Sei sulla pagina 1di 3

Resistenza in un mezzo

Un corpo che si muove in un fluido soggetto ad una forza di resistenza che si oppone al suo moto: lattrito viscoso. Questa forza ha un modulo che dipende dalla densit del corpo, dalla forma e dalla velocit. Maggiore la densit del fluido in cui un corpo si muove, maggiore sar la resistenza che il corpo subisce: per esempio una tuffatrice sente una resistenza maggiore nellacqua che nellaria, perch lacqua ha una densit maggiore. Maggiore la superficie di un corpo, maggiore sar la resistenza che il corpo subisce: per esempio i paracaduti hanno una grande superficie proprio per assicurare una grande resistenza dellaria. Maggiore la velocit di un corpo, maggiore sar la resistenza che esso subisce: questo possiamo sperimentarlo in auto mettendo la mano fuori dal finestrino, se andiamo a 20km/h la resistenza dellaria sulla nostra mano sar minore di quando andremmo a 100km/h. Se noi, per esempio diamo un calcio ad un pallone verso lalto, la componente orizzontale della sua velocit non rimane costante, infatti poi ricade a terra. Succede la stessa cosa se diamo una spinta ad un corpo galleggiante, esso si muover nella direzione della spinta stessa, ma la sua velocit andr via via riducendosi fino ad annullarsi. Infatti solo nel vuoto un corpo mantiene un moto rettilineo uniforme. I corpi che si muovono nellaria sono soggetti ad una forza dattrito detta resistenza aerodinamica ( ) che ha la stessa direzione della velocit del corpo, verso opposto e modulo . PROBLEMA Usando una simulazione, faccio quattro prove, nella prima e nella seconda lascio lo stesso liquido (acqua) e cambio la densit della sferetta. Nella terza e nella quarta prova lascio la sferetta con la stessa densit, ma cambio liquido (prima olio e poi etilene). Alla fine dellesperimento confronto le varie prove 1)Sferetta: Densit2) Sferetta: DensitRaggio-2,5mm Raggio- 2,5mm Acqua: DensitAcqua: DensitViscosit- 1mPa s Viscosit- 1mPa s

3)Sferetta: DensitRaggio- 3mm Olio: DensitViscosit- 91,50mPa s

4)Sferetta: DensitRaggio- 3mm Etilene: DensitViscosit- 18mPa s

In questa simulazione viene riprodotto il movimento di una sferetta che cade in un fluido viscoso. Sulla sfera di massa m e volume V agiscono tre forze:

la forza peso Fp = m g diretta verso il basso la spinta di Archimede Fa = df V g diretta verso l'alto (df densit del fluido) la forza di attrito viscoso Fv, sempre diretta in verso opposto alla velocit

Osservazioni sullesperimento Dopo aver fatto questo esperimento si pu ribadire la regola della resistenza in un moto, poich facendo pi volte lesperimento,posso fare dei confronti. Tra il primo e il secondo caso aumenta la densit della sferetta, aumenta lo spazio, ma diminuisce la velocit e laccelerazione. Tra il terzo e il quarto caso aumenta la densit del liquido,lo spazio diminuisce, e diminuisce anche la velocit e laccelerazione.

Riccardo Lauro