Sei sulla pagina 1di 3

M. arborescens. P. R. O.

Bally [Candollea 17: 25-26, 1959] Coming from Tanzania, this is a robust growing
species and is a semi woody succulent, forming a lightly branched shrub/tree up to 4.25 metres high. The
stems can grow to 10 cm. thick, are five angled and may be slightly spirally twisted. They are erect and may
be solitary or in twos. If branched, the branches are quite slender, grow erect, and are some 30 – 60 cm. apart.
They are smooth, and covered in a green bloom. Leaf scars, which are 10 mm. in diameter, are borne 4 –7 cm.
apart and below each leaf scar is a small tubercle which on older plants has a small reddish/brown spine, but a
more robust one up to 2 cm. long on is produced on younger plants. The leaves are crowded terminally around
the ends of the stems and are produced from the angles of the stems. They are obovate, pointed and heart
shaped, 7 – 19 cm long and 5.6 – 11 cm. wide. Flowering takes place from an eye situated directly above the
leave scar and several cymes may be produced near the apex of the branches with peduncles 6 –7 cm. long and
5 – 6 mm. thick. The colour of the inflorescence is red. This species is not in general cultivation due to its rapid
growth and size. Proposed name Euphorbia neoarborescens.

AntConc è un software che serve per consultare e analizzare corpora. Permette di fare ricerche
più sofisticate rispetto a google, e soprattutto di riordinare i risultati in modo da mettere in
evidenza sequenze di parole che si ripetono nei testi (p. es. collocazioni, come wide + range).
Uno strumento di questo tipo prende il nome di concordancer o corpus query tool. Esistono
molti strumenti simili, ad esempio Textstat, o Wordsmith tools. AntConc somiglia molto a
Wordsmith tools, per quelli che lo conoscono, ma si scarica liberamente dal web, qui:

http://www.laurenceanthony.net/software/antconc/

Potete scaricarlo e installarlo nei vostri computer personali.

Innanzitutto assicuratevi di aver scaricato dalla mia pagina docente l'archivio contenente il
corpus (cactus_corpus.zip), di averlo salvato sul desktop e di averlo scompattato (dovete
vedere una cartella contenente altre cartelle e file).

Aprite AntConc. Dal menu "file" scegliete “open Dir" e andate a cercare la cartella contente sia il
corpus eng_gen, sia eng_spec.

Ora cerchiamo di capire cosa significa "robust" nel testo:

Coming from Tanzania, this is a robust growing species and is a semi woody
succulent, forming a lightly branched shrub/tree up to 4.25 metres high.

Concordance

Nel box del "search term" scrivete la parola robust assicurandovi che ci sia un tick accanto a
"words" (subito sopra) ma che non ci sia un tick su "Level 1". Cliccate su "start". Scorrete
rapidamente le righe che avete trovato. Noterete nella prima colonna a sinistra il numero della
riga, al centro la parola chiave cercata con circa 4-5 parole di contesto a destra e sinistra, e
nell'ultima colonna il nome del file in cui la parola è stata trovata. L'output che vedete al centro
prende il nome di "KWIC concordance", dove KWIC sta per "Key Word in Context". In una
concordanza non vedete di solito frasi intere, ma "pezzi" di testo.

Se il contesto non è sufficiente a farvi un'idea dell'uso della parola potete cliccare sulla parola
chiave al centro della riga che vi interessa. In questo modo accedete all'intero file da cui
quell'esempio è preso. La parola chiave è evidenziata in blu.

Per tornare alla concordanza, cliccate sulla linguetta in alto a sinistra con scritto "concordance".

Per capire il senso dell'aggettivo robust nel nostro testo di partenza dobbiamo osservare le
parole e strutture con le quali co-occorre nel corpus inglese. Notiamo che (contrariamente alle
nostre aspettative) i nomi che vengono modificati da robust si trovano spesso a sinistra
dell'aggettivo (un tratto caratteristico di questa lingua di specialità).
1
Proviamo a riordinare le righe della concordanza in modo da raggruppare i contesti simili (le
stesse parole) a sinistra. In basso ("kwic sort") mettiamo un tick su "Level 1" e, con le frecce
su/giù scegliamo come criterio 1L (ovvero una parola a sinistra). Ora clicchiamo su "sort". Le
parole immediatamente a sinistra della parola chiave sono diventate rosse e sono state
raggruppate.

Ora provate a giocare un po' con i criteri di ordinamento, aumentando la distanza dalla parola
chiave, o ordinando le righe secondo il contesto di destra (come fate?).

A questo punto possiamo passare a tradurre: provate a fare qualche ipotesi su possibili
traduzioni italiane dell'espressione "robust growing species". Poi chiudete il corpus inglese
("file" scegliete "close all files”), aprite quello italiano - ita_gen + ita_spec ("file" scegliete "open
Dir"), e cercate conferme alle vostre ipotesi ripetendo con il corpus italiano i passaggi che
abbiamo visto sopra per l'inglese, facendo gli aggiustamenti del caso.

POSSIBILI STEP

Nel corpus italiano possiamo cominciare con la ricerca dell'aggettivo robusto.

In questo caso, però, stiamo cercando solo la forma maschile, quindi ignorando molti esempi. Come possiamo
cercare tutte le forme dell'aggettivo con un'unica ricerca?

robust*
trova anche robustus (ma robustezza è interessante, e.g. "specie caratterizzata da una certa robustezza", se pensiamo
che il senso sia questo)
* zero or more

robust?
trova solo gli aggettivi
? any one character

robust+
equivalente a robust? in questo caso, ma se cercassimo plant e plants dovremmo usare per forza questo
+ zero or one

(global settings => wildcard settings)

Troviamo 5 esempi rilevanti tra i risultati ottenuti

• si dimostra robusta, con una crescita abbastanza rapida,


• Pianta non velenosa dalla crescita robusta, si sviluppa a forma di rosa.
• Perfettamente rustica e robusta, è spesso impiegata nelle bordure miste.
• la pianta si sviluppa a rosetta e, quando sono abbastanza robuste per fiorire, la rosetta si sviluppa in fiore.
• Alcune specie, come E.abdelkuri e E.columnaris, vanno tenute innestate su Euphorbie più robuste e
vigorose

- NB: alcuni casi sono del tutto inutili: “alcune piante sono generalmente robuste e vegetano bene” (che vuol
dire??)

- troviamo qualche esempio che ci faccia pensare che robusto colloca con "crescita" o qualcosa del genere, come
avviene nel corpus ENG? (pochi)

Proviamo altre opzioni per tradurre “robust”àITA

2
e.g.:
forte
vigoroso

• cercando vigoros+ si vede che spesso, nei dintorni, si parla delle dimensioni della pianta, come nel Source
Text: buona ipotesi! J

pianta dalla crescita vigorosa (oppure pianta vigorosa)