Sei sulla pagina 1di 2

Università degli Studi di Bologna Scuola di Medicina e Chirurgia C.L. in Fisioterapia

Check-list per Esame di Tirocinio

Nome studente

_____________________________

Anno di corso: 2°

Data: ________

Esegue completamente  Esegue dopo facilitazione  Non esegue completamente ± Non esegue Raccolta dati Esecuzione
Esegue completamente
Esegue dopo facilitazione
Non esegue completamente
±
Non esegue
Raccolta dati
Esecuzione
Ha esposto correttamente i dati anagrafici e la diagnosi medica?
Ha illustrato eventuali fattori significativi contenuti nell’anamnesi remota,
coomorbilità?
Ha illustrato eventuali fattori significativi contenuti nell’anamnesi recente?
Ha descritto la situazione clinica attuale della persona evidenziando la fase in
cui si trova in riferimento alla classificazione ICF?:
Integrità strutturali e funzionali e loro menomazioni
Attività e loro limitazione
Partecipazione alla vita sociale e sue restrizioni
Fattori ambientali
Ha considerato i fattori psicosociali e famigliari significativi ricavati dalla cartella
o direttamente dalla persona?
Ha identificato i bisogni prioritari della persona?
TOTALE
Valutazione
Esecuzione
Ha eseguito in modo corretto l’osservazione della persona per evidenziare
eventuali segni patologici? (es: cianosi, pallore, dispnea, ittero, alterazioni
posturali, schemi patologici, disattenzioni, ecc.)
Ha scelto un test di valutazione appropriato?
Ha spiegato/dimostrato in modo chiaro alla persona ciò che si accinge ad
eseguire?
Ha predisposto un setting adeguato?
Ha assunto la posizione corretta per eseguire la valutazione?
Ha posturato correttamente la persona in funzione della valutazione?
Se utilizza scale di valutazione: ha scelto la scala adeguata al problema?
Ha somministrato la scala correttamente?
Ha interpretato correttamente il punteggio della scala utilizzata?
Ha eseguito una valutazione funzionale completa?
Ha mantenuto costantemente sotto controllo non solo la parte da esaminare ma
la persona nel suo insieme?
Ha eseguito la comparazione con la parte sana?
Ha elaborato tutti i risultati delle valutazioni eseguite sulla persona in sede di
esame?
Ha identificato i problemi principali?
Ha evidenziato gli obiettivi fisioterapici generali (outcome globale) e specifici?
Ha mostrato un’adeguata modalità relazionale?
Ha mostrato disponibilità all’ascolto nei confronti della persona?
Ha utilizzato una terminologia adeguata?
TOTALE
Conoscenze teoriche Esecuzione Lo studente è in grado di definire e descrivere correttamente quale articolazione sta
Conoscenze teoriche
Esecuzione
Lo studente è in grado di definire e descrivere correttamente quale articolazione
sta valutando?
Lo studente è in grado di denominare quali muscoli agiscono sul distretto
articolare in esame e in quali direzioni sono attivi?
Lo studente è in grado di descrivere quale struttura del SNC/SNP viene
coinvolta sia da un punto di vista motorio che sensitivo?
Lo studente è in grado di descrivere l’eziopatogenesi della patologia che si sta
analizzando nella persona?
Lo studente è in grado di descrivere il quadro clinico dell’utente?
Lo studente conosce la tecnica chirurgica utilizzata al fine del trattamento?
Lo studente è in grado di elencare eventuali controindicazioni riferite al quadro
clinico e/o all’intervento effettuato?
Lo studente, in riferimento alla classificazione ICF, sa elencare le scale di
valutazione riferite al quadro clinico?
TOTALE
Trattamento
Esecuzione
Ha elaborato un progetto/programma fisioterapico coerente agli obiettivi
individuati?
Ha scelto un esercizio terapeutico coerente?
Ha motivato la scelta dell’esercizio terapeutico?
Ha preparato in modo corretto il setting riabilitativo?
Ha gestito correttamente il trasferimento della persona?
Ha posturato correttamente la persona per l’esecuzione dell’esercizio?
Ha spiegato alla persona, in modo chiaro ed esaustivo l’esercizio che deve
eseguire?
Ha assunto la posizione corretta nell’applicare l’esercizio terapeutico?
Ha posizionato correttamente le mani sulla persona per tutta l’esecuzione del
movimento?
Ha mantenuto un approccio terapeutico efficace (atteggiamento, comando
verbale, controllo dell’esercizio) nel facilitare il paziente per la miglior
esecuzione possibile del gesto?
Ha esposto la persona a qualche situazione di rischio e pericolo?
Ha illustrato in modo corretto la funzione degli ausili, qualora necessari?
Ha addestrato la persona all’uso dell’ausilio in modo corretto?
TOTALE