Sei sulla pagina 1di 1

CAI Bergamo

via Ghislanzoni 15, 24122 Bergamo - tel. 035/244273 fax 035/236862 e_mail segreteria@caibergamo.it - web www.caibergamo.it

Quinto Itinerario (variante)


Rifugio Brunone Sentiero Basso
Rifugio Coca
Segnavia: 330
Difficolt: E

Dislivello: 450 m.
Orario: 5 h.

Rifugio Coca (Tel. 0346/44035)


Localit: Alta valle Seriana
Accesso: Valbondione
Segnavia 301 (3 h.)

Timbro del rifugio

Questa variante alla quinta tappa del Sentiero delle Orobie stata realizzata dal Cai di Bergamo nellintento di venire
incontro alle esigenze dellescursionista medio che, non volendo percorrere il sentiero alto che presenta alcuni punti di
carattere prettamente alpinistico, vuole tuttavia completare il suo giro del Sentiero delle Orobie utilizzando un percorso
pi facile, meno impegnativo ma ugualmente panoramico e di notevole soddisfazione.
Il tracciato che ne uscito, dopo i lavori di completa sistemazione e con linstallazione di alcuni tratti di catene, quanto
di meglio lescursionista possa desiderare: panoramico quel tanto che basta per fargli conoscere tutte le pi belle e
imponenti montagne dellalta Valle Seriana; scevro di vari pericoli richiedendo sempre comunque un buon equipaggiamento di montagna e piede sicuro; non costringe a superare eccessivi dislivelli, d ampie garanzie di sicurezza e pu
essere compiuto nel medesimo tempo necessario per percorrere la quinta tappa tradizionale.
Partendo dal rifugio Brunone si imbocca il sentiero segnato n. 230 e ci si abbassa nel vallone dei Secreti fin a toccare il
canale di gronda dellEnel che porta le acque del bacino di Fiumenero alla centrale dei Dossi; da qui si risale al colle di
quota 2006, poi a lungo si attraversa per terreno vario e un poco accidentato per raggiungere i ruderi di Cascina Ecla (se
un giorno la si potesse ristrutturare potrebbe costituire un buon punto di ricovero in caso di cattivo tempo); attraversa un
vallone e sale a un bellissimo terrazzo erboso che domina tutta lalta Valle Seriana e denominato il Cavallo.
Dal cavallo il sentiero a mezza costa e sempre sui pendii notevolmente ripidi attraversa tutto lampio versante meridionale del Pizzo Redorta, a una quota di 1800 metri circa, poi si arriva al Pozzo, una curiosa e caratteristica costruzione
circolare per la captazione delle acque, si passa sotto le pendici del Pizzo Castello, si raggiunge la localit i praticelli
per risalire poi al belvedere erboso nei pressi immediati del Rifugio Coca.