Sei sulla pagina 1di 39

Istituto Autonomo VI Circolo di Prato

Plesso di Fontanelle
Classi III / IV
a.s. 2007 /2008/ 2009
IL I
IL LIBRO
PROGETTO DINOSAURI
 Titolo del lavoro : DINOSAURI E… ALTRE CREATURE
 Le classi III della Scuola Primaria Fontanelle di Prato si sono impegnate nella costruzione di un libro
sui dinosauri, un lavoro multidisciplinare in due fasi : cartacea e digitale.
 STORIA :La presentazione disciplinare dell’argomento è stata svolta dall’ insegnante di Storia .
L’argomento che naturalmente interessa ed attrae moltissimo tutti i bambini è stato accolto con
entusiasmo fin dall’inizio. I bambini hanno portato spontaneamente da casa libri sull’argomento ,
visto DVD sui dinosauri e preso visione di libri nella Biblioteca Lazzerini di Prato, durante un ‘
incontro con animatore della lettura .Proprio in quell’occasione ,osservando alcuni libri
tridimensionali (pop-up) sull’argomento è nata l’idea di costruire un libro sui dinosauri.
 TECNOLOGIA E INFORMATICA ( prima fase )I bambini aiutati da una scheda di ricerca specifica
hanno visitato siti di ricerca , adeguati all ‘età e al livello scolastico , come www.ricerchemaestre.it .
Gli alunni si sono subito resi conto della quantità immane di informazioni e di siti sull’argomento e
della necessità di porsi dei criteri per la ricerca e di scegliere i siti più semplici ed adeguati come
linguaggio e struttura. Si sono visitati alcuni siti affascinanti per animazioni, giochi e immagini, ma la
scelta di un sito per la ricerca è caduta su www.wikipedia.it, un sito che ,nonostante la completezza
delle informazioni ,è risultato un po’ difficile per la lettura e la comprensione del testo. I siti di ricerca
sono stati www.parcodellapreistoria.it e www.pangeaworld.it , dove hanno trovato un agile diziosauro
da consultare. Con una schedina di ricerca gli alunni hanno cercato e trascritto le informazioni del
dinosauro scelto e hanno ricopiato il tutto nella scheda finale da collocare nel libro. Prima fase del
progetto : realizzare una prodotto cartaceo, scritto a mano, consistente in una schedatura di dinosauri
accompagnata da ricerche , osservazioni ed immagini. Ogni alunno ha scritto con WORDART il nome
del dinosauro scelto. Seconda fase del progetto : realizzare la versione digitale del libro.
 LINGUA ITALIANA: Le abilità coinvolte in questa ricerca sono state di lettura e
comprensione del testo , ma soprattutto di selezione di informazioni utili per lo scopo
della ricerca, e con non poche difficoltà i bambini sono stati avviati ad una prima
elaborazione di semplici informazioni da inserire in una scheda di ricerca. Per ogni
dinosauro è stato pensato anche un commento scritto, un po’ spiritoso ,da inserire nella
sua pagina.
 EDUCAZIONE ALL ‘ IMMAGINE : Gli alunni hanno decorato delle sagome dei
dinosauri da inserire nel libro , osservando le immagini sui libri e su internet e decorato
le uova che contengono il pensiero del dinosauro.
 SCIENZE E GEOGRAFIA :Gli alunni hanno elaborato attraverso la ricerca concetti
quali la classificazione animale per alimentazione, habitat, etologia ,
estinzione,evoluzione, comportamento ipotetico dell ‘animale in relazione alla struttura
fisica e alle sue caratteristiche, nonché l ambiente di vita e i luoghi di ritrovamento dei
fossili.
 Le insegnanti : Paola Bertini , Lucia Galante e Maria Landolfo.
Iguanodonte Brachiosaurus Yamgchuansaurus Proganochelis Styracosaurus

Vulcanodon Hadrosaurus Pterodactilus Tyrannosaurus Brontosaurus

Stegosaurus Laellynasaurus Parasaurolophus Corithosaurus Saltasaurus

Ornitholestes Kentrosauro Muttaburrasaurus Velociraptor Dimetrodonte

Edmontosaurus Ichtiosaurus Tryceratops Allosaurus Pachycephalosaurus

Elasmosaurus Oviraptor Ankilosaurus Spinosaurus Ptenarodonte

Torosaurus Moscops
Allosaurus Quando mi
vedevano
arrivare…..
Scappavano
Nome : Allosaurus (o Allosauro) tutti!
Significato: “Lucertola bizzarra”
Luogo di ritrovamento e diffusione: (Christian)
(Africa); Australia, Utah, Colorado,
Wyoming (America del Nord)
Dimensioni: Lunghezza da 7 a12 metri,
alto 3,5 metri e era pesante 3 tonnellate
circa
Alimentazione: Mangiava la carne e
quindi era carnivoro.
Curiosità: L’ Allosauro era veloce: si
spostava con una velocità di circa 8 km
all’ora ,come un maratoneta.
Era un terribile predatore .
Scheda di ricerca compilata
da Christian Zanzi
Ptenarodon ERA BELLO VOLARE
SUL MARE… MA
 Nome: Ptenarodonte (alato senza MANGIAVO SOLO
CALAMARI !!
denti) NORA MLAH

 Luogo di ritrovamento e diffusione:


Nord America,America,Europa,Asia,
 Dimensioni: lunghezza 2m,apertura
alare 8m,peso 20kg (circa)
 Alimentazione: si nutriva di pesci, e
calamari,
 curiosità:non aveva denti e aveva una
grande cresta sulla testa.
Volava probabilmente sul mare.
Aveva il corpo corto e senza coda.
 Scheda di ricerca compilata da :
NORA MLAH
L’apparenza
Brontosaurus inganna… !
 Nome:brontosaurus (o Non sono
“apatosaurus”) una
 Significato: “Lucertola ingannevole” lucertola!
 Luogo di ritrovamento e diffusione:
Colorado, Wyoming, Oklahoma
(America del nord)
 Dimensioni:Lunghezza 22m.Altezza 6
m,peso 20.000 kg.
 Alimentazione : era erbivoro.
 Curiosità: Aveva una testa piccola e il
collo molto lungo. Il gigantesco
scheletro era più leggero di quanto
pensavamo.Aveva una lunga coda a
frusta formata da 80 ossa.
 Scheda compilata da Marco Paladini
Anche con le

Styracosaurus spine spezzate


mi difendevo
 Nome: Styracosaurus (lucertola proprio bene !!
dalle spine) (Elena)
 Luogo di ritrovamento e diffusione:
nord america, principalmente nel
 Canada (Alberta – Montana )
 Dimensioni: lunghezza 6,50 M.
altezza 2.00 M. peso 2.000 Kg
 Alimentazione: piccoli arbusti e
foglie.
 Curiosità: viveva nella prateria, sul
dorso c’erano delle spine per
attaccare o difendersi dai nemici.
Camminava a testa bassa come un
rinoceronte. Le spine non erano
pericolose, perché potevano
spezzarsi facilmente.
 Scheda di ricerca compilata da
Gambini Elena.
Se muovevo la testa
Corithosauro facevo vento persino
ad un pterodattilo e…
Lo facevo volare.
 Nome: Corithosauro(significa lucertola
dall’ elmo).
 Luogo di ritrovamento e diffusione:
America del nord.
 Dimensioni: lungezza9-10m.
 Alimentazione: erbivoro.
 Curiosità:una spettacolare cresta a
ventaglio coronava il capo del
Corithosauro.
 Sono state ritrovate creste di diverse
dimensioni:le più piccole dovevano
appartenere alle femmine o individui
giovani.
 Scheda di ricerca completata
 da Davide Corso
SI FA PRESTO A DIRE

Elasmosaurus …MOSTRO! ERO


PROPRIO UN
BELL’ ANIMALE!
 NOME:Elasmosaurus(“serpente col corpo YULIA BOYKO
da tartaruga”)
 LUOGO DI RITROVAMENTO E
DIFFUSIONE:Giappone(asia)kansas
 (America del nord)
 DIMENSIONI:lungo fino a 14 metri
 ALIMENTAZIONI:piccoli pesci-calamari-
ammoniti
 CURIOSITà:l’Elasmosaurus è il più lungo
plesiosauro che si conosca:il suo collo
misurava 8 metri,oltre la metà della
lunghezza complessiva dell’animale, e
comprendeva 70 vertebre
 SCHEDA DI RICERCA COMPILATA DA
:YULIA BOIKO.
Iguanodonte Masticavo di tutto
con i miei dentoni
 Nome:iguanodonte (o Iguanodon cioè” …. Ma non il
dente di Iguana) chewing gum
 Luogo di ritrovamento e diffusione: Carlotta Rossi
 Europa,America,e Africa.
 Dimensioni:95m,5m,4.500 Kg
 Alimentazione:Rami e foglie.
 Curiosità:Viveva in praterie e in foreste.
 Strappava le foglie con il becco e le
masticava
 Con i grossi denti,posti infondo alla
bocca
 Scheda di ricerca compilata da Carlotta
Rossi
Stegosaurus
Ero grosso e
 Nome : Stegosaurus ( “lucertola con il tetto ) spinoso….
 Luogo di ritrovamento : Nord America Ma un tantino
occidentale pauroso!
 Dimensioni: lunghezza: 9m altezza: 4m peso: kg
3.000 ( xu zi hao)
 Alimentazioni:era erbivoro
 Curiosità: il suo corpo era lungo come due
automobili.
 Aveva lunghe spine sulla coda e placche ossee
sui dorso.
 Era lento ed era un innocue erbivoro, anche se
sembrava
 Pauroso.
 Scheda di ricerca compilata da : Xu Zi Hao
Vulcanodon Erbivoro o
Carnivoro :
Nome : Vulcanodon ( dente del
vulcano) Questo è il
Luogo di ritrovamento e diffusione problema!
:1972 –Zimbawe ( Africa)
Dimensioni :lunghezza 6,5 m; altezza
circa 3 m.
Alimentazione :classificato come
erbivoro
Curiosità :E’ uno strano animale
erbivoro, del quale è stata ritrovata
buona parte dello scheletro, quasi tutto
tranne il collo e la testa.
Il suo nome si riferisce ad alcuni piccoli
denti a bordi seghettati trovati insieme
allo scheletro, che
,tuttavia,appartenevano quasi
sicuramente ad un carnivoro.
Scheda di ricerca compilata da Marco
Donnini.
Ai miei tempi
c’ero io! Altro
Parasaurolophus che
amplificatore!
Klea Kaja.

Nome : Parasaurolophus ( simile a


saurolophus)
Luogo di ritrovamento e diffusione :
America DelNord
Dimensioni : Lunghezza 9 m
Alimentazione : erbivoro
Curiosità : Aveva una magnifica cresta
protesa all’indietro,simile a un lungo
tubo,che serviva da amplificatore di
suoni.I suoni erano simili a quelli di una
tromba, che si sentivano da una parte
all’altra della foresta. Ai miei tempi c’ero
io..!!Altro che amplificatori !
Klea
Scheda di ricerca compilata da Klea Kaja
Per molti anni mi
Oviraptor hanno chiamato
ladro,ma sono
innocente :
queste uova
Nome : OVIRAPTOR ( LADRO DI UOVA) sono mie (Lu
Luogo di ritrovamento: Mongolia ( Asia) o Luis
America Settentrionale
Dimensioni : Lunghezza intorno ai due
metri,peso intorno ai 30Kg
Alimentazione:Onnivoro,frutti a gusci e
molluschi.
Curiosità : Il primo fossile di questo
dinosauro fu trovato insieme ad una
covata di uova.Si pensò che il rettile
stesse saccheggiando un nido
altrui,perciò il nome Oviraptor,ladro di
uova. Ora che gli scenziati hanno
scoperto che le uova appartenevano
all’Oviraptor, che probabilmente stava
difendendo la propria prole.Scheda di
ricerca compilata da: Luis Lu.
Attenti alla mia coda
mobile : è come una
Ornitholestes freccia
.MARCO PASSI .
 Nome : Ornitholestes (“ladro di uccelli”)
 Luogo di ritrovamento e diffusione :
America Settentrionale
 Dimensioni : 2 metri di lunghezza
 Alimentazione : era carnivoro e mangiava le
carogne di animali
 Curiosità : le zampe posteriori erano più
lunghe di quelle anteriori e terminavano
con tre dita munite di artigli.Si suppone
che fossero dinosauri velocissimi in grado
di sfrecciare nel sotto bosco per cogliere di
sorpresa l’avversario.

 Scheda di ricerca compilata da Marco Passi .


PACHICEPHALOSAURUS
 Nome : PACHICEPHALOSAURUS ( “lucertola dalla ERO UNA LUCERTOLA
testa spessa”) CON UNA GROSSA
TESTA… COME L’ELMO
 Luogo di ritrovamento : 1943-Alberta ( America DI UN CAVALIERE!
del nord) Maria Vittoria Bechi.

 Dimensioni : da 5 a 8 metri di lunghezza.


 Alimentazione: erbivoro e insettivoro.
 Curiosità: Era il più grande dinosauro con la
testa corazzata.
 La calotta ossea sul capo era larga,spessa fino a
25 centimetri.
 Fungeva da elmo protettivo nei duri scontri tra
maschi rivali.
 Pare che nei maschi la calotta crescesse col
passare degli anni.
 Scheda di ricerca compilata da Maria Vittoria
Bechi
PROGANOCHELYS.
 Nome : PROGANOCHELYS. Ero una grossa
tartaruga più forte di
 Luogo di ritrovamento e di 10 tartarughe ninja.
diffusione:Attuale Germania. Linda Celiku

 Dimensioni:lunghezza: 1 metro.
 Alimentazione: erbivoro.
 Curiosità:il guscio lungo circa 60
centimetri, era formato da uno
strato di placche
 osse incurvate, ricoperto di
piastre non era in grado di
nascondere testa e zampe
 dentro il guscio. Scheda di ricerca
compilata da Majlinda Celiku.
MOSCOPS CAPENSIS
 Nome:MOSCOPS CAPENSIS.
 Luogo di ritrovamento e diffusione: SUD
AFRICA
 Dimensioni: Lunghezza 5m,altezza 1,5m,peso Sono un intruso,perché
400 Kg. sono soltanto un grande
rettile-mammifero :
 Alimentazione: Vegetariano:radici e foglie di ma,per favore,non mi
alberi alti. scacciate !! (Andrei Rusanu)
 Curiosità:Presenta un foro nella parte centrale
del
 cranio,aveva una coda molto corta ed aveva gli
arti
 anteriori più sviluppati di quelli posteriori.
 La dentatura era formata da una serie di denti
conici uguali.
 Forse aveva un terzo occhio,sensibile alla luce.
 Scheda di ricerca compilata da ANDREI-VLAD
RUSANU
Yangchuangsaurus
NON MI TAGLIATE LA
 Nome : Yangchuangsaurus CODA , ALTRIMENTI...
 Luogo di ritrovamento e diffusione: (dal CADO PER TERRA!
nome provincia dove c’è stato il
SIMONA HUANG
 ritrovamento) Cina(Asia)1978
 dimensioni: 10 m lunghezza
 alimentazione: Carnivoro
 curiosità: Con la grossa testa e le forti
mascelle munite di denti affilati è un
tipico esempio di Allosauro. La coda
costituiva circa la metà dalla
 lunghezza del corpo, e aiutava questo
pesante rettile a mantenersi in
 equilibrio mentre camminava a grande
passi sulle zampe massicce.
 Scheda di ricerca compilata da Huang
Simona
Wow

Hadrosaurus
Sono il primo
dinosauro a becco
d’anatra ad essere
stato scoperto!
 Nome: Hadrosaurus (“grande lucertola”)
Lisa Della Bella
 Luogo di ritrovamento:U. S. A. (1858)
 Dimensione: 10 metri di lunghezza
 Alimentazione;Erbivoro
 Curiosità:E’ il primo dinosauro “a becco
d’anatra” mai conosciuto.
 Con questo forte becco strappava le foglie .
Le zampe dietro erano
 Più lunghe di quelle davanti,però era più
bipede che quadrupede.
 Scheda di ricerca compilata da Lisa Della
Bella.
Kentrosaurus Non sono molto
grande,ma so
 Il kentrosauro (Kentrosaurus difendermi bene!!!
aethiopicus) era un erbivoro quadrupede Maria Ye
appartenente agli stegosauridi ,i
cosiddetti "dinosauri a placche". Il suo
nome significa "lucertola con spuntoni".
Piuttosto comune nei terreni del
Giurassico superiore della Tanzania
(Africa orientale), questo dinosauro è
noto per il suo aspetto particolarmente
"spinoso".
 La testa del Kentrosauro era molto piccola
e di forma piatta e allungata; il muso
terminava con un becco corneo privo di
denti, molto utile per strappare le fronde
o per schiacciare piccoli semi dal guscio
legnoso. Il cervello non era più grande di
una noce, alloggiato in una cavità lunga
almeno 6 cm. Nonostante ciò, il
Kentrosauro si era saputo adattare bene al
suo ambiente. ( Maria Ye)
Muttaburrasaurus Sono stufo di mangiare le
stesse foglie australiane! E
 Nome: Muttaburrasaurus (Lucertola di se assaggiassi qualche
Muttaburra) animaletto? Gabriele Pini

 Luogo di ritrovamento: Queesland


(Australia)
 Dimensioni: 7 metri di lunghezza
 Alimentazione: erbivoro
 Curiosità: la testa era piatta e larga.
Aveva un becco da anatra in fondo alla
bocca
 Aveva denti per sminuzzare le foglie.
 Scheda di ricerca compilata da Gabriele
Pini
ICHTHYOSAURUS Mi riconosci? Sono
proprio l’antenato dei
 Nome:ICHTHYOSAURUS delfino,anche se sono
 Luogo di ritrovamento e diffusione:INGHILTERA un vero e proprio
GERMANIA(EUROPA) :ERGLANDIA,ALBERTA(AMERICA dinosauro di mare.
Malina Palamariu
DEL NORD
 Dimensioni:2 M
 alimentazioni:PESCI-CALAMARI-AMMONITI
 Curiosità:
 GRAZIE AI NUMEROSI REPERTI FOSSI LI
L’ICHTHUSAURUS è UNO DEGLI ANIMALI PRESTORICI
CHE CONOSCIAMO MEGLIO. ALL’ INTERNO DEL
CORPO FOSSILIZATO DI ALCUNE FEMMINE ADULTE
SONO STATI RITROVATI GLI OSSICINE DEI LORO
PICCOLI ADIMOSTRAZIONE CHE GLI
ITTIOSAURI,(COME I DELFINI OGGI) PARTORIVANO
FIGLI GIA SVILUPPATI.
 SCHEDA DI RICERCA COMPILATA DA Malina palamariu
 MA SCRITTA AL COMPUTER DA MARTINA E CINZIA YU.
Ero un carnivoro

Tirannosaurus Rex speciale…


facevo paura a tutti !
Caterina Spinelli
 Nome : Tirannosaurus Rex ( terribile
lucertola)
 Luogo di ritrovamento e diffusione :Nord
America
 Dimensioni : 14/15 metri di lunghezza, 6
metri di altezza e 7000 kg di peso
 Alimentazione :carnivoro
 Curiosità :Era uno tra i più grandi carnivori
mai esistito sulla terra.Con la sua enorme
bocca avrebbe potuto inghiottire un uomo
intero.Probabilmente, non mangiava tutti i
giorni, ma si ingozzava di carnem poi
digiunava e alcuni giorni dopo, tornava a
sfamasi alla carcassa.
 Scheda di ricerca compilata da Caterina
Spinelli
Ankilosaurus Ero un terribile
predatore con la
mia coda infallibile!
Debora Bianchi
 Nome : Ankilosaurus ( lucertola rigida)
 Luogo di ritrovamento e diffusione :Stati
Uniti e Canada ( America del Nord)
 Dimensioni : lunghezza : 10 m
 Alimentazione : erbivoro
 Curiosità : Questo dinosauro corazzato
era dotato di una formidabile mazza ossea
alla fine della cosa, con la quale poteva
mettere in fuga anche i più feroci
predatori.
 Scheda di ricerca compilata da Debora
Bianchi.
Triceratops A causa delle corna e del
mio cranio pesante avevo
 Nome : Triceratops ( testa con tre corna di proprio …un gran mal di
lucertola con i nodi) testa!
Valentina Castiello
 Luogo di ritrovamento e diffusione : Stati
Uniti, Canada ( America del Nord)
 Dimensioni : Lunghezza 9 m, altezza 3,5
m. Peso : 6000 kg.
 Alimentazione : erbivoro
 Curiosità :E’ uno tra i dinosauri cornuti.
Aveva corna lunghe 1 metro. Il suo cranio
pesava come 25 uomini.Era temuto dai
grandi predatori, perché caricava il
nemico ad una velocità di 35 km orari.
 Scheda di ricerca compilata da Valentina
Castiello .
Diplodocus La mia coda era
pesantissima e
restava a terra
 Nome : Diplodocus ( doppio puntale) mentre camminavo!
 Luogo di ritrovamento e diffusione : Sante Rossi
Colorado,Woming,Montana,Utah,Americ
a dl Nord
 Dimensioni : 26 metri di lunghezza – 3,6
m di altezza
 Alimentazione :erbivoro
 Curiosità :La coda di questo gigante
misurava 7,3 metri , ma la testa non era
più grande di quella di un cavalo: appena
60 cm. nonostante le sue dimensioni il
Diplodocus pesava 10 tonnellate ( molto
meno del brachiosauro).Le sue vertebre,
infatti,erano in parte vuote.La coda
restava sollevata da terra mentre il
dinosauro camminava.
 Scheda di ricerca compilata da Sante
Rossi
Dimetrodonte Avevo molti
corteggiatori
 Nome : Dimetrodonte ( due misure di
denti ) che mi
 Luogo di ritrovamento e diffusione :Nord facevano
America
arrossire…!
 Dimensioni : 3,5 metri di lunghezza
 Alimentazione :carnivoro
 Curiosità : La vela ossea rivestita di pelle
che ha sulla schiena poteva essere di un
sistema di regolazione del colore.Infatti , è
uno strano “ rettile” mammifero forse a “
sangue caldo”.Alcuni studiosi sostengono
che avesse colori vivaci che mostrava
durante il corteggiamento.
 Scheda di ricerca compilata da Sara
Warnakulasuriya
LELLYNASAURUS
Potevo
 Nome :LELLYNASAURUS ( LUCERTOLA
DI LEAELLYN) vedere anche
 Luogo di ritrovamento e diffusione : al buio!!
Australia
 Dimensioni :1 metro
 Alimentazione :erbivoro
 Curiosità : Viveva vicino al Polo Sud dove
per 4 mesi l’anno regnava l’oscurità più
totale.Si pensava che i suoi grandi occhi e
il vervo ottico che li collegava al cervello si
fossero adattati a vedere al buio.
 Scheda di ricerca compilata da : Andrea
Gencarelli
Velociraptor Ero un
 Nome : Velociraptor ( Ladro Veloce) superdinosauro più
veloce della luce!
 Luogo di ritrovamento e diffusione : Roberto Pagano
Asia
 Dimensioni : lunghezza 18 m ;
Altezza 1 m.
 Alimentazione :carnivoro
 Curiosità : Era un terribile predatore
con vista acutissima , agile e
velocissimo.Ogni zampa aveva un
artiglio simile a un coltello a scatto,
lungo come il braccio di un bambino
di tre anni.
 Scheda di ricerca compilata da
Roberto Pagano
Torosaurus Con queste tre corna
…sfidavo tutti i pericoli
 Nome : Torosaurus ( Lucertola toro ) !
 Luogo di ritrovamento e diffusione : Leonardo Ricci
Montana,South Dakota,Texas, Wyoming (
America del Nord)
 Dimensioni :Lunghezza 7 m circa
 Alimentazione : erbivoro
 Curiosità : Nonostante fosse erbivoro con
la sua grande cresta e i tre corni sul muso,
il torosaurus rappresentava una sfida per
qualsiasi predatore.
 Scheda di ricerca compilata da Leonardo
Ricci .
Edmontosaurus
Non solo ero più
 nome edmontosaurus lucertola di
lungo della rete di
edmonton luogo di un campo da
ritrovamento e diffusione tennis , ma , con
alberta,montagna canada america tutti questi denti ,
del nord dimensioni 13 metri avrei dato lavoro a
alimentazione era erbivoro molti dentisti!
curiosita recideva le piante,con
il suo becco privo di denti.sulle
mascelle,in posizione piu eretta
, cerano centinaia di denti
serrati tra loro che trituravano
il cibo non appena si
usuravano, altri li sostituivano
avevano circa 100 denti . nel suo
stomaco sono stati trovati semi
, frutti, ramoscielli e aghi di
pino. scheda di ricerca
compilata da SILVIA.BRUSCO.
SALTASAURUS occhio a
si avvicina…
chi

sono proprio un
 nome:saltasaurus( lucertola di salta”) osso duro!
 luogo di ritrovamento diffusione: salta- abir ashraf
argentina (america del sud)
 dimensioni: lunghezza: 12 m
 almentazione: erbivoro
 curiosita:aveva un gran numero di
mini piastre osse incastonate nella
pelle , alcune delle quali provviste di
spuntoni. il loro scopo era proteggere
questo erbivoro dagli attacchi dei
predatori
 sheda di ricerca compilata da abir
 Ricopiato al computer da laura qemali
Spinosaurus Ero molto bello
con la mia vela
di pelle
 Nome : Spinosaurus ( lucertola colorata!
spinosa) Hassan
 Luogo di ritrovamento e diffusione
:Africa settentrionale
 Dimensioni : lunghezza 10/12 m.
 Alimentazione :carnivoro ( carne e
pesci)
 Curiosità : Aveva una grande vela di
pelle sul dorso sostenuta da lunghe
spine ossee e forse era colorata o
disegnata.
 Scheda di ricerca compilata da
Hassan Musse Abokar
Se ti prendo non
ti mollo più !
Pterodactilus Lorenzo
 Nome : Pterodactilus (Lucertola Volante)
 Luogo di ritrovamento e diffusione
:Tanzania( Africa) Inghilterra e Francia
 Dimensioni : Misure diverse. Apertura
alare da 36 a 250cm
 Alimentazione :Pesci e insetti.
 Curiosità : Forse dormiva a testa in giù,
come un pipistrello.Le sue mascelle
strette e lunghe e i suoi denti aguzzi erano
perfetti per afferrare trattenere le prede.
 Scheda di ricerca compilata da Lorenzo
Qu .
Con il mio collo
Brachiosaurus lunghissimo
…osservavo tutto

 Nome : Brachiosaurus ( lucertola con le dall’alto!


branchie)
 Luogo di ritrovamento e diffusione : Tanzania (
Africa); Colorado ( America del Nord) 1903.
 Dimensioni :23 m di lunghezza – 12 m di
altezza
 Alimentazione : foglie-erbivoro
 Curiosità : Questo colosso poteva pesare fino a
80 tonnellate : ( più di 12 elefanti.Come le
giraffe per nutrirsi sfruttava il suo lungo collo,
protendendosi a raggiungere le cime degli
alberi più alti e aveva zampe anteriori più
lunghe di quelle posteriori.Cosicchè la sua
altezza andava diminuendo a partire dalle
spalle. Con il mio collo lunghissimo
…osservavo tutto dall’alto!
 Scheda di ricerca compilata da Valentina Chen
 Ricopiato al computer da Zini Wang