Sei sulla pagina 1di 14

Milano, 20 gennaio 2008

COMUNICARE nella SQUADRA


ESERCITAZIONI PRATICHE

Marta Corbetta

LA COMUNICAZIONE
E UN PROCESSO DI SCAMBIO DI INFORMAZIONI E DI INFLUENZAMENTO
TRA DUE O Pi PERSONE IN UN DETERMINATO CONTESTO

COMUNICARE:

CUM =

CON

MUNIRE =

LEGARE, COSTRUIRE

PROCESSO di COSTRUZIONE di SIGNIFICATI COMUNI

SAPER COMUNICARE SIGNIFICA FARSI COMPRENDERE


FARSI COMPRENDERE SIGNIFICA FARSI CAPIRE
FARSI CAPIRE significa: - ESSERE CHIARI E COMPRENSIBILI
- SUSCITARE INTERESSE
- NON ACCONTENTARSI DI TRASMETTERE

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

GLI ASSIOMI della COMUNICAZIONE


1.

NON SI Pu FARE A MENO DI COMUNICARE

2.

OGNI COMUNICAZIONE HA UN ASPETTO DI CONTENUTO E


UN ASPETTO DI RELAZIONE

3.

LA NATURA DI UNA RELAZIONE DIPENDE DALLA


PUNTEGGIATURA DELLE SEQUENZE COMUNICATIVE

4.

SI COMUNICA SIA IN MODO VERBALE CHE NON VERBALE

5.

IN OGNI COMUNICAZIONE LA RELAZIONE Pu ESSERE


SIMMETRICA O COMPLEMENTARE
Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

IL PROCESSO COMUNICATIVO
ELEMENTI del PROCESSO:

EMITTENTE

RICEVENTE

MESSAGGIO (= CONTENUTO)

CODICE (= VEICOLO CHE USIAMO PER TRASMETTERE IL SMS)

CANALE (= MEZZO DI TRASMISSIONE)

E
M
I
T
T
E
N
T
E
Marta Corbetta

MESSAGGIO
CODICE
CANALE

R
I
C
E
V
E
N
T
E

Comunicare allinterno della squadra

IL PROCESSO COMUNICATIVO
AZIONI del PROCESSO:

CODIFICA

DECODIFICA semplificazioni
- integrazioni
- ristrutturazioni

E
M
I
T
T
E
N
T
E

FEED-BACK

MESSAGGIO

IDEA
100%

Marta Corbetta

CODIFICA

70%

INTERPRETAZIONE

DECODIFICA

CONTESTO

40%

30%

FEED-BACK

RISPOSTA

R
I
C
E
V
E
N
T
E

Comunicare allinterno della squadra

CHE COSE ?
Loggetto in questione costituito da una serie di contenitori modulari a
forma di spicchio, disposti circolarmente attorno ad un asse centrale
verticale al quale ogni spicchio appoggia il suo lato rettilineo mentre
tutti i lati curvi, volti verso lesterno, danno nellinsieme come forma
globale una specie di sfera. Linsieme di questi spicchi raccolto in un
imballaggio ben caratterizzato sia come maniera che come colore:
abbastanza duro sulla superficie esterna e rivestito da un unimbottitura
morbida interna. Ogni contenitore a sua volta formato da una pellicola
plastica sufficiente per contenere il succo, ma abbastanza manovrabile.
Un debole adesivo tiene uniti gli spicchi tra loro, per cui facile
scomporre loggetto tra le sue parti tutte uguali. Limballaggio, quando
lo si usa, non da conservare o da ritornare al fabbricante, ma si pu
gettare subito.

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

LA COMUNICAZIONE FALLISCE SE:

CANALE NON ADEGUATO AL CONTENUTO

RUMORI DI FONDO E DISTANZA SPAZIALE

PERDITA DI INFORMAZIONI, DISTORSIONI, CALO FISIOLOGICO

EMOZIONI / ATTEGGIAMENTI CHE CONTAMINANO

INTERPRETAZIONI DEL SMS NON UGUALI (= FRAINTENDIMENTI)

ATTORI IN GIOCO:

EMITTENTE:EMITTENTE PRE-GIUDIZI
- LINGUAGGIO NON ADEGUATO
- CONTENUTI NON CHIARI
- INCOERENZA CON IL CNV

RICEVENTE:
RICEVENTE - PRE-GUIDIZI
- VALUTAZIONI (NO SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO)
- DEFICIT DI PERCEZIONE
- ANTICIPAZIONI ED INTERRUZIONI (NON SI ASCOLTA)
(ES. ANSIA ANTICIPATORIA)

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

LA COMUNICAZIONE EFFICACE
PERMETTE di CAPIRE il > N di COSE RISPETTO a QUELLE DETTE
PER COMUNICARE IN MODO EFFICACE BISOGNA:
BISOGNA
1.

SCEGLIERE UN LINGUAGGIO ADEGUATO AL DESTINATARIO E AL CONTESTO

2.

FAR USO DI GESTI, PAROLE, ESEMPI CONCRETI

3.

USARE UN LINGUAGGIO CHIARO, SEMPLICE, CONCISO E COMPRENSIBILE

4.

STIMOLARE: - RICHIAMANDO ATTENZIONE SULLE COSE IMPORTANTI


- VARIANDO GLI STIMOLI (PAROLE, GESTI TECNICI, ESERCIZI..)
- COINVOLGENDO (CHIAMANDO PER NOME, CON DOMANDE..)

5.

RIPETERE IL CONTENUTO IN MODI DIVERSI

6.

PENSARE ALLE CONSEGUENZE DELLE PAROLE DETTE

7.

ASCOLTARE LA REZIONE DEL DESTINATARIO

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

LA COMUNICAZIONE AL SINGOLO
DEVE:

1.

ESSERE COSTRUTTIVA (PROPONENDO ALTERNATIVE DI COMPORTAMENTO)

2.

SPIEGARE IL PERCHE DELLE COSE (SUBITO)

3.

4.

QUANDO TI COMPORTI IN MODO X, OTTIENI Y, FARESTI MEGLIO A FARE Z

SONO ARRABBIATO PERCHE..

CHIEDERE, SENZA IMPORRE COINVOLGERE

DOBBIAMO MIGLIORARE NEL

MI PIACEREBBE CHE TU PROVASSI A ..

NON CRITICA LA PERSONA, MA IL COMPORTAMENTO

SEI UNA DELUSIONE

Marta Corbetta

CERCA DI FARMI CAPIRE COSA NON VA

Comunicare allinterno della squadra

LA COMUNICAZIONE AL SINGOLO
5.

RINFORZARE I RISULATI POSITIVI

6.

SPIEGA LE VITTORIE E LE SCONFITTE

7.

ABBIAMO FATTO DI POSITIVO A,B,C. DOBBIAMO MIGLIOARRE G, H,J

USA PAROLE POSITIVE (EVITA IL NON)

8.

BRAVO! SEI RIUSCITO A . -COMPLIMENTI

SO CHE CE LA METTERAI TUTTA. CORAGGIO. MANCA POCO.

TENERE IN CONSIDERAZIONE LE INTERPRETAZIONI DEL


DESTINATARIO

9.

LODARE IN PUBBLICO, CRITICARE IN PRIVATO

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

LA COMUNICAZIONE ALLA SQUADRA


LA COMUNICAZIONE DEVE ESSERE ADEGUATA AL CONTESTO E AL PERIODO DEL CAMPIONATO:

INIZIO STAGIONE:

DARE OBIETTIVI CHIARI SOTTOLINEARE PUNTI DI FORZA E PUNTI DA


MIGLIORARE

ESSERE APERTI AL DIALOGO - ASCOLTARE

PRIMA DELLA PARTITA (NON Pi DI 15):

DARE COMUNICAZIONI POSITIVE

RICORDARE LE STRATEGIE DI GIOCO E GLI OBIETTIVI

SOLLECITARE LATTENZIONE, SPRONANDO E MOTIVANDO

NEI TEMPI:

RIMANERE SU COMUNICAZIONI TECNICHE (FATTO/NON FATTO)

NON ESPRIMERE GIUDIZI

RINFORZARE GLI ATTEGGIAMENTI CORRETTI DEL SINGOLO E DEL GRUPPO

FINE STAGIONE:

CENTRATA SUGLI OBIETTIVI RAGGIUNTI E SU QUELLI FUTURI

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

martacorby@tiscali.it

PARLARE OSCURAMENTE LO SA FARE OGNUNO,


CHIARO POCHISSIMI

G.GALILEI

LA COMUNICAZIONE UNARTE DA APPRENDERE E SE:

LALUNNO NON HA IMPARATO,


LINSEGNANTE NON HA INSEGNATO!!!

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

martacorby@tiscali.it

UN NOVIZIO CHIESE AL PRIORE:


PADRE, POSSO FUMARE MENTRE PREGO?
E VENNE SEVERAMENTE REDARGUITO.

UN SECONDO NOVIZIO CHIESE ALLO STESSO PRIORE:


PADRE, POSSO PREGARE MENTRE FUMO?
E FU LODATO PER LA SUA DEVOZIONE.

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

BIBLIOGRAFIA

UNO SPORT DA RAGAZZI di Loretta Raffuzzi; Nancy Inostroza; Barbara


Casadei. Ed. Carrocci Faber

MOTIVAZIONE: LARMA VINCENTE di Richard Denny. Ed. Franco Angeli

LO SPOGLIATOIO di Simone Mazzali. Ed. Koala Libri

VINCERE CON LA MENTE di Graziella Dragoni. Ed. Elika

PSICOLOGIA DELLO SPORT di Alberto Cei. Ed. Pozzi

COACHING ALLA NUOVE SFIDE DI a. Cei, S. Dini. Ed. Guerrini Associati

Marta Corbetta

Comunicare allinterno della squadra

Interessi correlati