Sei sulla pagina 1di 4

LA CONCORDANZA VERBALE

La concordanza verbale indica la relazione temporale che esiste tra la frase principale e la frase secondaria attraverso l'uso dei tempi e dei modi verbali. La relazione temporale pu essere di: - ANTERIORIT se l'azione della frase secondaria accaduta prima di quella della frase principale - CONTEMPORANEIT se l'azione della frase principale e della subordinata accadono nello stesso momento. - POSTERIORIT se l'azione della frase secondaria accade dopo quella della principale.

Nelle frasi che abbiamo appena visto, la frase principale sempre al presente: SO Nella secondaria, invece, abbiamo dei verbi al modo indicativo (perch il verbo sapere regge l'indicativo) il cui tempo varia a seconda della relazione

temporale con la principale. In questo caso, lo schema della concordanza verbale il seguente:

Che cosa succede quando nella frase principale abbiamo un tempo passato?

Nei casi che abbiamo appena visto il verbo della principale (sapere) richiedeva l'uso dell'indicativo nella subordinata. Cosa succede quando nella frase principale abbiamo un verbo che regge il congiuntivo? Abbiamo gi visto la relazione di contemporaneit e anteriorit sia rispetto al presente sia rispetto al passato. Ricordiamola insieme.

Ma cosa succede quando tra il verbo della principale al passato e il verbo

della secondaria c' una relazione di posteriorit? Rileggi il testo sui vichinghi a pagina 64 del libro: "Quando approdarono sul continente americano certamente non pensavano che un giorno sarebbero stati ritenuti gli scopritori dellAmerica..." Ora possiamo completare la tabella precedente: