Sei sulla pagina 1di 27

SCUOLA DI VITA

Horst Wein presenta:


UNO STRUMENTO EFFICACE PER UNA TRASFORMAZIONE SOCIALE
NEL I BAMBINI IMPARANO:
NEL IL GIOCATORE
: COOPERAZIONE E LAVORO DI SQUADRA
attualmente viene giocato in 11 Paesi
INSEGNA A GIOCARE PULITO NELLA VITA
COMBATTE IL SOVRAPPESO E LOBESITA
Alemania, Armenia, Austria, Espaa, Finlandia, Suecia, India, Dinamarca, Hungra, Macedonia,
Italia, Tunicia, Panam, Polonia, Irlanda, Nicaragua, Colombia, USA, Mxico, Arabia Saudita,
Singapur, Guatemala, Estonia, Portugal, Marruecos
STIMOLA L AUTOSTIMA E LA FICUCIA IN SE STESSI
PERMETTE DI FARE LE PROPRIE ESPERIENZE
( SBAGLIANDO SI IMPARA)
CONTROLLARE LE EMOZIONI
COMUNICAZIONE
E LA SOLUZIONE
UTLIZZARE IL POTERE DELL INTELLIGENZA
INIZIA NELLA TESTA; PASSA PER IL CUORE E
TERMINA NEI PIEDI!
QUAL E LA DIFFERENZA TRA AVERE CONOSCENZA ED ESPERIENZA?
Le 4 fasi fondamentali per la soluzione di
un problema di gioco
Che vediamo? Osservare! Acquisire informazioni rilevanti
dalla situazione di gioco e catalogarle in relazione al tempo ed allo spazio
Cos rilevante? - Analisi le esperienze precedenti permettono di riconoscere il
problema e di immaginare la possibili soluzioni
Cosa si deve fare? Valutare le diverse opzioni ed rischi
conseguenti Scegliere la soluzione pi appropriata
Come farlo ? Risolvere il problema con una risposta motrice
tecnicamente corretta eseguita con il giusto tempo
PERCEZIONE
COMPRENSIONE ED
INTERPRETAZIONE
PRESA DI DECISIONE
ESECUZIONE
INTELLIGENZA
UN APPRENDIMENTO E SIGNIFICATIVO
QUANDO LO SCHEMA MOTORIO SI COMBINA
CON LAPPRENDIMENTO COGNITIVO
STIMOLA LA PERCEZIONE
E fondamentale allenare
locchio non dominante di ogni
giovane calciatore riducendo le
afferenze sensitive provenienti
dallocchio dominate mediante
luso di una benda oculare
parziale.

Allo stesso modo importante
rinforzare il suo piede o braccio
meno abile per farlo diventare
uno sportivo pi equilibrato e
completo.
STIMOLA LA CREATIVITA
AIUTA A RISPETTARE LE NORME STABILITE
s
a
p
e
r

e
s
s
e
r
e

e

s
a
p
e
r

s
t
a
r
e


INCREMENTA LE RELAZIONI SOCIALI
Considera la competizione ed il gioco come un mezzo per fare amicizia
Sostieni i compagni quando mostrano difficolt nel raggiungimento
degli obiettivi.
Mantieni lordine e la armonia del gruppo independentemente dal
risultato.
Supporta ed incoraggia i compagni quando sbagliano.
NON mostrare aggressivit verso i compagni e gli avversari .
NON deridere quelli che sono inferiori,n gli avversari dopo un risultato
positivo.
NON approfittare delle capacit fisiche e della leadership per
condizionare negativamente le prestazioni dei compagni.
NON discriminare gli altri per scarsa capacit motoria,razza o sesso.
Apprezza la bravura dellavversario.
Rispetta linferiorit tecnica dellavversario senza mostrare disprezzo.
Considera e rispetta la chiara superiorit dei rivali senza tuttavia
arrendersi.
Supporta ed incoraggia i compagni sia nelle situazioni positive che
negative di gioco.
Accetta il gruppo di appartenenza ed il ruolo da svolgere allinterno.
Apprezza il risultato come conseguenza del lavoro di gruppo.

Insegna a condurre una vita migliore e contribuisce alla crescita personale di tutti i giovani.
Attraverso la sua pratica attiva, i giovani imparano a fare un uso migliore del loro tempo
libero, che si traduce in una migliore qualit della vita.
In aggiunta il gioco insegna alle ragazze ed ai ragazzi ad essere onesti, solidali e lavoratori,
per non correre il rischio di essere influenzati negativamente nello sviluppo della loro
personalit a causa degli stili di vita attuali . Una causa pu essere la frustrazione per non
essere in grado di fare ci che gli adulti si aspettano da loro, che sfocia cos in atti di
vandalismo, violenza e criminalit.
Horst Wein
IL GIOCO DEVE ESSERE IL
MAESTRO E NON
L ALLENATORE!


- LA DROGA PI SANA PER
LA NOSTRA GIOVENT
hwfutbol@gmail.com