Sei sulla pagina 1di 16

Lezione

Giochiamo! 0

Qui riattivo quello che so in


italiano:
• il vocabolario
• la grammatica
• le espressioni per comunicare

COMINCIAMO
Lavorate in piccoli gruppi. Quali parole italiane ricordate?
L’insegnante dice una lettera dell’alfabeto. Avete 1 minuto di tempo per cercare di scrivere una parola per ogni categoria, come
nell’esempio. Una parola = 1 punto. Poi ripetete con altre lettere. Vince il gruppo che alla fine ha più punti.

esempio:
Insegnante: Lettera enne!

VERBI AGGETTIVI NOMI DI CIBI E BEVANDE NOMI DI CITTÀ ITALIANE


nu󰈢󰇹󰈜󰈦e nu󰈢󰇽󰈣 Nut󰇪󰇰󰇱󰈜 Nap󰈢󰇰󰇯

ALMA Edizioni | DIECI 11


0 Giochiamo!

GIOCO Una “gara di italiano”


Gioca contro un compagno (o forma un piccolo gruppo Attenzione: non potete arrivare su una casella
e gioca contro un’altra squadra). già conquistata. Per andare su una casella libera,
rilanciate il dado finché necessario.
A turno, lanciate il dado e rispondete alla domanda
nella casella dove arrivate. Se la risposta è giusta, Vince chi arriva per primo alla fine o chi
conquistate la casella. Se la risposta è sbagliata, è più avanti allo STOP dell’insegnante.
tornate alla casella precedente.

Comunicazione 14 Vocabolario 15 Grammatica 16


Descrivi Qual è il contrario Correggi.
la tua di questi aggettivi?
Miei genitori si chiamano
giornata
1. grande Maria e Cosimo,
tipo.
2. corto la mia sorella Ambra
3. bello e il mio fratello Davide.
4. basso

13 24 Grammatica 25
Trova la forma maschile o
femminile di questi mestieri.
1. cameriera
Vai in spiaggia in Puglia: Vai a vedere una sfilata di 2. dottore
perdi tempo e torni alla moda a Milano: perdi tempo e 3. insegnante
casella precedente! torni alla casella precedente!

Vocabolario 12 Comunicazione 23 Grammatica 22


Leggi questi indirizzi Immagina: come si chiama, Qual è l’imperativo con tu
a voce alta. di dov’è, di questi verbi?
quanti anni ha, esempio: parlare Ê parla
grillo.rosa@libero.it che lavoro fa,
1. venire
che cosa
www.rosagrillo.it gli piace fare. 2. andare
3. essere

Comunicazione 11 Grammatica 10 Vocabolario 9


Racconta Aggiungi un pronome diretto Nomina
che cosa in ogni reazione. tutte le parti
hai fatto ieri. del corpo
1. Conosci Saverio?
che conosci.
No, non conosco.
2. Belle, queste scarpe!
Hai ragione, compro.

12 ALMA Edizioni | DIECI


Giochiamo! 0
Grammatica 1 Comunicazione 2
Queste parole sono maschili Racconta come vieni
o femminili? a scuola: che strada fai,

inizio 1. stazione che mezzi prendi?


2. bicchiere
3. studente
4. chiave

Comunicazione 17 Vocabolario 18 Vocabolario 3


In quale luogo puoi dire Di’ almeno tre espressioni Generalmente di che colore
queste frasi? Sono possibili con il verbo fare, come sono questi alimenti?
soluzioni diverse. nell’esempio. 1. latte
1. Il conto, per favore. esempio: 2. banana
2. Questo c’è in giallo? fare shopping 3. pomodoro
3. Ci sono biglietti ridotti? 4. carota

Grammatica 19 Grammatica 4

fine: Coniuga al presente due


di questi verbi:
Trasforma da informale
a formale.

hai vinto!
avere
uscire 1. Di dove sei?
volere 2. Come ti chiami?
andare 3. Puoi ripetere?
fare 4. Che lavoro fai?

Vocabolario 21 20 Comunicazione 5
Qual è il maschile di queste Immagina: come si chiama,
parole? di dov’è,
1. moglie quanti anni ha,
Un’abbondante cena di pesce che lavoro fa,
2. zia in Liguria ti dà energia:
3. nonna che cosa
guadagni un turno! le piace fare.
4. sorella Rilancia il dado.

Comunicazione 8 Grammatica 7 6
Immagina domande che vanno Quali sono i participi passati
bene con queste risposte. di questi verbi?
esempio: dire Ê detto
1. L’una e mezza. Visiti il Museo Enzo Ferrari
1. fare
2. Sì, è la prima a destra. vicino a Modena: guadagni
2. prendere
3. Non posso. Facciamo un turno a tutta velocità!
3. vedere
sabato? Rilancia il dado.
4. leggere

ALMA Edizioni | DIECI 13


Sondrio BOLZANO
Udine
AOSTA Belluno Pordenone
Varese Lecco TRENTO Gorizia
Verbania
Bergamo
Biella Monza Treviso
Novara Como
MILANO Brescia Verona Vicenza TRIESTE
Vercelli VENEZIA
Pavia Lodi Padova
Cremona
TORINO Rovigo
Mantova
Asti Piacenza Ferrara
Alessandria Parma
Reggio Emilia
Cuneo Modena
GENOVA
Savona Ravenna
BOLOGNA
Imperia La Spezia Massa Forlì
Carrara Rimini
Pistoia
Prato
Lucca Pesaro
FIRENZE Urbino
Pisa ANCONA
Livorno Arezzo
Siena Macerata
Capraia
Elba PERUGIA Fermo
Ascoli Piceno
Grosseto Terni
Teramo
Viterbo Pescara Isole Tremiti
Giglio Rieti
L’AQUILA Chieti
Giannutri

ROMA
Isernia
Frosinone
Asinara CAMPOBASSO Foggia
Latina
La Maddalena
Barletta
Ponza Caserta Benevento
Olbia BARI
NAPOLI
Ventotene Avellino
Sassari POTENZA Brindisi
Salerno Taranto
Nuoro Procida Matera
Ischia
Lecce
Capri

Oristano

Iglesias CAGLIARI
Cosenza
San Pietro Carbonia
Crotone
Isole
Sant’Antioco Eolie
Ustica CATANZARO
Vibo
Valentia
PALERMO Messina
Isole Egadi Reggio Calabria
Trapani

Enna
Caltanissetta Catania

Agrigento
Ragusa Siracusa

Pantelleria

Isole Pelagie
Lezione
Imparare

Qui imparo a:
• esprimere il mio parere sull’italiano e la mia lingua
• collocare eventi nel tempo
• dire che cosa so e non so fare
• ottenere informazioni per iscrivermi a un corso
• sintetizzare il mio percorso di studi

COMINCIAMO
Rispondi alle domande, poi confronta le tue risposte con alcuni compagni.

1. Da quanto tempo studi l’italiano? 2. Perché hai deciso di studiare l’italiano? 3. L’italiano per te è:
Da un anno. Perché mi interessa la cultura italiana. una lingua facile.
Da 6 mesi. Perché devo usare l’italiano per lavoro. una lingua difficile.
Da _________________ Perché vado in vacanza in Italia. una lingua bella.
Perché abito in Italia. una lingua divertente.
Perché ho parenti italiani. una lingua musicale.
Perché ____________________ una lingua utile.
_________________________ _________________________

ALMA Edizioni | DIECI 15


g superlativo assoluto in “-issimo”
A Le lingue del cuore v per interesse, per piacere • lingua madre

1 LEGGERE L’italiano nel mondo


1a Leggi l’articolo e abbina i titoli della lista e il paragrafo corrispondente. Attenzione: c’è un titolo in più!

Le parole dell’italiano
Perché l’italiano piace Le lingue della vita

L’italiano: una lingua facile L’italiano nel mondo

testo
parlante

L’italiano lingua del cuore


22
1

1
piz oederci
br a
Avete un amico straniero che non parla

i
arriv
italiano? Fate un gioco: quante parole italiane

av dag t
mozzarella
conosce? La risposta è semplice: moltissime.
o
cin t
pas alle

o io
Ciao, arrivederci, cappuccino, spaghetti, bravo,

e
maestro… Una lista lunghissima di vocaboli che
zaera
uc

ù
ta

is
ogni straniero capisce e usa.
it

m
h
v

a
p
tir
p

o
p c
g
l
a do
gro

caris
a
2

a i
ta

p ro c
Certo, l’italiano non è studiato come l’inglese, b

sma
ma il suo fascino è sempre grandissimo e
milioni di stranieri in tutto il mondo continuano
a scegliere la nostra lingua. Secondo alcuni
s t
e
studi, l’italiano è la quinta lingua più studiata
nel mondo, dopo inglese, spagnolo, francese e
tedesco, e gli studenti aumentano ogni anno.

3 4
Ma quali sono le ragioni di questo successo? Secondo l’Unione Europea, i cittadini europei
In tutte le statistiche al primo posto delle devono conoscere almeno 3 lingue: la prima
motivazioni c’è sempre la cultura: l’italiano è naturalmente la lingua madre; la seconda è
piace perché è la lingua della bellezza, dell’arte, l’inglese, la lingua di servizio, del lavoro. Infine,
dell’architettura, della musica, del design, della al terzo posto, c’è la lingua che scegliamo per
moda. E poi c’è lo stile di vita, quello che in interesse o per piacere: è la lingua del cuore.
inglese si chiama l’Italian way of life: l’italiano è Per milioni di persone nel mondo questa lingua
la lingua della buona cucina, dello stare insieme, è l’italiano.
della dolce vita. L’italiano è la lingua del piacere.

16 ALMA Edizioni | DIECI


Le lingue del cuore A

1b In coppia. Rispondete oralmente alle domande. 3 GRAMMATICA Il superlativo assoluto


3a Completa lo schema sul superlativo con una parola
del testo.

molto lungo/a

lungo/a =

lunghissimo/a

molto grande

grande =

3b Sostituisci le parti evidenziate con il superlativo, come


1. Normalmente, quante parole italiane conosce uno nell’esempio.
straniero che non parla italiano? esempio:
2. Quanti stranieri ogni anno studiano l’italiano? L’italiano è una lingua molto bella. be󰇰󰇱󰇮s󰇷󰇯󰈩a
____________

3. Perché gli stranieri amano la lingua italiana? 1. L’inglese è una lingua molto utile. ____________
2. La mia insegnante è molto brava. ____________
4. Che cos’è la “lingua del cuore”?
3. Questi esercizi sono molto difficili. ____________
4. Lo stile italiano è molto famoso. ____________
2 VOCABOLARIO Combinazioni di parole 5. Le italiane sono molto eleganti. ____________
Abbina le due colonne e ricostruisci le espressioni del
testo.
4 SCRIVERE Le mie lingue
stare madre Com’è la tua lingua? Quali altre lingue parli? Perché le
lingua di vita conosci? Hai una lingua del cuore? Scrivi un breve testo.
primo Europea
stile insieme
Unione di persone
milioni posto

Le mie lingue
Com’è la mia lingua (facile, difficile, bella…).
Quali altre lingue parlo e perché.
La mia lingua del cuore.

ALMA Edizioni | DIECI GRAMMATICA es 1 e 2 VOCABOLARIO es 1 17


g “cominciare” e “finire” al passato prossimo
b Il bel canto v a 10 anni, da 18 anni, per 6 mesi, da piccolo

1 ASCOLTARE Da quanto tempo studi canto? 1c Completa il dialogo con le espressioni di tempo.
Poi ascolta di nuovo e verifica.
2 1a Ascolta il dialogo e rispondi alla domanda. a 10 anni | da circa 18 anni | da quanto tempo
domani | per 6 mesi | prima di | quando
Chi parla? quando | 4 anni fa
Paula, una studentessa Claudia Paula, hai finito di cantare?
di canto, e Claudia, Paula Sì, per oggi basta così.
una studentessa
di piano. Claudia Prendiamo un caffè? Ti va?
Paula Sì, dai.

Claudia Tu ________________________ studi
canto?
Paula Dunque… Ho cominciato a studiare da
piccola, ________________________,
Paula, un’insegnante quindi studio
di canto, e Claudia, ________________________ …
un’insegnante Claudia È tantissimo tempo! E il tuo rapporto con
di piano. l’italiano ________________________
è cominciato?
Paula, una studentessa Paula Molto più tardi.
di canto, e Claudia, ________________________ venire in
la sua insegnante Italia, ________________________, ho
di italiano. fatto un corso intensivo in una scuola della
mia città.
Claudia A Vienna?
1b Ascolta ancora e rispondi alle domande.
Paula Sì. Ho frequentato le lezioni
1. Da quanto tempo Paula studia canto? ________________________ e quando
Da 4 anni. il corso è finito, ho continuato a studiare da
Da 10 anni. sola.
Da 18 anni. Claudia Complimenti, parli molto bene! E hai anche
un’ottima pronuncia.
2. Quando ha cominciato a studiare italiano Paula? Paula Grazie, per me che voglio fare la cantante
10 anni fa. lirica l’italiano è importantissimo. Soprattutto
4 anni fa. la pronuncia. Non mi piacciono quei cantanti
6 mesi fa. stranieri che pronunciano male, il pubblico
non capisce niente.
3. Chi dice queste cose?
Claudia È vero, ma anche
________________________ i cantanti
sono italiani il pubblico non capisce…
NO
IA
A

SSU
UD

L’opera è bellissima ma è difficile!...


UL

CLA

NE
PA

È difficile capire l’opera: Bene, ora devo andare, ho la lezione di


piano e alla mia insegnante non piace
quando i cantanti sono cominciare in ritardo. Scappo, ci vediamo
stranieri e non pronunciano ________________________!
bene.
1d Hai capito quanti anni ha Paula?
quando i musicisti non
suonano bene.

sempre.

18 ALMA Edizioni | DIECI


Il bel canto b

1e Ricostruisci la vita di Paula, come nell’esempio.


a 10 anni.
da 18 anni.
ha cominciato a studiare canto
a Vienna.
studia canto
Paula da piccola.
ha cominciato a studiare italiano
per 6 mesi.
ha frequentato il corso di italiano
prima di venire in Italia.
4 anni fa.

2 GRAMMATICA Cominciare e finire


Osserva le frasi del dialogo, poi completa la regola: quando usiamo avere e quando usiamo essere con il passato prossimo
di cominciare e finire?
AVERE ESSERE
Ho cominciato a studiare da piccola. E il tuo rapporto con l’italiano quando è cominciato?
Allora Paula, hai finito di cantare? Quando il corso è finito, ho continuato a studiare da sola.

Con il passato prossimo di cominciare e finire usiamo:


1. l’ausiliare __________________ quando dopo il 2. l’ausiliare __________________ quando dopo il
verbo c’è un oggetto o un verbo all’infinito. verbo non c’è un oggetto.
Maria _____ cominciato a studiare il portoghese. La lezione _____ cominciata alle 8:00.
Marco _____ finito il libro. Il film _____ finito alle 22:30.

3 PARLARE L’estate è finita


Gioca con un compagno. A turno, selezionate una casella e formate una frase con il verbo e l’ausiliare nella casella,
come negli esempi. Se la frase è giusta, conquistate la casella. Vince chi fa TRIS o conquista più caselle.
esempio:

cominciare finire
Ho cominciato a camminare a due anni. Due settimane fa l’estate è finita.
(AVERE) (ESSERE)

cominciare finire finire


(AVERE) (ESSERE) (AVERE)

cominciare cominciare finire


(ESSERE) (AVERE) (AVERE)

finire finire cominciare


(ESSERE) (AVERE) (ESSERE)

ALMA Edizioni | DIECI GRAMMATICA es 3 e 4 VOCABOLARIO es 2 e 3 19


g “sapere” + infinito • verbi riflessivi al passato prossimo
c Che cosa so fare v hobby • università / laurea, scuola superiore / maturità

Le cose che (non) so fare

Oggi parlo delle cose che so fare. Ma prima dico le


cose che non so fare perché sono molte e voglio essere
onesta con voi.
Allora, io non so andare in bicicletta, non so sciare, non architettura) ma non ho mai fatto un esame e quindi
ho ancora preso la patente e quindi non so guidare. Non non mi sono laureata, per questo non so fare un
so neanche nuotare. E poi: ho sempre avuto la passione progetto come un vero architetto e non so neanche
per la danza, ma non so ballare. Non ho mai imparato disegnare bene.
bene l’inglese e lo parlo poco. Ma in compenso mio E ora passiamo alle cose che so fare: so suonare la
marito dice che in italiano parlo moltissimo e non so chitarra e so cantare, so cucinare (soprattutto i dolci).
stare mai zitta… So scrivere storie e so parlare in pubblico. So fare i
Andiamo avanti: io non ho una laurea. Sono andata regali. So scherzare. So ascoltare e capire le persone.
a scuola fino a 18 anni (liceo scientifico), poi dopo So perdonare.
il diploma mi sono iscritta all’università (facoltà di Ecco… la mia lista è finita, e non è poi così male.
dal blog Miriam, Me, Myself and I

1 LEGGERE E PARLARE Saper fare


1a Leggi il testo sopra e indica che cosa sa fare ( ) e che cosa non sa fare ( ) Miriam, come negli esempi.
1 2 3

4 5 6

7 8 9

20 ALMA Edizioni | DIECI


Che cosa so fare c

1b Completa la lista con altre attività. Poi indica le cose 3 GRAMMATICA Il passato prossimo dei
che secondo te sa fare ( ) o non sa fare ( ) il tuo verbi riflessivi
compagno / la tua compagna. Infine verifica se le tue
ipotesi sono corrette. 3a Nel testo di Miriam ci sono 2 verbi riflessivi al passato
prossimo. Quali?
Secondo me tu non sai Sì, giusto! /
guidare il motorino. No, sbagliato! iscriversi: _____________________
laurearsi: _____________________
Il mio compagno / La mia compagna sa non sa 3b Completa la regola.
guidare il motorino
cucinare Per formare il passato prossimo dei verbi riflessivi
disegnare bene usiamo sempre l’ausiliare ______________.
suonare uno strumento
sciare
ballare 4 PARLARE Una persona che…
____________________________ Gira per la classe e fai domande ai compagni (non più
____________________________
di 3 domande a persona).
Vince chi, allo stop dell’insegnante, ha trovato più
____________________________ persone.

FOCUS Tu ti sei iscritto a un corso


PASSATO PROSSIMO E AVVERBI
di ballo negli ultimi anni?
Di solito gli avverbi mai, ancora e sempre
con il passato prossimo vanno tra l’ausiliare
e il participio passato. TROVA UNA PERSONA CHE: NOME
Non ho mai fatto un esame. non ha mai visto il deserto
Non ho ancora preso la patente. si è iscritta a un corso
Ho sempre avuto la passione per la danza. di ballo negli ultimi anni
si è addormentata una volta
al cinema o a teatro
2 VOCABOLARIO Scuola e università si è trasferita in una
nuova casa nell’ultimo anno
Completa con le espressioni del testo, come nell’esempio. non ha mai guidato
Le espressioni sono in ordine. una macchina
non si è mai fatta il bagno
ESPRESSIONE nell’oceano
1. certificato necessario per domenica scorsa si è alzata
guidare dopo le 11
2. certificato che otteniamo alla non si è mai ammalata
fine degli studi universitari la󰇻󰇶󰈥a nell’ultimo anno
3. scuola superiore (14-18 anni),
con indirizzo scientifico
4. certificato che otteniamo dopo
il liceo, necessario per iscriversi
all’università
5. istituto di studi superiori
(dopo i 18 anni)
6. tipo di università (di medicina,
di lettere, di economia…)
7. test, prova il deserto bianco di porto pino, sardegna

ALMA Edizioni | DIECI GRAMMATICA es 5, 6, 7, 8 e 9 VOCABOLARIO es 4 e 5 21


ITALIANO IN PRATICA g sia… che… • ancora + non
d Titolo di studio? v È permesso? • Non importa. • Ho una laurea in…

1 ASCOLTARE In segreteria
3 1a Lavora con un compagno. Ascoltate più volte il dialogo e rispondete alle domande.

1. Che cosa vuole fare


Giulio Banfi?
2. Che titolo di studio ha?
3. Quando, dove e per
quanto tempo ha
studiato il russo?
4. Quali sono i prezzi dei
corsi nella scuola?

1b Seleziona il significato delle espressioni evidenziate.


Poi ascolta ancora e verifica.
1. È permesso? 6. Sia i corsi individuali che i corsi di gruppo hanno una
Mi scusi, posso entrare? quota di iscrizione di 50 euro.
Va tutto bene? Tutti i corsi hanno una quota di iscrizione di 50
euro.
2. Lo conosco a memoria.
Solo i corsi di gruppo hanno una quota di
Lo ricordo molto bene. iscrizione di 50 euro.
Non lo ricordo bene. FOCUS
3. Ancora non parlo russo. CODICE FISCALE
Codice di numeri e lettere che serve a identificare
Parlo russo da pochissimo tempo.
una persona residente in Italia.
In questo momento non parlo russo.
4. Non importa, tranquillo.
Non è corretto.
Non c’è problema.
5. Mah, dipende dai prezzi…
Non lo so.
Come, scusi?

22 ALMA Edizioni | DIECI


ITALIANO IN PRATICA
Titolo di studio? d

2 VOCABOLARIO Iscrizione a un corso


verbi con
Abbina le parole delle 3 colonne e ricostruisci 10
espressioni del dialogo, come nell’esempio. Attenzione:
non tutte le espressioni contengono d’, di o in.
DIECI preposizione
quota fiscale
cominciare studiare?
corso gruppo to
Ê Hai comincia
codice individuale
data
d’
ingresso continuare
ui a guardarmi?
luogo iscrizione Ê Perché contin
di
titolo lingua
laurea nascita pensare
in e a Maria.
Ê Penso sempr
test nascita
corso psicologia
finire lavorare?
corso studio sci
Ê A che ora fini

3 PARLARE In segreteria ricordarsi


e?
Lavora con un compagno. Dividetevi i ruoli (studente A Ê Ti ricordi di m
e B), leggete le istruzioni e fate un dialogo.
iniziare
corsi di leggere
UNIversità Popolare lingue • fotografia
Ê Ho iniziato
un nuovo libro.
UNIP filosofia • storia
dell’arte • musica iscriversi
pittura • cucina iscritto
www.unip.it
danza • yoga Ê Mio figlio si è
all’Università .

test di ingresso e laurearsi


lezione di prova Ê Leo si è laurea
to
gratuita in matem at ica .

imparare
re a sciare.
STUDENTE A STUDENTE B Ê Voglio impara

Vuoi frequentare un Lavori in segreteria


corso dell’Università all’Università popolare. cercare
ltarmi!
popolare. Una persona vuole Ê Cerca di asco
Vai in segreteria per iscriversi a un corso.
chiedere informazioni Fai tutte le domande
sul corso che ti necessarie per Completa le 3 frasi con la preposizione giusta.
interessa (orari, costi, l’iscrizione (dati
ecc.) e iscriverti. personali, studi, ecc.).

Ho una laurea ASCOLTO IMMERSIVO ©


Che titolo di studio ha? Inquadra il QRcode a sinistra o vai su
in economia. www.almaedizioni.it/dieciA2, chiudi
gli occhi, rilassati e ascolta in cuffia.

ALMA Edizioni | DIECI VOCABOLARIO es 6 e 7 FONETICA 23


VIDEOCORSO Non ho studiato matematica!

1 Prima di guardare il video, leggi il titolo dell’episodio Ivano ___________________, quando ero
e osserva questa immagine: perché secondo te Ivano ragazzo, sì. Ma ultimamente no, è la prima
video

è in un’aula? Fai ipotesi e parla con un compagno. volta ___________________ tempo…


Poi guardate il video e verificate le ipotesi. Davvero non so spiegare questo sogno.
Francesca E secondo Lei, perché ha ricominciato
a sognare questa cosa _______________?
Voglio dire: ha un appuntamento
importante? Un appuntamento di lavoro, o
personale…
Ivano Un appuntamento? Sì, eh, ieri mi ha
telefonato Guido Guidi, il famoso regista
di cinema… Cerca un attore per un
___________________ storico, non ha
detto quale… Può essere la mia grande
___________________…
Francesca Questo spiega il sogno: per Lei questa
2 Guarda il video e rispondi. Vero o falso? è una prova ___________________.
V F E quindi è stressato. Quando ha
1. Ivano racconta un brutto sogno ___________________ con il regista?
(un incubo). Ivano Domani.
2. Ivano è ancora in terapia
da Francesca Busi. Ivano dice: Sono sempre andato
3. Ivano deve veramente fare malissimo in matematica.
un esame di matematica. Andare bene in una materia significa
4. Ivano sogna di essere avere buoni risultati in quella materia;
andare male significa il contrario.
all’università.
5. A Ivano la matematica
è sempre piaciuta.
6. Un regista famoso cerca attori
per un film storico.
4 C’è una materia scolastica che hai sempre odiato
anche tu? Leggi la lista delle materie e parla con alcuni
7. Francesca dice a Ivano compagni.
di rilassarsi.
8. Alla fine Ivano torna a casa storia
matematica
e fa lo stesso sogno.

3 Completa il dialogo con le espressioni della lista. letteratura fisica


Poi guarda ancora il video e verifica.
occasione | prima | ho sempre odiato lingue straniere
appuntamento | molti anni fa economia
stanotte | importantissima | personaggio
passato | mi sono svegliato | dopo molto
filosofia geografia
Ivano Ma… Io ho finito il liceo
___________________, e…
Non ho studiato… Non sono
preparato in matematica… E poi… chimica musica
arte
___________________.
Francesca A Lei la matematica piace?
Ivano No, ___________________ la 5 Nel prossimo episodio…
matematica, sono sempre andato malissimo Immagina: che cosa succede?
in matematica.
Francesca Ha fatto questo sogno altre volte, Ivano incontra / non incontra il regista e…
in ___________________? _________________________________________

24 ALMA Edizioni | DIECI


PROGETTO & cultura

NOI, l ITALIANO,
LA NOSTRA LINGUA DIEci OPERE FAMOSISSIME
NEL MONDO
1 In piccoli gruppi.
Sotto trovate parole e espressioni italiane famose LA TRAVIATA (Giuseppe Verdi)
nel mondo. Voi le usate nella vostra lingua?
Confrontate le vostre esperienze. CARMEN (Georges Bizet)

una parola: LA BOHÈME (Giacomo Puccini)


allegro più parole insieme:
al dente
IL FLAUTO MAGICO (Wolfgang Amadeus Mozart)
espressioni:
parole “quasi” italiane Mamma mia! LA TOSCA (Giacomo Puccini)
(in realtà non lo sono):
mokaccino MADAMA BUTTERFLY (Giacomo Puccini)

LE NOZZE DI FIGARO (Wolfgang Amadeus Mozart)

IL BARBIERE DI SIVIGLIA (Gioacchino Rossini)


ex nomi di persona:
paparazzo RIGOLETTO (Giuseppe Verdi)
(era un fotografo)
DONGIOVANNI (Wolfgang Amadeus Mozart)
Corriere della Sera, La Lettura

2 Quali altre parole o espressioni italiane usate nella


vostra lingua? Ognuno fa una lista.
Poi insieme selezionate le parole o espressioni che
avete in comune.

3 Confrontate la vostra lista del punto 2 con quelle


degli altri gruppi. Quali sono le parole o espressioni
più usate? Fate una lista degli italianismi più usati
dalla classe.

4 Da solo/a. Guarda le parole e espressioni


della classe e completa lo schema. Poi confronta
le tue risposte con il resto della classe. gran teatro la fenice, venezia (1792)
una parola / espressione bella:
_____________________________________ 1 Solo due delle opere sopra non sono in italiano:
quali, secondo te?
una parola / espressione divertente:
2 Cerca su internet uno dei cori più famosi nella storia
_____________________________________ dell’opera, “Va, pensiero” di Giuseppe Verdi
(da “Nabucco”, 1842): ti piace?
una parola / espressione utile perché non ha Esiste anche nel tuo Paese un canto antico
equivalenti nella tua lingua: o tradizionale molto famoso e importante?
_____________________________________ Se sì, come si chiama?

ALMA Edizioni | DIECI 25


test
GRAMMATICA
Scuola di italiano BlaBlaBla
1 Sottolinea l’opzione corretta tra quelle evidenziate. Via Teatro Greco 22 - 98039 Taormina
Lila, studentessa di italiano a Marsiglia (Francia) Vieni a ___________ l’italiano in un paradiso di
Studio italiano da / di circa due anni, per motivi arte e natura!
familiari: ho parenti a Milano e spesso vado a trovarli. corsi ___________ e corsi di ___________
La mia lingua madre è il francese, ma / quando parlo
molto bene anche l’arabo: la mia famiglia è di origine test d’ ___________: insegnanti qualificati
algerina. Ho sempre / Sempre ho parlato arabo a casa. ogni lunedì alle 10 in ___________
Sono cominciata / Ho cominciato a studiare italiano in segreteria, o online
un corso individuale, ma non era / ero contenta, così ___________ speciali di cucina siciliana e arte
ho cambiato e mi sono iscritta / ho iscritto a un corso antica con esperti ___________ in archeologia
di gruppo. Lo trovo divertirsi / divertentissimo e adoro
i miei compagni. Prima – / di imparare l’italiano ho ___________ dei corsi e iscrizione: chiamare il
studiato anche lo spagnolo, tre anni da / fa: le due lingue numero 0942 21246, o scrivere a info@blablabla.it.
sono molto simili e a volte non capisco / so distinguerle!
ogni completamento corretto = 3 punti __ / 24
ogni opzione corretta = 2 punti __ / 20

2 Scrivi sotto le foto i verbi della lista al passato prossimo. COMUNICAZIONE


addormentarsi | perdersi | divertirsi | annoiarsi 4 Forma la domanda a sinistra, poi abbina domande e
risposte.
Intervista a Cesare, studente senior.
L’ex cameriere si è iscritto al liceo… a 80 anni!
1. finito | ha | media a. Alle 18, con altri
quando | scuola | la adulti che non
__________________? si sono diplomati
2. lavorato | tempo | quanto come me.
ha | per b. Faccio i compiti!
1. Io ______________ 2. Elio ______________ __________________? Studio moltissimo.
alla festa. sul divano.
3. scuola | che | va | a | ora | a c. Che studiare significa
__________________? non invecchiare mai.
4. liceo | al | che | imparato d. A 16 anni, poi
ha | cosa ho cominciato
__________________? a lavorare.
5. lezione | prima | fa | a e. Per quasi tutta
cosa | andare | di | che la vita, fino a dieci
__________________? anni fa.

3. Noi ______________ 4. Mara _____________ ogni domanda corretta = 4 punti __ / 20


al parco. in vacanza. ogni abbinamento corretto = 4 punti __ / 20

ogni abbinamento corretto = 1 punto __ / 4 totale __ / 100


ogni verbo corretto = 3 punti __ / 12
AUTOVALUTAZIONE
che cosa so fare in italiano?
VOCABOLARIO
dire che cosa so o non so fare
3 Completa il testo in alto a destra con le parole della lista. raccontare che cosa ho studiato
gruppo | laureati | costi | madrelingua iscrivermi a un corso
ingresso | individuali | imparare | corsi
26 ALMA Edizioni | DIECI