Sei sulla pagina 1di 4

Today the electricity network market scenario is extremely

competitive.
The increasing focus on optimising service quality
requires the use of extremely efficient and flexible tools
to manage large electricity networks in stable and safe
conditions.
Elsag Datamat's response to this need is the GRS SCADA
system, designed and implemented to optimise electricity
network command and control functions.
The GRS has an open structure to facilitate upgrading as
needs develop and permit the introduction of the latest IT
tools.
The system engine is extremely reliable and well consolidated,
with the flexibility to cater for both geographically distributed
and conventional solutions. The Linux platform used makes
the solution highly upward scalable, meaning it can be
upgraded during the system life cycle and is cost effective
both for large-scale operators and for medium and small
electrical networks.
GRS GLOBAL RANGER SYSTEM
The easiest-to-use electric network controller and management system
Lo scenario attuale del mercato delle reti elettriche,
estremamente competitivo e sempre pi focalizzato
sullottimizzazione della qualit del servizio, impone
luso di strumenti estremamente efficaci, flessibili per
la gestione di una rete elettrica di grandi dimensioni
in condizioni di stabilit e di sicurezza.
Elsag Datamat risponde a questa esigenza proponendo il
GRS, lo SCADA progettato e realizzato per il controllo e il
comando ottimale di una rete elettrica.
Il GRS caratterizzato da una struttura aperta che facilita
il suo adeguamente al crescere delle esigenze e lutilizzo
degli strumenti informatici pi aggiornati.
Il motore del sistema altamente affidabile e consolidato,
flessibile sia per architetture geograficamente distribuite
sia per soluzioni tradizionali. Grazie alla piattaforma Linux,
inoltre, si conseguita una significativa scalabilit verso
il basso, che rende il prodotto applicabile e conveniente
sia per i grandi operatori che per reti elettriche di media
e piccola dimensione.
PRINCIPALI MODULI COSTITUTIVI
Lo SCADA
Lo SCADA implementa tutte le funzionalit di comando,
controllo, gestione ed elaborazione dati ed allarmi,
archiviazione e presentazione.
Le sue principali funzioni sono:
acquisizione dati in varie forme
invio comandi per via telematica (singoli, multipli,
broadcast o invio di sequenze di comandi con
possibilit di esecuzione inversa della sequenza stessa
una volta eseguita)
inserimento manuale dei dati
verifica, conversione ed elaborazione dati
filtraggio e gestione degli allarmi
gestione RCE (Registratore Cronologico di Eventi)
riconoscimento loop elettrici e parallelo tra feeder
sequenze di alleggerimento, distacco e ripristino carichi
bilanciamento carichi sulle linee in partenza dalle
stazioni di media tensione.
Il Distribution Management System (DMS)
Il DMS il modulo responsabile dellanalisi di rete e della
conseguente ottimizzazione di funzionamento e verifica
della sua sicurezza operativa. Le funzioni DMS, che si
presentano nella forma di Engineering Tools, sono state
sviluppate e ottimizzate esplicitamente per luso in reti di
distribuzione di tipo radiale o debolmente magliate e sono
predisposte per la gestione della generazione distribuita e
limmagazzinamento di energia.
I tools si dividono in:
tools di stima
- stima del carico e del suo stato
- filtraggio dati non validi
- load flow in tempo quasi reale
tools operativi
- gestione dellassetto rete sotto carico
- gestione dei punti di scambio energia con rete di
alta tensione
- riconoscimento e identificazione delle condizioni di
guasto e isolamento dellarea guasta con
controalimentazione delle aree adiacenti
tools di ottimizzazione
- riconfigurazione ottimale dellassetto della rete
- ripartizione carichi
- ottimizzazione flussi e riduzione perdite di potenza attiva
MAIN MODULES
SCADA
The SCADA module implements all command, control,
data/alarm processing, archiving and presentation functions.
The main functions are:
acquisition of data in various formats
online command issue (single, multiple, broadcast or issue
of command sequences with subsequent backward
sequence execution if required)
manual data entry
data verification, conversion and processing
alarm filtering and management
RCE (event time logger) management
identification of electric loops and feeder parallel
configuration
partial or total load shedding, and network repowering
load balancing for outgoing lines from mid voltage stations.
Distribution Management System (DMS)
The DMS module is responsible for network analysis and
optimisation, in addition to manage safe operation.
DMS functions (as engineering tools) have been developed
and optimised specifically for use in radial or weakly
meshed distribution networks, and have been also designed
to manage distributed generation and power storage
equipment.
There are four types of tools:
estimation tools
- estimated load and status
- bad data filtering
- load flow in "near" real time
operating tools
- management of under load network
- management of power exchange points with the
border high voltage network
- recognition and identification of failure conditions;
isolation of the failed area with counter-powering of
adjacent areas
optimisation tools
- optimum network reconfiguration
- feeder load sharing
- flow optimisation and reduction of active and reactive
power losses
Network
security
Document.
handling
Fault
calculation
Network
planning
Network
repowering
Optimal
switching
Job
Management
Network
analysis
Network
Control
DMS/JM
Control and
Command
Data
processing
Alarm
processing
Topology
analysis
Network
coloring
DB
management
Sequence
and multiple
switching
Data
exchange
Load
shedding
SCADA
ELSAG DATAMAT GRS SUITE
tools di analisi
- calcolo correnti di guasto
- analisi sistema di protezione
- pianificazione della generazione di potenza reattiva
- calcolo degli indici di qualit del servizio.
I moduli DMS e SCADA sono integrati in ununica
piattaforma: questo assicura il corretto dimensionamento
e il colloquio tra tutti i layers. A corredo previsto il
blocco SIMULATORE che permette laddestramento
realistico degli operatori attraverso una replica fedele
delle operazioni reali.
La struttura scalabile del GRS consente inoltre di
integrare, quando necessario, sistemi aggiuntivi
(proprietari o di terze parti).
I moduli del GRS operano allinterno di una configurazione
distribuita dal punto di vista logico: una possibile
configurazione basata, per esempio, sullutilizzo di una
Postazione Centrale (Principale) e di tante Postazioni
Satellite, distribuite sul territorio.
ARCHITETTURA
Il GRS possiede unarchitettura distribuita e scalabile sia
orizzontalmente che verticalmente; i suoi elementi sono
interconnessi attraverso una rete Ethernet ridondata. Gli
elementi principali della configurazione sono:
front end (Modem Box), responsabile del collegamento
di tipo seriale con i posti periferici
back end, che ospita il motore SCADA con funzioni di
elaborazione dati ed allarmi, gestione procedure e
configurazioni, gestione base dati di processo e
comunicazioni via rete
database server, che gestisce le archiviazioni storiche a
lungo periodo del sistema
communication server, a cui affidata la comunicazione
con altri sistemi attraverso protocollo ICCP
server di sincronizzazione oraria
stazione operatore multischermo.
In funzione dei livelli di disponibilit richiesti, i vari
componenti della configurazione possono essere
ridondati.
Il GRS pu connettersi con RTU (Remote Terminal Unit),
PLC (Power Line Carrier) e SCS (Substation Control
System) purch questi utilizzino i protocolli standard IEC.
Parimenti pu collegarsi ad altri centri di controllo tramite
il protocollo ICCP.
analysis tools
- fault current calculation
- protection system analysis
- reactive power generation planning
- service quality indicator calculation.
The DMS and SCADA modules are integrated to form a
single platform, ensuring correct scaling and dialog
between all layers. A simulation platform provides realistic
operator training by faithfully replication of real operation
scenarios. The scalable structure of the GRS also makes
easy the integration of additional modules (proprietary or
third party). The GRS modules operate in a logically
distributed configuration: typically on the use of one Central
(Main) Station and many geographically distributed Satellite
Stations
ARCHITECTURE
The distributed architecture adopted by the GRS can be
scaled both horizontally and vertically, with the components
interconnected over a redundant Ethernet network.
The main elements are:
front end (Modem Box), for serial connections with
remote stations
back end, runs the SCADA engine, providing data/alarm
processing functions, procedure and configuration
management, process database management and
communication functions over data networks
database server, manages long term system archives
communication server, responsible for communication
with other systems using ICCP protocol
time synchronisation server
multi-screen operator station.
The various components can be configured with the redun-
dancy needed to meet availability requirements.
The GRS can connect to RTUs (Remote Terminal Units), PLCs
(Power Line Carriers) and SCSs (Substation Control Systems),
as long as they use standard IEC protocols.
It can also connect to other control centres using ICCP
protocol.
S
t
a
m
p
a

M
i
c
r
o
a
r
t

s

S
p
a

-

R
e
c
c
o

(
G
e
)

-

0
9
/
2
0
0
7
P
e
t
e
r
g
r
a
f
INTERFACCIA UOMO-MACCHINA
Linterfaccia uomo-macchina stata progettata secondo le
linee guida della Usability Engineering: unattenta analisi
critica, effettuata in collaborazione con i principali utenti del
sistema, permette di definire le procedure, in modo tale da
andare incontro alle reali esigenze degli operatori.
La navigazione sia orizzontale che verticale e i quadri,
alfanumerici e grafici, sono raggiungibili a partire da un
singolo elemento selezionato. Le funzioni di zoom in/zoom
out e di decluttering facilitano la chiarezza della
presentazione eliminando gli elementi non necessari.
STANDARDS
Il GRS stato sviluppato in conformit a numerosi standard
internazionali, allo scopo di assicurarne la compatibilit con i
pi diffusi prodotti del mercato, fra i quali ricordiamo:
sistemi operativi UNIX TRU64 in accordo a IEEE POSIX,
Linux Red Hat e MS Windows
OSF/Motif (Presentation Manager)
SQL2
protocolli IEC 870-5-101 e 104 e IEC 870-6 (ICCP),
RP 570, IEC 61850
C++.
PRINCIPALI VANTAGGI
Il GRS permette di utilizzare in modo efficace e sicuro la rete
e le sue risorse, garantendo supporto alle operazioni e alla
verifica dei comandi, anche grazie alla sua interfaccia di
visualizzazione delle informazioni che risulta estremamente
efficace. Il sistema permette di eseguire in completa
sicurezza comandi complessi e sequenziali e di gestire in
modo coordinato le squadre operative. Le aree con guasto
permanente vengono identificate con estrema rapidit,
isolate e controalimentate: il GRS permette pertanto di
convergere verso lassetto di rete che minimizzi le perdite,
ottimizzando i flussi di potenza nel rispetto dei vincoli di
sicurezza e di prestazione.
La sua struttura modulare consente infine di:
rispondere adeguatamente alle crescenti esigenze di
comunicazione in tempo reale anche alla luce delle
prossime esigenze della generazione distribuita
organizzare ed assegnare responsabilit a personale
con differenti esperienze e livelli di responsabilit
distribuire o ridistribuire le funzioni su nodi di
elaborazioni che possono espandersi nel tempo.
MAN-MACHINE INTERFACE
The man-machine interface has been designed based on
Usability Engineering guidelines, entailing an in-depth critical
analysis carried out on a joint basis with the main system
users, in order to define procedures that satisfy operators'
real needs.
Display navigation is both horizontal and vertical, and the
alphanumeric and graphic displays can be accessed from any
single selected element.
The zoom in/out and decluttering functions improve clarity of
presentation by eliminating unnecessary items.
STANDARDS
The GRS has been developed to comply with numerous
international standards, so ensuring full compatibility with the
most common products on the market, including:
operating systems: UNIX TRU64 in compliance with IEEE
POSIX, Red Hat Linux and MS Windows
OSF/Motif (Presentation Manager)
SQL2
protocols: IEC 870-5-101 and 104, and IEC 870-6 (ICCP),
RP 570, IEC 61850
C++.
MAIN BENEFITS
The GRS provides operation and command verification
support through an extremely practical information display
interface, allowing operators to manage the network and its
resources for maximum effectiveness and safety. The
system makes it possible to perform complex command
sequences in complete safety, and to coordinate the
management of operating teams. The areas with
permanent failures are identified extremely rapidly, isolated
and re-powered, allowing the GRS to command a transition
of the network towards the configuration that minimises
losses and optimises power flows in compliance with safety
and performance constraints.
The modular structure also enables it:
to respond appropriately to the need for real time
communication, also in the light of emerging distributed
generation needs
to organise and assign responsibility to operators with
different levels of experience and responsibility
to distribute or redistribute functions to scalable
processing nodes.
Elsag Datamat spa - Via Puccini 2 - 16154 Genova - Tel. +39 010 65821 - Fax +39 010 6582898
Via Laurentina 760 - 00143 Roma - Tel. +39 06 50271 - Fax +39 06 50511407
International Sales - Point of Contact Tel. +39 010 6582215 - Fax +39 010 6512329 - E-mail: getinfo@elsagdatamat.com - www.elsagdatamat.com