Sei sulla pagina 1di 1

Purtroppo il libro sullImperatore Giuliano in tedesco ma lo studio di Bidez una m iniera di informazioni su Giuliano e sul neoplatonismo, sullatteggiamento dei

ei fil osofi di cui si era circondato che, consigliandolo male, sono stati corresponsab ili della sua rovina. Bidez riconosce a Giuliano, 1600 anni dopo, quello che gli va riconosciuto. La sua una visione "semiceltica" (Bidez era belga). Del resto le popolazioni celtiche (i Galli) e quelle germaniche sono state quelle che lo h anno amato di pi e gli sono rimaste fedeli sino allultimo. Era una persona perbene : prima e dopo di lui, corruzione e stragi di Stato, il figlio contro il padre, la madre contro i figli, lo scannatoio. Se avesse continuato la campagna a nord e non si fosse andato a perdere in Medio Oriente, dove il cristianesimo aveva pr eso le mosse ed era consolidato, chiss, forse sarebbe stata scritta unaltra storia .