Sei sulla pagina 1di 14

Barbara Polacchi

Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Barbara Polacchi

Esercizi di
Ritmica

www.suonolachitarra.it

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 1 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Indice

Esercizi con i quarti................................................................................. 4

Esercizi con gli ottavi.............................................................................. 8

Esercizi con i sedicesimi......................................................................... 12

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 2 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

ATTENZIONE!
Prima di iniziare questo corso,
LEGGI CON MOLTA ATTENZIONE QUESTA PAGINA!
Se hai una postura errata o tieni la chitarra in modo
sbagliato, tutti gli esercizi qui di seguito proposti potrebbero
procurare fastidi più o meni accentuati!
Pertanto appena senti anche semplice CALORE negli arti
durante l'esecuzione degli esercizi:

FERMATI IMMEDIATAMENTE
per almeno un minuto.
Riprendendo, se la sensazione continua o peggiora
(andando dal calore all'indolenzimento, dalla perdita di
forza alla perdita di tatto, dal bruciore al pizzicorio, da
tutte quelle sensazioni inusuali riguardo l’utilizzo degli
arti fino al dolore)

INTERROMPI SUBITO QUESTI ESERCIZI


E CONSULTA UN MEDICO,
meglio se specialista!
Non devi MAI arrivare a provare dolore.
Io, Barbara Polacchi, NON MI RITENGO RESPONSABILE
in alcun modo, per nessun motivo e in nessuna
situazione per danni di qualsiasi tipo derivati
dall'utilizzo errato o dall'incapacità di esecuzione degli
esercizi contenuti in questo e-book!

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 3 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Esercizi con i quarti

Ciao,

in questo e-book gratuito voglio proporti una serie di esercizi di ritmica che
possono essere sempre utili.

Cominciamo subito ad occuparci del ritmo che possiamo fare quando suonia-
mo tutti quarti.

Cosa intendo con tutti quarti?

Intendo che, se ho una battuta con 4 tempi, suonerò solo all’inizio di ogni
battito, all’inizio di ogni tempo e basta.

In una battuta di 4 tempi, perciò, suonerò solo 4 volte il mio accordo.

Detta così è semplice, ma … seguimi, ti faccio vedere che anche con 4 pennate
si possono fare cose veramente carine :-)

Intanto, prima di cominciare, prepara il tuo metronomo (fisico o online, non


importa, l’importante è che lo usi).

Questi esercizi vanno fatti all’inizio piuttosto lentamente per aumentare

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 4 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

la velocità gradatamente ma solo quando il suono viene pulito e ti senti si-


curo/a degli accordi e del loro cambio, delle pennate, ecc ecc.

Ecco allora un primo esercizio da fare.

Prendiamo il giro di DO maggiore e suoniamo 4 pennate in giù ( ↓ ) per ogni


accordo, in questo modo:

uno due tre quattro


↓ ↓ ↓ ↓

Praticamente ogni battito di metronomo corrisponderà ad una pennata in giù.

Questo ritmo completo (quindi tutti e 4 i battiti e le pennate) lo farai una volta
per ogni accordo del giro di DO maggiore.

Un esercizio successivo è quello di alternare la pennata: sul 1° e sul 3° battito


useremo la pennata in giù, sul 2° e il 4° useremo la pennata in su ( ↑ ), in
questo modo:

uno due tre quattro


↓ ↑ ↓ ↑

Il tutto, di nuovo, per tutto il giro di DO maggiore.

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 5 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Qui vedrai che già un po’ ... cambia: infatti ora bisogna fare attenzione che il
volume delle due pennate sia uguale sia all’andata che al ritorno e bisogna …
ricordarsi di fare una pennata in giù ed una in su.

Bene, ora complichiamo un po’ le cose :)

Mettiamo ora delle pause, cioè dei buchi e proviamo a fare questo esercizio
con la pennata solo in giù (a te, poi, una volta che hai acquisito un po’ di dime-
stichezza, di divertirti ad usare anche le pennate in su):

uno due tre quattro


↓ ↓

Come vedi, sul 2° e sul 4° tempo ora non c’è scritto niente.

Bene: in questi due battiti facciamo silenzio e lasciamo che il nostro metrono-
mo scorra e batta il suo tempo, senza mettere nessun suono.

Ecco delle varianti utili per questo esercizio:

uno due tre quattro


↓ ↓

(niente sul 2° e sul 3° tempo).

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 6 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

uno due tre quattro


↓ ↓

(niente sul 1° e sul 3° tempo).

uno due tre quattro


↓ ↓

(niente sul 1° e sul 4° tempo).

A questo punto, puoi divertirti a creare molti altri ritmi partendo da questi che
ti ho dato, mettendo una o più pause, cambiando i tempi con le pennate, cam-
biando la direzione delle pennate, ecc ecc e già così posso assicurarti che avrai
un discreto bagaglio ritmico, da usare per suonare le tue canzoni preferite.

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 7 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Esercizi con gli ottavi

Approfondiamo ora il discorso e andiamo ad introdurre, nelle nostre ritmiche,


anche gli ottavi.

Cosa vuol dire?

Vuol dire che ora la nostra battuta con 4 tempi verrà suddivisa in 8 sud-
divisioni (appunto), e in ognuna di esse suoneremo con una pennata che può
essere in giù o in su, indifferentemente.

Questo non vuol dire che devo suonare sempre 8 volte, ma diciamo che …
POSSO suonare fino a 8 volte lo stesso accordo.

Complicato?

No, almeno non quanto potresti pensare :-)

Andiamo subito a vedere degli esempi pratici e concreti, così ti chiarirai qual-
siasi eventuale dubbio.

In questo caso il metronomo potrà essere usato in due modi diversi, o me-
glio: il primo modo che ti indico è propedeutico al secondo.

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 8 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Scegli una velocità e fai fare 8 battiti, uno per ogni suddivisione: usa questa
scansione ritmica finché non ti senti sicuro/a della parte ritmica che stai
suonando.

Una volta acquistata la dovuta dimestichezza, dimezza la velocità del metrono-


mo e fai fare solo 4 battiti, all’interno dei quali metterai le tue 8 pennate.

Che vuol dire … dimezza?

Ad esempio metti il metronomo a 100 e fai 8 pennate, una ogni battito a 100;
quando questo processo è interiorizzato, metti il metronomo a 50, fai fare
quattro battiti, all’interno di ognuno dei quali metterai due pennate.

Semplice, no?

Bene, una volta chiarito questo, passiamo ora a vedere qualche esercizio da fa-
re.

Anche in questo caso, puoi tranquillamente usare il giro di DO maggiore e


suonare sia pennate in giù ( ↓ ) che pennate in su ( ↑ ) come indicato qui
sotto:

u-no du-e tre-e qua-ttro


↓ ↓ ↓–↑ ↓–↑

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 9 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Due osservazioni:

1. come vedi ora i nostri numeri si sono divisi in due parti: u-no, du-e, tre-
e, qua-ttro.

Praticamente ognuno dei quattro tempi della battuta è stato diviso in due
suddivisioni, a cui corrisponderà (quando userai 8 battiti di metronomo)
un battito del metronomo stesso

2. i primi due movimenti hanno solo la pennata in giù all’inizio, gli ultimi
due la alternano alla pennata in su nella seconda suddivisione

Questo pattern ritmico completo (quindi tutti e 4 i battiti e con tutte le penna-
te) lo farai una volta per ogni accordo del giro di DO maggiore.

Un altro esercizio è quello di alternare la pennata su ogni movimento per ave-


re, in questo caso, 8 pennate per ogni accordo:

u-no du - e tre-e qua-ttro


↓–↑ ↓–↑ ↓–↑ ↓–↑

Il tutto, di nuovo, per tutto il giro di DO maggiore.

Ora puoi anche divertirti a costruire tu dei ritmi, combinando semplice-


mente gli ottavi con i quarti e, perché no? aggiungendo anche qualche pausa

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 10 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

qua e la.

Ecco un esempio:

u-no du - e tre-e qua-ttro


↓ ↓–↑ ↓

Come vedi, sul 2° tempo ci sono due pennate, sul 1° e sul 3° solo una in giù e
sul 4° tempo ora c’è una pausa di silenzio.

Bene, anche qui ora complichiamo le cose.

Mettiamo ora delle pause, cioè dei buchi e proviamo a fare questo esercizio:

u-no du - e tre - e qua-ttro


↓ ↓–↑ ... – ↑ ↓ – ↑

Come vedi qui, all’inizio del 3° movimento ho messo tre puntini (...): bene, in
quel punto non devi suonare nulla, è come una pausa di silenzio e puoi decide-
re di far risuonare l’accordo precedente, come puoi decidere, invece, di smor-
zarlo e quindi di far cessare il suono.

A questo punto, anche qui, puoi divertirti a creare molti altri ritmi partendo da
questi che ti ho dato, con le varie combinazioni o modificazioni che ti ho sugge-
rito alla fine del capitolo precedente.

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 11 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Esercizi con i sedicesimi

In quest'ultimo capitolo mi voglio occupare dei sedicesimi.

Ora le cose si complicano un po’, in quanto il battito del nostro metronomo


dovrà essere diviso in quattro parti: se avremo un tempo di 4 movimenti,
quindi, potremo avere fino a 16 pennate (quattro per ogni movimento).

Come puoi immaginare, la possibilità di creare nuovi esercizi e nuovi rit-


mi in questo caso è enorme, perché tante sono le possibilità e le com-
binazioni che io posso usare!

Andiamo a vederne qualcuna.

Intanto un primo esercizio che possiamo fare è quello di mettere una pennata
in giù, una in su, una in giù ed una in su per ogni battito, in questo
modo:

u – no du – e tre – e qua – ttro


↓↑ – ↓↑ ↓↑ – ↓↑ ↓↑ – ↓↑ ↓↑ – ↓↑

Come vedi in questo esempio, su ogni sillaba dei nostri numeri io ho due pen-
nate, una in giù ed una in su.

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 12 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

Varianti di questo esercizio possono essere quella di suonare la stessa figura-


zione ma con tutte pennate in giù o con tutte pennate in su.

Esercizi più movimentati, utili per mescolare un po’ di ritmiche, possono es-
sere i seguenti:

u – no du – e tre – e qua – ttro


↓–↑ ↓ –↑ ↓↑ – ↓↑ ↓↑ – ↓↑

dove nei primi due tempi abbiamo due pennate (quindi abbiamo gli ottavi)
e nel terzo e quarto movimento abbiamo i sedicesimi.

Ancora, possiamo fare:

u – no du – e tre – e qua – ttro


↓ ↓ ↓↑ – ↓↑ ↓↑ – ↓↑

Con un quarto all’inizio e quattro sedicesimi alla fine.

Infine possiamo combinare le nostre pennate con le pause.

Ecco due esercizi utili:

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 13 www.suonolachitarra.it


Barbara Polacchi
Esercizi di Ritmica
Clicca qui per avere informazioni sul
corso BASE di chitarra
Clicca qui per avere informazioni sul corso di
chitarra per rendere più agili le dita

u – no du – e tre – e qua – ttro


.. – ↓↑ ... – ↓↑ ... – ↓↑ ... – ↓↑

dove la parte iniziale del movimento (dove si sente il metronomo, tanto per ca-
pirci) ha una pausa (segnata con i puntini), mentre nella seconda parte ho due
sedicesimi, e l’inverso:

u – no du – e tre – e qua – ttro


↓↑ – .. ↓↑ – .. ↓↑ – .. ↓↑ – ..

dove ora ho i due sedicesimi all’inizio di ogni movimento e niente nella seconda
parte.

A questo punto ti auguro una buona messa in pratica di questi esercizi di chi-
tarra sulla ritmica.

© 2013 e ss. - Tutti i diritti riservati 14 www.suonolachitarra.it