Sei sulla pagina 1di 13

LE PROPOSIZIONI SUBORDINATE

I. SOGGETIVA svolge nella regent la funzione di soggetto


viene introdotta da:
1) Verbi impersonali: BISOGNA, OCCORRE, CONVIENE, SEMBRA, PARE,
PIACCE
Es: /Conviene/ [ che tu cerchi un lavoro al pi presto possibile.]
PP
SOGGETIVA
2) Verbi pasivi usati impersonalmente: SI DICE, SI PENSA, SI RACCONTA, SI
NARRA
Es. /Si dice/ [che domani nevicher.]
PP
SOGGETIVA
3) Espressioni impersonali: BENE, MALE, GIUSTO, NORMALE
Es. / bene/ [che tu riprenda la va retta.]
PP
SOGGETIVA
!!! Pu ESSERE :
a) Esplicita con il verbo al indicativo o al congiuntivo
b) Implicita con il verbo al infinito con o senza preposizione (A/DI)
Es1. /Bisogna/ [ lavorare di pi.]
PP
Soggetiva implicita espressa tramite un verbo al infinito

Es2. /Si pensava/ [di partire allalba.]


PP
Soggetiva implicita espressa tramite un verbo al infinito + DI

II. OGGETIVA svolge la funzione di complement oggetto nella regente

- Pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo o al congiuntivo introdotto da CHE
Es. /Ti giuro/ [che verr a trovarti.]
PP
PS Oggettiva esplicita (cosa ti giuro?)

b) Implicita con il verbo al infinitivo con o senza preposizione (A/DI)


Es1. /Temevo/ [di morire dalla paura.]
PP
PS Oggetiva implicita espressa tramite un verbo al infinito
Es2. /Temevo/ [che tu morissi dalla paura.]
PP
PS Oggetiva implicita espressa tramite un verbo al congiuntivo

III. DICHIARATIVA serve a spiegare il significato di un sostantivo o un


pronome contenuti nella regente.
Es. /C solo una speranza/:[ che tu possa ritornare da noi.]
PP
PS Dichiarativa (qual la speranza?)
-pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo, congiuntivo o condizionale, introdotto
da CHE.
Es1./ Una cosa era certa/, [che non poteva continuare con questi sacrifici.]
PP
PS Dichiarativa esplicita
Es2. /Soffre al pensiero/ [che quella bambina non pu camminare.]
PP
PS Dichiarativa esplicita
b) Implicita con il verbo al infinito + la preposizione DI
Es. /Si era preoccupato/ [di fa giungere in tempo il medicinale.]
PP
PS Dichiarativa implicita

IV. CAUSALE svolge nella regente la funzione del complemento di causa


-pu essere:

a) Esplicita con il verbo al indicativo o condizionale introdotto da CHE,


PERCH, POICH, GIACCH, DATTO CHE, DAL MOMENTO CHE
Es. /Non posso fermarmi a lungo/, [perch devo ancora studiare.]
PP
PS Causale explicita (qual la causa?)
b) Implicita con il verbo al gerundio, infinito o participio passato
preceduto da DI e PER
Es1. [Giocando male], /sicuramente perderete il campionato./
PS Causale espressa tramite un verbo al gerundio
PP
Es2. [Vinto il concorso],
/part per gli Stati Uniti./
PS Causale espressa tramite un participio passato

PP

Es3. /Mi dispiaciuto/ [non poterti aiutare.]


PP
PS Causale espressa tramite un verbo al infinito (per
quale causa? Per non poterti aiutare.)

V. AVVERSATIVA esprime un concetto che si oppone allidea espressa nella


regente.
-pu essere:
a) Esplicita con il verbo all indicativo o condizionale introdotto da MENTRE,
QUANDO
Es. /Tu pensavi solo a divertirti/ [mentre i altri lavoravano seriamente.]

PP

PS Avversativa esplicita

b) Implicita con il verbo al infinito introdotto dalle locuzioni ANZICH (n loc


s), INVECE DI, IN LUOGO DI
Es. /Andavano in piscina/ [anzich studiare.]
PP
PS Avversativa implicita espressa tramite un verbo al infinito

VI. FINALE esprime lo scopo per cui si realizza lazione della regente
-puo essere:
a) Esplicita con il verbo al congiuntivo introdotta da: PERCH, AFFINCH,
CHE
Es. /Lo minaciarano/ [perch dicesse la verit.]
PP
PS Finale esplicita espressa tramite un verbo al congiuntivo
b) Implicita con il verbo al infinito introdotto da: A, DI, DA, PER, AL FINE
DI, ALLO SCOPO DI (cu scopul s..)
Es. /Lavora/ [per guandagnarsi la giornata.]
PP
PS Finale espressa tramite un verbo al infinito

VII. INCIDENTALE una proposizione senza legame con le altre proposizioni


e serve per esprimere un chiaramento. La una eliminazione non alterebbe il
significato del periodo.
Es. /Dante/, [come tutti sanno], /fu un famoso scrittore./
PP
PS incidentale
PP

VIII. CONSECUTIVA esprime la conseguenza dell azione espressa nella


regente.
-pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo o al condizionale introdotto da: CHE,
in corelazione con:
1. Gli aggetivi SIMILIE, TALE:
Es. /Era un tale furbo/[ che ingannava tutti.]
PP
PS Consecutiva esplicita
2. Gli avverbi COSI, TALMENTE, TANTO :
Es. /Era talmente grasso/ [che non entrava nella macchina.]
PP
PS Consecutiva esplicita
3. Le locuzioni AL PUNTO CHE, IN MODO CHE:
Es. /Era sincero/ [al punto che stupiva tutti.]
PP
PS Consecutiva esplicita
b) Implicita con il verbo al infinito preceduto dalla preposizione DA,
in correlazione con gli aggettivi, gli avverbi e le locuzioni indicate sopra.
Es. /Era cosi ville/ [da essere disprezzato da tutti.]
PP
PS Consecutiva implicita
!!! Vengono considerate consecutive anche le proposizioni che dipendono dagli
aggettivi: ATTO A (capabil de..), DEGNO DI (apt pentru..), INDEGNO DI
(inapt pentru..)
Es. /Non era atto/ [a svolgere un tale lavoro.]
PP
PS Consecutiva

IX. CONCESSIVA indica la circostanza nonostante la quale aviene il fatto


espresso nella reggente.
-pu essere:
a) Esplicita con il verbo al congiuntivo preceduto da: ANCH SE, BENCH,
NONASTANTE CHE (n ciuda faptului c..), SEBBENE (chiar dac)
Es. [Sebbene fosse stato colpito da una macchina], /si present al lavoro./
PS Concessiva esplicita
PP
b) Implicita pu avere il verbo al gerundio, participio passato o infinito.
-Se il verbo al -- GERUNDIO : PURE (chiar dac)
-- PARTICIPIO PASSATO : ANCH SE, BENCH,SEBBENE
-- INFINITO: PER
Es1. [Pur impegnandosi], /non riesce a finire il progetto./ PP
PS Concessiva implicita espressa tramite un verbo al gerundio
Es2. [Bench stancato dalla situazione], /continua a starle vicino./ PP
PS Concessiva implicita espressa tramite un verbo al participio passato
Es3. [Per quanto studiare volesse], /era sempre interrotto da qualcuno./ PP
PS Concessiva implicita espressa tramite un verbo al infinito

X. CONDIZIONALE esprime la condizione a l ipotes che determina lazione


della regente.
-pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo / congiuntivo precedutto dalle locuzioni:
-A PATTO CHE (cu condiia s..)

-A CONDIZIONE CHE
-PURCH, SE
-QUALORA (dac)
Es. /Non ti preoccupare/ [qualora non mi vedessi arrivare.]
PP
PS Condizionale esplicita
b) Implicita con il verbo al gerundio, participio passato o infinito preceduto
dalla preposizione A.
Es1. [Sgridandolo], /non otterrai niente./ PP
PS Condizionale espressa tramite un verbo al gerundio
Es2. [Rimossa la trappola], /abbiamo ripreso il cammino./
PS Condizionale espressa tramite un verbo al participio passato
PP
PS Oggetiva
Es3. [A parlarli], /vedrai/
[che ceder.]
PS Condizionale espressa tramite un verbo al infinito

!!! Il periodo ipotetico rientra nella categoria delle frasi condizionali.


Es. [Se cambiassi casa], /avrei pi spazio./
PS Condizionale esplicita
PP

XI. INTERROGATIVA INDIRETTA formula indirettamente una domanda e


dipende da verbi o espressioni che esprimono un interrogazione o un desiderio:
CHIEDERE, DOMANDARE, INTERROGARE, DIRE, COMPRENDERE,
CONSIDERARE, RACCONTARE, INFORMARE, DUBITARE, ESSERE IN
DUBIO, ESSERE INCERTO
Es. /Dimi/ [chi verra alla festa.]

PP

PS Interrogativa indiretta

-pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo, congiuntivo o condizionale preceduto da
avverbi interrogativi: COME, DOVE, QUANDO, QUANTO, PERCH
Es1. /Raccont/ [come avrebbe risolto il problema.]
PP
PS Interrogativa indiretta esplicita
Es2. /Non so/ [dove abbiano messo il dolce.]
PP
PS Interrogativa indiretta esplicita

b) Implicita con il verbo al infinito preceduto dagli stessi avverbi interrogativi.


Es. /Non sapeva/ [dove parcheggiare la macchina.]
PP
PS Interrogativa indiretta implicita

XII. LIMITATIVA definita cosi in quanto restringe il senso di ci che viene


espresso nella regente.
-pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo o al congiuntivo introdoto da locuzioni
come: -IN QUANTO A

-PER QUELLO CHE


-A MENO CHE
-A SECONDA CHE
Es. /Vedr di raccontartelo/ [a seconda che me lo richieda.]
PP
PS Limitativa esplicita (ponne un limite)
b) Implicita con il verbo al infinito introdoto da: A, IN QUANTO A (n ceea ce
privete)
Es. [In quanto a viaggiare in aereo] /non commodo per tutti./ PP
PS Limitativa implicita espressa tramite un verbo al infinito

XIII. MODALE esprime il modo in cui si realizza unazione nella regente.


-Pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo o al congiuntivo preceduto da: COME,
COME SE, NEL MODO CHE, ALLA MANIERA CHE,
QUOMUNQUE(oricum, totui)
Es1. /Mi comporter/ [nel modo che riterr pi giusto.]
PP
PS Modale esplicita
Es2. [Quomunque vadano le cose], /mi ritir dagli affari./
PS Modale esplicita
PP

b) Implicita con il verbo al gerundio presente o participio presente preceduto


da:
COME; il verbo al infinito e preceduto da: COME o SENZA
Es1. /Il vecchio si avvi a casa/, [tremendo dal freddo.]

PP

PS Modale implicita espressa tramite un vb al gerundio

Es2. /Il vecchio si avvi a casa/ [senza dire nulla.]


PP
PS Modale implicita espressa tramite un vb al infinito

XIV. RELATIVA unita alla regente da aggettivi, pronomi o avverbi relativi:


CHE, CHI, CHE COSA, CUI, IL/LA QUALE, LE/LI QUALI, DOVE,
DOVUNQUE
Fa domanda per un sostantivo!!! Quale? Chi? che cosa?
-Pu essere:
a) Esplicita con il verbo al indicativo
Es1. Il libro /
PP.1

[ che ho letto]
/ mi piaciuto molto./
PS Subordinata relativa esplicita
PP.1

Es2. /Non sapeva a chi/ [doveva rivolgersi per informazioni.]


PP
PS Relativa esplicita
b) Implicita ha il verbo al participio presente/passato o al infinito preceduto
dalla preposizione DA.
Es1. /Ho letto la relazione/ [riguardante il tuo progetto.]
PP
PS Relativa espressa tramite un verbo al participio presente
Es2. /Ha ripetuto una vicenda/ [da non dimenticare.]
PP
PS Relativa implicita espressa tramite un verbo al infinito
XV. TEMPORALE indica il tempo in cui si realizza lazione della regente.
-Pu essere:

a) Esplicita ha il verbo al indicative o al congiuntivo preceduto da: DOPO


CHE, APPENA (imediat ce), MENTRE, QUANDO, PRIMA CHE, OGNI
VOLTA CHE, NEL MOMENTO CHE, ALLORCH (cnd)
Es1. [Mentre uscivo], /ho incontrato il mio migliore amico./
PS Temporale esplicita
PP
Es2. [Prima che tu venga], /ho fatto una torta./
PS Temporale esplicita
PP

b) Implicita con il verbo al gerundio, al participio passato o al infinito


preceduto da: A, IN, SU, PRIMA DI, DOPO DI
Es1. [Entrando in classe], /il professore salut gli alunni./ PP
PS Temporale implicita espressa tramite un verbo al gerundio
Es2. [Tornati a casa], /siamo andati a letto./ PP
PS Temporale implicita espressa tramite un verbo al participio passato
Es3. /Abbiamo studiato/ [prima di andare in cit.]
PP
PS Temporale implicita espressa tramite un verbo al infinito

XVI. STRUMENTALE svolge la stessa funzione del complemento di mezzo.


-Pu essere solo:

-Implicita con il verbo al gerundio (senza preposizione) o al infinito preceduto


da: CON

Es 1. [Mangiando] /ci si mentiene sani./ PP


PS Strumentale implicita espressa tramite un verbo al gerundio
Es2. [Con il nuotare] /si diventa pi forti./ PP
PS Strumentale implicita espressa tramite un verbo al infinito

!!! per mezzo di per non confondere con la subordinata modale