Sei sulla pagina 1di 4

PALIO DEGLI ZOCCOLI 2012

UN GRANDE EVENTO, CON TANTA STORIA ALLE SPALLE, MA MIGLIORARLO E' POSSIBILE? E COME? QUALI BEST PRACTISE SEGUIRE? E QUALI IDEE NUOVE SPERIMENTARE? QUALI ACCORGIMENTI LOGISTICI E SCENOGRAFICI? COME COINVOLGERE NUOVE LEVE E PORTARE PIU' PUBBLICO DA FUORI DESIO? E POI, I DESIANI SENTONO LORO IL PALIO? IL DIBATTITO NATO E SVILUPPATOSI SU MADE IN DESIO Tutto ci che fatto a Desio. Per commentare, rispondere, proporre, ideare...per un Palio sempre pi partecipato e migliore puoi andare su www.madeindesio.it 1. Velociraptor Per quello che serve, poich le forze della conservazione sono potentissime, dir la mia. Il Palio una bella manifestazione che ha dei limiti assoluti: la gara troppo breve e non si vede quasi nulla, occorrono dei megaschermi per farla vedere a tutti. Ridotta ad una sola gara per adulti poca cosa, occorre creare la categoria femminile; occorre creare la categoria juniores, sia maschile che femminile. Ecco che sarebbe molto pi intrigante e parteciperebbero le scuole. Ma non faranno nulla certamente. 2. Monica Pubblicato 4 giugno 2012 alle 11:00 A me piacerebbe che la premiazione fosse fatta nellambito di una bella festa con i fuochi dartificio 3. Achille Pubblicato 4 giugno 2012 alle 15:35 | Non sono daccordo sul torneo-Palio. La sua bellezza e particolarit, almeno per come la vedo io, sta proprio nel fatto che tutto si giochi in cinque minuti, senza rivincite e senza seguiti. Al Palio di Siena non cavalcano i bambini e si fa di tutto pur di trovare il cavallo e il fantino migliore, cos come da noi ci si accaparra pi in fretta possibile i corridori pi preparati. Ecco, piuttosto potrei contestare il fatto che i corridori possano non essere residenti nella contrada per cui corrono, ma riconosco che sarebbe troppo limitante e alcune contrade non saprebbero dove andare a cercarli. S ai maxi-schermi, quello sarebbe utile. Per le scuole c gi la sfilata, e sono gi tanti i ragazzi che vi partecipano. Se proprio non riescono a star fermi si allenino per quando potranno gareggiare con gli adulti. 4. roby Pubblicato 4 giugno 2012 alle 21:43 ciao, il problema che gia si fa fatica a trovare i corridori.. ci sono contrade che purtroppo non sempre possono partecipare alla gara perch senza corridori (vedi anni passati) figuriamoci se dovessero cercarne pi di due.. anche vero che bisognerebbe svecchiarlo un po ma sar difficilissimo purtroppo il nostro bel palio sta andando a morire ed un vero peccato..

5. Laura Pubblicato 5 giugno 2012 alle 07:04 Che il Palio stia andando a morire non per nulla vero, basta vedere quanti figuranti ogni anno sfilano, diciamo che come tutte queste manifestazioni, viste una volta le hai viste sempre. Servirebbe s svecchiarlo, nel senso per di renderlo pi accattivante ma senza inventarsi una marea di competizioni inutili. E qui mi riferisco alle contrade che ogni anno potrebbero inventarsi come migliorare e modificare il proprio corteo (costumi, attrezzi ed accessori) Maxischermi ok, questo s che potrebbe invogliare visto che altrimenti non si vede nulla ma il Palio quello che , su come mantenerlo vivo si potrebbe chiedere alla vicina legnano o a siena 6. roby Pubblicato 5 giugno 2012 alle 09:01 cara laura ti assicuro da ex maestra ke lanno scorso sono mancati tanti figuranti e molti costumi non sono stati utilizzati.. purtroppo manca linteresse dei desiani e soprattutto i finanziamenti i costi sono altissimi: assicurazioni, soldi per gli straordinari dei vigili.. affitti degli animali.. la gente non sa cosa fa il comitato per questo palio.. la fatica e limpegno ke ci mettono durante tutto lanno le sarte fanno miracoli con pochi soldi vero va svecchiato ma dire visto uno visti tutti un po limitativo. e scusate i maxischermi chi li paga? 7. Laura Pubblicato 5 giugno 2012 alle 09:55 Vorrei vedere come il comitato come spende le entrate e soprattutto quante sono il palio ha un bilancio? Siamo sicuri che chiunque voglia partecipare al palio abbia la possibilit di farlo? Potrebbero fare una campagna reclutamento chi lo organizza chiuso in se stesso 8. camillo readelli Pubblicato 5 giugno 2012 alle 09:58 La mia una considerazione provocatoria, ma il palio lo hanno voluto i desiani o stato calato dallalto?? Vi assicuro che per me dopo averne visto uno li hai visti tutti. Alta cosa erano le sfilate che da bambino ricordo appena e che venivano fatte a Desio, ricordo il trenino che passava e lanciava le caramelle,la sfilata che arrivava alla CURT DEI PADELIT, le serate alla cooperativa di San Carlo che passavo con mio padre e tantissima altra gente, la festa dellACLI che si faceva dove ora sorge il centro parrocchialePer il palio proprio no non lho mai sentito mio e forse da qui si deve partire per capire cosa fare per farlo diventare il Palio di Desio. Magari iniziando dalle scuole elementari coinvolgendo bambini e genitori,studiando la battaglia di Desio e poi realizzare i costumi,gli oggetti e cos via, ritrovarsi per anni e anni con questi che poi diventano ex compagni di scuola non pu essere uno stimolo per andare avanti e migliorare il palio anno dopo anno?? Ecco questo mi rimasto dentro da nativo desiano di 50 anni, ma il palio proprio no non riesco a sentirmelo addosso. Camillo Redaelli

9. DAMIANO

Pubblicato 5 giugno 2012 alle 09:58 INNANZITTUTTO COMPLIMENTI A CHI DA ANNI SI FA IN QUATTRO PERCHE IL PALIO ESISTA E SI CORRA. CIO DETTO, A MIO AVVISO UN GIRO DI PIAZZA IN PIU E QUINDI UN ATLETA IN PIU PER CONTRADA NON GUASTEREBBE. INOLTRE ALLESTIREI DELLE TRIBUNETTE (LE PANCHE DELLORATORIO MASCHILE ANDREBBERO BENISSIMO) LUNGO IL PERCORSO AFFINCHE IL PUBBLICO SIEDA NUMEROSO E LA COREOGRAFIA DIVENTI ANCORA PIU BELLA. ALLESTIREI AL PARCO DEGLI ALPINI UN AREA RISTORO CON BANCARELLE (QUALCHE ANNO FA CERA QUELLA CHE VENDEVA PIZZOCCHERI E FU UN SUCCESSO), IDEM NELLO SPAZIO DI FRONTE AL CENTRO PARROCCHIALE CON TRIBUNETTE E ALTRE BANCARELLE, E IN VIA MATTEOTTI NEL PRIMO TRATTO SOLO BANCARELLE. CONCORDO SUI FUOCHI DARTIFICIO DOPO LA PREMIAZIONE, NON SAPREI DA DOVE SPARARLI PERO, VISTO CHE CE SEMPRE MOLTA GENTE IN PIAZZA. E CON GLI ALPINI ALLESTIREI NEL CORTILE DELLA CASA DEL PAPA UN RISTORO DOVE CENARE TUTTI INSIEME GIA DALLE ORE 19,00, TENENDO APERTO PER LOCCASIONE IL MUSEO DEL PAPA RATTI CON LE GUIDE PER LA VISITA. 10. ALDO Pubblicato 5 giugno 2012 alle 10:01 UN CANTANTE CHE CANTA LINNO DI MAMELI PRIMA DELLA GARA E UN PRESENTATORE O UNA PRESENTATRICE PIU DI SUCCESSO NON GUASTEREBBE E DAREBBE UN TONO MENO PAESANO ALLA MANIFESTAZIONE 11. Laura Pubblicato 5 giugno 2012 alle 12:53 Linno di Mameli cosa centra col Palio? Considerando che si tratta di rievocazione storica di un episodio avvenuto nel 1277 quando linno di Mameli non esisteva e lunit dItalia nessuno la cercava ancora. Lungi da me passare per una che non ama il nostro inno ma al Palio proprio non ce lo vedo. Va bene al 25 aprile, al 2 giugno e al 4 novembre per esempio, ma al Palio no 12. Davide Scorza Pubblicato 5 giugno 2012 alle 13:06 Questanno non ce labbiamo fatta anche se ai piccoli consiglieri lidea di chiedere di partecipare in qualche modo al Palio venutai tempi erano troppo strettichiss che lanno prossimo non si riesca a coinvolgere il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Desio come passo per una pi ampia partecipazione delle scuole e dei pi giovanivedremo..intanto..buon Palio 2012 13. roby Pubblicato 5 giugno 2012 alle 22:10 benissimo caro camillo redaelli se vuoi conoscere la storia di come nato il palio te la racconto io.. lautobianchi stava per chiudere desio stava diventando una citta dormitorio, e il nostro compianto monsignor galli kiese durante un omelia cosa si potesse fare per non far morire desio e cos grazie allidea di un signore ke non vuole meriti ma orgoglioso del palio e di una cerchia di persone straordinarie nato il palio prima piccolo ke poi negli anni diventato quello ke (il secondo palio pi importante dopo quello di legnano in lombardia) vero ora per tanti motivi sta morendo e ribadisco va svecchiato ma non cos male..

per laura io ci sono entrata per la prima volta lanno scorso e sono stata accolta benissimo dal comitato e dagli altri maestri e credimi il bilancio c ed difficilissimo riuscire con quei poki soldi ke hanno a farlo quadrare non cos semplice come si crede il palio non viene organizzato in un mese ma si inizia a lavorarci quasi un anno prima 14. Laura Pubblicato 6 giugno 2012 alle 07:33 Se le scuole vogliono partecipare al palio credo che basti dirlo contattare gli organizzatori e dire vogliamo partecipare anche noi, a quanto leggo di posti per sfilare ce ne sono sempre Se invece vogliamo farcire il Palio con altre amenit che non hanno nulla a che vedere un altro paio di maniche che spero rimangano nel cassetto (tipo corse juniores, corsa donne andrebbero a snaturare il palio) Ripeto: Legnano e Siena, prendiamo esempio e spunto da loro. E poi marketing, vendere un prodotto Palio ma i desiani in questo, a vendere, forse non sono mai stati bravi 15. camillo readelli Pubblicato 6 giugno 2012 alle 08:04 ok Roby, il mio voleva solo essere di sprono affinch il palio diventasse realmente uniniziativa che Desio senta sua. Se poi vogliamo chiuderci a riccio bhe assisteremo veramente alla fine del palio. Se ti dico che da desiano sento mie altre esperienze di aggregazione e non questa (e ti assicuro che molti la pensano come me) allora forse qualcosa di nuovo va fatto. P.S. tanto di cappello a chi ogni anno si sbatte per il palio. Camillo Redaelli

...E TU COME LA PENSI?