Sei sulla pagina 1di 3

Filippo Fanò

Pianista, Composi-
tore

t: 0577 71 72 34
c: 347 65 50 333
I N F O R M A Z I O N I PERSONALI
@: filippo.fano@ul.ie

Data di nascita: 01.02.1977

Luogo di nascita: Lecce

Residenza: Via Amos Cassioli, 25 - 53041 - Asciano (SI)

T I T O L I D I ST U DIO
1999 – Diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la Lode presso il Conservatorio di
Musica F.Morlacchi (Perugia) sotto la guida del Mo M.F.Spaventi.

1999/2001 – Tirocinio nella Cattedra di Pianoforte Principale del Mo M.F.Spaventi.

2003 - Laurea in Scienze della Comunicazione (110 e Lode) presso l'Università degli Studi
di Siena con una tesi in Tecnologie dell'Istruzione e dell'Apprendimento.

2003 – Master di Primo Livello in Design di Ambienti per la Comunicazione presso l’Uni-
versità di Siena

P O S I Z I O N E AT TUALE
II Anno del Diploma di II Livello (Indirizzo Compositivo/Interpretativo) del Conservato-
rio di Musica di Perugia;

Master di Alto Perfezionamento Jazz con Ramberto Ciammarughi presso la scuola civica
Novamusica di Città di Castello (PG);

Dottorato di Ricerca sulla tematica dell’educazione musicale supportate dalle nuove tecno-
logie musicale presso l’Università di Limerick (Irlanda) - Interaction Design Centre
(http://www.idc.ul.ie/)

E S P E R I E N Z E P R OFESSIONALI E FORMATIVE IN AMBITO MUSICALE


Vincitore della Borsa di Studio riservata ai migliori diplomati nell’anno 1999 ed esibizione
pubblica come pianista solista presso l’Auditorium del Conservatorio di Musica di Peru-
gia.

Realizza una stagione di 16 concerti dedicati alla storia del Pianoforte (ilBianco&ilNero:
www.amicimusicapg.it/images/circoscrizioni.pdf), organizzata dalla Fondazione Perugia
Musica Classica, Amici della Musica di Perugia, Comune di Perugia nei principali teatri e
sale della provincia. L’allestimento, che ha avuto una grande risonanza sui principali me-
dia locali ed un ottimo riscontro di critica e pubblico, prevedeva delle innovative compo-
nenti interattive ed installazioni multimediali.

Ha composto, arrangiato ed inciso in settetto (flauto, clarinetto, sassofono, pianoforte,


fisarmonica, contrabbasso, percussioni) le musiche de Il Segreto della Fantasia, fiaba per
l’infanzia a cura di Francesca Rossi. Il progetto ha inaugurato EGEA SMALL, la nuova
linea della casa discografica EGEA, alla quale collaborano nomi di spicco del panorama
jazz italiano ed internazionale (Pieranunzi, Mirabassi, Tonolo, solo per citarne alcuni...).
Presentato in diversi festival di settore, il disco è attualmente in distribuzione nella catena
di Librerie Feltrinelli, oltre che nei negozi di musica.

Per la stessa etichetta, ha inciso un secondo lavoro intitolato “Il Paese dei Mille Impegni”
basato sulla raccolta di Fiabe Italiane di Italo Calvino. L’album vede la partecipazione del-
la Banda B.Somma di Chianciano (SI) ed e’ stato presentato all’ultima edizione di Fantasio
Festival (http://www.fantasiofestival.it/fantasio_2008/index.php) ottenendo una consi-
derevole partecipazione di pubblico ed un ottimo riscontro nella critica (il Messaggero, La
Nazione, Corriere dell’Umbria)

E’ stato tra i primi artisti invitati ad aderire al progetto “Musikethos”; Musikethos.org è


un'agorà musicale virtuale che ospita una raccolta di registrazioni di musica classica e jazz

a: Via Amos Cassioli, 25 - 53041 - Asciano (SI) web: www.myspace.com/filippofano


Page 2

di alta qualità distribuite attraverso le licenze Creative Commons. Il portale, tra i primi in
Italia ad esplorare questa frontiera del diritto d’autore, riceve quotidianamente centinaia
di visite ed è stato recensito da importantissimi media nazionali ed esteri (digg.com; laRe-
pubblica; RadioTre; Der Spiegel On Line; solo per citarne alcuni).

Per Musikethos, ha inciso un disco per pianoforte solo (Piano Nudo) registrato presso gli
studi dell’Università di Limerick ed uno in duo col sassofonista Pedro Spallati (Tales of a
Musical Journey). In particolare quest’ultimo sta ricevendo un più che significativo ap-
prezzamento da parte dei visitatori del portale (con circa 2000 copie distribuite) ed è più
volte stato concesso per la distribuzione radiofonica tradizionale ed in streaming.

Ha partecipato con varie formazioni ad importanti festival in Italia ed in Irlanda. Tra i più
importanti: Young Jazz in Town (Foligno, PG), Festival Quod Libet (Poppi, AR), Lunchti-
me Concert Series (Limerick, Ireland).

Si è esibito in contesti di prestigio come: Teatro Morlacchi e Turreno (Perugia), Sala dei
Notari, Auditorium Morlacchi (PG); Teatro Comunale di Rieti; Teatro del Sale e Villa Schi-
fanoia (Firenze); Teatro Nicola degli Angeli di Montelupone (MC); Tetatro Subasio di Spel-
lo e Teatro Comunale di Bevagna (PG), Teatro Comunale di Grassina (FI), Teatro Capitol di
Vimercate (Milano); Common Room, Performing Arts Center (PAC) e Goodman Concert
Hall di Limerick in Irlanda. Ed inoltre: Contrappunto Jazz Club (PG), Fortezza Medicea,
Enoteca Italiana (Siena), Biblioteca G.Rodari di Corciano (PG) e Biblioteca S.Antonio di
Orbetello (GR), Dolan’s Jazz Club. E’ stato ospite della trasmissione radiofonica Spectrum
presso la Radio Nazionale Irlandese (RTE Canale1).

Ha spesso collaborato con attori ed attrici e contribuito a realizzazioni teatrali (elaborazio-


ne ed esecuzione di musiche originali, spettacoli d’improvvisazione, letture di prosa e
poesia). Recentemente ha composto e curato le musiche per “L’elmetto Inglese” di Ugo
Baduel, realizzato dal Teatro di Sacco in occasione della Notte Bianca a Perugia (tra i po-
chissimi eventi ad aver avuto risonanza sui quotidiani nazionali) e “Sigfrido” di Mila Mo-
retti (prima rappresentazione presso la Sala “Lia Lapini” per la rassegna Siena in Scena).
Ha collaborato con, fra gli altri, Claudio Carini, Daria Panettieri, Filippo Timi, Elisabetta
Vergani, Mirko Revoyera, Alessia Rullo, Roberto Biselli...

E’ stato ospite della “Banda Sonora” di Chianciano (SI) eseguendo la “Rhapsody in Blue”
di G.Gershwin nella versione per jazz band e pianoforte. E’ stato inoltre pianista solista
dell’Orchestra Sinfonica Giovanile di Perugia nell’esecuzione della suite di Darius Mil-
haud “La Création du Monde” e per la Sinfonia n.7 di S.Prokofiev

Finalista del Concorso “V.Bucchi” di Roma, si è classificato al 2° posto del Concorso Inter-
nazionale “Guido Monaco” (Arezzo) con il suo Unstandard Jazz Trio (Cristiano Arcelli,
Sassofoni; Francesco Ponticelli, Contrabbasso).

Ha per molto tempo collaborato al pianoforte con il coro gospel “Free Shout” di Siena,
Direttore M.L. Bigliazzi, con il quale si è esibito all’interno di varie manifestazioni dedicate
alla Musica Afroamericana e al Blues (Siena, Poggibonsi, Firenze, Perugia)

In ambito jazzistico si è perfezionato partecipando per due anni consecutivamente ai corsi


d’Improvvisazione e Musica d'Insieme dell’associazione “Siena Jazz” (collaborando nelle
Classi di R. Nannetti e F. Petreni) presso la quale ha inoltre frequentato i Seminari Estivi
Internazionali con docenti quali Stefano Battaglia, Paolo Birro, Riccardo Zegna (Pianofor-
te), Giancarlo Schiaffini (Composizione, Arrangiamento, Musica d'Insieme), Stefano Zenni
(Teoria, Analisi).

Partecipa ulteriormente a Seminari e Master Class di Perfezionamento in occasione del


festival Umbria Jazz (Berklee Clinics ’98), Perugia Classico (Enrico Pieranunzi, Riccardo
Zegna, Stefano Bollani) tra gli altri.

E’ stato selezionato da Stefano Battaglia per parteciapare al suo Laboratorio di Alto Perfe-
zionamento sul Pianoforte Solo assieme ad un ristrettissimo gruppo di pianisti a livello
nazionale.

a: Via Amos Cassioli, 25 - 53041 - Asciano (SI) w


eb: www.myspace.com/filippofano
Page 3

E S P E R I E N Z E P R OFESSIONALI E FORMATIVE IN AMBITO UNIVERSI-


TA R I O
Collaboratore di ricerca all'Università di Limerick (Irlanda) presso l'Interaction Design
Centre, occupandosi di due progetti Europei nell'ambito dell'Information Society Techno-
logies: SHAPE (IST-2000-26069) e SOb (IST-2000-25267), sulla progettazione di tecnologie
sonore ed oggetti acustici.

Coautore di un capitolo (Ciolfi, L., Fano', F. and L. Bannon "The Sounding Cabinet", in
Hindmarsh, J. (Ed.), "Designing room-sized public experiences", SHAPE Deliverable D2.2,
IST-FET Project 26069, May 2003) e di vari articoli in corso di pubblicazione.

Altre pubblicazioni:

Tasting the Wine Culture: the Design of an Experience by Fano’, F., Mazzone, E., Toccafon-
di, G., Torsi, S. (2005) at 1 st International Workshop "Re-Thinking Technology in Mu-
seums", Limerick, Ireland;

Children Exploring Sound: a Narrative Approach Supporting Music Education by Fano’,


F., Napoletano, L., Luca, S., Aboulafia, A. (2006) submitted for the Special Issue of Interna-
tional Journal of Continuing Engineering Education and Life-long Learning.

Si occupa, nel corso degli studi universitari, di vari argomenti legati all’ambito della se-
miotica dell’Arte (Analisi del Concerto per Pianoforte e Orchestra KV 466 di W.A.Mozart)
e delle Scienze Cognitive (Studio sulla percezione dei fenomeni musicali, Teoria Generati-
va della Musica Tonale)

AT T I V I TÀ D I DATTICHE
Collaborazione didattica presso l’Associazione “THEAMUS” di P.S.Giovanni (PG) come
insegnante di Pianoforte nel biennio 1998/1999.

Insegnante di Pianoforte Classico e Pianoforte Jazz nella Scuola di Musica “Scienza e Arte”
(1999-2001) nel centro storico di Perugia, con la quale tuttora collabora a varie attività di-
dattiche.

Consulente musicale di un progetto didattico del triennio presso il Liceo ITAS “Giordano
Bruno”, Perugia.

E’ stato invitato a tenere un seminario organizzato dal Dipartimento di Composizione del


Conservatorio di Perugia dal titolo “Introduzione all’Analisi Shenkeriana”

Da due anni collabora alle attività didattiche dell’Università di Limerick come assistente
della Prof.ssa Annette Aboulafia presso il corso di Master in Interactive Media.

Ha progettato e collaborato alla valutazione del modulo educativo di “Alfabetizzazione


Musicale con le Nuove Tecnologie” organizzato da Centro Tempo Reale (FI) e tenuto pres-
so la scuola elementare “Kassell” di Firenze.
(http://www.centrotemporeale.it/index.php?lang=it&sez=didattica)

a: Via Amos Cassioli, 25 - 53041 - Asciano (SI) w


eb: www.myspace.com/filippofano

Potrebbero piacerti anche