Sei sulla pagina 1di 6

FACCIATA CONTINUA A MONTANTI E TRAVERSI

Struttura
La struttura portante verrà realizzata mediante costruzione a montanti e traversi appartenente a serie tipo
Reynaers CW50.
I profili metallici saranno estrusi in lega primaria di alluminio EN AW-6060.
Il trattamento superficiale sarà realizzato presso impianti omologati secondo le direttive tecniche del
marchio di qualità QUALICOAT per la verniciatura.
La profondità dei profilati, disponibili in diverse dimensioni, dovrà essere scelta in conformità al calcolo
statico secondo normativa vigente, mentre la sezione in vista del profilo risulterà essere di 50 mm.
Sarà infine possibile realizzare finiture e colori diversi sui semiprofili interni ed esterni.
La costruzione dovrà essere composta dai seguenti profili di montante e traverso:
- Montante, con profondità di tubolare di 105 mm rinforzato
- Traverso, con profondità di tubolare di 109mm

Isolamento termico
L’interruzione del ponte termico tra la parte strutturale interna e le copertine di chiusura esterne viene
realizzato mediante l’impiego di particolari listelli in materiale sintetico ad alto isolamento termico.
I listelli applicati in modo continuo per tutta la lunghezza delle strutture di montante e traverso, sono
composti da materiale sintetico ad alto isolamento termico senza inserti aggiuntivi.
Il pressore per il trattenimento dei tamponamenti sarà realizzato con idoneo profilo di alluminio estruso.
Il valore Uf di trasmittanza termica risulta così variabile in funzione della profondità costruttiva degli
elementi strutturali, dalla lunghezza del listello isolante utilizzato e dal tipo di copertina da avvitare.
Il medesimo, calcolato secondo UNI EN ISO 10077-2 o verificato in laboratorio secondo le norme UNI EN
ISO 12412-2, dovrà essere minore o uguale a 1,9 W/mqK.

Drenaggio e ventilazione
I profili strutturali saranno dotati di canaline ad altezze differenziate alla base delle sedi di alloggiamento
dei vetri. L'eventuale acqua di infiltrazione o condensa verrà così drenata dal piano di raccolta del traverso
su quello più basso del montante e da qui guidata fino alla base della costruzione.
Il drenaggio e l'aerazione della sede del vetro avverranno dai quattro angoli di ogni singola specchiatura
attraverso il profilo di montante.

Accessori
Il collegamento dei traversi ai montanti sarà realizzato mediante viti e cavallotti e dovrà essere scelto in
funzione del peso dei tamponamenti, delle necessità statiche e del tipo di montaggio in conformità a
quanto previsto dal fornitore del sistema.
All'estremità dei traversi saranno previste mascherine in materiale sintetico la cui funzione sarà quella di
assorbire le variazioni dimensionali e contemporaneamente di garantire un collegamento piacevole dal
punto di vista estetico.
I cavallotti saranno realizzati in alluminio e dovranno permettere il montaggio dei traversi anche a montanti
già posati; le viti e i bulloni di fissaggio saranno in acciaio inossidabile.
Gli accessori del sistema dovranno essere realizzati, in funzione delle necessità, con materiali
perfettamente compatibili con le leghe di alluminio utilizzate per l'estrusione dei profili quali: acciaio
inossidabile, alluminio (pressofuso o estruso), materiali sintetici.

Accessori di movimentazione
Per mezzo di appositi telai ad inserimento, sarà possibile inserire nel reticolo della facciata porte d’ingresso
e finestre di ogni tipo, sia con apertura verso l’interno che verso l’esterno.
Tutti gli accessori di movimentazione saranno scelti in funzione delle dimensioni e del peso dell’anta.

Guarnizioni e sigillanti
Le guarnizioni cingivetro saranno in elastomero (EPDM) e saranno fornite prefustellate.
Tali guarnizioni compenseranno le sensibili differenze di spessore derivati dall’inserimento delle lastre di
vetrocamera all’interno del reticolo di facciata, garantendo al contempo una corretta pressione di lavoro
perimetrale.
La guarnizione cingivetro esterna dovrà distanziare il tamponamento di 3.5-5 mm dal pressore di chiusura.
Le guarnizioni cingivetro interne in EPDM, dovranno avere altezze diverse per compensare il diverso
posizionamento delle sedi dato dalla sovrapposizione del traverso sul montante.
Il sistema dovrà inoltre prevedere anche la variante con guarnizioni cingivetro interne con finitura
complanare.

Vetraggio
La struttura della facciata dovrà garantire un inserimento del vetro di 13-15 mm.
Il peso delle lastre di tamponamento sarà supportato da appositi punti di forza metallici (accessori del
sistema) che lo trasmetteranno alla struttura.
Gli appoggi del vetro dovranno essere agganciati ai profili di traverso per mezzo di un apposito dentino di
ancoraggio, avere una lunghezza di 100 mm ed essere realizzati in modo da non impedire il corretto
drenaggio e ventilazione della sede del vetro.
I supporti saranno disponibili in diverse tipologie costruttive a seconda del tipo di impiego e dello spessore
e del carico della lastra di vetro che dovranno supportare.
Le lastre di vetro saranno posate su supporti in materiale plastico di 100 mm di lunghezza.
La costruzione permetterà l’inserimento di tamponamenti da 28 a 56 mm.
Le viti di fissaggio saranno previste con interasse di 300 mm.

Prestazioni
Le prestazioni della facciata saranno riferite alle seguenti metodologie di prova in laboratorio ed alle
relative classificazioni secondo la normativa europea:
Permeabilità all’aria: classificazione secondo UNI EN 12152
Tenuta all’acqua: classificazione secondo UNI EN 12154
Resistenza al vento: classificazione secondo UNI EN 12179
Caduta nel vuoto: classificazione secondo UNI EN 12600
Resistenza all’effrazione: secondo UNI PrEN 1627
Prestazione acustica: secondo UNI EN ISO 717-1

Riepilogo Prestazioni
Permeabilità all’aria: Classe 4A
Tenuta all’acqua: Classe RE 900 Pa (parti fisse)
Resistenza al vento: Carico 2000Pa
Caduta nel vuoto: La costruzione è idonea ad essere applicata con questa funzione; vedi caratteristiche
vetro descritto successivamente
Resistenza all’effrazione: WK III
Prestazione acustica: Rw = 41dB su modulo fisso standard

La Facciata sarà inoltre completa di:


- Controtelai perimetrali di profondità idonea da permettere il contenimento dell’isolamento a
cappotto e l’aggancio dei montanti di facciata.
- Isolamento termico tra controtelaio e montante di facciata.
- Chiusure di finitura interna tra montante di facciata e muratura.
- Vetro camera selettivo con lastre di sicurezza:
esterno 8mm temprato tipo Sunguard SN 62/34
camera 16mm argon
interno 44.1 basso emissivo con intercalare fonoisolante
trasmittanza termica Ug = 1,1 W/mqK; potere fonoisolante 41dB.
- N. 7 finestre con apertura a sporgere in corrispondenza dei pianerottoli

La facciata sarà realizzata in n. 42 elementi orizzontali con dimensione esterna ml 5.050 + 2.650, altezza
21.300 mm, e suddivisa in:
n. 42 elementi orizzontali di dimensioni 2.650 x 507 mm
n. 42 elementi orizzontali di dimensioni 3.550 x 507 mm
n. 6 elementi verticali di dimensioni 1.500 x 3.150 mm
n. 1 elemento di dimensioni 1.500 x 2.400 mm
FRANGISOLE

Frangisole realizzato con appositi elementi estrusi in lega primaria di alluminio EN AW-6060, atti a realizzare
le schermature sui balconi dei piani.
Il trattamento superficiale sarà realizzato presso impianti omologati secondo le direttive tecniche del
marchio di qualità QUALICOAT per la verniciatura.
Gli elementi avranno sezione a Z di dimensione circa 120x110mm, con ali orientate a 45°. Saranno
posizionati a passo di circa 100mm con un sormonto degli elementi di 10mm sul piano del prospetto.
Saranno fissati a mezzo viti a un profilo superiore e inferiore, creando un pannello frangisole per ogni
piano. I profili superiore e inferiore di unione degli elementi frangisole, avranno profondità di 120mm, pari
alla profondità dei singoli elementi frangisole posizionati, e del pannello frangisole nel suo insieme.
Gli elementi avranno caratteristiche meccaniche tali da resistere alla spinta orizzontale di 3kN/ml a 1m di
altezza dal piano di calpestio, come da requisiti richiesti da NTC2018.
Quantità elementi frangisole:
piano terra n. 187 L=2.400mm
piano tipo n. 210 per piano, L=2.300mm
PORTE

Porta ingresso piano terra realizzata con robusti profili in alluminio a taglio termico, verniciata colore a
scelta della D.L., costruita a 2 ante di cui n. 1 principale da mm 950 x 2.400 e n. 1 secondaria da mm 450 x
2.400, completa di:
- Tamponamento con vetro di sicurezza 5+5 mm
- Apertura elettrica
- Chiudiporta aereo
- Maniglione inox fisso esterno
- Maniglia interna
- Controtelaio
Dimensione mm 1.400 x 2.400
Quantità n. 1

Porta locali tecnici piano teerra, realizzata con appositi profili in alluminio verniciati colore a scelta della
D.L., costituita da 1 anta a battente, completa di:
- Tamponamento cieco in doppia lastra di alluminio con interposto pannello isolante
- Accessori standard
- Controtelaio
Dimensioni mm 900 x 2.400
Quantità n. 4

Porta uscita al piano terrazza, realizzata con robusti profili in alluminio a taglio termico, verniciata colore a
scelta della D.L., completa di:
- Tamponamento in vetro camera selettivo 6mm tipo Sunguard SN 62/34 temprato + camera 16mm
argon + stratificato 44.1 basso emissivo
- Accessori standard
- Controtelaio