Sei sulla pagina 1di 2

Si è diplomato in violino nel 1989 con il massimo dei voti presso il conservatorio di musica

"N. Piccinni” di Bari sotto la guida del maestro Cristofoli.


Ha conseguito inoltre nel ’91 il diploma di jazz presso la sezione staccata di Monopoli (uno
dei primi in Italia) con il maestro G . Lenoci. Nel corso degli studi con il maestro Lenoci ha
seguito i corsi di perfezionamento con i maestri Franco D’Andrea e Bob Mover. Si è
perfezionato ulteriormente ai corsi della Berkley School presso Umbria Jazz con maestri
americani di fama internazionale. In seguito ha approfondito lo studio del jazz applicato al
proprio strumento, cosa che gli ha permesso di suonare da solista con grandi musicisti (G.
Trovesi, E. Parker, B. Tommaso, P. Minafra, G. Lenoci, R. Ottaviano, E. Rejseger, P.Fresu).
Nel 2008 si è laureato in composizione ad indirizzo tecnologico presso il Conservatorio di
Bari con il massimo dei voti e lode, perfezionandosi con maestri celeberrimi in ambito
contemporaneo (K. Saariaho, M. Stroppa, L. Francesconi ), nonché in Didattica della Musica
con il massimo dei voti. La sua eclettica formazione musicale gli ha permesso di collaborare
alla realizzazione di numerose colonne sonore per film e spettacoli teatrali (Teatro Delle
Vigne, Teatro Vignola, Medusa Production) e sonorizzazioni dal vivo con musiche originali
di grandi film quali: Destin di Fritz Lang, Que viva Mexico di Eisenstein, documentario
Microcosmos , Une femme en Afrique con R.Ottaviano. Ha registrato tutte le parti di violino
e viola per la colonna sonora del film "Mio Cognato" di Alessandro Piva (musiche di Ivan
lusco del quale è orchestratore sia nelle colonne sonore che nei suoi CD personali), realizzato
come compositore la colonna sonora dei film "La Bomba" di Giulio Base ed i cortometraggi
"The Building" di Nicola Barnaba ed "Insoliti sospetti" di Antonello Sammito. Attualmente
insegna violino ed affianca varie attività quali arrangiamento per vari progetti e CD anche su
commissione, composizioni proprie e, non ultime, revisioni ed esecuzioni in prima assoluta di
partiture inedite di autori pugliesi del '700, in particolare Nicolò Piccinni.

Alcuni lavori compositivi:


VARIAZIONI CRONOLOGICHE per ensembles modulari - commissione per la
Pinacoteca di Bari
I DIALOGHI DELL’ANTICRISTO per coro, orchestra ed elettronica - commissione per il
fotografo Enzo Proscia
IL GIORNO DELLA VITA, IL GIOCO, KALASHNIKOV, MIO PADRE per ensembles
modulari su poesie di Ninni Matera- commissione per lo spettacolo “Le stagioni dell’uomo” -
ass. Musica e dintorni
DOLCE FAR NIENTE, L’AMORE TROVATO, OMBRE, PAUL’S WALTZ
orchestrazione di brani originali del committente - commissione per il pianista A. Fino
NOTTE DI S. NICOLA per pianoforte - commissione per la Digressione Music
ALLERTA di P.Daniele arrangiamento per voce e quartetto d’archi - commissione per la
cantante S.Brancale
Orchestrazione dei SALMI di F.Traetta - commissione per la Fondazione Traetta
DI TEMPO E SPAZIO - per marimba e clarinetto
ALLE PORTE DEL TEMPO - per violino elettrico e chitarra elettrica in ambiente
riverberato
NEUMI - per quartetto d’archi
DEFRAG serenata su eine kleine Nachtmusik di Mozart - per Pianoforte, tre archi e tre
legni
START HERE - per percussioni ed orchestra - commissione per il percussionista F. Lattanzi
TRASUDAZIONI - per piccola orchestra
PER ASPERA AD ASTRA su madrigale di Gesualdo - per grande orchestra
LUCEOMBRA su testo di V.Bodini - per Soprano, viola, mandolino e fisarmonica
EXARCO - per Soprano, flauto a becco alto, clavicembalo concertante e orchestra d’archi
Commissione per la direttrice G. Bonasia
PALLIDO ENTRO L’ONDE SEMPRE PIÙ OPACHE su poesia di V. Bodini - per
Soprano, clarinetto, chitarra
ANIMAL FARM fiaba musicale - per pianoforte e clarinetto - commissione per il Collegium
Musicum
INTROVERSO su materiale gregoriano - per pianoforte
MURAIKI - per flauto solo in sol, flauto solo in do ed elettronica- commissione per I flauto
Petruzzelli di Bari