Sei sulla pagina 1di 8

NORME DI PROGETTAZIONE MMYY

07/03/08

FINESTRATURE SOVRASTRUTTURA E OBLO DI SCAFO


1.

MY IN SOLA CLASSE PLEASURE O ANCHE IN CHARTER CLASS PERO LIMITATA


ALLIMPIEGO SHORT RANGE

Se un MY in sola classe Pleasure, o anche in Charter Class purche limitatA allimpiego short
range ( e condizione necessaria per i benefici connessi a questa limitazione di impiego che esso
abbia stazza lorda inferiore a 300 t), il dimensionamento delle finestrature di sovrastruttura e degli
obl di scafo si effettua con le norme di classe pleasure del registro competente.
I nostri programmi Window Rina.pleasure e Window ABS.pleasure ci danno modo di
provvedere rapidamente al calcolo dello spessore dei vetri.
2.

MY IN CHARTER CLASS LONG RANGE

Se un MY in Charter Class Long Range, la normativa di dimensionamento di finestrature e obl


in pratica una versione alleggerita di quella delle navi o di standard internazionalmente riconosciuti
quali BS MA 24* per gli obl di scafo e BS MA 25** per le vetrature di sovrastruttura .
Per quanto riguarda le
Vetrature di Sovrastruttura
ledizione aggiornata (2007) di LY2 riporta le seguenti pressioni minime di progetto ( in termini
di colonna dacqua) derivanti da un alleggerimento di quanto previsto in BS MA 25:
:
- Fronte del primo ordine
H = 4.5 + L/100 m
- Fronte del secondo ordine H = 3.5 m
- Altrove dovunque
H = 1.5 m
Una volta trovato H, lo spessore della vetratura si determina in base alla relazione riportata sempre
in BS MA 25
H= 4000t2/b2 , da cui
t = 0.0158b(H)0.5 , e impiegando la pressione p (KN/m2) anzich il battente dacqua H (m)
t = 0.05 b (p)0.5
Per quanto riguarda gli
Obl di scafo ( sotto ponte paratie)
Dimensionamento con Rina
Obl rettangolari

Secondo il RINA MCA ritiene accettabile, pur senza riportarla nella citata LY2 ed. 2007,una
altezza della colonna dacqua di progetto uguale a quella del fronte del primo ordine della
sovrastruttura
H = 4.5 + L/100 m
che lo stesso RINA semplifica eliminando laddendo L/100 e ponendo quindi
H = 4.5 M
Una volta noto H (m), e quindi p = 9.81 H (KN/m2), si pu calcolare con il Rina lo spessore del
vetro in base alla relazione
t = 0.015 b ( p)0.5
:
Obl rotondi

Anche gli obl rotondi possono essere trattati come detto per quelli rettangolari, assimilandoli ad
obl quadrati aventi la stessa area. Se, ad esempio , lobl rotondo ha un diametro di 600, lo
dimensioniamo come un obl quadrato ( quindi con A=1 e conseguentemente = 0.292) avente
come lato l = (3.14*600^2/4)^0.5 = 531.6 mm
Dimensionamento con ABS
Chiarire con Turtur

Note
* BS MA 24
I British Standards BS MA 24 regolamentano gli obl circolari sia di scafo ( da 500 mm al disopra del galleggiamento fino al ponte delle paratie)
sia di sovrastruttura. Sono previsti 3 tipi di obl ( A: heavy series with deadlight; B: medium series with deadlight; C: light series without deadlight).
Sono elencati 5 diametri ( 200-250-300-350-400-450 mm) per ciascuno dei quali, a seconda del tipo, vengono correlati gli spessori del vetro ed il
carico ammissibile in metri di colonna dacqua ( tabella 1 di pag. 7). Per gli obl della serie pesante( A), la correlazione anche espressa dalla
relazione H= 13130 t2/ d2 . Gli standards specificano su quali parti della nave devono essere sistemati i vari tipi.
Non sono forme di obl diverse dalla circolare
Le norme di classe pleasure del Rina prevede per i fianchi dello scafo gli spessori, in funzione del diametro;, del tipo B di BS MA 24
Nella sua guida per la classificazione delle navi da diporto ABS riporta invece la seguente un po pi onerosa correlazione t = 0.04 d
** BS MA 25

TIMONI

11.03.08

Per il progetto dei timoni il nostro software RUDDER abbastanza esaustivo.


Considera solo i timoni sospesi con sezione della pala a profilo alare NACA 00.
Consente di calcolare ( con riferimentoallo schema geometrico sotto riportato):
La geometria completa della pala
I profili della sezione superiore e di quella inferiore
Il diametro dellasta con Rina Pleasure, Rina FPB, ABS pleasure
( il diametro con Rina pleasure appare palesemente sottodimensionato)
Gli spessori del fasciame e dei diaframmi interni con Rina Pleasure, Rina FPB
ABS Plesure
( Occorre verificare la formula di ABS pleasure che appare palesemente inadeguata)

COFFERDAM
I cofferdam sono volumi vuoti interposti fra depositi di liquidi allo scopo di impedirne la
comunicazione nel caso di perdita di tenuta di una parete di questi.
Cofferdam vanno interposti fra :
cassa acque nere e cassa acqua di alimento o acqua dolce o liquido alimentare in genere
cassa combustibile e cassa acqua di alimento o acqua dolce o liquido alimentare in genere
cossa olio lubrificante sia nuovo che esaurito e cassa acqua di alimento o acqua dolce o
liquido alimentare in genere
cassa combustibile e cassa olio lubrificante a meno che la parete di separazione fra le due
non sia a full penetrating weld

11.03.08
ARMAMENTO MARINARESCO
( ANCORE, CATENE, VERRICELLI SALPANCORA)

ANCORE E CATENE

Per il calcolo dellEquipment Number ed il dimensionamento delle correlate dotazioni di


ancore e catene, abbiamo sviluppato i seguenti softwares:
- Anchor Equip. ABS.MPY relativo alla classif. ABS Pleasure Yachts
- Anchor Equip. ABS.HSC

ABS HSC

- Anchor Equip. RINA Y & Ch.Cl

RINA sia diporto che Ch.Cl

- Anchor Equip. RINA FPB

RINA Fast Patrol Boats

Ciascun software corredato da uno schema grafico che evidenzia le diverse grandezze
che intervengono nel calcolo dellEquipment Number.
I software sono del tipo interattivo e questo ne rende facile e veloce lelaborazione.
Il software ABS HSC, pur essendo specifico della categoria High Speed Craft, si pu
adattare anche ad un Motor Yacht, col vantaggio di un possibile alleggerimento sia delle
ancore che delle catene legato allimpiego ( previsto dalla normativa ABS HSC e non dalla
ABS MPY) di ancore ad altissimo potere ancorante ( Very High Holding Power) e di catena
di grado 3 ( purtroppo non sempre facile da reperire specialmente per i diametri minori).
LY2 non d alcuna prescrizione riguardante il dimensionamento di ancore e catene,
rinviando alle prescrizioni del Registro di Classe.
Impone soltanto che le ancore siano in numero di due, di cui almeno una ready for use at
all times
VERRICELLI SALPANCORE

Il tema del verricello salpancore purtroppo non ben definito, nel senso che non esiste una
normativa o almeno una guida che correli la dotazione di ancore e catene alla capacit di
tiro e potenza del verricello.
Restando nel tema del diporto, ABS ignora in pratica largomento del verricello limitandosi
a vaghe raccomandazioni solo qualitative.

Lo ignora, come detto, anche LY2, rimettendo tutto largomento dellancoraggio alla
competenza del registro di classe.
I Regolamenti RINA sia Pleasure che Charter Class danno prescrizioni sul collaudo in mare
del verricello che possono costituire utile traccia per il dimensionamento di questo.
Pi puntuali prescrizioni, sempre sul collaudo in mare dei verricelli, le fornisce il
Regolamento RINA delle unit veloci ( RINA HSC).
Abbiamo utilizzato queste raccomandazioni/prescrizioni del Rina per aggiungere ai software
Anch.Equip. dei vari registri, due sezioni per il dimensionamento dei verricelli, il primo
basato su Rina Ch.Cl e laltro basato su Rina HSC.
In base al Rina Pleasure e Ch.Cl, il tiro continuo Pc calcolato come somma del peso
dellancora nella versione HHP ( anche se lancora dovesse essere VHHP, e quindi pi
leggera), pi il peso della catena nella versione peggiorativa di grado 1 senza traversino,
maggiorata con un fattore 1.7:
Pc = (Massa accora HHP+ massa catena di grado 1) * 1.7
Per trovare il tiro di spedamento Ps , si maggiora Pc di un fattore 1.5:
Ps = 1.5 * Pc
La potenza meccanica associata al tiro continuo ed alla velocit richiesta di salpamentov
( in m/s) :
Pwr = Pc*v*9806/1000 kw
E assumendo un rendimento assai conservativo di 0.7 si calcola la potenza minima del
motore
Pm = Pwr/0.7
In base al RINA HSC troviamo il tiro continuo Pc come prodotto di 42.5 per il quadrato del
calibro della catena con traversino di grado 2, maggiorato cautelativamente di un fattore
1.5:
Pc= 42.5* d^2*1.5
Mentre per Ps, Pwr e Pm si procede come nel caso precedente

NOTA
-

Il Rina sia diporto che charter prescrive che :


se un verricello azione due ancore, esso deve avere tiro e potenza tali da potere salpare contemporaneamente le due ancore,
sospese ciascuna a 2 lunghezze di catena ( 55 m), in non pi di 6 minuti.
Se un verricello al servizio di una sola ancora, esso deve avere tiro e potenza tali da potere salpare lancora, sospesa a 3
lunghezze di catena ( 82.5 m), in non pi di 9 minuti.
Il Rina HSC d le seguenti prescrizioni:
- Il tiro continuativo ( per almeno 30 minuti) Pc , in N, deve essere :
. Pc >= 42.5 * d2 per catene in acciaio di grado Q2
. Pc >= 47.5 * d2 per catene in acciaio di grado Q3
- La velocit media di salpamento deve essere di 0.15 m/s
( associata al tiro continuativo questa velocit consente di calcolare la potenza
continuativa del motore del verricello)
- Deve essere considerato un tiro temporaneo ( della durata di 2 minuti) di spedamento pari

a 1.5 *Pc, ed il motore deve essere in grado di sopportare il relativo sovraccarico. In


questi 2 minuti la velocit di salpamento pu essere inferiore al suddetto valore medio di
0.15 m/s.
- In assenza di un arrestatoio, verricello e freno devono potere sopportare( strutturalmente)
un tiro pari allo 80% del carico di rottura della catena senza deformazioni permanenti e
senza scorrimento del freno.
In presenza di arrestatoio la suddetta percentuale pu scendere al 45%.

APERTURE DI SCAFO E SOVRASTRUTTURA

13.03.08

Con riferimento alla integrit dello scafo

Altezza di Soglia (mm) di Porta stagna di sovrastruttura che via di accesso a locali
sotto coperta.
MCA e anche Rina Ch.Cl.
Long range
Posizione A : Nel quarto di lungh.prodiero di coperta.
Porta usata anche in navigazione
Posizione B : A poppavia del quarto prodiero di coperta
Porta esposta a prora
Posizione C : A poppavia del quarto prodiero di coperta
In posizione protetta ( non rivolta a prora)
Sul ponte del primo ordine
in posizione anche non protetta

Short range

600

300

300

150

150

75

Se la porta come sopra d accesso diretto in locale motori, laltezza di soglia diventa:
Posizione 1 : in tutto il ponte di coperta e mezzo cassero, e nei
ponti esposti di sovrastruttura entro il quarto di L
da Pp Av

600

450

Posizione 2 : Nei ponti esposti di sovrastr. a poppavia del quarto di L

380

200

ABS solo Classe Pleasure


Mastra di
boccaporta

Companionway

Altre aperture

Posizione 1 : sopra il ponte di coperta, e sul ponte di sovrastr.


entro il quarto di L da Pp Av

150

450

150

Posizione 2 : sopra ponte sovrastr. a poppavia del quarto di L

75

150

50

Il companionway una porta che d accesso direttamente al ponte inferiore tramite una scala, indipendentemente che
arrivi o meno entro il locale motori.
Con riferimento ad un companionway che non porti direttamente in locale motori, come per esempio quello di accesso al
lazaret, ABS pi severo di MCA e questo non comprensibile. E stato posto il problema a ABS (Turtur) e la risposta
stata che se lo Yacht in MCA, ABS, se espressamente richiesto, pu accettare la soluzione pi permissiva MCA .
RINA solo classe Pleasure

mastra di

Companionway Altre aperture

boccaporta
Posizione 1 : sopra i ponti di coperta e sovrastruttura
entro il quarto di L da Pp Av

Posizione 2 : sopra i ponti di coperta e sovrastruttura


A poppavia del quarto di L

100

100

100

75

75

75

Anche per il Rina il companionway porta del fianco della sovrastruttura che accesso diretto in locale sotto coperta
Indifferentemente che questo locale sia locale motori o altro
Continua APERTURE DI SCAFO E SOVRASTRUTTURA
APERTURE PER VENTILAZIONE LOCALI SOTTO COPERTA ( incluso loc. motori) O SOVRASTRUTTURA
CHIUSA
MCA e anche Rina Ch.Cl.
Queste aperture dovranno essere situate sopra il ponte di coperta ed avere altezza di soglia sopra il tratto locale della
coperta esterna di mm :
Long Range
Short range
se ubicati nel quarto di lunghezza prodiero

900

450

se ubicati a poppavia del quarto di lunghezza

760

380

I ventilatori devono essere muniti di efficienti mezzi di chiusura anche con riguardo alla protezione incendio

ABS Pleasure
Queste aperture dovranno essere situate sopra il ponte di coperta ed avere altezza di soglia sopra il tratto locale della
coperta esterna di mm:
Posizione 1 : sopra il ponte di coperta, e sul ponte di sovrastr.
entro il quarto di L da Pp Av

600

Posizione 2 : sopra ponte sovrastr. a poppavia del quarto di L

450

RINA Pleasure
Il Rina pleasure non impone che le aperture di ventilazione stiano al disopra del ponte di coperta.
Quindi teoricamente potrebbero essere anche sui fianchi dello scafo, atteso che sia verificata lassenza di problemi di
downflooding
Il Rina comunque non nasconde levidente lassismo di questa norma specialmente per le grandi unit, e quindi consiglia
di spostare le aperture al disopra del ponte di coperta , possibilmente associandole ad altezze di soglia paragonabili a quelle
di MCA short Range

Continua APERTURE DI SCAFO E SOVRASTRUTTURA

APERTURE PER PORTELLONI DEI FIANCHI DELLO SCAFO E DI POPPA

SOLAS
La SOLAS tratta largomento alla Regol 17 del cap. II.1 dal titolo Aperture nel fasciame esterno di navi passeggeri al
disotto della linea limite. La regola piuttosto articolata, e nel caso la si debba applicare conviene leggerla attentamente.
Qui baster dire che queste aperture devono avere soglia a pi di 500 mm sopra il galleggiamento di pieno carico oppure ,
se quanto segue comporta un posizionamento pi in alto, al disopra di una linea parallela al ponte delle paratie a murata
avente il suo punto pi basso ad una altezza sopra il galleggiamento di pieno carico pari al 2,5% della larghezza della nave.
MCA
MCa non tratta largomento, evidentemente rimandando alla SOLAS.
RINA Ch.Cl. & RINA Pleasure

Riguardo a questi tipi di aperture le due normative, malgrado una diversa esposizione ed anche qualche differenza, si
possono considerare equivalenti. Elenchiamo quindi i requisiti validi per entrambe scegliendo ,laddove in qualche requisito
ci sia qualche differenza, quello pi conservativo fra le due normative :
Altezza della soglia sul galleggiamento di pieno carico non inferiore a 500 mm
Porta dotata di guarnizione di tenuta e, se di dimensioni superiori a quelle di una porta stagna standard, provvista di 8
castagne distanziate fra loro non oltre 800 mm e con almeno 2 castagne su ciascuno dei due lati minori.
Se il dispositivo di chiusura a comando idraulico, deve essere previsto un dispositivo di bloccaggio di questo in posizione
di chiusura.
Segnalazione e dello stato di inserimento o meno in timoneria dello stato di apertura o chiusura della porta e dello stato di
inserimento o meno del dispositivo di bloccaggio
Allarme di alto livello nel compartimento
In caso di calcolo di falla , se a seguito dellallagamento di un qualsiasi compartimento parte della apertura risulta sotto il
galleggiamento finale, si dovr considerare allagato anche il compartimento dove ubicata lapertura ..
Questo requisito pu essere piuttosto penalizzante e quindi conviene porvi molta attenzione.
Se nel compartimento in cui si trova lapertura c una paratia munita di porta stagna di comunicazione con il
compartimento attiguo, questa porta deve essere manovrabile da entrambi i lati, munita di segnalazione di allarme in
plancia , e la sua soglia deve essere pi alta del galleggiamento di pieno carico.

Nel caso si debba applicare una di queste due norme, conviene leggerla attentamente nel competente regolamento.