Sei sulla pagina 1di 196

®

5
2005 GRUPPI DI PRESSIONE

1"1/4
5

®
DI PRESSIONE
GRUPPI
FASCICOLI CATALOGO TECNICO:

1 CIRCOLATORI E POMPE IN LINEA

2 POMPE AUTOADESCANTI E CENTRIFUGHE MULTISTADIO

3 POMPE CENTRIFUGHE

4 SOMMERGIBILI E SOMMERSE

5 GRUPPI DI PRESSIONE
INDICE
PARAMETRI DI SCELTA DI UN GRUPPO pag. 2

2 JET pag. 3
2K pag. 6
2 KVC pag. 8
DOMESTICI E CIVILI 2 EURO pag. 12
2 EUROINOX pag. 14
2 PULSAR DRY pag. 16

1-2-3 K A BIGIRANTE CONTRAPPOSTA pag. 19


1-2-3 K CENTRIFUGHE MONOGIRANTE pag. 23
CIVILI E INDUSTRIALI 1 KV 3-6-10 pag. 33
2-3 KV 3-6-10 pag. 37
1-2-3 KV 32-40-50 pag. 44

2 JET AD pag. 56
2 K AD pag. 58
DOMESTICI 2 EURO AD pag. 60
2 JETINOX AD pag. 62
CON ACTIVE DRIVER 1 2 EUROINOX AD pag. 64
A PRESSIONE COSTANTE 1 PULSAR DRY AD pag. 66
2 PULSAR DRY AD pag. 68
1 KVCX AD - 2 KVCX AD - 3 KVCX AD pag. 70

2-3 KE A BIGIRANTE CONTRAPPOSTA pag. 80


PRESSIONE COSTANTE 2-3 KE CENTRIFUGHE MONOGIRANTE pag. 83
2 KVCE 3-6-10 pag. 88
PILOTATI DA INVERTER 2-3 KVE 3-6-10 pag. 92
2-3 KVE 32-40-50 pag. 99

1-2 K - KV pag. 107


ANTINCENDIO 1-2 K - NKP-G pag. 120
A NORME UNI 9490-10779 1-2 KDN MOTOPOMPE CON MOTORE DIESEL pag. 146
1-2 KDN - KV 32-40-50 pag. 168

FUORISTANDARD pag. 182

CON ELETTROPOMPE pag. 183


SOMMERSE

SISTEMA DI POMPAGGIO ESEMPI DI INSTALLAZIONE pag. 186

1
®
PARAMETRI DI SCELTA DI UN GRUPPO
PER FORNIRE ACQUA AD APPARTAMENTI, ALBERGHI,
OSPEDALI ED EDIFICI SIMILI
Per scegliere un gruppo bisogna conoscere due cose; quanta acqua serve e a che altezza bisogna portarla.
Nella tabella che segue si vede come si usa l’acqua in una casa od appartamento.

Q (l/min) Naturalmente non servono 166 l/min.


Gabinetto con scarico a passo rapido 90 per appartamento perché doccia,
Vasca da bagno 15 gabinetti etc. non vengono usati
Doccia 12 insieme. Per calcolare allora quanta
Lavatrice 12 acqua serve si usano delle formule
Lavastoviglie 10 matematiche che per numero di
Lavandino 9 appartamenti ci danno la portata
Lavabo 6 d’acqua necessaria. I risultati dei cal-
Bidet 6 coli sono riportati nelle tabelle che
Gabinetto con scarico a cassetta 6 seguono.
166

Per appartamenti Per alberghi ed ospedali

18 100

16
APPARTAMENTI
CONSUMO ACQUA (m3/h)

80
14 CON FLUSSOMETRI
CONSUMO ACQUA (m3/h)

HOTEL
12
60
10
OSPEDALI
8
APPARTAMENTI 40
6 CON CASSETTE

4
20

0 0
0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 0 100 200 300 400 500 600 700 800 900 1000
N°. APPARTAMENTI N°. LETTI

Per appartamenti con due bagni aumentare la


portata del 30%, per 3 bagni del 25% e per 4
bagni del 20%. Per località turistiche moltiplicare
per 1,2 il numero degli appartamenti.

Quindi quando sappiamo il numero degli appartamenti o letti conosciamo quanta acqua serve. Il gruppo
deve portare l’acqua al piano più alto dell’edificio e deve avere nel punto più distante una pressione di
almeno 1 bar (circa 10 m). Il gruppo deve però vincere le perdite che ci sono nell’impianto mentre è aiu-
tato dalla pressione dell’acquedotto; la prevalenza del gruppo vale quindi:

H = (H edificio + H perdite + H residua) – H acquedotto (m)


Considerando che le perdite sono circa il 20% di H edificio si ha:
H = (1,2 x H edificio + 10) – H acquedotto (m)

Riassumendo: 1) Dal numero di appartamenti ricavo la portata Q.


2) Dall’altezza dell’edificio e dalla pressione dell’acquedotto ricavo H.
3) Nelle tabelle delle pagine seguenti scelgo il gruppo che ha come punto di fine
curva i valori calcolati di Q ed H e ha almeno 2 bar (20 m) fra inizio e fine curva.

2
®
GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE E SOLLEVAMENTO DOMESTICI E CIVILI

TABELLE DI SELEZIONE

5 10 20 30 50 100 Q US gpm

5 10 20 30 50 100 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft
90
2 PULSAR DRY
800
80

700
70

200
600 60

2K
500
50

2 JET 2 EURO
400
40
2 EUROINOX

300 100
30

200 20

2 KVC
50

100 10
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30 40 Q m3/h
1 3 5 10 Q l/s

20 30 50 100 200 300 400 500 700 Q l/min

3
®
GRUPPI 2 JET
CON 2 POMPE AUTOADESCANTI JET

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o
industriale.
Le elettropompe utilizzate, autoadescanti JET, hanno la caratteristica di funzionare anche con presenza nell’acqua di
aria, gas o piccole quantità di sabbia.
Risultano indispensabili quando si preleva da pozzo artesiano e quando esistono difficoltà di aspirazione.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.
I gruppi sono fornibili:
- in versione con serbatoi (attacco alimentatore aria su richiesta)
- in versione con attacco alimentatore aria (serbatoi su richiesta).
Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe autoadescanti JET;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori, di aspirazione e di mandata, filettati in acciaio zincato tropicalizzato;
- 2 serbatoi a membrana;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ogni singola pompa;
- Valvola di ritegno nell’aspirazione di ogni pompa;
- 2 Tappi femmina in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone in acciaio zincato tropicalizzato porta quadro elettrico.
PARTE ELETTRICA
Quadro elettrico in materiale plastico antiurto, autoestinguente a tenuta IP 55.
Il quadro comprende interruttore generale, interruttori magnetotermici di protezione elettropompe, sistema di scambio
ordine partenza elettropompe, circuito in bassa tensione 24 volt per pressostati di comando, selettori MAN-0-AUT
(pulsanti di marcia per quadro versione monofase), spie di segnalazione a fronte quadro.
Installato su apposito piantone posto sul basamento pompe.
Pressostati pretarati di avviamento / arresto pompe.

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:


• KIT pressostato o galleggiante di protezione contro la marcia a secco (*)
• KIT pressostato di arresto per sovrapressione (*)
(*) da richiedere separatamente come Optional

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

4
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 JET
Campo di temperatura del liquido: da 0°C a +40°C Max portata: 14,4 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C
0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

600 200
60

500 50

150
2 JET 112
2 JET 151 2 JET 251
400 40

2 JET 102
2 JET 132
300 30 100

200 20

50

100 10

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E H H1 H2
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 JET 102 M 840 540 500 575 395 890 405 205 2” 11/2” 71

2 JET 112 M 840 540 500 575 395 890 405 205 2” 1
1 /2” 74

2 JET 132 M 840 540 500 575 395 890 405 205 2” 11/2” 77

2 JET 151 M 960 540 500 565 535 910 465 195 2” 1
1 /2” 101

2 JET 251 M 835 540 500 575 395 890 405 205 2” 11/2” 75

2 JET 102 T 840 540 500 575 395 890 405 205 2” 1
1 /2” 75

2 JET 112 T 840 540 500 575 395 890 405 205 2” 11/2” 78

2 JET 132 T 840 540 500 575 395 890 405 205 2” 1
1 /2” 81

2 JET 151 T 960 540 500 565 535 910 465 195 2” 11/2” 105

2 JET 251 T 960 540 500 565 535 910 465 195 2” 11/2” 108

PRESSIONE TARATURA
MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA MAX PRESSOSTATI
OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
GRUPPO 2 JET 102 M 1x220-240 V ~ 2x0,75 2x1 2x5,1 6,6-3,0 5 2,5÷4

GRUPPO 2 JET 112 M 1x220-240 V ~ 2x1 2x1,36 2x7 6,6-3,0 5,8 3,5÷5

GRUPPO 2 JET 132 M 1x220-240 V ~ 2x1 2x1,36 2x7 9,6-3,0 4,6 2,5÷4

GRUPPO 2 JET 151 M 1x220-240 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x7,2 9,4-5,0 6,1 3,3÷5

GRUPPO 2 JET 251 M 1x220-240 V ~ 2x1,85 2x2,5 2x10 14,0-7,2 6,4 3,3÷5

GRUPPO 2 JET 102 T 3x400 V ~ 2x0,75 2x1 2x1,98 6,6-3,0 5 2,5÷4

GRUPPO 2 JET 112 T 3x400 V ~ 2x1 2x1,36 2x2,7 6,6-3,0 5,8 3,5÷5

GRUPPO 2 JET 132 T 3x400 V ~ 2x1 2x1,36 2x2,7 9,6-3,0 4,6 2,5÷4

GRUPPO 2 JET 151 T 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x3 9,4-5,0 6 3,3÷5

GRUPPO 2 JET 251 T 3x400 V ~ 2x1,85 2x2,5 2x4 14,4-7,2 6 3,3÷5

5
®
GRUPPI 2 K
CON 2 POMPE CENTRIFUGHE K
A BIGIRANTE CONTRAPPOSTA

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua particolarmente adatti a piccole e medi impianti per uso civile.
L’impiego di elettropompe centrifughe bigiranti K ne caratterizza un elevato rapporto potenza-pressione, assicurando un
alto rendimento e una grande silenziosità.
Si distinguono per la robustezza costruttiva, la compattezza e l’assoluta affidabilità.
I gruppi sono fornibili:
- in versione con serbatoi (attacco alimentatore aria su richiesta)
- in versione con attacco alimentatore aria (serbatoi su richiesta).
Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe bigiranti K;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori, di aspirazione e di mandata, filettati in acciaio zincato tropicalizzato;
- 2 serbatoi a membrana;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ogni singola pompa;
- Valvola di ritegno nell’aspirazione di ogni pompa;
- 2 Tappi femmina in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone in acciaio zincato tropicalizzato porta quadro elettrico.
PARTE ELETTRICA
Quadro elettrico in materiale plastico antiurto, autoestinguente a tenuta IP 55.
Il quadro comprende interruttore generale, interruttori magnetotermici di protezione elettropompe, sistema di scambio
ordine partenza elettropompe, circuito in bassa tensione 24 volt per pressostati di comando, selettori MAN-0-AUT
(pulsanti di marcia per quadro versione monofase), spie di segnalazione a fronte quadro.
Installato su apposito piantone posto sul basamento pompe.
Pressostati pretarati di avviamento / arresto pompe.

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:


• KIT pressostato o galleggiante di protezione contro la marcia a secco (*)
• KIT pressostato di arresto per sovrapressione (*)
(*) da richiedere separatamente come Optional

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

6
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -10°C a +50°C (K 35/40 - K 45/50 - K 55/100) Max portata: 19 m3/h
da -10°C a +70°C (K 55/50 - K 66/100 - K 90/100)
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 70 80 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft
800
80
2 K 90/100 250
H
700 70
E
2 K 66/100
600 200
60

2 K 55/50
500 50
A 150
2 K 45/50 2 K 55/100
D 400 40

2 K 35/40
300 30 100

200 20
50

100 10
H1
0 0 0
H2 0 4 8 12 16 20 Q m3/h
0 1 2 3 4 5 6 Q l/s
C
B 0 40 80 120 160 200 240 280 320 360 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E H H1 H2
DNA (asp.) DNM (man.) Kg
2 K 35/40 M 750 540 500 555 425 905 457 150 2” 11/2” 69

2 K 45/50 M 815 540 500 555 425 920 480 205 2” 11/2” 85

2 K 55/50 M 815 540 500 555 425 920 480 205 2” 1


1 /2” 92
2 K 35/40 T 750 540 500 555 425 905 457 150 2” 11/2” 73

2 K 45/50 T 815 540 500 555 425 920 480 205 2” 1


1 /2” 89

2 K 55/50 T 815 540 500 555 425 920 480 205 2” 11/2” 92
2 K 55/100 T 950 580 500 545 425 1120 570 220 1
2 /2” 1
2 /2” 155

2 K 66/100 T 950 580 500 545 425 1120 570 220 21/2” 21/2” 160

2 K 90/100 T 950 580 500 545 425 1120 570 220 1


2 /2” 1
2 /2” 167

PRESSIONE TARATURA
ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA MAX PRESSOSTATI
MODELLO
OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
2 K 35/40 M 1x220-240 V ~ 2x0,75 2x1 2x5,5 9,0-6,0 4,2 2,2÷3,3

2 K 45/50 M 1x220-240 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x8,3 10,8-6,0 5,2 2,9÷4,6

2 K 55/50 M 1x220-240 V ~ 2x1,85 2x2,5 2x12,8 12,0-7,0 6,2 3,4÷5,3

2 K 35/40 T 3x400 V ~ 2x0,75 2x1 2x3,5 9,6-6,0 4,2 2,2÷3,3

2 K 45/50 T 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x3,6 10,8-6,0 5,2 2,9÷4,6

2 K 55/50 T 3x400 V ~ 2x1,85 2x2,5 2x4,8 12,0-7,0 6,2 3,4÷5,3

2 K 55/100 T 3x400 V ~ 2x2,2 2x3 2x6,7 18,0-10,0 6,2 3,5÷5,5

2 K 66/100 T 3x400 V ~ 2x3 2x4 2x8,4 18,0-10,0 7,3 4,3÷6,5

2 K 90/100 T 3x400 V ~ 2x4 2x5,5 2x9,7 21,0-14,0 8,4 5,5÷8

7
®
GRUPPI 2 KVC
CON 2 POMPE CENTRIFUGHE PLURISTADIO
AD ASSE VERTICALE KVC

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o industriale.
L’impiego di elettropompe centrifughe pluristadio ad asse verticale ne assicura alte prestazioni con elevati rendimenti.
Si distinguono particolarmente per gli ingombri limitati, la robustezza, l’assoluta affidabilità e la grande silenziosità.

Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe pluristadio verticale KVC;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori, di aspirazione e di mandata, filettati in acciaio zincato tropicalizzato;
- 2 serbatoi a membrana;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ogni singola pompa;
- Valvola di ritegno nell’aspirazione di ogni pompa;
- 2 Tappi femmina in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone in acciaio zincato tropicalizzato porta quadro elettrico.

PARTE ELETTRICA
Quadro elettrico in materiale plastico antiurto, autoestinguente a tenuta IP 55.
Il quadro comprende interruttore generale, interruttori magnetotermici di protezione elettropompe, sistema di scambio
ordine partenza elettropompe, circuito in bassa tensione 24 volt per pressostati di comando, selettori MAN-0-AUT
(pulsanti di marcia per quadro versione monofase), spie di segnalazione a fronte quadro.
Installato su apposito piantone posto sul basamento pompe.
Pressostati pretarati di avviamento / arresto pompe.

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:


• KIT pressostato o galleggiante di protezione contro la marcia a secco (*)
• KIT pressostato di arresto per sovrapressione (*)
(*) da richiedere separatamente come Optional

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

8
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVC 3
Campo di temperatura del liquido pompato: da -10°C a +50°C Max portata: 15 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C
0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
180
H4
500
50
160
2 KVC 3/7
H H1

140
H3 P 400 40

2 KVC 3/5 120


H2
A
300 30 100
D 2 KVC 3/4
80

200 20
2 KVC 3/3 60

40
100 10

20
C

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
B
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D P H H1 H2 H3 H4
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KVC 3/3 M 795 500 500 560 96 869 900 125 164 580 2” 2” 98

2 KVC 3/4 M 795 500 500 560 96 906 900 125 196 580 2” 2” 100

2 KVC 3/5 M 795 500 500 560 96 938 900 125 228 580 2” 2” 101

2 KVC 3/7 M 795 500 500 560 96 1002 900 125 292 580 2” 2” 105

2 KVC 3/3 T 795 500 500 560 96 874 900 125 164 580 2” 2” 103

2 KVC 3/4 T 795 500 500 560 96 906 900 125 196 580 2” 2” 105

2 KVC 3/5 T 795 500 500 560 96 938 900 125 228 580 2” 2” 106

2 KVC 3/7 T 795 500 500 560 96 1002 900 125 292 580 2” 2” 110

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

2 KVC 3/3 M 1x220-240 V ~ 2x0,44 2x0,6 2x2,5 13,2-3,6 0,7÷2,2 2,2

2 KVC 3/4 M 1x220-240 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x3,1 13,2-3,6 0,8÷2,8 3,2

2 KVC 3/5 M 1x220-240 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x4,7 13,2-3,6 1,2÷3,7 4,2

2 KVC 3/7 M 1x220-240 V ~ 2x0,97 2x1,32 2x5,9 13,2-3,6 1,8÷4 5,6

2 KVC 3/3 T 3x400 V ~ 2x0,44 2x0,6 2x1,2 13,2-3,6 0,7÷2,2 2,2

2 KVC 3/4 T 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,5 13,2-3,6 0,8÷2,8 3,2

2 KVC 3/5 T 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,8 13,2-3,6 1,2÷3,7 4,2

2 KVC 3/7 T 3x400 V ~ 2x0,75 2x1 2x2,3 13,2-3,6 1,8÷4 5,6

9
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVC 6
Campo di temperatura del liquido pompato: da -10°C a +50°C Max portata: 19 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 70 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
H4

140
400
40
H H1
2 KVC 6/5
120
H3 P

300 30 100
H2
A
2 KVC 6/4
80
D
2 KVC 6/3
200 20
60

40
100 10

20
C

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q m3/h
B
0 1 2 3 4 5 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 280 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D P H H1 H2 H3 H4
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KVC 6/3 M 795 500 500 560 96 869 900 125 164 580 2” 2” 100

2 KVC 6/4 M 795 500 500 560 96 901 900 125 196 580 2” 2” 102

2 KVC 6/5 M 795 500 500 560 96 933 900 125 228 580 2” 2” 103

2 KVC 6/3 T 795 500 500 560 96 869 900 125 164 580 2” 2” 105

2 KVC 6/4 T 795 500 500 560 96 901 900 125 196 580 2” 2” 107

2 KVC 6/5 T 795 500 500 560 96 933 900 125 228 580 2” 2” 108

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

2 KVC 6/3 M 1x220-240 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x3,2 17,4-4,0 0,7÷2,2 2,5

2 KVC 6/4 M 1x220-240 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x4,5 17,4-4,0 1,1÷2,6 3,3

2 KVC 6/5 M 1x220-240 V ~ 2x0,75 2x1 2x5,2 17,4-4,0 1,3÷3 4,2

2 KVC 6/3 T 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,4 17,4-4,0 0,7÷2,2 2,5

2 KVC 6/4 T 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,8 17,4-4,0 1,1÷2,6 3,3

2 KVC 6/5 T 3x400 V ~ 2x0,75 2x1 2x2,2 17,4-4,0 1,3÷3 4,2

10
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVC 10
Campo di temperatura del liquido pompato: da -10°C a +50°C Max portata: 29 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 20 40 60 80 100 120 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
H4
280
28

H H1
240 80
24
H3 P 2 KVC 10/3

200 20
H2
A 60

160 16
D 2 KVC 10/2

120 12 40

80 8

20

40 4
C

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
B
0 2 4 6 8 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D P H H1 H2 H3 H4
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KVC 10/2 M 795 500 500 108 96 837 900 125 132 580 21/2” 21/2” 101

2 KVC 10/3 M 795 500 500 108 96 869 900 125 164 580 1
2 /2” 1
2 /2” 104

2 KVC 10/2 T 795 500 500 108 96 837 900 125 132 580 1
2 /2” 1
2 /2” 106

2 KVC 10/3 T 795 500 500 108 96 869 900 125 164 580 21/2” 21/2” 109

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

2 KVC 10/2 M 1x220-240 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x4,7 26,4-6,0 0,9÷1,8 1,8

2 KVC 10/3 M 1x220-240 V ~ 2x0,97 2x1,32 2x6,5 26,4-6,0 1,4÷2,7 2,7

2 KVC 10/2 T 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,75 26,4-6,0 0,9÷1,8 1,8

2 KVC 10/3 T 3x400 V ~ 2x0,75 2x1 2x2,6 26,4-6,0 1,4÷2,7 2,7

11
®
GRUPPI 2 EURO
CON 2 POMPE CENTRIFUGHE
MULTISTADIO EURO

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o
industriale.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.
I gruppi sono fornibili:
- in versione con serbatoi (attacco alimentatore aria su richiesta)
- in versione con attacco alimentatore aria (serbatoi su richiesta).
Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe multistadio EURO;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori, di aspirazione e di mandata, filettati in acciaio zincato tropicalizzato;
- 2 serbatoi a membrana;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ogni singola pompa;
- Valvola di ritegno nell’aspirazione di ogni pompa;
- 2 Tappi femmina in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone in acciaio zincato tropicalizzato porta quadro elettrico.
PARTE ELETTRICA
Quadro elettrico in materiale plastico antiurto, autoestinguente a tenuta IP 55.
Il quadro comprende interruttore generale, interruttori magnetotermici di protezione elettropompe, sistema di scambio
ordine partenza elettropompe, circuito in bassa tensione 24 volt per pressostati di comando, selettori MAN-0-AUT
(pulsanti di marcia per quadro versione monofase), spie di segnalazione a fronte quadro.
Installato su apposito piantone posto sul basamento pompe.
Pressostati pretarati di avviamento / arresto pompe.

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:


• KIT pressostato o galleggiante di protezione contro la marcia a secco (*)
• KIT pressostato di arresto per sovrapressione (*)
(*) da richiedere separatamente come Optional

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

12
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 EURO
Campo di temperatura del liquido pompato: da 0°C a +35°C (per uso domestico) Max portata: 14,5 m3/h
da 0°C a +40°C (per altri impieghi)
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H
H
kPa m
ft
700
70
H

E 600 36
60
1"

50/50
1" 1"

500 50 32

40/50
A 400 40
24
D
30/50
300 30

40/80 16
200 20
DM

8
100 10 30/80
H1
DA

0
H2

0 0
3
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m /h
C
B
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E H H1 H2
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 EURO 30/50 M 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 57
2 EURO 40/50 M 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 57
2 EURO 50/50 M 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 56
2 EURO 30/80 M 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 57
2 EURO 40/80 M 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 56
2 EURO 30/50 T 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 57
2 EURO 40/50 T 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 57
2 EURO 50/50 T 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 58
2 EURO 30/80 T 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 57
2 EURO 40/80 T 840 540 500 578 415 890 402 194 2” 11/2” 58

PRESSIONE TARATURA
ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA MAX PRESSOSTATI
MODELLO
OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
2 EURO 30/50 M 1x220-240 V~ 2x0,55 2x0,75 2x3,9 8,0-4,4 3,8 2÷3,3
2 EURO 40/50 M 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x5,3 8,0-5,2 5,3 3÷4,5
2 EURO 50/50 M 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x6,3 7,6-5,2 6,5 4÷5,5
2 EURO 30/80 M 1x220-240 V~ 2x0,8 2x1,1 2x5,3 11,0-7,0 4,3 2,5÷3,8
2 EURO 40/80 M 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x6,3 10,0-6,0 5,5 3,8÷5,2
2 EURO 30/50 T 3x400 V~ 2x0,55 2x0,75 2x1,6 8,0-4,4 3,8 2÷3,3
2 EURO 40/50 T 3x400 V~ 2x0,75 2x1 2x2,2 8,0-5,2 5,3 3÷4,5
2 EURO 50/50 T 3x400 V~ 2x1 2x1,36 2x2,5 7,6-5,2 6,5 4÷5,5
2 EURO 30/80 T 3x400 V~ 2x0,8 2x1,1 2x2,2 11,0-7,0 4,3 2,5÷3,8
2 EURO 40/80 T 3x400 V~ 2x1 2x1,36 2x2,5 10,0-6,0 5,5 3,8÷5,2

13
®
GRUPPI 2 EUROINOX
CON 2 POMPE CENTRIFUGHE
MULTISTADIO AUTOADESCANTI EUROINOX

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o
industriale.
Le elettropompe utilizzate, centrifughe multistadio EUROINOX, hanno la caratteristica di funzionare anche con presenza
nell’acqua di aria, gas o piccole quantità di sabbia.
Risultano indispensabili quando si preleva da pozzo artesiano e quando esistono difficoltà di aspirazione.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.
I gruppi sono fornibili:
- in versione con serbatoi (attacco alimentatore aria su richiesta)
- in versione con attacco alimentatore aria (serbatoi su richiesta).
Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe multistadio EUROINOX;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori, di aspirazione e di mandata, filettati in acciaio inox AISI 304;
- 2 serbatoi a membrana;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ogni singola pompa;
- Valvola di ritegno nell’aspirazione di ogni pompa;
- 2 Tappi femmina in INOX per chiusura collettori;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone in acciaio zincato tropicalizzato porta quadro elettrico.
PARTE ELETTRICA
Quadro elettrico in materiale plastico antiurto, autoestinguente a tenuta IP 55.
Il quadro comprende interruttore generale, interruttori magnetotermici di protezione elettropompe, sistema di scambio
ordine partenza elettropompe, circuito in bassa tensione 24 volt per pressostati di comando, selettori MAN-0-AUT
(pulsanti di marcia per quadro versione monofase), spie di segnalazione a fronte quadro.
Installato su apposito piantone posto sul basamento pompe.
Pressostati pretarati di avviamento / arresto pompe.

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:


• KIT pressostato o galleggiante di protezione contro la marcia a secco (*)
• KIT pressostato di arresto per sovrapressione (*)
(*) da richiedere separatamente come Optional

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

14
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 EUROINOX
Campo di temperatura del liquido pompato: da 0°C a +35°C (per uso domestico) Max portata: 14,5 m3/h
da 0°C a +40°C (per altri impieghi)
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H
H
kPa m
ft
700
70
H

E
600 36
60
50/50
1"

1" 1"

500 50 32
40/50

A
400 40
D 24
30/50
300 30

16
40/80
200 20

8
100 10 30/80
H1
H2

0 0 0
3
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m /h
C
B
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E H H1 H2
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 EUROINOX 30/50 M 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 40/50 M 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 50/50 M 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 30/80 M 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 40/80 M 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 30/50 T 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 40/50 T 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 50/50 T 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 58
2 EUROINOX 30/80 T 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 57
2 EUROINOX 40/80 T 840 540 500 578 450 890 420 194 2” 11/2” 58

PRESSIONE TARATURA
ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA MAX PRESSOSTATI
MODELLO
OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
2 EUROINOX 30/50 M 1x220-240 V~ 2x0,55 2x0,75 2x3,9 8,0-4,4 3,8 2÷3,3
2 EUROINOX 40/50 M 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x5,3 8,0-5,2 5,3 3÷4,5
2 EUROINOX 50/50 M 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x6,3 7,6-5,2 6,5 4÷5,5
2 EUROINOX 30/80 M 1x220-240 V~ 2x0,8 2x1,1 2x5,3 11,0-7,0 4,3 2,5÷3,8
2 EUROINOX 40/80 M 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x6,3 10,0-6,0 5,5 3,8÷5,2
2 EUROINOX 30/50 T 3x400 V~ 2x0,55 2x0,75 2x1,6 8,0-4,4 3,8 2÷3,3
2 EUROINOX 40/50 T 3x400 V~ 2x0,75 2x1 2x2,2 8,0-5,2 5,3 3÷4,5
2 EUROINOX 50/50 T 3x400 V~ 2x1 2x1,36 2x2,5 7,6-5,2 6,5 4÷5,5
2 EUROINOX 30/80 T 3x400 V~ 2x0,8 2x1,1 2x2,2 11,0-7,0 4,3 2,5÷3,8
2 EUROINOX 40/80 T 3x400 V~ 2x1 2x1,36 2x2,5 10,0-6,0 5,5 3,8÷5,2

15
®
GRUPPI 2 PULSAR DRY
CON 2 POMPE SOMMERSE PULSAR DRY 5”

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o
industriale.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.
I gruppi sono fornibili:
- in versione con serbatoi (attacco alimentatore aria su richiesta)
- in versione con attacco alimentatore aria (serbatoi su richiesta).
Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe PULSAR DRY;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori, di aspirazione e di mandata, filettati in acciaio inox AISI 304;
- 2 serbatoi a membrana;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ogni singola pompa;
- Valvola di ritegno nell’aspirazione di ogni pompa;
- 2 Tappi femmina in INOX per chiusura collettori;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone in acciaio zincato tropicalizzato porta quadro elettrico;
- 2 serbatoi a membrana in acciaio inox AISI 304.
PARTE ELETTRICA
Quadro elettrico in materiale plastico antiurto, autoestinguente a tenuta IP 55.
Il quadro comprende interruttore generale, interruttori magnetotermici di protezione elettropompe, sistema di scambio
ordine partenza elettropompe, circuito in bassa tensione 24 volt per pressostati di comando, selettori MAN-0-AUT
(pulsanti di marcia per quadro versione monofase), spie di segnalazione a fronte quadro.
Installato su apposito piantone posto sul basamento pompe.
Pressostati pretarati di avviamento / arresto pompe.

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:


• KIT pressostato o galleggiante di protezione contro la marcia a secco (*)
• KIT pressostato di arresto per sovrapressione (*)
(*) da richiedere separatamente come Optional

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

16
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 PULSAR DRY


Campo di temperatura del liquido pompato: da 0°C a +40°C (per uso domestico) Max portata: 14,5 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 70 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

800
A
80 65/50
250

700
70
50/50

600 200
60

40/50
500 50
150
H

400 40 30/50
H1

B C F
300 30 100

200 20 50/80
40/80 50
H

D
100 10
30/80
E G

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q m3/h
0 1 2 3 4 5 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 280 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA (asp.) DNM (man.) Kg
2 PULSAR DRY 30/50 M 560 338 34 139 570 300 500 1415 724 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 40/50 M 560 338 34 139 570 300 500 1415 724 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 50/50 M 560 338 34 139 570 300 500 1482 791 112 2” 2” 66
2 PULSAR DRY 65/50 M 560 338 34 139 570 300 500 1509 818 112 2” 2” 66
2 PULSAR DRY 30/80 M 560 338 34 139 570 300 500 1415 724 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 40/80 M 560 338 34 139 570 300 500 1482 791 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 50/80 M 560 338 34 139 570 300 500 1509 818 112 2” 2” 66
2 PULSAR DRY 30/50 T 560 338 34 139 570 300 500 1415 724 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 40/50 T 560 338 34 139 570 300 500 1415 724 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 50/50 T 560 338 34 139 570 300 500 1415 791 112 2” 2” 66
2 PULSAR DRY 65/50 T 560 338 34 139 570 300 500 1509 818 112 2” 2” 66
2 PULSAR DRY 30/80 T 560 338 34 139 570 300 500 1415 724 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 40/80 T 560 338 34 139 570 300 500 1482 791 112 2” 2” 67
2 PULSAR DRY 50/80 T 560 338 34 139 570 300 500 1509 818 112 2” 2” 66

TARATURA PRESSIONE
ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA
MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE

50 Hz BAR BAR
kW HP A m3/h
2 PULSAR DRY 30/50 M 1x220-240 V~ 2x0,55 2x0,75 2x4,4 8,2-4,4 2÷3,3 3,8
2 PULSAR DRY 40/50 M 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x5,2 8,0-4,4 3÷4,5 5
2 PULSAR DRY 50/50 M 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x6,5 7,6-5,0 4÷5,5 6,5
2 PULSAR DRY 65/50 M 1x220-240 V~ 2x1,2 2x1,6 2x7,8 7,6-5,0 5÷6,5 8
2 PULSAR DRY 30/80 M 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x5,2 11,0-7,0 2,5÷4 4,5
2 PULSAR DRY 40/80 M 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x6,5 11,0-7,1 3,5÷5 5,8
2 PULSAR DRY 50/80 M 1x220-240 V~ 2x1,2 2x1,6 2x7,8 11,2-8,0 4÷5,5 7,2
2 PULSAR DRY 30/50 T 3x400 V~ 2x0,55 2x0,75 2x1,65 8,2-4,4 2÷3,3 3,8
2 PULSAR DRY 40/50 T 3x400 V~ 2x0,75 2x1 2x1,85 8,0-4,4 3÷4,5 5
2 PULSAR DRY 50/50 T 3x400 V~ 2x1 2x1,36 2x2,4 7,6-5,0 4÷5,5 6,5
2 PULSAR DRY 65/50 T 3x400 V~ 2x1,2 2x1,6 2x2,9 7,6-5,5 5÷6,5 8
2 PULSAR DRY 30/80 T 3x400 V~ 2x0,75 2x1 2x1,85 11,0-7,0 2,5÷4 4,5
2 PULSAR DRY 40/80 T 3x400 V~ 2x1 2x1,36 2x2,4 11,0-7,1 3,5÷5 5,8
2 PULSAR DRY 50/80 T 3x400 V~ 2x1,2 2x1,6 2x2,9 11,2-8,0 4÷5,5 7,2

17
®
GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE E SOLLEVAMENTO CIVILI E INDUSTRIALI

TABELLE DI SELEZIONE
10 20 30 50 100 200 300 500 1000 Q US gpm
10 20 30 50 100 200 300 500 1000 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

3000
300 1000

1-2-3 KV50
2000
200
1-2-3 KV40

500
1-2-3 KV3
1-2-3 KV32

1000
100
1-2-3 KV6 300
90

80
1-2-3 K 70/300-400
1-2-3 K 80/300-400
70

200
60

500
50
1-2-3 K 55/200 - 40-50/400
1-2-3 KV10 1-2-3 K 30-40-50/800
400 40

1-2-3 K 20-25-35/1200

300 30 100

200 20

50

100 10
1 2 4 6 8 10 20 50 80 100 200 300 Q m3/h
1 2 3 5 10 20 30 50 Q l/s
20 50 100 200 300 500 1000 2000 5000 Q l/min

18
®
®
GRUPPI 1K - 2K - 3K 1-2-3 POMPE
CON POMPE CENTRIFUGHE K
A BIGIRANTE CONTRAPPOSTA

Gruppi 2 K

Gruppi 1 K
Gruppi 3 K

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua adatti ad impianti di uso civile: condomini, alberghi, impianti turistici e industrie.
L’utilizzo di elettropompe centrifughe bigiranti, ne garantisce un elevato rapporto potenza-pressione assicurando una
portata costante. Si distinguono per la robustezza costruttiva, la compattezza, l’alto rendimento e la grande silenziosità.
Caratteristiche costruttive
GRUPPI CON 1-2-3 POMPE
PARTE IDRAULICA
- 1-2-3 Elettropompe centrifughe bigiranti K ad asse orizzontale;
- Basamento in acciaio zincato completo di 4 piedini antivibranti in gomma;
- 1 Valvola a sfera con bocchettone ed 1 valvola di ritegno in aspirazione;
- Collettore di mandata filettato, in acciaio zincato e tappo femmina o forgia cieca di chiusura;
- Valvola a sfera con bocchettone di mandata;
- Tubo flessibile antivibrante o giunto antivibrante di collegamento alla tubazione di mandata;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone porta quadro elettrico orientabile in acciaio zincato;
- Serbatoi a membrana.a
QUADRO ELETTRICO
Avviamento Diretto per potenze unitarie fino a 11 kW inclusi.
Avviamento Stella-Triangolo per potenze unitarie da 5,5 kW inclusi.
Armadio in lamiera IP 55 con chiusura a leva con serratura. Interuttore blocco porta, telesalvamotori con relè termico e
fusibili di protezione elettropompe, circuito ausiliario a bassa tensione (24 Volt) per comando telesalvamotori, timer
regolabile di arresto ritardato (marcia supplementare) elettropompe, sistema di scambio ordine partenza per gruppi a
2-3 elettropompe. Selettori per funzionamento elettropompe in Automatico (tramite i pressostati posti sul collettore di
mandata) o in Manuale. Morsettiera di collegamento eventuale pressostato di arresto per minima pressione, interruttore
a galleggiante per arresto marcia a secco, avviamento pompe a distanza.
PRESSOSTATI DI COMANDO
Pressostati di comando elettropompe pretarati installati sul colletore di mandata. I pressostati, tramite i telesalvamotori
fanno invertire, in cascata, le elettropompe.
ELETTROPOMPA PILOTA - DI COMPENSAZIONE (interviene per piccoli prelievi d’acqua nell’impianto - evita inutili
avvii delle elettropompe principali)
I gruppi sono disponibili anche con elettropompa pilota KV 3 completa di valvole e collegata ai collettori di aspirazione e
mandata. Circuito elettrico di comando e protezione pompa pilota all’interno del quadro elettrico elettropompe principali
per i gruppi 1-2 K. Quadro elettrico di comando separato per i gruppi 3 K.
PROVA SETTIMANALE (da richiedere in fase d’ordine, non integrabile successivamente)
I gruppi sono disponibili anche con il sistema di prova settimanale, costituita da un orologio programmatore settimanale,
un allarme acustico-luminoso, un’elettrovalvola di scarico posta sul collettore di mandata, un pulsante di emergenza a
riarmo automatico, un pressostato di minima pressione.
Con la prova settimanale le elettropompe vengono avviate periodicamente per qualche minuto, onde evitare il
bloccaggio delle pompe stesse in caso di periodi inutilizzo.
Alla fine della prova l’allarme segnala eventuali anomalie.
I gruppi vengono forniti di un robusto imballo in cartone con paletta di legno e foglio d’istruzione con schema elettrico.
I gruppi 1K - 2K - 3K sono disponibili anche in versione “Easy Compact”;
- quadro elettrico, senza timer marcia supplementare, fissato sopra il basamento pompe
- tubo flessibile o giugnto antivibrante di collegamento all’impianto fornito come optional.

19
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 30 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 20 40 60 80 100 120 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft
1000
100

900 300
90 1 K 80/300
1 K 80/400
800 1 K 70/400
80
250

700 70
1 K 70/300
600 200
60

500 50
150

400 40

300 30 100

200 20
50

100 10

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
0 1 2 3 4 5 6 7 8 Q l/s

0 100 200 300 400 500 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P
DA (asp.) DNM (man.) Kg

1 K 70/300 T 890 530 250 610 400 1005 1200 290 200 2” 21/2” 192

1 K 80/300 T 890 530 250 610 400 1005 1200 290 200 2” 21/2” 198

1 K 70/400 T 930 530 250 610 400 1005 1200 290 200 2” 21/2” 201

1 K 80/400 T 930 530 250 610 400 1005 1200 290 200 2” 1
2 /2” 205

TARATURA PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA
PRESSOSTATI MAX
MODELLO P2
OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h
BAR BAR kW HP

1 K 70/300 T 3x400 V ~ 5,5 7,5 12,3 24,6-15,0 5÷7 7,6 KV 3/10 T 1,1 1,5

1 K 80/300 T 3x400 V ~ 7,5 10 17,3 24,6-15,0 6,5÷8,5 9,5 KV 3/15 T 1,85 2,5

1 K 70/400 T 3x400 V ~ 9,2 12,5 17,8 27,3-14,4 6÷8 8,6 KV 3/12 T 1,5 2

1 K 80/400 T 3x400 V ~ 11 15 20,6 28,2-18,0 7÷9 9,7 KV 3/15 T 1,85 2,5

Tutti i dati sono riferiti ai gruppi considerando le pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

20
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 60 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 40 80 120 160 200 240 Q US gpm

0 40 80 120 160 200 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft
1000
100

900 300
90 2 K 80/300
2 K 80/400
800 2 K 70/400
80
250

700 70
2 K 70/300
600 200
60

500 50
150

400 40

300 30 100

200 20
50

100 10

0 0 0
0 8 16 24 32 40 48 56 Q m3/h
0 2 4 6 8 10 12 14 16 Q l/s

0 200 400 600 800 1000 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 K 70/300 T 950 720 250 610 480 1005 1200 380 260 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 340

2 K 80/300 T 950 720 250 610 480 1005 1200 380 260 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 355

2 K 70/400 T 950 720 250 610 480 1005 1200 380 260 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 360

2 K 80/400 T 950 720 250 610 480 1005 1200 380 260 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 365

TARATURA PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA
PRESSOSTATI MAX
MODELLO P2
OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h
BAR BAR kW HP

2 K 70/300 T 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x12,3 49,2-30,0 5÷7 7,6 KV 3/10 T 1,1 1,5

2 K 80/300 T 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x17,3 49,2-30,0 6,5÷8,5 9,5 KV 3/15 T 1,85 2,5

2 K 70/400 T 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x17,8 54,6-28,8 6÷8 8,6 KV 3/12 T 1,5 2

2 K 80/400 T 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x20,6 56,4-36,0 7÷9 9,7 KV 3/15 T 1,85 2,5

Tutti i dati sono riferiti ai gruppi considerando le pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

21
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 90 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 60 120 180 240 300 360 Q US gpm

0 60 120 180 240 300 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft
1000
100

900 300
90 3 K 80/300
3 K 80/400
800 3 K 70/400
80
250

700 70
3 K 70/300
600 200
60

500 50
150

400 40

300 30 100

200 20
50

100 10

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 3 6 9 12 15 18 21 24 Q l/s

0 300 600 900 1200 1500 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

3 K 70/300 T 1000 1100 250 620 500 1005 1220 400 280 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 10 510

3 K 80/300 T 1000 1100 250 620 500 1005 1220 400 280 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 10 530

3 K 70/400 T 1000 1100 250 620 500 1005 1220 400 280 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 10 540

3 K 80/400 T 1000 1100 250 620 500 1005 1220 400 280 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 10 550

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA
MAX
MODELLO PRESSOSTATI P2
OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h BAR
BAR kW HP

3 K 70/300 T 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x12,3 73,8-45,0 5÷7 7,6 KV 3/10 T 1,1 1,5

3 K 80/300 T 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x17,3 73,8-45,0 6,5÷8,5 9,5 KV 3/15 T 1,85 2,5

3 K 70/400 T 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x17,8 81,9-43,2 6÷8 8,6 KV 3/12 T 1,5 2

3 K 80/400 T 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x20,6 84,6-54,0 7÷9 9,7 KV 3/15 T 1,85 2,5

Tutti i dati sono riferiti ai gruppi considerando le pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

22
®
GRUPPI 1K - 2K - 3K 1-2-3 POMPE
CON POMPE CENTRIFUGHE K MONOGIRANTI

Gruppi 2 K

Gruppi 1 K

Gruppi 3 K

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi proposti per gli impianti di sollevamento e travaso e per acquedotti in speciali processi industriali e agricoli.
Costruiti con caratteristiche d’avanguardia, si distinguono per l’alta tecnologia finalizzata al massimo rendimento.
L’impiego di elettropompe “K” monogirante per grandi portate offre, accanto alla semplicità di costruzione, grande affidabilità e
robustezza.
La richiesta di grandi prestazioni idrauliche e di assoluta affidabilità, trova, in questi gruppi, prestazioni inimitabili.
Caratteristiche costruttive
GRUPPI CON 1-2-3 POMPE
PARTE IDRAULICA
- 1-2-3 Elettropompe centrifughe monogiranti K ad asse orizzontale;
- Basamento in acciaio zincato completo di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Saracinesca flangiata, valvola di ritegno anticolpo d’ariete flangiata giunto elastico flangiato in aspirazione;
- Collettore di mandata, flangiato, zincato completo di flangia cieca zincata e saracinesca flangiata;
- Giunti elastici antivibranti di collegamento alla tubazione di mandata;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone porta quadro elettrico orientabile in acciaio zincato;
- Serbatoi a membrana.
PARTE ELETTRICA
QUADRO ELETTRICO
Avviamento Diretto per potenze unitarie fino a 11 kW inclusi.
Avviamento Stella-Triangolo per potenze unitarie da 5,5 kW inclusi.
Armadio in lamiera IP 55 con chiusura a leva con serratura. Interuttore blocco porta, telesalvamotori con relè termico e fusibili di
protezione elettropompe, circuito ausiliario a bassa tensione (24 Volt) per comando telesalvamotori, timer regolabile di arresto ritardato
(marcia supplementare) elettropompe, sistema di scambio ordine partenza per gruppi a 2-3 elettropompe. Selettori per funzionamento
elettropompe in Automatico (tramite i pressostati posti sul collettore di mandata) o in Manuale. Morsettiera di collegamento eventuale
pressostato di arresto per minima pressione, interruttore a galleggiante per arresto marcia a secco, avviamento pompe a distanza.
PRESSOSTATI DI COMANDO
Pressostati di comando elettropompe pretarati installati sul colletore di mandata. I pressostati, tramite i telesalvamotori fanno invertire,
in cascata, le elettropompe.

ELETTROPOMPA PILOTA - DI COMPENSAZIONE (interviene per piccoli prelievi d’acqua nell’impianto - evita inutili avvii delle
elettropompe principali)
I gruppi sono disponibili anche con elettropompa pilota KV 3 completa di valvole e collegata ai collettori di aspirazione e mandata.
Circuito elettrico di comando e protezione pompa pilota all’interno del quadro elettrico elettropompe principali per i gruppi 1-2 K.
Quadro elettrico di comando separato per i gruppi 3 K.
PROVA SETTIMANALE (da richiedere in fase d’ordine, non integrabile successivamente)
I gruppi sono disponibili anche con il sistema di prova settimanale, costituita da un orologio programmatore settimanale, un allarme
acustico-luminoso, un’elettrovalvola di scarico posta sul collettore di mandata, un pulsante di emergenza a riarmo automatico, un
pressostato di minima pressione.
Con la prova settimanale le elettropompe vengono avviate periodicamente per qualche minuto, onde evitare il bloccaggio delle pompe
stesse in caso di periodi inutilizzo.
Alla fine della prova l’allarme segnala eventuali anomalie.
I gruppi vengono forniti di un robusto imballo in cartone con paletta di legno e foglio d’istruzione con schema elettrico.
I gruppi 1K - 2K - 3K sono disponibili anche in versione “Easy Compact”;
- quadro elettrico, senza timer marcia supplementare, fissato sopra il basamento pompe
- tubo flessibile o giugnto antivibrante di collegamento all’impianto fornito come optional.

23
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 36 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 15 30 45 60 75 90 105 120 135 150 165 180 Q US gpm

0 15 30 45 60 75 90 105 120 135 150 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft

600 200
60
1 K 50/400
180

500
1 K 55/200
50
160

1 K 40/400 140
400 40
120

300 30 100

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 6 12 18 24 30 36 42 Q m3/h
0 3 6 9 12 Q l/s

0 60 120 180 240 300 360 420 480 540 600 660 720 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

1 K 55/200 T 750 450 210 600 360 1005 1165 290 200 2” – – – – 21/2” – – – – 130

1 K 40/400 T 1100 530 250 700 460 1005 1300 370 250 DN 65 115 180 140 18x4 DN 80 130 200 160 18x4 250

1 K 50/400 T 950 530 250 700 460 1005 1300 370 250 DN 65 115 180 140 18x4 DN 80 130 200 160 18x4 259

PRESSIONE POMPA PILOTA *


P2 NOMINALE In TARATURA MAX
ALIMENTAZIONE PORTATA
MODELLO PRESSOSTATI P2
OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

1 K 55/200 T 3x400 V ~ 4 5,5 16,3-9,4 17,0-8,0 4,3÷5,1 5,2 KV 6/7 T 1,1 1,5

1 K 40/400 T 3x400 V ~ 5,5 7,5 11,5 29,0-17,0 2,7÷4,6 4,9 KV 6/7 T 1,1 1,5

1 K 50/400 T 3x400 V ~ 7,5 10 15 33,5-20,0 3,6÷5,8 6,2 KV 3/10 T 1,1 1,5


(1) Dati riferiti alle pompe di servizio
* Pompa pilota fornibile su richiesta

24
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 81 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 60 120 180 240 300 360 Q US gpm

0 60 120 180 240 300 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

1 K 50/800
500
50
1 K 40/800 150

400 40 1 K 30/800

300 100
30

200 20

50

100 10

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 6 12 18 24 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 840 960 1080 1200 1320 1440 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

1 K 30/800 T 1120 530 250 700 490 1005 1355 500 280 DN 80 130 200 160 18x4 DN 80 130 200 160 18x4 274

1 K 40/800 T 1120 530 250 700 490 1005 1355 500 280 DN 80 130 200 160 18x4 DN 80 130 200 160 18x4 279

1 K 50/800 T 1120 530 250 700 490 1005 1355 500 280 DN 80 130 200 160 18x4 DN 80 130 200 160 18x4 284

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

1 K 30/800 T 3x400 V ~ 7,5 10 14 60,0-27,5 2,2÷3,9 4,4 KV 6/7 T 1,1 1,5

1 K 40/800 T 3x400 V ~ 9,2 12,5 18 66,0-36,0 2,7÷4,7 5 KV 6/7 T 1,1 1,5

1 K 50/800 T 3x400 V ~ 11 15 20,5 72,0-36,0 3,2÷5,5 5,75 KV 3/10 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

25
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 95 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 100 200 300 400 Q US gpm

0 100 200 300 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft

140
1 K 35/1200
400
40
1 K 25/1200
120

1 K 20/1200
300 100
30

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 20 40 60 80 100 Q m3/h
0 10 20 30 Q l/s

0 400 800 1200 1600 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

1 K 20/1200 T 1150 530 250 700 490 1005 1355 500 280 DN 80 130 200 160 18x4 DN 100 135 200 160 18x4 281

1 K 25/1200 T 1150 530 250 700 490 1005 1355 500 280 DN 80 130 200 160 18x4 DN 100 135 200 160 18x4 287

1 K 35/1200 T 1150 530 250 700 490 1005 1355 500 280 DN 80 130 200 160 18x4 DN 100 135 200 160 18x4 293

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

1 K 20/1200 T 3x400 V ~ 7,5 10 15,4 93,0-48,0 1,2÷2,7 3 KV 6/7 T 1,1 1,5

1 K 25/1200 T 3x400 V ~ 9,2 12,5 18 96,0-48,0 1,7÷3,3 3,7 KV 6/7 T 1,1 1,5

1 K 35/1200 T 3x400 V ~ 11 15 19,3 96,0-48,0 2,5÷3,8 4,2 KV 6/7 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

26
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 72 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 60 120 180 240 300 360 Q US gpm

0 60 120 180 240 300 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft

600 200
60
2 K 50/400
180

500
2 K 55/200
50
160

2 K 40/400 140
400 40
120

300 30 100

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 6 12 18 24 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 840 960 1080 1200 1320 1440 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

2 K 55/200 T 850 720 200 585 425 1005 1165 380 260 DN 80 130 200 160 18x4 DN 80 130 200 160 18x4 242

2 K 40/400 T 1220 1000 300 770 590 1250 1300 490 260 DN 100 135 220 180 18x8 DN 100 135 220 180 18x8 513

2 K 50/400 T 1220 1000 300 770 590 1250 1300 490 260 DN 100 135 220 180 18x8 DN 100 135 220 180 18x8 525

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

2 K 55/200 T 3x400 V ~ 2x4 2x5,5 2x16,3-9,4 34,0-16,0 4,3÷5,1 5,2 KV 6/7 T 1,1 1,5

2 K 40/400 T 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x11,5 54,0-34,0 2,7÷4,6 4,9 KV 6/7 T 1,1 1,5

2 K 50/400 T 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x15 67,0-40,0 3,6÷5,8 6,2 KV 3/10 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

27
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 150 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 120 240 360 480 600 720 Q US gpm

0 120 240 360 480 600 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

600 200
60

2 K 50/800
500 50
2 K 40/800 150

400 40 2 K 30/800

300 30 100

200 20

50

100 10

0 0 0
0 24 48 72 96 120 144 168 Q m3/h
0 12 24 36 48 Q l/s

0 240 480 720 960 1200 1440 1680 1920 2160 2400 2640 2880 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

2 K 30/800 T 1300 1000 300 805 650 1250 1415 550 280 DN 150 180 285 240 22x8 DN 125 170 250 210 18x8 594

2 K 40/800 T 1300 1000 300 805 650 1250 1415 550 280 DN 150 180 285 240 22x8 DN 125 170 250 210 18x8 630

2 K 50/800 T 1300 1000 300 805 650 1250 1415 550 280 DN 150 180 285 240 22x8 DN 125 170 250 210 18x8 648

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

2 K 30/800 T 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x14 120,0-55,0 2,2÷3,9 4,4 KV 6/7 T 1,1 1,5

2 K 40/800 T 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 132,0-72,0 2,7÷4,7 5 KV 6/7 T 1,1 1,5

2 K 50/800 T 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x20,5 144,0-72,0 3,2÷5,5 5,75 KV 3/10 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

28
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 192 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 200 40 600 800 Q US gpm

0 200 400 600 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

140
2 K 35/1200
400
40
2 K 25/1200
120

2 K 20/1200
300 100
30

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 40 80 120 160 200 Q m3/h
0 20 40 60 Q l/s

0 800 1600 2400 3200 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

2 K 20/1200 T 1300 1000 300 805 650 1250 1415 580 280 DN 200 205 340 295 22x8 DN 150 180 285 240 18x8 610

2 K 25/1200 T 1300 1000 300 805 650 1250 1415 580 280 DN 200 205 340 295 22x8 DN 150 180 285 240 18x8 625

2 K 35/1200 T 1300 1000 300 805 650 1250 1415 580 280 DN 200 205 340 295 22x8 DN 150 180 285 240 18x8 640

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

2 K 20/1200 T 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x15,4 186,0-96,0 1,2÷2,7 3 KV 6/7 T 1,1 1,5

2 K 25/1200 T 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 192,0-96,0 1,7÷3,3 3,7 KV 6/7 T 1,1 1,5

2 K 35/1200 T 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x19,3 192,0-120,0 2,5÷3,8 4,2 KV 6/7 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

29
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 108 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 90 180 270 360 450 540 Q US gpm

0 90 180 270 360 450 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft

600 200
60
3 K 50/400
180

500
3 K 55/200
50
160

3 K 40/400 140
400 40
120

300 30 100

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 18 36 54 72 90 108 126 Q m3/h
0 9 18 27 36 Q l/s

0 180 360 540 720 900 1080 1260 1440 1620 1800 1980 2160 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

3 K 55/200 T 900 1100 200 595 435 1005 1185 390 260 DN 100 135 220 180 18x8 DN 100 135 220 180 18x8 365

3 K 40/400 T 1220 1200 300 770 590 1250 1300 500 260 DN 125 170 250 210 18x8 DN 125 170 250 210 18x8 725

3 K 50/400 T 1220 1200 300 770 590 1250 1300 500 260 DN 125 170 250 210 18x8 DN 125 170 250 210 18x8 743

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

3 K 55/200 T 3x400 V ~ 3x4 3x5,5 3x16,3-9,4 51,0-24,0 4,3÷5,1 5,2 KV 6/7 T 1,1 1,5

3 K 40/400 T 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x11,5 87,0-51,0 2,7÷4,65 4,9 KV 6/7 T 1,1 1,5

3 K 50/400 T 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x15 100,5-60,0 3,6÷5,8 6,2 KV 3/10 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

30
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 243 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 180 360 540 720 900 1080 Q US gpm

0 180 360 540 720 900 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

600 200
60

3 K 50/800
500 50
3 K 40/800 150

400 40 3 K 30/800

300 30 100

200 20

50

100 10

0 0 0
0 36 72 108 144 180 216 252 Q m3/h
0 18 36 54 72 Q l/s

0 360 720 1080 1440 1800 2160 2520 2880 3240 3600 3960 4320 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

3 K 30/800 T 1300 1200 300 805 650 1250 1415 550 280 DN 150 180 285 240 22x8 DN 150 180 285 240 22x8 828

3 K 40/800 T 1300 1200 300 805 650 1250 1415 550 280 DN 150 180 285 240 22x8 DN 150 180 285 240 22x8 845

3 K 50/800 T 1300 1200 300 805 650 1250 1415 550 280 DN 150 180 285 240 22x8 DN 150 180 285 240 22x8 875

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

3 K 30/800 T 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x14 180,0-82,5 2,2÷3,9 4,4 KV 6/7 T 1,1 1,5

3 K 40/800 T 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x18 198,0-108,0 2,7÷4,7 5 KV 6/7 T 1,1 1,5

3 K 50/800 T 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x20,5 216,0-108,0 3,1÷5,6 5,75 KV 3/10 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

31
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 K
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 288 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 300 600 900 1200 Q US gpm

0 300 600 900 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

140
3 K 35/1200
400
40
3 K 25/1200
120

3 K 20/1200
300 100
30

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 60 120 180 240 300 Q m3/h
0 30 60 90 Q l/s

0 1200 2400 3600 4800 Q l/min

DIMENSIONI COLLETTORI
DNA (asp.) DNM (man.) PESO
MODELLO A B C D E G H O P
Kg
Ø DA I L M Fxn° Ø DM I L M Fxn°

3 K 20/1200 T 1300 1200 300 805 650 1250 1415 580 280 DN 200 205 340 295 22x8 DN 200 205 340 295 22x8 920

3 K 25/1200 T 1300 1200 300 805 650 1250 1415 580 280 DN 200 205 340 295 22x8 DN 200 205 340 295 22x8 940

3 K 35/1200 T 1300 1200 300 805 650 1250 1415 580 280 DN 200 205 340 295 22x8 DN 200 205 340 295 22x8 958

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

3 K 20/1200 T 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x15,4 279,0-144,0 1,2÷2,6 3,2 KV 6/7 T 1,1 1,5

3 K 25/1200 T 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x18 288,0-144,0 1,7÷3 3,7 KV 6/7 T 1,1 1,5

3 K 35/1200 T 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x19,3 288,0-180,0 2÷3,8 4,2 KV 6/7 T 1,1 1,5

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile su richiesta

32
®
GRUPPI 1KV 3 - 6 - 10 1 POMPA
CON 1 POMPA CENTRIFUGA PLURISTADIO
AD ASSE VERTICALE

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua adatti ad impianti di uso civile e industriale.
La tipologia di elettropompe utilizzate, centrifughe pluristadio ad asse verticale KV, ne assicura elevate prestazioni con
altissimi rendimenti.
Robusti, compatti, di ingombri limitati i gruppi sono di assoluta affidabilità e di grande silenziosità.

Caratteristiche costruttive
GRUPPI CON 1 POMPA

PARTE IDRAULICA
- 1 Elettropompa pluristadio verticale KV3 - KV 6 - KV 10;
- 1 Serbatoio a membrana;
- Manometro radiale;
- Collettore di mandata filettato in acciaio zincato tropicalizzato;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata;
- Valvola di ritegno in aspirazione;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Tubo flessibile antivibrante;
- Tappo femmina in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettore.

PARTE ELETTRICA
Alimentazione Monofase
1 Pressostato bipolare con pressacavo collegato al motore e completo di cavo di alimentazione con spina.

Alimentazione Trifase
Quadro telesalvamotore con pulsante di riarmo, fissato al motore mediante una staffa d’acciaio zincato tropicalizzato, e
collegato elettricamente al motore, completo di morsettiera per il collegamento alla linea di alimentazione -
1 Pressostato bipolare con pressacavo, collegato al quadro telesalvamotore.

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone e foglio d’istruzione con schema elettrico.

33
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KV 3
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 7,2 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 5 10 15 20 25 30 Q US gpm

0 5 10 15 20 25 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 600
180

1600
160
500

1400 140

1 KV 3/18
1200 120 400

1000 100
1 KV 3/15

300

800
1 KV 3/12
80

1 KV 3/10
600 60 200

400 40
100

200 20

0 0 0
0 1 2 3 4 5 6 7 Q m3/h
0 0,5 1 1,5 2 Q l/s

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D H
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

1 KV 3/10 M 760 300 120 473 993 11/4” 11/2” 39

1 KV 3/12 M 760 300 120 596 1116 1


1 /4” 1
1 /2” 40

1 KV 3/10 T 760 300 120 473 993 11/4” 11/2” 39

1 KV 3/12 T 760 300 120 596 1116 11/4” 11/2” 40

1 KV 3/15 T 760 300 120 692 1212 1


1 /4” 1
1 /2” 41

1 KV 3/18 T 760 300 120 788 1318 1


1 /4” 1
1 /2” 47

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

1 KV 3/10 M 1x220-240 V ~ 1,1 1,5 7,8 7,2-1,8 5÷6 8,2

1 KV 3/12 M 1x220-240 V ~ 1,5 2 9,6 7,2-1,8 6÷1 10,2

1 KV 3/10 T 3x400 V ~ 1,1 1,5 3,2 7,2-1,8 5÷6 8,2

1 KV 3/12 T 3x400 V ~ 1,5 2 3,7 7,2-1,8 6÷1 10,2

1 KV 3/15 T 3x400 V ~ 1,85 2,5 4,3 7,2-1,8 8÷9 13

1 KV 3/18 T 3x400 V ~ 2,2 3 5,8 7,2-1,8 10÷11 15,8

34
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KV 6
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 9 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 5 10 15 20 25 30 35 Q US gpm

0 5 10 15 20 25 30 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

1200 400
120

1 KV 6/15
350
1000 100

300

800 1 KV 6/11
80
250

1 KV 6/9
600 200
60

1 KV 6/7
150
400 40

100

200 20
50

0 0 0
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Q m3/h
0 0,5 1 1,5 2 2,5 Q l/s

0 20 40 60 80 100 120 140 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D H
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

1 KV 6/7 M 760 300 120 436 956 11/4” 11/2” 37

1 KV 6/9 M 760 300 120 500 1020 1


1 /4” 1
1 /2” 40

1 KV 6/7 T 760 300 120 436 956 11/4” 11/2” 37

1 KV 6/9 T 760 300 120 500 1020 11/4” 11/2” 40

1 KV 6/11 T 760 300 120 564 1084 1


1 /4” 1
1 /2” 38

1 KV 6/15 T 760 300 120 692 1212 1


1 /4” 1
1 /2” 45

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

1 KV 6/7 M 1x220-240 V ~ 1,1 1,5 7,5 8,5-2,4 4÷5 6

1 KV 6/9 M 1x220-240 V ~ 1,5 2 9,4 8,5-2,4 5÷6 8

1 KV 6/7 T 3x400 V ~ 1,1 1,5 2,9 8,5-2,4 4÷5 6

1 KV 6/9 T 3x400 V ~ 1,5 2 3,6 8,5-2,4 5÷6 8

1 KV 6/11 T 3x400 V ~ 1,85 2,5 4,2 8,5-2,4 6÷7 9,8

1 KV 6/15 T 3x400 V ~ 2,2 3 6,3 8,5-2,4 8÷9 13

35
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KV 10
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 14,5 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 Q US gpm

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
240
700
70
1 KV 10/8

600 200
60

500 1 KV 10/6
50 160

1 KV 10/5
400 40
120

1 KV 10/4
300 30

80

200 20

40
100 10

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D H
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

1 KV 10/4 M 760 300 120 340 860 11/4” 11/2” 35

1 KV 10/5 M 760 300 120 372 892 1


1 /4” 1
1 /2” 40

1 KV 10/4 T 760 300 120 340 860 11/4” 11/2” 35

1 KV 10/5 T 760 300 120 372 892 11/4” 11/2” 40

1 KV 10/6 T 760 300 120 404 920 1


1 /4” 1
1 /2” 38

1 KV 10/8 T 760 300 120 468 988 1


1 /4” 1
1 /2” 43

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

1 KV 10/4 M 1x220-240 V ~ 1,1 1,5 8,3 13,2-3,0 2÷3 3,8

1 KV 10/5 M 1x220-240 V ~ 1,5 2 10,4 13,2-3,0 3÷4 4,8

1 KV 10/4 T 3x400 V ~ 1,1 1,5 3,5 13,2-3,0 2÷3 3,8

1 KV 10/5 T 3x400 V ~ 1,5 2 3,9 13,2-3,0 3÷4 4,8

1 KV 10/6 T 3x400 V ~ 1,85 2,5 5 13,2-3,0 4÷5 5,5

1 KV 10/8 T 3x400 V ~ 2,2 3 6,8 13,2-3,0 5÷6 7,2

36
®
GRUPPI 2-3 KV 3 - 6 - 10 2 POMPE
CON 2-3 POMPE CENTRIFUGHE PLURISTADIO
AD ASSE VERTICALE
3 POMPE

2 KV
3 KV

Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o industriale.
L’impiego di elettropompe centrifughe pluristadio ad asse verticale ne assicura alte prestazioni con elevati rendimenti.
Si distinguono particolarmente per gli ingombri limitati, la robustezza, l’assoluta affidabilità e la grande silenziosità.

GRUPPI CON 2-3 POMPE

Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2-3 elettropompe pluristadio verticali KV3 - 6 - 10
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma
- Collettori di aspirazione e di mandata in acciaio zincato tropicalizzato filettati per gruppi 2 KV 3-6-10 e 3 KV 3-6
flangiati per gruppi 3 KV 10
- Tappi o flangie cieche di chiusura collettori
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ciascuna pompa
- Valvola di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2-3 serbatoi a membrana
- Manometro radiale con valvola di intercettazione
- Piantone porta quadro elettrico in acciaio zincato

PARTE ELETTRICA
Quadro elettrico in materiale plastico antiurto, autoestinguente a tenuta IP 55.
Il quadro comprende interruttore generale, interruttori magnetotermici di protezione elettropompe, sistema di scambio
ordine partenza elettropompe, circuito in bassa tensione 24 volt per pressostati di comando, selettori MAN-0-AUT
(pulsanti di marcia per quadro versione monofase), spie di segnalazione a fronte quadro.
Installato su apposito piantone posto sul basamento pompe.
Pressostati pretarati di avviamento / arresto pompe.

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:


• KIT pressostato o galleggiante di protezione contro la marcia a secco (*)
• KIT pressostato di arresto per sovrapressione (*)
(*) da richiedere separatamente come Optional

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

37
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KV 3
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 14,4 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 600
H4 180

1600
160
H H1 500

1400 140
H3 P

2 KV 3/18
1200 120 400
H2
A
1000 100
2 KV 3/15
D 300

800
2 KV 3/12
80

2 KV 3/10
600 60 200

400 40
100

200 20
C

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
B
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D P H H1 H2 H3 H4
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KV 3/10 M 795 500 500 560 96 1117 900 125 412 580 2” 2” 118

2 KV 3/12 M 795 500 500 560 96 1181 900 125 476 580 2” 2” 124

2 KV 3/10 T 795 500 500 560 96 1117 900 125 412 580 2” 2” 123

2 KV 3/12 T 795 500 500 560 96 1117 900 125 476 580 2” 2” 129

2 KV 3/15 T 795 500 500 560 96 1277 900 125 572 580 2” 2” 134

2 KV 3/18 T 795 500 500 560 96 1373 900 125 668 580 2” 2” 141

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

2 KV 3/10 M 1x220-240 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x7,8 14,4-3,6 4,5÷6 8,2

2 KV 3/12 M 1x220-240 V ~ 2x1,5 2x2 2x9,6 14,4-3,6 5,5÷7 10,2

2 KV 3/10 T 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x3,2 14,4-3,6 4,5÷6 8,2

2 KV 3/12 T 3x400 V ~ 2x1,5 2x2 2x3,7 14,4-3,6 5,5÷7 10,2

2 KV 3/15 T 3x400 V ~ 2x1,85 2x2,5 2x4,3 14,4-3,6 7,5÷9 13

2 KV 3/18 T 3x400 V ~ 2x2,2 2x3 2x5,8 14,4-3,6 9,5÷11 15,8

38
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KV 6
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 18 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 70 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
H4

1200 400
120

H H1 2 KV 6/15
350
1000 100
H3 P
300

H2
800 2 KV 6/11
A 80
250

D
2 KV 6/9
600 200
60

2 KV 6/7
150
400 40

100

200 20
50
C

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q m3/h
B
0 1 2 3 4 5 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 280 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D P H H1 H2 H3 H4
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KV 6/7 M 795 500 500 560 96 1021 900 125 316 580 2” 2” 116

2 KV 6/9 M 795 500 500 560 96 1085 900 125 380 580 2” 2” 121

2 KV 6/7 T 795 500 500 560 96 1021 900 125 316 580 2” 2” 121

2 KV 6/9 T 795 500 500 560 96 1085 900 125 380 580 2” 2” 126

2 KV 6/11 T 795 500 500 560 96 1149 900 125 444 580 2” 2” 128

2 KV 6/15 T 795 500 500 560 96 1277 900 125 572 580 2” 2” 140

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

2 KV 6/7 M 1x220-240 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x7,5 17,0-4,8 3,5÷5 6

2 KV 6/9 M 1x220-240 V ~ 2x1,5 2x2 2x9,4 17,0-4,8 4,5÷6 8

2 KV 6/7 T 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x2,9 17,0-4,8 3,5÷5 6

2 KV 6/9 T 3x400 V ~ 2x1,5 2x2 2x3,6 17,0-4,8 4,5÷6 8

2 KV 6/11 T 3x400 V ~ 2x1,85 2x2,5 2x4,2 17,0-4,8 5,5÷7 9,8

2 KV 6/15 T 3x400 V ~ 2x2,2 2x3 2x6,3 17,0-4,8 7,5÷9 13

39
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KV 10
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 28,5 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 20 40 60 80 100 120 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
H4
240
700
70
2 KV 10/8
H H1
600 200
60
H3 P

500 2 KV 10/6
50 160
H2
A

2 KV 10/5
400 40
D
120

2 KV 10/4
300 30

80

200 20

40
100 10
C

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
B
0 2 4 6 8 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D P H H1 H2 H3 H4
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KV 10/4 M 795 500 500 560 108 925 900 125 220 580 21/2” 21/2” 112

2 KV 10/5 M 795 500 500 560 108 957 900 125 252 580 21/2” 21/2” 115

2 KV 10/4 T 795 500 500 560 108 925 900 125 220 580 21/2” 21/2” 117

2 KV 10/5 T 795 500 500 560 108 957 900 125 252 580 1
2 /2” 1
2 /2” 120

2 KV 10/6 T 795 500 500 560 108 989 900 125 284 580 1
2 /2” 1
2 /2” 126

2 KV 10/8 T 795 500 500 560 108 1053 900 125 348 580 21/2” 21/2” 132

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

2 KV 10/4 M 1x220-240 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x8,3 26,4-6,0 1,5÷3 3,8

2 KV 10/5 M 1x220-240 V ~ 2x1,5 2x2 2x10,4 26,4-6,0 2,5÷4 4,8

2 KV 10/4 T 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x3,5 26,4-6,0 1,5÷3 3,8

2 KV 10/5 T 3x400 V ~ 2x1,5 2x2 2x3,9 26,4-6,0 2,5÷4 4,8

2 KV 10/6 T 3x400 V ~ 2x1,85 2x2,5 2x5 26,4-6,0 3,5÷5 5,5

2 KV 10/8 T 3x400 V ~ 2x2,2 2x3 2x6,8 26,4-6,0 4,5÷6 7,2

40
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KV 3
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 22 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 15 30 45 60 75 90 Q US gpm

0 15 30 45 60 75 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 600
180

1600
160
500

1400 140

3 KV 3/18
1200 120 400

1000 100
3 KV 3/15

300

800
3 KV 3/12
80

3 KV 3/10
600 60 200

400 40
100

200 20

0 0 0
0 3 6 9 12 15 18 21 Q m3/h
0 1,5 3 4,5 6 Q l/s

0 60 120 180 240 300 360 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D F H
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

3 KV 3/10 M 710 825 120 532 847 1122 21/2” 21/2” 156

3 KV 3/12 M 710 825 120 596 911 1186 1


2 /2” 1
2 /2” 168

3 KV 3/10 T 785 825 120 532 847 1122 21/2” 21/2” 156

3 KV 3/12 T 785 825 120 596 911 1186 21/2” 21/2” 165

3 KV 3/15 T 785 825 120 692 1007 1282 1


2 /2” 1
2 /2” 168

3 KV 3/18 T 785 825 120 788 1181 1378 1


2 /2” 1
2 /2” 183

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

3 KV 3/10 M 1x220-240 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x7,8 21,6-5,4 4÷6 8,2

3 KV 3/12 M 1x220-240 V ~ 3x1,5 3x2 3x9,6 21,6-5,4 6÷8 10,2

3 KV 3/10 T 3x400 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x3,2 21,6-5,4 4÷6 8,2

3 KV 3/12 T 3x400 V ~ 3x1,5 3x2 3x3,7 21,6-5,4 6÷8 10,2

3 KV 3/15 T 3x400 V ~ 3x1,85 3x2,5 3x4,3 21,6-5,4 8÷10 13

3 KV 3/18 T 3x400 V ~ 3x2,2 3x3 3x5,8 21,6-5,4 10÷12 15,8

41
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KV 6
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 27 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 15 30 45 60 75 90 105 Q US gpm

0 15 30 45 60 75 90 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

1200 400
120

3 KV 6/15
350
1000 100

300

800 3 KV 6/11
80
250

3 KV 6/9
600 200
60

3 KV 6/7
150
400 40

100

200 20
50

0 0 0
0 3 6 9 12 15 18 21 24 27 Q m3/h
0 1,5 3 4,5 6 7,5 Q l/s

0 60 120 180 240 300 360 420 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D F H
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

3 KV 6/7 M 710 825 120 436 750 1026 21/2” 21/2” 153

3 KV 6/9 M 710 825 120 500 815 1090 1


2 /2” 1
2 /2” 162

3 KV 6/7 T 785 825 120 436 750 1026 21/2” 21/2” 153

3 KV 6/9 T 785 825 120 500 815 1090 21/2” 21/2” 162

3 KV 6/11 T 785 825 120 664 880 1154 1


2 /2” 1
2 /2” 170

3 KV 6/15 T 785 825 120 692 1065 1282 1


2 /2” 1
2 /2” 177

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

3 KV 6/7 M 1x220-240 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x7,5 25,5-7,2 3÷5 6

3 KV 6/9 M 1x220-240 V ~ 3x1,5 3x2 3x9,4 25,5-7,2 5÷7 8

3 KV 6/7 T 3x400 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x2,9 25,5-7,2 3÷5 6

3 KV 6/9 T 3x400 V ~ 3x1,5 3x2 3x3,6 25,5-7,2 5÷7 8

3 KV 6/11 T 3x400 V ~ 3x1,85 3x2,5 3x4,2 25,5-7,2 6÷8 9,8

3 KV 6/15 T 3x400 V ~ 3x2,2 3x3 3x6,3 25,5-7,2 8÷10 13

42
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KV 10
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 43 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 30 60 90 120 150 180 Q US gpm

0 30 60 90 120 150 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
240
700
70
3 KV 10/8

600 200
60

500 3 KV 10/6
50 160

3 KV 10/5
400 40
120

3 KV 10/4
300 30

80

200 20

40
100 10

0 0 0
0 6 12 18 24 30 36 42 Q m3/h
0 3 6 9 12 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D F H
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

3 KV 10/4 M 740 940 120 340 655 942 DN 80 DN 80 201

3 KV 10/5 M 740 940 120 372 690 974 DN 80 DN 80 216

3 KV 10/4 T 810 940 120 340 810 942 DN 80 DN 80 201

3 KV 10/5 T 810 940 120 372 810 974 DN 80 DN 80 216

3 KV 10/6 T 810 940 120 404 810 1006 DN 80 DN 80 210

3 KV 10/8 T 810 940 120 468 855 1070 DN 80 DN 80 225

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA PRESSIONE


MODELLO PRESSOSTATI MAX OTTENIBILE
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR

3 KV 10/4 M 1x220-240 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x8,3 39,6-9,0 2÷3 3,8

3 KV 10/5 M 1x220-240 V ~ 3x1,5 3x2 3x10,4 39,6-9,0 3÷4 4,8

3 KV 10/4 T 3x400 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x3,5 39,6-9,0 2÷3 3,8

3 KV 10/5 T 3x400 V ~ 3x1,5 3x2 3x3,9 39,6-9,0 3÷4 4,8

3 KV 10/6 T 3x400 V ~ 3x1,85 3x2,5 3x5 39,6-9,0 4÷5 5,5

3 KV 10/8 T 3x400 V ~ 3x2,2 3x3 3x6,8 39,6-9,0 5÷6 7,2

43
®
GRUPPI 1KV - 2KV - 3KV 32 - 40 - 50 1-2-3 POMPE
CON POMPE CENTRIFUGHE PLURISTADIO
AD ASSE VERTICALE

Gruppi 2 KV
Gruppi 1 KV Gruppi 3 KV

Applicazioni
Caratterizzati dall’impiego di elettropompe plurigiranti ad asse verticale tipo “KV” sono apprezzati per l’alto rendimento,
la versatilità d’impiego e la grande silenziosità. Utilizzati nei grandi impianti per uso civile e industriale, la loro scelta
deve essere operata tramite l’intervento di tecnici specializzati, capaci di valutare le reali necessità degli impianti su cui
sono previsti.

Caratteristiche costruttive
GRUPPI CON 1-2-3 POMPE

PARTE IDRAULICA
- 1-2-3 Elettropompe pluristadio verticali KV 32 - KV 40 - KV 50;
- Basamento in acciaio zincato completo di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori di aspirazione e di mandata in acciaio zincato, filettati per i gruppi KV 32, flangiati e completi di flangia cieca
per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Valvole di intercettazione in aspirazione e mandata, filettate per i gruppi KV 32 e flangiate per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Valvola di ritegno in aspirazione, filettata per i gruppi KV 32 e flangiata per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Tubo flessibile giunto antivibrante di collegamento alla tubazione di mandata per i gruppi KV 32;
- Giunti elastici antivibranti di collegamento alle tubazioni di aspirazione e mandata per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Circuito BY-PASS completo di valvola di intercettazione e valvola automatica di sicurezza;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone porta quadro elettrico orientabile in acciaio zincato;
- Serbatoi a membrana;
PARTE ELETTRICA
QUADRO ELETTRICO
Avviamento Diretto per potenze unitarie fino a 7,5 kW inclusi.
Avviamento Stella-Triangolo per potenze unitarie da 9,2 kW inclusi.
Armadio in lamiera IP 55 con chiusura a leva con serratura. Interuttore blocco porta, telesalvamotori con relè termico e
fusibili di protezione elettropompe, circuito ausiliario a bassa tensione (24 Volt) per comando telesalvamotori, timer
regolabile di arresto ritardato (marcia supplementare) elettropompe, sistema di scambio ordine partenza per gruppi a 2-
3 elettropompe. Selettori per funzionamento elettropompe in Automatico (tramite i pressostati posti sul collettore di
mandata) o in Manuale. Morsettiera di collegamento eventuale pressostato di arresto per minima pressione, interruttore
a galleggiante per arresto marcia a secco, avviamento pompe a distanza.
PRESSOSTATI DI COMANDO
Pressostati di comando elettropompe pretarati installati sul colletore di mandata. I pressostati, tramite i telesalvamotori
fanno invertire, in cascata, le elettropompe.
ELETTROPOMPA PILOTA - DI COMPENSAZIONE (interviene per piccoli prelievi d’acqua nell’impianto - evita inutili
avvii delle elettropompe principali)
I gruppi sono disponibili anche con elettropompa pilota KV 3 completa di valvole e collegata ai collettori di aspirazione e
mandata. Circuito elettrico di comando e protezione pompa pilota all’interno del quadro elettrico elettropompe principali
per i gruppi 1-2 K. Quadro elettrico di comando separato i gruppi 3 K.
PROVA SETTIMANALE (da richiedere in fase d’ordine, non integrabile successivamente)
I gruppi sono disponibili anche con il sistema di prova settimanale, costituita da un orologio programmatore settimanale,
un allarme acustico-luminoso, un’elettrovalvola di scarico posta sul collettore di mandata, un pulsante di emergenza a
riarmo automatico, un pressostato di minima pressione.
Con la prova settimanale le elettropompe vengono avviate periodicamente per qualche minuto, onde evitare il
bloccaggio delle pompe stesse in caso di periodi inutilizzo.
Alla fine della prova l’allarme segnala eventuali anomalie.I gruppi 1-2-3 KV 32/7 - 1-2-3 KV 32/8 - 1-2-3 KV 40/7 - 1-2-3
KV 40/6 - 1-2-3 KV 40/8 - 1-2-3 KV 50/7 - 1-2-3 KV 50/6 1-2-3 KV 50/8 - 1-2-3 KV 50/9 sono forniti senza serbatoi a
membrana e senza giunti elastici.
I gruppi vengono forniti in un robusto imballo di cartone con paletta di legno e foglio d’istruzione con schema elettrico.

44
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KV 32
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 15 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 Q US gpm

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 1 KV 32/8 600
180

1600
160
1 KV 32/7
500

1400 140
1 KV 32/6
1200 120 400
1 KV 32/5
1000 100
300
1 KV 32/4
800 80

1 KV 32/3
600 60 200

400 40
100

200 20

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

1 KV 32/3 1005 550 190 334 830 1005 334 310 220 11/2” 2” 180

1 KV 32/4 1005 550 190 380 830 1005 920 310 220 11/2” 2” 193

1 KV 32/5 1005 550 190 424 830 1005 424 310 220 1
1 /2” 2” 218

1 KV 32/6 1005 550 190 469 830 1005 469 310 220 11/2” 2” 224

1 KV 32/7 1005 550 190 514 830 1005 514 310 220 11/2” 2” 230

1 KV 32/8 1005 550 190 559 830 1005 559 310 220 11/2” 2” 240

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

1 KV 32/3 T 3x400 V ~ 3 4 12-7 15,0-4,0 5÷6 7,1 KV 3/10 T 1,1 1,5

1 KV 32/4 T 3x400 V ~ 4 5,5 16-9 15,0-4,0 7÷8 9,6 KV 3/15 T 1,85 2,5

1 KV 32/5 T 3x400 V ~ 5,5 7,5 12 15,0-4,0 9÷10 12 KV 3/18 T 2,2 3

1 KV 32/6 T 3x400 V ~ 7,5 10 15 15,0-4,0 11÷12 14,5 – – –

1 KV 32/7 T 3x400 V ~ 7,5 10 15 15,0-4,0 13÷14 17 – – –

1 KV 32/8 T 3x400 V ~ 9,2 12,5 18 15,0-4,0 15÷16 19,6 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

45
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KV 40
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 30 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
2000
200
1 KV 40/8
1800 600
180
1 KV 40/7
1600 160
500
1 KV 40/6
1400 140

1200 120 1 KV 40/5 400

1000 100
1 KV 40/4 300
800 80
1 KV 40/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
0 2 4 6 8 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 280 320 360 400 440 480 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

1 KV 40/3 1155 550 200 455 795 1005 970 245 230 115 185 145 18x4 DN 65 - PN 16 DN 65 - PN 16 290

1 KV 40/4 1155 550 200 415 795 1005 1020 245 230 115 185 145 18x4 DN 65 - PN 16 DN 65 - PN 16 300

1 KV 40/5 1155 550 200 465 795 1005 1070 245 230 115 185 145 18x4 DN 65 - PN 16 DN 65 - PN 16 311

1 KV 40/6 1155 550 200 515 795 1005 1200 245 230 115 185 145 18x4 DN 65 - PN 16 DN 65 - PN 16 362

1 KV 40/7 1155 550 200 565 795 1005 1315 245 230 115 185 145 18x4 DN 65 - PN 25 DN 65 - PN 25 375

1 KV 40/8 1155 550 200 615 795 1005 1365 245 230 115 185 145 18x4 DN 65 - PN 25 DN 65 - PN 25 382

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

1 KV 40/3 T 3x400 V ~ 5,5 7,5 12 30,0-8,0 5÷6 7,85 KV 3/12 T 1,1 1,5

1 KV 40/4 T 3x400 V ~ 7,5 10 15 30,0-8,0 7÷8 10,4 KV 3/15 T 1,85 2,5

1 KV 40/5 T 3x400 V ~ 9,2 12,5 18 30,0-8,0 9÷10 13 KV 3/18 T 2,2 3

1 KV 40/6 T 3x400 V ~ 11 15 22 30,0-8,0 12÷13 15,7 – – –

1 KV 40/7 T 3x400 V ~ 15 20 30 30,0-8,0 14÷15 18,5 – – –

1 KV 40/8 T 3x400 V ~ 15 20 30 30,0-8,0 16÷17 21 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

46
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KV 50
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata. 46 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 15 30 45 60 75 90 105 120 135 150 165 180 Q US gpm

0 15 30 45 60 75 90 105 120 135 150 Q IMP gpm


P H
kPa m H
2600 ft
260

2400 800
240
1 KV 50/9
2200
220
700
2000 200
1 KV 50/8

1800 180 600


1 KV 50/7
1600 160
1 KV 50/6 500
1400 140

1 KV 50/5 400
1200 120

1000 100 1 KV 50/4


300
800 80
1 KV 50/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 6 12 18 24 30 36 42 Q m3/h
0 3 6 9 12 Q l/s

0 60 120 180 240 300 360 420 480 540 600 660 720 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

1 KV 50/3 1175 550 233 423 855 1005 1060 250 235 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 390

1 KV 50/4 1175 550 233 477 855 1005 1180 250 235 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 418

1 KV 50/5 1175 550 233 531 855 1005 1310 250 235 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 470

1 KV 50/6 1175 550 233 585 855 1005 1405 250 235 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 485

1 KV 50/7 1175 550 233 639 855 1005 1485 250 235 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 25 DN 80 - PN 25 503

1 KV 50/8 1175 550 233 693 855 1005 1540 250 235 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 25 DN 80 - PN 25 513

1 KV 50/9 1175 550 233 747 855 1005 1690 250 235 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 25 DN 80 - PN 25 650

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

1 KV 50/3 T 3x400 V ~ 9,2 12,5 18 46,0-12,0 6÷7 8,6 KV 3/12 T 1,5 2

1 KV 50/4 T 3x400 V ~ 11 15 22 46,0-12,0 8÷9 11,5 KV 3/15 T 1,85 2,5

1 KV 50/5 T 3x400 V ~ 15 20 30 46,0-12,0 10÷11 14,8 KV 3/18 T 2,2 3

1 KV 50/6 T 3x400 V ~ 18,5 25 36 46,0-12,0 12÷13 17,6 – – –

1 KV 50/7 T 3x400 V ~ 22 30 40 46,0-12,0 14÷15 20,4 – – –

1 KV 50/8 T 3x400 V ~ 22 30 40 46,0-12,0 16÷17 23 – – –

1 KV 50/9 T 3x400 V ~ 30 40 56 46,0-12,0 18÷19 26 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

47
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KV 32
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 30 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 20 40 60 80 100 120 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 2 KV 32/8 600
180

1600
160
2 KV 32/7
500

1400 140
2 KV 32/6
1200 120 400
2 KV 32/5
1000 100
300
2 KV 32/4
800 80

2 KV 32/3
600 60 200

400 40
100

200 20

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
0 2 4 6 8 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KV 32/3 1100 1000 245 384 830 1150 915 320 190 21/2” 21/2” 360

2 KV 32/4 1100 1000 245 429 830 960 915 320 190 21/2” 21/2” 375

2 KV 32/5 1100 1000 245 474 830 1250 1080 320 190 1
2 /2” 1
2 /2” 425

2 KV 32/6 1100 1000 245 519 830 1250 1125 320 190 21/2” 21/2” 446

2 KV 32/7 1100 1000 245 564 830 1250 1170 320 190 21/2” 21/2” 458

2 KV 32/8 1100 1000 245 609 830 1250 1215 320 190 21/2” 21/2” 470

PRESSIONE POMPA PILOTA *


P2 NOMINALE In TARATURA MAX
ALIMENTAZIONE PORTATA
MODELLO PRESSOSTATI P2
OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

2 KV 32/3 T 3x400 V ~ 2x3 2x4 2x12-7 30,0-8,0 4,5÷6 7,1 KV 3/10 T 1,1 1,5

2 KV 32/4 T 3x400 V ~ 2x4 2x5,5 2x16-9 30,0-8,0 6,5÷8 9,6 KV 3/15 T 1,85 2,5

2 KV 32/5 T 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x12 30,0-8,0 8,5÷10 12 KV 3/18 T 2,2 3

2 KV 32/6 T 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x15 30,0-8,0 10,5÷12 14,5 – – –

2 KV 32/7 T 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x15 30,0-8,0 12,5÷14 17 – – –

2 KV 32/8 T 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 30,0-8,0 14,5÷16 19,6 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

48
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KV 40
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 60 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 40 80 120 160 200 240 Q US gpm

0 40 80 120 160 200 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
2000
200
2 KV 40/8
1800 600
180
2 KV 40/7
1600 160
500
2 KV 40/6
1400 140

1200 120 2 KV 40/5 400

1000 100
2 KV 40/4 300
800 80
2 KV 40/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 8 16 24 32 40 48 56 Q m3/h
0 4 8 12 16 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 560 640 720 800 880 960 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KV 40/3 1300 1000 260 425 1030 1140 1030 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 565

2 KV 40/4 1300 1000 260 470 1030 1250 1080 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 584

2 KV 40/5 1300 1000 260 530 1030 1250 1130 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 602

2 KV 40/6 1300 1000 260 575 1030 1250 1250 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 650

2 KV 40/7 1300 1000 260 625 1030 1250 1375 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 25 DN 100 - PN 25 752

2 KV 40/8 1300 1000 260 675 1030 1250 1425 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 25 DN 100 - PN 25 780

PRESSIONE POMPA PILOTA *


P2 NOMINALE In TARATURA MAX
ALIMENTAZIONE PORTATA
MODELLO PRESSOSTATI P2
OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

2 KV 40/3 T 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x12 60,0-16,0 4,5÷6 7,85 KV 3/12 T 1,5 2

2 KV 40/4 T 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x15 60,0-16,0 6,5÷8 10,4 KV 3/15 T 1,85 2,5

2 KV 40/5 T 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 60,0-16,0 8,5÷10 13 KV 3/18 T 2,2 3

2 KV 40/6 T 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x22 60,0-16,0 11,5÷13 15,7 – – –

2 KV 40/7 T 3x400 V ~ 2x15 2x20 2x30 60,0-16,0 13,5÷15 18,5 – – –

2 KV 40/8 T 3x400 V ~ 2x15 2x20 2x30 60,0-16,0 15,5÷17 21 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

49
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KV 50
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 92 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 60 120 180 240 300 360 Q US gpm

0 60 120 180 240 300 Q IMP gpm


P H
kPa m H
2600 ft
260

2400 800
240
2 KV 50/9
2200
220
700
2000 200
2 KV 50/8

1800 180 600


2 KV 50/7
1600 160
2 KV 50/6 500
1400 140

2 KV 50/5 400
1200 120

1000 100 2 KV 50/4


300
800 80
2 KV 50/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 6 12 18 24 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 840 960 1080 1200 1320 1440 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

2 KV 50/3 1400 1000 300 483 1130 1250 1120 500 270 170 250 210 18x8 DN 125 - PN 16 DN 125 - PN 16 740

2 KV 50/4 1400 1000 300 537 1130 1250 1240 500 270 170 250 210 18x8 DN 125 - PN 16 DN 125 - PN 16 790

2 KV 50/5 1400 1000 300 591 1130 1250 1380 500 270 170 250 210 18x8 DN 125 - PN 16 DN 125 - PN 16 885

2 KV 50/6 1400 1000 300 645 1130 1250 1465 500 270 170 250 210 18x8 DN 125 - PN 16 DN 125 - PN 16 906

2 KV 50/7 1400 1000 300 699 1130 1250 1545 500 270 170 250 210 18x8 DN 125 - PN 25 DN 125 - PN 25 942

2 KV 50/8 1400 1000 300 753 1130 1250 1600 500 270 170 250 210 18x8 DN 125 - PN 25 DN 125 - PN 25 976

2 KV 50/9 1400 1000 300 807 1130 1250 1750 500 270 170 250 210 18x8 DN 125 - PN 25 DN 125 - PN 25 1200

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

2 KV 50/3 T 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 92,0-24,0 5,5÷7 8,6 KV 3/12 T 1,5 2

2 KV 50/4 T 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x22 92,0-24,0 7,5÷9 11,5 KV 3/15 T 1,85 2,5

2 KV 50/5 T 3x400 V ~ 2x15 2x20 2x30 92,0-24,0 9,5÷11 14,8 KV 3/18 T 2,2 3

2 KV 50/6 T 3x400 V ~ 2x18,5 2x25 2x36 92,0-24,0 11,5÷13 17,6 – – –

2 KV 50/7 T 3x400 V ~ 2x22 2x30 2x40 92,0-24,0 13,5÷15 20,4 – – –

2 KV 50/8 T 3x400 V ~ 2x22 2x30 2x40 92,0-24,0 15,5÷17 23 – – –

2 KV 50/9 T 3x400 V ~ 2x30 2x40 2x56 92,0-24,0 17,5÷19 26 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

50
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KV 32
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 45 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 30 60 90 120 150 180 Q US gpm

0 30 60 90 120 150 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 3 KV 32/8 600
180

1600
160
3 KV 32/7
500

1400 140
3 KV 32/6
1200 120 400
3 KV 32/5
1000 100
300
3 KV 32/4
800 80

3 KV 32/3
600 60 200

400 40
100

200 20

0 0 0
0 6 12 18 24 30 36 42 Q m3/h
0 3 6 9 12 Q l/s

0 60 120 180 240 300 360 420 480 540 600 660 720 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

3 KV 32/3 1100 1200 245 384 840 1250 915 325 195 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 545

3 KV 32/4 1100 1200 245 429 840 1250 960 325 195 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 565

3 KV 32/5 1100 1200 245 474 840 1250 1080 325 195 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 643

3 KV 32/6 1100 1200 245 519 840 1250 1125 325 195 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 16 DN 80 - PN 16 675

3 KV 32/7 1100 1200 245 564 840 1250 1170 325 195 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 25 DN 80 - PN 25 694

3 KV 32/8 1100 1200 245 609 840 1250 1215 325 195 130 200 160 18x4 DN 80 - PN 25 DN 80 - PN 25 735

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

3 KV 32/3 T 3x400 V ~ 3x3 3x4 3x12-7 45,0-12,0 4÷6 7,1 KV 3/10 T 1,1 1,5

3 KV 32/4 T 3x400 V ~ 3x4 3x5,5 3x16-9 45,0-12,0 6÷8 9,6 KV 3/15 T 1,85 2,5

3 KV 32/5 T 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x12 45,0-12,0 9÷11 12 KV 3/18 T 2,2 3

3 KV 32/6 T 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x15 45,0-12,0 12÷14 14,5 – – –

3 KV 32/7 T 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x15 45,0-12,0 13÷15 17 – – –

3 KV 32/8 T 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x18 45,0-12,0 15÷17 19,6 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

51
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KV 40
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 90 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 30 60 90 120 150 180 210 240 270 300 330 360 Q US gpm

0 30 60 90 120 150 180 210 240 270 300 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
2000
200
3 KV 40/8
1800 600
180
3 KV 40/7
1600 160
500
3 KV 40/6
1400 140

1200 120 3 KV 40/5 400

1000 100
3 KV 40/4 300
800 80
3 KV 40/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 6 12 18 24 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 840 960 1080 1200 1320 1440 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

3 KV 40/3 1300 1200 260 425 1030 1250 1030 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 813

3 KV 40/4 1300 1200 260 470 1030 1250 1080 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 840

3 KV 40/5 1300 1200 260 530 1030 1250 1130 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 873

3 KV 40/6 1300 1200 260 575 1030 1250 1250 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 16 DN 100 - PN 16 1026

3 KV 40/7 1300 1200 260 625 1030 1250 1375 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 25 DN 100 - PN 25 1070

3 KV 40/8 1300 1200 260 675 1030 1250 1425 450 250 135 220 180 18x8 DN 100 - PN 25 DN 100 - PN 25 1090

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

3 KV 40/3 T 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x12 90,0-24,0 5÷7 7,85 KV 3/12 T 1,5 2

3 KV 40/4 T 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x15 90,0-24,0 7÷9 10,4 KV 3/15 T 1,85 2,5

3 KV 40/5 T 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x18 90,0-24,0 9÷11 13 KV 3/18 T 2,2 3

3 KV 40/6 T 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x22 90,0-24,0 11÷13 15,7 – – –

3 KV 40/7 T 3x400 V ~ 3x15 3x20 3x30 90,0-24,0 13÷15 18,5 – – –

3 KV 40/8 T 3x400 V ~ 3x15 3x20 3x30 90,0-24,0 15÷17 21 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

52
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KV 50
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 138 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 90 180 270 360 450 540 Q US gpm

0 90 180 270 360 450 Q IMP gpm


P H
kPa m H
2600 ft
260

2400 800
240
3 KV 50/9
2200
220
700
2000 200
3 KV 50/8

1800 180 600


3 KV 50/7
1600 160
3 KV 50/6 500
1400 140

3 KV 50/5 400
1200 120

1000 100 3 KV 50/4


300
800 80
3 KV 50/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 18 36 54 72 90 108 126 Q m3/h
0 9 18 27 36 Q l/s

0 360 720 1080 1440 1800 2160 Q l/min

Ø COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E G H O P I L M Fxn°
DNA (asp.) DNM (man.) Kg

3 KV 50/3 1400 1200 300 483 1160 1250 1120 510 280 180 285 240 22x8 DN 150 - PN 16 DN 150 - PN 16 1050

3 KV 50/4 1400 1200 300 536 1160 1250 1240 510 280 180 285 240 22x8 DN 150 - PN 16 DN 150 - PN 16 1156

3 KV 50/5 1400 1200 300 591 1160 1250 1380 510 280 180 285 240 22x8 DN 150 - PN 16 DN 150 - PN 16 1290

3 KV 50/6 1400 1200 300 645 1160 1250 1465 510 280 180 285 240 22x8 DN 150 - PN 16 DN 150 - PN 16 1325

3 KV 50/7 1400 1200 300 699 1160 1250 1465 510 280 180 285 240 22x8 DN 150 - PN 25 DN 150 - PN 25 1390

3 KV 50/8 1400 1200 300 753 1160 1250 1600 510 280 180 285 240 22x8 DN 150 - PN 25 DN 150 - PN 25 1450

3 KV 50/9 1400 1200 300 807 1160 1250 1750 510 280 180 285 240 22x8 DN 150 - PN 25 DN 150 - PN 25 1770

PRESSIONE POMPA PILOTA *


ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In PORTATA TARATURA MAX
MODELLO P2
PRESSOSTATI OTTENIBILE TIPO
50 Hz kW HP A m3/h(1) BAR BAR kW HP

3 KV 50/3 T 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x18 138,0-36,0 5÷7 8,6 KV 3/12 T 1,5 2

3 KV 50/4 T 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x22 138,0-36,0 7÷9 11,5 KV 3/15 T 1,85 2,5

3 KV 50/5 T 3x400 V ~ 3x15 3x20 3x30 138,0-36,0 10÷12 14,8 KV 3/18 T 2,2 3

3 KV 50/6 T 3x400 V ~ 3x18,5 3x25 3x36 138,0-36,0 12÷14 17,6 – – –

3 KV 50/7 T 3x400 V ~ 3x22 3x30 3x40 138,0-36,0 13÷15 20,4 – – –

3 KV 50/8 T 3x400 V ~ 3x22 3x30 3x40 138,0-36,0 16÷18 23 – – –

3 KV 50/9 T 3x400 V ~ 3x30 3x40 3x56 138,0-36,0 18÷20 26 – – –

(1) Dati riferiti alle pompe di servizio


* Pompa pilota fornibile a richiesta

53
®
GRUPPI DOMESTICI CON ACTIVE DRIVER 1 A PRESSIONE COSTANTE

TABELLE DI SELEZIONE

5 10 20 30 50 100 Q US gpm

5 10 20 30 50 100 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft
90
800 1 KVCX AD
80

700
70 2 PULSAR DRY AD
2 K AD 200
600 60

500
50
2 EURO AD
2 EUROINOX AD
400
40

1 PULSAR DRY AD

2 JET AD
300 100
30

3 KVCX AD

200 20

2 KVCX AD 50

100 10
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30 Q m3/h

1 3 5 10 Q l/s

20 30 50 100 200 300 400 500 Q l/min

54
®
GRUPPI DOMESTICI CON ACTIVE DRIVER 1

VANTAGGI NELL’UTILIZZO
Pressione costante - Silenziosità di funzionamento - Economia di esercizio - Riduzione consumi acqua - Minori ingombri
(vasi di espansione non necessari) - Minore manutenzione - Protezione contro la marcia a secco

DATI GENERALI
I gruppi con Active Driver 1 sono stati progettati e realizzati per soddisfare le esigenze di pressione costante che la
moderna tecnica degli impianti richiede. La regolazione a pressione costante trova applicazione nei più svariati settori:
Acquedottistica - Irrigazione - Industria - Alberghi - Edilizia abitativa - Terme. Il concetto base che ha guidato i ns.
Tecnici nello sviluppo di questi gruppi è stato quello di realizzare un sistema semplice, flessibile ed affidabile.

CENNI SU ACTIVE DRIVER 1


Il modulo Active Driver 1 è un dispositivo completo, che include le connessioni all’impianto idraulico, un sensore di
pressione, un sensore di flusso ed un convertitore di frequenza elettronico (inverter). Active Driver 1, applicato sulla
mandata di ciascuna elettropompa regola la velocità di rotazione della elettropompa a cui è collegato, in modo da
ottenere pressione costante al variare della portata d’acqua richiesta. L’acqua che fluisce attraverso le connessioni di
Active Driver 1 contribuisce inoltre a raffreddare il calore prodotto dai componenti elettronici interni.

FUNZIONAMENTO
Al primo abbassamento di pressione nell’impianto, dovuto a prelievo d’acqua, una sola pompa si avvia per soddisfare la portata
d’acqua richiesta. L’avviamento della seconda e terza pompa avviene in cascata, quando la prima pompa raggiunge la
massima velocità di rotazione. La pressione pompe è regolabile dall’utente tramite due tasti + e - posti su Active Driver 1 (di
regola tutte le pompe sono impostate allo stesso valore di pressione).
Le pompe vengono arrestate automaticamente nei seguenti casi:
- sovracorrente pompa
- marcia a secco
- tensione di alimentazione bassa
- superamento di un valore massimo di pressione (regolabile)
- surriscaldamento componenti elettronici Active driver 1.
I gruppi a due pompe e a tre pompe con Active Driver 1 sono forniti completi di centralino di protezione, contenente
interruttori magnetotermici di protezione e morsettiera di ingresso linea di alimentazione.

FUNZIONI VISUALIZZABILI SU ACTIVE DRIVER 1


- Frequenza di funzionamento pompa (hz)
- Pressione istantanea (bar)
- Corrente assorbita dalla pompa (ampere)
- Allarmi funzionamento

COLLEGAMENTI ESTERNI ACTIVE DRIVER 1


Ingressi: disabilitazione pompa, pressostato / galleggiante contro la marcia a secco.
Uscite: due contatti senza potenziale per segnalazione allarme / arresto, pompa in marcia.

55
®
GRUPPI 2 JET

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile, agricolo o industriale
dove la funzione richiesta è l’autoadescamento pompa (capacità di aspirazione anche in presenza di bolle d’aria).
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe autoadescanti JET
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio zincato tropicalizzato
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata di ciascuna pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

56
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 JET
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm
0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

600 200
60
H3
Hmax

D
500 50

150
2 JET 112
2 JET 151
H1

400
2 JET 251
40

A 2 JET 102
2 JET 132
300 30 100

200 20

50

100 10

0 0 0
C
B
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a DUE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 2JET 92) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B C D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

2 JET AD 102 706 540 300 374 862 193 569 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 56
2 JET AD 112 706 540 300 374 862 193 569 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 56
2 JET AD 132 706 540 300 374 862 193 569 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 56
2 JET AD 151 706 540 300 374 862 193 569 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 96
2 JET AD 251 706 540 300 374 862 193 569 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 105

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
2 JET AD 102 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x5,7 6,6-3,0 5 4
2 JET AD 112 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,4 6,6-3,0 5,8 4,5
2 JET AD 132 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x8,1 9,6-3,0 4,6 3,5
2 JET AD 151 1x220-240 V~ 2x1,1 2x1,5 2x9 9,4-5,0 6 5
2 JET AD 251 3x400 V~ (3+N) * 2x1,85 2x2,5 2x12 14,4-7,2 6 5

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.
* A richiesta disponibile con alimentazione monofase (1x220-240 V~).

57
®
GRUPPI 2 K

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile, agricolo o industriale.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe bigiranti K
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio zincato tropicalizzato
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata di ciascuna pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

58
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 10 20 30 40 50 Q US gpm
0 10 20 30 40 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft
800
80
250
H3
Hmax

D
700 70

600 200
60
H1

2 K 55/50
500 50
A
2 K 45/50 150

400 40

2 K 35/40
300 30 100

200 20
50

100 10

0 0 0
0 4 8 12 Q m3/h
C
B 0 1 2 3 Q l/s

0 40 80 120 160 200 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a DUE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 2K 30/70) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B C D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

2 K AD 35/40 677 540 300 352 953 168 685 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 64
2 K AD 45/50 677 540 300 352 953 168 685 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 80
2 K AD 55/50 677 540 300 352 953 168 685 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 80

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
2 K AD 35/40 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x6,6 9,0-6,0 4,2 3,5
2 K AD 45/50 3x400 V~ (3+N) * 2x1,1 2x1,5 2x10,3 10,8-6,0 5,2 4
2 K AD 55/50 3x400 V~ (3+N) * 2x1,85 2x2,5 2x14,5 12,0-7,0 6,2 5

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.
* A richiesta disponibile con alimentazione monofase (1x220-240 V~).

59
®
GRUPPI 2 EURO

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile, agricolo o industriale.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe multistadio EURO
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio zincato tropicalizzato
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata di ciascuna pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

60
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 EURO
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H
H
kPa m
ft
700
70
H3
Hmax

600 36
60
2 EURO 50/50
H1

500 50 32

A
400 40
24

2 EURO 30/50
300 30
2 EURO 40/80
16
200 20

2 EURO 30/80 8
100 10

0 0 0
C 3
B 0 2 4 6 8 10 12 14 Q m /h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a DUE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 2EURO 40/50) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B C D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

2 EURO AD 30/50 748 540 300 416 867 194 574 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57
2 EURO AD 50/50 748 540 300 416 867 194 574 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57
2 EURO AD 30/80 748 540 300 416 867 194 574 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57
2 EURO AD 40/80 748 540 300 416 867 194 574 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m /h
3
BAR BAR
2 EURO AD 30/50 1x220-240 V~ 2x0,55 2x0,75 2x4,8 8,0-4,4 3,8 3
2 EURO AD 50/50 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,6 7,6-5,2 6,5 5
2 EURO AD 30/80 1x220-240 V~ 2x0,8 2x1,1 2x6,6 11,0-7,0 4,3 3,5
2 EURO AD 40/80 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,6 10,0-6,0 5,5 4,5

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.

61
®
GRUPPI 2 JETINOX

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile, agricolo o industriale
dove la funzione richiesta è l’autoadescamento pompa (capacità di aspirazione anche in presenza di bolle d’aria).
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe autoadescanti JETINOX
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio INOX AISI 304
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in acciaio INOX AISI 304 per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata di ciascuna pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

62
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 JETINOX
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm
0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

600 200
60
H3
Hmax

500 50

150
H1

2 JETINOX 112
400 40
A

2 JETINOX 102
2 JETINOX 132
300 30 100

200 20

50

100 10

C
B
0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a DUE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 2JETINOX 92) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B C D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

2 JETINOX AD 102 755 540 300 416 882 193 588 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 56
2 JETINOX AD 112 755 540 300 416 882 193 588 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 56
2 JETINOX AD 132 755 540 300 416 882 193 588 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 56

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
2 JETINOX AD 102 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x5,7 6,6-3,0 5 4
2 JETINOX AD 112 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,4 6,6-3,0 5,8 4,5
2 JETINOX AD 132 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x8,1 9,6-3,0 4,6 3,5

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.

63
®
GRUPPI 2 EUROINOX

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile, agricolo o industriale
dove la funzione richiesta è l’autoadescamento pompa (capacità di aspirazione anche in presenza di bolle d’aria).
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe multistadio EUROINOX
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio INOX AISI 304
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in acciaio INOX AISI 304 per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata di ciascuna pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

64
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 EUROINOX
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H
H
kPa m
ft
700
70
H3
Hmax

600 36
60
2 EUROINOX 50/50
H1

500 50 32
A

400 40
24
2 EUROINOX 40/80
300 30
2 EUROINOX 30/50
16
200 20

2 EUROINOX 30/80 8
100 10

0 0 0
C
3
B
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m /h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a DUE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 2EUROINOX 40/50) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B C D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

2 EUROINOX AD 30/50 755 540 300 416 882 193 588 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57
2 EUROINOX AD 50/50 755 540 300 416 882 193 588 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57
2 EUROINOX AD 30/80 755 540 300 416 882 193 588 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57
2 EUROINOX AD 40/80 755 540 300 416 882 193 588 2” 1” 1/2 850 610 1000 0,52 57

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m3/h BAR BAR
2 EUROINOX AD 30/50 1x220-240 V~ 2x0,55 2x0,75 2x4,8 8,0-4,4 3,8 3
2 EUROINOX AD 50/50 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,6 7,6-5,2 6,5 5
2 EUROINOX AD 30/80 1x220-240 V~ 2x0,8 2x1,1 2x6,6 11,0-7,0 4,3 3,5
2 EUROINOX AD 40/80 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,6 10,0-6,0 5,5 4,5

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.

65
®
GRUPPI 1 PULSAR DRY

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile, agricolo o industriale.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 1 Elettropompa centrifuga PULSAR DRY
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata pompa
- Valvola di ritegno in aspirazione pompa

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata di ciascuna pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

66
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 PULSAR DRY


Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 5 10 15 20 25 30 35 Q US gpm

0 5 10 15 20 25 30 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

800
80 1 PULSAR DRY 65/50
250

700
70

600 200
60
H max

500 50
D
150
1 PULSAR DRY 50/50
400 40

300 30 100
1 PULSAR DRY 50/80
1 PULSAR DRY 30/50
200 20
H1

50

A B 100 10 1 PULSAR DRY 30/80

0 0 0
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Q m3/h
0 0,5 1 1,5 2 2,5 Q l/s

0 20 40 60 80 100 120 140 Q l/min

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 1PULSAR DRY 40/80) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B D H max H1 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

1 PULSAR DRY AD 30/50 411 200 276 1169 52 1” 1/4 1” 1/2 850 610 1000 0,52 40
1 PULSAR DRY AD 50/50 411 200 276 1169 52 1” 1/4 1” 1/2 850 610 1000 0,52 40
1 PULSAR DRY AD 65/50 411 200 276 1169 52 1” 1/4 1” 1/2 850 610 1000 0,52 40
1 PULSAR DRY AD 30/80 411 200 276 1169 52 1” 1/4 1” 1/2 850 610 1000 0,52 40
1 PULSAR DRY AD 50/80 411 200 276 1169 52 1” 1/4 1” 1/2 850 610 1000 0,52 40

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m /h 3
BAR BAR
1 PULSAR DRY AD 30/50 1x220-240 V~ 0,55 0,75 5,0 4,1-2,2 3,8 3
1 PULSAR DRY AD 50/50 1x220-240 V~ 1 1,36 7,1 3,8-2,5 6,5 5,5
1 PULSAR DRY AD 65/50 1x220-240 V~ 1,2 1,6 8,6 3,8-2,5 8,2 7
1 PULSAR DRY AD 30/80 1x220-240 V~ 0,75 1 5,5 5,5-3,5 4,5 4
1 PULSAR DRY AD 50/80 1x220-240 V~ 1,2 1,6 8,6 5,6-4,0 7,2 6

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.

67
®
GRUPPI 2 PULSAR DRY

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile, agricolo o industriale.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe PULSAR DRY
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio INOX AISI 304
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in acciaio INOX AISI 304 per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata di ciascuna pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

68
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 PULSAR DRY


Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 10 20 30 40 50 60 70 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

800
80 2 PULSAR DRY 65/50
250

700
70

600 200
60

500 50
H MAX

H3

150
D 2 PULSAR DRY 50/50
400 40

300 30 100
2 PULSAR DRY 50/80
2 PULSAR DRY 30/50
H1

200 20
C 50
A B

100 10 2 PULSAR DRY 30/80

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q m3/h
0 1 2 3 4 5 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 280 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a DUE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 2PULSAR DRY 40/80) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B C D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

2 PULSAR DRY AD 30/50 570 500 300 337 1390 112 1178 2” 1” 1/2 1150 800 1500 1,38 67
2 PULSAR DRY AD 50/50 570 500 300 337 1390 112 1178 2” 1” 1/2 1150 800 1500 1,38 67
2 PULSAR DRY AD 65/50 570 500 300 337 1390 112 1178 2” 1” 1/2 1150 800 1500 1,38 67
2 PULSAR DRY AD 30/80 570 500 300 337 1390 112 1178 2” 1” 1/2 1150 800 1500 1,38 68
2 PULSAR DRY AD 50/80 570 500 300 337 1390 112 1178 2” 1” 1/2 1150 800 1500 1,38 68

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m /h3
BAR BAR
2 PULSAR DRY AD 30/50 1x220-240 V~ 2x0,55 2x0,75 2x5,0 8,2-4,4 3,8 3
2 PULSAR DRY AD 50/50 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,1 7,6-5,0 6,5 5,5
2 PULSAR DRY AD 65/50 1x220-240 V~ 2x1,2 2x1,6 2x8,6 7,6-5,0 8,2 7
2 PULSAR DRY AD 30/80 1x220-240 V~ 2x0,75 2x1 2x5,5 11,0-7,0 4,5 4
2 PULSAR DRY AD 50/80 1x220-240 V~ 2x1,2 2x1,6 2x8,6 11,2-8,0 7,2 6

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.

69
®
GRUPPI 1 KVCX

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile o industriale, sistemi
di irrigazione, impianti di lavaggio.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 1 Elettropompa centrifughe pluristadio verticale KVCX
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata pompa
- Valvola di ritegno in aspirazione pompa

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)

70
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KVCX
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Q US gpm
0 5 10 15 20 25 30 35 40 Q IMP gpm
P H
H
kPa m 65/80 ft

90
75/50

800
80
250

700 45/80
70

600 55/50 200


60

500
50

60/120 150
30/80
400 40

30/50

300 30 100
35/120

200 20

50

100 10

0 0 0
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Q m3/h
0 0,5 1 1,5 2 2,5 3 Q l/s
0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 Q l/min

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 1KVCX 20/50) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

1 KVCX AD 30/50 432 234 125 664 60 604 1” 1/4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 32
1 KVCX AD 55/50 432 234 125 719 60 659 1” 1/
4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 35
1 KVCX AD 75/50 432 234 125 812 60 752 1” 1/4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 39
1 KVCX AD 30/80 432 234 125 719 60 659 1” 1/4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 34
1 KVCX AD 45/80 432 234 125 812 60 752 1” 1/4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 38
1 KVCX AD 65/80 432 234 125 839 60 779 1” 1/4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 40
1 KVCX AD 35/120 432 234 125 664 60 604 1” 1/4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 34
1 KVCX AD 60/120 432 234 125 719 60 659 1” 1/4 1” 1/4 850 610 1000 0,52 39

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m /h
3
BAR BAR
1 KVCX AD 30/50 1x220-400 V~ 0,55 0,75 4,1 4,5-1 4 3,5
1 KVCX AD 55/50 1x220-240 V~ 1 1,36 7,6 4,5-1 6,5 5,5
1 KVCX AD 75/50 1x220-240 V~ 1,5 2 10,7 4,5-1 9,2 8
1 KVCX AD 30/80 1x220-400 V~ 0,8 1,1 6,5 7+2 4,5 3,5
1 KVCX AD 45/80 1x220-240 V~ 1,1 1,5 9,3 7+2 6,6 5,5
1 KVCX AD 65/80 1x220-240 V~ 2,2 3 12 7+2 9,2 8
1 KVCX AD 35/120 1x220-240 V~ 1,1 1,5 10,4 11-2 4,4 3,5
1 KVCX AD 60/120 1x220-240 V~ 2,2 3 16,1 11-2 7,5 6

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.

71
®
GRUPPI 2 KVCX

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile o industriale, sistemi
di irrigazione, impianti di lavaggio.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe centrifughe pluristadio verticale KVCX
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio inox AISI 304
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in acciaio inox AISI 304 per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

72
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVCX
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 Q US gpm
0 10 20 30 40 50 60 70 80 Q IMP gpm
P H
H
kPa m 65/80 ft

90
75/50

800
80
250

700 45/80
70

600 55/50 200


60

500
50

60/120 150
30/80
400 40

30/50

300 30 100
35/120

200 20

50

100 10

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 Q m3/h
0 1 2 3 4 5 6 Q l/s
0 40 80 120 160 200 240 280 320 360 400 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a DUE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 2KVCX 20/50) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

C DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

2 KVCX AD 30/50 570 540 300 185 857 120 664 2” 2” 1000 610 1000 0,61 76
2 KVCX AD 55/50 570 540 300 185 912 120 719 2” 2” 1000 610 1000 0,61 83
2 KVCX AD 75/50 570 540 300 185 1005 120 812 2” 2” 1000 610 1000 0,61 91
2 KVCX AD 30/80 570 540 300 185 912 120 719 2” 2” 1000 610 1000 0,61 80
2 KVCX AD 45/80 570 540 300 185 1005 120 812 2” 2” 1000 610 1000 0,61 89
2 KVCX AD 65/80 570 540 300 185 1032 120 839 2” 2” 1000 610 1000 0,61 93
2 KVCX AD 35/120 570 540 300 185 857 120 664 2” 1/2 2” 1/2 1000 610 1000 0,61 81
2 KVCX AD 60/120 570 540 300 185 912 120 719 2” 1/2 2” 1/2 1000 610 1000 0,61 89

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m /h
3
BAR BAR
2 KVCX AD 30/50 1x220-400 V~ 2x0,55 2x0,75 2x4,1 9-1 4 3,5
2 KVCX AD 55/50 1x220-240 V~ 2x1 2x1,36 2x7,6 9-1 6,5 5,5
2 KVCX AD 75/50 3x400 V~ + N * 2x1,5 2x2 2x10,7 9-1 9,2 8
2 KVCX AD 30/80 1x220-400 V~ 2x0,8 2x1,1 2x6,5 14+2 4,5 3,5
2 KVCX AD 45/80 1x220-240 V~ 2x1,1 2x1,5 2x9,3 14+2 6,6 5,5
2 KVCX AD 65/80 3x400 V~ + N * 2x2,2 2x3 2x12 14+2 9,2 8
2 KVCX AD 35/120 1x220-240 V~ 2x1,1 2x1,5 2x10,4 22-2 4,4 3,5
2 KVCX AD 60/120 3x400 V~ + N * 2x2,2 2x3 2x16,1 22-2 7,5 6

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.
* A richiesta disponibile con alimentazione monofase (1x220-240 V~).

73
®
GRUPPI 3 KVCX

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di pressurizzazione particolarmente adatti per uso domestico, piccoli impianti ad uso civile o industriale, sistemi
di irrigazione, impianti di lavaggio.
Si distinguono per l’assoluta affidabilità, la semplicità di funzionamento e la non necessità di manutenzione.

Caratteristiche costruttive - componenti


PARTE IDRAULICA
- 3 Elettropompe centrifughe pluristadio verticale KVCX
- Basamento in lamiera zincata completo di 4 piedini in gomma antivibranti
- Collettori di aspirazione e mandata in acciaio inox AISI 304
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e mandata di ciascuna pompa
- Valvole di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa
- 2 Tappi in acciaio inox AISI 304 per chiusura collettori
- Manometro radiale con valvola intercettazione

PARTE ELETTRICA
- 1 modulo Active driver 1 sulla mandata pompa (vedi cenni su Active driver 1 a pagina 55)
- 1 centralino di protezione

74
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KVCX
Campo di temperatura del liquido pompato: Max portata: m3/h
Massima temperatura ambiente:

0 30 60 90 120 150 Q US gpm


0 10 45 75 105 Q IMP gpm
P H
H
kPa m 65/80 ft

90
75/50

800
80
250

700 45/80
70

600 55/50 200


60

500
50

60/120 150
30/80
400 40

30/50

300 30 100
35/120

200 20

50

100 10

0 0 0
0 3 6 9 12 15 18 21 24 27 30 33 36 Q m3/h
0 1,5 3 4,5 6 7,5 9 Q l/s
0 60 120 180 240 300 360 420 480 540 600 Q l/min

Prestazioni complessive riferite a TRE pompe funzionanti contemporaneamente.

Le prestazioni di gruppi con pompe più piccole (es. 3KVCX 20/50) si ottengono con la semplice taratura del modulo Active Driver 1.

DIMENSIONI IMBALLO VOLUME


MODELLO A B C D H max H1 H3 DNA DNM PESO Kg
L/A L/B H m3

3 KVCX AD 30/50 570 840 300 185 857 120 664 2” 1/2 2” 1/2 1000 610 1000 0,61 131
3 KVCX AD 55/50 570 840 300 185 912 120 719 2” 1/
2 2” 1/2 1000 610
C
1000 0,61 141
3 KVCX AD 75/50 570 840 300 185 1005 120 812 2” 1/2 2” 1/2 1000 610 1000 0,61 150
3 KVCX AD 30/80 570 840 300 185 912 120 719 2” 1/2 2” 1/2 1000 610 1000 0,61 136
3 KVCX AD 45/80 570 840 300 185 1005 120 812 2” 1/2 2” 1/2 1000 610 1000 0,61 150
3 KVCX AD 65/80 570 840 300 185 1032 120 839 2” 1/2 2” 1/2 1000 610 1000 0,61 156
3 KVCX AD 35/120 570 840 300 185 857 120 664 DN80 DN80 1000 610 1000 0,61 150
3 KVCX AD 60/120 570 840 300 185 912 120 719 DN80 DN80 1000 610 1000 0,61 162

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In gruppo PORTATA PRESSIONE MAX PRESSIONE


MODELLO OTTENIBILE STANDARD
50 Hz kW HP A m /h
3
BAR BAR
3 KVCX AD 30/50 1x220-400 V~ 3x0,55 3x0,75 3x4,1 13,5-1 4 3,5
3 KVCX AD 55/50 3x400 V~ + N * 3x1 3x1,36 3x7,6 13,5-1 6,5 5,5
3 KVCX AD 75/50 3x400 V~ + N * 3x1,5 3x2 3x10,7 13,5-1 9,2 8
3 KVCX AD 30/80 3x400 V~ + N * 3x0,8 3x1,1 3x6,5 21-2 4,5 3,5
3 KVCX AD 45/80 3x400 V~ + N * 3x1,1 3x1,5 3x9,3 21-2 6,6 5,5
3 KVCX AD 65/80 3x400 V~ + N * 3x2,2 3x3 3x12 21-2 9,2 8
3 KVCX AD 35/120 3x400 V~ + N * 3x1,1 3x1,5 3x10,4 33-2 4,4 3,5
3 KVCX AD 60/120 3x400 V~ + N * 3x2,2 3x3 3x16,1 33-2 7,5 6

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e libretto istruzioni di installazione / manutenzione.
* A richiesta disponibile con alimentazione monofase (1x220-240 V~).

75
®
GRUPPI A PRESSIONE COSTANTE PILOTATI DA INVERTER

Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

TABELLA DI SELEZIONE

H
m
150

140

130

120

110
3KVE
3/6/10
100

90
2 KVE 2 KVE 3KVE
3/6/10 32/40/50 32/40/50
80

70

60

50
2 KE 3 KE
40

30
2 KVCE
3/6/10
20

10

0
0 50 100 150 200 250 Q m3/h

76
®
GRUPPI A PRESSIONE COSTANTE
PILOTATI DA INVERTER

APPLICAZIONI
I gruppi con Inverter sono stati progettati e realizzati per soddisfare le esigenze di pressione costante che la moderna
tecnica degli impanti richiede. La regolazione a pressione costante trova applicazione nei più svariati settori:
Acquedottistica - Irrigazione - Industria - Alberghi - Edilizia abitativa - Terme
Il concetto base che ha guidato i ns. Tecnici nello sviluppo dei gruppi è stato quello di realizzarlo semplice, flessibile ed
affidabile.

• Acquedottistica
• Irrigazione
• Industria
• Alberghi
• Edilizia abitativa
• Terme

77
®
VANTAGGI NELL’UTILIZZO
Pressione costante - Economia di esercizio - Assenza di colpi di ariete - Minori spazi occupati
Minore manutenzione - Riduzione della necessità di rifasamento - Riduzione consumi acqua

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
I gruppi con Inverter sono costituiti da due o tre elettropompe centrifughe, completamente assemblati su basamento in
acciaio zincato, testati e pronti all’installazione.
Completi di valvole di intercettazione e di ritegno per ciascuna pompa, collettori di aspirazione e di mandata in acciaio
zincato, vasi di espansione, trasduttore di pressione, pressostati di emergenza, quadro elettrico con inverter.

QUADRO ELETTRICO CON INVERTER


L’Inverter regola in modo continuo la velocità di rotazione di una elettropompa, in modo da mantenere una pressione
costante a portata variabile.
Le altre elettropompe vengono inserite in cascata di supporto alla prima, in seguito a maggiore richiesta d’acqua;
durante questa fase, l’Inverter funziona in modulazione.

La centralina HYDROCONTROLLER gestisce il sistema di scambio pompe comandate da Inverter e l’ordine


avviamento elettropompe, in modo da avere un’alternanza e garantire quindi utilizzo uniforme delle elettropompe.

78
®
Il sistema di scambio si può regolare su HYDROCONTROLLER nei seguenti tre modi:

1) Ad ogni fine ciclo di funzionamento,


l’Inverter comanda una pompa diversa (impostazione standard)

2) Ogni 12 - 24 ore l’Inverter comanda una pompa diversa


(regolabile dall’utente)

3) L’Inverter comanda sempre la pompa n. 1


(impostabile dall’utente)

In caso di guasto parte elettronica, HYDROCONTROLLER commuta automaticamente il gruppo in funzionamento a


pressostati di emergenza per la pompa n.2 e n. 3, in modo da garantire, pur senza pressione costante, la continuità di
funzionamento.

CARATTERISTICHE QUADRO ELETTRICO


Quadro elettrico in cassettametallica IP 55 fissato su basamento elettropompe.
Il quadro è autoprotetto e protegge le elettropompe contro sovraccarichi e cortocircuiti.

Il quadro è fornito di serie con:

• spie di visualizzazione stati di funzionamento ( marcia - blocco pompe, presenza tensione) e stati di allarme (marcia a
secco - minima pressione).

• la centralina HYDROCONTROLLER con display retroilluminato

• selettori di funzionamento MANUALE - 0 - AUTOMATICO

• contatti per segnalazione a distanza gli allarmi (allarme Inverter - blocco pompe - marcia a secco - sovrapressione)

Il quadro elettrico è predisposto per il collegamento di:

• uscita RS 485 per il controllo e la supervisione del gruppo su Personal Computer (*)

• Kit pressostato o del galleggiante di arresto marcia a secco (*)

• Kit pressostato di arresto sovrapressione (*)


(*) (da richiedere separatamente come Optional)

CARATTERISTICHE CENTRALINA HYDROCONTROLLER


La centralina di facile accesso e semplice programmazione, prevede quattro tasti di serie per la programmazione dei
parametri principali:

- lingua di visualizzazione parametri (Italiano - Inglese - Francese - Tedesco - Spagnolo)

- pressione da mantenere costante

- pressione ingresso gruppo

- costanti di correzione (proporzionale e nel tempo)

- ritardo di inserimento seconda e terza pompa

- compensazione perdite di carico nell’impianto

- sistema di scambio pompa comandata dall’Inverter

79
®
GRUPPI 2KE - 3KE 2-3 POMPE
CON POMPE CENTRIFUGHE
A BIGIRANTE CONTRAPPOSTA

Gruppi 2 KE Gruppi 3 KE

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua adatti ad impianti di uso civile: condomini, alberghi, impianti turistici e industrie.
L’utilizzo di elettropompe centrifughe bigiranti K, ne garantisce un elevato rapporto potenza-pressione assicurando una
portata costante. Si distinguono per la robustezza costruttiva, la compattezza, l’alto rendimento e la grande silenziosità.

Caratteristiche costruttive
GRUPPI CON 2-3 POMPE

PARTE IDRAULICA
- 2-3 Elettropompe centrifughe bigiranti ad asse orizzontale;
- Basamento in acciaio zincato completo di 4 piedini antivibranti in gomma;
- 1 Valvola a sfera con bocchettone ed 1 valvola di ritegno in aspirazione;
- Collettore di mandata flangiato, in acciaio zincato e tappo femmina in ghisa zincata tropicalizzata;
- Valvola a sfera con bocchettone di mandata;
- Tubo flessibile antivibrante giunto antivibrante di collegamento alla tubazione di mandata;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone porta quadro elettrico orientabile in acciaio zincato;
- Serbatoi a membrana.

PARTE ELETTRICA
Vedi caratteristiche quadro elettrico con Inverter a pag. 78-79.

I gruppi vengono forniti di un robusto imballo in cartone con paletta di legno e foglio d’istruzione con schema elettrico.

80
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KE
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 62 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 40 80 120 160 200 240 Q US gpm

0 40 80 120 160 200 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft
1000
100

900 300
90 2 KE 80/300
2 K 80/400
800 2 KE 70/400
80
250

700 70
2 KE 70/300
600 200
60

500 50
150

400 40

300 30 100

200 20
50

100 10

0 0 0
0 8 16 24 32 40 48 56 Q m3/h
0 2 4 6 8 10 12 14 16 Q l/s

0 200 400 600 800 1000 Q l/min

COLLETTORI
MODELLO A B C D E H PESO
Kg
DNA DNM

2 KE 70/300 1050 720 200 600 480 1200 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 204

2 KE 80/300 1050 720 200 600 480 1200 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 209

2 KE 70/400 1050 720 200 600 480 1200 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 209

2 KE 80/400 1050 720 200 600 480 1200 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 225

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KE 70/300 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x12,3 6 - 48 7,3 - 4,5

2 KE 80/300 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x17,3 6 - 48 9 - 6,5

2 KE 70/400 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x17,8 9 - 62 8-4

2 KE 80/400 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x20,6 9 - 62 9 - 5,5


Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda pompa

81
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KE
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 93 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 60 120 180 240 300 360 Q US gpm

0 60 120 180 240 300 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft
1000
100

900 300
90 3 KE 80/300
3 KE 80/400
800 3 KE 70/400
80
250

700 70
3 KE 70/300
600 200
60

500 50
150

400 40

300 30 100

200 20
50

100 10

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 3 6 9 12 15 18 21 24 Q l/s

0 300 600 900 1200 1500 Q l/min

COLLETTORI
MODELLO A B C D E H PESO
Kg
DNA DNM
3 KE 70/300 1220 1100 200 595 435 1185 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 328

3 KE 80/300 1220 1100 200 595 435 1185 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 404

3 KE 70/400 1220 1100 200 595 435 1185 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 353

3 KE 80/400 1220 1100 200 595 435 1185 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 428

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KE 70/300 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x12,3 6 - 72 7,3 - 4,5

3 KE 80/300 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x17,3 6 - 72 9 - 6,5

3 KE 70/400 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x17,8 9 - 93 8-4

3 KE 80/400 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x20,6 9 - 93 9 - 5,5

Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda e terza pompa

82
®
GRUPPI 2KE - 3KE 2-3 POMPE
CON POMPE CENTRIFUGHE MONOGIRANTE

Gruppi 2 KE

Gruppi 3 KE

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi proposti per gli impianti di sollevamento e travaso in speciali processi industriali e agricoli.
L’impiego di elettropompe “K” monogirante per grandi portate offre, accanto alla semplicità di costruzione, grande
affidabilità e robustezza.

Caratteristiche costruttive
GRUPPI CON 2-3 POMPE

PARTE IDRAULICA
- 2-3 Elettropompe centrifughe monogiranti ad asse orizzontale;
- Basamento in acciaio zincato completo di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Saracinesca flangiata, valvola di ritegno anticolpo d’ariete flangiata giunto elastico flangiato in aspirazione;
- Collettore di mandata, flangiato, zincato completo di flangia cieca zincata e saracinesca flangiata;
- Giunti elastici antivibranti di collegamento alla tubazione di mandata;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone porta quadro elettrico orientabile in acciaio zincato;
- Serbatoi a membrana.

PARTE ELETTRICA
Vedi caratteristiche quadro elettrico con Inverter a pag. 78-79.

I gruppi vengono forniti di un robusto imballo in cartone con paletta di legno e foglio d’istruzione con schema elettrico.

83
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KE
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 72 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 60 120 180 240 300 360 Q US gpm

0 60 120 180 240 300 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft

600 200
60
2 KE 50/400
180

500
2 KE 55/200
50
160

2 KE 40/400 140
400 40
120

300 30 100

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 6 12 18 24 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 840 960 1080 1200 1320 1440 Q l/min

COLLETTORI
MODELLO A B C D E H PESO
Kg
DNA DNM

2 KE 55/200 1050 720 200 585 435 1200 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 204

2 KE 40/400 1050 720 200 585 435 1200 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 485

2 KE 50/400 1050 720 200 585 435 1200 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 485

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KE 55/200 3x400 V ~ 2x4 2x5,5 2x9,4 6 - 40 5-4

2 KE 40/400 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x11,5 12 - 60 4,8 - 2,5

2 KE 50/400 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x15 13 - 66 5,8 - 3,3

Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda pompa

84
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KE
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 156 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 120 240 360 480 600 720 Q US gpm

0 120 240 360 480 600 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

600 200
60

2 KE 50/800
500 50
2 KE 40/800 150

400 40 2 KE 30/800

300 30 100

200 20

50

100 10

0 0 0
0 24 48 72 96 120 144 168 Q m3/h
0 12 24 36 48 Q l/s

0 240 480 720 960 1200 1440 1680 1920 2160 2400 2640 2880 Q l/min

COLLETTORI
MODELLO A B C D E H PESO
Kg
DNA DNM
2 KE 30/800 1300 1000 300 805 650 1450 DN 150 - PN 10 DN 150 - PN 10 543

2 KE 40/800 1300 1000 300 805 650 1450 DN 150 - PN 10 DN 150 - PN 10 551

2 KE 50/800 1300 1000 300 805 650 1450 DN 150 - PN 10 DN 150 - PN 10 572

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KE 30/800 3x400 V ~ 2x7,5 2x10 2x14 18 - 126 4-2

2 KE 40/800 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 24 - 132 4,8 - 2,5

2 KE 50/800 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x20,5 24 - 156 5,4 - 2,4

Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda pompa

85
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KE
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 108 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 90 180 270 360 450 540 Q US gpm

0 90 180 270 360 450 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft

600 200
60
3 KE 50/400
180

500
3 KE 55/200
50
160

3 KE 40/400 140
400 40
120

300 30 100

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 18 36 54 72 90 108 126 Q m3/h
0 9 18 27 36 Q l/s

0 180 360 540 720 900 1080 1260 1440 1620 1800 1980 2160 Q l/min

COLLETTORI
PESO
MODELLO A B C D E H
Kg
DNA DNM

3 KE 55/200 1220 1100 200 595 435 1185 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 328

3 KE 40/400 1220 1100 200 595 435 1185 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 695

3 KE 50/400 1220 1100 200 595 435 1185 DN 80 - PN 10 DN 80 - PN 10 717

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KE 55/200 3x400 V ~ 3x4 3x5,5 3x16 - 9 6 - 60 5-4

3 KE 40/400 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x12 12 - 90 4,8 - 2,5

3 KE 50/400 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x15 13 - 99 5,8 - 3,3

Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda e terza pompa

86
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KE
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 234 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 180 360 540 720 900 1080 Q US gpm

0 180 360 540 720 900 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

600 200
60

3 KE 50/800
500 50
3 KE 40/800 150

400 40 3 KE 30/800

300 30 100

200 20

50

100 10

0 0 0
0 36 72 108 144 180 216 252 Q m3/h
0 18 36 54 72 Q l/s

0 360 720 1080 1440 1800 2160 2520 2880 3240 3600 3960 4320 Q l/min

COLLETTORI
MODELLO A B C D E H PESO
Kg
DNA DNM

3 KE 30/800 1300 1200 300 805 650 1415 DN 150 - PN 10 DN 150 - PN 10 780

3 KE 40/800 1300 1200 300 805 650 1415 DN 150 - PN 10 DN 150 - PN 10 798

3 KE 50/800 1300 1200 300 805 650 1415 DN 150 - PN 10 DN 150 - PN 10 818

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KE 30/800 3x400 V ~ 3x7,5 3x10 3x12 18 - 189 4-2

3 KE 40/800 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x15 24 - 198 4,8 - 2,5

3 KE 50/800 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x18 24 - 234 5,4 - 2,4


Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda e terza pompa

87
®
GRUPPI 2 KVCE 3-6-10
A PRESSIONE COSTANTE PILOTATI DA INVERTER
CON 2 POMPE CENTRIFUGHE PLURISTADIO AD ASSE VERTICALE

2 KVCE

DATI GENERALI
Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o industriale.
L’impiego di elettropompe centrifughe pluristadio ad asse verticale KVC ne assicura alte prestazioni con elevati
rendimenti.
Si distinguono particolarmente per gli ingombri limitati, la robustezza, l’assoluta affidabilità e la grande silenziosità.

Caratteristiche costruttive
PARTE IDRAULICA
- 2 Elettropompe pluristadio verticale KVC;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori, di aspirazione e di mandata, filettati in acciaio zincato tropicalizzato;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ogni singola pompa;
- Valvola di ritegno nell’aspirazione di ogni pompa;
- 2 Serbatoi a membrana;
- 2 Tappi femmina in ghisa zincata tropicalizzata per chiusura collettori;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone in acciaio zincato tropicalizzato porta quadro elettrico.

QUADRO ELETTRICO CON INVERTER


Vedi caratteristiche quadro elettrico con Inverter a pag. 78-79.

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e istruzioni di
installazione / manutenzione con schema elettrico.

88
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVCE 3
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 15 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
DNM

180

500
50
160
2 KVCE 3/7
DNA

140
400 40

2 KVCE 3/5 120

300 30 100
D

80

200 20
60

40
100 10
EP 1

20
H2

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
H

(KVC 3/7)

0 1 2 3 4 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min


H1

G
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg

2 KVCE 3/5 292 922 432 500 560 400 100 933 228 1055 2” 2” 116

2 KVCE 3/7 292 922 432 500 560 400 100 997 292 1055 2” 2” 120

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVCE 3/5 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,8 2 - 15 3,5 - 1

2 KVCE 3/7 3x400 V ~ 2x0,97 2x1,32 2x2,3 2 - 15 5-2

89
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVCE 6
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 19 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 10 20 30 40 50 60 70 98 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
DNM

140
400
40
DNA

2 KVCE 6/5
120

300 30 100

2 KVCE 6/4
D 80

2 KVCE 6/3
200 20
60

40
100 10
EP 1

20
H2

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q m3/h
H

(KVC 3/7)

0 1 2 3 4 5 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 280 Q l/min


H1

G
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg

2 KVCE 6/3 292 922 432 500 560 400 100 869 164 1055 2” 2” 114

2 KVCE 6/4 292 922 432 500 560 400 100 901 196 1055 2” 2” 116

2 KVCE 6/5 292 922 432 500 560 400 100 933 228 1055 2” 2” 118

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVCE 6/3 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,4 2 - 19 2,2 - 0,5

2 KVCE 6/4 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,8 2 - 19 3-1

2 KVCE 6/5 3x400 V ~ 2x0,75 2x1 2x2,2 2 - 19 3,8 - 1

90
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVCE 10
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 29 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 20 40 60 80 100 120 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
DNM

280
28

240 80
24
DNA

2 KVCE 10/3

200 20

60

160 16
D 2 KVCE 10/2

120 12 40

80 8

20

40 4
EP 1

H2

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
H

(KVC 3/7)

0 2 4 6 8 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 Q l/min


H1

G
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg
1 1
2 KVCE 10/2 300 922 432 500 560 400 100 837 132 1055 2 /2” 2 /2” 116
1 1
2 KVCE 10/3 300 922 432 500 560 400 100 869 164 1055 2 /2” 2 /2” 118

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVCE 10/2 3x400 V ~ 2x0,55 2x0,75 2x1,75 3 - 29 1,5 - 1

2 KVCE 10/3 3x400 V ~ 2x0,75 2x1 2x2,3 3 - 29 2,5 - 1,2

91
®
GRUPPI 2-3 KVE 3 - 6 - 10 2 POMPE
CON 2-3 POMPE CENTRIFUGHE PLURISTADIO
AD ASSE VERTICALE
3 POMPE

2 KVE

3 KVE

Applicazioni
Gruppi di sollevamento dell’acqua adatti per uso domestico, piccoli impianti per uso civile, agricolo o industriale.
L’impiego di elettropompe centrifughe pluristadio ad asse verticale ne assicura alte prestazioni con elevati rendimenti.
Si distinguono particolarmente per gli ingombri limitati, la robustezza, l’assoluta affidabilità e la grande silenziosità.

Caratteristiche costruttive

GRUPPI CON 2-3 POMPE

PARTE IDRAULICA
- 2-3 elettropompe pluristadio verticali KV3 - 6 - 10;
- Base in lamiera zincata tropicalizzata completa di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori di aspirazione e di mandata in acciaio zincato tropicalizzato filettati per gruppi 2 KVE 3-6-10 e 3 KV 3-6
flangiati per gruppi 3 KVE 10;
- Tappi o flangie cieche di chiusura collettori;
- Valvole a sfera con bocchettone in aspirazione e in mandata di ciascuna pompa;
- Valvola di ritegno in aspirazione di ciascuna pompa;
- 2-3 serbatoi a membrana;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone porta quadro elettrico in acciaio zincato;

PARTE ELETTRICA
Vedi caratteristiche quadro elettrico con Inverter a pag. 78-79.

I gruppi vengono forniti completi di un robusto imballo di cartone con paletta di legno e foglio d’istruzione con schema
elettrico.

92
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVE 3
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 16 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
DNM

1800 600
180

1600
160
500
DNA

1400 140

2 KVE 3/18
1200 120 400

1000 100
2 KVE 3/15
D
300

800
2 KVE 3/12
80

2 KVE 3/10
600 60 200

400 40
100
H2

200 20

0 0 0
H

(KV 6/7)

0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s
H1

0 40 80 120 160 200 240 Q l/min


G A
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg

2 KVE 3/10 292 922 432 500 560 400 100 1117 412 1055 2” 2” 123

2 KVE 3/12 292 922 432 500 560 400 100 1181 476 1055 2” 2” 131

2 KVE 3/15 292 922 432 500 560 400 100 1277 572 1055 2” 2” 134

2 KVE 3/18 292 922 432 500 560 400 100 1373 668 1055 2” 2” 141

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVE 3/10 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x3,2 2 - 16 7-2

2 KVE 3/12 3x400 V ~ 2x1,5 2x2 2x3,7 2 - 16 9 - 2,5

2 KVE 3/15 3x400 V ~ 2x1,84 2x2,5 2x4,3 2 - 16 11 - 3

2 KVE 3/18 3x400 V ~ 2x2,2 2x3 2x5,8 2 - 16 13 - 4

93
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVE 6
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 18 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 10 20 30 40 50 60 70 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 60 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
DNM

1200 400
120

2 KVE 6/15
350
DNA

1000 100

300

800 2 KVE 6/11


80
250

D 2 KVE 6/9
600 200
60

2 KVE 6/7
150
400 40

100

200 20
50
H2

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q m3/h
H

(KV 6/7)

0 1 2 3 4 5 Q l/s

0 40 80 120 160 200 240 280 Q l/min


H1

G A
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg

2 KVE 6/7 292 922 432 500 560 400 100 1021 316 1055 2” 2” 125

2 KVE 6/9 292 922 432 500 560 400 100 1085 380 1055 2” 2” 121

2 KVE 6/11 292 922 432 500 560 400 100 1149 444 1055 2” 2” 127
2 KVE 6/15 292 922 432 500 560 400 100 1277 572 1055 2” 2” 147

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVE 6/7 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x2,9 2 - 18 5-2

2 KVE 6/9 3x400 V ~ 2x1,5 2x2 2x3,6 2 - 18 7 - 2,5

2 KVE 6/11 3x400 V ~ 2x1,84 2x2,5 2x4,2 2 - 18 9-3

2 KVE 6/15 3x400 V ~ 2x2,2 2x3 2x6,3 2 - 18 12 - 4

94
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVE 10
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 29 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 20 40 60 80 100 120 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
240
DNM

700
70
2 KVE 10/8

600 200
60
DNA

500 2 KVE 10/6


50 160

2 KVE 10/5
400 40
D 120

2 KVE 10/4
300 30

80

200 20

40
100 10
H2

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
H

(KV 6/7)

0 2 4 6 8 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 Q l/min


H1

G A
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg
1 1
2 KVE 10/4 300 922 432 500 560 400 100 925 220 1055 2 /2” 2 /2” 117
1 1
2 KVE 10/5 300 922 432 500 560 400 100 957 252 1055 2 /2” 2 /2” 130
1 1
2 KVE 10/6 300 922 432 500 560 400 100 989 284 1055 2 /2” 2 /2” 135
1 1
2 KVE 10/8 300 922 432 500 560 400 100 1053 348 1055 2 /2” 2 /2” 133

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVE 10/4 3x400 V ~ 2x1,1 2x1,5 2x3,5 3 - 29 3,5 - 1,5

2 KVE 10/5 3x400 V ~ 2x1,5 2x2 2x3,9 3 - 29 4,5 - 2

2 KVE 10/6 3x400 V ~ 2x1,5 2x2 2x5 3 - 29 5-2

2 KVE 10/8 3x400 V ~ 2x2,2 2x3 2x6,8 3 - 29 7-3

95
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KVE 3
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 24 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 15 30 45 60 75 90 Q US gpm

0 15 30 45 60 75 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 600
180
DNM

1600
160
500

1400 140
DNA

3 KVE 3/18
1200 120 400

1000 100
3 KVE 3/15

300
D
800
3 KVE 3/12
80

3 KVE 3/10
600 60 200

400 40
100

200 20
H2

0 0 0
0 3 6 9 12 15 18 21 Q m3/h
0 1,5 3 4,5 6
H

Q l/s
(KV 6/7)

0 60 120 180 240 300 360 Q l/min


H1

G A
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg
1 1
3 KVE 3/10 300 922 432 800 860 400 100 1125 412 1055 2 /2” 2 /2” 248
1 1
3 KVE 3/12 300 922 432 800 860 400 100 1189 476 1055 2 /2” 2 /2” 250
1 1
3 KVE 3/15 300 922 432 800 860 400 100 1285 572 1055 2 /2” 2 /2” 253
1 1
3 KVE 3/18 300 922 432 800 860 400 100 1381 668 1055 2 /2” 2 /2” 255

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KVE 3/10 3x400 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x3,2 2 - 24 7-2

3 KVE 3/12 3x400 V ~ 3x1,47 3x2 3x3,7 2 - 24 9 - 2,5

3 KVE 3/15 3x400 V ~ 3x1,87 3x2,5 3x4,3 2 - 24 11 - 3

3 KVE 3/18 3x400 V ~ 3x2,2 3x3 3x5,8 2 - 24 13 - 4

96
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KVE 6
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 27 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 15 30 45 60 75 90 105 Q US gpm

0 15 30 45 60 75 90 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

1200 400
120
DNM

3 KVE 6/15
350
1000 100
DNA

300

800 3 KVE 6/11


80
250

3 KVE 6/9
D
600 200
60

3 KVE 6/7
150
400 40

100

200 20
50
H2

0 0 0
0 3 6 9 12 15 18 21 24 27 Q m3/h
H

0 1,5 3 4,5 6 7,5 Q l/s


(KV 6/7)

0 60 120 180 240 300 360 420 Q l/min


H1

G A
C

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2
DNA DNM Kg
1 1
3 KVE 6/7 300 922 432 800 860 400 100 1029 316 1055 2 /2” 2 /2” 125
1 1
3 KVE 6/9 300 922 432 800 860 400 100 1093 380 1055 2 /2” 2 /2” 248
1 1
3 KVE 6/11 300 922 432 800 860 400 100 1157 444 1055 2 /2” 2 /2” 256
1 1
3 KVE 6/15 300 922 432 800 860 400 100 1285 572 1055 2 /2” 2 /2” 265

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KVE 6/7 3x400 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x2,9 2 - 27 5-2

3 KVE 6/9 3x400 V ~ 3x1,47 3x2 3x3,6 2 - 27 7 - 2,5

3 KVE 6/11 3x400 V ~ 3x1,84 3x2,5 3x4,2 2 - 27 9-3

3 KVE 6/15 3x400 V ~ 3x2,2 3x3 3x6,3 2 - 27 12 - 4

97
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KVE 10
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 43 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

E
F

0 30 60 90 120 150 180 Q US gpm

0 30 60 90 120 150 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
240
700
70
3 KVE 10/8
DNM

600 200
60
DNA

500 3 KVE 10/6


50 160

M 3 KVE 10/5
L 400 40
120

3 KVE 10/4
300 30

80

200 20

40
100 10
H2

0 0 0
0 6 12 18 24 30 36 42 Q m3/h
H

KV 10/4

0 3 6 9 12 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 Q l/min


H1

G A
D
I C
B

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C D E F G H H1 H2 I L M
DNA DNM Kg
3 KVE 10/4 307 997 922 432 860 400 100 938 220 1055 76 910 800 DN 80 DN 80 268

3 KVE 10/5 307 997 922 432 860 400 100 970 252 1055 76 910 800 DN 80 DN 80 269

3 KVE 10/6 307 997 922 432 860 400 100 1002 284 1055 76 910 800 DN 80 DN 80 271

3 KVE 10/8 307 997 922 432 860 400 100 1066 348 1055 76 910 800 DN 80 DN 80 267

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KVE 10/4 3x400 V ~ 3x1,1 3x1,5 3x3,5 3 - 43 3,5 - 1,5

3 KVE 10/5 3x400 V ~ 3x1,47 3x2 3x3,9 3 - 43 4,5 - 2

3 KVE 10/6 3x400 V ~ 3x1,84 3x2,5 3x5 3 - 43 5-2

3 KVE 10/8 3x400 V ~ 3x2,2 3x3 3x6,8 3 - 43 7-3

98
®
GRUPPI 2KVE - 3KVE 32 - 40 - 50 2-3 POMPE
CON POMPE CENTRIFUGHE PLURISTADIO
AD ASSE VERTICALE

Gruppi 2 KVE
Gruppi 3 KVE

Applicazioni
Caratterizzati dall’impiego di elettropompe plurigiranti ad asse verticale tipo “KV” sono apprezzati per l’alto rendimento,
la versatilità d’impiego e la grande silenziosità. Utilizzati nei grandi impianti per uso civile e industriale, la loro scelta
deve essere operata tramite l’intervento di tecnici specializzati, capaci di valutare le reali necessità degli impianti su cui
sono previsti.

Caratteristiche costruttive

GRUPPI CON 2-3 POMPE

PARTE IDRAULICA
- 2-3 Elettropompe pluristadio verticali KV 32 - KV 40 - KV 50;
- Basamento in acciaio zincato completo di 4 piedini antivibranti in gomma;
- Collettori di aspirazione e di mandata in acciaio zincato, filettati per i gruppi KV 32, flangiati e completi di flangia cieca
per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Valvole di intercettazione in aspirazione e mandata, filettate per i gruppi KV 32 e flangiate per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Valvola di ritegno in aspirazione, filettata per i gruppi KV 32 e flangiata per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Tubo flessibile giunto antivibrante di collegamento alla tubazione di mandata per i gruppi KV 32;
- Giunti elastici antivibranti di collegamento alle tubazioni di aspirazione e mandata per i gruppi KV 40 e KV 50;
- Circuito BY-PASS completo di valvola di intercettazione e valvola automatica di sicurezza;
- Manometro radiale con valvola di intercettazione;
- Piantone porta quadro elettrico orientabile in acciaio zincato;
- Serbatoi a membrana.

PARTE ELETTRICA
Vedi caratteristiche quadro elettrico con Inverter a pag. 78-79.

I gruppi vengono forniti in un robusto imballo di cartone con paletta di legno e foglio d’istruzione con schema elettrico.

99
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVE 32
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 30 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 20 40 60 80 100 120 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 600
180

1600
160
500

1400 140
2 KVE 32/6
1200 120 400
2 KVE 32/5
1000 100
300
2 KVE 32/4
800 80

2 KVE 32/3
600 60 200

400 40
100

200 20

0 0 0
0 4 8 12 16 20 24 28 Q m3/h
0 2 4 6 8 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 Q l/min

COLLETTORI
PESO
MODELLO A B C H max
Kg
DNA DNM
1 1
2 KVE 32/3 1100 1000 245 1300 2 /2” 2 /2” 325
1 1
2 KVE 32/4 1100 1000 245 1300 2 /2” 2 /2” 351
1 1
2 KVE 32/5 1100 1000 245 1300 2 /2” 2 /2” 402
1 1
2 KVE 32/6 1100 1000 245 1300 2 /2” 2 /2” 414

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVE 32/3 3x400 V ~ 2x3 2x4 2x12 - 7 4 - 30 7-3

2 KVE 32/4 3x400 V ~ 2x4 2x5,5 2x16 - 9 4 - 30 9-5

2 KVE 32/5 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x12 4 - 30 12 - 6

2 KVE 32/6 3x400 V ~ 2x7,4 2x10 2x15 4 - 30 14 - 7


Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda pompa

100
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVE 40
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 60 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 40 80 120 160 200 240 Q US gpm

0 40 80 120 160 200 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
2000
200

1800 600
180

1600 160
500
2 KVE 40/6
1400 140

1200 120 2 KVE 40/5 400

1000 100
2 KVE 40/4 300
800 80
2 KVE 40/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 8 16 24 32 40 48 56 Q m3/h
0 4 8 12 16 Q l/s

0 80 160 240 320 400 480 560 640 720 800 880 960 Q l/min

COLLETTORI
PESO
MODELLO A B C H max
Kg
DNA DNM

2 KVE 40/3 1300 1000 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 16 544

2 KVE 40/4 1300 1000 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 16 567

2 KVE 40/5 1300 1000 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 16 591


2 KVE 40/6 1300 1000 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 25 695

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVE 40/3 3x400 V ~ 2x5,5 2x7,5 2x12 8 - 60 7-3

2 KVE 40/4 3x400 V ~ 2x7,4 2x10 2x15 8 - 60 10 - 4

2 KVE 40/5 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 8 - 60 12,5 - 5

2 KVE 40/6 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x22 8 - 60 15 - 6,5


Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda pompa

101
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KVE 50
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 90 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 60 120 180 240 300 360 Q US gpm

0 60 120 180 240 300 Q IMP gpm


P H
kPa m H
ft
1400
140

1200 400
120

1000
100 2 KVE 50/4
300

800
80
2 KVE 50/3
600 60 200

400 40

100

200 20

0 0 0
3
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m /h

0 6 12 18 24 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 840 960 1080 1200 1320 1440 Q l/min

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C H max
Kg
DNA DNM

2 KVE 50/3 1400 1000 300 1400 DN 125 - PN 10 DN 125 - PN 16 677

2 KVE 50/4 1400 1000 300 1400 DN 125 - PN 10 DN 125 - PN 16 782

MODELLO ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
2 KVE 50/3 3x400 V ~ 2x9,2 2x12,5 2x18 12 - 90 8-4

2 KVE 50/4 3x400 V ~ 2x11 2x15 2x22 12 - 90 10 - 5

Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda pompa

102
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KVE 32
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 45 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 30 60 90 120 150 180 Q US gpm

0 30 60 90 120 150 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
1800 600
180

1600
160
500

1400 140
3 KVE 32/6
1200 120 400
3 KVE 32/5
1000 100
300
3 KVE 32/4
800 80

3 KVE 32/3
600 60 200

400 40
100

200 20

0 0 0
0 6 12 18 24 30 36 42 Q m3/h
0 3 6 9 12 Q l/s

0 60 120 180 240 300 360 420 480 540 600 660 720 Q l/min

COLLETTORI
MODELLO A B C H max PESO
Kg
DNA DNM
1 1
3 KVE 32/3 1100 1200 245 1300 2 /2” 2 /2” 485
1 1
3 KVE 32/4 1100 1200 245 1300 2 /2” 2 /2” 525
1 1
3 KVE 32/5 1100 1200 245 1300 2 /2” 2 /2” 616
1 1
3 KVE 32/6 1100 1200 245 1300 2 /2” 2 /2” 636

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KVE 32/3 3x400 V ~ 3x3 3x4 3x12 - 7 4 - 45 7-3

3 KVE 32/4 3x400 V ~ 3x4 3x5,5 3x16 - 9 4 - 45 9-5

3 KVE 32/5 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x12 4 - 45 12 - 6

3 KVE 32/6 3x400 V ~ 3x7,4 3x10 3x15 4 - 45 14 - 7

Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda e terza pompa

103
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KVE 40
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 90 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 30 60 90 120 150 180 210 240 270 300 330 360 Q US gpm

0 30 60 90 120 150 180 210 240 270 300 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft
2000
200

1800 600
180

1600 160
500
3 KVE 40/6
1400 140

1200 120 3 KVE 40/5 400

1000 100
3 KVE 40/4 300
800 80
3 KVE 40/3
600 60 200

400 40
100
200 20

0 0 0
0 12 24 36 48 60 72 84 Q m3/h
0 6 12 18 24 Q l/s

0 120 240 360 480 600 720 840 960 1080 1200 1320 1440 Q l/min

COLLETTORI PESO
MODELLO A B C H max
Kg
DNA DNM

3 KVE 40/3 1300 1200 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 16 823


3 KVE 40/4 1300 1200 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 16 850

3 KVE 40/5 1300 1200 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 16 882

3 KVE 40/6 1300 1200 260 1400 DN 100 - PN 10 DN 100 - PN 25 1036

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KVE 40/3 3x400 V ~ 3x5,5 3x7,5 3x12 8 - 90 7-3

3 KVE 40/4 3x400 V ~ 3x7,4 3x10 3x15 8 - 90 10 - 4

3 KVE 40/5 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x18 8 - 90 12,5 - 5

3 KVE 40/6 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x22 8 - 90 15 - 6,5

Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda e terza pompa

104
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 3 KVE 50
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 135 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 90 180 270 360 450 540 Q US gpm

0 90 180 270 360 450 Q IMP gpm

P H H
kPa m ft

1400
140

1200 120 400

1000 100
3 KVE 50/4
300

800 80
3 KVE 50/3

600 60 200

400 40

100

200 20

0 0 0
0 18 36 54 72 90 108 126 Q m3/h

0 9 18 27 36 Q l/s

0 360 720 1080 1440 1800 2160 Q l/min

COLLETTORI
PESO
MODELLO A B C H max
Kg
DNA DNM

3 KVE 50/3 1400 1200 300 1400 DN 125 - PN 10 DN 125 - PN 16 1007

3 KVE 50/4 1400 1200 300 1400 DN 125 - PN 10 DN 125 - PN 16 1167

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE In Q MIN - MAX PRESSIONE REGOLABILE


MODELLO
m3/h MAX - MIN BAR
50 Hz kW HP A
3 KVE 50/3 3x400 V ~ 3x9,2 3x12,5 3x18 12 - 135 8-4

3 KVE 50/4 3x400 V ~ 3x11 3x15 3x22 12 - 135 10 - 5


Gruppi con potenze unitarie superiori a 7,5 kW: avviamento stella/triangolo per seconda e terza pompa

105
®
GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE ANTINCENDIO
A NORME UNI 9490 -10779

TABELLE DI SELEZIONE
10 20 30 50 100 200 300 500 800 1600 Q US gpm
10 20 30 50 100 200 300 500 1000 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

140
130
120
1-2 KV 32-40-50
110
1000
100
300
90

80
1-2 NKP-G 50
1-2 K70/300-400 - K80/300-400
1-2 KDN 50
70
1-2 KV 6/7-10/8 1-2 NKP-G 40
1-2 KDN 40
200
60

1-2 KDN 65-80-100


500
50
1-2 NKP-G 65
1-2 KDN 65
400
40

1-2 K55/50-100 1-2 NKP-G 32


1-2 KDN 32

300 100
30

200 20

50

100 10
1 2 4 6 8 10 20 50 80 100 200 400 Q m3/h
1 2 3 5 10 20 30 50 80 Q l/s
20 50 100 200 300 500 1000 2000 4000 Q l/min

106
®
GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE ANTINCENDIO
A NORME UNI 9490 -10779

DATI GENERALI
I gruppi pompe antincendio a norme UNI 9490 - UNI 10779, sono gruppi pompe per impianti antincendio, costruiti
secondo i criteri delle seguenti norme:
1) norma UNI 9490 “Alimentazioni idriche per impianti automatici antincendio” (Aprile 1989).
2) norma UNI 10779 “Impianti di estinzione incendi - Reti di idranti” (Maggio 2002).
Altri riferimenti per la costruzione dei gruppi a norme UNI 9490 - UNI 10779 sono contenuti nella Norme UNI 9489
“Impianti fissi di estinzione automatici a pioggia (sprinkler)“.

107
®
CENNI SULLE NORME
UNI 9490 - UNI 10779
L'Ente Nazione di Unificazione UNI stabilisce i criteri di realizzazione impianti antincendio;
- la norma UNI 9490 è la norma relativa alle apparecchiature per impianti automatici antincendio a sprynkler
- la norma UNI 10779 riguarda la progettazione ed installazione di impianti antincendio con reti ad idranti.

Altri riferimenti per la costruzione dei gruppi pompe antincendio sono contenuti nella Norme UNI 9489

“Impianti fissi di estinzione automatici a pioggia ( sprinkler )”.

I committenti, i progettisti, i costruttori, gli installatori, i collaudatori ed gli organi pubblici di controllo e vigilanza
sono tenuti al rispetto delle norme UNI.

Le norme UNI 9490 UNI 10779 definiscono quindi degli standard degli impianti antincendio, sia per quanto riguarda le
modalità di installazione delle pompe automatiche, che degli impianti.
Deve essere prevista una stazione per gruppo pompe ad esclusivo uso antincendio, avente almeno una parete
confinante con spazio scoperto.
Nella stazione pompe la temperatura non deve essere minore di:
+ 4°C se sono installate solo elettropompe
+ 10°C se sono installate motopompe Diesel
Nel caso delle motopompe Diesel il sistema di ventilazione del locale deve impedire che la temperatura superi i 40°C.

COMPOSIZIONE GRUPPI A NORME UNI 9490 UNI 10779


I gruppi sono composti da:
a) una o due pompe di “alimentazione“ azionate da motori, che possono essere elettrici o Diesel (UNI 9490 4.9.2.2.).
Il collegamento motore-pompa deve (P1) (P2) consentire lo smontaggio della parte idraulica (la pompa vera e
propria) dal motore di azionamento.
b) l’eventuale pompa di compensazione (P3).
La pompa di compensazione , detta anche pilota, ha la funzione di compensare le piccole cadute di pressione
nell’impianto antincendio, dovute a gocciolamenti, perdite, eccetera.
c) un quadro elettrico di comando per ciascuna pompa (1) (2).
Ciascuna elettropompa ha un proprio quadro elettrico (UNI 9490 4.9.4.7.), da alimentare con linee separate
(UNI 9490 4.11.3.3.d). La motopompa Diesel ha alimentazione indipendente (serbatoio di gasolio per 60 ore di
autonomia) ed avviamento tramite coppia batterie, tenute costantemente sotto carica da doppio caricabatterie.
d) Il dispositivo di di avviamento per ciascuna pompa (5).
Il dispositivo di avviamento, costituito da un pressostato per ciascuna pompa, deve avviare le pompe ad una
pressione compresa tra il 75% e l’85% della pressione pompa a mandata chiusa (UNI 9490 4.9.3.4.).
e) vari accessori idraulici (valvole, tronchetti, collettori, ecc.)
- Le valvole di intercettazione devono essere del tipo indicante la posizione aperta o chiusa (UNI 10779 6.3), inoltre
devono essere lucchettabili (UNI 9490 5.1.4.).
- Le valvole di ritegno, poste in mandata pompe, sono del tipo ispezionabile (UNI 9489 8.4.).
- I misuratori di pressione (manometri) devono avere fondo scala 150% della pressione massima di esercizio.
- I misuratori di portata devono essere conformi alle UNI ISO 2548 - 3555 e con tolleranza 5% .
- La pressione nominale dei componenti del sistema deve essere minimo PN 12 (UNI 10779 6.1)
Ciascuna pompa ha la propria condotta di aspirazione (UNI 4.9.3), mentre il collettore di mandata è unico per tutte le
pompe.
Il tutto è montato su basamento in acciaio zincato, che ha il compito di:
- sostenere ed allineare i vari componenti del gruppo

108
®
5 7 2 17 14

10

A 3
12
11 B

13

15

16

MANIFOLD JOINING THE DIESEL


COLLETTORE MOTOR PUMP
DI UNIONE
TO THE ELECTROPUMP
GRUPPO MOTOPOMPA - GRUPPO ELETTROPOMPA

1000 mm minimo

14 14 1 2 6

21

26 18 24 20 25
600 mm

3
3 4 24 23 22 25 19

B 4

13
B

15

16

P2 P3 P1

A - Attacco per serbatoio adescamento 1 - Quadro elettrico pompa Pilota


Da collegare al fondo del serbatoio d’adescamento a 2 - Quadro elettrico elettropompa
3 - Valvola di non ritorno ispezionabile
mezzo valvola di ritegno. 5 - Pressostato avviamento pompa principale
Solo per installazioni soprabattente. 4 - Diaframma ricircolo acqua da collegare:
B - Rubinetto di controllo valvola di non ritorno - alla sommità del serbatoio di adescamento
per installazioni soprabattente.
Da collegare allo scarico per installazioni - alla sommità della riserva idrica
soprabattente e sottobattente. per installazioni sottobattente.
P1 - Elettropompa principale 6 - Collettore di mandata
7 - Vaso di espansione a membrana
P2 - Motopompa Diesel principale 8 - Valvola in aspirazione (optional)
P3 - Pompa Pilota 9 - Giunto antivibrante (optional)
10 - Misuratore di portata (optional)
11 - Manovuotometro
12 - Rubinetto di prova manuale
13 - Giunto antivibrante Motopompa Diesel
14 - Quadro elettrico Motopompa Diesel
15 - Serbatoio Motopompa Diesel
16 - Batterie d’avviamento Motopompa Diesel
17 - Motore Diesel
18 - Prolunga misuratore di portata
19 - Valvola a farfalla
20 - Guarnizioni valvola a farfalla
21 - Flussimetro - misuratore di portata
22 - Guarnizioni flussimetro
23 - Controflangia
24 - Viti fissaggio
25 - Dadi
26 - Tubazione allo scarico

109
®
PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DEI GRUPPI UNI 9490 UNI 10779
A seguito caduta di pressione nell’impianto, la pompa pilota (se presente) si avvia automaticamente.
Se la portata d’acqua richiesta è bassa, la pompa pilota ripristina la pressione in impianto e si arresta.
Se la portata d’acqua richiesta è notevole (apertura idranti - sprynkler ecc.), l’ulteriore abbassamento pressione provoca
l’avviamento AUTOMATICO della elettropompa principale.
Se l’elettropompa principale non si avvia (black out - guasto elettrico), si avvia la seconda elettropompa principale o la
motopompa Diesel.
É importante sapere che le pompe l’arresto delle elettropompe e/o motopompe Diesel principali si effettua
MANUALMENTE (*) tramite pulsante sul quadro elettrico (UNI 9490 4.9.3.4.).
(*) Solo per impianti ad idranti non costantemente presidiati, è previsto l’arresto AUTOMATICO dopo che “la pressione si
sia mantenuta costantemente al di sopra della pressione di avviamento della pompa per almeno 20 minuti”
(UNI 10779 A.1.2).

NOTE TECNICHE SULL’ASSETTO DEL LOCALE POMPE

Il Locale Pompe deve essere adibito ad esclusivo uso antincendio, salvo che il carico di incendio del Locale sia inferiore
a 5 Kg/m2. Il locale dovrà essere dotato di porta di accesso, sistema di illuminazione ed impianto di riscaldamento
automatico in grado di assicurare il mantenimento di una temperatura minima di + 4°C (se sono installate elettropompe)
oppure + 10°C (se sono state installate pompe diesel). Per le altre dotazioni consultare le norme UNI.

Le dimensioni del locale dovranno tenere conto della necessità di eseguire attività di manutenzione e riparazione. Per
consentire le attività di manutenzione e riparazione. Per consentire le attività di manutenzione e riparazione attorno alle
pompe dovrà essere lasciato uno spazio libero di adeguate dimensioni: tenere presente l’eventualità di dover smontare
una pompa completa.
In ogni caso si consiglia di lasciare uno spazio non inferiore a 1 metro di spazio libero tra il gruppo pompe e le pareti del
locale.

Si consiglia di realizzare il pavimento con leggera pendenza verso un pozzetto di raccolta scarichi.

Nel caso di installazione di Pompe Diesel, occorre prevedere il flusso d’aria per la combustione del motore; inoltre
occorre valutare il ricambio d’aria per lo smaltimento del calore prodotto dal motore. A seconda dei casi si potranno
anche installare ventilatori per estrazione dell’aria. L’immissione di aria fresca potrà avvenire tramite griglie fisse,
eventualmente collocate su due livelli diversi (in prossimità del pavimento e del soffitto).

Il misuratore di portata dovrà essere del tipo a lettura diretta con fondo indicante una portata di almeno il 120% della
massima portata delle pompa.

Lo stato di tutte le valvole (aperta-chiusa) dovrà essere immediatamente riconoscibile; valvole del tipo a saracinesca
con vite interna non debbono essere installate.

La lunghezza della tubazione gas di scarico del motore diesel dovrà essere la minore possibile (consigliato di non
superare i 10 metri); ridurre al massimo anche le curve (non superiore a 6), che dovranno essere del tipo a lungo raggio
(3 volte il diametro). Qualora la lunghezza della tubazione ecceda i 10 metri e le curve il numero di 6, aumentare il
diametro della tubazione; consultare il nostro ufficio tecnico.

110
®
Scelta del gruppo pompe / accorgimenti vari
Il dimensionamento delle pompe antincendio (che potranno essere due, di eguali capacità, di cui una di riserva), va fatto
tenendo conto della massima portata degli impianti collegati.
Nel caso di gruppi composti da:
- due motopompe diesel più una elettropompa
- due elettropompe Diesel più una motopompa diesel
Ciascuna coppia di pompe deve essere in grado di erogare, complessivamente la portata richiesta

Calcolare con attenzione sia la portata massima che la prevalenza delle pompe, evitando assolutamente di scegliere
pompe che abbiano prestazioni inferiori, anche se di poco, a quelle necessarie. Qualora possibile è meglio utilizzare
pompe che abbiano prestazioni leggermente superiori al necessario.

È preferibile che le pompe siano installate sottobattente; l’asse del tubo di aspirazione deve essere collocato almeno
600 mm sotto il livello minimo dell’acqua nella vasca.

Qualora ci si trovi nelle condizioni di utilizzare pompe soprabattente prestare attenzione a realizzare sistemi di
adescamento di assoluta affidabilità e conformi alle norme UNI.

INSTALLAZIONE DEI GRUPPI POMPE


A NORME UNI 9490 UNI 10779
Per quanto possibile, le pompe vanno installate
SOTTOBATTENTE (UNI 9489 7.8.3.).
Le pompe sono considerate sottobattente se il loro asse
di aspirazione è posto ad almeno 60 centrimetri al di sotto
del livello minimo della vasca di alimentazione
(UNI 9490 4.9.3.1.). In caso contrario, sono considerate
MIN. 60 cm
LIVELLO
SOPRABATTENTE. MINIMO
VASCA
Deve essere prevista una tubazione di aspirazione
indipendente per ciascuna pompa , sia nel caso di
installazione soprabattente che nel caso di sottobattente.
La tubazione di aspirazione dovrà essere sufficiente a
consentire una velocità dell’acqua non superiore a 1,5-2
mt. al secondo.
La norma UNI 9490 non prevede il classico collettore di Installazione sottobattente
aspirazione per tutte le pompe (*).
(*) Solo nel caso del sottobattente, la UNI 9490 4.9.3.5.
menziona la possibilità di “aspirazioni tra loro
interconnesse”, con l’obbligo di installare una valvola di
intercettazione su ciascuna connessione.
L’installazione della valvola di intercettazione rende
impossibile la realizzazione del classico collettore unico
di aspirazione.
Nel caso di installazione soprabattente, è necessario un
MAX 3,7 metri

serbatoio di adescamento per ciascuna pompa:


- di capacità non minore di 120 litri per Aree protette di
classe A (UNI 9489 13.4.)
- di capacità non minore di 500 litri per Aree protette di
LIVELLO
classe B, D0, C (UNI 9489 13.5.) MINIMO
VASCA VALVOLA
DI FONDO
I gruppi DAB sono idonei sia per l’installazione
sottobattente che per soprabattente. Installazione soprabattente

111
®
RETE DI ALIMENTAZIONE IMPIANTO ANTINCENDIO
La rete di alimentazione antincendio può essere preferibilmente del tipo ad “anello chiuso” (garantisce due vie di alimen-
tazione dell’acqua).
Se non è possibile realizzare il tipo ad “anello chiuso”, si può utilizzare quella ad “anello aperto” (una sola via di alimen-
tazione dell’acqua).

Impianti antincendio con naspi/idranti


Le norme di riferimento sono le UNI 9490 per quanto riguarda il gruppo di pompe di alimentazione, la UNI 10 779 per
quanto riguarda l’impianto.
In particolare, la UNI 10 779 consente l’arresto AUTOMATICO delle pompe dopo 20 minuti dal ristabilimento pressione
(dall’apertura contatti pressostato avviamento).

Impianti antincendio automatici a “pioggia”


Le norme di riferimento sono le UNI 9490 per quanto riguarda il gruppo di pompe di alimantazione, la UNI 9489 per
quanto riguarda l’impianto.
Per il calcolo del numero dei naspi/idranti/spinkler, il progettista deve rifarsi alle normative esistenti. La progettazione
dell’impianto ed la determinazione dati tecnici del gruppo pompe ( portata - prevalenza - tipo pompe ecc.) è di compe-
tenza del progettista.

GRUPPO
ANTINCENDIO GRUPPO
ANTINCENDIO

Ad anello chiuso
Garantisce 2 vie di alimentazione dell’acqua. Ad anello aperto
Da utilizzarsi preferibilmente. Si utilizza tutte le volte in cui non è possibile avere un’anello chiuso.

PROVA DI FUNZIONAMENTO
Gli impianti devono essere sottoposti almeno due volte l’anno ad un’ispezione allo scopo di verificarne l’efficienza
(UNI 8.1.1 - 8.12.).
Vengono effettuati, oltre ai controlli generali dell’intero impianto, delle prove di avviamento / riavviamento automatico e
manuale delle pompe.
Inoltre, prova della portata e prevalenza tramite misuratore di portata e manometri posti sul gruppo.

Per verificare il corretto funzionamento dei gruppo elettropompe a norme UNI, i gruppi DAB sono disponibili anche in
versione con sistema automatico di prova settimanale.
Un’elettrovalvola posta sul collettore di mandata si apre, dando luogo ad un abbassamento di pressione.
Un PLC elabora i segnali dei pressostati di avviamento ed avvia / arresta le elettropompe per un tempo prestabilito di
circa 2 minuti.
La prova settimanale effettua periodicamente l’avvio e l’arresto delle elettropompe principali (*) in modo da verificarne
l’efficienza e segnalarne eventuali guasti tramite allarme acustico - luminoso a fine prova.
(*) Durante la fase di prova settimanale, la pompa pilota rimane spenta.

112
®
SCHEMA DI INSTALLAZIONE GRUPPO POMPE
UNI 9490 SOPRABATTENTE

29*

28*

26* 17 18

32* 11
12
30*
9 9
12 12

ALL'IMPIANTO
25* 31* 24
100

21*
COLLETTORE DI MANDATA

20* TUBAZIONE PER IL RICIRCOLO

TUBAZIONE ADESCAMENTO
ME

13
14
19
6
6 11 6
8* 7* 25*
25*
12
12

23
5*

22
11 4 11 4
12 5 12

P1 P3 P2

2 2
3 5 3

10* 10* 10*

16*

15* 15* 15*

RIF DENOMINAZIONE
2 MANOVUOTOMETRO 21* TUBAZIONE PROVA PORTATA IMPIANTO
3 VALVOLA INTERCETTAZIOME MANOVUOTOMETRO 22 PRESSOSTATO ELETTROPOMPA IN MOTO
4 DIAFRAMMA RICIRCOLO ACQUA 23 VALVOLA INTERCETTAZIONE VASO A MEMBRANA
5 VALVOLA DI NON RITORNO ISPEZIONABILE 24 VALVOLA NON RITORNO CIRCUITO DI PROVA MANUALE
6 SARACINESCA IN MANDATA 25* VALVOLA INTERCETTAZIONE ADESCAMENTO
7* VALVOLA DI SCARICO IMPIANTO 26* GALLEGGIANTE SERBATOIO ADESCAMENTO
8* VALVOLA DI SCARICO IMPIANTO 27* VALVOLA A GALLEGGIANTE
9 VALVOLA DI PROVA MANUALE 28* SCARICO TROPPO PIENO
10* VALVOLA DI FONDO 29* VALVOLA INTERCETTAZIONE
11 MANOMETRO 30* SERBATOIO ADESCAMENTO
12 VALVOLA DI INTERCETTAZIONE 31* VALVOLA DI SCARICO SERBATOIO ADESCAMENTO
13 VASO DI ESPANSIONE A MEMBRANA 32* ALIMENTAZIONE SERBATOIO ADESCAMENTO
14 MISURATORE DI PORTATA 100 ELETTROVALVOLA DI SCARICO PROVA SETTIMANALE
15* FILTRO ASPIRAZIONE P1 °1
16* RISERVA IDRICA P2 °
17 PRESSOSTATO AVVIAMENTO ELETTROPOMPA N 1 P3 ELETTROPOMPA PILOTA
18 2 * COMPONENTI E MATERIALE A CURA DELL'INSTALLATORE
19 PRESSOSTATO ELETTROPOMPA PILOTA
20* TUBAZIONE PER IL RICIRCOLO

113
®
SCHEMA DI INSTALLAZIONE GRUPPO POMPE
UNI 9490 SOTTOBATTENTE

17 18

11
12

9 9

ALL'IMPIANTO
12 12
24 24
100

21*
COLLETTORE DI MANDATA

20*
8* 7*

14 19

11
13
6 6
12
SCARICO 12 12
IMPIANTO 23
5

5 5 6 5
16*
22 22
11 11
12 5 12

P1 P3 P2

15* 15* 2 2
3 3

1 1 1

RIF DENOMINAZIONE
1 SARACINESCA ASPIRAZIONE 17 PRESSOSTATO AVVIAMENTO ELETTROPOMPA N° 1
2 MANOVUOTOMETRO 18 PRESSOSTATO AVVIAMENTO ELETTROPOMPA N° 2
3 VALVOLA INTERCETTAZIOME MANOVUOTOMETRO 19 PRESSOSTATO ELETTROPOMPA PILOTA
4 DIAFRAMMA RICIRCOLO ACQUA 20* TUBAZIONE PER IL RICIRCOLO

22 PRESSOSTATO ELETTROPOMPA IN MOTO


23 VALVOLA INTERCETTAZIONE VASO A MEMBRANA
8* VALVOLA DI SCARICO IMPIANTO 24 VALVOLA NON RITORNO CIRCUITO DI PROVA MANUALE
9 VALVOLA DI PROVA MANUALE 100 ELETTROVALVOLA DI SCARICO PROVA SETTIMANALE
10 VALVOLA DI INTERCETTAZIONE PRESSOSTATO P1 ELETTROPOMPA DI ALIMENTAZIONE N° 1
11 MANOMETRO P2 °2
ELETTROPOMPA PILOTA
* COMPONENTI E MATERIALI A CURA DELL'INSTALLATORE

15* FILTRO ASPIRAZIONE


16* RISERVA IDRICA

114
®
GRUPPI 1-2 K - KV
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 - 10779
CON 1-2 POMPE BIGIRANTI K 55/50 - K 55/100
POMPE PLURISTADIO KV 6/7 - KV 10/8

Gruppi 2 K
Gruppi 2 KV 10

DATI GENERALI
Gruppi di pressurizzazione a norme UNI 9490 - UNI 10779 per l’alimentazione di impianti automatici antincendio.
Nell’esecuzione base sono composti da:
- una o due elettropompe K 55/50 K 55/100 centrifughe bigirante.
- una o due elettropompe KV 6/7 KV 10/8 centrifughe pluristadio ad asse verticale.
Non è prevista la versione con pompa pilota di compensazione.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
BASAMENTO
Basamento in acciaio zincato di supporto elettropompa/e ed elettropompa pilota e quadri elettrici.
ELETTROPOMPE
Elettropompe K 55/50 K 55/100 centrifughe bigirante monoblocco.
Corpo pompa in ghisa, girante in tecnopolimero, tenuta meccanica in carbone/ceramica.
Motore asincrono a due poli del tipo chiuso a ventilazione esterna.
Elettropompa KV 6/7 KV 10/8 centrifughe pluristadio ad asse verticale.
Corpo aspirante e premente in ghisa, giranti e diffusori in tecnopolimero.
Motore asincrono a due poli del tipo chiuso a ventilazione esterna.
PARTE IDRAULICA
Aspirazioni separate per ciascuna pompa, complete di manovuotometro.
Mandata ciascuna pompa principale al collettore con: connessioni per eventuale serbatoio di adescamento, manometro,
pressostato segnalazione pompa in moto, valvola di ritegno ispezionabile con valvola di prova tenuta a monte,
connessione per collegamento al misuratore di portata, valvola di intercettazione a sfera, collettore di mandata in acciaio
zincato con manometri e di pressostati di avviamento pompe, vaso di espansione 15 bar.
La parte idraulica è dimensionata secondo criteri delle norme UNI 9490 - UNI 9489 - UNI 10779.
QUADRI ELETTRICI DI COMANDO
Un quadro elettrico IP 55 di comando ciascuna elettrompa con spie duplicate di segnalazione a fronte quadro,
sezionatore generale, fusibili di protezione, contattori di avviamento diretto elettropompe, 1 voltmetro ed 1 ampermetro,
batteria 12 Volt per segnalazione allarmi con caricabatteria, selettore AUT-0-MAN, pulsanti di START - STOP, selettore
interno al quadro per funzionamento secondo UNI 10779, 1 presa con interruttore. Contatti di allarme in morsettiera per:
tensione non corretta e caduta pressione sono da collegare a dispositivo acustico luminoso (fornito col gruppo).
Predisposto all’installazione della centralina test - prova settimanale (solo per elettropompe principali).

115
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 K 55/50 - K 55/100


ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +50°C per K 55/50 Max portata: 9,5 m3/h
da -15°C a +70°C per K 55/100
Massima temperatura ambiente: +4°C

0 5 10 15 20 25 30 36 40 Q US gpm

0 5 10 15 20 25 30 35 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

700 70

600 200
60
1 K 55/100
1"1/4
H4

TRONCHETTO 500 50
MISURATORE
150

400 40

1 K 55/50
300 30 100

200 20

A 50
A MAX
100 10

0 0 0
0 2 4 6 8 10 Q m3/h
0 0,5 1 1,5 2 2,5 Q l/s

0 20 40 60 80 100 120 140 160 Q l/min


DNM

PESO
MODELLO A A MAX B H H1 H3 H4 DNA DNM
Kg

1
1 K 55/50 T 920 970 510 1555 245 975 1664 1” /4 2” 315
1
1 K 55/100 T
H3

920 970 510 1555 280 1010 1664 1” /4 2” 315


DNA

1"1/2

ALIMENTAZIONE
H1

Ø
MODELLO P2 NOMINALE Ø
COLLETTORE MISURATORE
ASP.
50 Hz MANDATA
B kW HP
1
1 K 55/50 T 3x400 V + N ~ 1,85 2,5 1” /4” 2” 1P S. K-KV
1
1 K 55/100 T 3x400 V + N ~ 2,2 3 1” /2” 2” 1P S. K-KV

116
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 KV 6/7 - KV 10/8


ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C nell’uso domestico Max portata: 13,5 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

700 70

1 KV 10/8 200
600 60
1"1/4

TRONCHETTO
MISURATORE
H4

500 50
150

400 40

300 30 100
1 KV 6/7

200 20
A
50
A MAX
100 10

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 50 100 150 200 Q l/min


DNM

PESO
MODELLO A A MAX B H H1 H3 H4 DNA DNM
Kg

1
1 KV 6/7 T 920 1160 510 1555 200 1120 1665 1” /4 2” 315
1
1 KV 10/8 T
H3

920 1160 510 1555 200 1150 1665 1” /4 2” 315


DNA

ALIMENTAZIONE
1"1/2

P2 NOMINALE Ø
MODELLO Ø
COLLETTORE MISURATORE
H1

ASP.
50 Hz MANDATA
kW HP
1
B 1 KV 6/7 T 3x400 V + N ~ 1,1 1,5 1” /4” 2” 1P S. K-KV
1
1 KV 10/8 T 3x400 V + N ~ 2,2 3 1” /4” 2” 1P S. K-KV

117
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K 55/50 - K 55/100


ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +50°C per K 55/50 Max portata: 9,5 m3/h
da -15°C a +70°C per K 55/100
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 Q US gpm

0 5 10 15 20 25 30 35 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

700 70
DNM

600 200
60
2 K 55/100

500 50
H4
H

150

400 40
H3

2 K 55/50
DNA

300 30 100
1"1/2 1"1/2
H1

200 20

50

C 100 10
B

0 0 0
0 2 4 6 8 10 Q m3/h
0 0,5 1 1,5 2 2,5 3 Q l/s

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 Q l/min

Prestazioni riferite ad una sola pompa in funzione.


4/1"1

TRONCHETTO PESO
MISURATORE MODELLO A A MAX B C H H1 H3 H4 DNA DNM
Kg

1
2 K 55/50 T 510 763 920 300 1553 245 975 1664 1” /4 2” 630
1
2 K 55/100 T 510 763 920 300 1553 280 1010 1664 1” /4 2” 630

ALIMENTAZIONE Ø
MODELLO P2 NOMINALE Ø
COLLETTORE MISURATORE
ASP.
50 Hz MANDATA
kW HP
A 1
A MAX 2 K 55/50 T 3x400 V + N ~ 2x1,85 2x2,5 1” /4” 2” 2P S. K-KV
1
2 K 55/100 T 3x400 V + N ~ 2x2,2 2x3 1” / ”4 2” 2P S. K-KV

118
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 KV 6/7 - KV 10/8


ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 13,5 m3/h
Massima temperatura ambiente: +40°C

0 10 20 30 40 50 60 Q US gpm

0 10 20 30 40 50 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

700 70
DNM

2 KV 10/8 200
600 60

500 50
150
H3

400 40
DNA

300 30 100
1"1/2 1"1/2
2 KV 6/7
H1

200 20
C
50
B
100 10

0 0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 Q m3/h
0 1 2 3 4 Q l/s

0 50 100 150 200 Q l/min

Prestazioni riferite ad una sola pompa in funzione.


4/1"1

TRONCHETTO
MISURATORE

PESO
H4

MODELLO A A MAX B C H H1 H3 H4 DNA DNM


Kg

1
2 KV 6/7 T 510 932 920 300 1555 200 1090 1665 1” /4 2” 630
1
2 KV 10/8 T 510 932 920 300 1555 200 1150 1665 1” /4 2” 630

ALIMENTAZIONE Ø
MODELLO P2 NOMINALE Ø
COLLETTORE MISURATORE
ASP.
A 50 Hz MANDATA
A MAX kW HP
1
2 KV 6/7 T 3x400 V + N ~ 2x1,1 2x1,5 1” /4” 2” 2P S. K-KV
1
2 KV 10/8 T 3x400 V + N ~ 2x2,2 2x3 1” / ”4 2” 2P S. K-KV

119
®
GRUPPI 1-2 K - NKP-G
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 - 10779
CON 1-2 POMPE BIGIRANTI K
1-2 NORMALIZZATE MONOBLOCCO NKP-G

DATI GENERALI
Gruppi di pressurizzazione a norme UNI 9490 - UNI 10779 per l’alimentazione di impianti automatici antincendio.
Nell’esecuzione base sono composti da:
- una o due elettropompe K centrifughe bigirante, più eventuale pompa di compensazione.
- una o due elettropompe NKP-G normalizzate monoblocco con giunto, più eventuale pompa di compensazione.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
BASAMENTO
Basamento in acciaio zincato di supporto elettropompa/e, elettropompa pilota e quadri elettrici.
ELETTROPOMPE
Elettropompe NKP-G centrifughe normalizzate modello monoblocco con giunto, accoppiate a motore elettrico asincrono
trifase dimensionato per coprire tutta la curva idraulica della pompa, prestazioni e dimensioni conformi alla DIN-EN 733
(ex DIN 24255)
Bocca di aspirazione assiale, bocca di mandata radiale, corpo pompa in ghisa, girante in ghisa equilibrata
dinamicamente, tenuta meccanica in carbone/carburo di silicio.
Motore asincrono a due poli del tipo chiuso a ventilazione esterna, forma costruttiva B3/B5
Elettropompe K centrifughe bigirante monoblocco, accoppiate a motore elettrico asincrono trifase. Bocca di aspirazione
assiale, bocca di mandata radiale, corpo pompa in ghisa, girante in tecnopolimero, tenuta meccanica in
carbone/ceramica. Motore asincrono a due poli del tipo chiuso a ventilazione esterna.
ELETTROPOMPA PILOTA
Pompa JET 251 centrifuga autoadescante. Corpo pompa in ghisa, girante, diffusore e venturi in tecnopolimero.
Motore asincrono a due poli del tipo chiuso a ventilazione esterna.
PARTE IDRAULICA
Aspirazioni separate per ciascuna pompa, complete di manovuotometro.
Mandata ciascuna pompa principale al collettore con:
connessioni per eventuale serbatoio di adescamento, manometro, pressostato segnalazione pompa in moto, valvola di
ritegno ispezionabile con valvola di prova tenuta a monte, connessione per collegamento al misuratore di portata,
valvola di intercettazione a farfalla, collettore di mandata in acciaio zincato con manometri e di pressostati di avviamento
pompe, vaso di espansione 15 bar.
Pompa pilota con valvola a sfera in aspirazione e mandata , valvole ritegno in mandata, pressostato di avviamento, tubo
flessibile di collegamento al collettore di mandata pompe principali.
La parte idraulica è dimensionata secondo criteri delle norme UNI 9490 - UNI 9489 - UNI 10779.
QUADRI ELETTRICI DI COMANDO
Un quadro elettrico IP 55 di comando ciascuna elettrompa con spie duplicate di segnalazione a fronte quadro,
sezionatore generale, fusibili di protezione, contattori di avviamento elettropompe (diretto fino a 7,5 kwatt
inclusi/avviamento stella triangolo oltre 7,5 kwatt), 1 voltmetro ed 1 ampermetro, batteria 12 Volt per segnalazione
allarmi con caricabatteria batterie, selettore AUT-0-MAN, pulsanti di START - STOP, selettore interno al quadro per
funzionamento secondo UNI 10779, 1 presa con interruttore. Contatti di allarme in morsettiera per: tensione non corretta
e caduta pressione sono da collegare a dispositivo acustico luminoso (fornito col gruppo).

Predisposto all’installazione della centralina test - prova settimanale (solo per elettropompe principali).
Quadro di comando elettropompa pilota, con salvamotore, sezionatore, avviamento diretto, selettore AUT-0-MAN, spie
di segnalazione.

120
®
GRUPPI ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
CON 1-2 ELETTROPOMPE K - NKP-G
Componenti principali previsti dalla normativa UNI 9490.

5 12 1 2 7 6

10

11 B

P1 P3
1 POMPA + PILOTA

6 7 10 5 12

2 2

A 3
3
11
B
B

P2 P1

P3 9 8 4

2 POMPE + PILOTA

A - Attacco per serbatoio adescamento 1 - Quadro elettrico pompa Pilota


Da collegare al fondo del serbatoio d’adescamento a 2 - Quadro elettrico pompa d’alimentazione
mezzo valvola di ritegno. 3 - Valvola di non ritorno ispezionabile
Solo per installazioni soprabattente. 5 - Pressostato avviamento pompa principale
B - Rubinetto di controllo valvola di non ritorno 6 - Collettore di mandata
Da collegare allo scarico per installazioni 7 - Vaso di espansione a membrana
soprabattente e sottobattente. 8 - Valvola in aspirazione
4 - Diaframma ricircolo acqua da collegare: Optional per sottobattente
- alla sommità del serbatoio di adescamento 9 - Giunto in aspirazione (optional)
per installazioni soprabattente. 10 - Misuratore di portata (optional)
- alla sommità della riserva idrica 11 - Manovuotometro
per installazioni sottobattente. 12 - Rubinetto di prova manuale
P1 - Pompa di alimentazione n. 1
P2 - Pompa di alimentazione n. 2
P3 - Pompa Pilota

121
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 K
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 30 m3/h
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C

SENZA POMPA PILOTA

DNM
H4
H2
H3
D A
DNA

H1
A F D E
A max B

CON POMPA PILOTA


I

DNM
H2
H4
H3

G1
" 1/
4
D A
DNA

H1
H

A F D E
A max B

SENZA POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B D E F H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 K 70/300 T 990 1340 930 615 315 95 340 1535 1265 1825 400 80 2”1/2 277

1 K 80/300 T 990 1340 930 615 315 95 340 1535 1265 1825 400 80 2”1/2 283

1 K 70/400 T 990 1340 930 615 315 95 340 1535 1265 1825 400 80 2”1/2 279

1 K 80/400 T 990 1340 930 615 315 95 340 1535 1265 1825 400 80 2”1/2 284

CON POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B D E F G H H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 K 70/300 T 990 1340 930 615 315 95 1”1/4 345 340 1535 1265 1490 400 80 2”1/2 297

1 K 80/300 T 990 1340 930 615 315 95 1”1/4 345 340 1535 1265 1490 400 80 2”1/2 303

1 K 70/400 T 990 1340 930 615 315 95 1”1/4 345 340 1535 1265 1490 400 80 2”1/2 299

1 K 80/400 T 990 1340 930 615 315 95 1”1/4 345 340 1535 1265 1490 400 80 2”1/2 304

122
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 K
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 30 m3/h
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C

0 20 40 60 80 100 120 140 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 120 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft

350
1000 100

300

800 80
250

1 K 80/300
1 K 80/400
600 60 200

1 K 70/400 150
1 K 70/300
400 40

100

200 20
50

0 0 0
0 10 20 30 Q m3/h
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Q l/s
0 100 200 300 400 500 600 Q l/min

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE P2 NOMINALE


TIPO Ø
POMPA PRINCIPALE POMPA PILOTA MISURATORE
MODELLO POMPA COLLETTORE
DI PORTATA
50 Hz PILOTA * MANDATA
kW HP kW HP

1 K 70/300 T 3x400 V + N ~ JET 251 T 5,5 7,5 1,85 2,5 21/2” 1P S32 - DN 50

1 K 80/300 T 3x400 V + N ~ JET 251 T 7,5 10 1,85 2,5 21/2” 1P S32 - DN 50

1 K 70/400 T 3x400 V + N ~ JET 251 T 9,2 12,5 1,85 2,5 2/”


1 2 1P S32 - DN 50

1 K 80/400 T 3x400 V + N ~ JET 251 T 11 15 1,85 2,5 21/2” 1P S32 - DN 50


* Pompa pilota fornibile a richiesta

123
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 32
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 36 m3/h
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C

SENZA POMPA PILOTA

DNM
H4
H2
H3
D A
DNA

H1
A F D E
A max B

CON POMPA PILOTA


I
DNM
H2
H4
H3

G 1" 1/4
D A
DNA

L
H1
H

A F D C E
A max B

SENZA POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B D E F H1 H2 H3 I H4 DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 32-200.1/188 990 1275 930 615 315 95 340 1535 1330 400 1890 80 2”1/2 300

1 NKP-G 32-200/190 990 1275 930 615 315 95 340 1535 1330 400 1890 80 2”1/2 305

1 NKP-G 32-200.1/205 990 1275 930 615 315 95 340 1535 1330 400 1890 80 2”1/2 300

1 NKP-G 32-200/210 990 1275 930 615 315 95 340 1535 1330 400 1890 80 2”1/2 300

CON POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B C D E F G H H1 H2 H3 H4 I L DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 32-200.1/188 990 1275 930 350 265 315 95 1”1/4 345 340 1535 1330 1550 400 27 80 2”1/2 335

1 NKP-G 32-200/190 990 1275 930 350 265 315 95 1”1/4 345 340 1535 1330 1550 400 27 80 2”1/2 340

1 NKP-G 32-200.1/205 990 1275 930 350 265 315 95 1”1/4 345 340 1535 1330 1550 400 27 80 2”1/2 335

1 NKP-G 32-200/210 990 1275 930 350 265 315 95 1”1/4 345 340 1535 1330 1550 400 27 80 2”1/2 335

124
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 32
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 36 m3/h
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C

0 20 40 60 80 100 120 140 160 Q US gpm

0 20 40 60 80 100 120 Q IMP gpm


P H H
kPa m ft

600 60 200

180

500 50
160

140
1 NKP-G 32-200/210
400 40

1 NKP-G 32-200/190 120

300 30 1 NKP-G 32-200.1/188 100


1 NKP-G 32-200.1/205

80

200 20
60

40
100 10

20

0 0 0
0 10 20 30 Q m3/h
0 2 4 6 8 10 Q l/s
0 100 200 300 400 500 600 Q l/min

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE P2 NOMINALE


TIPO
POMPA PRINCIPALE POMPA PILOTA Ø MISURATORE
MODELLO POMPA
COLLETTORE DI PORTATA
50 Hz PILOTA *
kW HP kW HP

1 NKP-G 32-200.1/188 3x400 V + N ~ JET 251 T 4 5,5 1,85 2,5 21/2” 1P S.32 - DN 50

1 NKP-G 32-200/190 3x400 V + N ~ JET 251 T 5,5 7,5 1,85 2,5 2/”
1 2 1P S.32 - DN 50

1 NKP-G 32-200.1/205 3x400 V + N ~ JET 251 T 5,5 7,5 1,85 2,5 21/2” 1P S.32 - DN 50

1 NKP-G 32-200/210 3x400 V + N ~ JET 251 T 7,5 10 1,85 2,5 2/”


1 2 1P S.32 - DN 50
* Pompa pilota fornibile a richiesta

125
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 40-160


ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 64,5 m3/h

SENZA POMPA PILOTA

DNM
H4
H2
H3
D A
DNA

H1
A F D E
A max B

CON POMPA PILOTA


I
DNM
H2
H4
H3

G 1" 1/4
DNA
D A

L
H1
H

A F D C E
A max B

SENZA POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B D E H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 40-160/158 990 1295 930 615 315 332 1535 1375 1940 400 100 80 400
1 NKP-G 40-160/172 990 1295 930 615 315 332 1535 1375 1940 400 100 80 330

CON POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B C D E F G H H1 H2 H3 H4 I L DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 40-160/158 990 1295 930 350 265 315 95 1”1/4 345 332 1535 1375 1600 400 27 100 80 435
1 NKP-G 40-160/172 990 1295 930 350 265 315 95 1”1/4 345 332 1535 1375 1600 400 27 100 80 365

126
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 40-160


ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 64,5 m3/h

0 40 80 120 160 200 240 280 Q US gpm

0 40 80 120 160 200 240Q IMP gpm


P H H
kPa m ft

600 200
60

150

400 40

100
1 NKP-G 40-160/172
1 NKP-G 40-160/158

200 20

50

0 0 0
0 10 20 30 40 50 60 3
Q m /h
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q l/s
0 200 400 600 800 1000 Q l/min

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE P2 NOMINALE


TIPO
POMPA PRINCIPALE POMPA PILOTA Ø MISURATORE
MODELLO POMPA
COLLETTORE DI PORTATA
50 Hz PILOTA *
kW HP kW HP

1 NKP-G 40-160/158 3x400 V + N ~ JET 251 T 5,5 7,5 1,85 2,5 DN 80 1P S.40 - DN 65
1 NKP-G 40-160/172 3x400 V + N ~ JET 251 T 7,5 10 1,85 2,5 DN 80 1P S.40 - DN 65
* Pompa pilota fornibile a richiesta

127
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 40
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 64,5 m3/h

SENZA POMPA PILOTA

DNM
H4
H3

H2
DNA
D A

H1
A D
A max B

CON POMPA PILOTA


I
DNM
H4
H3

H2

G 1"
1/4
D A
DNA

H1
H

A D C E
A max B

SENZA POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B D H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 40-200/210 990 1045 820 560 360 1600 1425 1990 400 100 80 400
1 NKP-G 40-250/230 990 1045 820 560 360 1600 1470 2035 400 100 80 400
1 NKP-G 40-250/245 990 1125 820 560 360 1600 1470 2035 400 100 80 418
1 NKP-G 40-250/260 990 1165 820 560 360 1600 1470 2035 400 100 80 420

CON POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B C D E G H H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 40-200/210 990 1045 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1425 1650 400 100 80 435
1 NKP-G 40-250/230 990 1045 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1470 1695 400 100 80 435
1 NKP-G 40-250/245 990 1125 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1470 1695 400 100 80 453
1 NKP-G 40-250/260 990 1165 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1470 1695 400 100 80 455

128
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 40
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 64,5 m3/h

0 40 80 120 160 200 240 280 Q US gpm

0 40 80 120 160 200 240Q IMP gpm


P H H
kPa m ft

350
1000 100

300

800 80
1 NKP-G 40-250/260 250

1 NKP-G 40-250/245 200


600 60

1 NKP-G 40-250/230

150
400 40
1 NKP-G 40-200/210
100

200 20
50

0 0 0
0 10 20 30 40 50 60 Q m3/h
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 Q l/s
0 200 400 600 800 1000 Q l/min

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE P2 NOMINALE


TIPO
POMPA PRINCIPALE POMPA PILOTA Ø MISURATORE
MODELLO POMPA
COLLETTORE DI PORTATA
50 Hz PILOTA *
kW HP kW HP

1 NKP-G 40-200/210 3x400 V + N ~ JET 251 T 11 15 1,85 2,5 DN 80 1P S.40 - DN 65


1 NKP-G 40-250/230 3x400 V + N ~ JET 251 T 15 20 1,85 2,5 DN 80 1P S.40 - DN 65
1 NKP-G 40-250/245 3x400 V + N ~ JET 251 T 25 18,5 1,85 2,5 DN 80 1P S.40 - DN 65
1 NKP-G 40-250/260 3x400 V + N ~ JET 251 T 22 30 1,85 2,5 DN 80 1P S.40 - DN 65
* Pompa pilota fornibile a richiesta

129
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 50
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 120 m3/h

SENZA POMPA PILOTA

DNM
H4
H3

H2
DNA
D A

H1
A D
A max B

CON POMPA PILOTA


I
DNM
H4
H3

H2

G 1"
1/4
D A
DNA

H1
H

A D C E
A max B

SENZA POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B D H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 50-200/200 990 1045 820 560 360 1600 1515 2095 400 100 100 400
1 NKP-G 50-200/210 990 1125 820 560 360 1600 1515 2095 400 100 100 400
1 NKP-G 50-200/219 990 1165 820 560 360 1600 1515 2095 400 100 100 330
1 NKP-G 50-250/230 990 1165 820 560 360 1600 1540 2120 400 100 100 418
1 NKP-G 50-250/257 990 1225 820 560 380 1600 1560 2140 400 100 100 400

CON POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B C D E G H H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 50-200/200 990 1045 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1515 1740 400 100 100 435
1 NKP-G 50-200/210 990 1125 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1515 1740 400 100 100 435
1 NKP-G 50-200/219 990 1165 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1515 1740 400 100 100 365
1 NKP-G 50-250/230 990 1165 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1540 1765 400 100 100 453
1 NKP-G 50-250/257 990 1225 820 350 210 260 1”1/4 345 380 1600 1560 1785 400 100 100 435

130
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 50
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 120 m3/h

0 40 80 120 160 200 240 280 320 360 400 440 480 Q US gpm

0 40 80 120 160 200 240 280 320 360 400 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft

900 90 300

800 80
1 NKP-G 50-250/257 250

700 70 1 NKP-G 50-200/219 1 NKP-G 50-250/230

600 60 200

500 50
150
1 NKP-G 50-200/200
400 40

1 NKP-G 50-200/210
300 30 100

200 20
50

100 10

0 0 0
0 20 40 60 80 100 Q m3/h
0 4 8 12 16 20 24 28 Q l/s
0 200 400 600 800 1000 1200 1400 1600 1800 Q l/min

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE P2 NOMINALE


TIPO
POMPA PRINCIPALE POMPA PILOTA Ø MISURATORE
MODELLO POMPA
COLLETTORE DI PORTATA
50 Hz PILOTA *
kW HP kW HP

1 NKP-G 50-200/200 3x400 V + N ~ JET 251 T 15 20 1,85 2,5 DN 100 1P S.50 - DN 80


1 NKP-G 50-200/210 3x400 V + N ~ JET 251 T 18,5 25 1,85 2,5 DN 100 1P S.50 - DN 80
1 NKP-G 50-200/219 3x400 V + N ~ JET 251 T 22 30 1,85 2,5 DN 100 1P S.50 - DN 80
1 NKP-G 50-250/230 3x400 V + N ~ JET 251 T 22 30 1,85 2,5 DN 100 1P S.50 - DN 80
1 NKP-G 50-250/257 3x400 V + N ~ JET 251 T 30 40 1,85 2,5 DN 100 1P S.50 - DN 80
* Pompa pilota fornibile a richiesta

131
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 65
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 150 m3/h

SENZA POMPA PILOTA

DNM
H4
H3

H2
DNA
D A

H1
A D
A max B

CON POMPA PILOTA


I
DNM
H4
H3

H2

G 1"
1/4
D A
DNA

H1
H

A D C E
A max B

SENZA POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B D H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 65-200/190 990 1155 820 560 360 1600 1690 2280 400 125 125 430

1 NKP-G 65-200/200 990 1195 820 560 360 1600 1690 2280 400 125 125 430
1 NKP-G 65-200/219 990 1255 820 560 380 1600 1710 2300 400 125 125 430

CON POMPA PILOTA


A Peso
MODELLO A B C D E G H H1 H2 H3 H4 I DNA DNM
max Kg

1 NKP-G 65-200/190 990 1155 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1690 1915 400 125 125 465

1 NKP-G 65-200/200 990 1195 820 350 210 260 1”1/4 345 360 1600 1690 1925 400 125 125 465

1 NKP-G 65-200/219 990 1255 820 350 210 260 1”1/4 345 380 1600 1710 1935 400 125 125 465

132
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 1 NKP-G 65
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C Max portata: 150 m3/h

0 50 100 150 200 250 300 350 400 450 500 550 600 650 Q US gpm

0 50 100 150 200 250 300 350 400 450 500 550 Q IMP gpm
P H H
kPa m ft
240
700 70

600 60 200

1 NKP-G 65-200/219
500 50
160

400 1 NKP-G 65-200/200


40
120
1 NKP-G 65-200/190
300 30

80

200 20

40
100 10

0 0 0
0 20 40 60 80 100 120 140 Q m3/h
0 4 8 12 16 20 24 28 32 36 40 Q l/s
0 200 400 600 800 1000 1200 1400 1600 1800 2000 2200 2400 Q l/min

ALIMENTAZIONE P2 NOMINALE P2 NOMINALE


TIPO
POMPA PRINCIPALE POMPA PILOTA Ø MISURATORE
MODELLO POMPA
COLLETTORE DI PORTATA
50 Hz PILOTA *
kW HP kW HP

1 NKP-G 65-200/190 3x400 V + N ~ JET 251 T 18,5 25 1,85 2,5 DN 125 1P S.65 - DN 100

1 NKP-G 65-200/200 3x400 V + N ~ JET 251 T 22 30 1,85 2,5 DN 125 1P S.65 - DN 100

1 NKP-G 65-200/219 3x400 V + N ~ JET 251 T 30 40 1,85 2,5 DN 125 1P S.65 - DN 100
* Pompa pilota fornibile a richiesta

133
®
Le curve di prestazione sono basate su valori di viscosità cinematica = 1 mm2/s e densità pari a 1000 Kg/m3. Tolleranza delle curve secondo ISO 9906.

GRUPPI 2 K
ANTINCENDIO A NORME UNI 9490-10779
Campo di temperatura del liquido pompato: da -15°C a +70°C Max portata: 30 m3/h
Massima temperatura ambiente: da +4°C a +40°C
SENZA POMPA PILOTA

DNM
I

H4
H2
H3
DNA
D A

H1
A F E D E
A max B

CON POMPA PILOTA

DNM
I
H2
H4

H3
DNA
D A