Sei sulla pagina 1di 3

S.p.A.

Viale Pecori Giraldi, 55


36061 Bassano del Grappa (VI) ITALY
www.tecnaria.com
info@tecnaria.com
TEL: +39.0424.502029 r.a.
FAX. +39.0424502386


INDICAZIONI PER ESEGUIRE IL CALCOLO ALLE TENSIONI AMMISSIBILI CON IL
PROGRAMMA ACCIAIO E CALCESTRUZZO TECNARIA

Bassano del Grappa, 14 aprile 2009

Si ricorda che le normative di calcolo in vigore al momento prevedono il calcolo delle sezioni in ac-
ciaio e calcestruzzo esclusivamente tramite il metodo degli stati limite. Le norme cui si fa riferimento
sono il D.M. 14-01-2008, la norma Tecnica CNR 10016/98, lEurocodice in versione definitiva EN
1994-1-1/2005 e il D.M. 9-01-1996.

Il calcolo alle tensioni ammissibili non quindi attualmente normato ed per questo motivo che
TECNARIA non ha preparato una versione del proprio programma basata su questo metodo.

Per chi comunque volesse verificare delle sezioni miste acciaio e calcestruzzo con connettori Tecnaria
con il metodo alle tensioni ammissibili si danno le seguenti indicazioni di utilizzo di uno (qualunque)
dei due programmi di Tecnaria per lacciaio.

Come per il programma agli stati limiti si comunica che queste verifiche non sono comprensive ed
esaustive di tutti i casi che si possono verificare. Non sono incluse le verifiche di instabilit globale o
locale delle parti compresse di acciaio o le verifiche di fessurazione sul calcestruzzo.

Si fornisce questo documento con la sola intenzione di fornire le indicazioni per effettuare le princi-
pali verifiche di una trave in semplice appoggio con carichi distribuiti:flessione, taglio, scorrimento e
deformazione.


Impostare il calcolo in calcolo di tipo elastico. (Non necessario per il programma Restau-
ro. Input avanzato / Scelta manuale tipo di calcolo / Calcolo Elastico).

Utilizzare i seguenti coefficienti di sicurezza (Input avanzato / Coefficienti di sicurezza):
azioni permanenti: 1
azioni variabili: 1
acciaio: 1.5 (tensione ammissibile S235 - Fe 360 = 235 N/mm
2
/1.5 =
1600 kgf/cm
2
)
calcestruzzo: 2 (tensione ammissibile C20/25 = 0.85 x 20 / 2 N/mm2 =
85 kgf/cm2 (per spessori di cls 5 cm)
connettori: 1.88 (1.25 x 1.5)
acciaio per barre 1.72

Stampare la relazione di calcolo

Individuare tra i risultati i seguenti:
o Momento sollecitate (MEd)
o Taglio sollecitante (VEd)
o Distanza asse neutro elastico da estradosso cls (x)
o Coefficiente di omogeneizzazione n (a tempo infinito)
o Momento di inerzia della sezione omogeneizzata (a tempo infinito)
o Resistenza ammissibile del connettore (PRd)

Calcolare la tensione massima sulla fibra inferiore del profilo in acciaio e verificare che non
superi il valore ammissibile per il tipo di acciaio.
( )
adm acc
t omog
tot
acc
J
x h M


=

) (

dove h
tot
= altezza totale da fibra inferiore acciaio e fibra superiore calcestruzzo.

Calcolare la tensione massima sulla fibra superiore della soletta in calcestruzzo e verificare
che non superi il valore ammissibile per il tipo di calcestruzzo.
( )
adm cls
t omog
cls
n J
x M



Se la sezione ha delle particolarit verificare le tensioni ad altre altezze.

Calcolare la tensione di taglio nel profilo (la parte in acciaio deve resistere da sola al taglio)
adm
w w
acc
h b
V


=
5 . 1

dove b
w
e h
w
sono la base e laltezza dellanima del profilo (parte resistente al taglio).

La connessione gi verificata.
Volendo riverificarla manualmente la formula per il calcolo dello scorrimento questa:

Scorrimento massimo (allappoggio) =
J
S V
b

=
dove
S= (area cls compresso omogeneizzata ad acc) x (distanza tra centro della compressione a
asse neutro)

Si moltiplica lo scorrimento massimo per la lunghezza per la quale si vuole mantenere il pas-
so dei connettori costante (per il programma L/4) e si divide per la resistenza ammissibile del
singolo connettore. Si ottiene cos il numero di connettori da posizionare nei quarti esterni:

( )
PRd
L b
esterno conn
) 4 / (
=



Nella met centrale si pu rieseguire il calcolo tenendo conto che il taglio si dimezza.

Si tenga presente che il passo massimo tra i connettori di 6 volte lo spessore della soletta e
non pi di 80 cm.


Le verifiche sulla deformabilit rimangono invariate.

Tecnaria S.p.A.
ing. Enrico Nespolo