Sei sulla pagina 1di 13

Racconti di fantascienza

Capitolo 6
di
Emanuele nicolosi

i Carpentieri

nel futuro, un futuro vicino...

la Razza umana si è lanciata alla conquista e colonizzazione dello Spazio...

la prima ondata di colonizzazione antropica dello spazio, ebbe inizio con la creazione su larga scala,
da parte del "Intesa spaziale terrestre", siglata tra le maggiori potenze mondiali, di una flotta di
astronavi generazionali, ovvero, la "Flotta generazionale Terrestre", gestita dal "Istituto Spaziale
Generazionale Terrestre", un organizzazione internazionale per la guida e gestione delle astronavi
generazionali terrestri, che partirono di massa dalla Terra, spargendosi per i pianeti coloniali...

passarono gli anni, i decenni e i secoli...


lo sviluppo delle tecnologie spaziali, si rivelò rapido e veloce, permettendo l'avvento di tecnologie
economiche e a basso costo, per la produzione di astronavi e di veicoli spaziali, cosa che portò alla
nascita e avvento della "Space Economy" o "Economia Spaziale", business e settore in cui si
lanciarono, numerose aziende e compagnie specializzate, che fiutando l'affare, si lanciarono nel
Business della Carpenteria spaziale, da quel settore, nacquero i "Carpentieri"...

ma i viaggi spaziali tra la Terra e i pianeti coloniali e la Via Lattea, sono controllati da una ricca e
potente organizzazione, una casta politica-economica, detta "i Carpentieri", che detiene il
monopolio delle tecnologie spaziali e per la creazione delle astronavi, controllando laboratori e
fabbriche di astronavi, detenendo il monopolio della "Space Economy" o Economia spaziale e dei
cantieri e fabbriche di astronavi terrestri e dei pianeti coloniali, diventando una Lobby ricca e
potente, al interno della terra e dei governi terrestri...

si sono formate nella "Antroposfera" del universo, varie azioni di carpentieri, divenute talmente
ricche e potenti, da controllare immense ricchezze ed eserciti privati e flotte spaziali civili e militari,
tra questi ci sono:

Guan-Xing: un organizzazione di carpentieri cinesi, con sede in Cina


Mosleys: un organizzazione di carpentieri Afro-Americani, con sede nella "Repubblica della Nuova
Africa" ad Atlanta, negli ex Stati uniti d'America
Harkanovich: un organizzazione di carpentieri Russi, con sede nella "Unione EuroAsiatica", a
Yekaterinburg, in Russia
Indrajai: hanno sede in India, sono carpentieri Hindi, ovvero, Indiani del India.
Kanamura: hanno sede in Giappone
Akwane: hanno sede in Sudafrica
Castellanos: hanno sede in Messico
Bandeiros:hanno sede in Brasile
Hogan-Wollabert: hanno sede in Australia
Walkers: hanno sede in Canada
Anqari: un organizzazione di carpentieri Arabi, hanno sede nei paesi della Ummah islamica,
l'unione e "Commonwealth" dei paesi musulmani-Islamici, sono un organizzazione carpentiera
molto eterogenea etnicamente e culturalmente: ci sono Arabi, Africani, Indonesiani, Pakistani,
Turchi, Azeri, Iraniani, Malesi, Senegalesi, Kazakhi, Franco-Maghrebini e Turco-Tedeschi
Inqame: hanno sede in Nigeria

questi gruppi, organizzazioni e fazioni di "Carpentieri", si spartiscono e si contendono l'industria


spaziale terrestre, lo spazio e il ricco, vasto e immenso mercato spaziale terrestre, producendo
astronavi per le flotte spaziali governative, sia civili, che militari che mercantili del Unione
Terrestre, un governo mondiale, che nacque con lo sforzo congiunto da parte delle maggiori potenze
mondiali di guidare e sostenere la corsa allo Spazio in comune, della Terra e della razza umana...

nel 2090, i "Carpentieri", guidano e controllano la corsa umana allo spazio, controllando le rotte
mercantili e spaziali interplanetarie e inter-solari, tra la terra e i pianeti coloniali, ottenendone
completamente il monopolio...

nel 2630, i Carpentieri, sono divenute delle fazioni ricche e potenti al interno della Via Lattea,
tenendo sotto controllo esaliardi ed esaliardi di governi e repubbliche planetarie e repubbliche
solari, sparse in tutta la via Lattea, in un futuro, dove non esiste il viaggio interluminare, dove le
astronavi possono viaggiare velocemente e rapidamente, ma mai superando o scavalcando la
velocità della luce, senza mai superare la velocità della luce, dove l'umanità sparsa nella via lattea,
si è fortemente sparsa, frammentata ed eterogeneizzata, con i "Carpentieri", che controllano i legami
e collegamenti e contatti tra i vari pianeti e sistemi solari della "Antroposfera" o "Spargimento
antropico" o "Diffusione antropica", con gli spazioporti, controllati dai "Carpentieri", che sono sul
orlo di una guerra contro una fazione rivale e concorrente, ovvero, i "Signori delle Arche", una ricca
e potente fazione di TransUmani e Post-Umani, che controlla flotte di immense e titaniche astronavi
generazionali, che racchiudono al loro interno, milliardi e milliardi di umani Post-Umani e
TransUmani e Biologici, sia i signori delle arche, che i carpentieri, ambiscono a dominare la via
Lattea e a imporsi come fazione-guida dei popoli, razze e specie umane e non della Via Lattea,
come fazioni-guida nella corsa degli "Spargimenti" o "Diffusioni" o "SuperDiversità", e
"SuperMultiformità" umane-antropiche, verso la Galassia di Andromeda, vista come un grande
traguardo da raggiungere, la nuova frontiera della razza umana...

ma sia i carpentieri, che i Signori delle arche, sono divenuti delle fazioni ricche e potenti a livello
politico, economico e militare, che si stanno spartendosi e contendendosi l'intera Via Lattea, dando
il via a una "Guerra Fredda" spaziale nella via Lattea, a una corsa agli armamenti tra le due fazioni
rivali, una corsa allo sviluppo delle tecnologie più evolute e avanzate...

i "Signori delle Arche" sono una razza molto antica e ancestrale, più antichi dei "Carpentieri",
discendenti dei capitani ed equipaggi delle prime astronavi generazionali che partirono dalla Terra
in direzione dei pianeti coloniali, ma i viaggi spaziali, essendo molto lunghi, anche di secoli e
millenni e per via del lungo isolamento e insularità dei popoli umani delle arche generazionali, ha
reso gli umani TransUmani e Post-Umani, delle razze separate, distinte e a sè stanti, con il proprio
cammino evolutivo, con il proprio percorso e ramificazione evolutiva, un evoluzione propria,
separata e distinta dal resto del genere umano, creando delle razze e specie a sè stanti, al interno
stesso delle arche generazionali...

i "Signori delle Arche", controllando le tecnologie avanzate al interno delle Arche generazionali,
sono divenuti una fazione ricca e potente, che controllano interi sistemi solari e bracci galattici, che
si fanno venerare come dei o come divinità supreme dalle razze e specie che vivono al interno delle
arche generazionali e dai pianeti e sistemi solari con cui entrano in contatto, mentre l'interno delle
arche generazionali, sono divenuti dei mondi autonomi e a sè stanti, quasi degli universi o mondi
indipendenti, autonomi e a sè stanti, separati e distinti dal resto del universo, con i popoli che
vivono al interno delle arche, che si sono dimenticati del esistenza stessa di un universo al esterno
delle loro arche o dei loro Mondi-Arca...

i "Signori delle arche", hanno siglato e stipulato numerose alleanze con governi planetari e governi
solari, per espandere il loro peso e influenza nelle galassie, diventando una potenza di livello
galattico, che cerca di promuovere e diffondere la cultura dei popoli delle arche, ai governi
planetari...

i "Carpentieri", sfidano l'egemonia dei "Signori delle Arche", con una nuova invenzione
avveniristica, ovvero, il Motore Trimestrion, un motore per astronavi che permette la curvatura
spazio-temporali e il viaggio oltre la velocità della Luce, permettendo ai carpentieri e alle loro flotte
di astronavi, di viaggiare rapidamente e velocemente in ogni zona e angolo del universo,
surclassando e soppiantando i "Signori delle Arche", permettendo ai Carpentieri di superare i
"Signori delle Arche", con viaggi spaziali rapidi e veloci, soppiantando nella velocità, le arche
generazionali, così, le società dei Carpentieri, conoscono uno sbalzo scientifico e tecnologico senza
precedenti...

ma questo spaventa e intimorisce i "Signori delle Arche", che per paura di perdere il loro primato ed
egemonia, danno il via a una guerra spaziale su larga scala, contro i Carpentieri, nel tentativo di
preservare il loro potere, questo dà il via a alla "Guerra delle Galassie" o "Guerra dei Carpentieri"
o "Guerra delle Arche" o "Prima guerra Galattica"...

il Turista

siamo in un futuro distante e remoto nel tempo...

dopo che la razza umana, si è lanciata alla conquista e colonizzazione dello spazio e dopo che la
razza umana si è espansa nello spazio e nella galassia, conquistandola e colonizzandola...

la terra e finita superata, surclassata e scavalcata dalle nuove potenze emergenti dei pianeti colonici
terrestri nella Via Lattea, divenuti stati indipendenti, dopo aver ottenuto l'indipendenza dalla Terra e
conoscendo poderose ondate di sviluppo economico, sociale, culturale e demografico, che sono
diventate delle "Potenze emergenti" o "Tigri" della Via lattea, che stanno surclassando e
sbaragliando una terra vecchia, obsoleta, antiquata e sul viale del tramonto...
queste nuove potenze emergenti, in ascesa, si stanno spartendo e contendendosi la Via Lattea, tali
potenze, erano nate da ex colonie terrestri, chehanno proclamato l'indipendenza e la secessione dalla
Terra, affermandosi come potenze spaziali dominanti, sconfiggendo e sbaragliando la Terra, potenze
che hanno conquistato la Via Lattea e che hanno emarginato il pianeta Terra, per poi espandersi al di
fuori della Via Lattea, prima nella galassia di Andromeda e poi nel resto del universo, potenze che
in guerre precedenti, le "Guerre terrestri", sono arrivate a sconfiggeree sbaragliare il Pianeta Terra...

la Terra e divenuto un pianetino povero e arretrato e marginale, un pianetino di periferia, un


pianetino rurale, regredito a un nuovo medioevo, per la precisione, a un "Medioevo Tecnologico",
mentre le nuove società e culture inter-planetarie e inter-galattiche, si sono evolute e sviluppate a
livello scientifico e tecnologico, evolvendosi aldilà di ogni immaginazione e concezione mentale,
diventando delle "società Post-Terrestri" o "società EsoTerrestri", ovvero, società che si sono
sviluppate ed evolute al esterno della Terra, aldifuori del pianeta Terra...

l'intero pianeta Terra e regredito al "Terzo mondo", piombando nella povertà e nel arretratezza, nella
miseria e nel degrado di massa...
la società terrestre, ha subito una forte regressione mentale e culturale, la terra e largamente
dominata da organizzazioni criminali che fanno affari d'oro con il traffico delle "Neuro-Droghe" o
"Droghe Neurali" e di armi Maser e Termobariche e di armamenti e tecnologie aliene nella società
terrestre, creando dei "Cartelli" delle "Neuro-Droghe", ricchi e potenti, dotati di propri eserciti, in
guerra contro gli eserciti del "Governo InterContinentale Terrestre", la Terra e logorata da guerre
civili, conflitti etnici e religiosi e dai "Signori della Guerra" con una larga diffusione di Teocrazie,
Narcostati e regimi autoritari...

ma la terra, malgrado i suoi immensi problemi e contaddizioni, oramai e divenuta una meta turistica
di livello galattico, poichè i truisti da ogni parte della galassia, atratti sia dai monumenti storici e
culturali terrestri, che dai paesaggi naturali della Terra, creando una ricca e profiqua industria
turistica di massa nel pianeta terra, con la diffusione di numerosi alberghi e villaggi turistici-
vacanze per ricchi turisti interplanetari, provenienti dai "Pianeti governativi Galattici"...

ma la Terra, finisce "uccisa" dal turismo di massa, finendo iperlogorata da masse turistiche e dal
industria del turismo...

i terrestri poveri e affamati, vivono in delle Baraccopoli sporche e fatiscenti e in "Bidonvilles", in


quelle che erano le città e metropoli del continente Europeo, sognando e ammirando le società post-
umane e post-biologiche dei "pianeti governativi" e delle "galassie governative", esterne alla Terra e
al Braccio di Orione, società interplanetarie e inter-galattiche che vengono descritte dai terrestri in
maniera romantica e idealizzata, con toni mitologici e leggendari, come civiltà evolute aldilà di ogni
immaginazione e concezione mentale...

i terrestri poveri, sono affascinati dai turisti post-umani, che giungono nella terra per visitarla, turisti
che si portano dai loro pianeti e galassie di provenienza, i loro "Gadget" bizzarri, che sono ignoti e
sconosciuti ai comuni terrestri, che mai gli hanno visti prima d'ora quei strani gadget degli altri
pianeti e galassie...
ma allo stesso tempo, quei gadget, sono visti con fascino e ammirazione dai terrestri, che iniziare a
copiare e imitare la cultura esterna dei popoli galattici, vedendola come una cultura e civiltà
superiore a quella terrestre, da copiare o imitare o prendere a modello, vedendo quei popoli, come
degli dei, come delle divinità supreme, come una razza superiore...

un ragazzino terrestre, che vive in una Baraccopoli, di quella che una volta era Milano e di quella
che una volta era la penisola italiana, di nome Giulio Sirieni, fà amicizia con un turista, un Alieno
Cyborg umanoide, di nome Eng-Urasha, proveniente dal pianeta governativo Azad-Hindara, della
Via Lattea...

rimanendo colpito dagli abiti che indossa Eng-Urasha, molto ricchi e sfarzosi, i Gadget tecnologici
iper-evoluti e avanzati, che solo nei sistemi planetari evoluti, hanno a disposizione, come i
dispositivi digitali e Bionici avanzati che hanno nei pianeti ricchi ed evoluti...

dispositivi molto ambiti e desiderati tra gli umani terrestri poveri ed arretrati

Giulio Sirieni, si guadagna da vivere, tramite mille espedienti, facendo il ladruncolo o rubando alla
gente ricca, assieme a bande di bambini poveri dei quartieri poveri...

casualmente Giulio Sirieni, incontra Eng-Urasha e tra i due, nasce un amicizia molto forte, con Eng-
Urasha, che decide di "adottare" Giulio, mettendolo sotto la sua ala protettiva...

l'Indigeno
siamo in un futuro distante e remoto nel tempo...

la terra o quello che ne rimane e ricoperto da floride e lussuregianti giungle, la cui vegetazione ha
ricoperto i ruderi e rovine delle "Cosmopoli" e metropoli terrestri, abbandonate oramai da secoli e
millenni, se non da eoni ed eoni cosmici, la razza umana ha oramai abbandonato da tempi
immemori la terra, lanciandosi alla conquista e alla colonizzazione dello Spazio, per colonizzare le
stelle e l'universo, divenuti oramai, la nuova casa della razza umana e del genere umano, che ha
creato nuove culture e civiltà nello spazio, dimenticandosi completamente del esistenza stessa del
pianeta Terra...
l'universo e divenuta la nuova casa di tutto il genere umano, che nel arco di secoli e millenni, si è
del tutto dimenticata l'esistenza stessa della Terra e del sistema solare...

la terra e oramai abitata da poche tribù di indigeni, che vivono in villaggi isolati nella giungla, che
vivono come al età della pietra o come durante il Paleolitico...

nella tribù dei "Capelli di Foglia", circolano numerose storie, miti e leggende, riguardanti un
misterioso e antico popolo ancestrale, ovvero, il "Popolo degli alberi di Diamante", termine usato
dagli indigeni, per indicare gli antichi umani, l'antica civiltà degli umani, oramai decaduti, i membri
di quel antica e misteriosa civiltà oramai decaduta, che vivevano negli "Alberi di Diamante",
termine che indica gli antichi grattacieli e gli antichi palazzi futuristici e iper-tecnologici, nella tribù
dei "Capelli di Foglia", un Nonno, un anziano, parla al suo nipotino, di quelle antiche rovine e
ruderi misteriosi, ricoperti dalla vegetazione e riconquistati dalla natura, il Nonno racconta al
bambino, una storia, sugli antichi popoli decaduti che popolavano il mondo agli albori e primordi
del tempo e dello spazio...

quei misteriosi popoli leggendari, abitavano la Terra in epoche ancestrali e remote, popoli che
ottenendo la capacità di volare, di andare sott'acqua e di viaggiare nelle stelle, abbandonarono di
massa la Terra, emigrando di massa nel "Oceano delle Stelle" o "Oceano cosmico", termine che
nella tribù dei "Capelli di Foglia", indicano le stelle e lo spazio, l'Oceano delle Stelle" divenne la
nuova casa della Razza umana, dimenticandosi per sempre della terra, quegli antichi popoli,
espandendosi nelle stelle, divennero popoli vasti, immensi, sconfinati e illimitati, a tal punto che la
Terra divenne minuscola, insignificante e microscopica, di fronte al immensità che quei nuovi titani
avevano ottenuto, espandendosi nello spazio, nel universo e nel multiverso, creando civiltà
favolose, leggendarie e mitologiche, aldilà di ogni immaginazione e concezione mentale...

quel antico popolo, si divise in due razze, da un lato, il "Popolo delle Stelle", che colonizzò le
Stelle, dal altro, il "Popolo della Terra", che rimase confinato al pianeta Terra, ma il popolo della
Terra, regredì nella povertà e nel arretratezza, mentre il Popolo delle Stelle, divenne più ricco,
potente, evoluto e sviluppato del "Popolo della Terra"...

il leggendario e mitologico "Popolo della Terra" o "popolo delle torri di cristallo", creò una civiltà
eoluta e avanzata, aldilà di ogni immaginazione e concezione mentale, ma questa civiltà, crollò e si
sfaldò su se stessa, narrano le leggende che quella civiltà si fosse autodistrutta e autoannientata,
corrotta dal avarizia e dalla sete di potere e di dominio e dal avidità, alcune leggende, affermano che
a far crollare quella civiltà, fosse stata una guerra apocalittica, , altri che fosse stato un eccessivo
sfruttamento delle risorse naturali e delle materie prime, altri, un cataclisma, altri ancora, la
corruzione e degrado interni alla società di quella civiltà...

ma quella civiltà, che per molta, oramai, si era trasferita e stabilita nelle stelle e nello spazio,
esisteva solo come un vago e sfrumato e pittoresco e nebuloso ricordo del passato, come una storia
mitologica e leggendaria...
il bambino e molto colpito da quella storia, che gli viene raccontata da suo nonno...
il Pianeta delle Foche

nel futuro...

la Razza umana si è lanciata alla conquista e colonizzazione dello Spazio...

una spedizione planetaria esplorativa terrestre, del Università interplanetaria di NeoMarte, il pianeta
marte terraformato e colonizzato dalla Razza umana, raggiunge un pianeta scoperto da poco, il
pianeta Focenis, un pianeta di mari e oceani, abitato da una razza di foche senzienti, di una razza
antropomorfa che si è evoluta dalle foche, ovvero, i "Focenidi", che seguendo l'evoluzionismo, si
sono evoluti dalle foche, invece che dalle scimmie...

giunge nel pianeta di Focenis, una famiglia di studiosi e ricercatori scientifici, di Xenobiologi
marini, esperti di Xenobiologia marina, una nuova disciplina scientifica che si occupa dello studio
delle forme di vita acquatiche e marine, dei mari e oceani alieni, la coppia di ricercatori, ha una
figlia di nome Serein, che è una ragazza sovrappeso, presa in giro, nella scuola di NeoMarte che
frequentava, per il suo sovrappeso corporeo...

Serein, scopre che le "Focenidi" di quel pianeta, ricoperto di Mari e di oceani, ammirano come
modelli e canoni estetici di bellezza e perfezione e armonia corporea, le femmine grasse e obese,
mentre le femmine magre e smilze, sono viste come brutte e anti-estetiche e quindi evitate, serein
viene ammirata dalle altre focenidi di quel Pianeta, come un modello di bellezza, che le focenidi
femmine invidiano, poichè non riescono ad essere grasse e obese come lo è Serein...

così, Serein, si innamora di un ragazzo Serein, di nome Erno'Atash, che mostra un profondo e
sincero amore verso Serein, amandola non per la sua forma fisica, ma per il suo cuore e purezza
d'animo, guardando a Serein, per come e fatta dentro, non per come e fatta fuori...

Serein inizia a preferire i focenidi agli umani, vedendo i focenidi come più buoni e sinceri rispetto
agli umani, che Serein vede come arroganti, crudeli, egoisti e prepotenti...

le Focenidi ammirano il grasso e l'adipe, per via della loro natura marina e acquatica, poichè, le
foche vivendo sott'acqua per molto tempo, hanno bisogno di tanto grasso per resistere e adattarsi
alle basse temperature marine, poichè il grasso, trattiene il calore corporeo, evitando che finisca
disperso, poichè l'acqua marina oceanica e molto fredda, cosa tipica nella biologia degli animali
acquatici e marini, sopratutto dei mammiferi marini, per questo, nella società e cultura Focenis, una
cultura acquatica e marina, il grasso e visto come una cosa normale e naturale, l'obesità e parte
integrante della società Focenis, dove più si è grassi, meglio è...

per poter vivere nei fondali marini, nella cultura Focenis, una femmina grassa e obesa, viene visto
come un modello di bellezza estetica, poichè le focenidi, sono creature acquatiche, mentre al
contrario, gli umani sono creature terrestri, gli umani sono una specie terricola, delle terre emerse,
che non necessitano di grosse quantità di grasso per sopravvivere nel loro ambiente o per poter
trattenere il calore, per questo, i canoni di bellezza umani, si basano sulla magrezza o su donne
molto magre e smilze...

tra Serein ed Erno'Atash, nasce una storia d'amore, i due si innamorano e ben presto, una notte, i
due intrattengono un rapporto sessuale, nascosti dietro a una scogliera, ma l'indomani, Serein ed
Erno'Atash, vengono scoperti entrambe dai loro genitori, che però, dopo una tensione iniziale,
decidono di accettare e riconoscere l'amore che è nato tra Serein ed Etno'Atash, anche se un
rapporto interspecie...
Serein, confessa di non sentirsi più un umana, ma di voler essere una Focenide, desiderando
fortemente di diventare essi stessa, una focenide, sentendosi odiata e rifiutata dalla razza umana,
che Serein, accusa di odiare e disprezzare chi è diverso o distinto dalle loro idee di bellezza o
estetica o da come loro vedono e concepiscono il mondo, accusando gli umani di essere superficiali,
di guardare solo al apparenza e al immagine, di non essere interiori, di non guardare "dentro" le
cose, di non saper ascoltare le emozioni e i sentimenti di una persona, sostenendo che gli umani non
sappiano amare, non sappiano provare amore oltre ogni limite, che il vero amore e amare una cosa
indipendentemente da ogni cosa, amare una cosa per come e fatta dentro, non per come e fatta fuori,
per Serein, i Focenidi sono migliori sono degli umani, poichè non amano una ragazza per la
bellezza o aspetto fisico, ma per le sue emozioni e sentimenti, poichè il vero amore si basa sul
legame affettivo, sul unione affettiva, sul "Guardarsi dentro", sul capire e comprendere le emozioni
altrui, non su quanto sia "Bella" o "Sexy" una ragazza...

ma un gruppo di "Suprematisti Antropici", dei sostenitori della "Supremazia antropica", della


superiorità della razza umana, rispetto alle altre specie e razze aliene della galassia, vuole attaccare
e distruggere il pianeta Focenis, poichè reputano i Focenidi come una razza "Inferiore" "Barbara"
"Arretrata" e quindi da sterminare e annientare, solo perchè i Focenidi non corrispondono ai canoni
di bellezza o concenzione della bellezza che hanno i suprematisti antropici, che si basano sulle
concezioni terrestri di bellezza ed estetica...

l'organizzazione dei suprematisti Antropici e chiamata "Fronte Suprematista Antropico", ritiene


che la razza umana, sia una "specie superiore" o una "Razza superiore", una razza eletta e prescelta
a conquistare, dominare e soggiogare lo spazio e la via lattea, per esportare la civiltà terrestre,
ritenuta una civiltà superiore, alle altre razze e specie aliene della Via Lattea e dello Spazio e vede
nel espansione umana nello spazio e nella via lattea, il mezzo per creare uno "Spazio vitale" per la
razza umana antropica nello spazio, un mezzo per difendere la "Purezza" della Superiore razza
umana, dalla contaminazione e miscelanza genetica con le specie e razze aliene, vedendo nelle
razze aliene, delle razze corrotte e degenerate, vedendo nella razza umana, una "Razza sacra", la
razza eletta e prescelta da dio, l'unica razza della galassia, ad essere stata creata a immagine e
somiglianza di Dio, vedendo le altre razze aliene, come razze "demoniache", come razze create dal
demonio, per corrompere e traviare la razza umana, la "Razza divina", il Fronte suprematista
Antropico, nacque secoli e secoli fà nel pianeta Terra, da una fusione di integralismo religioso e
suprematismo razziale, ma esteso non a una singola razza, ma a tutta la razza umana, quando gli
umani entrarono in contatto per la prima volta, nella loro espansione nello spazio, con popoli e
civiltà aliene...

Serein e il suo ragazzo Focenide, fanno di tutto, per impedire che il pianeta Focenis sia devastato o
che i focenidi siano sterminati...

nella sua impresa, Serein viene aiutata da un gruppo di agenti alieni e umani del "Concilio di tutela
delle specie Galattiche", un organizzazionee, creata per difendere le diversità di ogni specie, tipo e
genere della Via Lattea, da chi li vuole minacciare, organizzazione che sta combattendo i
suprematisti antropici della Terra...

Serein, si ritrova così impegnata della difesa sia del pianeta Focenis e delle focenidi, dalla minaccia
e pericolo del "Fronte suprematista Antropico", che tramite una flotta di vecchie astronavi militari,
astronavi comprate dal mercato nero e trafugate da flotte militari spaziali di potenze galattiche
decadute, venendo usate da Fronte Suprematista antropico, per attaccare il pianeta Focenis...

l'Isola dei Guerrieri


siamo in un futuro distante e remoto nel tempo...

una spedizione planetaria del alleanza inter-galattica di Anadhrai, giunge nel pianeta Tekomnei-580,
un pianeta ricoperto da un unico e immenso oceano, dove c'e una sola, unica e grande isola, ovvero,
l'isola di Neo-Tetide, abitata da due razze aliene nemiche e rivali...

gli uni, sono i Komga, simili a granchi antropomorfi, che si muovono in ambienti acquatici e
lacustri, che sono una specie diurna e i "Miorsha", simili a cavallette antropomorfe, che si muovono
in zone terrestri, con folta vegetazione e ricche di vegetazione, che sono una specie notturna,

le due razze, sono in guerra per il controllo e il dominio della "Neo-Tetide", la grande isola del
pianeta Tekomnei-580, da tempi immemori, le due razze sono sempre state in parità militare, per via
dei loro limiti naturali e biologici, che hanno creato una specie di "Equlibrio" e di fase di stallo
perenne tra le due specie, nella lotta per il controllo e il dominio di Neo-Tetide, che alcuni scienziati
della spedizione scientifica planetaria, vedono come una forma di equilibrio naturale, che impedisce
che una delle due specie, possa prendere definitivamente il sopravvento su Neo-Tetide, come un
mezzo per tenere stabile e in equilibrio l'ecosistema del pianeta Tekomnei e l'isola di Neo-Tetide e
la biosfera di questi ultimi, vedendo in quel conflitto perenne, una forma di "Armonia" o di
equlibrio o armonizzazione ambientale, un mezzo per bilanciare l'ambiente di Neo-Tetide.

La parità militare tra le due specie, si basa sul fatto che i "Komga" sono deboli di notte e deboli
nelle zone terrestri o con poca acqua, ma sono forti di giorno, rafforzati dalla luce solare da cui
traggono forza ed energia e dalle zone acquatiche e lacustri, i Komga sono una razza dotata di
cellule e sostanze biochimiche, in grado di assorbire e sintetizzare la luce solare, la corazza dei
Komga sono un "Pannello Solare" naturale,
mentre, al contrario, i Miorsha, sono deboli di giorno e nelle zone acquatiche e lacustri, ma forti di
notte e nelle zone forestali e boschive, i Miorsha sono indeboliti dal acqua, poichè le zampe dei
Miorsha, non sono fatte per andare in acqua, ma per saltare e correre, come le zampe delle
cavallette, i Miorsha sono forti e potenti nelle zone terrestri, con tanta vegetazione, abili a
combattere nelle giungle al interno di Neo-Tetide...

la zona esterna di Neo-Tetide e fatta di coste, spiagge, paludi, lagune, acquitrini e fiumi e laghi,
questi ultimi, si trovano nella zona intermedia tra le spiagge e le foreste di Neo-Tetide è controllata
dai Komga...

l'interno di NeoTetide, fatto di montagne, foreste e caverne, di colline, grandi distese d'erba, boschi,
foreste e giungle e dominato dai Miorsha...

la spedizione scientifica interplanetaria crea il suo campo base in un isola artificiale, nel oceano e
mare di Tekomnei-580, al largo di Neo-Tetide, creata dal governo della "Alleanza interGalattica
Anadhrai" e dal "Unione coloniale InterPlanetaria Orseika"...

dal isola artificiale, usato come campo base, partono le astronavi da studio e ricerca scientifica del
"Centro studi Xenobiologici", che dal alto delle loro astronavi da ricerca, studiano e osservano le
specie viventi di Neo-Tetide dal alto delle loro astronavi da studio e ricerca scientifica...

Colui-che-venne-dal-cielo

un immensa, mastodontica e titanica astronave aliena, appare sopra i cieli della terra, un astronave
immensa e massiccia, grande quanto lo stesso pianeta Terra...

l'apparizione della Titanonave aliena sopra l'orbita terrestre, fà piombare la società terrestre nel
panico, nel caos e nel anarchia, i governi mondiali, inizialmente, finiscono in subbuglio, poi, si
uniscono nel tentativo di trattare e dialogare con la razza aliena che risiede dentro la titanonave
aliena...

in tutta la Terra, gli umani, iniziano a venerare la titanonave aliena come un dio, come una divinità
suprema, in tutto il mondo, si diffondono chiese e sette religiose, che iniziano a venerare la
"Titanonave" aliena, come un dio, come una divinità suprema, creandosi attorno a quest'ultima, una
nuova religione, ovvero, il "Tempio del gigante del Cielo"...

l'ONU, inizia a condurre delle trattative diplomatiche con gli alieni della Titanonave aliena, che
sono guidati da una misteriosa figura suprema, detto "l'Unificatore"...

l'ambasceria diplomatica terrestre del ONU, giunge a bordo della titanonave, guidata da un
funzionario delle Nazioni unite, un coreano-americano di nome George Hyang, l'ambasceria umana
internazionale, si ritrova davanti al rappresentante degli alieni, al interno di una stanza della zona
"Esterna" della titanonave aliena, una donna umana, mezza cinese e mezza africana, completamente
nuda, che emerge da una nebbia, che inizia a parlare a nome del "Unificatore"...
essa, offre alla razza umana e alla terra, di aderire al "Unificazione", ovvero, un vasto e immenso
governo intergalattico e interplanetario, creato da una civiltà aliena talmente evoluta e avanzata da
essere semi-divina, ovvero, "gli Unificatori"...

la donna ha quella forma, per incarnare e rappresentare tutte le razze umane della terra, unite in una
sola donna, tutti i tratti somatici umani, uniti in una sola e unica persona...

nella terra, l'Apparizione della Titanonave aliena, ha causato un ondata di suicidi di massa,
sopratutto tra i religiosi, che vedono la titanonave come la prova del inesistenza di dio o anche
bande di integralisti e fanatici religiosi, che vedono la Titanonave aliena, come opera del diavolo o
del demonio o come una "forza demoniaca", che vuole distruggere il cristianesimo...

in tutto il mondo, sette religiose iniziano a pregare alla titanonave aliena, altri a praticare sacrifici
umani e animali alla Titanonave aliena, altri che vedono la titanonave aliena come il "Messia",
come l'avvento di una nuova era o di un nuovo mondo, come un mezzo per far crescere e progredire
mentalmente la razza umana, come un mezzo per "Illuminare" la razza umana, per espandere la
mente e coscienza e pensiero del genere umano, vedendo gli "Unificatori", la razza aliena che
controlla la Titanonave, come creature celesti o angeliche, come creature sacre o divine, come delle
specie di "Angeli" o come una razza spiritualmente e mentalmente evoluta e avanzata o superiore,
come una razza che avrebbe raggiunto o sviluppato, una mente o coscienza superiore ed evoluta...

in Italia, un Teologo italiano di Roma, Renzo Carlucci, docente di Teologia in un università cattolica
gestita dal Vaticano, rimane colpito e affascinato dalla Titanonave aliena, domandandosi di quali
potrebbero essere le ripercussioni mistiche e spirituali e teologiche, nella società terrestre, che
potrebbe avere l'arrivo della Titanonave aliena nel orbita terrestre...

negli stati uniti d'America e in Giappone, si creano gruppi e organizzazioni simil-New Age che
iniziano a praticare suicidi di massa, convinti che se essi muoiono, possano "reincarnarsi" al interno
del Astronave, convinti che la Titanonave, si trovi in un piano del esistenza superiore, in un piano
del esistenza diverso da quello in cui vivono i comuni esseri umani...

nel mondo, si creano gruppi e fazioni di "Survivalisti", che prendono armi, bagagli e rifornimenti e
si nascondono nelle montagne e nelle foreste, preparandosi alla guerriglia armata e ritenendo
imminente, un invasione aliena su larga scala del Pianeta Terra...
nel mondo, si diffondono sedicenti "Guru" e "Santoni" o predicatori, che reclamano di essere in
contatto mentale o psichico o diplomatico diretto con gli "Unificatori" e la stessa titanonave aliena,
sostenendo di essere i "Messia" di una nuova religione e fede, sostenendo che la Titanonave, sia la
forma fisica di Dio, che con quella Titanonave, Dio stia ascendendo nella terra, con i vari "Messia"
che si equiparano a gesù o maometto o buddha...

in Russia, un santone russo, Arkady Trelnyakov, fonda una nuova religione, ovvero, "i figli del
Unificazione", una religione basata sul culto della "Titanonave" aliena e degli "Unificatori", che
diventa la maggiore religione mondiale, una fede zelota e fanatica, che dà il via a una guerra di
religione contro le maggiori religioni mondiali e terrestri, viste come "False fedi" o "false religioni"
o "inganni demoniaci" per allontanare la gente dalla "verità rivelata" della fede del "Unificazione
cosmica", sopratutto la guerra e contro le fedi monoteiste terrestri, come il Cristianesimo, l'Islam e
l'Ebraismo...

ben presto, la Terra, per via della diffusione dei "figli del unificazione"come maggiore religione
mondiale, piomba in una violenta e devastante guerra di religione globale, tra i Figli del
unificazione e le fedi monoteiste globali, guerra che causa il crollo e sfaldamento di interi stati e
nazioni, facendoli piombare nel caos e nel anarchia...

si forma così "l'Esercito del Unificazione" la forza militare globale dei "Figli del Unificazione", che
invade l'Europa, partendo dal Eurasia e devastando i paesi europei, poi invadendo la penisola
italiana e devastando il Vaticano e piazza san Pietro, perpetrando stragi e massacri dei cristiani
cattolici nella penisola italiana e uccidendo il Papa, visto dai "Figli del Unificazione", come un
"Falso profeta" e "usurpatore demoniaco"...

ben presto, ha inizio una guerra mondiale su vasta scala, tra i "Figli del Unificazione", che hanno
preso il controllo di interi continenti e masse continentali e demografiche e "l'Esercito
Internazionale" delle Nazioni unite e il "Fronte Islamo-cristiano globale", che degenera in una
guerra di religione mondiale, dove i figli del unificazione distruggono le chiese e bruciano le bibbie,
imponendo a forza la fede e religione del "Unificatore"...

di fronte alla diffusione dei "Figli del unificazione" e al arrivo del "Unificatore" nella terra, i
governi mondiali della terra, si uniscono creando il "Earth Council" o "Concilio terrestre", che entra
in guerra contro i "Figli del unificazione", ma il capo del Earth Council, come tentativo estremo e
disperato di fermare l'unificatore e di fermare l'avanzata dei "Figli del Unificazione" e di difendere
la Terra e la razza umana dalla minaccia del "Unificazione", il presidente Tobias Caldwell,
presidente del Earth Council, prende il possesso di tutti gli arsenali nucleari della Terra e ordina un
attacco nucleare su vasta scala contro la "Titanonave" aliena, ma l'attacco nucleare su vasta scala,
non sortisce alcun effetto, poichè, la Titanonave aliena e resistente alle testate nucleari e agli
attacchi nucleari...

l'attacco nucleare fallito del "Earth Council" contro la titanonave aliena, causa l'ira dei "Figli del
Unificazione" che vedono quel gesto, come un gesto blasfemo e sacrilego, come un atto di
Blasfemia e di sacrilegio e oltraggio verso il "Dio supremo", ovvero, la titanonave aliena, così, i
figli del unificazione, danno il via a una guerra santa su larga scala contro l'Earth Council, che
devasta il mondo intero, mentre la titanonave resta a guardare...

gli alieni, rivelano la loro vera forma fisica, di creature simili a un ibrido tra una manta di mare e
una lucertola, dotati di esoscheletro, artigli e denti accuminati, tale razza aliena, sono i Kheongi,
sono una civiltà evoluta e avanzata a livello scientifico e tecnologico, aldilà di ogni immaginazione
e concezione mentale, che hanno creato una religione detta "Congrega del Unificazione", che è
divenuta la maggiore religione della Via Lattea, convertendo a tale fede, milliardi e milliardi di
razze, culture e civiltà aliene, scatenando anche guerre di religione contro gli "Infedeli", i Kheongi
hanno unificato la Via Lattea e numerose galassie, sotto lo stendardo della fede del "Unificazione";
unificando i popoli e razze aliene, sotto una sola e unica fede, sotto la guida del "Unificatore"; il
leader supremo di tale religione, che però, si rivela essere un Super-Computer Bio-Neurale alieno,
creato dai Kheongi, una "Super-mente" suprema, divenuto il "dio" dei Kheongi, poichè ha superato
e scavalcato nel intelligenza e capacità neurali e di elaborazione, gli stessi Kheongi, un
superComputer alieno, divenuto il "Dio" dei Kheongi, un Dio creato dagli stessi Kheongi, tramite il
progresso scientifico e tecnologico, un Dio che vuole unificare tutte le specie e razze aliene delle
galassie, in un unico governo "globale", un governo unito della fratellanza cosmica tra tutte le
forme di vita e gli esseri viventi del universo...

i Kheongi, provenivano da un pianeta gemello della Terra, il pianeta Kheot-Nagra, in un sistema


solare in un angolo remoto e sperduto della via Lattea, i Kheongi, crearono un evoluta e avanzata
civiltà, progredita a livello scientifico e tecnologico, che si lanciò alla conquista e colonizzazione
dello Spazio, creando un vasto e immenso impero galattico...

i Kheongi, notarono che la galassia e le altre galassie, come il resto del universo erano sparsi e
frammentati, in un crogiolo e marasma di esaliardi ed esaliardi di razze, imperi e civiltà aliene,
anche di singoli pianeti, con trilliardi di specie e razze aliene, tutte stipate in un singolo pianeta, un
calderone di conflitti e tensioni entiche, religione, razziali e sociali, i Kheongi, capirono che ci
voleva un "Collante", un "Unificatore", qualcosa che unisse tutte quelle razze e specie aliene, in un
unico stendardo, sotto un unica "Bandiera", i Kheongi, capirono ben presto, quale fosse il più
potente collante sociale di tutto l'universo, il linguaggio universale per eccellenza: la Religione

i Kheongi, avevano notato che specie e razze aliene, evolute o sviluppate neuralmente e
mentalmente, alle loro prime fasi e stadi della loro evoluzione, avevano sviluppato forte di
"Pensiero Magico" e di credenze religiose o forme di religione, specie arretrate a livello scientifico
e tecnologico, ma che avevano sviluppato forme di religione...

i Kheongi, allora, crearono da zero, una religione artificiale, il "Culto del Unificazione", allo scopo
di unire e coalizzare le razze e specie aliene delle galassie, sotto un unica unione galattica", basata
su questa religione, una religione che doveva fungere anche da "codice" etico e morale comune, da
"legge comune" delle galassie e delle specie aliene del universo...

ma i Kheongi, sfruttarono quella religione, per influenzare le specie e razze aliene delle galassie, per
introdurre e diffondere la cultura e civiltà Kheongi, tra le altre razze e specie aliene...

la religione del Unificazione, divenne un fenomeno culturale e religiosi di massa, in tutte le galassie
e sistemi solari in cui i Kheongi entravano in contatto, i Kheongi, per rafforzare la diffusione della
loro religione e per facilitarne le adesioni, ne modificarono i testi sacri, mostrando la religione del
unificazione, anche come un mezzo di riscatto sociale e di emancipazione delle masse oppresse o di
minoranze oppresse da caste o fazioni di potere dominante, fomentando rivoluzioni Unificazioniste,
nei pianeti e sistemi solari alieni, in cui i Kheongi entravano in contatto...

l'espansione dei Kheongi nella galassia, corrispose anche al espansione e diffusione della religione
Unificazionista nelle galassie, i Kheongi, usarono una tecnologia avanzata, detta "Proiezione
digica" per creare avatar in realtà virtuale, talmente evoluti e avanzati, da sembrare persone reali,
persone concrete, persone in carne e ossa, facendo materializzare vari "Messia" in ogni pianeta,
Messia che si presentavano come dei messaggeri del verbo divino del "Unificazione cosmica",
come se milliardi e milliardi di versioni diverse di Gesù cristo o Buddha o di un profeta, si fossero
materializzati in tanti pianeti diversi, apparendo a tante specie e razze aliene diverse...
i Kheongi, divennero talmente evoluti e avanzati nel loro sviluppo scientifico e tecnologico da
diventare loro stessi, simili a una razza di dei o di divinità supreme...

"l'Unificatore", ha creato la sua fede e religione, tramite i suoi pensieri e riflessioni e pensieri
mistici e sovrannaturali e spirituali, con lo scopo di unire e unificare le galassie e l'intero universo,
in una sola e unica comunità religiosa e spirituale, ma l'unificatore ha iniziato a impazzire e a
delirare, corrotto dalla sete di potere, progettando di voler distruggere l'universo intero, per creare
da capo, un nuovo universo, diventandone il Dio creatore, per farsi venerare ancora di più come un
dio e divinità, dalle specie e razze che popoleranno il nuovo universo, creato dal "Unificatore"...

di fronte al arrivo della Titanonave aliena, la razza umana si è rivelata una razza ignorante,
credulona, superstiziosa, irrazionale e istintiva, incapace di capire o comprendere quello che è
diverso da loro o che è più grande o immenso di loro...

i Kheongi, vedono i terrestri come dei selvaggi, come dei barbari o dei primitivi, come dei
cavernicoli o dei trogloditi, come una razza ignoranza, stupida, primitiva e barbarica, rozza e
brutale, come una razza arrogante, presuntuosa ed egocentrica, sciovinista e superba, incapaci di
guardare oltre la punta del loro naso...

i Kheongi, puntano ad esportare la loro cultura e civiltà, usando come "Mezzo" o "veicolo" di tale
esportazione culturale, proprio la religione del unificatore, poichè i Kheongi ritengono che la loro
cultura sia "superiore" al pianeta terra e ai terrestri...

i Kheongi vedono nelle religioni e nelle spiritualità dei terrestri, un qualcosa di selvaggio e
primitivo, qualcosa di barbarico e arretrato, un segno del arretratezza terrestre, un arretratezza
cultura e mentale dei terrestri, che seguono credenze più simili a superstizioni che a vere religioni o
spiritualità, poichè, per i Kheongi, la religione o la spiritualità, deve avere una base razionale o un
fondamento di razionalità...

ma per i Kheongi, la religione e anche una forma di ingegnieria sociale, un mezzo di "controllo" o
"guida" delle masse, un mezzo per "aggiustare" o "gestire" le masse o una popolazione di massa, un
ideologia sociale, come lo può essere il Comunismo o il Fascismo...

i Kheongi, iniziano a sfruttare a loro favore e vantaggio l'ignoranza, creduloneria e superstizione dei
terrestri, per meglio controllarli e dominarli, approfittandosi della cosa, imponendosi come dei
supremi su tutta la razza umana...

i Kheongi, sono talmente evoluti e avanzati tecnologicamente, che sono in grado di "Mascherarsi" o
"travestirsi" tramite degli "Avatar", ovvero, proiezioni digitali o in realtà virtuale, talmente evoluti e
avanzati, da essere scambiati per oggetti fisici, usandoli questi Avatar, per ingannare gli umani, per
evitare di mostrare il loro aspetto fisico reale, apparendo nella forma di umani, ma una forma bella,
perfetta e ideale, apparendosi non per quelli che sono veramente, ma per come vorrebbero vedergli
umani, per quello che piace vedere o pensare agli umani...

la "Guerra del Unificazione", che sta devastando la Terra, viene vinta dai "Figli del Unificazione",
che riescono a sconfiggere e sbaragliare il "Concilio Terrestre", di una grande battaglia finale su
vasta scala, contro l'ultima roccaforte delle forze militari del concilio terrestre, arroccate nei territori
artici del Canada, mentre i "Figli del Unificazione", che sono appoggiati militarmente dai Kheongi,
sconfiggono e sbaragliano definitivamente le forze della "Unione Islamo-Cristiana" nelle giungle
della Repubblica Democratica del Congo e poi le forze della "Alleanza delle religioni Terrestri",
una coalizione delle religioni mondiali della Terra, che vengono sbaragliate dai "Figli del
Unificazione", in una battaglia nelle montagne del Tagikistan...
così, i Figli del Unificazione, riescono a conquistare e soggiogare tutta la Terra, rendendolo un
pianeta alleato e membro del "Unificazione Cosmica", la terra entra a far parte del "Unificazione
Cosmica" dei Kheongi, così, la Titanonave aliena lascia la Terra e il sistema solare, continuando il
suo viaggio siderale, per la galassia, alla ricerca di nuovi pianeti da convertire o Illuminare o far
progredire spiritualmente, sotto l'egida del "Unificazione cosmica"...

FINE