Sei sulla pagina 1di 10

Modificata la procedura di calcolo per evolvente ingranaggi

marino con asse parallelo

Nenad Vuli
Registro croato di spedizione, Split, Croazia
drnenad.vulic@crs.hr

Abstract. Calcolo della geometria, durabilit superficiale (pitting) e radice del dente la resistenza alla
flessione di coppie di ingranaggi realizzato nella propulsione marina e macchine ausiliarie stato
prescritto dalla Associazione Internazionale delle societ di classificazione (IACS) Requisito unificata
UR M56. La procedura di calcolo descritto in questo documento stata basata sugli standard
internazionali di ISO6336 serie. Edizione precedente del SIGC UR M56 (Rev. 1/1994, Corr. 1996)
originato dai requisiti della edizione 1996 di queste norme. Dal momento che le norme hanno subito
modifiche importanti nel 2006 e rettificato 2008. In alcuni casi, specialmente nella ruota dentata
elicoidale coppie con pi elevati angoli di elica, questi emendamenti avrebbero un'influenza
significativa per la decisione se una coppia di ingranaggi accettabile o non accettabile. Per queste
ragioni, Croato Registro delle spedizioni (CRS), membro del SIGC, avviato il compito PM 11918
entro il SIGC Pannello di macchinari, che mira a modificare e aggiornare il UR M56 per riflettere
questi nuovi requisiti e ha preparato il progetto della nuova edizione di UR. Nell'ambito del SIGC
compito esperti CRS ha sviluppato un programma per computer in MS Excel/VBA (Visual Basic for
Applications), in base al recente modificato UR M56, al fine di consentire la verifica della nuova
procedura di calcolo su marina reale coppie di ingranaggi. Questo compito ha preso quasi 20 mesi per
essere completata entro i corpi SIGC, compresa l'industria audizione. Nel dicembre 2013 il Consiglio
SIGC infine adottato il UR M56 (Rev. 2/Ott 2013) e reso pubblicamente disponibile sul SIGC sito
web. Il UR entra in vigore a gennaio, 1 st 2015. Lo scopo di questa carta presente lo sfondo per
eseguire l'attivit, insieme con i suoi risultati, esito finale e i vantaggi ottenuti. Il vantaggio pi
importante un comune approccio esplicito per il calcolo della capacit di carico di marine sperone e
ingranaggi elicoidali con dentatura ad evolvente e ad assi paralleli, interamente in accordo con la
effettiva attualmente valide norme internazionali ISO6336 standard, con alcune specifiche relative alle
marine macchinari attuazione. L'obiettivo della carta quello di promuovere la programmazione in
MS Excel/VBA, all'interno di marine e di ingegneria meccanica comunit, essendo un potente
strumento per lo sviluppo dei calcoli ingegneristici di programmi per computer.

Parole chiave: Gli ingranaggi, IACS Unified Requisiti, geometria, durabilit superficiale, la resistenza
alla piegatura

1. Introduzione
Riduttori Marini sono parti essenziali di navi " sistema di propulsione, generalmente
implementati in nave Impianti di propulsione basato su medie e alte velocit di motori diesel
marini. Dal punto di vista di classificazione appartengono al puro funzionale (classe)
macchinari (componenti di classe), in modo tale che essi sono necessari per il funzionamento
affidabile durante tutta la loro vita a bordo della nave. I componenti di base di un cambio
marine sono: Carter, gli alberi con i loro cuscinetti, frizioni, coppie di ingranaggi e il suo
sistema di lubrificazione.
Coppie di ingranaggi sono la parte essenziale di un riduttore per navi, destinato a trasmettere
la coppia e la rotazione da un albero all'altro. Anche se in taluni impianti di propulsione con
ad esempio i cosiddetti Z-aziona gli ingranaggi conici sono implementati, i pi comuni tipi di
ingranaggi si sono incontrati a cambi con comune convenzionale Impianti di propulsione
sono cilindrici coppie di ingranaggi per alberi ad assi paralleli
P - 303
Con un normale profilo ad evolvente. Essi possono essere progettati e fabbricati con sperone
(denti dritti), o dentatura elicoidale.
D'altro canto, le societ di classificazione sono le istituzioni che effettuare la supervisione di
nuova costruzione, convertiti e navi in servizio durante la loro progettazione, costruzione,
produzione e collaudo, cos come durante il loro funzionamento. Il ruolo delle societ di
classificazione essenziale nel settore marittimo. Certificato di classe conferma che la nave
capace di svolgere la sua funzione essenziale, essendo adatta per lo scopo previsto.
Associazione internazionale delle societ di classificazione (IACS) raccoglie dodici
riconosciuto a livello internazionale delle societ di classificazione. Pi di 90% di tutto il
mondo di trasporto del carico tonnellaggio coperto dalla classificazione di progettazione,
costruzione e attraverso la vita rispetto le regole e le norme stabilite dalla societ membri del
SIGC [1].
Tempo fa il SIGC societ membro ha deciso di istituire un fondo comune per lo sviluppo
delle loro regole per nave selezionati componenti e sistemi. Questi requisiti comuni sono
pubblicate regolarmente rivisti e aggiornati in forma di IACS Unified requisiti (UR). Adottato
UR sono per essere implementata nelle regole di ciascuno e di ogni elemento del SIGC
societ, a meno che la societ esprime una riserva contro che UR.
Il SIGC compreso e riconosciuto limportanza di unificare l'approccio alla progettazione e al
calcolo di ingranaggi marino e li di base sui requisiti di selezionate standard nazionali e
internazionali. Questa attivit stata avviata dal SIGC in 1987, risultante con lo sviluppo del
SIGC UR M56 Marine gears load capacity of involute parallel axis spur
and helical gears adottato nel 1990.
Nel frattempo, gli enti di normalizzazione hanno continuato a sviluppare la progettazione e il
calcolo standard per la ruota dentata cilindrica coppie. Per questo motivo UR M56 ha dovuto
essere modificato nel 1994, per la sua revisione 1 e corretto nel 1996.
Questo documento intende descrivere la logica dietro il registro croato di spedizione (CRS)
proposta al SIGC come suo membro della societ per stabilire un compito di sviluppare la
nuova revisione per il UR M56. Il compito PM 11918 stato approvato dal Consiglio del
SIGC in aprile 2012. Il SIGC Pannello macchinari assegnato il CRS per elaborare la proposta
di revisione di UR M56. L'autore presenta qui di seguito il lavoro svolto dal CRS, i suoi
risultati, il risultato finale e i vantaggi ottenuti. Sulla base di questa proposta il SIGC adottato
pubblicato UR M56, revisione 2 (2013), che entrano in vigore il 1 gennaio2015. Questa
revisione UR M56 contiene ora la procedura di calcolo per valori geometrici (dimensioni),
durabilit superficiale (pitting) e radice di dente di resistenza a flessione per marine ad
ingranaggi cilindrici con assi paralleli e completamente in linea con il attualmente valide le
norme internazionali.

2. Formulazione del compito del SIGC


Il compito PM11918 stata innescata dal SIGC macchinari pannello come un risultato di
corrispondenza regolari avviato dal CRS. Esso stato formulato con una operazione di media
priorit come segue:
Calcolo della geometria, durabilit superficiale (pitting) e radice del dente la resistenza alla
flessione di marine gears prescritto dagli attuali UR M56 (Rev. 1/1994, Corr. 1996). La
procedura di calcolo descritto in questo documento stata basata su standard internazionali,
ad esempio ISO6336 serie. Poich il tempo di UR esistente M56 stata adottata, tali norme
sono andati in aggiornamenti importanti. Tuttavia, questi aggiornamenti possono in taluni
casi hanno una notevole influenza la decisione se una coppia di ingranaggi accettabile o
non accettabile. Questi aggiornamenti in standard non sono ancora stati introdotti in UR
M56, perch essi sono stati datati pi tardi di UR M56. Di conseguenza, l'attuale UR M56
obsoleto e deve essere aggiornato.
P - 304
Il vantaggio del SIGC aggiornato UR M56, come un risultato di questo compito sar quello
di avere il comune approccio esplicito per il calcolo della capacit di carico di marine
sperone e ingranaggi elicoidali con dentatura ad evolvente e ad assi paralleli, completamente
in conformit con il attualmente valide le norme internazionali.
Il trigger di effettivi che animava il CRS per proporre un tale compito il SIGC stato un
significativo e importante differenza nell'angolo di elica, fattore Z, nella norma
internazionale ISO 6336-2 2006 CORR. 2008 rispetto alla sua precedente edizione del 1996,
trovato nell'ambito del progetto di ricerca effettuata in collaborazione con la Facolt di
Ingegneria Elettrica, Meccanica di ingegneria e architettura navale (FESB), Split.
importante sottolineare che la ancora valida a livello nazionale standard DIN 3990-2:1987
prescrive il calcolo dell'angolo di elica fattore per la stessa espressione in ritirata ISO 6336-
2:1996. La differenza tra le due formule di calcolo per l'angolo di elica fattore pi del 13%
in caso di elevati angoli di elica,
Ad esempio =30.

3. Standard nazionali e internazionali


Le seguenti norme internazionali che prescrivono la ruota dentata cilindrica coppie
progettazione e procedura di calcolo sono in vigore oggi:
ISO 21771:2007, gli ingranaggi cilindrici - ingranaggi ad evolvente e coppie di
ingranaggi - Concetti e geometria;
ISO 6336-1:2006 & Corr. 1:2008, il calcolo della capacit di carico di sperone e
ingranaggi elicoidali, Parte 1: Principi di base, introduzione generale e fattori di
influenza;
ISO 6336-2:2006 & Corr. 1:2008, il calcolo della capacit di carico di sperone e
ingranaggi elicoidali, Parte 2: Calcolo della durata superficie (vaiolatura);
ISO 6336-3:2006 & Corr. 1:2008, il calcolo della capacit di carico di sperone e
ingranaggi elicoidali, Parte 3: Calcolo del dente resistenza a flessione;
ISO 6336-5:2003, il calcolo della capacit di carico di sperone e ingranaggi
elicoidali, Parte 5: La forza e la qualit dei materiali;
ISO 6336-6:2006 & Corr. 1:2007, calcolo della capacit di carico di sperone e
ingranaggi elicoidali, Parte 6: Calcolo della durata di vita sotto carico variabile.
ISO 9083:2001, il calcolo della capacit di carico di sperone e ingranaggi elicoidali -
Applicazione a ingranaggi marine
A prima vista sembrava che lo standard ISO 9083 avrebbe potuto essere applicata per
completare l'intero compito invece di aggiornare il SIGC UR M56. Purtroppo, stato scoperto
che questo standard non pi in linea con l'edizione valida di ISO6336 serie standard (nota
che stato pubblicato prima di loro). Tuttavia, il croato Standards Institution, HZN,
pubblicato l'avvisatore acustico standard ISO 9083:2009 adottando la ISO 9083:2001 nel
2009. Ovviamente questa non stata una decisione migliore.

4. Le differenze essenziali introdotte dal SIGC UR M56 Rev.


Il testo completo del SIGC UR M56 Rev. 2 (ott 2013) liberamente disponibile per il
download presso il SIGC sito web www.iacs.org.uk. Per questo motivo le differenze
introdotte dalla nuova UR M56 edizione 2 rispetto alla precedente edizione 1 sono state solo
descritte qui di seguito, anzich presentare tutta la procedura in tutta la sua forma.

P - 305
4.1 Definizioni geometriche
Calcolo dei diametri di lavoro del pignone e ruota, dw1 e dw2, in base alla effettiva distanza
del centro e di un rapporto di marcia u, in conformit con le espressioni prese dalla norma
ISO 21771:2007 stata introdotta nella nuova edizione di UR M56 come segue:

Inoltre, il calcolo della pressione trasversale angolo al passo di lavoro cilindro tw in base alla
effettiva distanza dal centro a stato fornito, inoltre la formula contenente la funzione di
evolvente. La ragione di questo approccio il fatto che il centro effettivo della distanza stata
gi definita durante il processo di revisione di classificazione della documentazione del
cambio, poich la fase di design completato normalmente in questa fase. Lo stesso
approccio pu essere utilizzato anche dai progettisti, implementando e. g. Obiettivo la
funzione di ricerca in MS Excel.
4.2 In generale i fattori di influenza
Calcolo delle dinamiche interne fattore Kv stato interamente riscritto completamente e
portato in linea con la procedura specificata al punto 6.5.2 (determinazione mediante calcolo
del fattore dinamico utilizzando il metodo C) della norma ISO 6336-1:2006 CORR. 2008.
Gradi di precisione da 3 a 8 in conformit con la norma ISO 1328-1 sono state selezionate per
il UR M56 essendo quelli comunemente incontrati in marine marce.
Faccia la distribuzione di carico fattori KH e KF sono state generalmente descritto nel nuovo
UR M56, dando solo il riferimento alla effettiva procedura di calcolo (metodo C nella norma
ISO 6336-2:2006 CORR. 2008). Lo stesso vale per il carico trasversale la distribuzione fattori
KH e KF, mediante il riferimento al metodo B dello stesso standard. Tutti gli elementi del
SIGC ha accettato questo come una quantit di informazioni sufficiente per la marcia i
progettisti e gli ospiti, al fine di mantenere l'UR M56 testo pi compatto e pi facile da
seguire.
4.3 Durata superficie (vaiolatura)
Calcolo di angolo di elica, fattore Z, stato in concreto il grilletto per proporre il compito di
modificare UR M56. In conformit con lo standard ISO 6336-2:2006 CORR. 2008 (voce 9,
l'equazione
28) l'espressione corretta per angolo di elica fattore dipendente da angolo di elica a cilindro
di riferimento come segue:

1
Z (3)
Cos
In accordo con la ritirata standard edition (ISO 6336-2:1996, punto 8, l'equazione 28) La
formula per l'angolo di elica stato il fattore:
Z Cos (4)

ben noto che l'ISO6336 serie standard stata sviluppata su DIN 3990:1987 series.
Quest'ultimo stato un molto completo risultato di 17 anni di lavoro degli ingegneri tedeschi
e gli scienziati. Tuttavia, attualmente ancora validi standard tedesco DIN 3990 Parte 2:1987
nella sua equazione 6.01 prescrive ancora la vecchia equazione (4) per l'angolo di elica
fattore. In aggiunta a questo, ISO 9083:2001 per marine ingranaggi, che ancora in vigore
prevede inoltre vecchia equazione (4).
P - 306
La differenza tra l'equazione (3) e (4) pu essere significativa nel caso di ingranaggi con un
maggiore angolo di elica (circa 22% per elica con angolo di 35). anche sul lato non sicuri.
Il SIGC i deputati hanno cercato estensivamente per scoprire lo sfondo per la sostituzione di
equazione (4) da (3) nelle nuove edizioni di norme internazionali. stato infine trovato nei
risultati di autori tedeschi esperimenti, come descritto e pubblicato a IDETC ASME/CIE 2007
Conferenza [2]. Esse effettivamente proposto di sostituire l'equazione (4) con (3) in standard
ISO. Non noto il motivo per cui questa proposta non innescare qualsiasi cambiamento di
DIN 3990 Parte 2:1987.

Calcolo del rapporto di durezza, fattore ZW, stato aggiornato anche per seguire esattamente
la procedura effettiva nella norma ISO 6336-2:2006 CORR. 2008 (punto 13.2, metodo B).

4.4 Radice di dente resistenza alla flessione


L'equazione di base per il calcolo della radice del dente la sollecitazione di flessione per il
pignone e la ruota doveva essere portato in linea con la norma ISO 6336-3:2006 Corr 2008
(combinando le sue equazioni 3 e 4 nel punto 5.2.2). Questa equazione infine recita:

In equazione (5) due nuovi sono stati introdotti fattori che non sono stati prescritti in UR M56
rev. 1. Questi sono lo spessore della corona fattore, YB, come pure la profonda fattore di
dente, YDT.
Spessore del cerchione stato il fattore della massima importanza a causa delle prove di
rottura di ruote dentate progettato con bordo sottile (comunemente usati) nel servizio raccolti
dai vari Stati SIGC societ. La procedura prescritta in UR M56 segue in tutto e per tutto la
uno nel riferimento standard (ISO 6336-3:2006 Corr 2008), VOCE 10.
Il profondo fattore di dente regola la radice del dente stress a tener conto di ingranaggi ad alta
precisione e rapporti di contatto entro la gamma di maggiore contatto virtuale rapporti. La
procedura prescritta in UR M56 riflette l'uno nel riferimento standard (ISO 6336-3:2006 Corr
2008), voce 9.

5. Convalida della procedura di calcolo e un programma di computer


La procedura proposta dovevano essere convalidate. Per questo scopo MS Excel programma
S10CilZ_SIGC ingranaggi cilindrici - la geometria e la capacit di carico di calcolo,
versione 1.0 (ott 2012) stato ampiamente sviluppato utilizzando Visual Basic per
applicazioni background. Il programma basato sul SIGC UR M56 (Rev. 2), il progetto finale
2012, preparato dal CRS.
Vi stata una conveniente notazione introdotta nella preparazione del programma, e. g. Le
variabili denominate iniziando con una sottolineatura, al fine di rendere le equazioni in foglio
MS Excel leggibile e facile da seguire per quanto possibile. Solo per illustrazione, l'equazione
(1) pu essere inserito nel foglio di lavoro di Excel in forma: _Dw1=2*_a/(_u+1) utilizzando
le variabili denominate _dw, _a e _u.
Nel programma generale di fattori di influenza Kv (parzialmente), F k, kH e H K sono
inseriti direttamente, perch il SIGC UR M56 contiene solo il riferimento al metodo B o C in
ISO 6336-1 come descritto. Questo pu essere considerato un inconveniente, ma il
programma molto pi facile da seguire. Questo non il caso con i fattori YF (dente form
factor) e YS (fattore di correzione per tensione). Essi sono calcolati in attuazione di separare la
funzione VBA moduli in accordo con le norme DIN 3990-3:1987 e ISO 6336-3:2008 & Corr.
1 2008, perch la loro procedura di calcolo in UR M56 solo di riferimento per anzich
prescrivere ogni passo di calcolo.
La convalida completa esempio con i dati presi dalla letteratura [3] stata data in appendice
un nelle Tabelle da 1 a 4. I risultati nelle tabelle sono stati ottenuti dal nuovo UR
P - 307
M56 revisione 2. I risultati forniti in [3] si basano su DIN 3990:1987 standard serie , dando
cos un buon riferimento per il confronto stata aggiornata la procedura con il vecchio. Solo
per illustrazione, il confronto tra i due insiemi di risultati espressi dalla effettiva di contatto di
Hertz stress (dove UR M56 revisione 2 d 1243 N/mm, considerando che la letteratura [3] d
1122 N/mm) mostra la differenza nelle quantit di 11% sul lato non sicuri.

6. Conclusione
La carta espone brevemente il lavoro eseguito dal registro croato di esperti di spedizione entro
il SIGC macchinari compito del pannello PM 11918 nello sviluppo della revisione del
requisito unificata UR M56 per il calcolo di cilindrici ingranaggi marino con asse parallelo.
Introdotti di recente e aggiornato i fattori di calcolo sono state brevemente presentate, avente
una influenza significativa per i risultati calcolati.
Durante la procedura di convalida con il programma sviluppato diversi errori nel riferimento
valido standard ISO per il calcolo della forma del dente i fattori di stress e fattori di
correzione sono stati rilevati e documentati. Non vi alcun dubbio su questo, perch alcune
equazioni nelle norme ISO non hanno senso fisico come scritto l. Questa informazione
dovrebbe essere comunicata dal SIGC per ISO.
Speriamo che il lavoro contiene informazioni sufficienti per l' Organizzazione internazionale
per la standardizzazione di avviare l'aggiornamento della norma ISO 9083:2001 per marine
ingranaggi, nonch per il rilascio nuova correzione del valido ISO 6336-3 per risolvere gli
errori nel prescritto il calcolo della forma del dente i fattori di stress e fattori di correzione
come menzionato sopra. Implementando il nuovo UR M56 nelle loro regole di
classificazione, SIGC stati aumenter la fiducia di ingranaggio della procedura di calcolo,
rendendo cos un piccolo passo importante nel compimento della loro missione continua: navi
pi sicure e pi pulite.

Riferimenti
[1] Il SIGC-Associazione internazionale delle societ di classificazione-pi sicuro e pi pulito
la spedizione.
Recuperate il 31 marzo, 2014 da http://www.iacs.org.uk
[2] B.-R. HHN, P. OSTER, G. STEINBERGER, vaiolatura la capacit di carico degli
ingranaggi elicoidali - influenze di distribuzione del carico e il fianco del dente
modifiche e la loro considerazione in un nuovo DIN/ISO compatibili con il metodo di
calcolo per la vaiolatura capacit di carico, il procedimento di IDETC/CIE 2007,
ASME 2007 International Design Engineering Technical Conference & Computer e
informazioni in Engineering Conference, 4-7 settembre 2007, Las Vegas
[3] D. MUHS, H. WITTEL, D. JANNASCH, J. VOIEK, Roloff /Matek Maschinenelemente
- Normung, Berechnung, Gestaltung-Lehrbuch (18. Auflage), Viewegs Fachbcher der
Technik, Wiesbaden, 2007.

P - 308
Appendice A: Esempio di convalida
(Gli ingranaggi cilindrici - la geometria e la capacit di carico del programma di calcolo:
S10CilZ_SIGC.xls/VBA)
Tabella 1 dati geometrici e dei risultati (valori di ingresso evidenziato)

Coppia di ingranaggi: Roloff-Matek, XVIII edizione, esempio 21.8 NR: 000005 // S10

Il normale angolo di pressione al cilindro di riferimento n = 20


Angolo di elica a cilindro di riferimento = 24
Modulo normale mn = 2 mm
Distanza dal centro a= 74 mm
Nota: Per l'ingranaggio interno coppia, distanza dal centro a e del numero di denti z 2 deve essere immesso come valori negativi
Pignone Ruota
Numero di denti Z1= 33 Z2= 34
(Dentatura esterna) (Dentatura esterna)
Larghezza della superficie di ingranaggi b1 = 17,5 Mm b2= 16,5 Mm
Pressione trasversale angolo al cilindro di riferimento t = 21,723
Pressione trasversale angolo a lavorare cilindro di attuazione del tw = 22,970
passo
Angolo di elica a cilindro di base b = 22,470
Modulo trasversale mt = 2,189 mm
Somma dei raggi in corrispondenza del cerchio di riferimento ad = 73,34 mm
Rapporto di cambio u= 1,0303
Somma di addendum modifica i coefficienti, x x1 +x2= 0,3388
Suggerimento di fattore di accorciamento K= -0,0091
Face width comune di una coppia di ingranaggi a cilindro di b= 16,5 mm
riferimento
Pignone Ruota
Virtual numero di denti Zn1 = 42,303 Z n2 = 43,585
Diametro di riferimento d1 = 72,25 mm d2 = 74,44 mm
Diametro di lavoro dw1 = 72,90 mm dw2 = 75,10 mm
Diametro di base db1 = 67,12 mm db2 = 69,15 mm

Per completare il calcolo addendum modifica il coefficiente di Pignone stato selezionato in


ingresso
Scelto addendum modifica il coefficiente x1 o x2 = 0,17
Radice del dente del fattore di altezza dell'attrezzo (rack di base) h a0 = 1
Il gioco della punta c= 0,25
Pignone Ruota
Il gioco sulla punta c1= 0,25 c2 = 0,25
Addendum modifica profilo (shift) coefficiente x1= 0,170000 x2 = 0,168772
Addendum del rack di base ha1= 2,32 mm ha2 = 2,32 mm
Il diametro della punta da1= 76,89 mm da2 = 79,07 mm
Diametro della radice df1= 67,93 mm df2 = 70,11 mm
Trasversale rapporto di contatto = 1,4175
Rapporto di sovrapposizione = 1,0681
Totale rapporto di contatto y= 2,4856

P - 309
Tabella 2 dati di input e i risultati intermedi per il calcolo della resistenza

Applicazione (la propulsione principale gears- 1, gli 2


ingranaggi ausiliari- 2)
Dentatura (a singola elica- 1, Double elica- 2) 1
Sistema a dente con carico trasversale di correzione della no
distribuzione (s / no)

Olio di lubrificazione temperatura (pertinenti per viscosit) T= 40 C


Viscosit cinematica dell'olio di lubrificazione a = 192 Mm/s
temperatura t
Pignone Ruota

Rugosit della superficie del fianco del dente Rmax1 = 6,4 m Rmax2 = 6,4 m
(Circa: R max= 6,4 Ra R max= 1,6 Rz)
Precisione ISO gradi (3-8) QISO1 = 6 QISO2 = 6

Materiale ingranaggio tipi (materiale; abbreviazione; durezza


superficiale) 5 - attraverso la lega di acciaio temprato;V;200-360 HV
1 - Caso di acciaio temprato; Eh; 660-800 HV 6 -carbonio attraverso acciaio temprato; V; 135-210 HV
2 - Acciaio da nitrurazione, nitrurati; NT(nitr.); 650-900 HV 7 - normalizzato acciaio a basso tenore di carbonio; St;
3 - Attraverso la tempra di acciaio, nitrurati; NV(nitr.); 450-650
110-210 HB
HV
4 - Fiamma o temprato a induzione acciaio; IF; 500-615 HV 8 - Fusione di acciaio; St (cast); 140-210 HB

Materiale ingranaggio propriet Pignone Ruota


Denominazione del materiale ingranaggio 16MnCr5 16MnCr5
Materiale ingranaggio tipo Mat1= 1 Mat2= 1
La resistenza a trazione del materiale ingranaggio Rm1= 1000 N/mm Rm2= 1000 N/mm
La resistenza allo snervamento del materiale ingranaggio Re1= 780 N/mm Re2= 780 N/mm
Durezza superficiale HS1= 60 HRC HS2= 60 HRC
Limite di endurance per la sollecitazione da contatto* Hlim1= 1450 N/mm Hlim2= 1450 N/mm
Radice di dente endurance limite, FE=YST Hlim * FE1= 900 N/mm FE2= 900 N/mm
*) Se vuoto o nullo, calcolata in base a ISO 6336-5:2003
Spessore del cerchione (zero per nessun cerchio, ovvero sR1= 0 mm sR2= 0 mm
solidi ingranaggi)
Fattore di progettazione Yd1= 1 Yd2= 1
(In generale- 1; carico di parte invertita- 0,9; gli ingranaggi
di rinvio- 0,7)
Potenza massima continua trasmesso agli ingranaggi P= 22 KW
Velocit di rotazione del pignone n1= 1400 Giri/min
Fattore applicazione KA = 1,25
La condivisione del carico fattore (il numero di satelliti finoo a 3) Ky= 1,0
Calcolati i valori dinamici Pignone Ruota

Velocit di rotazione della ruota N2= 1.358,824 Giri/min


La coppia, in modo di T1= 0,150 KNm T2= 0,155 KNm
Carico sul diametro di riferimento
Carico Tangenziale Ft = 4,154 KN
Carico radiale Fr = 1,655 KN
Carico assiale Fa = 1.850 KN
Velocit lineare sul diametro primitivo V= 5,296 m/s

P - 310
Tabella 3 Durata superficie (vaiolatura) i dati di input e i risultati

Fattore applicazione KA= 1,25


Carico Fattore di condivisione Ky= 1,00
Interno fattore dinamico
In conformit con il SIGC UR M56 (Rev. 2) = 1.000 (UR condizioni soddisfatte)
Come da norma ISO 6336-1, metodo B = 1,05
Effettivamente preso ulteriormente su (valore KV= 1.050
superiore)
Trasversale di fattore di carico per la KH= 1
sollecitazione da contatto
(ISO 6336-1, metodo B)
Faccia carico fattore di distribuzione KH= 1,22
(ISO 6336-1, metodo C)
il fattore di carico, la superficie K H= (KA KY Kv KH K H) = 1.265
Fattore di zona ZH= 2,248
Fattore di materiale ZE= 189,8 MPa
Contatto fattore di rapporto Z= 0,840
Angolo di elica di fattore Z= 1.046
Pignone Ruota
Durezza superficiale, Vickers 681,1 HV 681,1 HV
... Brinell 647,6 HB 647,6 HB
... Rockwell 60,0 HRC 60,0 HRC
Fattore di zona della singola coppia contatto ZB= 1.000 ZD= 1.000
Il valore di base della sollecitazione di H01= 982,4 N/mm H02= 982,4 N/mm
contatto
Hertz la sollecitazione da contatto, effettiva H1= 1.243,2 N/mm H02= 1.243,2 N/mm
Limite di endurance per la sollecitazione da Hlim1= 1.450,0 N/mm Hlim2= 1.450,0N/mm
contatto
(Inserito) (Inserito)

Fattore di vita per la durabilit superficiale Z N= 1,2


(ISO 6336-1, metodo B)

Pignone Ruota
Fattore di lubrificazione ZL1= 1010 ZL2= 1010
Linea di passo fattore di velocit Zv1= 0,984 Zv2= 0,984
Fattore di rugosit ZR1= 0,969 ZR2= 0,971
Fattore di dimensione ZX1= 1.000 ZX2= 1.000
Lavoro fattore di indurimento ZW1= 1.000 ZW2= 1.000
Hertz la sollecitazione da contatto ammesso HP1= 1.674,4 N/mm HP2= 1.678,1 N/mm
Fattore di sicurezza per la sollecitazione da
contatto
... Il valore effettivo SH1= 1,35 SH2= 1,35
Il minimo valore ammesso SHmin1= 1,15 SHmin2= 1,15
Sollecitazione di fianco il criterio di sicurezza Soddisfatto Soddisfatto

P - 311
Tabella 4 radice di dente la forza di piegatura di dati e risultati

Fattore applicazione KA= 1,25


La condivisione del carico di fattore Ky= 1,00
Interno fattore dinamico KV= 1,05
Carico trasversale del fattore di distribuzione KF= 1
(ISO 6336-1, metodo B)
Faccia carico fattore di distribuzione KF= 1148
Nel complesso fattore di carico, la radice del dente KF=KA KY Kv KF KF = 1,506
La forma del dente Y F e stress fattore correzione Y S sono calcolate in conformit ISO 6336-3:2006 & Corr. 1:2008
con:
Pignone Ruota
Dente fattore di forma Yf1= 1.286 Yf2= 1.284
Fattore di correzione per tensione YS1= 2330 YS2= 2335
Difettoso del fattore di forma YF1YS1= 2,996 YF2YS2= 3.000
Profondo fattore di dente YDT1= 1.000 YDT2= 1.000
Rim fattore di spessore YB1= 1.000 YB2= 1.000
Radice di dente la sollecitazione di F01= 355,6 N/mm F01= 377,6 N/mm
flessione, valore di base
Radice di dente la sollecitazione di F1= 535,6 N/mm F2= 568,7 N/mm
flessione, effettiva
Radice del dente del limite di durata FE1= 900,0 N/mm FE2= 900,0 N/mm
(Inserito) (Inserito)

Fattore di vita per la radice del dente Y N= 1


(ISO 6336-3, metodo B)
Pignone Ruota
Intaglio fattore coefficiente sensibile Y RT 1= 0,967 Y RT 2= 0,967
Superficie relativa del fattore di Y RrelT 1= 1.028 Y RrelT 2= 1.028
condizione
Fattore di dimensione Y X1= 1.000 Y X2= 1.000

Radice di dente la sollecitazione di FP1= 894,0 N/mm


FP2= 894,0 N/mm
flessione ammesso
Fattore di sicurezza per la radice del dente
lo stress
Effettivo valore calcolato S F1= 1,67 S F2= 1,57
Il minimo valore ammissibile S Fmin 1= 1,40 S Fmin 2= 1,40
dente stress principale criterio di Soddisfatto Soddisfatto
sicurezza

P - 312