Sei sulla pagina 1di 48

vivi l’austria

www.austria.info

I percorsi
più affascinanti
per le due ruote.
Copyright © Österreich Werbung/Pigneter
tutti in bicicletta.

I n Austria in bicicletta? Non sarà troppo difficile e faticoso


con tutte le sue montagne? Ecco il dubbio che potrebbe
avere il cicloturista italiano attratto sì dalle bellezze del
La descrizione delle piste suggerisce le località e le attrattive
da non perdere e include informazioni di carattere tecnico.
I tempi di percorrenza tengono conto sia dei più sportivi che
paesaggio austriaco, ma anche un pò spaventato dalle di quanti preferiscono un’andatura più tranquilla, magari con
possibili difficoltà. Proprio per fugare questi dubbi si è bambini al seguito.
pensato di realizzare questa guida al cicloturismo in Austria. Per invogliare anche i più pigri, o per far scoprire durante una
La scelta dei percorsi ha voluto privilegiare le piste ciclabili vacanza “tradizionale” il piacere del cicloturismo, per ogni
che in Austria sono considerate “classiche del cicloturismo”, pista ciclabile si è presentato un percorso giornaliero facile.
la maggior parte delle quali segue i percorsi dei fiumi in lieve
pendenza e attraversa le zone lacustri, mentre le montagne L’Austria è un paese amico dei cicloturisti nel senso più
fanno da meravigliosa scenografia. ampio: non solo offre soluzioni facili a problemi logistici
Vi porteranno alla scoperta di cittadine medioevali, abbazie, come il trasporto della bici sui mezzi pubblici, ma il ciclista
castelli, parchi naturali, attraversando paesaggi montani, è visto con molta simpatia dalla gente del posto.
collinari e pianure. Si è voluto anche proporre itinerari che si Lungo le piste ciclabili si trovano ovunque trattorie e punti di
snodano all’interno di una grande città come Vienna. ristoro per i ciclisti di passaggio. Non c’è niente di più bello
Avrete modo di visitare la capitale dell’Austria osservando che interrompere la pedalata per gustare un piatto saporito e
alcuni dei suoi più bei monumenti in sella alla vostra una bevanda fresca in un’atmosfera di autentica ospitalità.
bicicletta, utilizzando parte dei 1.000 km di pista
ciclabile che percorrono la città. E ora, non vi resta che prendere la vostra bicicletta e partire!
Un breve capitolo della guida è dedicato agli appassionati
delle mountain bike con alcuni suggerimenti di itinerari specifici.

Copyright © Österreich Werbung/Mallaun

Escursione in Tirolo.

06 Piste ciclabili in Austria. 43 L’Ente Nazionale Austriaco


Indice singole piste - vedi cartina generale. per il Turismo.
39 Austria in mountain bike. 44 Informazioni utili.
42 Uffici del Turismo Regionali. 46 Vocaboli utili.
p.3
cartina.

I percorsi più affascinanti


per le due ruote
Ciclabili
Lago di Costanza p. 6
Inn p. 10
Mozart p. 12
Salzkammergut p. 14
Tauri p. 17
Drava p. 20
Danubio p. 24
Enns p. 28
G E R M A N I
Mur p. 31 Mühldorf Inn
Monaco
Vienna p. 34
Wasserburg
Lago Neusiedlersee p. 36 am Inn
Memmingen Chieming
Rosenheim
Radolfzell
Sciaffusa Bad
Reichenhall
Costanza
Rohrschach
Kufstein
Winterthur Bregenz
Zurigo
Inn
S a l
Vo rarl berg
LIECHTENSTEIN A Innsbruck
ach
Vaduz T i r o lU o Krimmi Salz S
Landeck
S V I Z Z E R A Ti ro l o
Orientale
Lienz
Dobbiaco
St. Moritz

Bolzano
I T A L I A

p.4
cartina.

R E P U B B L I C A C E C A

an
D

u bi
o
Passau
B a s s a
Freistadt SLOVACCHIA
A Dan
u bio
Linz Bratislava

A
Enns St. Polten
Vienna Hainburg
Braunau A lt a a.d. Donau
am Inn
Wels
Amstetten
A u s t r i a
Laufen Steyr Baden Neusiedl
A ust ria
En n d
ns a
Salisburgo I Eisenstadt l
Bad Ischl
St. Gilgen
Liezen Sopron Fertöd
e n

(Ödenburg)

Bischofshofen
ns
R Bruck a. d. Mur
En
g

i s b u r g o Leoben
S t i r i a
r

Flachau T
u

Szombathely
Muhr Mur Graz
B

Judenburg
St. Michael
Fürstenfeld

Spittal U N G H E R I A
Leibnitz
Drava C a r i n z i a Mur
Villach Klagenfurt Bad
Radkersburg
Drava
Maribor

S L O V E N I A 0 50 100

chilometri

p.5
Vorarlberg, Germania, Svizzera.

Ciclabile del
lago di Costanza
Lunghezza: 260 km (130 km se si traghetta a Costanza)
Partenza e arrivo: Bregenz (300 km da Milano)
Tempo: 5 - 7 giorni
Segnaletica: cartelli “Bodenseeradweg”, differenti da uno Stato
all’altro
Difficoltà: facile ciclabile su fondo sterrato o asfaltato,
praticamente priva di dislivelli, adatta anche a ciclisti non allenati.

I l lago di Costanza (in tedesco “Bodensee”) è il terzo maggior


lago europeo, se si escludono i grandi laghi nordici, con una
superficie di 538 kmq. Diviso tra Austria, Germania e Svizzera
lo formano le copiose acque del Reno.
Copyright ©
Donau Touristik
Il lago è costellato da cittadine ricche di storia e architettura e
da rare bellezze naturali. La pista ciclabile che percorre la
sponda consente di godersi il paesaggio all’aria aperta e di
abbreviare a piacimento il percorso: in quasi ogni paese si può
prendere il battello e attraversare il lago evitando di pedalare
per tutto il periplo. Il punto di partenza è la cittadina austriaca
di Bregenz, capoluogo della regione del Vorarlberg, rinomata
per il festival musicale estivo con il suo palcoscenico realizzato
sulle acque del lago. Da qui in pochi chilometri si raggiunge
Lindau, in Germania, la più graziosa e romantica fra le città
del lago. Più a nord incontriamo Friedrichshafen, patria dei
dirigibili Zeppelin a cui è dedicato un museo, e la medievale
Meersburg, dall’austero castello appollaiato come un falco
sulla roccia. Sull’altra sponda l’isola di Mainau è un inno
alla bellezza dei fiori, intorno a un’antica residenza barocca.
Costanza è la città più grande del lago e conserva tra le mura
la memoria di un glorioso passato politico e commerciale.

Copyright © Österreich Werbung/Wiesenhofer


Copyright © ANTO/Gottfried
Collegamenti utili
In auto: autostrada A9 per Chiasso-Lugano e A2 per Bellinzona, quindi A13 per il passo del San Bernardino,
itinerari.
Chur, Vaduz e Bregenz
In treno: via Milano - Zurigo - Bregenz

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* Il triangolo dei 3 Paesi
Lunghezza: ca. 38 km
Partenza e arrivo: Bregenz
Da Bregenz si segue il lungolago verso la Germania e si
raggiunge l’incantevole Lindau superando il ponte che la
collega alla terraferma. Da qui, con bici al seguito, si Copyright © Giorgio Mesturini

prende il battello per Rohrschach, in Svizzera, passando


davanti alla riserva naturale del Delta del Reno (2000 Bregenz: Drissner Radsport, Rheinstrasse 64
ettari), che ospita oltre 300 specie di uccelli (portare con tel. 0043-(0)5574-660220
sé un buon binocolo). Sbarcati a Rohrschach, si ritorna a Radshop Pro Cycle, Kornmarktstrasse 9
Bregenz attraversando la riserva naturale. tel. 0043-(0)5574-42477
Lindau: Fahrradstation Lindau, Im Hauptbahnhof 1B
Indirizzi utili tel. 0049-(0)8382-21261
Bodensee-Radweg Service
Friedrichshafen: Zweiradhaus Schmid, Ernst-Lehmannstrasse 12
Mainaustrasse 34
tel. 0049-(0)7541-21870
D-78464 Konstanz
tel. 0049-(0)7531-81993-0 Costanza: Zweirad Harder, Radolfzeller Strasse 30
info@bodensee-radweg.com - www.bodensee-radweg.com tel. 0049-(0)7531-77105
Zweirad Wagenknecht, Reichenaustrasse 14B
Ufficio del Turismo di Bregenz
tel. 0049-(0)7531-61979
Bahnhofstrasse 14
6900 Bregenz
tel. 0043-(0)5574-49590
tourismus@bregenz.at - www.bregenz.at

Varianti
Se volete godervi il panorama più straordinario sul lago di
Costanza, da Bregenz salite in funivia (trasporto gratis bici
prima delle 10 e dopo le 18) sul monte Pfänder.
Oltre al panorama vi aspetta una divertentissima discesa.
In bicicletta si può visitare anche l’isola di Reichenau,
con un antico complesso monastico tutelato dall’UNESCO. Da
Stein am Rhein, seguendo il corso del fiume per 22 km, si può
raggiungere Sciaffusa e le spettacolari cascate del Reno.

Copyright © Österreich Werbung/Mallaun

Itinerario G E R M A N I A Cascata Monastero


Partenza A98 Uberlingen Castello Museo
e arrivo Panorama
Centro
Variante storico Parco
Radolfzell I. di Mainau Meersburg
Battello Funivia
Teatro
Ferrovia
Lag Friedrichshafen
Reichenau od
Untersee Costanza i Co
stan
R e no N
z a Lindau Bregenz
Sciaffusa Stein am Ris. Nat.
Rhein Delta Reno
Arbon
A U S T R I A
S V I Z Z E R A
0 8 16 A7 Rohrschach A13 A14
chilometri Zurigo A1
Bellinzona

p.7
vivi l’austria Tre nazioni, un‘unica pista ciclabile
La ciclabile tra Austria, Svizzera e Germania.
in bici.

LAGO DI COSTANZA

Pè unianeggiante e lontana dal traffico, questa pista ciclabile


lungo la riva del lago o nelle vicinanze della ferrovia,
gioiello nel cuore delle Alpi.
Quota per persona in doppia:
557 € hotel 3 e 4 stelle.
Quota per persona in singola:
Il Lago di Costanza è una vera e propria oasi di natura e 662 € hotel 3 e 4 stelle.
cultura. Avrete la possibilità di vedere la città-isola di Lindau,
l’incantevole Meersburg con il castello più vecchio della Partenze: ogni giorno dal 08.04 al 22.10.06.
Germania e le cascate del Reno nei pressi di Schaffhausen.
Hotel:
Percorso: pernotterete in hotel 3 e 4 stelle selezionati,
1° giorno: arrivo individuale a Rorschach (Svizzera). dotati di ogni comfort per il cicloturista.
2° giorno: Rorschach-Costanza (39 km).
3° giorno: Costanza-Schaffhausen/Cascate del Reno. Informazioni:
Ritorno a Costanza in treno (41 km), in bici 53 km. Girolibero - Vacanze facili in bicicletta
4° giorno: Costanza-Mainau-Salem (30 km). Via Manin, 14
5° giorno: Salem-Friedrichshafen-Langenargen (47 km). 36100 Vicenza
6° giorno: Langenargen-Lindau-Bregenz (25 km). Mail: info@girolibero.it
7° giorno: Bregenz-Rorschach (31 km). Tel. 0444 231142
8° giorno: Rorschach, fine dei servizi. N. Verde 800 030 142

La quota comprende:
7 pernottamenti con colazione, noleggio bici,
trasporto bagagli, treno e traghetti ove previsto,
cartine e materiale informativo in italiano.

Copyright © Donau Touristik

Rorschach (CH).

Donau Touristik
A-4010 Linz
Lederergasse 4-12
Mail: s.strasser@donautouristik.com

p.8
(PEVSJB

'BTDJOP

5JSPMP VOBNPOUBHOBEJFNP[JPOJ

5JSPM*OGP "*OOTCSVDL 5FM  'BY  JOGP!UJSPMBU


XXXUJSPMPDPN
Imst
G
Landeck Telfs
A12
Inn
S VI ZZERA

A
Pfunds K
Itinerario ar
Passo di Resia we
Punto di nde
1507 partenza l
Pso. d.
Maloja Punto di Innsbruck
arrivo U Igls
Hall
Varianti in Tirol
Un giorno
N in bici Matrei
A13 am Brenner
Ferrovia S

Brennero
I T A L I A
A22

Svizzera, Tirolo, Germania, Alta Austria.

Ciclabile dell’Inn
Lunghezza: ca. 400 km
Partenza: Landeck (500 km da Milano)
Arrivo: Passau (740 km da Milano)
Tempo: 7-10 giorni
Segnaletica: cartelli “Innradweg”
Difficoltà: facile ciclabile su fondo sterrato o asfaltato,
in continua discesa.

L ’Inn nasce in Svizzera, al passo del Maloja, e percorre


517 km prima di gettarsi nel Danubio a Passau.
Per l’intero corso è accompagnato da una facile e ben
segnalata pista ciclabile, fra le più lunghe d’Europa, che dopo
Copyright ©
Tirol Werbung
aver attraversato l’Engadina entra in Austria presso Landeck.
In Tirolo l’itinerario passa ai piedi di imponenti montagne,
come il gruppo del Karwendel che domina Innsbruck. Dal
capoluogo tirolese è possibile salire in funivia con la bicicletta
sul Nordkette e scendere poi lungo una pista sterrata con una
vista mozzafiato sulla città sottostante. Proseguendo verso est
incontriamo cittadine storiche come Hall in Tirol, dalla
caratteristica Torre della Zecca, Rattenberg e Kufstein,
dominata da una massiccia fortezza rinascimentale. Poco oltre
il fiume entra in Germania e le montagne cedono il passo alla
ondulata campagna bavarese, con belle città legate a doppio
filo al fiume che le bagna. La prima è Rosenheim, che ospita
un museo dedicato all’Inn, quindi ecco Wasserburg, per tre
quarti abbracciata da un’ansa del fiume. La pista segue ora
l’andamento sinuoso dei fiumi di pianura. Alla confluenza del
Salzach, vale la pena visitare Burghausen, con il castello
più lungo d’Europa (1.043 m). Tornati sull’Inn si entra nella
cittadina gotica di Braunau, con una torre medievale alta ben
Innsbruck
96 m, si passa tra i castelli di Obernberg e Wernstein e i
centro deliziosi centri storici di Schärding e di Reichersberg, per
Copyright © Tirol Werbung
città. giungere infine a Passau, la città dei 3 fiumi.
Danu
Monaco
A3
Inn Mühldorf
Wasserburg

bi
o
am Inn
E R M A N I A
Altötting Passau

Rosenheim Braunau
Burghausen am Inn Wernstein
h 12 Schärding
S al z a c
A8 Chiemsee
Castello Museo Obernberg Reichersberg
Jenbach Centro Torre
storico
Strass A12 Funivia
Schwaz Fortezza A9
Kufstein
l
rta

Fügen
Wörgl
20
lle

Salisburgo/
Zi

T 0 10
Zell am Zillertal Salzburg A 20

Mayrhofen R I chilometri

Varianti
Si può scegliere di partire dal passo del Maloja (1.815 m),
allungando il percorso di circa 130 km, altrimenti si può
partire dal passo di Resia (1.507 m), in fondo alla val
Venosta, da dove è facile scendere a Landeck (ca. 50 km)
incontrando la ciclabile dell’Inn presso Pfunds.
Chi preferisce utilizzare il treno, può scendere alla stazione del
Brennero, percorrere la statale per 12 km fino a Matrei, dove
inizia la ciclabile della vecchia strada romana
(Alte Römerstrasse). Tutta in discesa, in 16 km la pista scende
fino a Igls e alla ciclabile dell’Inn. Chi ha tanto tempo a
disposizione, da Passau può proseguire per la ciclabile del
Copyright © Österreich Werbung/Mallaun Danubio (vedi p.24) fino a Vienna e oltre.
I mondi di cristallo Swarovski a Wattens.

Collegamenti utili
In auto: autostrada A22 Modena-Brennero fino a Innsbruck, quindi A12 fino a Landeck
In treno: via Verona - Innsbruck - Landeck

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* La Zillertal in treno e bici
Lunghezza: ca. 40 km
Partenza e arrivo: Jenbach
Dalla stazione di Jenbach si parte in treno (trasporto gra-
tuito bici al seguito) per Mayrhofen, in fondo alla Zillertal.
Da qui, senza salite, si può ritornare a Jenbach lungo la Copyright © TVB Kufstein

ciclabile della Zillertal, passando per vari paesi tra cui Zell
am Ziller, Fügen e Strass. In caso di stanchezza o altri pro- Zams: PetoBike, Hauptstrasse 106
blemi, in ogni stazione si può riprendere il treno della tel. 0043-(0)5442-63550
Zillertal e tornare a Jenbach.
Innsbruck: Bike Point, Gumpstrasse 20
tel. 0043-(0)512-361275
Indirizzi utili Sportler Witting, Maria-Theresien-Strasse 39
Ferrovia della Zillertal tel. 0043-(0)512-589144
Zillertaler Verkehrsbetriebe AG Kufstein: Radsport Glieber, Oskar-Pirlo-Stasse 8
A-6200 Jenbach/Tirol tel. 0043-(0)5372-61611
tel. 0043-(0)5244-606-0
www.zillertalbahn.at Passau: Fahrradklinik Passau, Bräugasse 10
tel. 0049-(0)851-33411
Ufficio del Turismo di Innsbruck
Burggraben 3
A- 6020 Innsbruck
tel. 0043-(0)512-59850
info@innsbruck.info - www.innsbruck.info

p.11
Tirolo, Salisburghese, Germania.

Ciclabile di Mozart
Lunghezza: 410 km
Partenza e arrivo: Kufstein (500 km da Milano) o Salisburgo
Tempo: 8-12 giorni
Segnaletica: “Mozartradweg” con silhouette di Mozart
Difficoltà: Ciclabile su fondo sterrato o asfaltato, con poco
dislivello nella parte bavarese e alcune salite in quella austriaca,
in particolare in Tirolo (dislivello totale: 1400 m).
Richiede capacità di resistenza.

L a ciclabile di Mozart è un recente itinerario ad anello che si


snoda fra Salisburgo e Rosenheim, fra i fiumi Salzach
e Inn, toccando i laghi bavaresi del Chiemgau e quelli austriaci
del Salisburghese. L’itinerario segue i luoghi legati alla vita del
Copyright ©
Enrico Caracciolo
grande compositore, nato a Salisburgo il 27 gennaio 1756,
nella casa al n. 9 della Getreidegasse (oggi adibita a museo).
Il punto di partenza più logico per chi viene dal Brennero è
Kufstein, storica città nella valle dell’Inn, da dove il percorso
sale ad attraversare le montagne tirolesi. Impegnativo ma
delizioso, il tratto alpino è un concerto di paesini, fattorie,
boschi silenziosi e pascoli. Qui ritroviamo le tracce di Mozart
all’hotel “Zur Post” di Lofer, antico centro della valle del
Saalach dove il giovane Wolfgang Amadeus fece tappa nel
1769, sulla via per l’Italia. Seguendo il corso del Saalach,
ecco Bad Reichenhall, stazione termale tedesca che come
Salisburgo deve al sale la sua fortuna. Da qui la salita a
Berchtesgaden sarà ricompensata dall’incantevole lago
Königsee, e dalle maestose montagne dell’unico parco
nazionale tedesco in area alpina. Da Salisburgo, il percorso
compie una puntata a est tra i laghi del Salzkammergut
(vedi ciclabile del Salzkammergut a pag.14), spingendosi fino
a St. Gilgen, sul lago Wolfgangsee, dove nacque la madre
di Mozart. Prima di entrare in Baviera lungo il corso del
Salzach, a Oberndorf s’incontra un altro “santuario musicale”:
qui è stato eseguito per la prima volta il famoso canto natalizio
“Stille Nacht” (Astro del ciel). Il percorso bavarese è marcato a
nord da due città medievali, entrambe racchiuse in un ansa flu-
viale: Laufen sul Salzach e Wasserburg sull’Inn. Le separa
una campagna ondulata con piccoli laghi, qualche bosco e la
grande distesa del lago Chiemsee, il “mare della Baviera”.
Da non perdere la visita alle due maggiori isole: Fraueninsel
ed Herreninsel, quest’ultima impreziosita da una delle
fastose residenze di Ludwig II (1845-1886), re di Baviera.
Copyright © Enrico Caracciolo
Collegamenti utili
In auto: autostrada A22 Modena-Brennero fino a Innsbruck, quindi A12 fino a Kufstein, oppure proseguire
itinerari.
fino al nodo di Rosenheim e A8 fino a Salisburgo
In treno: via Verona - Brennero - Innsbruck - Kufstein - Rosenheim - Salisburgo

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* Da Salisburgo a Bad Reichenhall
Lunghezza: ca. 46 km (andata e ritorno)
Partenza e arrivo: Salisburgo
Da Salisburgo toccando il palazzo di Leopoldskron,
ex-residenza arcivescovile, e passando a sud della pista
dell’aeroporto, si prende la strada per Grossgmain
giungendo al museo delle case contadine “Salzburger
Freilichtmuseum”. 60 autentiche case contadine prove-
nienti da ogni parte della regione sono state rimontate in
questo bosco e dotate di arredi e suppellettili originali.
Copyright © Enrico Caracciolo
Visitato il museo, in pochi chilometri si raggiunge la
stazione di cure di Bad Reichenhall, in Baviera, dove si Confluenza dei fiumi Salzach e Saalach.
possono visitare le antiche miniere di sale (Salzmuseum).
Per lo stesso percorso di andata (oppure in treno) si torna Kufstein: Radsport Glieber, Oskar-Pirlo-Stasse 8
a Salisburgo. tel. 0043-(0)5372-61611
Salisburgo: Active Velo, Willibald-Hauthaler-Strasse 10
Indirizzi utili tel. 0043-(0)662-4355950
Ufficio del Turismo di Salisburgo
Laufen: Zweirad Eidenhammer, Tittmoningerstrasse 70
Auerspergstrasse 6
tel. 0049-(0)8682-1227
A-5020 Salzburg
tel. 0043-(0)662-88987-0 Wasserburg: Zweirad Seidinger, Ledererzeile 14
tourist@salzburg.info - www.salzburg.info tel. 0049-(0)8071-8347

www.mozart2006.net (sito ufficiale dell’Anno di Mozart2006)


www.mozartradweg.com (in tedesco e in inglese)
Varianti
Chi desidera evitare gran parte dei dislivelli, da Kufstein può
seguire l’itinerario in senso orario per Rosenheim,
Wasserburg e Salisburgo, da dove si può tornare
direttamente a Rosenheim in treno. Una variante più breve
da Kössen torna in Baviera e segue il fiume Traun per poi
Copyright © Enrico Caracciolo arrivare a Salisburgo via Inzell, Teisendorf e Freilassing.

Wasserburg A Itinerario
am Inn 0 10 20 Varianti
Sa

Amerang
lza

chilometri
Mattsee Un giorno
G E R M A N I A in bici
U
c

h
Seeon Oberndorf Partenza
Neumarkt e arrivo
Laufen
Ferrovia
S
Inn

Chieming
Mondsee
Traunstein A1
Chiemsee Freilassing
T

Mondsee
Rosenheim Herreninsel
Teisendorf Salisburgo
A8
Trau n

A8
R

St. Gilgen Wolfgang-


Inzell see
Bad A10
A93 Reichenhall
I

Kössen Berchtesgaden Castello


Centro
A

Lofer storico
Museo
Parco Nazionale
Salz a c h

Kufstein
Sa

Berchtesgaden Abbazia
ala

A12
ch

A U S T R I A Königsee Stazione
Innsbruck, Brennero termale

p.13
Salisburghese, Stiria, Alta Austria.

Ciclabile del
Salzkammergut
Lunghezza totale: 280 km
Partenza e arrivo: Salisburgo (600 km da Milano)
Tempo: 6-9 giorni
Segnaletica: cartelli verdi “Salzkammergutradweg”
Difficoltà: Ciclabile su fondo sterrato o asfaltato, con alcune
salite di un certo impegno (dislivello totale: ca.1.200 m).
Richiede capacità di resistenza.

C ome in un plastico fra laghi, trenini e battelli, la pista


ciclabile del Salzkammergut si snoda fra i dieci e più laghi
del Salzkammergut, a est di Salisburgo. Pochi itinerari di
cicloturismo sono vari e divertenti come questo, anche per il
Copyright © fatto che non si svolge lungo il corso di un fiume, ma tocca tre
Enrico Caracciolo
regioni (Salisburghese, Stiria e Alta Austria) infilando un lago
dopo l'altro con panorami sempre diversi. Da Salisburgo, il
primo tratto della ciclabile segue il tracciato della vecchia linea
ferroviaria per Bad Ischl, dismessa nel 1957, ma giunti a
Thalgau vale senz’altro la pena di affrontare 200 m di dislivello
per godersi la vista del lago Fuschlsee, dove negli anni
Cinquanta furono girate varie scene dei famosi film con Romy
Schneider nei panni dell’imperatrice Sisi. Oltre il pittoresco
paese di St. Gilgen e il lago Wolfgangsee, ecco Bad
Ischl, dove l’imperatore Francesco Giuseppe aveva una delle
sue residenze di caccia preferite (anch’essa utilizzata come set
per i film su Sisi). Il centro di questa cittadina è ancora impre-
gnato dell'elegante atmosfera di fine secolo. Consigliamo ai
più golosi di passare per il centro di Ischl e di fermarsi alla
pasticceria Zauner, dove è possibile gustare i migliori dolci
austriaci. Da qui parte il tratto più emozionante del percorso:
quello che raggiunge Hallstatt, sul lago omonimo, seguendo
la pista che corre sopra la conduttura del sale. Furono i Celti i
primi a sfruttare “l’oro bianco” nascosto nelle viscere di queste
montagne: Hallstatt in lingua celtica vuol dire "il posto del sale".
Da questo paese aggrappato alla sponda del lago una funicolare
sale alle miniere e alla terrazza Rudolfsturm, che offre un
panorama incomparabile sul lago e sull’anfiteatro roccioso del
Dachstein. La salita per Bad Aussee (come Bad Ischl sta-
zione di cure termali a base di soluzione salina) si può evitare
prendendo il treno, ma non quella per il lago di Altaussee e
l’alpe Blaa Alm (894 m) in una radura tra i boschi, dove in
settembre bramiscono i cervi. Una magnifica discesa nella
Centro
storico di natura riporta a Bad Ischl, da dove bisogna risalire ancora per
St. Gilgen. raggiungere il lago Attersee a Weissenbach. Ogni anno per
Copyright © Salzburgerland Tourismus
Collegamenti utili
In auto: autostrada A22 Modena-Brennero fino a Innsbruck, quindi A12 fino al nodo di Rosenheim
itinerari.
e A8 fino a Salisburgo
In treno: via Verona - Brennero - Innsbruck - Rosenheim - Salisburgo

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* Dal lago Wolfgangsee a Bad Ischl
Lunghezza: ca. 45 km
Copyright © Österreich Werbung/Niederstrasser A.

Partenza e arrivo: St. Gilgen


Da St. Gilgen, sul lago Wolfgangsee, si pedala lungo la
ciclabile che costeggia il lago sulla sponda sud, si attraver-
sa Strobl e si giunge a Bad Ischl dove merita una visita la
villa imperiale (Kaiservilla) immersa in un bel parco.
Ritornati per lo stesso percorso a Strobl, si segue ora la
sponda nord del lago arrivando a St. Wolfgang, dove sorge
l’albergo “Weisses Rössl“, il Cavallino Bianco dell’omoni-
ma operetta. Una ferrovia a cremagliera sale da qui supe-
rando 1.200 m di dislivello e raggiunge la cima del monte
Schafberg (1.783 m) che regala un panorama mozzafiato
sui laghi del Salzkammergut. Ritornati a St. Wolfgang si Salisburgo: Active Velo, Willibald-Hauthaler-Strasse 10
può caricare la bici sul battello e ritornare a St. Gilgen. tel. 0043-(0)662-4355950
Bad Aussee:Zweirad Friedl, Meranplatz 38
Indirizzi utili tel. 0043-(0)3622-52918
Ufficio del Turismo del Wolfgangsee
Mondsee: Radsport Hofer, Herzog-Odilo-Str. 52
Au 140, Postfach 20, A-5360 St. Wolfgang
tel. 0043-(0)6232-3121
Tel. 0043-(0)6138-8003
info@wolfgangsee.at - www.wolfgangsee.at
un giorno (per informazioni www.attersee.at) le strade intorno percorso (segnalato) di ca. 60 km e raggiungere il lago
al lago vengono chiuse al traffico a motore e riservate a ciclisti Traunsee a Ebensee, costeggiarlo per intero fino a
e pattinatori. Sempre pedalando tra boschi, prati, paesini lindi Gmunden e da qui raggiungere il lago Attersee a
e balconi che scoppiano di fiori colorati, la via del ritorno Schörfling. È possibile abbreviare l’itinerario ritornando da
verso Salisburgo porta a costeggiare le rive di altri laghi non Bad Ischl a St. Gilgen e da qui direttamente al lago
meno ricchi di fascino: Mondsee, Irrsee, Mattsee, Mondsee. Una bella ma faticosa variante di ca. 42 km collega
Grabensee e Obertrumer See. Strobl (550 m), sul lago Wolfgangsee, con Golling,
Varianti sulla ciclabile dei Tauri (vedi p.17), passando per l’alpe
Chi desidera evitare qualche salita e aggiungere un altro lago Postalm (1.305 m), Voglau e le spettacolari gole del fiume
alla già ricca collezione, da Bad Ischl può allungare il Lammer (Lammeröfen).

Itinerario Varianti Gmunden Centro


storico
Punto di partenza e arrivo Funicolare
Tr
au

Un giorno Battello Schörfling Panorama


St. Georgen
in bici
ns

Stazione
A t

termale
ee

Ferrovia A1
Miniera
Ebensee
t e

Strasswalchen ALPI
Rifugio
Mattsee
r s e e

Irrsee l z k
Neumarkt a a
Obertrumer Mattsee S m
See
Wallersee Mondsee Unterach m
Weissenbach e Blaa Alm
Thalgau Mondsee
M. Schafberg ALPI

Grundlsee
Fuschi 1783 Bad Ischl
Altausseer
St. Wolfgang
r

Fuschlsee am See Altaussee See


Sa A1 Bad Aussee
lz Wolfgangsee
g

ch
a

St. Gilgen Bad


Strobl Goisern
u

N
Salisburgo Hallstatt
See
t

0 10 20
Rosenheim, Hallstatt
D a c
Innsbruck A10 chilometri h s t e i n
p.15
la vita è movimento
un territorio „mondiale“ per il ciclismo
Il Campionato Mondiale UCI di ciclismo su strada, dal 19 al 24 settembre del 2006 Anno
di Mozart, trasformerà Salisburgo e il Salisburghese in un centro internazionale del ciclis-
mo sportivo. Si presenteranno alla partenza oltre 1.000 atleti provenienti da 58 Paesi. Il
percorso di gara riserva a concorrenti e spettatori una grande varietà di attrazioni pae-
saggistiche e culturali.
Con una rete di piste ciclabili e percorsi per mountainbike di oltre 5.000 km,il
Salisburghese è ben noto sia ai ciclisti dilettanti, sia alle famiglie. Piste ciclabili dotate di
ottima segnaletica che si snodano attraverso un favoloso scenario di natura alpina,
fanno del Salisburghese un paradiso ciclistico davvero speciale.
Ulteriori informazioni:
T +43/(0)662/6688-24 | F +43(0)662/6688-66 | info@salzburgerland.com
www.salzburg-2006.com | www.radwm.salzburgerland.com

www.salisburghese.com

19 – 24 settembre 2006
Salisburghese, Alta Austria, Germania.

Ciclabile dei Tauri


Lunghezza: 175 km fino a Salisburgo, 325 km fino a Passau
Partenza: Krimml (530 km da Milano)
Arrivo: Passau
Tempo: 7-10 giorni
Segnaletica: cartelli verdi “Tauernradweg”
Difficoltà: facile ciclabile su fondo sterrato o asfaltato, in discesa
o in piano, adatta anche a ciclisti senza allenamento.

L a ciclabile dei Tauri collega il Parco Nazionale degli Alti


Tauri a Salisburgo lungo il corso del Salzach, il “fiume del
sale”, fino alla sua confluenza con l’Inn. Tre imponenti salti d’ac-
qua, per un totale di 380 m, segnano il punto di partenza: sono le
Copyright © cascate di Krimml, fra le più alte d'Europa. Da qui la ciclabile
Giorgio Mesturini
segue il fiume fino alla sua confluenza nell'Inn e quindi lungo
quest'ultimo, fino a incontrare il Danubio a Passau. Nel tratto
alpino, dominato dalle vette e dai ghiacciai degli Alti Tauri, con
brevi deviazioni si possono visitare gli orridi del Kitzlochklamm
e del Liechtensteinklamm, percorribili grazie a sentieri attrezzati;
poi il lago di Zell am See, e più a valle ecco le impressionanti
gole del Salzach, al passo Lueg, e la cascata di Golling.
A Werfen la pista ciclabile sfiora la fortezza di Hohenwerfen
fatta erigere nell'XI secolo dai principi vescovi di Salisburgo. Negli
anni Sessanta vi furono girate varie scene del film “Dove osano le
aquile”. Da qui in bus e per una ripida funivia si sale
all’Eisriesenwelt, un vasto complesso di grotte invase da colate
di ghiaccio. Poco più a valle meritano una visita le miniere di
sale del Dürrnberg, già sfruttate dai Celti, alla cui cultura è
dedicato un museo nel centro di Hallein. Prima di giungere a
Salisburgo, una breve deviazione porta alla residenza di
Hellbrunn, famosa per i giochi d’acqua con cui nel Settecento il
principe vescovo sorprendeva e bagnava i suoi ospiti. Oltre
Salisburgo la pista prosegue per altri 150 km toccando
Oberndorf, Burghausen con il suo castello e poco a valle la
confluenza del Salzach nell’Inn. Da qui fino a Passau il percorso
coincide con quello della ciclabile dell’Inn (vedi p.10).
Varianti
Da Zell am See una variante segnalata raggiunge Salisburgo
seguendo il fiume Saalach per Saalfelden, Lofer e la cittadina
bavarese di Bad Reichenhall.
Un itinerario ricco di incantevoli paesaggi tra le imponenti catene
calcaree dello Steinerne Meer e degli Steinberge di Lofer e di
Leogang. Molti ciclisti salisburghesi lo percorrono a ritroso fino a
Zell am See (leggera salita - dislivello totale: ca. 400 m) per poi
Copyright © Österreich Werbung/Markowitsch
tornare a Salisburgo lungo il Salzach (totale ca. 210 km).
p.17
Collegamenti utili
In auto: autostrada A22 del Brennero fino a Innsbruck, quindi A12 verso Kufstein uscita Zillertal,
itinerari.
statale per Zell am Ziller e strada a pedaggio per il Gerlospass (1507 m) e Krimml.
Oppure dalla A12 uscita Wörgl Ost e statale per Kitzbühel, Mittersill e Krimml.
In treno: diverse possibilità, ad esempio Udine - Villach - Schwarzach - Krimml.

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* La cascata di Golling e la valle Bluntautal
Lunghezza: ca. 18 km Krimml: Zweirad Frauenschuh, Oberkrimml 39
Partenza e arrivo: Golling tel. 0043-(0)6564-7219
Dal centro di Golling si attraversa il Salzach e verso Hollersbach: Rad-Shop-Breitfuss, Grubing 7
sinistra si seguono le indicazioni per la Bluntautal. tel. 0043-(0)6562-70081
Questa idillica e silenziosa valle, con due laghetti nel
Bischofshofen: Sport 2000 Juss - Bahnhofstrasse 4
bosco, si spinge senza salite tra le pareti calcaree degli
tel. 0043-(0)6462 4196,
Hagengebirge. Si può pedalare fino al rifugio Bärenhütte
per la pista sul lato nord della valle, per poi tornare per Salisburgo: Active Velo, Willibald-Hauthaler-Strasse 10
la strada sul lato sud. Dal rifugio, a piedi, si può salire tel. 0043-(0)662-4355950
alla sovrastante cascata di Bluntau o ancor più in alto fino
al confine con la Baviera e il Parco Nazionale di
Berchtesgaden. Usciti dalla valle, un sentiero a sinistra
fra il bosco e i campi conduce alla suggestiva cascata di Itinerario Passau
Golling e alla chiesetta di San Nikolaus. Variante
Da qui in pochi minuti si torna a Golling. Un giorno
in bici Braunau
am Inn
Indirizzi utili Punto di
partenza Burghausen
Parco Nazionale degli Alti Tauri Punto di
Marktplatz 1, A-5730 Mittersill arrivo
tel. 0043-(0)6562-40939 Ferrovia
ferienregion@nationalpark.at - www.nationalpark.at Centro

Sa
storico

lza
www.tauernradweg.com (in tedesco e in inglese)
www.tauern-radweg.com (in tedesco) Cascata

ch
Castello
Gola, orrido
Oberndorf
Chiemsee Grotta Laufen

A8 Museo

G E R M A N I A ALPI
Rifugio
Inn

N Miniera
A1

A8
A93
Bad Salisburgo
0 10 20 Reichenhall
chilometri
Kufstein A10
A12

Hallein
Wörgl Lofer Berchtesgaden
e

rg Golling
be
Stein Königsee
Sa

Kitzbühel Parco Nazionale 553


al Passo
a
Berchtesgaden Lueg
Stei
ch

Eisriesenwelt
A U S T R I A Hohenwerfen
ne

ne
r

K i t z Me
b ü h er Werfen
Innsbruck e l e Saalfelden
Gerlospass r A l p
1507 Neukirchen e n Bischofshofen
Uttendorf
ach Zell
Salz Mittersill
Krimml Zeller
am See See
Schwarzach St. Johann
Kaprun
Parco Nazionale
A l t i Ta u r i Liechtensteinklamm

p.18
I
A Lienz U S Seeboden

se
l
Heinfels
A22
Bressanone Oberdrauburg Greifenburg Spittal
va
Dobbiaco Dra Dolomiti di Lienz Techendorf
49
Sillian Kötschach- Weissensee
A l G -Mauthen
S.Candido p a i Hermagor
i l
C a t
I r n i a l
T c h
A e
Castello
L
Centro storico Gola
I A23
Convento Palazzo Udine,
Venezia
A

Italia, Tirolo, Carinzia, Slovenia.

Ciclabile della Drava


Lunghezza: 158 km fino a Villach, 366 km fino a Maribor
Partenza: Dobbiaco (410 km da Milano)
Arrivo: Maribor (Slovenia-680 km da Milano)
Tempo: 7-10 giorni (3-5 fino a Villach)
Segnaletica: cartelli verdi “Drauradweg”
Difficoltà: facile ciclabile su fondo sterrato o asfaltato,
in continua discesa.

L a Drava è un affluente del Danubio lungo 720 km. Pochi


sanno che questo grande fiume nasce tra le montagne
dell’alta val Pusteria, fra Dobbiaco e San Candido, e si getta
nel Danubio pochi chilometri a nord di Vukovar, in Croazia. Il
Copyright © suo corso è accompagnato da una pista ciclabile che attraversa
Kärnten Werbung
il Tirolo Orientale, gran parte della Carinzia e la Slovenia
orientale. Nel primo tratto il percorso si snoda ai piedi di
imponenti montagne calcaree, dal gruppo delle Dolomiti di
Sesto a quello delle Dolomiti di Lienz. Oltre Sillian, primo
paese in territorio austriaco, si erge il castello di Heinfels che
secondo la leggenda fu fondato dagli Unni. Quasi senza
pedalare si scende verso Lienz, incontrando a destra il sentiero
della gola Galitzenklamm, che su passerelle sospese nel
vuoto sovrasta una cascata impressionante. Lienz, la romana
Aguntum, sorge alla confluenza dell’Isel nella Drava. Nelle
vicinanze si trova il castello di Bruck, antica residenza dei conti
di Gorizia e oggi sede del museo regionale (Osttiroler
Heimatmuseum). Presso Oberdrauburg si entra in Carinzia
dove il fiume lambisce cittadine ricche di storia: Spittal, con il
rinascimentale palazzo Porcia, Villach, la medievale Ferlach
e Völkermarkt. Oltre Villach la Drava rallenta in lunghi bacini
artificiali popolati da uccelli acquatici, prima di proseguire il
suo corso verso la Slovenia e l’antica città di Maribor. Il
percorso purtroppo evita i deliziosi laghi naturali della Carinzia,
nascosti nelle valli laterali e invisibili a chi pedala sempre
Ponte lungo il fiume. Per questo raccomandiamo di fare qualche
sulla
Drava
deviazione: la rete di piste ciclabili della Carinzia consente di
presso fare il giro completo dei laghi principali: Millstätter See (vedi
Copyright © Osttirol Werbung
Lienz. “un giorno in bici”), Ossiacher See, Faaker See e Wörthersee.
Itinerario Varianti
T R I A Punto di Un giorno
Millstatt in bici
partenza
Millstäter Battello
See Punto di
Völkermarkt arrivo Ferrovia
Ossiacher
See Landskron
A10 A2
Kreuzen
a
Wörthersee Klagenfurt Dravograd D r a v
Villach Maribor
A2 Faaker
Tarvisio See
Arnoldstein A11
Ferlach 0 10 20
K a r a Lubiana, A10
A1
w a n k e n chilometri Trieste, A4
Lubiana,
S Trieste, A4 L O V E N I A

Copyright © Kärnten Werbung Varianti


Da Greifenburg, si sale al lago Weissensee (dislivello: 400
m) con percorso molto ripido (traffico stradale!). Stretto e
lungo oltre 11 km, il lago è uno dei luoghi più incantevoli della
Carinzia, anche per il fatto che oltre metà delle sue sponde non
sono percorse da strade. In battello con bici al seguito, da
Techendorf si raggiunge l’estremità est del lago, da dove si
ridiscende alla Drava per Stockenboi o per il piccolo lago
Farchtnersee e Kreuzen.
I più agguerriti possono ritornare da Villach a Dobbiaco lungo
la ciclabile della Gailtal, che corre ai piedi delle Alpi
Carniche passando per Hermagor e Kötschach Mauthen.
Altrimenti da Villach si può salire per Arnoldstein al valico
del Tarvisio (ca. 28 km - dislivello in salita: 300 m).

Ristoro presso il lago di Faak.

Collegamenti utili
In auto: autostrada A22 Modena-Brennero, uscita di Bressanone, S.S. 49 della Val Pusteria fino a Dobbiaco
In treno: via Verona - Fortezza - Dobbiaco

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


*Lunghezza:
Il giro del lago Millstätter See
ca. 40 km
Copyright © Kärnten Werbung

Partenza e arrivo: Spittal


Da Spittal si risale il corso del fiume Lieser fino al bivio
per Seeboden, sul lago di Millstatt. Non lontano sorge il
castello di Sommeregg con un museo della tortura. Una
recente pista ciclabile percorre tutto il periplo di questo
lago silenzioso e incontaminato. La sponda sud è boscosa Dobbiaco: Strobl Marlene, via Dolomiti
e quasi disabitata, mentre sulla nord sorge la storica tel. 0474-972583
cittadina di Millstatt, con un’antica abbazia benedettina al San Candido: Papin Sport, via M.H.Hüber 1
cui interno sorge un tiglio millenario. Completato il giro tel. 0474-913450
del lago si rientra a Spittal per lo stesso percorso.
Lienz: Pro Bike, Amlacherstrasse 1A
Indirizzi utili tel. 0043-(0)4852-73536
Thaler Reparaturwerkstätte
Ufficio del Turismo del Millstätter See Am Haidenhof 13
Marktplatz 14, A-9872 Millstatt tel. 0043-(0)4852-69150
tel: 0043-(0)4766-37000 Papin Sport, Bahnhofsgelände
info@millstaettersee.at - www.millstaettersee.at tel. 0043-(0)650-3371494
Ufficio del Turismo Villach: Das Radl, Italiener Strasse 25
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See tel. 0043-(0)4242-26954
Töbringer Strasse 1
A-9523 Villach-Landskron
tel. 0043-(0)4242-42000
office@vi-fa-os.at - www.da-lacht-das-herz.at

p.21
GERMANIA Itinerario

Ilz
N
Punto di
Passau partenza
Da Punto di
nu arrivo
bio Neuhaus A U Varianti
Engelhartszell Harrach Un giorno
12 in bici
Schlogen A7 Ferrovia
Linz Mauthausen
Wilhering
Monaco Eferding Enns

n
A1

In
A8
Wels Salisburgo

Germania, Alta Austria, Bassa Austria, Vienna.

Ciclabile del
Danubio
Lunghezza: ca. 330 km
Partenza: Passau (740 km da Milano)
Arrivo: Vienna
Tempo: 7-10 giorni
Segnaletica: cartelli verdi “Donauradweg”
Difficoltà: facile ciclabile su fondo asfaltato pianeggiante,
adatta a tutti.

I l Danubio è il secondo fiume più lungo d’Europa (2.860 km),


preceduto solo dal Volga, ma su quest’ultimo ha il vantaggio
di essere interamente percorribile in bicicletta, dalla fonte a
Donaueschingen fino al delta nel Mar Nero (Romania).
Copyright © oö. touri- Lungo il tratto che attraversa l’Austria è stata realizzata una
smus, weissenbrunner
delle prime piste cicloturistiche d’Europa, che ormai è
diventata un itinerario classico, molto frequentato dai
cicloturisti di ogni parte del mondo. Oltre al paesaggio
incantevole, all’assenza di salite e alla ricchezza di punti
d’interesse, il successo di questo itinerario è dovuto
all’efficiente e collaudata infrastruttura, con appositi traghetti,
punti informazione e alloggi dedicati al cicloturismo.
Il percorso è “doppio”: entrambe le sponde sono percorribili in
bicicletta e ciò consente di variare a piacimento l’itinerario che
inizia a Passau, cittadina bavarese alla confluenza di tre fiumi:
l’Inn (che qui ha una portata doppia rispetto al Danubio),
il Danubio e l’Ilz. Per aprirsi la strada verso Vienna, il Danubio
si è scavato una valle attraverso i boschi del Bayerischer
Wald, ma dopo aver bagnato Engelhartszell (con il monastero
trappista di Engelszell), sembra avere un ripensamento: con
la spettacolare ansa di Schlögen il fiume inverte il suo corso
e torna indietro per quasi 3 km prima di riprendere pigramente
il viaggio, fra castelli (Neuhaus, Harrach) e monasteri
Chiesa di (Wilhering) per raggiungere Linz. La capitale dell’Alta Austria
Copyright © Österreich Werbung/Wiesenhofer
Dürnstein. (Oberösterreich), la romana Lentia, è un importante porto
Krems Greifenstein b io SLOVACCHIA
Dürnstein Danu Klosterneuburg
Bratislava
Weissenkirchen Tulln
Spitz Vienna Hainburg
S T Aggsbach R I A Parco Naz.
Donau-auen
Emmersdorf St. Pölten A1 Petronel-
Schönbühl Carnuntum
Werfenstein Melk A4

A21
Grein Baden
Ybbs Castello
Monastero, A2 A3
Centro storico abbazia
0 10 20
Rovine di Neusiedler-
chilometri
Scavi romani castello see

fluviale e polo industriale, ma ha conservato un interessante più famoso è la grande abbazia benedettina di Melk in stile
centro storico. Poco a valle, sulla sponda nord, si può visitare barocco. Si pedala fra terrazze a vigneto e deliziosi villaggi
il famigerato campo di concentramento di Mauthausen, e come Spitz e Weissenkirchen o rovine di antichi castelli,
presso la sponda sud la cittadina medievale di Enns, punto come quello di Dürnstein, fino alla storica cittadina di
d’arrivo dell’omonima pista ciclabile (vedi p.28). Krems. Oramai il Danubio è un grande fiume di pianura e i
Più a valle si attraversa l’affascinante e malinconico paesaggio colli del vino restano alle spalle. A poche decine di chilometri
dello Strudengau, un tratto di fiume un tempo temuto dai Vienna aspetta in riva al suo fiume, con l’eleganza e la signo-
battellieri per i suoi pericolosi vortici. Qui sorgono le graziose rilità di una nobildonna, ma prima di incontrarla il viaggio a
cittadine di Steyeregg e Grein (con il suo castello e le corti pedali ci porterà attraverso Tulln, sotto le mura del castello
a loggiato), e quindi le rovine del castello di Werfenstein, di Greifenstein e nelle sale della fastosa abbazia agostiniana
che sorvegliano il Danubio dall’alto. Oltre il bel centro storico di Klosterneuburg.
di Ybbs inizia il dolce paesaggio del Nibelungengau e
quindi la famosa zona vinicola della Wachau di cui il simbolo

Varianti
Da entrambe le sponde del Danubio si staccano numerose
escursioni. Ci limitiamo a ricordare che la ciclabile del
Danubio da Vienna prosegue attraverso i vasti boschi golenali
del Parco Nazionale Donau-Auen fino alla storica città
di Hainburg, a poca distanza dagli scavi romani di
Petronell-Carnuntum, e quindi a Bratislava (ca. 60 km da
Vienna), capitale della Slovacchia. Da Hainburg il percorso
ciclabile B21 consente di raggiungere la ciclabile del lago
Neusiedlersee (vedi p.36) passando per
Deutsch-Haslau.

Copyright © Österreich Werbung/Herzberger

Abbazia di Melk.

Copyright © Österreich Werbung/Wiesenhofer

p.25
Collegamenti utili
In auto: autostrada A22 Modena-Brennero fino a Innsbruck, quindi A12 per Rosenheim e A8 per Salisburgo,
itinerari.
quindi 20 e 12 per Burghausen, Braunau e Passau.
In treno: via Verona - Innsbruck - Monaco - Passau.

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


*Lunghezza:
La Wachau
ca. 39 km
Copyright © Österreich Werbung/Weinhaeupl W.

Partenza: Melk
Arrivo: Krems
La Wachau, con i suoi vigneti, castelli e abbazie, è stata
dichiarata Patrimonio Mondiale dall’UNESCO, ed è uno
dei tratti più belli e interessanti dell’intera ciclabile.
Si parte da Melk e dalla sua magnifica abbazia, capolavo-
ro barocco settecentesco. Si pedala lungo la riva destra
oltrepassando il castello di Schönbühl (privato) e prose-
guendo per Aggsbach, dove si possono visitare la certosa
omonima e più avanti, con una ripida salita, la rocca di
Aggstein, in panoramica posizione sopra il fiume.
Sulla riva opposta, tutti raggiungibili con appositi traghetti,
si trovano i pittoreschi paesi di Spitz e Weissenkirchen e
il castello di Dürnstein. Giunti al ponte di Mautern si
passa sulla sponda sinistra per raggiungere Krems.
Da Krems si può tornare a Melk pedalando per la sponda
opposta, oppure in ferrovia scendendo alla stazione di
Emmersdorf.

Indirizzi utili Passau: Fahrradklinik Passau, Bräugasse 10


tel. 0049-(0)851-33411
Ufficio del Turismo Danubio e Bassa Austria
Schlossgasse 3 Spitz: Fahrradverleih Wachau-Touristik, Bahnhof Spitz
A-3620 Spitz an der Donau tel. 0043-(0)2713-22220
tel. 0043-(0)2713-30060-60 Krems-Stein: Rund ums Rad, Steiner Landstrasse 103
urlaub@donau.com - www.donau.com tel. 0043-(0)2732-71071
www.donauradweg.at (in tedesco)
www.donau-radweg.info (in tedesco)

In bicicletta sul Danubio.

Copyright © oö. tourismus, weissenbrunner

p.26
vivi l’austria Una classica del cicloturismo
La pista ciclabile più famosa d’Europa completamente pianeggiante
in bici. e lontana dal traffico.

Copyright © Donau Touristik

Linz/Donau, duomo e castello.

LA PISTA CICLABILE LUNGO IL DANUBIO


PASSAU – VIENNA
ungo il bel Danubio blu per 303 km fino a raggiungere La quota comprende:
Lscoprire
Vienna la città del walzer. Avrete tutto il tempo per
e gustare l’atmosfera di questa parte dell’Austria con i
7 pernottamenti con colazione,
trasporto bagagli, noleggio bici,
suoi meravigliosi tesori e le prelibatezze gastronomiche! materiale informativo in Italiano,
ritorno in bus/treno da Vienna a Passau,
Percorso: biglietti del treno e del traghetto dove previsti da programma.
1° giorno: arrivo individuale a Passau.
2° giorno: Passau-Schlögen (43 km). Partenze:
3° giorno: Schlögen-Linz (59 km). ogni giorno dal 08.04 al 22.10.06.
4° giorno: Linz-Grein/Bad Kreuzen (63 km).
5° giorno: Grein/Bad Kreuzen-Melk/Spitz (56 km). Hotel:
6° giorno: Melk/Spitz-Krems/Traismauer (39 km). a seconda della categoria scelta, pernotterete in hotel
7° giorno: Krems-Vienna (52/58 km). selezionati e dotati di ogni comfort per il cicloturista.
8° giorno: Dopo colazione, ritorno a Passau
fine dei servizi. Informazioni:
Girolibero - Vacanze facili in bicicletta
Quota per persona in doppia: Via Manin, 14
365 € hotel 2 e 3 stelle. 36100 Vicenza
419 € hotel 3 e 4 stelle. Mail: info@girolibero.it
503 € hotel 4 stelle. Tel: 0444 231142
N. Verde 800 030 142
Quota per persona in singola:
455 € hotel 2 e 3 stelle.
556 € hotel 3 e 4 stelle.
663 € hotel 4 stelle.

Donau Touristik
A-4010 Linz
Lederergasse 4-12
Mail: s.strasser@donautouristik.com

p.27
Copyright © Österreich Werbung/Popp G.

Salisburghese, Stiria, Alta Austria.

Ciclabile dell’Enns
Lunghezza: ca. 280 km
Partenza: Flachau (650 km da Milano)
Arrivo: Enns
Tempo: 5 - 7 giorni
Segnaletica: cartelli verdi “Ennsradweg” o “R7”
Difficoltà: ciclabile su fondo sterrato o asfaltato, in piano
o in leggera discesa; a tratti su strada statale (traffico!).

L a pista ciclabile dell’Enns è la più giovane e forse la meno


nota delle grandi ciclabili austriache, ma in quanto a
paesaggi e attrattive non ha nulla da invidiare alle “colleghe”
più anziane. La partenza è ai piedi dei Bassi Tauri (Niedere
Copyright ©
Salzburgerland
Tauern), a 1.200 m di altitudine, presso il rifugio
Tourismus
Gasthofalm a ca. 11 km (300 m di dislivello in salita)
dalla stazione sciistica di Flachau. Seguendo il fiume,
la pista attraversa due cittadine storiche: Radstadt, ancora
cinta da mura medievali, e Schladming, antico centro
minerario. Si passa fra montagne maestose come il
Dachstein, il Planai e il Grimming, e suggestivi castelli
come quello medievale di Moosheim o quello seicentesco di
Trautenfels. Superato Liezen, ad Admont si trova un
convento benedettino che ospita la più grande biblioteca
monastica del mondo. Da qui per la statale che corre in alto
sulla riva destra dell’Enns, si entra nella stretta e selvaggia gola
“Gesäuse” che ha dato il nome al più giovane parco nazio-
nale austriaco (istituito nel 2002). Si prosegue poi per Hieflau
e Altenmarkt da dove si giunge all'antico centro fluviale di
Weyer, con una bella piazza e il museo dell’Enns. Oltre
Reichrahming ecco Losenstein, dominato dalle rovine del
suo castello. Poco più a valle il fiume lascia le montagne del
Parco Nazionale Kalkalpen (Alpi Calcaree) per attraversare
il centro storico di Steyr, da secoli importante centro
commerciale e metallurgico.
Da qui all’antica città di Enns, dominata da un’alta torre civica,
il fiume segna il confine fra l'Alta Austria e la Bassa Austria per
poi gettarsi nel Danubio.
Varianti
Chi è disposto ad affrontare qualche salita faticosa pur di
evitare il traffico della statale, ha a disposizione due lunghe
varianti in mezzo alla natura. La prima va da Weng
(Admont) ad Altenmarkt per il passo Buchauer Sattel
(dislivello: ca. 200 m) e abbrevia l’itinerario di circa 20 km.
Collegamenti utili
In auto: autostrada A4 e A23 Udine - valico del Tarvisio, quindi A2 per Villach e A10 per
itinerari.
Salisburgo, uscita Flachau-Winkel
In treno: si raggiunge Salisburgo con la linea Brennero-Innsbruck e poi si prosegue per Bischofshofen e Radstadt.
Oppure si raggiunge Bischofshofen con la linea Udine, Tarvisio, Villach e si prosegue per Radstadt.

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* Da Enns a Steyr
Lunghezza: ca. 50 km
Partenza: Enns
Arrivo: Steyr
Da Enns, la romana “Lauriacum”, si risale il fiume
omonimo senza attraversarlo, e seguendo la ciclabile si
supera Kronstorf per raggiungere la storica città di Steyr.
Per il ritorno si può discendere l’Enns per strade secondarie
lungo la riva destra, oppure seguire la ciclabile
“Kulturradweg” per Hargelsberg e il castello di Tillysburg.
Ai ciclisti più allenati consigliamo anche il giro del monte Copyright © Salzburgerland Tourismus
Grimming, da Irdning per il lago artificiale del Salza fino
a Bad Mitterndorf (collegamento per Bad Aussee e la
ciclabile del Salzkammergut - vedi p.14), e quindi ritorno
lungo il fiume Grimming passando per il castello di Flachau: Sport 2000 Perner, Flachauerstrasse 142
Trautenfels. tel. 0043-(0)6457-2235

Indirizzi utili Radstadt: Intersport Rappl, Forstauerstrasse 2A


tel. 0043-(0)6452-5448
Servizio trasporto bus con bici al seguito da Enns a Radstadt
Schladming: Zweirad Knauss, Ramsauerstrasse 547
Huber Reisen Flachau
tel. 0043-(0)3687-231240
Hauptstrasse 159
5542 Flachau Weyer: Sport Hrinkow, Marktplatz 17
tel. 0043-(0)6457-2402 - www.rivershuttle.at tel. 0043-(0)7355-20548
www.ennsradweg.at (in tedesco) Steyr: Stutz’s Zweiradladen, Dambergasse 3
www.kalkalpen.at (in tedesco - sito del Parco Nazionale Kalkalpen) tel. 0043-(0)7252-47136
www.nationalpark.co.at (in italiano - sito del Parco Nazionale Gesäuse)

La seconda, da Altenmarkt a Reichraming per il passo la rara emozione di pedalare per decine di chilometri senza
Mooshöhe (dislivello: ca. 400 m), allunga il percorso di 3 km, quasi incontrare insediamenti umani.
ma attraversa le selvagge montagne dei Reichraminger Da Enns è possibile proseguire per la ciclabile del Danubio
Hintergebirge, nel Parco Nazionale Kalkalpen, ed offre (vedi pag. 24), che dista solo qualche chilometro.

Itinerario Un giorno Linz


in bici Convento A8
Innsbruck, Variante
Ferrovia Museo Da
Brennero Punto di
partenza Castello Rifugio Enns
nu
G E R M A N I A

ALPI

Punto di A1
Centro Castello io
b

arrivo Kronstorf
diroccato
n ns

storico
A1
E

A1 Gmunden
Salisburgo Salzkammergut Steyr

A U S T A9 R I A
N Losenstein

Bad Ischl Reichraming

Parco Naz.
0 10 20 Kalkalpen Weyer
A10 chilometri
Altenmarkt
Bischofshofen M. Dachstein
2995 Liezen
M. Grimming Weng
Radstadt 2351
s
Enn
Flachau E nn s Admont Hieflau
Parco Naz.
ALPI
Schladming Gesäuse
Gasthofalm B a i A9
s s i a u r
Villach, Tarvisio T
p.29
 
  

  

#)#,/452)3-/
.%,,!34)2)!
œ˜Ì>Àiʈ˜ÊÃi>ÊiÊ«i`>>ÀiÊ«iÀʏ>Ê-̈Àˆ>ÊÛ՜Ê`ˆÀiÊVœ˜œÃViÀiÊ՘>ÊÌiÀÀ>ʈ˜ÊVœÃÌ>˜ÌiÊÊ
iۜÕ∜˜i\Ê`>ˆÊ“œ˜ÌˆÊ`iÊ >V…ÃÌiˆ˜Ê>ÊÀ>âÊi`Ê>Û>˜ÌˆÊw˜œÊ>>Ê,i}ˆœ˜iÊ-̈Àˆ>˜>Ê`iiÊ/iÀ“i]Ê
>Ê-ÌiˆÀˆÃV…iÊ/…iÀ“i˜>˜`t


 Ê Ê1ÊqÊ
" -\ * ,
",-Ê Ê*
, \
ÕÀÀ>`Üi}\Ê՘ʫiÀVœÀÜÊ>ÌÌÀ>ÛiÀÜʏ>Ê-̈Àˆ>]ÊÊ /œÕÀÊ`iÊ ՜˜Ê*>>̜\Ê>ÌÌÀ>ÛiÀÜʏ>Ê/…iÀ“i˜>˜`Ê
ÎÈxʎ“ w˜œÊ>ÊV>ÃÌiœÊ,ˆi}iÀÃLÕÀ}]ÊÎÎʎ“Ê­,œÕÌiÊ®]ÊÊ
˜˜ÃÀ>`Üi}\ʈÊ >V…ÃÌiˆ˜ÊqÊ>>ÊÃVœ«iÀÌ>Ê`i>Ê {Çʎ“Ê­,œÕÌiÊ®
,i}ˆœ˜iÊ`iˆÊ/>ÕÀˆ]ÊÓxÓʎ“ /œÕÀÊ`i>Ê-œÀ}i˜ÌiÊ`ˆÊ6ˆÌ>\ÊÀˆ>VµÕˆÃÌ>ÀiÊi˜iÀ}ˆ>Ê
iˆÃÌÀˆÌâÌ>À>`Üi}\ÊÃiÛ>}}ˆœ]ÊÀœ“>˜ÌˆVœÊiÊ iÊۈ}œÀiʘi>ÊÌiÀÀ>Ê`iˆÊÛՏV>˜ˆÊiÃ̈˜Ìˆ]ÊÓÇʎ“
˜œÃÌ>}ˆVœ]Ê£äÎʎ“ /œÕÀÃʹ-i˜â>ÊÀœ˜ÌˆiÀiº\ÊÃՈÊÊ«À>̈ÊV…iÊ
VœÃÌi}}ˆ>˜œÊˆÊwՓiÊÕÀʏ՘}œÊˆÊVœ˜w˜iÊÕÃÌÀˆ>‡
,ˆV…ˆi`iÌiʏ½œ«ÕÃVœœ\¹

"/1,-"Ê Ê
-œÛi˜ˆ>]ÊÓnʎ“
-/,ºÊ*iÀVœÀÈÊVˆV>LˆˆÊÌi“>̈VˆÊqÊwՓˆ]Ê«ˆ>ViÀi]Ê
ÌÀiŽŽˆ˜}]Ê«iÀʏ>Êv>“ˆ}ˆ>ÊqʘiÊ
՜ÀiÊÛiÀ`iÊ 1ÌiÀˆœÀˆÊˆ˜vœÀ“>∜˜ˆÊÃՈÊ*iÀVœÀÈÊ`iÊ*ˆ>ViÀi\
`i½ÕÃÌÀˆ>Ê> 1
"Ê Ê/1,-"Ê Ê, " Ê-/, Ê
-/  ,,Ê/"1,-1-  Ê/ , ÊqÊ-/ ,-
 -Ê/ , 
ˆ˜vœJÃÌiˆiÀ“>ÀŽ°Vœ“ ˆ˜vœJ̅iÀ“i˜>˜`°>Ì
ÜÜÜ°ÃÌiˆiÀ“>ÀŽ°Vœ“ÉÀ>` ÜÜܰ̅iÀ“i˜>˜`°>Ì
Salisburghese, Stiria.

Ciclabile della Mur


Lunghezza: 355 km
Partenza: Muhr (600 km da Milano)
Arrivo: Bad Radkersburg
Tempo: 7 - 10 giorni
Segnaletica: cartelli verdi “R2 - Murradweg”
Difficoltà: La prima parte del percorso ha un’altimetria varia con
molti saliscendi (solo alcuni impegnativi). Itinerario su piste
ciclabili, stradine secondarie (talvolta sterrate) e brevissimi tratti
su strade statali. Da Leoben a Graz il percorso è appena ondulato
e nella parte finale da Graz a Bad Radkersburg è pianeggiante.

L a ciclabile “Murradweg” inizia all’ombra degli Alti Tauri e


attraversa tutta la Stiria seguendo il ritmo tranquillo del Mur
fino al confine con la Slovenia. La prima parte ha il sapore
forte delle montagne e l’aria fresca del bosco. Il punto di
Copyright ©
Enrico Caracciolo
partenza “DOC” è il rifugio Stickler (1.752 m), da dove in
un’ora di cammino si raggiungono le sorgenti del Mur. Ma
raggiungere in bicicletta il rifugio è impresa riservata ai più
allenati: da Muhr sono 13 km con ca. 650 m di dislivello.
Per questo, gran parte dei cicloturisti preferiscono partire da
Muhr e pedalare in scioltezza, godendosi il delizioso paesaggio
del Lungau (Salisburghese), costellato da suggestivi paesi
quali St. Michael, Tamsweg e castelli: Burg Moosham,
famigerato per i processi alle streghe, e Burg Finstergrün,
presso Ramingstein, ricostruito circa un secolo fa. Varcato il
confine della Stiria, il fiume bagna la cittadina medievale di
Murau, quindi Judenburg, dominata da una torre quattro-
centesca alta 75 m, Zeltweg, con l’ex circuito di Formula 1, e
Leoben, con una magnifica piazza barocca e il museo della
birreria Gösser. A Bruck an der Mur il fiume piega decisa-
mente verso sud attraverso un paesaggio dolce e ondulato.
Uno dei tratti più belli del percorso raggiunge il piccolo borgo
di Frohnleiten, affacciato sul fiume, e prima di arrivare a Graz
merita una deviazione la grotta Lurgrotte, fra le più belle
d’Austria. A Graz, capoluogo della Stiria, non bisogna perdersi
la salita in funicolare sullo Schlossberg, la collina dove un
tempo sorgeva un’inespugnabile fortezza, distrutta nel 1809 da
Napoleone. Dalla Torre dell’Orologio si gode una magnifica
vista sulla città, il cui centro storico è stato dichiarato
Patrimonio dell’UNESCO.
Attraverso la pianura del “Kürbisöl”, il famoso olio di zucca,
Festa del e i colli degli squisiti vini stiriani, il viaggio prosegue lungo un
gigante fiume ormai adulto toccando Leibnitz con il vicino castello
Sansone.
Copyright © Österreich Werbung/Weinhaeupl W.

p.31
itinerari.
Copyright © Österreich Werbung/Bohnacker

Città di Graz.

di Seggau, Mureck con la bella ricostruzione di un mulino


fluviale, e infine Bad Radkersburg. Questo antico centro
commerciale, ancora circondato da mura e fossati, oggi è una
località termale con un grande parco acquatico. Non c’è posto
migliore per sciogliere i muscoli dopo centinaia di chilometri
percorsi pedalando.

Varianti
Una variante impegnativa (ca. 500 m di dislivello in salita), su
strada asfaltata ma panoramica, sale da Tamsweg a Haiden e
al lago Prebersee, ai piedi del monte Preber (2.740 m).
Da qui si scende lungo il torrente Feisterbach per Seebach
fino a Murau.
Da Bad Radkersburg inizia la ciclabile delle Terme stiriane
“Thermenlandradweg R12”: un itinerario lungo 150 km,
che corre lungo il confine sloveno e ungherese, toccando le
terme di Loipersdorf, Bad Blumau e Bad Waltersdorf,
ma anche interessanti borghi e castelli in un paesaggio
dominato dai vigneti. Il punto d’arrivo è Mönichkirchen,
al confine con la Bassa Austria.

Copyright © Enrico Caracciolo

Tutte le piste ciclabili portano in Austria.


p.32
Collegamenti utili
In auto: autostrada A4 e A23 Udine - valico del Tarvisio, quindi A2 per Villach e A10 per Salisburgo.
itinerari.
Dopo il Katschbergtunnel uscita St. Michael.
In treno: linea Brennero-Innsbruck-Salisburgo e poi per Bischofshofen, Radstadt e Tamsweg (via Murau);
oppure linea Udine, Tarvisio, Villach quindi per Bischofshofen e poi per Radstadt e Tamsweg.

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* L’anello del monte Mitterberg (Mitterbergrunde)
Lunghezza: ca. 30 km
Dislivello: ca. 200 m
Partenza e arrivo: Tamsweg
Da Tamsweg, questo facile itinerario dotato di apposita
segnaletica risale la valle del fiume Taurach, dominata
dalle cime dei Tauri di Schladming che si spingono fino ai
2.862 m dell’Hochgolling. Attraverso caratteristici paesi
alpini come Mariapfarr, si sale fra
antiche case contadine a Mauterndorf, dominato da un
imponente e ben conservato castello medievale visitabi-
le. Da qui si aggirano verso sud le falde boscose del
Mitterberg e in discesa si raggiunge la valle del Mur, non
prima di aver visitato il castello di Moosham. Seguendo il
fiume si ritorna a Tamsweg senza fatica, passando per
altri piacevoli villaggi come Unternberg.

Indirizzi utili
Servizio bus + bici da Bad Radkersburg a Muhr
Bacher Radreisen
Marktstrasse 94 Copyright © Enrico Caracciolo
A-5582 St. Michael
tel. 0043-(0)6477-8111
www.bacher-reisen.com
St. Michael in Lungau: Sport Friedrich, Marktstrasse 3
Schmetterling Reisen tel. 0043-(0)6477-8246
Gerichtsplatz 235
Graz: Firma Bicycle
A-5582 St. Michael
Kaiser-Franz-Josef-Kai 56
tel. 0043-(0)6477-8311
tel. 0043-(0)316-823032
www.lehenauer.at
Leibnitz: Firma Pils Zweirad
Ufficio Turistico del Lungau
Grazer Gasse 65-67
Rot-Kreuz Gasse 100
tel. 0043(0)3452-82801
A-5582 Lungau
tel. 0043-(0)6477-8988
info@lungau.at
www.lungau.at
www.murradweginfo.at (solo in tedesco)
www.murradtour.info

Itinerario Bruck a. d. Mur Mulino


Castello
Punto di
Leoben M
Centro u Museo
partenza storico
r

Frohnleiten Parco
Punto di termale
arrivo Funicolare Lurgrotte
A9 ALPI

Rifugio
Un giorno Grotta
in bici
Ferrovia Torre
Zeltweg Graz
Judenburg
Salisburgo Mauterndorf
N A9
Murau
Tamsweg Bad
ur A2 Seggau Radkersburg
Stickler M
ALPI A10 Ramingstein 0 10 20 Leibnitz
St. Michael Mureck
Muhr Villach, Tarvisio chilometri SLOVENIA
p.33
Vienna.

Vienna in bicicletta
Vienna: 820 km da Milano.

P edalare per le strade di Vienna è facile: la città offre ai


ciclisti oltre 1.000 km di piste ciclabili e corsie preferenziali.
Il centro storico è pianeggiante e non è faticoso esplorarlo in
bicicletta, anche se i dintorni, e in particolare il Wienerwald,
Copyright © offrono itinerari di tutto rispetto anche per le mountain bike.
OEW / Liebing R.
Proponiamo di seguito due itinerari: il primo compie il giro
completo del Ring, l’anello di viali alberati realizzato a metà
Ottocento dopo la demolizione delle mura. Si tratta di un
percorso facile che tocca quasi tutti i principali edifici
monumentali di Vienna, l’ideale per un primo approccio
ciclistico alla capitale austriaca. Il secondo itinerario, più
lungo, è dedicato al parco del Prater e alle originali e variopinte
architetture realizzate negli anni 1983-85 dal poliedrico artista
Friedensreich Hundertwasser.

Il Ring
Lunghezza: ca. 5 km
Partenza e arrivo: ponte Marienbrücke
Dal ponte Marienbrücke presso la Schwedenplatz (U1,
U4) si percorre il Franz-Josefs-Kai fino all’osservatorio
astronomico Urania. Lì s’imbocca la pista ciclabile
panoramica del Ring, che lungo il maestoso viale largo fino
a 56 m costeggia il centro storico, toccando alcune fra le più
importanti attrazioni di Vienna: la Cassa di Risparmio
Postale di Otto Wagner, magnifico esempio di Jugendstil,
il monumento a Johann Strauß nello Stadtpark e l’Opera
di Stato, un teatro che allestisce ogni giorno uno spettacolo
diverso per 300 giorni all’anno. Più avanti ecco l’Hofburg, il
palazzo imperiale asburgico, e di fronte il Museo delle Belle
Arti e il Museumsquartier, una delle più vaste aree museali
del mondo; quindi il Museo di Storia Naturale con
impressionanti scheletri di dinosauri. Con il Parlamento, il
Municipio, il Burgtheater e l’Università si esprime tutto il
fasto del tardo Ottocento. Una volta arrivati al Canale del
Danubio si torna al punto di partenza lungo la passeggiata
che segue il canale, antico corso del fiume.

Il Prater e Hundertwasser
Lunghezza: ca. 11 km
Hofburg Partenza e arrivo: ponte Marienbrücke
il palazzo Dal ponte Marienbrücke presso la Schwedenplatz (U1, U4)
imperiale.
Copyright © Österreich Werbung/Liebing R.
Collegamenti utili
In auto: autostrada A4 e A23 Udine - valico del Tarvisio, quindi A2 per Klagenfurt, Graz e Vienna
itinerari.
In treno: via Mestre - Tarvisio - Klagenfurt - Vienna

Citybike Vienna Noleggio e riparazione bici


La Citybike vi permette di percorrere il centro Vienna in
bicicletta senza ritornare al punto di noleggio. Le biciclet- Noleggio biciclette Praterstern
te possono essere noleggiate presso uno dei circa 40 Praterstern (prima del sottopassaggio per il Prater)
bike-terminal in posizione centrale, di solito nelle prossi- Servizio riparazioni
mità delle stazioni metropolitana, e restituite in qualsiasi
altro bike-terminal. Per il noleggio bisogna acquistare Noleggio biciclette Pedal Power
una Citybike Tourist Card (€ 2) con cui si può ritirare la Ausstellungsstrasse 3
bici. La prima ora è gratuita, a partire dalla seconda ora tel. 0043-(0)1-729 72 34
viene conteggiata una tariffa per l’utilizzo. Consegna della bicicletta all’hotel
Per acquistare la Citybike Tourist Card e per informazioni:
Royal Tours, 1., Herrengasse 1-3 9 10 12
Orari di apertura: tutti i giorni 9.00 - 11.30 e 13.00 - 18.00 8
VIENNA
ueger Rg.S
Dr.Renner-Dr.L c ho
11 tte

g
Indirizzi utili 7 io

rin
n Ri nu b
ng Dae e t

rg
Bu
6

us l
Ente per il Turismo di Vienna

n a de
tr
Kärntner Rg. Opern Rg.
5

o n a le
Albertinaplatz/Maysedergasse

a ai
-K
A-1010 Wien C

fs
tel. 0043-(0)1-24 555 - info@vienna.info - www.vienna.info 4 se D
Jo e r e
U1,4 b

O
Franz-
si percorre il Franz-Josefs-Kai fino all’osservatorio astronomico Schu Marienbrücke
bertr Schwedenplatz
ing P
ark R 2 Aspernbrücke
Urania. Superato il ponte Aspernbrücke, si segue la 3 ing
Pr
Praterstrasse arrivando al parco del Prater, dominato Statpark ate

Un
D
rst

t.
1 ra
dalla famosa ruota panoramica. Seguendo il viale alberato ße

We

on
Primo

iss

au st
itinerario

ge
Prater Hauptallee, si arriva alla Lusthaus, settecentesco

rberstras e

r.
Secondo
e
padiglione che fu sede di fastosi banchetti. Si ritorna indietro itinerario ss
ga

s
en

per la Hauptallee deviando a sinistra attraverso il parco Partenza


öw

e arrivo 15 L 16
Jesuitenwiese per superare il Donaukanal sul ponte t
e
Osservatorio o
Rotundenbrücke. Oltre il ponte si prende la terza a destra astronomico i r e 13
u b t
(Löwengasse) per visitare due originali e colorati edifici Monumento n s
e

a -Rotundenbrücke
opera di Friedensreich Hundertwasser: il primo è la
e
ü t t e D

Museo
l

Hundertwasserhaus, all’angolo con la Kegelgasse, e il


l

Palazzo
l

secondo è la KunstHausWien, nella Untere


hd e l

Jesuitenwiese
Weissgerberstrasse, a poca distanza dall’Urania.
e
t
p

Bicicletta e trasporti pubblici


c

e S
Metropolitana
a
l

t
a

Le bici sono ammesse da lunedì a venerdì, ore 9.00 - 15.00


H
n

4 Opera di
a

e dopo le 18.30, il sabato dalle ore 9.00, la domenica e festivi Stato


C

tutto il giorno. Sulla linea U6 il trasporto delle biciclette 5 Hofburg


6 Museo delle
a

è permesso solo sulle carrozze con l’ingresso ribassato, Belle Arti


utilizzando le entrate contrassegnate dal simbolo con la A23 7 Museums-
quartier
bicicletta. Sistemare la bicicletta sempre trasversalmente Museo di
8 Storia
N

alla direzione di marcia.


r

Naturale
r

9 Parlamento
0
e

300 600
10 Municipio
Treni Schnellbahn (S-Bahn)
t

metri
11 Burgtheater
Il trasporto della bicicletta è consentito in ogni carrozza.
a
P

12 Università
r

1 Urania Ruota
13 panoramica
P

Avvertenza: nelle zone pedonali è vietato pedalare, bisogna Cassa di


2 Risparmio 14 Lusthaus
sempre smontare di sella e spingere la bicicletta a mano. 14 Postale Hundert-
Monum. 15 wasserhaus
3 a Johann
Strauß 16 KunstHaus
Wien

p.35
Burgenland, Ungheria.

Ciclabile del
Neusiedlersee
Lunghezza: ca. 138 km
Partenza e arrivo: Rust (800 km da Milano)
Tempo: 3 - 5 giorni
Segnaletica: cartelli verdi “Neusiedlerseeweg” e “B 10”
Difficoltà: facile ciclabile su fondo sterrato o asfaltato,
praticamente priva di dislivelli.

D iviso fra Austria e Ungheria, il Neusiedlersee è un


caratteristico lago di steppa, profondo soli 2 m ma
circondato da una fascia di canneti larga fino a 5 chilometri,
che copre metà della superficie del lago (230 kmq) e offre
Copyright ©
Burgenland Tourismus
rifugio a oltre 250 specie di uccelli. Per tutelare una tale
ricchezza faunistica e un paesaggio in cui i vigneti si
stemperano nella caratteristica steppa ungherese (puszta),
il lago è stato dichiarato Patrimonio dell’UNESCO, e un parco
nazionale è stato istituito sulla sponda sud-orientale.
Da Rust, storica cittadina vinicola ancora cinta da mura
medievali, la ciclabile si dirige a sud per Mörbisch, famosa
per il suo teatro all’aperto sul lago, e poco oltre varca la
frontiera ungherese raggiungendo Sopron (Ödenburg),
antica città dominata da un elegante torre civica.
Si prosegue per Fertöd, dove sorge una sfarzosa residenza
dei principi Esterházy, e si rientra in Austria presso
Pamhagen per giungere poi a Illmitz, il Comune più basso
d’Austria (117 m s.l.m.). Molto frequentato dalle cicogne,
questo tipico paese della “puszta” è la porta del Parco
Nazionale Neusiedlersee - Seewinkel.
Più avanti i canneti scompaiono e si giunge alla stazione
balneare di Podersdorf, l’unico paese direttamente affacciato
sul lago, dove si può visitare un’antico mulino a vento.
All’estremità nord del lago si attraversa Neusiedl, che ospita
un museo della Pannonia. L’ultimo tratto, da Neusiedl a Rust,
corre fra il lago e le dolci pendici del monte Leitha,
coperte di vigneti, passando per il borgo medievale di
Purbach.

Copyright © Österreich Werbung/Markowitsch


Collegamenti utili
In auto: autostrada A4 e A23 Udine - valico del Tarvisio, quindi A2 per Klagenfurt,
itinerari.
Graz e il nodo di Wiener Neustadt. Da qui S4 e S31, uscita Eisenstadt Süd per Rust.
In treno: via Mestre - Tarvisio - Klagenfurt - Wiener Neustadt,
quindi bus o treno regionale per Eisenstadt (ca. 10 km da Rust).

Un giorno in bici Noleggio e riparazione bici


* La riserva Lange Lacke
Lunghezza: ca. 48 km
Partenza e arrivo: Illmitz
Segnaletica: “Lackenweg B 20”
Da Illmitz questo itinerario naturalistico (utile il binocolo),
su fondo spesso sterrato ma pianeggiante, attraversa la
riserva naturale Lange Lacke, che protegge i più
importanti fra i 45 laghi salmastri del Seewinkel. Profondi
al massimo 70 cm, questi laghi e i prati circostanti sono
frequentati da circa 300 specie di uccelli, fra cui la spato- Copyright © Österreich Werbung/Diejun
la, il mignattaio e la rarissima otarda. Giunti a St. Andrä,
si passa accanto al lago Zicksee e si giunge a Podersdorf,
da dove si torna a Illmitz lungo la ciclabile. Rust: Schreiner Johannes, Kirchengasse 5
tel. 0043-(0)2685-6836
Indirizzi utili Illmitz: Fahrradverleih Mürner, Friedhofgasse 5
Ufficio del Turismo del Neusiedler See tel. 0043-(0)2175-2756
Obere Hauptstrasse 24
Neusiedl: Zweiradcenter Maurer, Eisenstädter Strasse 76
A-7100 Neusiedl am See
tel. 0043-(0)2167-2415
Tel. 0043-(0)2167-8600
info@neusiedlersee.com
www.neusiedlersee.com Bratislava
Parco Nazionale Neusiedler See - Seewinkel
A-7142 Illmitz - Centro visitatori
bi
o
Vienna
tel. 0043-(0)2175-3442 D anu Hainburg
a.d. Donau
neusiedlersee.np@netway.at Petronel- M15
www.nationalpark-neusiedlersee.org (in tedesco) Carnuntum
a
A4 i th
Le

www.bikeburgenland.at
Bruck

A U S e
T R I A
Varianti g
ir
I traghetti che collegano Mörbisch a Illmitz (o Pödersdorf a b Jois
e Neusiedl A4
Rust) consentono di dimezzare il percorso a piacimento. g Purbach
a
h
e

Una piacevole variante, con qualche salita, è offerta dalla it


se

e
ciclabile B12 “Kirschblütenradweg”- pista ciclabile dei L Donnerskirchen
ler

Pödersdorf
ciliegi in fiore - (ca. 40 km) che da Jois a Donnerskirchen Eisenstadt
Neusied

passa tra i ciliegi e offre vasti panorami sul lago. Parco Naz.
S31 Zicksee St. Andrä
Da Donnerskirchen si può proseguire fino ad Eisenstadt,
Wiener Rust Neusiedlersee-
capoluogo del Burgenland, e visitare il palazzo di corte dei Neustadt
Lange Lacke
Mörbisch Illmitz
principi Esterházy, dove Joseph Haydn scrisse gran parte
Seewinkel Pamhagen
delle sue opere.
Da Neusiedl, per la ciclabile B21, si può raggiungere
la ciclabile del Danubio presso Hainburg, a pochi chilometri Sopron U N G H E R I A
(Ödenburg)
da Bratislava. Fertöd
Copyright © Burgenland Tourismus
AUSTRIA
0 10 20
Itinerario
Partenza chilometri
e arrivo
Varianti Centro Palazzo
Un giorno storico residenziale
in bici Mulino Torre
Battello a vento civica
Museo Scavi
Ferrovia romani

p.37
Vacanze in bicicletta in tutta l'Austria

- pista ciclabile lungo il Danubio da Passau a Vienna


o lungo la Drava dal Tirolo Orientale alla Carinzia
pista ciclabile di Mozart, sulle tracce di un bambino
prodigio
- tours dei laghi: i 10 laghi del Salzkammergut, i
laghi Carinziani e il lago di Neusiedlersee nel
Burgenland
- tour dei Tauri
- tour alla scoperta delle aziende vinicole del
Burgenland

Vacanze stanziali in hotel con possibilità


ogni giorno di fare una diversa escur-
sione in bicicletta.

Percorsi facili e meno facili adatti sia


a famiglie con bambini, che a gruppi
che a persone più allenate.

Cartine, noleggio bici e servizio di


assistenza in loco , omaggi per
ciclisti a seconda del pacchetto scelto.

Prezzi contenuti, per una indi-


menticabile vacanza immersi
nella natura dei paesaggi
austriaci. Un esempio?

ALLA SCOPERTA DELLE AZIENDE VINICOLE DEL BURGENLAND


Itinerario:
1° giorno: arrivo individuale a Neusiedl am See Neusiedl a. S. –
Podersdorf – Frauenkirchen – Mönchhof – Neusiedl a. S., ca. 35 km
2° giorno: Neusiedl a. S. – Breitenbrunn – Eisenstadt – Traunsdorf –
Oggau – Jois – Neusiedl a. S., ca.65 km
3° giorno: Neusiedl a. S. – Zurndorf – Nickelsdorf – Halbturn –
Neusiedl a. S., ca. 39 km
Possibilità di prolungamento sogg. Chiedeteci un consiglio!

Prezzo per persona e pacchetto in doppia: da € 69,00


La quota comprende:
● 2 pernottamenti con prima colazione
● materiale informativo dettagliato in ogni camera
● servizio telefonico attivo durante il tour

Austria Vacanze by Cobianchi Viaggi


via Della Sila,6 - 20131 Milano
Tel. 02-23.62.889 Fax 02-59.611.883
email: info@austriavacanze.it
www.austriavacanze.it
RICHIEDETECI I CATALOGHI!
mountain bike.

Austria in
mountain bike
L ’Austria, con l´80% del suo territorio coperto da
montagne, offre le condizioni ideali per la pratica
della mountain bike (MTB). Il paesaggio alpino austriaco è
mutevole e presenta cime frastagliate, morbidi altipiani e dolci
Copyright ©
Osttirol Werbung
catene prealpine con un susseguirsi di panorami sempre
diversi. Chi ama pedalare nella natura, superando dislivelli
anche notevoli, ha a disposizione una rete di percorsi segnalati
per MTB di oltre 20.000 km.

La Carinzia, con i suoi comprensori Naturarena,


Nockberge, Lago di Millstatt, Carinzia Meridionale e
Parco Nazionale Alta Tauri carinziani, offre una vasta
gamma di itinerari, strutture di accoglienza specializzate, centri
MTB e servizi transfer. L’itinerario MTB dei Laghi Carinziani,
con una lunghezza di 854 km e 20.300 m di dislivello da
percorrere in 12 tappe è un susseguirsi di meraviglie della
natura e sfide sportive.
Per informazioni: www.carinzia.at

A partire dall'estate 2006, la nuova rete Bike Trail permette ai


bikers appassionati di scoprire le bellezze paesaggistiche e
l’ospitalità del Tirolo. L’ itinerario circolare di 800 km e tratte
di collegamento di ulteriori 500 km è stato concepito in modo
tale da permettere ai ciclisti di comporre itinerari individuali
dalla durata variabile, da 1 a 14 giorni con diversi gradi di
difficoltà.
Per informazioni: www.bike.tirol.at

Copyright © Mountain Bike Holidays

Copyright © Mountain Bike Holidays


p.39
mountain bike.

Copyright © Mountain Bike Holidays

Le cime più alte del Salisburghese si ergono come onde di settore. Uno di questi è “Mountain Bike Holidays”
un mare in tempesta che man mano si ammorbidiscono in che organizza vacanze con la mountain bike in Austria.
verdi alture. Questo variegato paesaggio alpino è percorso da
ben 1.000 km di piste per mountain bike, fra cui spicca il Sul sito www.bike-holidays.com si possono trovare,
“Tour delle Malghe” che consiste in 147 km di lunghezza anche in lingua italiana, informazioni su alberghi,
e 4.170 m di dislivello da percorrere in 3 tappe giornaliere. itinerari guidati, pacchetti e tutto quanto serve per assicurare
Per informazioni: www.almentour.com una vacanza perfetta con la bici da montagna.

Chi ama l’avventura, può affrontare percorsi impegnativi come Per richiedere gratuitamente il catalogo:
il Tour Alpino della Stiria (Alpentour Steiermark): Mountain Bike Holidays
un anello di 900 km, segnalato per MTB, che partendo da c/o Marketing Tourismus Synergie GmbH
Graz (o da Schladming) supera ben 26.000 m di Glemmerstrasse 21
dislivello in 14 tappe, attraverso i Bassi Tauri, A-5751 Maishofen
il Dachstein e i parchi nazionali Kalkalpen e Gesäuse. tel. 0043-(0)6542-8048028
Per informazioni: www.alpentour.at officie@bike-holidays.com
www.bike-holidays.com
In un Paese con una così ricca offerta di percorsi per
mountain bike non possono mancare gli specialisti del

p.40
mountain bike.

Copyright © Mountain Bike Holidays

IL DECALOGO per un uso corretto e rispettoso della mountain bike in montagna

1° Dare la precedenza ai pedoni


Le persone che incontriamo sul sentiero meritano cortesia e rispetto. Rallentare e usare il campanello.
Evitare percorsi molto frequentati da escursionisti o pedoni.

2° Rispettare la natura
Non gettare rifiuti ed evitare inutili rumori molesti.
Usare la MTB solo nelle ore diurne, per la propria sicurezza e per non spaventare la fauna selvatica.

3° Rinunciare ai tratti fuoripista


Non pedalare mai fuori da strade e sentieri consentiti alle MTB.
In particolare le scorciatoie e i percorsi ripidi fuoripista distruggono il manto erboso e favoriscono l’erosione e il dissesto idrogeologico.

4° Usare sempre la massima prudenza


Moderare la velocità, soprattutto in discesa e prima delle curve, ed essere sempre pronti a scorgere per tempo eventuali ostacoli,
per disporre di sufficiente spazio di frenata.

5° Usare sempre il casco


Il casco può salvare la vita. Indossare sempre il casco.

6° Rispettare le regole stradali e i divieti


Sulla rete stradale, ma anche sulle strade forestali, rispettare sempre il codice stradale, le indicazioni e i divieti della segnaletica.
Evitare di percorrere itinerari non segnalati o vietati alle MTB.

7° Chiudere sempre le recinzioni


Molti percorsi attraversano zone di pascolo per il bestiame. Per evitare la perdita di capi di bestiame, richiudere sempre accuratamente
i cancelli e le recinzioni dopo il passaggio. In presenza di animali al pascolo, rallentare la velocità ed evitare di spaventare il bestiame.

8° Utilizzare solo biciclette in perfette condizioni di funzionamento


Eseguire regolarmente controlli e manutenzione della MTB, in particolare dell’impianto frenante, prima di affrontare ogni escursione.
Un mezzo in cattivo stato di manutenzione pregiudica la sicurezza e può causare pericolose cadute.

9° Portare sempre con sé materiali d’emergenza


L’imprevisto può sempre accadere. Per questo è sempre necessario avere con sé un kit di riparazione per la MTB,
un kit di pronto soccorso e un telefono cellulare carico e funzionante.

10° Mai sopravvalutare le proprie capacità


Conoscere i propri limiti è una delle principali regole di sicurezza.
Evitare itinerari superiori alle proprie capacità tecniche o alle proprie condizioni d’allenamento.

p.41
informazioni.

Uffici del Turismo


Regionali
Alta Austria Stiria
Freistädter Strasse 119 St. Peter Haupstrasse 243
A-4041 Linz/Donau A-8042 Graz
tel. 0043-(0)732-221022 tel. 0043-(0)316-40030
fax 0043-(0)732-7277701 fax 0043-(0)316-400330
info@oberoesterreich.at info@steiermark.com
www.altaaustria.at www.steiermark.com

Bassa Austria Tirolo


A-1010 Wien Maria-Theresien-Strasse 55
Postfach 10.000 A-6010 Innsbruck
tel. 0043-(0)1-536106200 tel. 0043-(0)512-72720
fax 0043-(0)1-536106060 fax 0043-(0)512-72727
tourismus@noe.co.at info@tirol.at
www.niederoesterreich.at www.tirolo.com

Burgenland Vienna
Schloss Esterházy Obere Augartenstrasse 40
A-7000 Eisenstadt A-1025 Wien
tel. 0043-(0)2682-633840 tel. 0043-(0)1-21114
fax 0043-(0)2682-6338420 fax 0043-(0)1-24555666
info@burgenland.info info@vienna.info
www.burgenland.info www.vienna.info

Carinzia Vorarlberg
Casinoplatz 1 Bahnhofstrasse 14, Postfach 302
A-9220 Velden A-6901 Bregenz
tel. 0043-(0)463-3000 tel. 0043-(0)5574-425250
Numero Verde: 800-642986 fax 0043-(0)5574-425255
fax 0043-(0)4274-5210050 info@vtour.at
info@carinzia.at www.vorarlberg.cc
www.carinzia.at

Salisburghese
Wiener Bundesstrasse 23
Postfach 1
A-5300 Hallwang bei Salzburg
tel 0043-(0)662-66880
fax 0043-(0)662-668866
info@salzburgerland.com
www.salisburghese.com
Il desiderio dei pinguini.

Anni fa sono partiti. Per un viaggio attorno al mondo. Insieme a Willy Puchner. E con una valigia piena di desideri.
Il desiderio di paesi lontani, luoghi straordinari e culture diverse.

Un desiderio che è anche il nostro. Un desiderio che si rinnova ogni volta che incontriamo Joe & Sally.

Foto: Willy Puchner


Joe & Sally sono viaggiatori che sulla loro lunga strada attorno al mondo hanno trovato il luogo
dove realizzare i loro desideri: l’Austria.

Austria Turismo
Servizio Informazioni Austria Turismo

PF 83, A-1043 Vienna


Tel. 840 99 99 18
Fax 840 99 99 19
vacanze@austria.info
www.austria.info

p.43
da sapere.

Informazioni utili
Numeri emergenze
Polizia-Polizei tel. 133
Vigili del fuoco-Feuerwehr tel. 122
Ambulanza-Rettung tel. 144
Guardia medica-Notarzt tel. 141
(attivo solo a Vienna e nelle principali città)
Soccorso stradale-ÖAMTC/ARBÖ tel. 120 o tel. 123
Numero d’emergenza
internazionale-Notruf tel. 112

Istituzioni
Ambasciata d'Italia a Vienna
Rennweg 27
A-1030 Wien
tel. 0043 (0)1 712 51 21
fax 0043 (0)1 713 97 19
e-mail: info@ambitaliavienna.org
www.ambitaliavienna.org

Pedaggio autostradale
Il bollino autostradale è obbligatorio per tutti gli utenti delle autostrade e superstrade
austriache. Su ogni veicolo bisogna apporre un apposito adesivo (Vignette)
da applicare sul parabrezza. In Italia il bollino si può acquistare nelle stazioni di
servizio in autostrada prima del confine di Stato o negli Automobile Club.
In Austria presso le tabaccherie e le stazioni di servizio.
Il prezzo varia in funzione della durata della validità e se si tratta di motoveicoli o
autoveicoli (fino a 3,5 t).

Telefono
Per chiamare in Austria dall'Italia bisogna comporre lo 0043 seguito dal
prefisso della provincia (quello di Vienna è 1) senza lo zero, più il numero
dell'abbonato.
Per telefonare in Italia dall'Austria comporre lo 0039 seguito dal prefisso
della provincia con lo zero, più il numero dell'abbonato. Per chiamare un cellulare
italiano da un altro cellulare italiano, entrambi in Austria, bisogna comporre il
prefisso internazionale seguito dal numero del telefonino senza lo zero.
Per chiamare in Austria un numero austriaco da telefono austriaco bisogna
comporre il prefisso della provincia con lo zero, più il numero dell'abbonato.

Cartografia & Guide


Strumento indispensabile per ogni cicloturista, le carte delle piste ciclabili
austriache, comprese quelle descritte nel presente opuscolo, sono disponibili in
commercio nei negozi specializzati. Si tratta in genere di cartoguide rettangolari in
Copyright © Österreich Werbung/Niederstrasser A.
Copyright © Österreich Werbung/Fankhauser

scala 1:100.000, 1:75.000 o 1:50.000. Anche se non sempre Treno & Bici
sono disponibili in Italiano, la parte cartografica è comunque In Austria è quasi sempre possibile trasportare la propria
chiara e di facile lettura per ogni cicloturista. bicicletta in treno.
Per maggiori informazioni circa costi, orari e disponibilità:
Ecco i siti web delle principali case editrici cartografiche per il Ferrovie Tedesche DB
cicloturismo: (rappresentanti in Italia delle Ferrovie Austriache)
Schubert & Franzke - www.schubert-franzke.com (in tedesco) www.dbitalia.it
Esterbauer - www.esterbauer.com (in tedesco) call center 02.67.47.95.78
Ediciclo Editore - www.ediciclo.it Ferrovie dello Stato Italiane
www.trenitalia.com
call center 89.20.21

Copyright © Osttirol Werbung

Previsioni del tempo


Un viaggio in bicicletta è sicuramente più piacevole se anche le condizioni climatiche sono favorevoli.
Allora, prima di partire, è meglio informarsi su www.wetter.at

p.45
per comunicare.

Vocaboli utili
Si = Ja Destra = Rechts
No = Nein Sinistra = Links
Buon giorno = Guten Tag Diritto = Geradeaus
Buona sera = Guten Abend Salita = Steigung
Arrivederci = Auf Wiedersehen Discesa = Abhang
Grazie = Danke Senso unico = Einbahnstrasse
Prego = Bitte Stazione ferroviaria = Bahnhof
Mi scusi = Entschuldigung

Colazione = Frühstück Bicicletta = Rad


Pranzo = Mittagessen Pista ciclabile = Radweg
Cena = Abendessen Casco = Helm
Camera = Zimmer Sellino = Sattel
Camera singola = Einzelzimmer Pedale = Pedal
Camera doppia = Doppelzimmer Freno = Bremse
Letto = Bett Catarifrangenti = Rückstrahler
Bagno = Bad Ruota = Rad
Doccia = Dusche Catena = Kette
Libero = Frei Manubrio = Lenkstange
Occupato = Besetzt Raggio = Speiche

A cura di Austria Turismo.Testi di Giorgio Ruggero. Dati non garantiti.

Copyright © Österreich Werbung/Himsl L.

Copyright © Österreich Werbung/Mallaun


VIAGGI IN BICICLETTA 2006
lazione
tt /p rima co
1 s e
e d a € 2 68,- p.p.
a parti r
incluso!
sp o rto bagagli
tra

www.radurlaub.com
I viaggi in bici più belli con servizio completo:
prenotazione albergo, trasporto bagagli, cartine delle piste
ciclabili, affitto bicicletta, seggiolino per bambini,… sulle piste lungo il Danubio,
l’Enns, l’Inn, nel Salzkammergut e sulla pista di Mozart. Con la nostra esperienza,
ed il nostro team che parla italiano, la vostra vacanza in bici inizia già a casa.

Ordinate gratuitamente il nostro nuovo catalogo in italiano e


approfittate di tanti prezzi ridotti: sconto per clienti fissi, riduzione per
i mesi di Aprile ed Ottobre, sconto di gruppo, …

Oberösterreich Touristik GmbH


Freistädter Strasse 119, A-4041 Linz
Tel. 0043/732/72 77-224
Fax 0043/732/72 77-220
E-Mail: austria-in-bici@touristik.at
PREZZI
TRASPARENTI
con Girolibero la quota
d'iscrizione è sempre
compresa nel prezzo

Siamo il tour operator italiano


specializzato in vacanze facili in
GIROLIBERO tour operator
bicicletta. Organizziamo vacanze in più di
via Manin, 14 - 36100 Vicenza 75 destinazioni in Europa e nel mondo.
www.girolibero.it - info@girolibero.it Richiedi gratuitamente il nostro catalogo:
Numero Verde 800 030142 www.girolibero.it
tel. 0444 231142 - fax 0444 542050

VACANZE FACILI IN BICICLETTA


graphic noparking.it

Alla scoperta delle più belle piste ciclabili d’Austria:

> LA CLASSICA > BICI FAMIGLIA > ALTRE CICLABILI


Passau-Vienna: la pista Prezzi e tappe a misura di - Valle dei Tauri
ciclabile più famosa al mondo. bambino lungo il Danubio o sul - Ciclabile lungo il fiume Inn
Ecco alcune combinazioni lago di Costanza. - Salisburgo e i 10 laghi
possibili per 8gg e 7notti: (Salzkammergut)
- 365 € hotel 2 e 3 stelle > BICI BENESSERE - Ciclabile di Mozart
- 419 € hotel 3 e 4 stelle Centro wellness in ogni hotel - Ciclabile lungo il fiume Mur
- 503 € hotel 4 stelle per rilassarvi dopo una - Ciclabile lungo il
giornata sui pedali. fiume Drava
- Lago di Costanza
> BICI E BARCA - Laghi della Carinzia
L’hotel galleggiante che, lungo - Stiria
il Danubio, si sposta per voi ad
ogni tappa.