Sei sulla pagina 1di 42

Incontri tecnici di aggiornamento

16-5-2013 - Adriano Castagnone

Il calcolo dei ponteggi


secondo NTC 08

Incontri tecnici di aggiornamento

La normativa sui ponteggi


D. Lgs. 9-4-2008 n 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E
SICUREZZA (aggiornato dal D.Lgs. 3-8-2009, n. 106 ha abrogato buona parte della normativa precedente)
Per il rilascio della Autorizzazione Ministeriale:
Circolare n. 85/1978 (ponteggi a tubi e giunti),
Circolare n. 44/1990 (ponteggi a telai prefabbricati)
Circolare n. 132/1991 (ponteggi multidirezionali)
Le norme per il calcolo delle strutture in acciaio CNR 10011,
CNR 10012, CNR 10022, CNR 10027 non sono pi
utilizzabili.
2

Incontri tecnici di aggiornamento

La normativa sui ponteggi


D lgs 9-4-08 n 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E
SICUREZZA
Art. 131. Autorizzazione alla costruzione ed all'impiego

4. Possono essere autorizzati alla costruzione ed all'impiego


ponteggi aventi interasse qualsiasi tra i montanti della stessa
fila a condizione che i risultati adeguatamente verificati delle
prove di carico condotte su prototipi significativi degli
schemi funzionali garantiscano la sussistenza dei gradi di
sicurezza previsti dalle norme di buona tecnica.

Incontri tecnici di aggiornamento

La normativa sui ponteggi


D lgs 9-4-2008 n 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E
SICUREZZA
Art. 131. Autorizzazione alla costruzione ed all'impiego

5. L'autorizzazione soggetta a rinnovo ogni dieci anni per


verificare l'adeguatezza del ponteggio all'evoluzione del
progresso tecnico.
6. Chiunque intende impiegare ponteggi deve farsi
rilasciare dal fabbricante copia della autorizzazione di
cui al comma 2 e delle istruzioni e schemi elencati al comma
1, lettere d), e), f) e g) dell'articolo 132.
4

Incontri tecnici di aggiornamento

La normativa sui ponteggi


D lgs 9-4-2008 n 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E
SICUREZZA
Art. 132 Relazione Tecnica (PONTEGGI)

2. Per ciascun tipo di ponteggio, il fabbricante chiede al


Ministero del lavoro e della previdenza sociale
l'autorizzazione alla costruzione ed all'impiego,
corredando la domanda di una relazione nella quale devono
essere specificati gli elementi di cui all'articolo seguente.

Incontri tecnici di aggiornamento

La normativa sui ponteggi


D lgs 9-4-2008 n 81 TESTO UNICO SULLA SALUTE E
SICUREZZA
Art. 132 Relazione Tecnica (PONTEGGI)

1. La relazione di cui all'articolo 131 deve contenere:


a) descrizione degli elementi che costituiscono il ponteggio, loro
dimensioni con le tolleranze ammissibili e schema dell'insieme;
b) caratteristiche di resistenza dei materiali impiegati e coefficienti di
sicurezza adottati per i singoli materiali;
c) indicazione delle prove di carico, a cui sono stati sottoposti i vari
elementi;
d) calcolo del ponteggio secondo varie condizioni di impiego;
e) istruzioni per le prove di carico del ponteggio;
f) istruzioni per il montaggio, impiego e smontaggio del ponteggio;
g) schemi-tipo di ponteggio con l'indicazione dei massimi ammessi di
sovraccarico, di altezza deiponteggi e di larghezza degli impalcati per i
quali non sussiste l'obbligo del calcolo per ogni singola applicazione. 6

Incontri tecnici di aggiornamento

La normativa sui ponteggi


Art. 133 Progetto (PONTEGGI)

1. I ponteggi di altezza superiore a 20 metri e quelli per i quali


nella relazione di calcolo non sono disponibili le specifiche
configurazioni strutturali utilizzate con i relativi schemi di
impiego, nonch le altre opere provvisionali, costituite da elementi
metallici o non, oppure di notevole importanza e complessit in
rapporto alle loro dimensioni ed ai sovraccarichi,
devono essere eretti in base ad un progetto comprendente:
a) calcolo di resistenza e stabilit eseguito secondo le istruzioni
approvate nell'autorizzazione ministeriale;
b) disegno esecutivo.
2. Dal progetto, che deve essere firmato da un ingegnere o architetto
abilitato a norma di legge all'esercizio della professione, deve risultare
quanto occorre per definire il ponteggio nei riguardi dei carichi,
delle sollecitazioni e dell'esecuzione.
7

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


D. Lgs. 14-2-2008 Norme Tecniche
per le Costruzioni
Circolare n. 617 del 2/2/2009
Le NTC considerano genericamente le strutture in acciaio e i
ponteggi non sono normati.

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


2.4.1 Vita nominale
Tab 2.4.I
Tipi di costruzione

Vita Nominale VN

Tipo 1

Opere provvisorie e provvisionali Strutture in fase costruttiva

<= 10

Tipo 2

Opere ordinarie, ponti, opere infrastrutturali e 50


dighe di dimensioni contenute o di
importanza normale

Tipo 3

Grandi opere, ponti, opere infrastrutturali e


dighe di grandi dimensioni o di importanza
strategica

(in anni)

100

Le verifiche sismiche di opere provvisorie o strutture in fase


costruttiva possono omettersi quando le durate previste siano
inferiori a 2 anni

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


2.4.1 Classe duso
Suddivisione delle strutture in caso di azioni sismiche
(sostituisce il coefficiente di importanza).
Classe I: Presenza occasionale di persone, ed. agricoli.
Classe II: Costruzioni con normali affollamenti,
Industrie non pericolose, Ponti, Opere infrastrutturali.
Classe III: Costruzioni con affollamenti significativi,
Industrie con attivit pericolose, Reti viarie extraurbane.
Classe IV: Costruzioni con funzioni pubbliche o
strategiche importanti, Protezione civile, Industrie
particolarmente pericolose per lambiente.

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


2.4 Vita nominale, classi duso e periodo di riferimento
Le azioni sismiche vengono valutate in relazione al
periodo di riferimento VR:

VR = VN CU (2.4.1).
VN = 10, 50, 100 anni

Tab. 2.4.II Valori del coefficiente duso CU


CLASSE DUSO
I
II
III
COEFFICIENTE CU
0,7
1,0
1,5

IV
2,0

Tipo 1 VR
Tipo 2 VR
Tipo 3 VR

35
100
200

35
35
70

35
50
100

35
75
150

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Cap. 2 - 2.7 Verifiche alle tensioni ammissibili
Relativamente ai metodi di calcolo, d'obbligo il
Metodo agli stati limite di cui al 2.6.
Per le costruzioni di tipo 1 e 2 e Classe duso I
e II, limitatamente a siti ricadenti in Zona 4,
ammesso il Metodo di verifica alle tensioni
ammissibili.
Per tali verifiche si deve fare riferimento alle norme
tecniche di cui al D.M. LL. PP. 14.02.92, per le
strutture in calcestruzzo e in acciaio, al D.M. LL. PP.
20.11.87

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Tipo di costruzione: 1
Classe duso: II

1-2-3:
Stati limite
NTC - EC

Zona?

4:
Calcolo TA
DM 92

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Per le strutture non normate allinterno delle NTC:
Capitolo 12 RIFERIMENTI TECNICI
Per quanto non diversamente specificato nella presente
norma, si intendono coerenti con i principi alla base della
stessa, le indicazioni riportate nei seguenti documenti:
- Eurocodici strutturali pubblicati dal CEN, con le
precisazioni riportate nelle Appendici Nazionali o, in mancanza
di esse, nella forma internazionale EN;
- Norme UNI EN armonizzate i cui riferimenti siano
pubblicati su Gazzetta Ufficiale dellUnione Europea;
- Norme per prove, materiali e prodotti pubblicate da UNI.
14

Incontri tecnici di aggiornamento

La normativa europea sui ponteggi


UNI EN 12810-1 Ponteggi prefabbricati
Parte 1: specifiche di prodotto.
UNI EN 12810-2 Ponteggi prefabbricati
Parte 2: metodi particolari di progettazione strutturale
UNI EN 12811-1
Ponteggi - requisiti prestazionali e progettazione generale
UNI EN 12811-2 Materiali
UNI EN 12811-3 Prove di carico

UNI EN 74-1
Giunti per tubi requisiti e procedimenti di prova
UNI EN 74-3
Basette piane e spinotti requisiti e procedure di prova
15

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Occorre realizzare un modello FEM che tenga conto di:
1. Geometria
2. Vincoli interni ed esterni
3. Carichi - verticali (peso proprio + accidentali); neve;
vento; imprecisioni geometriche.
4. Analisi (statica e instabilit)
5. Verifiche degli elementi
6. Verifica dei collegamenti interni
7. Verifica dei vincoli esterni (fondazione e agli edifici)
16

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Geometria
Tipologie: Tubo-giunti Prefabbricato Multidirezionale
Vincoli interni ed esterni

17

Incontri tecnici di aggiornamento

Da Manuale di calcolo e verifica degli ancoraggi da ponteggio Dalmine Marcegaglia

18

Incontri tecnici di aggiornamento

Da Manuale di calcolo e verifica degli ancoraggi da ponteggio Dalmine Marcegaglia

19

Incontri tecnici di aggiornamento

Da Manuale di calcolo e verifica degli ancoraggi da ponteggio Dalmine Marcegaglia

20

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Problemi di modellazione

Da Manuale di calcolo e verifica degli ancoraggi da ponteggio Dalmine Marcegaglia

21

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Problemi di modellazione

Da Manuale di calcolo e
verifica degli ancoraggi da
ponteggio Dalmine
Marcegaglia

22

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Problemi di modellazione

Da Manuale di calcolo e verifica degli ancoraggi da ponteggio Dalmine Marcegaglia

23

Incontri tecnici di aggiornamento

Da Manuale di calcolo e
verifica degli ancoraggi da
ponteggio Dalmine
Marcegaglia

24

Incontri tecnici di aggiornamento

Da Manuale di calcolo e verifica degli ancoraggi da ponteggio Dalmine Marcegaglia

25

Incontri tecnici di aggiornamento

Da Manuale di calcolo e
verifica degli ancoraggi da
ponteggio Dalmine
Marcegaglia

26

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Occorre realizzare un modello FEM che tenga conto di:

1. Geometria
2. Vincoli interni ed esterni

Carichi - verticali (peso proprio +


accidentali); neve; vento; imprecisioni
geometriche.
3.

4. Analisi (statica e instabilit)


5. Verifiche degli elementi
6. Verifica dei collegamenti interni
7. Verifica dei vincoli esterni (fondazione e agli edifici)
27

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Impostazione semiprobabilistica
Gruppo 2: Precompressione

G1G1 + G2G2 + PP + Q1Qk1 + Q202Qk2


Gruppo 1:
G1: Carico Permanente
G2: Permanente non
strutturale

Q303Qk3+

3) Gruppo 3:
Carichi Variabili
Qk1 = carico dominante
Qk2,3,..= contemporanei
28

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Carichi - UNI EN 12811-1
PERMANENTI: peso proprio comprensivo di tutti i componenti
VARIABILI: carichi di servizio e vento; per i casi previsti (6.2.6)
anche neve e ghiaccio;
ACCIDENTALI: esiste un solo tipo di carico accidentale (6.2.5.1)

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Classe di larghezza
Si distinguono 7 classi di larghezza
dellarea di lavoro

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Classi di carico
La classe di carico deve essere scelta in funzione della natura
del lavoro svolto.

Incontri tecnici di aggiornamento


Carichi sulle aree di lavoro

Ogni area di lavoro deve sopportare i carichi q1, F1 e F2 presi


separatamente e non cumulativamente
CARICHI UNIFORMEMENTE DISTRIBUITI
Ogni area di lavoro deve poter sopportare il carico q1 relativo alla
classe assegnata;
CARICHI CONCENTRATI
Ogni piattaforma deve poter sopportare:
- F1 applicato ad unarea 500 mm x 500 mm;
- F2 applicato ad unarea 200 mm x 200 mm;
non simultaneamente e applicati nelle posizioni pi sfavorevoli
CARICHI DISTRIBUITI SU UNAREA PARZIALE
Le piattaforme in classe 4, 5 e 6 devono sopportare il carico q2
applicato ad unarea A x ap, dove A larea della piattaforma e ap un
fattore di riduzione. La posizione e le dimensioni dellarea ridotta
devono essere scelte in modo da massimizzare le sollecitazioni.

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Esempi di
distribuzioni
di carichi ai
piani

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Esempi di
distribuzioni
di carichi ai
piani

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Azioni del vento

Soc. Gruppo di Falco - Milano


35

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Azioni del vento
La forza risultante del vento F, in kN, calcolata come:

dove:
- cf,i il coefficiente aerodinamico per lelemento del
ponteggio;
- Ai larea di riferimento dellelemento del ponteggio;
- qi la pressione agente sullelemento del ponteggio;
- cs il coefficiente del sito.
Non devono essere conteggiati eventuali effetti di schermatura

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Azioni del vento
Coefficiente aerodinamico cf
Il valore di cf pu essere calcolato secondo:
- EC1 (ENV 1991-2-4);
- Normativa nazionale (NTC 08);
Se il tipo di sezione non previsto in normativa necessario
determinarlo con prove sperimentali.

Per le aree progettate (piattaforme, fermapiedi e area nominale


(vedi 6.2.7.4.1 o 6.2.7.4.2) ) si pu assumere cf = 1.3.
Secondo NTC 08 (circ. 2-2-2009, n. 617 3.3.10.5) per torri e pali a
traliccio con elementi tubolari il coefficiente di forma vale 2.4.

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Azioni del vento
Coefficiente di sito cs
Tiene in conto delleffetto di protezione delledificio.
Per la direzione del vento normale rispetto alla facciata delledificio:

AB,n larea al netto delle aperture


AB,g larea lorda della facciata.
In direzione parallela alledificio il coefficiente cf pari a 1

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Azioni del vento
Velocit del vento
Velocit di riferimento caratteristica a 50 anni di Tr presa da EC1 o
NTC
Considerando il periodo di tempo tra montaggio e smantellamento
del ponteggio, possibile applicare una riduzione della velocit di
riferimento applicando un fattore non minore di 0.7.

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08


Analisi (statica e instabilit)
Verifiche degli elementi
Verifica dei collegamenti interni
Verifica dei vincoli

40

Incontri tecnici di aggiornamento

Il progetto dei ponteggi con NTC 08

Esempi di calcolo

Incontri tecnici di aggiornamento

FINE
42