Sei sulla pagina 1di 3

ZUCCA

Nome scientifico: Cucurbita Famiglia: Cucurbitaceae

Generalit
Pianta erbacea annuale, originaria del Sud America e appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee. Con lo stesso nome viene descritto anche il frutto commestibile da essa prodotto, che viene consumato come ortaggio. Le zucche appartengono al genere Cucurbita, di cui si annoverano 27 specie, delle quali 5 sono coltivate e consumate normalmente: Cucurbita Maxima - Frutto cilindrico, steli lunghi, foglie grandi arrotondate, bacche di grandi dimensioni, semi biancastri ricoperti da una pellicola. Cucurbita Pepo - Peduncolo del frutto pentagonale, foglie a lobi acuti e separati, frutti di dimensioni minori della precedente, semi bianchi appiattiti. Cucurbita Moschata - Peduncolo del frutto pentagonale, foglie intere tondeggianti, semi biancogrigi. Cucurbita Argyrosperma - Specie introdotta nel 1930 foglie grandi leggermente pelose, semi pi lunghi delle altre specie. Cucurbita Filicifolia - Foglie con lobi pi arrotondati, semi di colore nero, steli molto lunghi fino a 15 metri. Comunemente chiamata zucca del Siam, ma si trova allo stato spontaneo in Mexico, deve questo nome al fatto che venne introdotta in Europa nel 1854 proveniente dall'oriente. Tutte originarie del continente Americano, doverano coltivate gi nell'epoca pre-colombiana (i resti ritrovati in Mexico, nella valle d'Oaxaca sono datati 8750 A.C., nelle grotte di Ocampo a Tamaulipas 7000 A.C. Pi recenti i ritrovamenti pi a nord nella valle del Missouri 4000 A.C. e del Mississipi 1400 A.C), raggiunsero l'Europa dopo la conquista spagnola del 1532.

Caratteristiche botaniche
Caratteri comuni a tutte le zucche sono il fusto prostrato o rampicante, lungo 2-6 m, le foglie grandi e cuoriformi, i fiori color giallo brillante. Le zucchine sono piante affini alle zucche, ma, diversamente da esse, i loro frutti vengono raccolti prima che la scorza del frutto cominci a indurirsi. Dalla zucchina, per ibridazione, si sono ottenute variet che producono frutti ornamentali, molto colorati. Le dimensioni delle zucche variano molto, secondo il tipo, passando dai 5 cm e scarso peso della Baby Boo, ai 100 chilogrammi della zucca comune, ai 224 per 3 metri di circonferenza di un "mostro" della specie Atlantic Giant, adatta per torte.

Alcune variet
Aspen, Cucurbita pepo, tonda, tipo Halloween, arancione, 8-10 kg. Avalon, Cucurbita moscata, tipo Butternut, corta, a buccia liscia. Baby Bear , Cucurbita pepo, tonda diametro 15 cm, arancione, 500-700 gr. USA. Butternut, Cucurbita moscata, cilindrica, giallo ocra, 3-4 Kg. USA. Crown of Thorn, Cucurbita pepo, tonda, con escrescenze, ornamentale, USA. Dieci Comandamenti, Cucurbita pepo, tipo Crown of Thorn, multicolore, ornamentale, Italia. Early Butternut, Cucurbita moscata, come Butternut ma pi precoce. Griffe du Diable , Cucurbita pepo, tipo Crown of Thorne, ornamentale, Francia. Hubbard, Cucurbita maxima, allungata, irregolare e rugosa, 15-20 kg, USA. Jack all Trade , Cucurbita pepo, tonda diametro 25 cm, arancione, 8-10 Kg, USA. Jack Bee Little , Cucurbita pepo, tonda diametro 8-10 cm, arancione, USA. Lumina, Cucurbita maxima, diametro 25 cm, color bianco crema, polpa arancione, 5-6 Kg, USA. Lunga di Napoli, Cucurbita moscata, lunga 70-80 cm, verde striata gialla, 20 Kg, Italia. Marina di Chioggia, Cucurbita maxima, grande, tondeggiante e rugosa, Italia. Ornamentale Mix, Cucurbita pepo, zucchette ornamentali in miscuglio. Quintale , Cucurbita maxima, tonda, arancione, la pi grande oltre i 100 Kg. Small Spoon, Cucurbita pepo, piccole zucchette ornamentali, striate. Spaghetti, Cucurbita pepo, color crema giallastra, 1-3 Kg, Cina-Mongolia. Stridetti, Cucurbita pepo, ovale, 20-25 cm, color crema striato verde. Trombetta d'Albenga, Cucurbita moscata, giallo ocra, rampicante, 2-4 Kg, Italia. Turbante Turco, Cucurbita maxima, commestibile, forma caratteristica, 3-5 Kg. Uchiki Kuri, Cucurbita maxima, rossa a pera, gusto di castagne, 3-5 Kg, Giappone. Ultra, Cucurbita moscata, cilindrica con rigonfiamento finale, con semi. Weeb Bee Little , Cucurbita pepo, diametro 8 cm, arancione, 400 gr.

Coltivazione
Le zucche sono piante a rapida crescita. Si sviluppano solo dai fiori femminili, riconoscibili per il ringrosso alla base, mentre i fiori maschili hanno il peduncolo lungo. L'impollinazione avviene staccando il fiore maschile e capovolgendolo sul fiore femminile. Per ottenere dei frutti di grandi dimensioni, necessario asportare dalla pianta i frutti in eccesso, lasciando, da met estate, un solo frutto per pianta. Cimare per rafforzare il fusto.

Terreno e concimazione Esige un terreno di medio impasto, fresco e soffice, senza ristagni d'acqua e ben dotato di sostanza organica. La reazione ottimale quella leggermente acida.

i-bei giardini

La raccolta si fa quando la pianta secca e la zucca matura, cio quando battendola con le nocche suona "vuoto", lasciando attaccato un lungo pezzo di peduncolo. Staccare la zucca dalla pianta usando i guanti, poich la pagina inferiore della foglia ha setole spinose. Una volta raccolte, vanno conservate in ambienti ben aerati.

Per non favorire la formazione delle foglie a danno dei frutti, dopo la semina evitare di usare fertilizzante ad alto contenuto d'azoto. Esposizione Preferiscono un'esposizione in pieno sole o mezz'ombra, importante che abbiano almeno sei ore di sole giornaliere. Annaffiature Durante la coltivazione necessitano di un buon apporto d'acqua, per questo motivo necessario, in caso di una stagione particolarmente siccitosa, intervenire con frequenti e abbondanti annaffiature. Normalmente annaffiare una volta a settimana. Sotto il frutto porre un'assicella perch non marcisca a contatto con il terreno. Moltiplicazione Teme il freddo, perci non bisogna effettuare la semina troppo presto. Il migliore sistema effettuare questa operazione in primavera, 23 settimane prima delle ipotetiche ultime brinate. La semina si pu effettuare in pieno campo, anche se preferibile eseguirla in semenzaio, a partire da febbraio, in piccoli contenitori, o in vasi in materiale biodegradabile, oppure su dischetti di terriccio pressato. Questo consente un trapianto senza danneggiare l'apparato radicale. Le piantine andranno trapiantate dopo circa 40 giorni, nella seconda met di marzo. Per la semina in campo a marzo-maggio, predisporre delle buche a distanza di 1,5 m tra le fila e sulla fila. Porre in ogni buchetta 4-5 semi alla profondit di 3 cm circa. Avversit I nemici della zucca sono gli insetti scavatori, lunghi 2 -3 cm, che scavano gallerie all'interno del fusto e si cibano della pianta fino a farla morire; e gli afidi che ne succhiano la linfa.

i-bei giardini
Negozio ebay gestito da Brasi74 http://stores.ebay.it/i-bei-giardini
3