Sei sulla pagina 1di 5

I Limiti al patrocinio del praticante Avvocato abilita

to

Articoli
Seleziona lingua
Powered by

Traduttore

18 novembre 2011
I Limiti al patrocinio del praticante
Avvocato abilitato
Scritto da Studio Flacco || archiviato in Articoli, L'Avvocato risponde
Il praticante Avvocato dopo il conseguimento dellabilitazione al patrocinio pu svo
lgere, in base alla L. 16 dicembre 1999, n. 479 (Legge Carotti), attivit di co
nsulenza e assistenza legale per tutte le controversie che sono di competenza d
el Giudice di Pace e del Tribunale in composizione monocratica, ma limitatamente
alle seguenti cause per affari civili:
1) alle cause su beni mobili o immobili, di valore non superiore ad Euro 25.823,
00 (rito ordinario, ricorso per decreto ingiuntivo, opposizione decreto ingiunti
vo, precetto, opposizione a precetto);
2) alle cause per le azioni possessorie, salvo il disposto dellarticolo 704 del c
odice di procedura civile;
3) per le denunce di nuova opera e di danno temuto, salvo il disposto dellarticol
o 688, secondo comma, del codice di procedura civile;
4) alle cause relative a rapporti di locazione (sfratto, opposizioni a
llo sfratto) e di comodato di immobili urbani e a quelle di affitto di azie
nda, in quanto non siano di competenza delle sezioni specializzate agrarie;
5) Cause di lavoro illimitatamente al valore in quanto il Pretore era competent
e per materia in tema di lavoro (sul punto va precisato che c giurisprudenza cont
rastante);
6) esecuzioni mobiliari (pignoramento mobiliare e presso terzi) nel limite di v
alore di
25.823,00 , ma con una precisazione che non si ha competenza in materia di giudiz
i di revocatoria fallimentare, anche se il rito ordinario e il valore compreso n
ella soglia di 25.823,00. Lordinamento non prevede dunque, in particolare, la fac
olt del praticante Avvocato abilitato di esercitare il patrocinio in proc
edimenti innanzi al Tribunale in composizione collegiale Non si ha quin
di competenza, ovviamente, in materia di separazioni, divorzi, nuovo rito so
cietario, indipendentemente dal valore e anche nella fase dinanzi al G.I.
, inoltre, non vi competenza per le esecuzioni immobiliari e nemmeno per
la materia fallimentare, in effetti la Legge Carotti (Legge
16 dicembre 1999, n. 479) non menziona la materia fallimentare e per qualcuno il
dubbio si posto laddove il praticante Avvocato abilitato al patrocinio intendev
a esercitare lo ius postulandi attraverso lazione revocatoria fallimentare nei li
miti del valore di 25.823,00. Pare che il criterio ratione materiae debba preval
ere rispetto al parametro del valore e, quindi, il praticante Avvocato abilitato
non pu patrocinare in ambito fallimentare.

Nellambito penale, invece, il patrocinio del praticante Avvocato abilitato limita


to alle seguenti cause per affari penali:
1) alle cause riguardanti i reati per i quali la legge stabilisce una pena deten
tiva non superiore nel massimo a quattro anni ovvero una pena pecuniaria sola o
congiunta alla predetta pena detentiva;
2) violenza o minaccia a un pubblico ufficiale prevista dallarticolo 336, primo c
omma, Cp;
3) resistenza a un pubblico ufficiale prevista dallarticolo 337 Cp;
4) oltraggio a un magistrato in udienza aggravato a norma dellarticolo 343, secon
do comma, Cp;
5) violazione di sigilli aggravata a norma dellarticolo 349, secondo comma, Cp;
6) favoreggiamento reale previsto dallarticolo 379 Cp;
7) maltrattamenti in famiglia o verso i fanciulli, quando non ricorre laggravante
prevista dallarticolo 572, secondo comma, Cp;
8) rissa aggravata a norma dellarticolo 588, secondo comma, Cp, con esclusione de
lle ipotesi in cui nella rissa taluno sia rimasto ucciso o abbia riportato lesio
ni gravi o gravissime;
9) omicidio colposo previsto dallarticolo 589 Cp;
10) violazione di domicilio aggravata a norma dellarticolo 614, quarto comma, Cp;
Convegni - Seminari
Eventi (2)

Eventi
Il Commentario del Merito (1) Araneae Tela - Pensare ad Alta
Voce (1)

Cerca
http://www.avvocatinbari.it/i-limiti-al-patrocinio-del-praticante-avvocato-abili
tato/
1/3
13/9/2014
I Limiti al patrocinio del pr
aticante Avvocato abilitato | Studio Legale Flacco - Avvocati in Bari
11) furto aggravato a norma dellarticolo 625 Cp;
12) truffa aggravata a norma dellarticolo 640, secondo comma, Cp;
13) ricettazione prevista dallarticolo 648 Cp.
Il praticante da ritenere abilitato a prestare consulenza professionale strag
iudiziale entro i suddetti limiti per materia e valore previsti dalla legge per
lattivit professionale giudiziale, inoltre, linosservanza dei suesposti limiti di l
egge allesercizio del patrocinio pu implicare, sotto il profilo penale, la possib
ile sussistenza per gli elementi del reato di esercizio abusivo della profession
e. Linosservanza dei limiti di legge allesercizio del patrocinio comporta anche re
sponsabilit disciplinare (art. 21 c.d.f.); da tale responsabilit (come da responsa
bilit penale, in ipotesi di concorso) non va esente il dominus, qualora scien
temente avalli lattivit abusiva del praticante (ad es. sottoscrivend
o anchegli la procura ricevuta dal praticante per una lite innanzi al

Tribunale in composizione collegiale) (C.N.F. 03.10.2001 n. 191).


Di conseguenza, in base alla L. 16 dicembre 1999, n. 479 (Legge Carotti) il prat
icante Avvocato abilitato non pu patrocinare dinanzi a un Tribunale collegiale co
me il TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) o al Consiglio di Stato in materi
a amministrativa, n tantomeno dinanzi alla Commissione Tributaria in mater
ia tributaria, poich il patrocinio del praticante Avvocato abilitato si s
volge soltanto dinanzi al giudice monocratico e tali non sono n il T.A.R., n i
l Consiglio di Stato e nemmeno la Commissione Tributaria. Infatti, ai sensi della
rticolo 7, comma 1, Legge 16 dicembre
1999, n. 479 (c.d. Legge Carotti), i praticanti avvocati, dopo il conseguimento
dellabilitazione al patrocinio possono esercitare lattivit professionale nelle
cause di competenza del giudice di pace e dinanzi al tribunale in comp
osizione monocratica limitatamente a determinati affari civili e penali indicat
i nella suddetta Legge Carotti.
Infine, il Dottore abilitato al patrocinio pu esercitare solo nellambito del distr
etto di Corte di Appello in cui iscritto nel relativo registro dei praticanti ab
ilitati. Tale limitazione per alcuni versi discutibile stante lampiezza dello ius
postulandi attribuito al praticante avvocato abilitato (ove si consideri tra
lasciando il limite di valore che alcuni distretti riconoscono la possibilit
di patrocinare senza limiti nelle controversie di lavoro) trova il suo fondament
o nel fatto che labilitazione, contrariamente allesame di Avvocato, non su base na
zionale e non concorsuale, ma semplicemente viene rilasciata dal distretto di ap
partenenza sulla base di un mero colloquio. Pertanto opportuno: non costituirsi,
n tantomeno sostituire in udienza fuori dal distretto di Corte di Appello. Di co
nseguenza se lattivit svolta nellambito di una Regione con un solo distretto il
problema incide marginalmente. Sul piano territoriale, al contrario ove vi so
no pi distretti di Corte di Appello (ad esempio la Puglia: Bari e Lecce) lattivit d
el praticante avvocato abilitato risulta fortemente limitata. Per cui la compete
nza territoriale di esercizio della professione il Distretto di Corte di Appello
in cui si iscritto il praticante abilitato al patrocinio.
AVVERTENZE: I risultati, le informazioni e i dati pubblicati, nonch forniti
in questa sezione del sito web http://www.avvocatinbari.it/ non rivestono
carattere di ufficialit, pertanto devono intendersi a titolo indicativo ed esemp
lificativo. Si invita lUtente a verificare in ogni caso i risultati, le informazi
oni e i dati pubblicati in questa sezione del sito web http://www.avvocatinbari.
it/ nonch a vagliare che la propria peculiare situazione soggettiva sia riconduci
bile alla fattispecie giuridica astratta, genericamente considerata per la formu
lazione delle previsioni richieste attraverso le informazioni qui consultabili.

Related posts
Precari P.A., la Corte Ue censura le norme italiane. La Corte di Lussemburgo bo
ccia la sanzione introdotta dallart.32, comma 5, della legge n. 183/2010 con effe
tti retroattivi sui processi in corso di Poste italiane.
Cassazione penale, sez. III, sentenza 14.05.2013, n 20754 Falso ginecologo colpev
ole di violenza sessuale
Araneae Tela Pensare ad Alta Voce 19 Luglio 2013 La lotta alla mafia: da
Falcone e Borsellino ai giorni nostri
Il Commentario del Merito 5 aprile 2013 La responsabilit medica
Cassazione Penale sentenza n42106/12, depositata il 29 ottobre 2012 Comprare ogg
etti contraffatti non reato, ma costituisce solo illecito amministrativo, Presid
ente Cosentino, Relatore Taddei

http://www.avvocatinbari.it/i-limiti-al-patrocinio-del-praticante-avvocato-abili
tato/
2/3
13/9/2014
I Limiti al patrocinio del pr
aticante Avvocato abilitato | Studio Legale Flacco - Avvocati in Bari

Sedi corrispondenti
Siti collegati
Matera
Via S. Passarelli, 61
75100 Matera
Avv. Elisabetta Annunziata
Milano
Piazza Fratelli Cervi, 3
20823 Camnago di Lentate Sul
Seveso (MB)
Avv. Gianluca Crusco
Manfredonia
Via Tribuna, 69/E
71043 Manfredonia (FG) Avv. Matteo Renzulli
Trani
Via Tasselgardo, 7
70059 Trani
Studio Legale Operamolla
Avv. Maurizio Sasso
www.avvocatinbari.it

Tirana (Albania) Rruga Ismail Qemali Pallati 11, Nr.1


Tirana, Albania
Avv. Fatmir Braka

Avvertenze: note legali | Tutti i diritti riservati | Contattare lo Studio Legal


e

http://www.avvocatinbari.it/i-limiti-al-patrocinio-del-praticante-avvocato-abili
tato/
3/3