Sei sulla pagina 1di 1

VENERDÌ 26 APRILE 2019

IL TIRRENO VERSILIA V

Il 25 Aprile in Versilia

ConSiglio CoMUnale aD HoC no i consiglieri Maria Domeni- Da Marignana a MaSSaroSa


ca Pacchini, Alfredo Trinche-

No alle manifestazioni
se, Massimiliano Baldini e
Alessandro Santini che han-
no pensato di celebrare la Libe-
razione dal nazifascismo an-

di stampo fascista dando a omaggiare il Monu-


mento ai Caduti di tutte le
guerre – la Lega di Viareggio in-
vece non si riconosce e non ac-
cetta le strumentalizzazioni
Il Comune di Viareggio approva la delibera che concede politiche che la sinistra e le am-
ministrazioni di loro riferimen-
spazi pubblici solo a chi condivide i principi della democrazia to fanno del 25 Aprile: celebra-
zione utilizzata a uso e consu-
mo di una sola parte – la loro –
e costantemente sfruttata e ri-
volta contro l’avversario politi-
nei confronti dei movimenti e co elettorale del momento che
delle associazioni che si richia- oggi riconoscono nel ministro Il sindaco Alessandro Del Dotto accende la fiaccola a Marignana
mano al fascismo e al nazismo, Matteo Salvini e nella Lega».
che diffondono idee e compor-
tamenti di intolleranza e odio,
«Questa delibera approvata
oggi – ha detto il sindaco in au- Cerimonie, fiaccolata
opposti ai valori fondamentali
di uguaglianza, tolleranza e li-
bertà stabiliti dalla nostra Co-
la – richiama i principi fonda-
mentali della Costituzione: un e biciclettata
stituzione». L’accesso ai beni
comuni nella disponibilità del- Atto approvato anche per l’anniversario
la città di Viareggio e la possibi- dalle opposizioni,
lità di ottenere forme di benefi-
cio di natura economica e non tranne quelle gialloverdi VIAREGGIO. A dare il via ai fe- A Massarosa le cerimo-
– sancisce la delibera – «dovrà assenti dall’aula steggiamenti del 25 aprile nie si sono tenute ieri matti-
essere accompagnato da di- è stata Marignana, la fra- na in piazza per ricordare
chiarazioni esplicite e formali zione camaiorese: 14,5 chi- il giovane comandante del-
di riconoscimento nei valori atto simbolo perché proposto lometri di fiaccolata fatta la formazione “Marcello
della Costituzione e della Resi- in questa data, ma molto più in corsa con tanti giovani e Garosi” che cadde vittima,
stenza, di ripudio del fasci- che simbolico perché approva- meno giovani, partendo insieme a Ciro Bertini, il 29
Il consiglio comunale al momento del voto smo, del nazismo, di ideologie to dal consiglio, quindi dalla dall’Ossario di Sant’Anna agosto 1944 a Col de' Lan-
razziste, xenofobe o antisemi- città. E che richiederà un’altra per arrivare al sagrato del- ci.
VIAREGGIO. Viareggio non accet- sui banchi della maggioranza, te, omofobe e antidemocrati- seduta di consiglio se in futu- la chiesa del paese. A Pietrasanta invece so-
ta manifestazioni di stampo Pd e Stefano Pasquinucci, che, portatrici di odio o intolle- ro, qualcuno chiedesse di an- Nella mattinata di ieri no state poste quattro coro-
neofascista: gli spazi pubblici compresi. Un atto che in questi ranza religiosa». nullarlo. Un atto che è presidio centocinquanta biciclette, ne nei luoghi simbolo del
verranno concessi solo a chi di- giorni segnati in più parti d’Ita- La Lega ha spiegato così la di libertà: e per questo vi rin- tra adulti, bambini, anzia- paese: il monumento ai Ca-
chiarerà esplicitamente di ri- lia dagli oltraggi pubblici alla sua assenza in consiglio. «La grazio. Ma grazie anche a que- ni hanno partecipato alla duti, quello al soldato al-
pudiare le ideologie fasciste e Liberazione e alla Resistenza Lega si riconosce nei valori fon- sto 25 Aprile, per le parole det- manifestazione su due ruo- leato in via Apua, quello
di riconoscersi nei principi fon- non è stato però condiviso dai damentali, imprescindibili e te, quelle gridate, quelle taciu- te organizzata per la Festa della Linea Gotica a Stret-
danti la democrazia. L’atto di consiglieri del M5S e della Le- indiscutibili contenuti nel det- te, tutte quelle che sono man- della Liberazione da “Via- toia e quello ai Caduti a
indirizzo è stato approvato dal ga, che hanno disertato l’aula. tato sacro del testo costituzio- cate. Oggi, anche a Viareggio, reggio meticcia” e Cro Dar- Tonfano. Evento simile an-
consiglio comunale all’unani- La delibera nasce da una mo- nale italiano e lo ha detto chia- conosciamo meglio i volti di sena. Interventi ad ogni che a Forte dei Marmi con
mità dei presenti i quali, su in- zione del 30 ottobre 2017, nel- ro e tondo mettendolo per chi vuole spingerci di nuovo tappa, striscioni, bandiere quattro corone deposte in
vito del sindaco Giorgio Del la quale tra le altre cose, si scritto a verbale dell’ultima nel buco nero della storia. Non rosse e colazione al Cro altrettanti luoghi del terri-
Ghingaro, si sono seduti tutti esprimeva «piena condanna Commissione Risorse – scrivo- lo permetteremo». – L.M. per tutti. torio. —