Sei sulla pagina 1di 1

Estratto da Pocket Manual Terapia 2015 - www.pocketmanualterapia.

com
Seguici su www.facebook.com/PMTerapiabartoccioni o Twitter: Terapia Bartoccioni
6. SINDROME DELLO SHOCK TOSSICO
Caratterizzato da iperpiressia, rush eritrodermico e disfunzione multiorgano.
Causato dalla liberazione di tossine batteriche che fungono da superantigeni e
scatenanti unesagerata risposta infammatoria legata ai linfociti T con liberazio-
ne di citochine come TNF , IL
1
, IL
2
, INF

. I batteri responsabili sono lo strepto-


cocco piogenes, lo staflococco aureus e la sua tossina TSST1 coinvolta nel 90%
dei casi, quando associata al ciclo mestruale e nel 50% degli altri casi (Larioza,
Current Therapy 2014). La mortalit per lo streptococco del 30-80%, per lo
staflococco aureus dell1,8% nei casi associati a mestruazioni, del 6% negli
altri, come ferite infette, sindromi eritematose desquamanti, ustioni, osteomieliti,
artriti settiche, superinfezioni post infuenza e streptococchi meticillino resistenti
(Teltscher, Current Therapy 2009) o corpi estranei come devices intrauterini,
tamponi, compressive nasali.
Rimozione della fonte (es. corpi estranei o tamponi) o pulizia delleventuale
ferita, utili agenti topici come Muropicina e Betadine (Larioza, Current Therapy
2014).
Terapia chirurgica. (Es sbrigliamento e rimozione di corpi estranei). da
valutare caso per caso (Larioza, Current Therapy 2014).
Terapia di supporto Reintegrazione di liquidi con cristalloidi, vasopressori e
inotropi per mantenere unadeguata pressione arteriosa; correzione di coagulo-
patie e anemie con plasma, crioprecipitati e trasfusioni.
Terapia antibiotica Sconsigliati i macrolidi per le resistenze (Teltscher, Current
Therapy 2009). Di prima scelta Vancomicina 15 mg/Kg/12h e Daptomicina 6
mg/Kg/die Clindamicina 900 mg/8h.
I dosaggi della Vancomicina e della Daptomicina andranno aggiustati sulla
funzione renale (Larioza, Current Therapy 2014).
Terapia immunomodulatoria Immunoglobuline policlonali Endobulin. Do-
saggio: 1 g il primo giorno, 0,5 g il secondo e il terzo. Sembrano pi effcaci in
caso di streptococco. Il loro uso da riservare a casi selezionati per i rischi di
effetti collaterali (vedi cap 18 par 1). Sono stati anche proposti Pentoxifllina,
come inibitore del TNF , e corticosteroidi (Teltscher, Current Therapy 2009).