Sei sulla pagina 1di 5

Uso dei TEMPI del CONGIUNTIVO

Il congiuntivo presente indica contemporaneit con un tempo presente: Es: Credo che siano in casa. Il congiuntivo imperfetto indica contemporaneit con un tempo passato: Es: Credevo che fossero in casa. Il congiuntivo passato indica un rapporto di anteriorit con un tempo presente. Es: Credo che siano arrivati ieri. Il congiuntivo trapassato indica un rapporto di anteriorit con un tempo passato. Es: credevo che fossero arrivati ieri. Il congiuntivo presenta unazione, una situazione o un fatto come incerti, sperati, possibili, dubbi e comunque legati a unopinione, a un desiderio, a una volont personale. Il congiuntivo pu essere usato in frasi autonome o non autonome (dipendenti) Es: 1. Magari Piovesse! 2. Sono andata in palestra dopo il lavoro nonostante fossi molto stanca.

Proviamo! Si muova! Stia zitto! il congiuntivo esortativo. Si usa per esprimere un comando, un ordine, uninvito, unesortazione.
O

Che abbiamo sbagliato strada? Che venga Mario? il congiuntivo dubitativo. (Per riconoscerlo possiamo sostituirlo con il futuro. Es: avranno sbagliato strada? / Verr Mario?). Esprime dubbio.
O

Che un biglietto del cinema costi cos caro! Se sapessi quanto era bello quel bambino! in congiuntivo esclamativo. Esprime unesclamazione. (potrebbe essere preceduto dallespressione incredibile; oppure, come nel secondo esempio, con la seconda persona singolare o plurale seguita da se).
O

Magari piovesse! Almeno piovesse! Se piovesse! Piovesse una buona volta! Non lo avessi mai detto! il congiuntivo desiderativo. Esprime desiderio. SI usa limperfetto per un desiderio nel presente o nel futuro. Il trapassato per un desiderio nel passato che non si realizzato.
O

Esercizi: trasforma o componi le seguenti frasi al congiuntivo.


1. (Ho un dubbio, il film sar alle 22.30?) ___________________________________ 2. ( incredibile che esserci ancora tasse da pagare!)_________________________ 3. (Se tu sapere quanto bella Porto!)______________________________________ 4. (Magari potere venire in vacanza con te!) _________________________________ 5. (Io, - nel passato - Non lo dire mai!)_______________________________________ 6. (Signore, per favore smettere di usare il cellulare!)__________________________

Frasi in cui il congiuntivo obbligatorio Quando la frase introdotta dalle espressioni che indicano: O Condizione/ Eventualit: a condizione che, ammesso che, a patto che, casomai, laddove, nelleventualit che, ove, qualora, purch, semprech (o sempre che). Es: Casomai Carla non possa, andr suo marito a fare la spesa. Il professore ha detto che far lesame a patto che tutti vengano preparati. Scopo: affinch, a che, perch. Es: Gli Indignati hanno bruciato le macchine affinch la televizione parlasse della manifestazione.
O

Contrasto rispetto a ci che si dice in unaltra frase: bench, malgrado che, nonostante, nonostante che, per quanto, quantunque, sebbene, seppure. Es: Non mi sembra che questo ristorante sia eccellente, bench tutti ne parlino bene. Malgrado lo avessi avvertito, non ha voluto darmi retta.
O

Modo: come se, quasi, quasi che. Es: Ogni volta che va a Roma Tiago ammira i monumenti della citt come se non li avesse mai visti.
O

Limite: a meno che (non), eccetto che, fuorch, salvo che, tranne che. Es: Non prender il treno a meno che non lo prendiate anche voi.
O

Mancanza: senza che. Es: Lautobus mi passato davanti senza che me ne accorgessi.
O

Tempo: prima che. Es: Andiamocene prima che sia troppo tardi.
O

Frasi completive aperte dalla congiunzione che


Le frasi completive completano il significato di una frase. Es: Gianni mi ha detto che gli hai risposto malissimo. Claudio crede che tu sia offeso. Eravamo convinti che sarebbe tornato presto. Per le completive si pu utilizzare il verbo allindicativo o al congiuntivo. Lindicativo indica certezza e obbiettivit. Il congiuntivo indica opinioni, sentimenti, desideri e volont personali.

Verbi, nomi, aggettivi + che + indicativo:

Che esprimono la constatazione e percezione di un fatto: accorgersi, affermare , constatare, dichiarare, dimostrare, giurare, insegnare , ecc.
Es: Dopo la partenza ci siamo accorti che mancavano Lucia e Sara. Il Direttore afferma che il piano elettrico funziona. Questa la dimostrazione che avevi torto. Sono certo che hai capito che cosa intendo dire. N.B.: se le frasi sono negative, allora vogliono il che + congiuntivo!! Es: Dopo la partenza non ci siamo accorti che mancassero Lucia e Sara. Non sono certo che tu abbia capito che cosa intendo dire.

Verbi, nomi, aggettivi + che + congiuntivo.


Quando esprimono unopinione o apparenza. Es: Credo che Claudia sia gi a casa. Dubito che le cose stiano cos. Ho idea che Rosa abbia fatto tardi. Lipotesi che il delitto sia avvenuto fra le cinque e le sei di mercoled.

N.B.: Il congiuntivo si pu usare anche con il verbo dire se generico o indeterminato (es: si dice, dicono, c chi dice che, si direbbe) oppure con espressioni negative tipo Non dico, Non voglio dire, Non intendo dire. Di solito seguiti da ma, per, tuttavia. Es: Si dice che Mauro e Carla si siano separati definitivamente. Non dico che abbiano lavorato male, ma certo avrebbero potuto fare di meglio. Quando esprimono un atto di volont (ordine, preghiera, richiesta, accettazione). Es: Il sindaco di Roma ha ordinato che il centro storico sia chiuso al traffico. Il professore ha chiesto che fossimo noi a preparare la lezione oggi. buona norma che si lavino le mani prima di andare a tavola.

N.B.: quando decidere significa arrivare a una conclusione, allora seguito dal verbo allindicativo. Es: Ho deciso che sia Marco a partire / Ho deciso (= concluso) che meglio partire). Quando esprimono un sentimento personale (desiderio, timore, illusione, finzione, piacere, dispiacere, gioia, finzione); oppure con lespressione non vedo lora che. Es: Mario aspettava (=desiderava) che Cloe gli telefonasse, e che fosse lei a prendere liniziativa. Al tempo stesso temeva che lei lo ignorasse. La mia speranza che il biglietto costi poco. Far finta che tu non ci sia. Non vedo lora che arrivino le vacanze

Dopo alcuni verbi alla terza persona che esprimono necessit o convenienza. Es: Va bene, ma basta che si faccia presto! La Casa da Musica di Porto bellissima, vale la pena che la vediate.

Se la frase introdotta da che precede la frase principale. Es: Che le opere di Verdi ti piacessero, lo sapevo gi. (se lordine fosse normale, avremmo lindicativo: Sapevo gi che le opere di Verdi ti piacevano).