Sei sulla pagina 1di 4

Cucurbita Pepo

Famiglia: Cucurbitacee
una pianta annuale con fusto erbaceo flessibile strisciante o rampicante,
gracile.
Fiori di zucca appena raccolti.
La pianta produce fiori monosessuati. I fiori maschili sono sterili, ma
necessari per l'impollinazione dei fiori femminili, a partire dei quali si sviluppa
il frutto. L'impollinazione avviene per azione di insetti o del vento (vista la
vicinanza sulla stessa pianta dei fiori maschili e femminili).
Il fiore di zucca o fiore di zucchino (chiamato anche fiorillo), dal colore giallo
arancione, ! molto utilizzato in campo culinario.
Variet
"ppartengono a questa specie differenti cultivar#
le zucchine lunghe, le pi$ diffuse nei mercati europei. Il frutto !
generalmente cilindrico, pi$ raramente piriforme. Il colore pi$ comune !
il verde scuro, anche se esistono variet% verdi chiare (comunemente
chiamate "romanesche"), striate, e persino dalla buccia completamente
bianca o gialla. &ra le cultivar ascrivibili a questa tipologia si possono
segnalare lo Zucchino Nero di Milano, a buccia verde assai scura, lo
Zucchino Fiorentino, a buccia striata e assai scanalata, lo Zucchino
Siciliano, leggermente piriforme e a buccia verde molto pallida.
le zucchine tonde, dal frutto sferico. 'ueste cultivar sono tutte di colore
verde eccetto alcuni ibridi F(. )a citare# Tondo di Piacenza, di colore
scuro* Tondo di Nizza, pi$ chiaro e appiattito ai poli* Tondo di Firenze.
'uesta tipologia ! molto apprezzata in cucina per ricette che richiedano
un ripieno, dal momento che la forma si presta in modo ottimale.
le zucchine patisson (dette in inglese patt+ pan o ufo squash), dalla
forma lobata e un gusto pi$ deciso di quello delle zucchine comuni, che
ricorda vagamente il cuore di carciofo. Le cultivar disponibili sono
numerose, ma simili tra loro. ,uona parte di esse ! di origine francese.
-eneralmente si distinguono in base ai colori# ci sono cultivar gialle,
arancioni, verdi chiare, verdi scure, bianche e variegate (in francese
panach).
le zucchine eccentriche, che hanno una forma non riconducibile alle
altre tipologie. )a segnalare la variet% Crookneck, dal frutto a collo
d'oca e buccia gialla, affine alla cultivar detta .rugoso friulano..

/na variet% di zucchina 0atisson gialla

1ariet% &onda di 0iacenza

2ucchina gialla
Coltivazione
3i sviluppa adeguatamente in clima mite ed in posizione soleggiata ma ben
areata.
una pianta da rinnovo che apre una rotazione triennale. consociabile con
cipolle, fagioli rampicanti e lattuga.
I semi si interrano direttamente a dimora da aprile a giugno, e comunque
quando la temperatura, sia diurna sia notturna, si mantiene sopra i 45 67. 3e
ne piantano 4 o 8 per ogni buchetta, in verticale nel terreno e con la parte pi$
stretta rivolta verso il basso# un vaso lungo e profondo pu9 ospitare una sola
pianta. 0er i giardinieri neofiti si consiglia di acquistare piantine gi% pronte.
Il suolo deve essere ben lavorato, profondo e di medio impasto, ben drenato
per evitare ristagni d'acqua e ricchi di sostanze organiche. 0er ottenere
rendimenti adeguati e frutti di qualit% in coltivazioni biologiche occorre
distribuire quattro o cinque quintali di letame maturo per cento metri quadrati.
Il letame dovr% essere interrato alla profondit% media di quaranta centimetri.
3u terreni ben lavorati, se le piante sono sufficientemente distanziate (densit%
inferiore a (,: piante per metro quadrato) il rendimento pu9 arrivare a :5:;
frutti per pianta anche se valori tipici sono piuttosto di 454; frutti per pianta.
I frutti vanno colti quando sono di dimensioni ancora modeste (da otto a dieci
settimane dalla semina). In effetti ad accrescimento completo il frutto
presenta semi che per quantit% e dimensione non lo rendono pi$
commestibile.
Impianto o semina: i semi si interrano direttamente a dimora da aprile a
giugno, e comunque quando la temperatura, sia diurna sia notturna, si
mantiene sopra i 45 67. 3e ne piantano 4 o 8 per ogni buchetta, in verticale
nel terreno e con la parte pi$ stretta rivolta verso il basso# un vaso lungo e
profondo pu9 ospitare una sola pianta. 0er i giardinieri neofiti si consiglia di
acquistare piantine gi% pronte.
Clima: la zucchina, come tutte le cucurbitacee ama il clima mite e una
posizione soleggiata ma ben areata.
Regole di coltivazione: gradisce i terreni di medio impasto, ricchi di
sostanza organica. Le irrigazioni devono essere abbondanti, per evitare la
formazione prevalente dei fiori maschili sterili. <vitare per9 di bagnare le
foglie, per non facilitare l=insorgere di malattie crittogamiche. >el corso della
crescita ! utile una concimazione con macerato d=ortica (per un orto
biologico) o con un fertilizzante a pronto effetto, mentre per le variet%
striscianti ! utile un graticcio sul quale legare i fusti in crescita. /na delle
malattie che colpiscono pi$ di frequente le piante di zucchina ! l=oidio, che si
manifesta con macchie biancastre sulla pagina inferiore delle foglie.
Tempo di raccolta: le zucchine sono ortaggi piuttosto ingombranti, ma
sanno ricambiare con una produzione generosissima che inizia circa due
mesi dopo la semina e prosegue per diverse settimane. I frutti vanno raccolti
quando sono teneri e non completamente sviluppati# prima si colgono e pi$ la
pianta continua a produrne.
Malattie
Le principali malattie da funghi che colpiscono le piante di zucchina sono*
l'oidio, causato da Erysiphe cichoracearum e dal Sphaerotheca fuliinea, la
peronospora, causata da Pseudoperonospora cu!ensis, la .muffa grigia.,
causata da "otrytis cinerea e il .nerume., causato da #lternaria alternata. &ra
gli insetti, il parassita pi$ importante della zucchina ! l'afide #phis ossypii.