Sei sulla pagina 1di 5

Ehretismo®

Ehretismo: metodo semplice per riconquistare la salute e mantenerla

Acqua Ossigenata – Perossido


d’idrogeno
27 aprile 2011 Ossigeno Luciano Gianazza
Nell’articolo precedente, anzi scusa, nella tesina
precedente, abbiamo parlato dell’ossigeno, ora
parleremo un po’ dell’acqua ossigenata,
dottamente chiamata perossido d’idrogeno.

In particolare parleremo dell’acqua ossigenata per


uso alimentare. Dire acqua ossigenata per uso
alimentare fa rizzare il capelli a molte persone, ti
guardano inorridite.

Eppure l’acqua ossigenata è un composto vitale per


il corpo umano in quanto fa parte del sistema immunitario e la sua carenza indica una condizione
fisiologica patologica. Il suo reintegro è la soluzione a una miriade di malattie e malesseri.

Il problema dell’acqua ossigenata per uso


alimentare
In verità, non ci sono problemi con l’acqua ossigenata. Ci sono invece problemi con le persone. Alcune
persone sono scettiche. Sembra tutto troppo bello per essere vero, così nemmeno provano ad utilizzarla.
Altre persone sono impazienti. Pensano che non funzioni. Provano per un po’, non ricevono il divino
intervento miracoloso che produce la guarigione immediata del loro problema di salute di lunga durata,
così sostengono che si tratta di una frode. Altre ancora sono troppo aggressive. Vogliono risultati, e li
vogliono ORA, così ne prendono troppa, vengono aggrediti da eccessive naturali reazioni di
disintossicazione e poi vanno in giro a dire delle stupidaggini come: “L’acqua ossigenata è pericolosa!” o
“Sono allergico all’acqua ossigenata” o ” L’acqua ossigenata mi ha fatto male!” o “L’acqua ossigenata
mi fa nausea! “E’ un’americanata”. Eccetera. Se un po’ fa bene, allora tanto deve farne ancora di più,
questo è quello che pensano.

Molti medici hanno paura dell’establishment medico. Sono anche super-scettici, ipocriti e di mentalità
ristretta. Dicono che vogliono la prova scientifica, ma quando un paziente mostra i risultati che ha
ottenuto e che loro hanno potuto osservare, dicono che quel tipo di dati scientifici è “aneddotico” e
sostengono che occorrono informazioni che siano “valutate tra pari” (peer-reviewed).

Quando poi mostri a loro dozzine di articoli scientifici “valutati tra pari” come avevano richiesto,
nemmeno li guardano e pateticamente sostengono che non sono “approvati” dal ministero della sanità.

Quando fai notare che l’acqua ossigenata era di uso comune prima ancora che il ministero della sanità
promulgasse delle leggi e che è stata usata da milioni di persone per più di un secolo, dicono che non è
un prodotto sicuro.
Quando mostri a loro che i farmaci farmaceutici che loro stessi prescrivono tutti i giorni, (anche se
correttamente prescritti e somministrati in ambiente ospedaliero) uccidono oltre 100.000 persone ogni
anno (in realtà molte di più, quella cifra rappresenta solo i casi riportati), ma che l’uso ben gestito di
acqua ossigenata (anche quando viene utilizzata da persone normali per conto proprio) ha dimostrato
di essere sicura al 100% e non ha mai ucciso nessuno anche dopo centinaia di migliaia di trattamenti, ti
dicono che quei trattamenti non sono coperti da assicurazione. Esasperante!

Quasi nessuno sa che l’acqua ossigenata è una SOSTANZA NUTRIENTE NATURALE che si DOVREBBE
trovare ovunque, nella nostra acqua e in tutto il nostro cibo. Madre Natura la mette lì, di proposito, e per
una buona ragione. E noi poi la tiriamo fuori! Credo che ogni malattia umana è aggravata da un
carenza nutrizionale di acqua ossigenata.

Il mio obbiettivo nello scrivere questo libro è molto grande. Spero che un giorno, tutti sulla terra si
rendano conto di questo e prendano l’abitudine di integrare la propria dieta con l’acqua ossigenata ogni
giorno e che anche sostituiscano con l’acqua ossigenata le numerose sostanze chimiche tossiche che
usano attualmente. Spero che milioni di persone facciano un’abitudine del suo uso per prevenire le
malattie in modo che l’industria che è cresciuta intorno al “trattamento” dei sintomi della malattia
semplicemente appassisca e muoia. E’ un grande obiettivo. Il raggiungimento di questo obiettivo inizia
con te. Sei disposto ad imparare? Sei disposto a provare? Capisci che un grammo di prevenzione vale un
chilo di cura? Sei per una visione a lungo raggio? La maggior parte delle persone si interessa alla
propria salute dopo che l’hanno compromessa. Poi vogliono una cura veloce, un rimedio immediato per
la loro malattia. Per favore non essere come maggior parte delle persone. Un grammo di prevenzione
vale davvero un chilo di farmaci. Ti incoraggio a far sì che l’acqua ossigenata ad uso alimentare faccia
parte della tua vita. E’ economica e di facile uso.

Bevila. Mettila nell’acqua per il bagno. Spruzzala nel naso. Sciacquati la bocca. Mettila nelle orecchie. Fai
il pediluvio. Lavati i denti. Usala in tutti i modi possibili. Sono certo che i benefici ti lasceranno
assolutamente stupefatto.

Grazie.
James Paul Roguski
Traduzione di Luciano Gianazza

A questo punto occorre un opportuno disclaimer.

Prima di tutto, quando si parla di bere acqua ossigenata non si parla di quella che si acquista
nelle farmacie e nemmeno di berla come si fa bevendo acqua minerale dalla bottiglia. Si tratta di
gocce e di un’acqua ossigenata di grado alimentare, e nel corso delle tesine verranno fornite le
opportune indicazioni.

Ognuno è incoraggiato a prendere responsabilità per la propria salute e azioni. I metodi raccomandati
di usare il perossido di idrogeno non sono in alcun modo destinati ad essere interpretati come
consulenza medica, in quanto il perossido di idrogeno non è una medicina. Il perossido di idrogeno non
è un”farmaco”. Il perossido di idrogeno è una sostanza naturale che è fatta da Madre Natura ed è anche
in ogni cellula del nostro corpo.

Tutte queste informazioni sono per incoraggiare ognuno a rendersi conto che il perossido di idrogeno è
un nutriente necessario di cui il nostro corpo ha disperatamente bisogno.

Non ti dico di “chiedere al tuo medico” riguardo al perossido di idrogeno prima di usarlo, perché ci sono
assai buone probabilità che il medico non abbia assolutamente alcuna conoscenza o comprensione
delle vere informazioni scientifiche sull’acqua ossigenata.
Questo materiale è destinato solo a informare su come rimanere in buona salute. Non sono consigli
medici e non si intende trattare alcuna malattia. Per definizione, i farmaci sono sostanze innaturali che
non si trovano nel corpo e sono progettati per “trattare” i sintomi. Al contrario, queste informazioni ti
mostreranno come affrontare i più fondamentali bisogni nutrizionali del tuo corpo. E’ molto meglio
cercare di mantenere la salute piuttosto che farsi diagnosticare dei sintomi della propria malattia da un
dottore.

Fai affidamento sulla saggezza interiore del corpo come riferimento primario per la cura e il
mantenimento della tua salute.

Nei miei sogni più selvaggi del futuro, vedo un mondo dove i medici, i promotori di farmaci, gli
amministratori di ospedali, i liquidatori delle assicurazioni sanitarie, i burocrati della sanità e i
raccoglitori di fondi per la cura delle malattia specializzate, si ritrovano in fila presso gli uffici di
disoccupazione per il semplice motivo che tutti hanno imparato il segreto della salute vibrante e non
hanno più bisogno dei loro servizi.

“Se le persone lasceranno che il governo decida quali alimenti mangiare e quali farmaci prendere, i loro corpi
saranno presto in uno stato infelice come lo sono le anime di coloro che vivono sotto la tirannia.”
Thomas Jefferson

Lo ha scritto nel 1800, davvero avanti nei tempi il caro Thomas!

L’acqua ossigenata nel nostro organismo è prodotta dai polmoni, dalla ghiandola tiroidea e
dall’intestino.

Pochi sanno che il nostro corpo produce acqua ossigenata!

Che ne dici se potessi aggiungere l’ossigeno all’acqua e berlo direttamente? L’acqua ossigenata è
semplicemente acqua che è ha dell’ossigeno supplementare. Chiamato in chimica perossido d’idrogeno,
composto da due atomi di idrogeno e due atomi di ossigeno, è noto come H2O2. Che ci credi o meno
l’acqua ossigenata è il nutriente più importante.

Il perossido d’idrogeno è stato scoperto dal chimico francese Louis-Jacques Thenard nel 1818, che molto
appropriatamente l’ha chiamata “eau oxygenee” o acqua ossigenata. L’acqua ossigenata di basso
grado che vendono in farmacia o nelle drogherie la conosciamo tutti. Quando l’applichiamo su una
ferita aperta, l’acqua ossigenata produce delle bolle mentre rilascia l’ossigeno supplementare.
Purtroppo l’acqua ossigenata della farmacia contiene stabilizzanti tossici per prolungarne la durata
sugli scaffali (Fenacetina, acetanilide, stannato di sodio e altri).

Queste sostanze chimiche tossiche vengono aggiunte anche al fine di impedire di ingerire l’acqua
ossigenata nei modi che possono produrre benefici quasi miracolosi per la salute. L’acqua ossigenata
esiste naturalmente all’interno della biosfera terrestre.

Ecco come Madre Natura la produce:


Leggi quello che segue come se fosse un racconto, niente di complicato.
Le piante assorbono acqua dal suolo. Durante il
processo di fotosintesi, rimuovono gli atomi di
idrogeno dall’acqua (H2O) e poi combinano
l’idrogeno con il biossido di carbonio (CO2) dell’aria
per fare carboidrati.

Le piante quindi “espirano” l’ossigeno che è rimasto


dopo che hanno de-idrogenato l’acqua. Questo
ossigeno è più leggero dell’aria a livello del suolo, e
sale sempre più su nell’atmosfera. Ad elevate
altitudini (9-30 chilometri) questa forma
relativamente stabile di ossigeno (O2) viene
bombardata da fotoni di luce nella gamma
ultravioletta dello spettro delle onde
elettromagnetiche.

Queste radiazioni dividono la forma O2 a metà e i risultanti atomi O1 si attaccano immediatamente alle
molecole vicine di O2 formando l’ozono o O3.

Contrariamente alla propaganda dei media, lo “strato di ozono” non ci protegge dalle radiazioni solari.

I raggi solari vengono fermati dallo scontro con l’ossigeno in forma O2 e contemporaneamente
spezzano in due la molecola. Gli atomi O1 combinandosi con altri O2 formano lo strato di ozono O3.

Quindi è l’ossigeno O2 che ci protegge e non l’ozono O3, che è il sottoprodotto di quella protezione.

Dato che l’ozono O3 è più pesante dell’ossigeno O2 scende lentamente verso la superficie terrestre e
venendo in contatto con il vapore acqueo dona il terzo atomo di ossigeno all’acqua (H2O + O) e il
risultato è H2O2, perossido di idrogeno o acqua ossigenata.

L’acqua ossigenata (perossido di idrogeno), ricade sulla terra con la pioggia e la neve. Agisce come
disinfettante naturale in laghi, fiumi e oceani. Se non fosse per il perossido di idrogeno in acqua piovana,
la superficie della terra sarebbe putrida a causa di una iper-proliferazione batterica. L’acqua fresca di
sorgente pura, quella dello scioglimento dei ghiacci e tutti i corsi d’acqua non inquinati che scorrono
velocemente hanno una quantità relativamente elevata di perossido di idrogeno.

Bene, ci fermiamo qui per ora, non metterti a bere bottiglie di acqua ossigenata come se fosse acqua
minerale, mi raccomando, aspetta di finire di leggere tutte le tesine sull’ossigeno. Quella che vendono in
farmacia fra l’altro possiamo definirla denaturata.

Ossigenazione e salute >>

Share this:
Ti potrebbero interessare anche:

Il programma con il Ossigeno I succhi, un fattore


perossido di idrogeno importante nel crudismo

Appunti sulla
disintossicazione

Copyright © 2005 - 2013 www.ehretismo.it. Tutti i Diritti Riservati