Sei sulla pagina 1di 4

Aldo Todini La razionalizzazione in un mercato competitivo Il consulente di management Aldo Todini il Business Process Reengineering Che cosa il Business

ss Process Reengineering? Business Process Reengineering, come spiega Aldo Todini, una metodologia di business che rielabora radicalmente i processi produttivi e commerciali di unentit economica. Diverso dai tipici metodi di sviluppo organizzativo, il Business Process Reengineering uno "stile di vita" diverso per le aziende. Secondo Aldo Todini, il Business Process Reengineering ha quattro elementi principali. Prima di tutto per implementare nuovi processi una societ deve avere risorse umane motivate e ben formate. Queste persone devono seguire una strategia ben identificata e illustrata, che si applica attraverso la riorganizzazione dei processi aziendali, incluse le procedure operative standard. LIT ricopre un ruolo fondamentale sin dall'inizio del processo di Reengineering, dice Aldo Todini. La spina dorsale di qualsiasi operazione BPR di successo una strategia ben ponderata che abbracci tutti gli aspetti delle operazioni di business e realizzi schemi gerarchici e identifichi i flussi di lavoro migliori tra tutti i livelli aziendali/del personale, dice Aldo Todini. Il ruolo dellIT A met degli anni '90 e nei primi anni 2000 la tecnologia dell'informazione ha cominciato ad avere sempre maggiore influenza nel Business Process Reengineering. Aldo Todini spiega che i programmi di software proprietario hanno conquistato sempre pi spazio in sempre pi settori. Uno dei principali vantaggi che l'IT e Internet hanno portato alla BPR sono quelli di permettere una condivisione di informazioni sempre pi semplice tra piattaforme diverse. Questa semplicit di condivisione rende possibile una sempre maggiore efficienza degli strumenti di supporto decisionale, di comunicazione e di monitoraggio informativo aumentando conseguentemente l'efficienza dei piani di BPR, dice Aldo Todini. Aldo Todini osserva che piattaforme di Enterprise Resource Planning di societ come Oracle, PeopleSoft e SAP sono diventate strumenti indispensabili per qualsiasi operazione di ristrutturazione aziendale di successo. Storia Il Business Process Reengineering era completamente sconosciuto fino al

1990, quando un professore di informatica semi sconosciuto del MIT ha pubblicato un articolo nel quale accusava imprenditori e manager di gestire il business in maniera palesemente non corretta. Aldo Todini spiega che Michael Hammer nel suo famoso articolo per lHarvard Business Review identificava nella tecnologia dell'informazione lo strumento principe per migliorare i processi aziendali. Prima di questo, i computer nelle aziende erano stati essenzialmente utilizzati solo per tenere traccia delle esistenti procedure operative, dice Aldo Todini. L'idea di Michael Hammer, spiega Aldo Todini, di guardare le operazioni di business dal di fuori stato rapidamente adottato da aziende in tutto il mondo. Uno dei benefici pi importanti connessi con questa idea di business stato il recupero, nei paesi di origine, di produzioni fino ad allora fatte allestero in outsourcing, riferisce Aldo Todini. Nel corso di circa 36 mesi, circa 2/3 di tutte le aziende Fortune 500 hanno iniziato o programmato linizio di processi di reengineering, riferisce Aldo Todini. interessante notare che uno studio avviato dal MIT intitolato semplicemente Made in America, ha accelerato linteresse verso il BPR a causa della sempre minore competitivit del paese nel settore manifatturiero. Il Business Process Reengineering ormai diventato uno strumento utilizzato in tutto il mondo dai consulenti per aiutare a migliorare le procedure e di conseguenza aiutare le aziende a mantenere e acquisire di nuovi clienti, dice Aldo Todini. Uno specialista adeguatamente formato pu immediatamente riconoscere carenze operative e aiutare l'azienda a utilizzare in modo efficace le proprie risorse umane, meccaniche e tecnologiche. Aldo Todini un Process Reengineering Consulente aziendale e Revisore Contabile. Si laureato presso l'Universit di Roma e ha sviluppato esperienze di prima mano a riguardo dopo aver occupato la carica di funzionario per il Parlamento Italiano. **** Aldo Todini - Streamlining in a Competitive Marketplace BPR Consultant Aldo Todini Explains Business Process Reengineering What is business process reengineering? Business process reengineering, as explained by Aldo Todini, is a business methodology that necessitates the radical reprocessing of a business structure. Different from typical organizational development methods,

business process reengineering is a continuous way of life for everyone in a particular company. According to Aldo Todini, business process reengineering has four major components. First and foremost to implement the new processes, a firm must have motivated and well-trained people. These people must follow a well thought out strategy, which they apply through the organization of business processes, including standard operating procedure documentation. Information technology has played a major role in business process reengineering since the beginning, says Aldo Todini. The backbone of any successful BPR campaign is a well-thought-out strategy that encompasses all aspects of business operations and implements hierarchical charts and considers workflow between all levels of employee, says Aldo Todini. Information technologys role In the mid-90s and early 2000s information technology began to make its mark in the business process reengineering world. Aldo Todini explains that proprietary software programs began popping up in virtually every industry. One of the main benefits that IT and the Internet have brought to BPR is allowing information to be shared easily across a number of platforms. Software that utilizes decision-support tools, communication, and automated information tracking has greatly increased the efficiency of BPR implementation, says Aldo Todini. Aldo Todini notes that Enterprise Resource Planning software providers such as Oracle, PeopleSoft, and SAP have become almost necessary for any successful restructuring campaign. History Business process reengineering was completely unheard of until 1990 when a very little known computer science teacher at MIT published an article that blatantly accused business leaders of managing incorrectly. Aldo Todini explains that Michael Hammers Harvard Business Review editorial focused on information technology as a tool to improve current business processes. Prior to this, computers were essentially used only to track existing operational procedures, says Aldo Todini. According to Aldo Todini, Michael Hammers idea to look at business operations from the outside was quickly adopted by companies across the nation. One of the first major benefits associated with business process reengineering was market reclamation in industries that were largely being outsourced overseas, reports Aldo Todini.

In the course of about 36 months, nearly 2/3 of all Fortune 500 companies had either begun or scheduled reengineering efforts, says Aldo Todini. Interestingly, a study initiated by MIT simply entitled Made in America accelerated US interest in BPR as it outlined Americas failure to remain competitive in a global marketplace. Business process reengineering has now become a tool used worldwide by consultants to help improve procedures and consequently assist businesses in retaining and acquiring new customers, says Aldo Todini. A properly trained specialist can immediately recognize operational deficiencies and help the company effectively utilize their human, mechanical, and technological assets. Aldo Todini is a Business Process Reengineering consultant and Certified Auditor. He holds a degree from the University of Rome and holds extensive technical background, including having functioned as an IT Director for the Italian Parliament.