Sei sulla pagina 1di 1

Notazione di Schlfli

In geometria multidimensionale si dice notazione di Schlfli o simbolo di Schlfli una notazione che si associa a un politopo regolare per presentarne concisamente le propriet pi importanti. Il termine prende il nome da Ludwig Schlfli, matematico svizzero che diede importanti contributi alla geometria multidimensionale e all'analisi. Questa notazione si attribuisce anche ad altre configurazioni geometriche con caratteristiche simili a quelle dei politopi. Esiste una notazione di Schfli per i poligoni regolari (2 dimensioni), per i poliedri regolari (3 dimensioni) e per i policori regolari (4 dimensioni). A noi interessa conoscere la notazione di Shlafli in relazione ai solidi platonici, che fanno parte dei poliedri regolari. La notazione di Schlfli di un poliedro regolare ha la forma {p,q} e segnala che le sue facce sono p-agoni e in ogni suo vertice incidono q facce (ossia ogni figura di vertice un q-agono). Ad esempio {5,3} individua il dodecaedro regolare, in quanto caratterizzato da facce pentagonali e vertici di valenza 3. Riccardo Lauro 3F Liceo scientifico G. Brotzu A.s. 2012-2013