Sei sulla pagina 1di 1

CAI Bergamo

via Ghislanzoni 15, 24122 Bergamo - tel. 035/244273 fax 035/236862 e_mail segreteria@caibergamo.it - web www.caibergamo.it

Quinto Itinerario
Rifugio Benigni Passo Salmurano
Piani dellAvaro Rifugio Ca San Marco
Segnavia: 101
Difficolt: E

Dislivello: 120 m.
Orario: 3,30 h.

Rifugio Ca San Marco (Tel. 0345/77070)


Localit: Alta valle Brembana
Accesso: Mezzoldo (carrozzabile)

Timbro del rifugio

Si lascia il rifugio Benigni seguendo il primo tratto del sentiero che lo collega ad Ornica.
Lasciando sulla destra la traccia che proviene dal rifugio Grassi, si scende con alcuni zigzag nella caratteristica conca
erbosa sottostante il pianoro del rifugio. Questa permette di accedere allo sbocco di un ripido canale roccioso che si
origina nei pressi del passo Salmurano: prestando la dovuta attenzione si discende il facile colatoio e con un successivo
traverso verso Est si raggiunge il valico.
Dal passo, ove sono presenti resti di fortificazioni militari, si prosegue lungo la cresta spartiacque fino ad un pianoro
dominato dalle cuspidi del monte Valletto. Abbandonato il crinale, il sentiero scende a destra e si dirige verso una piana
molto suggestiva con grossi massi ai piedi del monte Valletto. Con alcune svolte si sale ad un colletto e si supera la
fascia erbosa ai piedi della bocchetta dei Triomen. Poco oltre si incontra un bivio: a destra si scende ai piani dellAvaro, a
sinistra si continua alla volta di unaltra forcella da dove ben visibile il passo San Marco. Qui una breve deviazione sul
sentiero a sinistra permette di raggiungere la magnifica conca dei laghetti di Ponteranica.
Procedendo invece sul percorso principale, si scende sullopposto versante che conduce presso un pianoro con una
baita; senza toccare la baita, si continua in discesa lungo il margine del vallone, si piega a sinistra e, dopo aver contornato i pendii orientali del monte Ponteranica, si scende con alcuni tornanti al pianoro dellacqua nera, sotto al passo del
Verrobbio.
Con unultima salita in pochi minuti si raggiunge infine lo spiazzo su cui costruito il rifugio C San Marco.

Rifugio Benigni