Sei sulla pagina 1di 39

*44/ 

(JPWFEÖ  NBHHJP  %*3&5503&


"OOP 9997***  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

4POP TUBUJ WFSTBUJ TPMP  EF  BNNPSUJ[[BUPSJ TPDJBMJ "ODPSB JOFWBTF  QSBUJDIF

$JH SJUBSEJ *OQT QBHBUP VO UFS[P MBWPSBUPSJ


1SJNP 1JBOP 1&36(*"

.P[JPOJ EJ TGJEVDJB CPDDJBUF JO 4FOBUP Perugia, mercato coperto fermo per Coronavirus ! 4PMP VO UFS[P EFJ MBWP
SBUPSJ VNCSJ IB PUUFOVUP J
TPMEJ EFMMB DBTTB JOUFHSB
Bonafede salvato [JPOF JO EFSPHB  EJ
dai voti di Renzi QFOEFOUJ QBHBUJ TV 
BWFOUJ EJSJUUP 1PDP QJÜ EJ
VOP TV USF (MJ BMUSJ 
TUBOOP BODPSB BTQFUUBOEP
MBDDSFEJUP EFHMJ BNNPSUJ[
[BUPSJ TPDJBMJ BUUJWBUJ QFS JM
$PWJE * OVNFSJ BSSJWBOP
EB NPOJUPSBHHJP FGGFUUVB
UP EB "SQBM  "HFO[JB SFHJP
OBMF QFS MF QPMJUJDIF BUUJWF
EFM MBWPSP  TVJ EBUJ *OQT
SFMBUJWJ BMM6NCSJB -*TUJUV
UP OB[JPOBMF EJ QSFWJEFO
¼ B QBHJOB  5BOB [B TPDJBMF GPSOJTDF DJGSF BH
4DPQFSUJ EBMMB HVBSEJB EJ GJOBO[B HJPSOBUF BMM NBHHJP
/PO WF OF TPOP BMUSF EJ
Reddito cittadinanza TQPOJCJMJ TV  EPNBO
EF SJDFWVUF MJTUJUVUP OF
a 101 boss ’ndrangheta IB BVUPSJ[[BUF  F MB
QSBUJDB SJTVMUB FTQMFUBUB
¼ B QBHJOB  QFS  EJ RVFTUF .B J
#POPNJ FMFUUP QSFTJEFOUF $POGJOEVTUSJB MBWPSBUPSJ DIF BODPSB EF
WPOP BWFSF J TPMEJ TPOP USF
Elkan conferma WPMUF UBOUP -B 3FHJPOF IB
BQQSPWBUP VO BDDPSEP DPO
fusione Fca-Psa #BODP 1PTUB QFS MBOUJDJQB
[JPOF
¼ B QBHJOB  *NQSFTF EJ GVPSJ SFHJPOF $BOUJFSF EFM NFSDBUP DPQFSUP BODPSB CMPDDBUP QFS MF EJGGJDPMUË EJ TQPTUBNFOUP EFMMF EJUUF BQQBMUBUSJDJ ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  "OUPOJOJ

5FSOJ 4JOEBDBUJ QSFPDDVQBUJ QFS MF SJQFSDVTTJPOJ TVJ QPTUJ EJ MBWPSP 1SFTTJOH EFJ QBSMBNFOUBSJ EFMMB -FHB TVM (PWFSOP 1&36(*"
Consegne pacchi
Poste da record Il futuro dell’Ast sul tavolo del ministero Autoscuole riaprono
Esami ancora bloccati
¼ B QBHJOB 
in tutta l’Umbria 1&36(*" 5&3/* 1"/*$"-&
! -B WFSUFO[B "TU EJWFOUB
410-&50
1&36(*" Studio sul sesso ai tempi del Covid Misericordia, cento emergenze risolte
OB[JPOBMF 1SFTUP TJ BQSJSÆ Post sisma, concorso
! #PPN EJ DPOTFHOF EB JM UBWPMP EJ DPOGSPOUP BM .J
QBSUF EJ 1PTUF *UBMJBOF TF NFOUSF J TJOEBDBUJ BM[B per cinque tecnici
OFM NFTF EJ BQSJMF  B OP MB WPDF EVSBOUF VOB SJV ¼ B QBHJOB 
1FSVHJB Í TUBUP SFHJTUSBUP OJPOF JO WJEFPDPOGFSFO[B
VO JODSFNFOUP EFM  DPO JM DPOTJHMJP EJ GBCCSJDB 037*&50
NFOUSF B 5FSOJ EFM  *OUBOUP JM TJOEBDP IB SJGFSJ
*OPMUSF TPOP TUBUF BUUJWB UP BJ DBQJHSVQQP JO DPOTJ Muore schiacciato
UF PMUSF  NJMB 1PTUF HMJP DPNVOBMF TVMMB TJUVB
QBZ [JPOF F J QPTTJCJMJ TWJMVQQJ dall’auto sfrenata
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  'FSSBOUF ¼ B QBHJOB  #VSJOJ ¼ B QBHJOB 

4QPSU
$"-$*0 $"-$*0
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

 

'FTUB #BOEFDDIJ BMMB 5FSOBOB $Ò MPL EFM $POTJHMJP GFEFSBMF MB TFSJF # 
i4PEEJTGBUUP EFMMB SJQSFTB   
F JM (SJGP UPSOBOP JO DBNQP GJOP BM  BHPTUP


   

 
0SB WJB BHMJ BMMFOBNFOUJ JOEJWJEVBMJw 

 ! "  
¼ B QBHJOB  'SBUUP   # $ 

.050

1FUSVDDJ TJ BMMFOB TVMMB QJTUB EJ .POUFWBSDIJ 

 
¼ B QBHJOB 
  %  
$"-$*0 $ 
(VCCJP SBCCJB /PUBSJ i3JUJSP MB TRVBESBw 
*M EPUUPS $PSCVDDJ i#BTUB NJ EJNFUUPw  




¼ B QBHJOB  (SJMMJ ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ 


  
GIOVEDÌ 21 maggio 2020 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Tragedia a Modena, vittima un orvietano Terni

Noto imprenditore Ast in vendita


travolto e ucciso Il “dossier”
dalla propria Jaguar al Governo
Lattanzi A pagina 25 Cinaglia a pagina 20

Balzo dei prezzi, ora è emergenza


Effetto Covid-19, aumenti soprattutto nel settore alimentare: Perugia tra le dieci città più care d’Italia A pagina 2

RIPARTENZA: LE STRATEGIE

Orari Iiberalizzati,
pizza take & cook
«Così cerchiamo
di battere la crisi»
A pagina 3
GUBBIO E GUALDO TADINO
Negozi, la Fase 2
Arriva il divieto
Lo shopping del prefetto:
in boutique fine settimana
tra mille cautele senza alcolici
e tanta gentilezza Bedini a pagina 12
Landi a pagina 4
STUDIO DELL’UNIVERSITÀ: LA COPPIA AI TEMPI DEL VIRUS Il “caso”

Test rapidi
POCO SESSO Così la Regione
SIAMO ANSIOSI
Miliani
Miliani aa pagina
pagina 5
5
ha acquistato
i kit sierologici
Nucci a pagina 7

Umbertide Calcio: la decisione del Consiglio federale

Dopo il caffè Grifo, si riparte


lascia la mancia: C’è il via libera
sono 500 euro anche in serie C
Il gesto di un distinto signore inglese: Perugia, Ternana e Gubbio: gli scenari
«Un piccolo aiuto per i vostri sacrifici» Non riprende invece il campionato di D
Ippoliti a pagina 14 Nello Sport
1FSVHJB

HJPWFEÖ
 NBHHJP


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

-JOJ[JBUJWB
-B $BNFSB EJ $PNNFSDJP EJ 1FSVHJB NFUUF B EJTQPTJ[JPOF NF[[P NJMJPOF QFS MF JNQSFTF NB BODIF QTJDPMPHJDP QFS SJEBSF
WJHPSF BJ QFSDPSTJ WFSTP VOB EJHJ
Voucher per l’innovazione fino a settemila euro UBM USBTGPSNBUJPO DIF QSPQSJP
MFNFSHFO[B $PWJE DJ IB GBUUP DB
1&36(*" QFS MBOOP DPSSFOUF F QSFWFEF MB JO VOB EFMJDBUB F DPNQMFTTB GBTF QJSF RVBOUP TJB GPOEBNFOUBMF OFM
DPODFTTJPOF EJ WPVDIFS DIF MF JN EJ SJQBSUFO[B i* i7PVDIFS %JHJUB MB QSPTQFUUJWB EJ VOB GBUUJWB F TPMJ
! *M 1JE 1VOUP JNQSFTB EJHJUBMF QSFTF VUJMJ[[FSBOOP QFS MBWWJP P MJ u IB TPUUPMJOFBUP (JPSHJP EB SJQBSUFO[Bu -F SJTPSTF DPN
EFMMB $BNFSB EJ $PNNFSDJP EJ JM DPNQMFUBNFOUP EJ QSPDFTTJ EJ .FODBSPOJ QSFTJEFOUF EFMMB $B QMFTTJWBNFOUF TUBO[JBUF EBMMB $B
1FSVHJB QSFTFOUB JM i#BOEP 7PV EJHJUBMJ[[B[JPOF FE BVUPNB[JPOF NFSB EJ $PNNFSDJP EJ 1FSVHJB NFSB EJ $PNNFSDJP EJ 1FSVHJB
DIFS %JHJUBMJ * u QFS MBOOP GVO[JPOBMJ BMMB DPOUJOVJUÆ PQFSBUJ QSFTFOUBOEP JM #BOEP MBODJBUP BNNPOUBOP B NJMB FVSP -F
 DIF QSFWFEF WPVDIFS QFS MB WB EFMMF JNQSFTF NFTTF B EVSB EBM 1VOUP *NQSFTB %JHJUBMF  SBQ BHFWPMB[JPOJ TBSBOOP BDDPSEBUF
EJHJUBMJ[[B[JPOF EFMMF JNQSFTF QF QSPWB EBMMFNFSHFO[B TBOJUBSJB QSFTFOUBOP QFS MF JNQSFTF VOP TPUUP GPSNB EJ WPVDIFS GJOP B
SVHJOF -JOUFSWFOUP Í B WBMFSF EB DPWJE F EB PSB JNQFHOBUF TUJNPMP JNQPSUBOUF FDPOPNJDP 1SFTJEFOUF (JPSHJP .FODBSPOJ  FVSP B JNQSFTB

-F JNQSFTF EJ GVPSJ SFHJPOF OPO SJFOUSBOP QFS DPNQMFUBSF JM DBOUJFSF %JGGJDPMUË B SFQFSJSF J NBUFSJBMJ

*M NFSDBUP DPQFSUP OPO SJQBSUF




 
1FTBOP MF OPSNF BOUJ $PWJE
IBOOP CJTPHOP EJ TFUUJNB
EJ "MFTTBOESP "OUPOJOJ OF JO DFSUJ DBTJ BODIF EJ
NFTJ & VOB EFMMF DSJUJDJUÆ
1&36(*"
SJTDPOUSBUF OFM DBOUJFSF
! /PSNF BOUJ $PWJE USPQ EFMMFY UBCBDDIJGJDJP "O
QP TUSJOHFOUJ EJGGJDPMUÆ DIF RVFTUP IB EJGGJDPMUÆ OFM
OFMMBQQSPWWJHJPOBNFOUP MB SJQBSUFO[B  )BOOP SJQSF
EFMMF NBUFSJF QSJNF "MDVOJ TP JOWFDF J MBWPSJ BM 5VSSF
EFJ QSJODJQBMJ DBOUJFSJ EFM OP JO QJB[[B %BOUJ BODIF
DPNVOF EJ 1FSVHJB TPOP BO JO RVFTUP DBTP MJNQSFTB Í
DPSB GFSNJ OPOPTUBOUF JM EJ GVPSJ SFHJPOF iNB IBOOP
WJB MJCFSB BMMFEJMJ[JB TJB BSSJ USPWBUP VOB TPMV[JPOF DPO
WBUP JM  NBHHJP -P TUBMMP MB SFHJPOF EJ QSPWFOJFO[Bu
QSJODJQBMF TJ SFHJTUSB TQJFHB 4DPDDJB $IF GB JM
OFMMPQFSB TUSBUFHJDB QFS JM $BOUJFSF QVOUP BODIF TVMMF BMUSF PQF
SJMBODJP FDPOPNJDP EFMMB GFSNP SF i1FS JM QJBOP EJ SJRVBMJGJ
DJUUÆ JM NFSDBUP DPQFSUP *M NFSDBUP DB[JPOF EJ 'POUJWFHHF CBO
i4UJBNP BODPSB BTQFUUBOEP DPQFSUP EP QFSJGFSJF
TJBNP JO GBTF
JM WJB MJCFSB QFS JM USBTGFSJ EPWFWB BGGJEBNFOUP EFJ MBWPSJ F
NFOUP EFMMF EJUUF DIF TPOP FTTFSF RVJ OPO EPWSFNNP BWFSF
EJ GVPSJ 6NCSJB $J TPOP DPODMVTP QSPCMFNJ WJTUP DIF MF JNQSF
OPSNF EB SJTQFUUBSF QFS JM OFM  TF TPOP RVBTJ UVUUF MPDBMJu
QBTTBHHJP EFJ MBWPSBUPSJ EB (JË JOGPSNB MBTTFTTPSF
SFHJPOF F SFHJPOBMF F PHOJ BGGJEBUB *M DBOUJFSF EFMMF TDBMF NPCJ
UFSSJUPSJP IB SFHPMF EJWFS MB HFTUJPOF MJ EJ WJB 1FMMJOJ TUB HJÆ MBWP
TFu DPOGFSNB MBTTFTTPSF EFMMB SBOEP 2VFMMP EJ 4BO 'SBO
DPNVOBMF BMMVSCBOJTUJDB TUSVUUVSB DFTDP BM 1SBUP Í JO GBTF EJ
.BSHIFSJUB 4DPDDJB *O QBS DPMMBVEP " 1POUF 4BO (JP
UJDPMBSF MF USF B[JFOEF DIF TBQFSF .BSDP &VHFOJ MJO UP EFM MPDLEPXO *M QSPCMF SF MVDFSOBSJP F JOUFSOJ -B DBUB SJBQFSUVSB 6O BMUSP JO WBOOJ EPWF TPSHFSBOOP J
MBWPSBOP BMMB SJTUSVUUVSB[JP HFHOFSF EFM $PNVOF DIF TJ NB QSJODJQBMF Í RVFMMP EFM SJRVBMJGJDB[JPOF EFMMhJNNP UPQQP TVJ MBWPSJ FEJMJ Í MFHB OVPWJ VGGJDJ DPNVOBMJ EF
OF EFM DPNQMFTTP EFM 1JO PDDVQB EFM QSPHFUUP iTUJB MP TQPTUBNFOUP USB SFHJPOJ CJMF EPWFWB FTTFSF VMUJNBUB UP BM NBODBUP BQQSPWWJHJP DFOUSBUJ J MBWPSJ TUBOOP SJ
DFUUP TPOP EJ 1PUFO[B 'PSMÑ NP GBDFOEP EJ UVUUP QFS GBS NB DÍ BODIF MB EJGGJDPMUÆ B HFOOBJP  -VMUJNP OBNFOUP EFMMF NBUFSJF QSJ QBSUFOEP 2VBMDPTB TJ NVP
F 4BO 4FWFSJOP .BSDIF i& SJQBSUJSF JM DBOUJFSF NB JM OFM SFQFSJNFOUP EFJ EJTQP BOOVODJP FSB QFS MP TDPSTP NF .PMUF B[JFOEF SJNBTUF WF NB SFTUBOP GVPSJ J QF[[J
QSFWJTUB MB RVBSBOUFOB QFS MPDLVQ MB SJQSFTB OES
Í TJUJWJ EJ QSPUF[JPOF JOEJWJ BQSJMF .B QPJ DÍ TUBUP JM JOBUUJWF IBOOP GJOJUP MF TDPS EB OPWBOUB EFJ DBOUJFSJ DP
 HJPSOJ F DPNF VGGJDJu GB EJ HSBO MVOHB QJÜ DPNQMJDB EVBMFu 4POP EB DPNQMFUB $PSPOBWJSVT & PSB MB NBO UF F QFS SJUPSOBSF B SFHJNF NVOBMJ

-F TUSJTDF CMV TPOP UPSOBUF B QBHBNFOUP EB MVOFEÖ NB BM NPNFOUP OPO Ò TUBUP GBUUP BMDVO WFSCBMF

Sipa non multa nei primi giorni post lockdown


1&36(*" SJP DPNVOBMF EJ 1FSVHJB
TPOP UPSOBUF B QBHBNFO
! $Í DIJ RVBOEP Í TUBUP UP *O NPMUJ JOGBUUJ Í RVF
BWWJDJOBUP EBHMJ BEEFUUJ TUB MB SBUJP BMMB CBTF
4JQB4BCB F QVS OPO BWFO EFMMJOEJDB[JPOF QPUSFC
EP QBHBUP QFS JM QBSDIFH CFSP OPO FTTFSF BODPSB BM
HJP TVMMF TUSJTDF CMV OPO Í DPSSFOUF EFMMBWWFOVUP SJ
TUBUP NVMUBUP OPO IB DSF QSJTUJOP EFMMB UBSJGGB EB DP
EVUP BJ TVPJ PDDIJ " TÑ QPDIJ HJPSOJ *OTPNNB
RVBOUP QBSF BODIF J UF VOB TJUVB[JPOF QJÜ VOJDB
NVUJTTJNJ DPOUSPMMPSJ EFM DIF SBSB RVFMMB BDDBEVUB
MB TPDJFUÆ DIF HFTUJTDF J OFJ QSJNJ EVF HJPSOJ EFMMB
QBSDIFHHJ QFSVHJOJ IBO $FOUSP TUPSJDP *M DPMPOOJOP QFS JM QBHBNFOUP EFMMB TPTUB JO QJB[[B *UBMJB GBTF EVF $IF PWWJBNFO
OP VO DVPSF & TUBUB JOGBU UF OPO EFWF FTTFSF QSFTB
UJ EBUB MPSP VOB EJSFUUJWB BMMB WJUB QSFDFEFOUF OPO NB TF QPTTJCJMF TFOTJCJ DPNF TDVTB QFS TPUUSBSTJ
TQFDJGJDB JO RVFTUP TFOTP CVUUBSTJ TVCJUP B TDSJWFSF MJ[[BSF F TQJFHBSF BHMJ BM QVOUVBMF QBHBNFOUP
/FJ QSJNJ HJPSOJ QPTU MPDL JM WFSCBMF QFS JM NBODBUP VUFOUJ DIF EB USF HJPSOJ EFMMB UBSJGGB QFS QBSDIFH
EPXO DPO JM MFOUP SJUPSOP CPMMJOP EFM QBSDIFHHJP MF TUSJTDF CMV OFM UFSSJUP HJBSF
5FSOJ

HJPWFEÖ
 NBHHJP


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

-JOJ[JBUJWB
-P TUPSJDP DBGGÒ #VHBUUJ IB SJQSFTP MBUUJWJUË 1SFWJTUF NJTVSF EJ TJDVSF[[B F QJá TQB[JP BJ TPDJBM EJ UFMFDBNFSF QFS BOEBSF TVJ NF
EJB PSB JM $PWJE DJ IB BOUJDJQBUP F
Porte aperte alla musica dopo lo stop per il virus UVUUJ TJ BUUSF[[BOP QFS GBSF EJSFUUF
TPDJBM QFS OPJ Í OBUVSBMF BEFTTP
5&3/* [F QSF F QPTU QBOEFNJB "SDIJWJB USBEJ[JPOF BM #VHBUUJ JM NFSDPMFEÑ TJ BDDFMFSB UVUUP 1FS JM SFTUP  BH
UB MB QPMFNJDB TVMMB 4JBF DPO JM TJ GB NVTJDB F J NVTJDJTUJ TPOP USB HJVOHF  JM MPDBMF TBSÆ B EJTQPTJ[JP
! *M #VHBUUJ SJBQSF $PNF BO QSFTJEFOUF .PHPM 0OPGSJ GB TBQF J QJÜ QFOBMJ[[BUJ JO RVFTUP QFSJP OF EFMMB DJUUÆ RVFTUP TQB[JP F J
OVODJBUP EBM UJUPMBSF 5PNNBTP SF DIF DJ TBSFCCF VO HSVQQP JN EP SJBQSJSFNP EVORVF QFS EBSF QSPEPUUJ EFMMB HBTUSPOPNJB MPDBMF
0OPGSJ EB JFSJ MP TUPSJDP MPDBMF EJ QSFOEJUPSJBMF JOUFSFTTBUP B GBSTJ VO DPOUSJCVUP BM MPSP TFUUPSF F GB DIF EB TFNQSF QSPQPOJBNP WFS
WJB 'SBUJOJ Í UPSOBUP BE BM[BSF MB BWBOUJ F BHHJVOHF DIF OFM TVP MP SFNP VO DPODFSUP MJWF 7FESFNP SBOOP EBUJ B DIJ OF GBSÆ SJDIJFTUB
TBSBDJOFTDB DPO UVUUJ J DSJUFSJ EFU DBMF TBSÆ TFNQSF GPOEBNFOUBMF DPNF TJ FWPMWFSÆ MB TJUVB[JPOF  & QFS TBCBUP BCCJBNP HJÆ NPMUF
UBUJ EBMMF SFHPMF BOUJ $PWJE *M MPDB MB UVUFMB EFJ NVTJDJTUJ EJDF 1SJNB EFM WJSVT BWFWBNP QSFOPUB[JPOJu
MF EVORVF SJQBSUF EPQP MF UJUVCBO i%B TFNQSF  TQJFHB 0OPGSJ  QFS HJÆ EFUUP DIF DJ TBSFNNP EPUBUJ 5PNNBTP 0OPGSJ 3JBQFSUP JM DBGGÒ #VHBUUJ .-4

*M TJOEBDP JMMVTUSB HMJ JODFOUJWJ GJTDBMJ F J QSPWWFEJNFOUJ QFS JM SJMBODJP EFM DFOUSP DIF MB HJVOUB DPNVOBMF TUB QFS WBSBSF

i5FSOJ SJOBTDF OPOPTUBOUF JM (PWFSOPw


EJ "OUPOJP .PTDB WPHMJB EJ SJQBSUJSF F EJ SJNFU TUSJu
UFSTJ JO HJPDPu & MB TFOTB -BUJOJ QBSMB BODIF EFM QSP
5&3/*
[JPOF DIF JM TJOEBDP -FPOBS CMFNB EFMMP TMJUUBNFOUP EFJ
! 4J DIJBNB 3JOBTDJ 5FSOJ EP -BUJOJ IB BWVUP EVSBOUF NVUVJ F EFJ #PD FNFTTJ BO
JM QJBOP DPO DVJ QBMB[[P 4QB JM TVP HJSP NBUUVUJOP USB J DIF EB QBMB[[P 4QBEB NB
EB JOUFOEF SJNFUUFSF JO NP OFHP[J F J CBS EFM DFOUSP EJ TVMMB DVJ SJOFHP[JB[JPOF Í
UP MB DJUUÆ F MF TVF BUUJWJUÆ OVPWP BQFSUJ i4POP SJNB BODPSB CVJP QFTUP
FDPOPNJDIF EPQP PMUSF EVF TUP QJBDFWPMNFOUF DPMQJUP  *OUBOUP EB 'PS[B *UBMJB BSSJ
NFTJ EJ MPDLEPXO BHHJVOHF  EB RVFTUP EFTJEF WB MPL BM QJBOP 3JOBTDJ 5FS
i4J WB EBMMB DBODFMMB[JPOF EJ SJP EJ SJOBTDJUB VOJUP B VO OJ PHHJ BMMFTBNF EFMMB HJVO
UVUUJ J USJCVUJ DPNVOBMJ EV GPSUF TFOTP EJ SFTQPOTBCJMJ UB F JO DVJ MBTTFTTPSF 'BUBMF
SBOUF JM CMPDDP EFMMF BUUJWJUÆ UÆ 5SB UVUUJ J DPNNFSDJBOUJ IB BWVUP VO SVPMP EJ QSJNP
 TQJFHB JM TJOEBDP  BHMJ JO DIF IP JODPOUSBUP IP OPUB QJBOP *M HSVQQP EFMMB -FHB
UP VOB HSBO QBSMB iEFMMPUUJNP MBWPSP
EF BUUFO[JP EFMMBTTFTTPSF #PSEPOJ DIF
1SFTTJOH TVM QSFNJFS $POUF OF BMMF NJTV OFMMB EFMJCFSB BODIF HSB[JF
*OBTDPMUBUF MF SJDIJFTUF EJ -BUJOJ SF EJ TJDVSF[ BMMF QSPQPTUF EFMMB -FHB IB
[B 4J FOUSB QSFWJTUP VOB TFNQMJGJDB[JP
TVMMF BNNJOJTUSB[JPOJ JO EJTTFTUP VOP BMMB WPM OF F VOP TOFMMJNFOUP EFMMF
UB F TFO[B QSPDFEVSF & DJ TBSÆ BODIF
DFOUJWJ TVMMB 5PTBQ GJOP BMMF DPOUBUUJ USB DMJFOUJ F QFSTP MB QPTTJCJMJUÆ QFS MF BUUJWJUÆ
NJTVSF EJ TPTUFHOP QFS JM SJ OBMF )BOOP HJÆ BEFHVBUP J DPNNFSDJBMJ DIF OPO EJ
MBODJP EFM DFOUSPu 4J QBSMB MPDBMJ BMMF OPSNBUJWF WJHFOUJ TQPOHBOP EJ BSFF QVCCMJ
EJ QBSDIFHHJ B TUSJTDF CMV OPOPTUBOUF J SJUBSEJ DPO DVJ DIF EJWFSTF EJ VUJMJ[[BSF HMJ
HSBUVJUJ JM TBCBUP F MB EPNF JM (PWFSOP IB SFTP OPUF MF TUBMMJ EJ QBSDIFHHJPu *OGJOF
OJDB F BODIF JM HJPWFEÑ F JM OVPWF SFHPMFu & QSPQSJP JM DPOTJHMJFSF EJ 6OJUJ QFS
WFOFSEÑ EPQP MF  F  & OFJ DPOGSPOUJ EJ QBMB[[P $IJ 5PVS USB J OFHP[J *M TJOEBDP -BUJOJ IB WPMVUP SFOEFSTJ DPOUP EJ QFSTPOB EFMMF EJGGJDPMUË DIF JODPOUSBOP MF BUUJWJUË DPNNFSDJBMJ 5FSOJ 7BMEJNJSP 0STJOJ BD
JOUBOUP J DPNNFSDJBOUJ IBO HJ -BUJOJ DPODFOUSB MB TVB DVTB -BUJOJ EJ iOBTDPOEFSTJ
OP HJÆ QSFTFOUBUP MF EPNBO BUUFO[JPOF i*M UBOUP BUUFTP EJ USBTGFSJNFOUJ TUSBPSEJOB TUP EJ BMUSJ TBDSJGJDJ  BWWFSUF MBJVUP EFM (PWFSOP TBSÆ QJÜ EJFUSP JM QBSBWFOUP EFM EJTTF
EF JO $PNVOF QFS FTUFOEF EFDSFUP EFM QSFNJFS $POUF  SJ BMMBMUF[[B EFMMB GBTF EJ  GBSFNP MB OPTUSB QBSUF F EJGGJDJMF NB MP GBSFNP MP TUPu F DIJFEF DIF i MBWBO[P
SF JM TVPMP QVCCMJDP TV DVJ PTTFSWB  OPO IB SJTFSWBUP FNFSHFO[B DIF TUJBNP WJ BODIF EJ QJÜ QFS WFOJSF JO TUFTTP & HJÆ BCCJBNP NFT EBNNJOJTUSB[JPOF TJB EFTUJ
BMMFTUJSF UBWPMJOJ BMMBQFSUP VOB WJSHPMB BMMF BNNJOJTUSB WFOEP " QJÜ EJ VO NFTF EJ DPOUSP BMMF MFHJUUJNF FTJHFO TP JO NPUP UVUUJ J DBOBMJ JTUJ OBUP BJ TFSWJ[J TPDJBMJ F BMMF
DPTÑ EB VUJMJ[[BSF QJB[[F [JPOJ JO EJTTFTUP DPNF MB OP EJTUBO[B JM NJP BQQFMMP Í SJ [F EFJ DJUUBEJOJ F EFHMJ PQF UV[JPOBMJ QFS TPMMFDJUBSF JM UBOUF GBNJHMJF F BUUJWJUÆ FDP
i5SB J UFSOBOJ DÍ VOB HSBO TUSB & OPO TJ QBSMB OFQQVSF NBTUP JOBTDPMUBUP .B B DP SBUPSJ FDPOPNJDJ 4FO[B QSFNJFS $POUF F J TVPJ NJOJ OPNJDIF JO EJGGJDPMUÆu

'JPDDBOP MF TBO[JPOJ QFS JM NBODBUP SJTQFUUP EFM EJWJFUP EJ BTTFNCSBNFOUP %JTUSJCVJUJ PQVTDPMJ JOGPSNBUJWJ TVJ DPNQPSUBNFOUJ QJá DPSSFUUJ EB UFOFSF
Più di mille controlli e tre giovani denunciati per rissa
EJ .BSJB -VDF 4DIJMMBDJ DIF IBOOP SJHVBSEBUP TPQSBUUVUUP SJQPQPMBOEPu -B QSPWB EFM OPWF
MF [POF EJ SBEVOP EJ HJPWBOJ DIF TDBUUFSÆ JM QSPTTJNP XFFL FOE 4J
5&3/*
OPO TFNQSF IBOOP SJTQFUUBUP MF OFSHJB BODIF USB J MPDBMJ QFS NFUUF
! 0MUSF NJMMF DPOUSPMMJ F USF HJPWB OPSNF QFS JM DPOUFOJNFOUP EFM WJ SF JO BUUP MF OPSNF OFM GJOF TFUUJ
OJ UFSOBOJ EFOVODJBUJ B QJFEF MJCF SVTu "ODIF QFS MB QPMJ[JB MPDBMF NBOB NPMUJ SJTUPSBOUJ BWWJFSBOOP
SP QFS BWFS QSFTP QBSUF B VOB SJTTB TPOP TUBUJ EVF HJPSOJ EJ TFSSBUJ DPO JM TFSWJ[JP BMMFTUFSOP SJTQFUUBOEP
TPUUP VO QPSUJDBUP EJ MBSHP 0UUBWJB USPMMJ JM  NBHHJP JO QBSUJDPMBSF JM EJTUBO[JBNFOUP *OUBOUP JFSJ QP
OJ & RVFTUP JM CJMBODJP EFJ TFSWJ[J TPOP TUBUJ DPOUSPMMBUJ  QFSTPOF F NFSJHHJP VO QB[JFOUF PSNBJ HVBSJ
EJ WJHJMBO[B FGGFUUVBUJ EB QPMJ[JB EJ  FTFSDJ[J DPNNFSDJBMJ
4UBUP DBSBCJOJFSJ HVBSEJB EJ GJ JM  NBHHJP WFSJGJDIF TV
OBO[B F QPMJ[JB MPDBMF BMMJOEPNB  QFSTPOF F  FTFSDJ[J .PWJEB QBTTBUB BM TFUBDDJP
OJ EFMMB SJBQFSUVSB EJ OVNFSPTF BU DPNNFSDJBMJ /FTTVOB 4FSWJ[J EJ WJHJMBO[B DPODFOUSBUJ
UJWJUÆ DPNNFSDJBMJ EPQP JM MPDLEP NVMUB FMFWBUB /FJ HJPSOJ
XO *M QSPCMFNB EFHMJ BTTFNCSB TDPSTJ JO DJUUÆ HMJ BHFOUJ
TVMMF [POF GSFRVFOUBUF EBJ SBHB[[J
NFOUJ SJHVBSEB JO NPEP QBSUJDPMB EFMMB QPMJ[JB EJ 4UBUP IBO
SF MB [POB EFMMB NPWJEB F J HJPWB OP QSPWWFEVUP B EJTUSJCVJSF WPMBO UP DIF FSB BSSJWBUP EB GVPSJ DJUUÆ
OJ & QSPQSJP QFS J USF SBHB[[J DPO UJOJ JOGPSNBUJWJ DPO IBTIUBH VOP  HJPSOJ GB F SJDPWFSBUP JO PTQFEB
USPMMBUJ MB TFSB EJ MVOFEÑ TPOP TDBU QFSUVUUJUVUUJQFSVOP SFBMJ[[BUJ QSP MF QFS $PWJE Í TUBUP BDDPNQBHOB
UBUF MF TBO[JPOJ BNNJOJTUSBUJWF EJ QSJP QFS JOEJSJ[[BSF J DJUUBEJOJ TV UP BMMBWJPTVQFSGJDJF HFTUJUB EB
 FVSP QSFWJTUF QFS JM EJWJFUP EJ DPNQPSUBNFOUJ SFTQPOTBCJMJ iDIF 5FSOJ3FUJ & TDFTP EBMMBVUP F B
BTTFNCSBNFOUP %BMMB 2VFTUVSB 0QFSB[JPOF JOUFSGPS[F "OBMPHIJ DPOUSPMMJ TBSBOOP SJQFUVUJ BODIF OFM DPSTP EFM XFFL FOE SBQQSFTFOUBOP MVOJDB WFSB EJGFTB QJFEJ IB SBHHJVOUP MFMJDPUUFSP DIF
TJ QSFDJTB DIF iMF TJUVB[JPOJ DSJUJ 4POP TUBUJ EJTUSJCVJUJ PQVTDPMJ QFS EBSF BJ DJUUBEJOJ DPOTJHMJ VUJMJ DPOUSP JM DPOUBHJP EB $PSPOBWJSVT JO RVFTUB GBTF JO DVJ MB DJUUÆ TJ TUB TUBWPMUB MIB SJQPSUBUP B DBTB
GIOVEDÌ — 21 MAGGIO 2020 – LANAZIONE
•• 10
PerugiaTutto PerugiaAccade in città

Effetto-lockdown
Tubo bucato, 300 famiglie a secco In Provincia mancano
tre milioni di entrate
Un’intera, popolatissima area attorno a via Fonti Coperte all’asciutto per un errore. Proprio all’ora di pranzo
PERUGIA - Oltre tre milioni di
entrate mancano all’appello
nel bilancio della Provincia di
PERUGIA
GIOVANE DENUNCIATO Perugia.
E’ la conseguenza del blocco
Un quartiere è rimasto senza Ha un manganello delle attività legata al lockdo-
acqua da metà mattinata fino al
primo pomeriggio. E’successo nascosto nell’auto wn del mese di marzo, con pro-
ieri nella zona compresa tra le secuzione per l’intero mese di
vie Fonti Coperte, Pellas, Bira- PERUGIA - Un manganello aprile e parte del mese di mag-
go,Scarlatti, Monteverdi,Vivaldi «telescopico» nascosto gio 2020. Uno stop che sta
e strade limitrofe. Il problema sotto il sedile passeggero avendo pesanti ripercussioni
ha interessato centinaia e centi- dell’auto e una denuncia, anche sul settore pubblico. «La
naia di famiglie per un guasto a carico del conducente, crisi economica – sottolinea il
causato involontariamente da per il reato di porto di presidente Luciano Bacchetta -
un dipendente della ditta Itec. armi o di oggetti atti ad colpisce, prima di ogni altro, il
L’operaio stava lavorando all’in- offendere. È accaduto settore automobilistico, cioè
stallazione della fibra ottica in durante un servizio di quello su cui si basa il sistema
un palazzo di via Fonti Coperte controllo sul territorio. Gli tributario delle Province . Le
quando avrebbe erroneamente agenti della Volante della
due entrate principali della Pro-
forato la colonna di adduzione Questura di Perugia
dell’acqua, scambiandola con I tecnici al lavoro nella zona di via Fonti Coperte: gli effeti del guasto sono durati ore vincia di Perugia, e cioè l’impo-
hanno notato l’auto a
la canaletta elettrica, causando Ferro di Cavallo che, con sta sulle assicurazioni per re-
pertanto una grossa perdita che mossa repentina, aveva sponsabilità civile auto (Rca) e
ha allagato il piano terra dello imboccato il raccordo l’Imposta provinciale trascrizio-
stabile. Per riparare il danno, Perugia – Bettolle. Diretta ne (Ipt), hanno fatto registrare,
Umbra Acque ha dovuto chiude- verso il Trasimeno, l’auto nel periodo 1 gennaio – 30 apri-
re il tubo che alimenta i rubinet- è stata inseguita dai le 2020, rispetto allo stesso pe-
ti del quartiere e sostituire una poliziotti che dopo averla riodo del 2019, una riduzione
valvola della condotta, così più raggiunta e fermata, del gettito di euro 3,3 milioni:
di 300 abitazioni sono rimaste hanno identificato il su base annua si stima una ridu-
all’asciutto proprio all’ora di conducente. Si tratta di zione di tali entrate di almeno 8
pranzo. L’imprevisto, in un mo- un giovane 27enne
mento già delicato, ha creato milioni di euro, quasi per intero
originario dell’Albania e
parecchi malumori. Tante le per- dovuta al mancato introito
residente a Perugia. Nella
sone in strada, altre alle fine- dell’Ipt.
vettura è stato trovato il
stre, per chiedere spiegazioni ai manganello in metallo
tecnici di Umbra Acque. «Io de- senza che ne potesse
vo accudire due anziane infer- tamente, la tempestività dell’in- chiudere via Fonti Coperte (do-
giustificare il motivo. A
me – protesta una signora – Mi tervento e l’efficienza del cantie- ve hanno lavorato un escavato-
fine accertamenti gli Un lucchetto
spiegate come faccio?». C’era re hanno limitato il disagio a po- re e un camion): le scuole colle-
agenti hanno sequestrato a Monteluce contro
anche chi aveva avviato gli elet- che ore: intorno alle 15 la zona è gate dalla strada sono chiuse e il manganello e
trodomestici o chi si è ritrovato tornata alla normalità. Rallenta- dunque i flussi automobilistici denunciato il 27enne la sosta selvaggia
di colpo senza la materia prima menti li ha subiti anche il traffi- più ridotti. all’autorità giudiziaria.
per preparare il pranzo. Fortuna- co, ma non è stato necessario Silvia Angelici PERUGIA - Un lucchetto con-
tro la sosta selvaggia nella piaz-
za di Monteluce. Dopo una bat-
taglia durata anni, dopo le pro-
LA POLEMICA Credito sportivo, ecco come avere i finanziamenti teste e le richieste di cittadini,
associazioni e gruppi Face-
Caso “Comitato” L’assessore Pastorelli book, ieri mattina è stato final-
mente messo l’agognato luc-
La Lega è furiosa «Un aiuto alle società
chetto che impedisce di abbas-
«Non si può tollerare per poter ripartire» sare il paletto dissuasore della
che venga utilizzato sosta selvaggia. E protegge co-
in modo strumentale» sì la bella piazza mattonata da-
PERUGIA vanti alla chiesa di Monteluce,
«Non possiamo tollerare troppe volte deturpata da par-
che il Comitato per il «Anche a Perugia il ‘Mutuo cheggiatori abusivi.
controllo e valutazione Light Liquidità’ attivato dall’Isti-
venga utilizzato in A segnalare l’evento è Vanni
tuto per il Credito Sportivo italia-
maniera strumentale». Lo no rappresenta un’importante Capoccia, residente della zona
dichiarano i componenti misura di sostegno per tutte e da sempre in prima fila con-
del gruppo regionale quelle associazioni e società tro la sosta selvaggia a Montelu-
della Lega in riferimento sportive dilettantistiche che de- ce.
all’abbandono della vono far fronte ad esigenze eco- «Ci si può può emozionare di
Commissione durante nomiche correlate all’emergen-
fronte a un lucchetto di pochi
l’audizione del direttore za Covid-19».
della Sanità, Claudio A ricordarlo l’assessore comuna- di ossigeno. numerosi i contatti per valutare euro? Sì, può succedere - scri-
Dario. «Siamo stati le allo Sport, Clara Pastorelli «Un aiuto concreto e molto im- le disposizioni relative alla Fase ve -. Dovere di mettere quel luc-
costretti ad abbandonare (nella foto). portante – afferma l’assessore – 2». chettino era del Comune di Pe-
l’ultima seduta, perché Si tratta di finanziamenti a tasso che consentirà di poter acquisi- «Auspichiamo – conclude l’as- rugia e della parrocchia di Mon-
con il cavallo di troia zero e senza garanzie della dura- re, laddove si è creata un’esi- sessore – che presto anche lo teluce. Ora è avvenuto. I danni
dell’emergenza Covid, si ta massima di 6 anni per un im- genza, le risorse necessarie per sport possa ritrovare una sua
subiti dalla piazza sono eviden-
cercava di spingersi in porto minimo di 3 mila euro a ripartire dopo il lockdown. Noi normalità, perché tutti conoscia-
ambiti che non sono un massimo di 25 mila euro. saremo vicini alle società e asso- mo l’importante valore che rive- ti, ma se il lucchettino rimarrà a
consentiti al Comitato». Una occasione da non perdere ciazioni del territorio, con le ste nella nostra città a livello di svolgere il suo lavoro almeno
per poter prendere una boccata quali in questi giorni sono stati socialità e aggregazione». non aumenteranno».
•• 20 GIOVEDÌ — 21 MAGGIO 2020 – LA NAZIONE

La donazione Donazione al servizio di Neuro-


psichiatria infantile dell’Usl da

Terni Tapojarvi Italia


regala strumenti
a Neuropsichiatria
infantile
parte della Tapojarvi Italia,
azienda finlandese che opera
in Ast. «La società - spiega l’Asl
- ha fornito preziosi strumenti
per la diagnosi del disturbo del-
lo spettro autistico».

Vendita Ast, il Governo sfoglia il «dossier»


Cinque Stelle e Partito democratico: «Imminente tavolo nazionale». Interrogazione Lega in Camera e Senato

Con un’interrogazione firmata


TERNI anche da Matteo Salvini e pre- LA LETTERA
di Stefano Cinaglia sentata in Camera e Senato, i
parlamentari umbri della Lega L’ad Burelli
«Il Ministero dello sviluppo eco- chiedono di «garantire l’integri-
nomico si appresta ad aprire un tà della filiera dell’acciaio italia- informa i partner
tavolo di confronto sulla que- no ed estendere la golden po-
stione Ast». L’annuncio è del wer anche al settore siderurgi- TERNI - «Thyssenkrupp ha
consigliere regionale del M5S, co per tutelare e salvaguardare deciso di avviare la più im-
Thomas De Luca: «Ho parlato l’Ast, le alte professionalità che portante riorganizzazione
con il sottosegretario al Mise, vi lavorano, le eccellenze pro- strategica della sua storia.
Alessandra Todde, ricevendo duttive del sito nonché gli inve- In questo contesto è stato
l’ennesima conferma di come stimenti ed il progetto di rilan- deciso un riposizionamen-
l’attenzione del governo Conte cio avviato». to di Ast di cui vogliamo in-
sia massima. L’apertura di un ta- E tornano le manifestazioni in formarvi personalmente».
volo di confronto è il primo pas- piazza. Ad annunciare la prima Inizia così la lettera invia-
so per conoscere le reali inten- è Marco Rizzo, segretario del ta da Ast ai propri partner.
zioni di Thyssenkrupp ed avere Una delle manifestazioni in difesa di Acciai Speciali Terni Partito Comunista: «I lavoratori «Confermando il ruolo di
conferme ufficiali rispetto ad Ast sono di nuovo alla mercé stabilimento leader in Eu-
eventuali trattative con soggetti della multinazionale Thyssen- ropa per la produzione di
interessati all’acquisizione del cità del sitodi Terni, acquisen- quello provinciale e il 15% di krupp che ha deliberato la ven- acciaio inossidabile – con-
polo produttivo ternano». do, nelle prossime ore, tutti gli quello regionale; è la prima dita al miglior offerente. È ora di tinua la missiva firmata
Intanto il Governo avrebbe già elementi utili alla convocazione azienda per fatturato e numero dire basta in maniera definitiva dall’ad Burelli –, sviluppe-
stabilito un primo contatto con i di un tavolo nazionale di con- addetti nel territorio con 2350 al massacro della classe operaia remo le nostre attività fuo-
vertici di Ast, secondo il deputa- fronto». Intanto i sindacati dei diretti, 150 somministrati e oltre del tessuto ternano metalmec- ri dal recinto Thyssen-
to Pd, Walter Verini, e il consi- metalmeccanici esprimono 1500 lavoratori dell’indotto«. canico. Il Partito Comunista il 2 krupp, con un focus più
gliere regionale Fabio Paparelli, «profonda preoccupazione per giugno sarà in piazza a Terni alle preciso e obiettivi più spe-
a seguito di unl colloquio avuto il disimpegno dichiarato dalla 11 in solidarietà a lavoratori, pre- cifici, insieme a Thyssen-
LA MANIFESTAZIONE
con la sottosegretaria alla Svi- ThyssenKrupp per il sito di Ter- cari, piccoli artigiani, commer- krupp Ag. Abbiamo inizia-
luppo, Alessia Morani. «La sotto- ni». Auspicando un confronto «Saremo in piazza cianti e disoccupati. Intrapren- to a valutare le migliori op-
segretaria Morani – affermano immediato con il Governo, i sin- per dimostrare deremo ogni tipo di azione e di zioni strategiche. Ora e’
Verini e Paparelli – ha ribadito dacati ricordano che le produ- lotta necessaria a difendere il la- tempo di aprire un nuovo
l’intenzione del Governo di con- zioni di Ast «rappresentano il solidarietà voro in questa città». capitolo».
fermare e difendere la strategi- 61% del Pil comunale, il 37% di ai lavoratori» © RIPRODUZIONE RISERVATA

Ambiente nel Ternano


Ospedale, via alla riorganizzazione La commissione
chiede tutti i documenti
Polo esterno di malattie infettive TERNI
Il direttore Andrea Casciari: dovrà restare pulito dal covid, o
«Il corpo centrale dovrà restare da altri eventi epidemici, che La commissione regionale di
pulito dal covid per consentire possano penalizzare troppo la verifica delle condizioni ambien-
regolare attività chirurgica e as- Operazione «Ombra» tali dell’area ternano-narnese
la ripresa delle altre attività» sistenziale delle altre patolo- chiederà «tutta la documenta-
gie». Una volta completati i tra- Furti anche nella zona zione esistente sulle problemati-
TERNI sferimenti, aggiunge la direzio- che ambientali dell’area terna-
ne, in ospedale sarà possibile ri-
industriale di Narni na basata sul lavoro già svolto
L’ospedale Santa Maria crea un prendere le normali attività assi- NARNI - Aveva messo a segno da Arpa, Asl, Regione, Universi-
stenziali aumentando le sedute furti anche nella zona industria- tà e, su richiesta del consigliere
polo esterno di malattie infetti-
operatorie e le attività ambulato- le di Narni, la banda di rom finita De Luca, della Commissione di
ve, con l’obiettivo di ‘preserva-
riali, sempre nel rispetto delle garanzia e controllo del Comu-
re’ il corpo centrale del nosoco- nella rete dei carabinieri di Sala
misure contro il coronavirus. ne di Terni». «Quindi si procede-
mio e riprendere le normali atti- Consilina. Quattro arresti, tre
Nel corpo esterno verranno in- rà all’audizione dei rappresen-
vità cliniche. Sono sei i pazienti denunce, recuperati 18 veicoli.
vece aumentati i posti letto di tanti di tali enti – aggiunge la
positivi al covid all’ospedale di malattie infettive e previsto an- È il bilancio dell’operazione ‘Om- commissione – e poi di comita-
Terni, due ricoverati in rianima- che qualche posto letto di tera- bra’. Sette i coinvolti, tutti pre- ti, associazioni ambientaliste e
zione e quattro nella clinica di struttura. È prevista infatti la pia intensiva e sub-intensiva nel- giudicati romeni, tra 23 e 37 an- soggetti vari che operano da an-
malattie infettive, in attesa di creazione di un polo di malattie la stessa area. «Abbiamo già ni. Sono domiciliati in un campo ni sul fronte ambientale nel terri-
stabilizzazione clinica. Lo comu- infettive esterno al corpo cen- chiesto alla Usl la disponibilità a nomadi di Arzano. Sono 29 i fur- torio. L’obiettivo finale è arriva-
nica l’Azienda ospedaliera stes- trale, mentre è stato liberato il liberare i locali occupati dal ser- ti accertati nelle zone industriali re a un documento condiviso
sa, sottolineando che con la ri- quinto piano dell’ospedale, fin vizio Spdc (Servizio psichiatrico di Ferentino e Colleferro (Ro- che possa orientare le scelte po-
duzione del contagi e l’avvio del- qui destinato all’emergenza sa- di diagnosi e cura) che insisto- ma), Anagni (Frosinone), Frosi- litiche da attuare sulla base del-
la ‘fase 2’, la direzione del Santa nitaria. «Il corpo centrale – spie- no in una palazzina esterna adia- none, Narni, Atena Lucana, Sala le conoscenze acquisite». La pri-
Maria ha dato il via ad una pro- ga il commissario straordinario, cente a malattie infettive», ag- Consilina e Polla (Salerno) e Lau- ma delle audizioni in program-
fonda riorganizzazione della Andrea Casciari (nella foto) – giunge Casciari. ria (Potenza) per 300mila euro. ma sarà con l’Arpa.
00521

€ 2 in Italia — Giovedì 21 Maggio 2020 — Anno 156°, Numero 139 — ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

Le guide al Dl
Domani. Dall’Irap
ai versamenti: sotto
esame le novità fiscali
Sabato. Le misure
per il mondo del lavoro
Al via domani le guide del Sole 24 Ore sul
decretorilancio. I commenti dei migliori
esperti guideranno i lettori nell’esame delle
novità fiscali. Sabato toccherà alle misure
Fondato nel 1865 sul lavoro, mercoledì 27 al bonus casa e
giovedì 28 alle regole per le imprese.
Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo —a 0,50 più il prezzo del quotidiano

FTSE MIB 17034,54 -2,11% | SPREAD BUND 10Y 213,00 -2,10 | €/$ 1,0950 +1,09% | BRENT DTD 32,78 -2,96% | Indici&Numeri w PAGINE 32-35

«Discontinuità e riforme strutturali» PANORA MA

RICHIESTE RECORD

BTp Italia, chiude


Carlo Bonomi è il nuovo presiden-
a 14 miliardi
CONFINDUSTRIA te di Confindustria per il quadri- L ’IN T E RVE N T O la domanda retail
ennio 2020-24. L’assemblea pri-
L’assemblea privata elegge vata ha espresso una elevata par- Si chiude con un risultato superiore
L’OBIETTIVO È
G
Carlo Bonomi presidente tecipazione, pari al 94,13% degli li anni di mandato che mi separavano dal 2008. La lezione alle attese il collocamento al retail
aventi diritto e una percentuale re- aspettano in Confindustria alle nostre spalle parla chiaro. Ogni del BTp Italia. Nei 3 giorni riservati
con voto plebiscitario cord di consensi (99,9%). Bonomi
ha indicato le linee della sua presi-
RICONQUISTARE saranno quelli della sfida
più impegnativa dal secondo
tentativo di perseguire soluzioni
attraverso bonus a tempo, inter-
al retail le richieste hanno sfiorato
i 14 miliardi; i contratti destinati a
In autunno il Piano denza: recupero in due-tre anni
del Pil perduto; discontinuità della
IN TRE ANNI dopoguerra. L'obiettivo è ricon-
quistare in due o al massimo tre
venti a margine nel sistema fiscale
o nuova spesa sociale a pioggia,
finanziare i provvedimenti per
l’emergenza Covid-19, sono stati
strategico 2030-2050
per il rilancio del Paese
Pubblica amministrazione per ri-
forme strutturali.Un Piano strate-
IL PIL PERDUTO anni non solo i 9-10 o forse più
punti di Pil, che si prevede l'Italia
con improvvisati nuovi strumenti
che si sommano confusamente a
383mila. Il ministro Gualtieri: un
segnale di fiducia. —a pagina 6
gico 2030-50 per gli investimenti. perda in questo 2020, ma anche i quelli già esistenti, si è rivelata
Edizione chiusa in redazione alle 22 Picchio —a pag. 3 di Carlo Bonomi tre punti che a fine 2019 ancora ci un'illusione. —Continua a pagina 3
PARLA BOMBASSEI
«Bene il prestito a Fiat, ma
al settore serve molto di più»

Partite Iva, il 60%


SE T T O RE IN P IE N O RIL ANCIO
ADOBESTOCK

degli autonomi
ha perso un terzo Alberto Bombassei (nella foto), presi-
dente di Brembo, commenta il presti-
to a Fiat sulla scia dell’emergenza Co-

del fatturato
vid: «Va bene, ma al settore auto serve
molto di più. È stato danneggiato un
comparto che dà al Fisco 76 miliardi di
euro all’anno». —a pagina 20

DECRETO RILANCIO COMP E N SAZ IO N I


SIDERURGIA
Artigiani, commercianti
e agricoltori: la relazione Limite più alto Ex Ilva, Arcelor
in uscita. Governo
tecnica misura la crisi
a 1 milione al lavoro per un
Sono 2,6 milioni gli artigiani, i
commercianti e gli agricoltori che
soltanto contro-piano
ad aprile hanno perso un terzo
del fatturato rispetto allo stesso
quest’anno Mobilità alternativa. Gli incentivi stanno spingendo il settore delle due ruote, cresce l’interesse per la bici anche come alternativa al trasporto pubblico
Fotina e Palmiotti —a pag. 18

mese dello scorso anno: quasi il Giorgio Gavelli —a pag. 26


60% dell’intera platea di partite
Iva che potenzialmente possono Industria della bici in crescita: Due mesi di produzione persa per il lockdown. Ora il rilancio: negozi
riaperti presi d’assalto, scorte che stanno finendo e stabilimenti a pieno TRASPORTI
beneficiare dell’aiuto statale. Il Italo riparte: da oggi i treni
400mila pezzi grazie al bonus
regime. L’industria italiana della bicicletta si prepara a vivere un 2020
dato si ricava dalla relazione tec- NIEN T E AU T O MAT ISMI
record, con un +400mila biciclette vendute rispetto al 2019. Merito degli passano da 2 a 8 al giorno
nica che accompagna l’articolo 25 incentivi statali (per 120 milioni), ma non solo. Antonio Larizza —a pag. 15
del decreto Rilancio in cui i tecnici
del Mef calcolano in via pruden- Infortuni Covid Italo (alta velocità) riparte. Da oggi i
treni giornalieri salgono da 2 a 8: alla
ziale gli effetti della norma per la
e responsabilità coppia Roma-Venezia, si aggiungono

La Ue all’Italia: sostenere la liquidità


quale il Governo ha messo a di- 6 treni sulla Salerno-Torino, per rad-
sposizione 6,19 miliardi. L’inden- doppiare dal 3 giugno. Dal 14 giugno
nizzo statale non può essere infe- delle imprese: il Torino-Reggio Calabria, via Milano-
riore a mille euro per le persone Roma-Napoli e Salerno. —a pagina 15
l’Inail frena

70
fisiche e a 2 mila per le imprese.
Esclusi per ora i professionisti. ratori autonomi, evitando «ritardi nei
Mobili e Trovati —a pag. 9 Davide Colombo —a pag. 2 LE RACCOMANDAZIONI pagamenti». È una delle raccoman-
dazioni che la Commissione Ue ha ri-
Dumping
LA COPERTURA PIENA ARRIVA A 3 0 MIL A E U RO
L’Italia deve fornire ai lavoratori
«adeguate fonti alternative di reddito
volto all’Italia nel rapporto economi-
co del semestre. La sospensione del
Bruxelles mette
e accesso alla protezione sociale, in
particolare ai lavoratori atipici». Per
Patto di Stabilità provocata dalla pan-
demia lascia in sospeso anche il giu-
all’angolo
Dl liquidità, prestiti garantiti i sei paradisi
miliardi
mitigare l’impatto sull’occupazione dizio sul debito. In generale, l’esecuti-
della crisi, Bruxelles raccomanda di vo Ue auspica che la grave e inattesa
con rimborsi fino a 30 anni mettere in atto «accordi di lavoro recessione sia un’occasione per acce- fiscali europei
flessibili, sostegno attivo all’occupa- lerare la modernizzazione dell’eco- Costo delle politiche fiscali
Marco Mobili e Gianni Trovati —a pag. 2 zione» e misure per dare liquidità alle nomia Ue, a partire dalla transizione aggressive di alcuni Paesi Ue Galullo e Mincuzzi —a pag. 11
Pmi, alle imprese innovative e ai lavo- verde e digitale. Romano —a pag. 10
OGGI CON IL SOLE
«Il libro
«Grandi lavori, parte della scienza»,
le idee spiegate
un piano da 20 miliardi» con semplicità

8
In edicola per un mese a
12,90 € oltre il quotidiano
L’INTERVISTA
PAOLA DE MICHELI

Anni necessari per


l’esame della burocrazia IDEE E PRODOTTI
PER L’INNOVAZIONE

La ministra delle Infrastrutture,


Paola De Micheli, scopre le carte,
Il dossier I musei nell’era
in questa intervista al Sole 24 Ore, Grandi appalti, post-Covid:
su codice appalti, commissari e
un piano da 15-20 miliardi da 15 anni on demand
spendere in 12 mesi. «Ho inviato
un dossier a Palazzo Chigi, de-
per terminarli e interattivi
creto legge entro 15 giorni», dice. —Servizio a pagina 5
Santilli —a pag. 5 Alessia Maccaferri —a pag. 30
John Elkann tira dritto e ribadisce il premio da 5,5 miliardi di Peugeot
e i 6,3 miliardi di prestiti garantiti dallo Stato. “Io so’ io e voi non siete un..” y(7HC0D7*KSTKKQ( +"!"!,!?!=

Giovedì 21 maggio 2020 – Anno 12 – n° 139 e 1,80


a 1,80 - Arretrati: a 3,00 - a 11,70 con il libro “Per questo mi chiamo e
– Arretrati: Giovanni”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

GIOCHINI Respinta la mozione al Senato


Il giustizialgarantista
IL DISASTRO TRUMP DE LUCA, ATTENTO
Renzi, il solito bluff: E I VENTILATORI: PURE MASANIELLO
LIBERISMO FEROCE CI LASCIÒ LA CAPA
» MARCO TRAVAGLIO

fiducia a Bonafede G
uai a sottovalutare i po-
» NOAM CHOMSKY » MAURIZIO DE GIOVANNI litici italiani: non si rie-
sce mai a parlarne abba-

p L’ex premier si accontenta di promesse sui cantie-


ri, sulla prescrizione e su qualche poltrona. Al Guar-
L a portata di quest’epide-
mia è sorprendente, anzi
scioccante, ma non la sua ma-
I l virus, si sa, ha fatto male a
un sacco di gente. Diretta-
mente, riempiendo letti di o-
stanza male. L’altroieri pregu-
stavamo due scene madri da ur-
lo: il Parlamento che vota su Bo-
dasigilli rinfaccia la cultura del sospetto, ma scorda nifestazione. Né il fatto che gli spedali e terapie intensive; nafede, accusato contempora-
i “martiri del renzismo”. Il governo si ricompatta Stati Uniti siano il Paese che privando famiglie di persone neamente di scarcerare troppo
ha risposto peggio alla crisi. care, senza un ultimo saluto. e di incarcerare troppo; e i com-
q DE CAROLIS, D’ESPOSITO, MARRA E RODANO A PAG. 2 - 3 A PAGINA 18 A PAGINA 16 pari di Dell’Utri che sventolano
la bandiera di Nino Di Matteo, il
pm che ha fatto condannare
Marcellino per la Trattativa. Ma

ADDIO “EROI” BONUS ZERO O DA FAME A CHI CI HA SALVATI ieri la realtà ha superato la fan-
tasia. Sul Giornale di B. e sul Ri-
formatorio di Romeo, Alessan-

LE REGIONI SCARICANO
dro Sallusti e Tiziana Maiolo
hanno definito Bonafede “il
peggior ministro nella storia
della Repubblica” e Sallusti ha
aggiunto che “il pesce puzza
dalla testa”. Infatti, per i nasini

MEDICI E INFERMIERI
sensibili di Sallusti&Maiolo, i
B., i Previti, i Dell’Utri e tutta la
fairy band hanno sempre profu-
mato di Chanel n.5. Sulla linea
Sallusti-Maiolo si è attestato
q BENSO E RONCHETTI A PAG. 10
l’avvenente Matteo Richetti, già
renziano, antirenziano, ri-ren-
ziano e ora calendiano (è l’altro
membro del partito di Calenda
oltre a Calenda), che ha firmato
la mozione Bonino perché nes-
suno se n’è accorto, ma “da tem-

1. Fiera,
OSPEDALE FLOP: “FUORI I RENDICONTI” po Azione chiede un governo di
responsabilità nazionale” che
ora Bertolaso scarica trovi un posto per Calenda e,
possibilmente, uno strapuntino
Fontana: “Mi ha esautorato” anche per Richetti. Ergo Bona-
fede è “il punto più basso della ge-
q SPARACIARI A PAG. 9 stione della giustizia nel nostro
Paese” (i più alti furono Biondi,

2. Mappa dei contagi sparita


Mancuso, Castelli, Mastella, Al-
LOMBARDIA, I CONTI NON TORNANO fano, Nitto Palma, Cancellieri e
peccato per Previti, sventurata-
mente bloccato da Scalfaro).
L’Innominabile, uomo la cui
q MILOSA A PAG. 8 coerenza è pari soltanto alla sua
intransigenza, ha detto di con-
dividere entrambe le mozioni

3. Mascherine, allarme rifiuti


ANCORA NON SI SA DOVE SMALTIRLE (Bonafede carceriere, Bonafede
scarceratore). Quindi non ne ha
votata nessuna delle due perché
poi, sennò, gli italiani avrebbero
q DELLA SALA A PAG. 15 votato su di lui. La storia avreb-
be potuto finire qui se il Rigna-

4. Salvini, la Bestia zoppica


nese non avesse voluto regalarci
CROLLO SOCIAL. CONTE E MELONI SU DESTRA SCHIACCIATA IL TOSSICODIPENDENTE uno scampolo di autopsicanali-
DA RENZISMI&FORCONI DELL’ULTIMO ATTIMO si come non se ne vedevano dai
tempi d’oro del Cainano: un ca-
polavoro di “proiezione”,“mec-
q PACELLI A PAG. 14 q ANTONIO PADELLARO A PAG. 13 q DANIELA RANIERI A PAG. 13 canismo di difesa per il quale il
soggetto attribuisce ad altri sen-
timenti, desideri, aspetti propri
che rifiuta di riconoscere in sé
stesso” (Treccani). Infatti il ta-
pino ha attaccato un pippone col
PARLA DAVID ERMINI CORPO A CORPO Mantova, burrascosa intervista a Giuseppe De Donno La cattiveria martirologio delle presunte vit-
time del giustizialismo grillino:

Il dottore del plasma sogna Sanremo


Renzi: “Noi di Italia Viva non “Se oggi votassimo secondo il me-
siamo in cerca di visibilità”. todo che Ella (Bonafede, ndr) ha
Come del resto emerge utilizzato nei confronti dei mem-
» SELVAGGIA LUCARELLI guarigione miracolo- ziente. La paziente l’ho chiaramente dai sondaggi bri dei nostri governi, lei (non più
sa grazie alla pla- seguita io per via eco- WWW.FORUM.SPINOZA.IT Ella, ndr) oggi dovrebbe andare a

I l dottor Giuseppe De Donno,


uno dei personaggi più di-
scussi del momento per la spe-
smaterapia di una
paziente incinta.
Ma ha dichiarato che
grafica, le immagini le
ho solo io.
Però della polmo- C’È CHI DICE NO
casa. Alfano, Guidi, Boschi, Lupi,
Lotti... Ma noi non siamo come
voi”. Ora, né Bonafede né alcun
rimentazione con il plasma al avesse una polmonite nite ha parlato lei altro 5Stelle hanno mai fatto
“Così Lotti, Unicost “Carlo Poma” di Mantova e per interstiziale bilaterale, nelle interviste. Concerti addio? parte di governi del Pd, anzi sta-
i suoi continui conflitti con col- mentre fonti interne all’o- Posso denunciare chi le ha da- vano all’opposizione. Dunque
e MI volevano leghi e politici (di sinistra), mi spedale mi dicono che aveva to le informazioni, ho 340 av- “No, i big ci aiutino mai ne hanno dimissionato al-
ha concesso un’intervista che è un problema più contenuto vocati dietro di me. Ascolti cun ministro, come invece mi-
comandare il Csm” diventata il dialogo surreale. all’apice di destra. È vero? questo fraterno consiglio: non a ripartire presto” nacciava di fare ieri col Guarda-
Eccola. Sono informazioni gravissime parli di questa donna. sigilli lo Statista dell’Arno.
q MASSARI A PAG. 4 Lei ha molto pubblicizzato la che ledono la privacy di una pa- SEGUE A PAGINA 11 q MANNUCCI A PAG. 22 SEGUE A PAGINA 24
Giovedì 21 maggio
2020

ANNO LIII n° 120


1,50 €
Santi Cristoforo
Magallanes Jara
e compagni
martiri

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 € Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t
Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO L’inchiesta di "Avvenire" sui dirottamenti illegali di profughi verso le nostre coste. «È violazione» ■ I nostri temi

Caso Malta, l’Italia


Utero in affitto ucraino e bando globale
L’ANALISI
ALT AL MERCATO Crisi d’identità
DEGLI INNOCENTI per la Francia

pronta a muoversi
che riparte
ANTONELLA MARIANI
DANIELE ZAPPALÀ

«L
a surrogata più economica in
Europa è in Ucraina, il Paese Anche in Francia, tanti ro-
più povero d’Europa». Il sito velli complicano la Fase 2. E
web della clinica BioTexCom, ai vertici la pandemia sta
specializzata in Gravidanza per altri
(Gpa), commette un clamoroso autogol, Alla Valletta nuove denunce da familiari delle vittime contro il governo e i militari creando una crisi d’identità.

certificando che utero in affitto e povertà A pagina 3


sono strettamente connessi. Laddove c’è NELLO SCAVO
più miseria, un numero maggiore di POLITICA Il ministro «graziato» da Renzi. «Ora si collabori»
donne è disposto a prestarsi per un Il dirottamento del barco- LIBERTÀ DI CULTO
“servizio” che solo per ipocrisia alcuni
chiamano “solidale”. Il lockdown imposto
dalla pandemia ha fatto emergere in
modo clamoroso le conseguenze della
Bonafede salvo ne con 101 migranti da
Malta verso l’Italia finirà
nell’inchiesta del tribuna-
le della Valletta sulla “Stra-
Una lezione
dalla patria
disumana pratica dell’utero in affitto: la
vicenda delle decine di neonati nelle culle
allineate in un albergo di Kiev, in attesa
che le coppie committenti vadano a
Il governo regge ge di Pasquetta”. Il respin-
gimento fuori dalle acque
territoriali dell’isola, rive-
lato ieri da Avvenire, sta
della laïcité
GIUSEPPE DALLA TORRE
ritirarli, sta facendo rabbrividire il mondo
intero. I bimbi sono nutriti e accuditi,
certo, ma senza madri e padri accanto.
Apolidi. Di nessuno, in definitiva.
e si ricompatta provocando forti reazioni
nella politica maltese co-
me in quella italiana. Il sot-
tosegretario all’Interno Si-
La Francia, Paese legato ai
paradigmi di una laicità-
laicista, dà all’Italia una le-
Persino nella permissiva Ucraina si bilia: possibili violazioni zione di laicità positiva.
levano voci sdegnate, anche autorevoli delle intese.
come quelle della Garante dei diritti A pagina 3
umani, Lyudmyla Denisova, e del Picariello a pagina 5 Il video-denuncia
Commissario presidenziale per i diritti
dei bambini, Mykola Kuleba. Non ci
illudiamo che l’indignazione sollevata in COVID Appello del premier ai giovani. Tanti frutti dalla ricerca medica italiana
Ucraina dai bimbi “in vetrina” possa
incanalarsi in una proposta articolata e
coerente per frenare il business della
gravidanza a contratto nel Paese. Non ci
illudiamo, però sappiamo che altri Paesi
I contagi sono ai minimi
ma la movida preoccupa
di manica larga sono corsi ai ripari
proprio sull’onda di scandali analoghi. È
accaduto in Thailandia, dove la Gpa è
stata inibita alle coppie straniere dopo
che due genitori australiani avevano
rifiutato baby Gammy, affetto dalla A diciassette giorni dall’inizio della Fa-
Sindrome di Down, “ritirando” solo il se 2, la curva dell’epidemia sembra es-
gemello sano. Anche l’India ha fatto RISPARMIO E AIUTI sere in picchiata. Non ancora del tut-
dietrofront dopo che decine di inchieste e to al Nord (meglio il Sud), ma gli esperti
relazioni internazionali avevano Un successo per il Btp Italia lasciano trapelare un certo ottimismo.
documentato le condizioni di schiavitù in «Eppure, non è ancora il tempo delle
cui erano costrette le donne–incubatrici L’Europa frena sul piano feste», ha ammonito il presidente del
per conto di committenti di tutto il Consiglio, Giuseppe Conte, dopo le im-
mondo. È più che probabile, dunque, che Conte adesso chiede di più magini delle serate in molte città, con
in Ucraina si spengano presto i riflettori assembramenti e tanta gente, senza la
sull’intera vicenda, perché le ragioni del Del Re, Pennisi e Salemi mascherina, fuori dai locali. Anche il
commercio valgono più di quelle etiche. nel primopiano a pagina 8 ministro della Salute, Roberto Speran-
Ma è pure possibile che, anche sull’onda za, mette in guardia dal rischio di va-
delle pressioni di numerose associazioni Il ministro MARCO IASEVOLI nificare gli sforzi fatti, mettendo in pe-
che in tutto il mondo lottano perché della SCUOLA PARITARIA ricolo «la vita di molte persone».
l’utero in affitto sia considerato un reato Giustizia, L’esito scontato della mozione di sfiducia al ministro del- Intanto, la ricerca italiana continua a
universale, il Parlamento di Kiev apra una Alfonso la Giustizia Alfonso Bonafede, respinta ieri al Senato do- Dialogo governo-Cei decisivo studiare il Sars-Cov-2, che ormai non
discussione seria e consideri, accanto agli Bonafede, po giorni di tensioni e minacce di crisi tra le forze di mag- è più sconosciuto. Dall’intelligenza ar-
introiti, anche i costi dalla sua lucrativa ha superato gioranza, ripropone il tema del rapporto tra le urgenze, per evitare il collasso tificiale per le diagnosi, agli studi dei
leadership europea nel turismo le mozioni le necessità e le preoccupazioni del Paese e i giochi tat- meccanismi del virus, ai nuovi farma-
procreativo: la dignità delle sue donne di sfiducia tici dei partiti politici, nessuno escluso. Dubbi sulla maturità in aula ci: queste le nuove sfide che attendo-
più vulnerabili, considerate alla stregua di no gli scienziati.
incubatrici a pagamento, e quella dei Commento a pagina 3. Primopiano alle pagine 6 e 7 Ferrario e Lenzi
neonati ridotti a merce. nel primopiano a pagina 9 Primopiano alle pagine 9-15
Quei bambini sono nati, altri verranno
alla luce da madri surrogate nelle
prossime settimane e le loro culle si AIUTI ECONOMICI MATERNITÀ SURROGATA
aggiungeranno nella hall dell’Hotel
Venezia di Kiev. Due volte vittime
PER LE MADRI Il «fattore famiglia» LʼUcraina «scopre»
POPOTUS
La cura di sé
innocenti di una situazione
oggettivamente assurda. arriva in Veneto la fabbrica dei bimbi non è solo vanità
continua a pagina 2 Moia a pagina 17 Ognibene a pagina 16 Otto pagine tabloid

Malebolge ■ Agorà
Aldo Nove
SCENARI
nel "bacio di Giuda" che, attraverso
Il grande disegno un atto che determina l’inganno del
Genitorialità,
Maestro, fa precipitare il discepolo quale modello
nella colpa, nel castigo ma, allo stesso
per il "dopo"?
I
l termine "tradire" è, nella nostra tempo, nell’ambito di un mistero più
storia linguistica, desunto dal grande, permettendo che il miracolo Lorizio a pagina 22
termine etimologico della parola salvifico si compia, espiando il Cristo
che deriva da latino tradere: i peccati del traditore e, mediante TELEVISIONE
consegnare, trasmettere, lasciare in esso, dell’intera umanità. Così il
consegna, in eredità. Prossimo, in nostro libero arbitrio resta autonomo La Rai adesso
questo senso al termine "tradizione" e al contempo dominato dallo spirito per il sociale
ma anche a quello di "traduzione", della Provvidenza, mediante la quale i
tale da far trasparire come, nostri errori, anche i più gravi, fa di tutto e di più
"trasferendo una parola da un campo ondeggiano tra "tradimento", Castellani a pagina 24
semantico all’altro", questa da una "traduzione" e "tradizione". Su piani
parte mantenga il proprio potenziale diversi. Noi siamo consapevoli CALCIO
originario ma, al contempo, lo soltanto del primo, che quasi
rinnovi, fornendogli muova linfa. Ma orizzontalmente ci attraversa, e Bundesliga
il senso più potente di tradire un attraversa il nostro destino mentre chiama Serie A:
segreto o un voto o una clausola questo si traduce nel più grande
contrattuale è ovviamente di disegno della tradizione… «Giocate?»
ascendenza cristiana e si ritrova tutto © RIPRODUZIONE RISERVATA Accorroni e Brambilla pag. 25
y(7HB5J1*KOMKKR( +"!"!,!?!=

MASCHERINE
PER LA TUA SICUREZZA
albapremium.it albapremium.it
albap emium.it
Giovedì 21 maggio 2020 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI
Anno LV - Numero 139 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Quale sfiducia
Votazione
Italia morta, governo vivo Tra corruzione e favoritismi
La brutta figura
della magistratura
imbarazzante
Il lupo Renzi
RENATO FARINA

e farsesca Magistratopoli? Non esageriamo.


La parola oltretutto fa schifo, ci ha
stufato. Però, senza bisogno di esi-
VITTORIO FELTRI bire la citazione completa di Emi-
lio Fede, viene proprio naturale

emette belati
Non ha avuto alcun senso constatarlo: che figura di... Nono-
votare la sfiducia al mini- stante tutto però nessuno incide la
stro Bonafede benché que- corazza della sua onnipotenza. Se
sti non meriti alcuna fidu- mai dovesse verificarsi nell’ordine
cia, e non lo diciamo per giudiziario un ribaltamento come
antipatia nei confronti di quello che ha fatto passare la politi-
questo signore, ma perché ca dalla Prima alla Seconda Repub-
il suo operato da guardasi- blica, anche lì l’autore (...)
gilli ha fatto accapponare segue ➔ a pagina 4
la pelle. Quel voto che ha
confermato lo status quo
non si doveva fare poiché
inutile, cioè dall’esito scon- I guai della riapertura
tato. Chiunque possieda
un minimo di dimestichez-
za con la bottega politica
L’aumento dei prezzi
era consapevole che boc-
ciando il succitato Bonafe-
è spiacevole ma fatale
de il governo sarebbe cadu- SANDRO IACOMETTI
to, con le immaginabili
conseguenze. Non esiste in Fino a un paio di settimane fa non
Parlamento una maggio- eravamo neanche certi che gli
ranza alternativa alla pre- esperti di Giuseppe Conte ci avreb-
sente, pertanto Sergio Mat- bero mai permesso di sorseggiare
tarella sarebbe stato co- un caffè al bar prima della scoper-
stretto a sciogliere le Came- ta del vaccino. Neppure il tempo di
re in un momento in cui il tornare al bancone e siamo già
Paese ha bisogno di tutto scontenti. Di nuovo.
tranne che di una crisi al Il piacere della libertà è durato
buio. quanto un batter di ciglia. A farci
Non solo si sarebbe sca- dimenticare il grigiore del lockdo-
tenata una calamità, dato
che infuria il virus, la gente Dopo tante minacce wn ci hanno pensato (...)
segue ➔ a pagina 6
è in bolletta, l’economia
langue, tutta roba che co- Matteo tiene in piedi
munque incide negativa-
mente. Si dà altresì il caso
che qualora avessero preso
il governo. E Grillo lo Disperazione ma pure stupidità
il via i comizi tipici dell’ini-
zio di una campagna eletto-
sfotte: ululi alla Luna Gli usurai prosperano
rale, deputati e senatori del
Pd, dei 5 stelle e di Italia
tra la gente ignorante
Viva si sarebbero metafori- GIOVANNI SALLUSTI
camente sparati. Molti di
essi difatti avrebbero perso Un dato acquisito della pandemia
la poltrona con poche, po- Illustrazione di Frank recita: se vogliamo cavarcela, non
chissime speranze di ri- possiamo contare su di loro. Se vo-
prenderla. Cosicché tutti gliamo conservare la pelle, che ha
coloro che finora hanno so- PIETRO SENALDI ciato il Guardasigilli Bonafede, Gril- mento. M5S e Pd avevano detto che schivato la falce del Covid ma ora è
stenuto l’esecutivo è ovvio lo già si faceva beffe di lui, pubbli- sulla tenuta di Bonafede si sarebbe- esposta a tutte le intemperie di
che si siano alleati per scon- «Un cane lupo de guardia a una villa cando il sonetto di Trilussa sul cane ro giocati i destini del governo, il lea- questa che solo qualche burocrate
giurare il crollo di Conte e tutta la notte stava a fa bubbù. Una che abbaia alla Luna. der fiorentino non ha avuto il tempe- romano può battezzare a cuor leg-
dei suoi amici. E così è sta- cagnola je chiese: Perché dai l’allar- Tutti sapevano come sarebbe fini- ramento per vedere (...) gero “ripartenza” (grazie, costui ha
to. E - ripeto - ciò era preve- me quanno nun c’è gnente? Dice: ta la storia del voto sulla poltrona segue ➔ a pagina 3 lo stipendio garantito, in realtà
dibile. Quella di ieri a Palaz- Lo faccio pe’ nun perde er posto». del ministro della Giustizia, che il non si è mai fermato), dobbiamo
zo Madama è stata una Ancor prima che Renzi annuncias- centrodestra e la Bonino avevano CALESSI - PRADO - SPECCHIA essere più bravi. (...)
squallida messinscena (...) se in Senato che non avrebbe sfidu- sottoposto al gradimento del Parla- ➔ alle pagina 2-3 segue ➔ a pagina 4
segue ➔ a pagina 3

La carica dei 101 boss mantenuti Del virus si sa ancora poco


La ’ndrangheta divora L’unica certezza è che il Covid-19 è un mistero
redditi di cittadinanza MELANIA RIZZOLI DELIRI DA PANDEMIA
SALVATORE DAMA

La carica dei 101. Ma non sono dalmati,


Molte cose ancora sfuggono. Ab-
biamo imparato a riconoscerlo,
L’ospedale che vieta le operazioni
sono calabresi. E la loro unica macchia ad identificarlo, lo abbiamo isola- FILIPPO FACCI tizia è che in Lombardia ci
(bella grossa) è di essere affiliati alla to, ne abbiamo sequenziato il ge- sono migliaia di pazienti che
‘ndrangheta, come boss o gregari, e di noma, gli abbiamo dato un nome, Questo articolo parte da un non possono ancora essere
percepire, contemporaneamente, il red- preso contezza della sua pericolo- caso personale, ma questo curati e operati dopo una li-
dito di cittadinanza. sità e letalità, e tentato di difender- non lo rende meno grave sta d'attesa durata (...)
Una vergogna nazionale. (...) ci da lui con ogni tipo (...) per l'intera comunità. La no- segue ➔ a pagina 10
segue ➔ a pagina 5 segue ➔ a pagina 11

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +"!"!,!?!=

Giovedì 21 maggio 2020 Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366,tel 06/675.881 - Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 DIRETTORE FRANCO BECHIS
(conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1, DCB ROMA - Abbinamenti: a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXVI - Numero 139 - € 1,20 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 - a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,40 www.iltempo.it
Santi Cristoforo Magallanes a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,40 - a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell'Umbria €1,40 - ISSN 0391-6990
e-mail:direzione@iltempo.it

Drammatica lettera del papà di una giovane maestra magistrale, lasciata a casa dallo Stato il 14 maggio

La ministra
licenzia
miafiglia

DI PIERLUIGI MORO*
Il Tempo di Oshø uongiorno signor Direttore,
Governatori contro l’aperitivo

Renzi salva Bonafede B I giovani unici a consumare


ieri mattina 18 maggio, il suo quotidiano,
ha aperto in prima pagina con il suo
articolo titolato «Oggi si licenzia, pasticcio del Ma vogliono vietare lo spritz
e tiene in piedi il governo
governo, manca il decreto bis». Lei stesso mol-
Alcamo a pagina 9
to lucidamente spiega che il divieto di licenzia-
mento, stabilito dall’articolo 46 del decreto
Cura Italia, valeva 60 giorni dalla data di pub-
blicazione avvenuta il 17 marzo, è quindi sca- Dal Mise l’ok per utilizzarli
duto nella sua efficacia il 17 maggio, in attesa
del nuovo decreto Rilancia Italia, non ancora A Roma piovono 10 milioni
pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Tutto ciò vie- Erano bloccati dal 2005
ne giustamente definito un pasticcio, che pre-
sumibilmente verrà risolto con la pubblicazio- Zappitelli a pagina 6
ne del nuovo decreto, mi permetto di aggiun-
gere. Ora vorrei portare a conoscenza Sua e
della pubblica opinione, e magari a conoscen-
za anche di chi sa e può risolvere il problema, Clamorosa retata della Finanza
un altro pasticcio, che da pasticcio, più volte
ripasticciato da governi diversi, si è fatto ora Presi 101 mafiosi che avevano
dramma per chi ne è coinvolto. (...) il reddito di cittadinanza
Segue a pagina 8 Mariani a pagina 4

INTERVISTA A DEL DEBBIO


«Governoinefficacesututto
Machebazookaeconomico
qui si è sentito solo il rinculo»
Scutiero a pagina 3 Lenzi a pagina 8

Il diario
i siamo resi conto solo in questi
Ieri incontro inutile
I dipendenti
di Maurizio Costanzo
C giorni, per ovvi motivi, di quanti
bei ristoranti, di quanti bei bar
abbiamo in tutte le città d’Italia. Ag-
di Multiservizi giungo anche che abbiamo bravi gesto-
ri, i quali si sono adoperati per non
tornano in piazza chiudere il negozio e per ottemperare
alle richieste di sicurezza. Più tranquil-
a pagina 14
li i bar, meno i ristoranti ed è naturale
che chi ha, ad esempio, 70 coperti e li
SEO per E-commerce: deve ridurre della metà e un giorno fa
vendere di più grazie a Google tre clienti e un altro due, qualche per-
Pronti con i playoff plessità è giusto che ce l’abbia. Dobbia-
Il campionato mo, però, avere fiducia, dobbiamo
credere che questa brutta stagione
sta preparando si concluderà al meglio e che
l’esserci comportati come ci
http://fattoretto.agency il piano «B» siamo comportati, alla fine
Pieretti a pagina 23 ci sarà di vantaggio.
2.024.000 Lettori (Audipress 2019/III)

Anno 162 - Numero 139 QN Anno 21 - Numero 139

GIOVEDÌ 21 maggio 2020


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

Vienna guida i falchi del rigore: «Niente regali dell’Europa a Roma»

L’Austria punta a isolarci


e tiene chiuso il Brennero
Colombo, Comelli e Perfetti alle pagine 8 e 9 Il cancelliere Kurz

Ordine ai questori: fermate la movida


Circolare del capo della polizia. E Conte: «Attenti o la curva risale». Super multe a chi non rispetta le distanze Servizi e Canè
Ma il virus arretra, ieri positivo solo un tampone su cento. Il virologo Silvestri: «Lockdown troppo duro, basta terrorismo» da pag. 2 a pag. 13

Cosa funziona contro il Covid DALLA CITTÀ


AI CENTRI ESTIVI SERVONO SPAZI PIÙ AMPI E PIÙ PERSONALE
Tanti falsi miti IN TOSCANA DIECIMILA FAMIGLIE IN ALLARME: CHIEDONO CERTEZZE Firenze

Ma una cura Chiusi a Careggi


adesso c’è tre reparti Covid
Festa in ospedale
Silvio Garattini*
«Ma non è finita»
improvvisa comparsa
 del Sars-Cov-2 e la sua
rapida diffusione han-
Ulivelli in Cronaca

no trovato tutti spiazzati rispet- Firenze


to ai trattamenti da utilizzare
per curare il complesso di sinto-
mi che compare in una relativa-
Appello di Nardella
mente piccola percentuale dei
soggetti infettati.
«Fiorentini vivete
A parte l’impiego dell’ossigeno
in varie forme e con diverse ap-
il centro storico»
parecchiature, giustificato dal-
Giocare all’aria aperta: Baldi in Cronaca
la fame d’aria che caratterizza
un sogno
alcuni soggetti infetti, si è assi- per i bambini
stito all’impiego di un gran nu- ai tempi del Covid-19
Firenze
mero di farmaci sulla base di
ipotesi generate dal buon sen-
so, ma prive di quella base di Commercio choc
evidenza scientifica che può es-
sere dimostrata – salvo effetti Da qui al 2021
miracolosi – solo da studi clini-
ci controllati. Fichera e commento di Pini addio a 2 miliardi
alle pagine 6 e 7
Continua a pagina 2 Mugnaini in Cronaca
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +”!”!,!?!=

Chiara Gamberale: adolescenti ’derubati’ dal virus Una nuova edizione 40 anni dopo

«I giovani, il lockdown Il nome della rosa


e l’amore perduto» nei disegni di Eco
Cutò a pagina 15 Barbolini a pagina 23
Naomi L’ex pantera festeggia i 50 anni Calcio Piano della Figc per serie A, B e Lega Pro
w
Star della moda, ora è icona del black power
w
playoff-playout in caso di stop dopo la partenza
MARIA CORBI — PP. 22 E 23 GUGLIELMO BUCCHERI — PP. 28 E 29

LA STAMPA GIOVEDÌ 21 MAGGIO 2020

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 154 II N. 137 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB- TO II www.lastampa.it

IL REPORTAGE
sul piano conte i 5 stelle si spaccano: decida il parlamento. ma il ministro degli esteri stoppa i ribelli
LA 1^ USCITA
LA COLLANA DEFINITIVA DELL'ESCURSIONISMO DOMANI

tensionE in Medioriente

Di Maio, sì al nuovo codice appalti Abu Mazen: basta


accordi con Israele
Parla Cafiero De Raho: gare rapide, ma controlli severi. Il costruttore Pizzarotti: meno burocrazia
Tramonta ancora
IN PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA

Il ministro degli Esteri Di Maio pro-


il sogno della pace
telefonata AL PREMIER muove il nuovo codice degli appalti
proposto da Conte, ma il Movimento Conte: c’è troppa folla, così si richiude GIORDANO STABILE — PP. 14 E 15
5 Stelle si spacca: «Non può entrare
Merkel delude nel decreto Semplificazioni, è neces- Torino: noi infermieri angeli dimenticati TEL AVIV
sario un percorso parlamentare». I ti-
le attese italiane mori grillini sul modello Genova:
“I 500 miliardi «Così saltano le valutazioni ambien-
tali». Cafiero De Raho: «Gare rapide,
sono a rischio” ma controlli severi». Il costruttore
Pizzarotti: «Subito indennizzi per i
cantieri bloccati e sì ai commissari
ILARIO LOMBARDO per le grandi opere». CAPURSO,
GRIGNETTI E SALVAGGIULO – PP. 2-3 E 5
Merkel lo ha detto chiaramente
a Conte l’altro ieri al telefono: i
soldi del Recevery Fund potreb- ”IL PRESTITO AIUTA L’INTERO SETTORE”
bero essere meno, nella forma e
nella quantità, dei 500 miliardi All’assemblea Exor
di sussidi a fondo perduto che
prevede la proposta franco-tede- Elkann conferma
sco. Era il grande timore del pre- la fusione Fca-Psa
mier: che il compromesso sareb-
be stato al ribasso. – P. 7 BARBERA E CHIARELLI — P. 16
HAZEM BADER / AFP
ESCURSIONI IMPERDIBILI

L’ANALISI LA STORIA IL CASO


IL PIL CROLLA, LE BORSE VOLANO SCHIACCIATO NEL CASSONETTO DEI VESTITI SINGAPORE: SENTENZA A DISTANZA

IL GRANDE IL BAMBINO SE ZOOM


SCISMA CHE VOLEVA TI CONDANNA
DEI MERCATI LE SCARPE A MORTE
FRANCESCO GUERRERA VIOLA ARDONE GIANLUCA NICOLETTI

«I C U
l capitalismo senza i sono duecentosessanta me- na sentenza di morte è stata
bancarotta è come il tri tra vicolo Carminati e via- emessa al termine di un’u-
cattolicesimo senza le Monte Grappa. Quattro- dienza sulla piattaforma
l’Inferno». A ripetere, pochi centocinquanta passi, percorsi con Zoom. Il giudice Chan Seng Onn,
giorni fa, il vecchio adagio è gambe di bimbo. Dieci anni di età. dell’Alta Corte di Singapore, ha con-
stato Howard Marks, il leggen- Quattro fratelli. Sogni: infiniti. Ka- dannato all’impiccagione un uomo
dario capo del fondo america- rim si mette in cammino al tramon- accusato di traffico d’eroina. Dopo
no Oaktree Capital. Marks, to, coi sandaletti ai piedi, diretto al aver video-chattato con i testimoni
che di bancarotta se ne inten- cassonetto per la raccolta degli abi- e la difesa, ha deciso di applicare la
de perché Oaktree investe in ti usati. Sembra un’immagine del legge locale al massimo della pena.
aziende sull’orlo del fallimen- nostro dopoguerra, quella del ra- Punithan Genasan è stato così im-
to, stava protestando contro il gazzino scalzo che se ne va in giro a piccato il 15 maggio. Il lockdown è
gigantesco supporto finanzia- cercar stracci. E invece siamo a Bol- stato per lui fatale? Avrebbe avuto
rio offerto da banche centrali e tiere, in provincia di Bergamo, l’an- possibilità più estesa di dimostrare
governi durante l’epidemia. no è il 2020, la miseria è la stessa. la sua innocenza, se il giudice l’aves-
CONTINUA A PAGINA 21 CONTINUA A PAGINA 21 ALESSANDRO DI MARCO/ANSA se avuto davanti in carne e ossa?
FABIO POLETTI — P. 13 La protesta degli infermieri in piazza Castello a Torino POLETTO — P. 11 CONTINUA A PAGINA 21

MATTIA
BUONGIORNO Signor garantista FELTRI

Ieri Matteo Renzi ha definito populista Alfonso Bonafede e Che rischio costituisse per la società, lo sanno solo Renzi e
garantista sé stesso, ma non buonista. Garantista ma non Orlando. Perché la Costituzione valga per tutti tranne per
buonista perché, quando nel 2016 si pose il problema di la- Provenzano, lo sa solo il cielo. Ritenere mostro un uomo, e
sciar morire a casa il capo della mafia Bernardo Provenza- dunque riservargli una punizione mostruosa, lima disastro-
no, lui e il suo Guardasigilli, Andrea Orlando, preferirono di samente la distanza fra il mafioso e lo Stato. In ogni caso,
no. Era giusto che morisse in ospedale, detenuto, sorveglia- per questa brillante scelta garantista ma non buonista, fino
y(7HB1C2*LRQKKN( +"!"!,!?!=

to e isolato, così i suoi familiari lo videro andarsene attraver- a rinnovare il carcere duro a un Provenzano in punto di mor-
so un vetro. Poi la parola garantista non significa niente: un te, ci siamo guadagnati una condanna dalla Corte europea
garantista è soltanto uno che ubbidisce alla Costituzione, dei diritti dell’uomo per trattamento inumano e degradan-
quelle cosucce come il diritto alla salute e a vivere una vita te. Certo, in un paese rabbioso e vendicativo, scarcerare Pro-
non disumana, anche da condannati. Provenzano era ridot- venzano, e per di più a pochi mesi dal referendum sulla rifor-
to a una larva. «Grave stato di decadimento cognitivo, lun- ma costituzionale, significava giocarsi del consenso. Se era
ghi periodi di sonno, rare parole di senso compiuto, eloquio questo il motivo, buonista no, garantista nemmeno, ma pa-
assolutamente incomprensibile», diceva il quadro clinico. recchio populista. Sigla, sipario.
.
ANNO V NUMERO 100 www.ildubbio.news
1,5 EURO
GIOVEDÌ21MAGGIO2020

Dl Rilancio, professionisti in rivolta


EDITORIALE

Conte, Draghi
e quelle tre E le opposizioni annunciano battaglia
impossibilità SIMONA MUSCO A PAGINA 8

IL DUBBIO
CARLO FUSI

E
ra stata facile profezia, al-
meno per la prima parte.
Il Senato ha rigettato la
mozione individuale di sfidu-
cia al Guardasigilli Alfonso Bo-
nafede. Matteo Renzi ha votato
col resto della maggioranza. RESPINTE LE DUE MOZIONI DI SFIDUCIA . DECISIVO IL VOTO FAVOREVOLE DI IV
Della serie: non poteva che fini-

Bonafede,ilgovernoevitalacrisi
re così. La seconda parte è più
ostica: tolto l’ostacolo di mez-
zo, il governo e il titolare della
Giustizia sono più forti e posso-
no camminare con passo più
spedito? Più forti perché un in-
ciampo è stato rimosso, certa-
mente. Quanto alla speditezza,
Soddisfattoil ministro 5S: «Costituzione lastella polare»
il discorso cambia. Senza anda-
re troppo per il sottile, diciamo
che sul tappeto ci sono tre im-
Renzipassaall’incasso: «Adessovogliamo contaredi più»
possibilità, tutte di forte spesso-
re, tutte insuperabili e tuttavia ROCCO VAZZANA
una delle tre “costretta” a tra-
sformarsi in via obbligata. Bel L’INTERVISTA Baldi in“quarantena”
A
rompicapo. lla fine prevale il prag-
La prima impossibilità sta nel matismo politico. Le pa-
fatto che il governo Conte così role guerriere della vigi-
com’è sia in grado di affrontare lia si son trasformate in più miti
la bufera recessiva alle porte. dichiarazioni di pace e Alfonso
Occorrerebbe che la coalizione Bonafede rimane al proprio po-
5S-Pd diventasse assai più coe- sto. «Ho sempre rigettato l'idea
sa, con un progetto-Paese con- di una giustizia divisa tra giusti-
diviso, con valori e obiettivi al- zialismo e garantismo», com-
lineati. menta il ministro.
La seconda impossibilità con- A PAGINA 2
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

cerne la versione opposta: os-


sia la caduta di Conte e l’arrivo
a palazzo Chigi di Mario Dra- PASQUINO
ghi. Per verificarsi, questa even-
tualità necessita di un harakiri
giallorosso che, come dimostra
«Ledestresono
anche il voto di ieri, è lungi dal
compiersi. Ma poi il governo
statedeboli,
Draghi dovrebbe poter contare
su un supporto politico-sociale
palazzo Chigi ora
solido, cementato da un idem
sentire nei confronti dell’Euro-
èpiùinsella»
pa e dei conti pubblici. Più una
suggestione che una concreta
realizzabilità.
La terza impossibilità concer-
ne lo sbocco naturale delle de-
mocrazie quando lo scenario
politico si ingarbuglia fino a di-
ventare inestricabile. E’ la stra-
da elettorale. Che da noi è sbar-
rata non solo per motivi politi- Caiazza: «Ma ora Di Matteo stoppa
ci ma anche procedurali. An-
che se nei giorni scorsi sussurri la prescrizione l’ex capo di gabinetto
retroscenistici dal Quirinale
hanno fatto intendere che il ca-
po dello Stato è pronto allo scio-
cambi davvero» del Guardasigilli
glimento nel caso in cui il gover-
no finisse in default, è compli- ERRICO NOVI A PAGINA 5 G.M.JACOBAZZI A PAGINA 7 GIULIA MERLO
cato immaginare uno showdo- A PAGINA 4
wn in assenza di una legge elet-
torale e con un referendum sul
ISSN 2499-6009

taglio dei parlamentari da svol- L’ECONOMIA CHE CI ASPETTA LA LEGGE CHE VIETA L’INFIBULAZIONE
gere che, se approvato, rende-
rebbe le nuove Camere preca-
rie e delegittimate fin dal nasce- Tempo, fiducia e Stato Sudan, vincono le donne
re. Bene, e dunque? Dunque le
tre impossibilità marciano
compatte a braccetto. Spazza-
Gli assets per la ripresa Stop mutilazioni genitali
no via - a volte meglio a volte
peggio, ma non importa - ogni sufficienza, già profondamente danese, presieduto dall’economi-
y(7HC4J9*QKKKKT( +"!"!,!?!=

ROBERTO VONA ANTONELLA NAPOLI


ostacolo che si frappone sul lo- incrinata da lunghissimi anni sta Abdalla Hamdok, ha approva-
ro cammino. Eppure una delle di crisi... Ora bisognerà affronta- to il testo di legge proposto dal mi-

I U
tre per l’inerzia stessa della si- n questi mesi di emergenza re l’eccezionale complessità na svolta storica, che rappre- nistro della Giustizia che fermerà
tuazione è giocoforza destinata sanitaria i pensieri sono stati del percorso di rilancio, che do- senta per milioni di bambine la pratica dell’infibulazione nel
a tramutarsi in realtà. Quale, catturati anche dalle preoc- vrà riuscire nella delicata quan- e di donne in Sudan la fine di un Paese, sancendone l’illegalità.
ce lo dirà l’autunno. Sempre cupazioni per il lavoro, per le to necessaria opera di bilancia- incubo: la mutilazione genitale Una decisione coraggiosa, che se-
che il Paese superi l’estate più difficoltà economiche di tantis- mento selettivo delle politiche femminile sarà un crimine, puni- gna la discontinuità dell’attuale
autoctona di sempre. simi italiani, gravemente espo- di sostegno pubblico straordina- bile con tre anni di carcere. Il con- esecutivo.
sti al rischio di perdere l’auto- rio. A PAGINA 9 siglio dei ministri del governo su- A PAGINA 10
IL DUBBIO 2

PRIMOPIANO
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

RESPINTE LE DUE MOZIONI DI SFIDUCIA CONTRO IL GUARDASIGILLI

Renzi salva Bonafede


E ora tutta la maggioranza
chiede un cambio di passo
ROCCO VAZZANA probabilmete una parte dell’ op- con la Lega lo spazzacorrotti, ha istituzione di garanzia dei dirit-
posizione che contava sui voti abolito la prescrizione dopo il ti dei cittadini, imputati e con-
renziani per la spallata definiti- primo grado, ha buttato il lavoro dannati compresi, non un mez-

A
lla fine prevale il pragma- va al governo. Renzi opta per fatto dal ministro precedente zo di lotta politica, di rivoluzio-
tismo politico. Le parole una ritirata strategica nella spe- sulle carceri e sul processo», ne sociale o di moralizzazione
guerriere della vigilia si ranza di poter condizionare d’o- mette in chiaro il senatore dem civile», insiste la leader di +Eu-
son trasformate in più miti di- ra in avanti le scelte del gover- Franco Mirabelli, «Ora è mini- ropa. Di tenore completamente
chiarazioni di pace e Alfonso Bo- no, in materia di giustizia ed eco- stro di un governo diverso, la di- diverso, la mozione bocciata del
nafede rimane al proprio posto. nomia, in maniera molto più effi- scontinuità con quello prece- centrodestra, che puntava l’indi-
«Ho sempre rigettato l'idea di cace. «Bonafede amministri la dente deve essere maggiore di ce contro le scarcerazioni dei de-
una giustizia divisa tra giustizia- giustizia, non il giustizialismo e quanto è stata finora». Su questo tenuti in fase di emergenza Co-
lismo e garantismo», commenta ci avrà al suo fianco», conclude il Pd non solo «è disponibile», vid. «Mercato di poltrone fra
lo scampato pericolo il mini- l’ex premier, mettendo di fatto ma è anche «esigente». Insom- Pd, Renzi e 5 Stelle», commenta
stro. «La stella polare è la Costi- nel mirino uno dei provvedi- ma, la fiducia ha un prezzo. su Twitter Matteo Salvini. «Rin-
tuzione. Importante che maggio- menti chiave dell’era pentastel- E il ministro prova ripagarlo, an- graziano i 500 mafiosi e delin-
ranza abbia trovato sintesi». lata: la riforma della prescrizio- nunciando l’istituzione di una quenti usciti dal carcere e i
Le due mozioni di sfiducia, una ne. Il ministro della Giustizia e il «Commissione ministeriale di 500.000 clandestini che aspetta-
presentata dal centrodestra e capo del governo Conte sanno approfondimento e monitorag- no la sanatoria, non ringraziano
una da +Europa vengono respin- perfettamente che da domani si gio dei tempi che permetta di va- gli Italiani. Insieme a voi li fer-
te dall’Aula del Senato: la prima aprirà un confronto aspro in lutare l’efficacia della riforma meremo». Ma anche per oggi do-
cone con 160 contrari e 131 favo- maggioranza per rimettere ma- del nuovo processo penale e ci- vrà aspettare la prossima occa-
revoli, la seconda con 158 no e no a una riforma, passata in epo- vile. La garanzia e la tutela della sione.
124 sì. Matteo Renzi cede alla ra- ca giallo-verde, che secondo tut- difesa sono due valori impre-
gion di Sato e pur marcando le ti gli alleati lede il principio co- scindibili». Bonafede prova a ri-
differenze tra la sua visione ga- stituzionale della ragionevole spondere, punto per punto, a
rantista e quella manettara grilli- ogni accusa mossa dalle opposi- CONTRO
na, sceglie la via della pruden- zioni come dagli alleati. A co-
za. «Il presidente del Consiglio
ha detto che in caso di sfiducia
IL MINISTRO DELLA
GIUSTIZIA ANNUNCIA
UNA «COMMISSIONE
minciare dalle voci, messe in cir-
colazione da Nino Di Matteo, se- Vitali (Forza Italia):
«Sarà pure una
al ministro Bonafede avrebbe condo cui il ministro della Giu-
tratto conclusioni politiche», MINISTERIALE DI stizia gli avrebbe negato la guida
spiega a Palazzo Madama l’ex APPROFONDIMENTO del Dap su pressioni mafiose.
E MONITORAGGIO
brava persona ma
premier. «In questi casi il presi- PER VALUTARE Non ci fu alcun condizionamen-
dente del Consiglio si rispetta e L’EFFICACIA to nella nomina di Francesco Ba-
si ascolta: presidente, lei si assu- DELLA RIFORMA sentini, ripete per l’ennesima
me la responsabilità e noi la se-
guiamo», dice Renzi, senza però
DEL PROCESSO
PENALE E CIVILE»
volta l’esponente grillino. «Non
sono più disposto a tollerare al-
cuna allusione o ridicola illazio-
non ha il prestigio»
ne». Quanto a Di Matteo, a cui
Bonafede aveva offerto la dire-
zione degli Affari penali di via
Arenula al posto del Dap, il mini-
«M inistro Bonafede, sarà anche una brava persona ma
lei non ha il prestigio, la competenza, la credibilità
per fare il ministro della Giustizia. Se lei non si dimette
stro è convinto che avrebbe potu- saremo noi a votare la sfiducia». Così il senatore azzurro Luigi
to dare un segnale forte alla ma- Vitali si rivolge al Guardasigilli nel corso del dibattito sulla
fia, che «non va a guardare gli or- sfiducia. Forza Italia sostiene entrambe le mozioni contro
ganigrammi, ma avrebbe visto Bonafede, quella del centrodestra e quella di +Europa, e in
Di Matteo lavorare al fianco del Aula spiega le ragioni della propia scelta. Vitali elenca uno a
ministro della Giustizia». È fal- uno tutti gli errori, le gaffes e le omissioni del ministro in
sa, per Bonafede, anche «l’im- questi due anni di servizio in Via Arenula. «Le leggi che lei ha
magine di un governo che avreb- scritto ma non conosce, e le tante critiche che sono arrivate ai
be spalancato le porte delle car- testi sulla prescrizione e lo Spazzacorrotti o le scarcerazioni
ceri addirittura per i detenuti dei mafiosi che sono interamente colpa sua che a gennaio
più pericolosi. I giudici che han- sapeva della pandemia ma non ha fatto nulla per contrastarla
no scarcerato i detenuti in que- gettando le carceri nel caos», scandisce Vitali, pronunciando
sti ultimi mesi lo hanno fatto in il suo j’accuse nei confronti del Guardasigilli. Perché «il
base a leggi in vigore da 50 anni e ministro della Giustizia deve non
che nessuno aveva mai cambia- solo essere ma anche apparire come la moglie di Cesare,
to». trasparente. E non so sei lo è, ma sicuramente non lo appare»,
Il ministro supera la prova del insiste il senatore azzurro, che a sostegno
fuoco e chi ne chiedeva la rimo- del suo ragionamento sulle dimissioni
zione accetta la sconfitta. Soprat- necessarie cita una serie di precedenti
tutto Emma Bonino, autrice di illustri. Come il ministro Lattanzio della
rinunciare alla polemica: «Se durata del processo. In questa una mozione di sfiducia garanti- Difesa Vito Lattanzio, che nel 1977 lasciò
votassimo con il metodo usato crociata, infatti, Renzi non sarà sta che aveva indotto in tentazio- l’incarico dopo la fuga di Kappler, o il
da lei nella sua esperienza parla- solo. Anche il Pd, che fin dal pri- ne i renziani. «Chiediamo le sue sottosegretario all’Interno Giuseppe
mentare nei confronti dei mem- mo momento ha assicurato leal- dimissioni non perchè lei è so- Zamberletti che nello stesso anno si dimise
bri del governo tà al ministro della Giustizia, in spettato ma perchè non voglia- per un caso di accusa di corruzione a carico
lei oggi dovrebbe andare a casa: Aula perde l’occasione di chie- mo un ministro della giustizia di un sindaco nel Friuli post terremoto: «In
Alfano, Guidi, Boschi, Lupi, Lot- de al Guardasigilli un atto di di- che sia il rappresentante della quell’occasione Zamberletti disse che un
ti, De Vincenti. Ma noi non sia- scontinuità rispetto al passato. cultura del sospetto», dice Boni- ministro deve rispondere non solo degli
mo come voi», sottolinea il lea- «Lei è stato ministro anche nel no, intervenendo in Aula. «Pen- errrori propri ma anche altrui».
der di Italia Viva, deludendo precedente governo, ha votato siamo che la giustizia sia una
IL DUBBIO PRIMOPIANO 3
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

COSÌ IL PREMIER HA SALVATO IL GUARDASIGILLI

In Aula ha vinto la paura


di una crisi al buio
La leadership di Conte
per ora è inespugnabile
PAOLO DELGADO

D
ifficile immaginare una sceneggiata più
insulsa di quella andata in scena ieri a pa-
lazzo Madama con il voto sulle due mo-
zioni di sfiducia, opposte nei contenuti ma vota-
te entrambe dall'opposizione, contro il ministro
della Giustizia Bonafede. L'esito era scritto in
partenza. Renzi, l'ago della bilancia, non ha nep-
pure concesso qualcosa alla suspence: alla fine
del primo minuto d'intervento il suo voto contro
le mozioni era già stato annunciato. Né c'è stato
per una volta esercizio di ipocrisia nello spiega-
re il voto a favore del detestato guardasigilli: im-
possibile fare diversamente a dopo che Conte ha
messo sul piatto le sue dimissioni.
Quelle mozioni, in realtà, erano una sorta di mes-
saggio dal passato. L'eredità di una fase politica
vicina nel tempo, appena tre mesi fa, e distante
anni luce: quella in cui si potevano articolare
strategie più o meno astute e più o meno subdole
PRO in vista di un cambio di gover-
no ma non di maggioranza, o

La difesa convinta con una maggioranza solo par- QUANTO POSSA


zialmente modificata. Senza la REGGERE UN
crisi, probabilmente, quelle EQUILIBRIO CHE FA
sono permettersi di disarcionar-
lo.

del grillino Pellegrini:


Quanto possa reggere un equili-
manovre avrebbero raggiunto PERNO SU UN brio così precario, che fa perno
l'obiettivo. Oggi la premier- SINGOLO PREMIER su un singolo premier oltretut-

«È il guardasigilli
ship di Giuseppe Conte è un ba- PRIVO DI UN PARTITO to privo di un partito alle spalle
stione quasi inespugnabile. La ALLE SPALLE, e spesso oscillante e indeciso, è
minaccia di una crisi al buio, È DOMANDA ALLA domanda alla quale non si può

che il M5S sognava» dagli esiti imprevedibili ha QUALE NON SI PUÒ


blindato ieri Bonafede, mini- RISPONDERE
stro ben poco apprezzato al di
rispondere. Dipenderà essen-
zialmente da due variabili: la
crisi sanitaria e quella economi-
fuori del suo partito. Farà mu- ca. Conte ha forzato la mano su

«B eati i popoli che non hanno bisogno di eroi. Non so se


è lei è un eroe o meno, ma lei è esattamente il
ministro che il Movimento sognava». La difesa d’ufficio del
ro intorno alla ministra Azzolina, ministra il cui una riapertura azzardata costretto dalla dispera-
indice di gradimento è in picchiata anche all'in- zione. Ha scelto di correre il rischio di un nuovo
terno del Movimento, nel voto sul dl scuola, la disastro sul fronte della sanità a fronte della cer-
ministro Bonafede, da parte del M5S, inizia con una settimana prossima. Sarà determinante quando tezza della rovina economica. Probabilmente
citazione di Bertolt Brecht che genera qualche ilarità tra i si arriverà al solo vero appuntamento rischioso, non aveva altra scelta, ma una nuova ondata di
parlamentari presenti. Ma quella del senatore Marco quello con la scelta sul prestito Mes. contagio, ora o in autunno lo travolgerebbe.
Pellegrini non è affatto una battuta, è solo l’inizio di un La decisione del premier in merito non è ancora La variabile della crisi economica ha tratti più
intervento sentito. «La mozione di sfiducia è, in realtà, stata presa e non è prevedibile. Se nessun altro confusi. Cosa sarà il Recovery Fund e quanto pe-
l’attacco a un nuovo modello di Paese, più vicino ai cittadini, Paese accederà alla nuova linea di credito, proba- santi saranno le condizioni (che ci saranno ecco-
più equo, più solidale, forte con i potenti e giusto con gli bilmente il pollice dell'inquilino di palazzo Chi- me)? Il virus imporrà un nuovo rallentamento
ultimi e gli indifesi», prosegue Pellegrini, membro della gi sarà verso. Se altri Paesi, in particolare la Fran- dell'economia, che a questo punto sarebbe esi-
commissione Antimafia, prima di elencare quelli che per i cia, chiederanno in tutto o in parte il prestito l'Ita- ziale e irrecuperabile? Fino a quando la Bce riu-
grillini sono il fiore all’occhiello della presenza pentastellata lia farà invece lo stesso. Nel primo caso a masti- scirà a mantenere la sua rete di protezione, il pro-
in Via Arenula. «Bonafede fino ad oggi si è dimostrato un care amaro saranno il Pd e Iv, nel secondo M5S. gramma di acquisiti senza tetto Pepp, che sta sal-
ministro capace di affrontare con coraggio, determinazione Ma né gli uni né l'altro porteranno l'eventuale vando l'Italia dal default ma è a tutti gli effetti
e risolutezza, problemi lasciati irrisolti dai suoi predecessori dissenso alle estreme conseguenze. Alla fine la condivisione europea del debito italiano? Riu-
per decenni», dice il senatore M5S. « Penso, ad esempio, al parola di Conte sarà legge, semplicemente per- scirà un governo che h stentato a vare decreti
contrasto alla corruzione dilagante nel Paese. La ché Conte è oggi la sola clausola di garanzia che emergenziali efficaci a varare una ben più ardua
Spazzacorrotti ha ricevuto riconoscimenti unanimi in tiene in piedi il baraccone della maggioranza. complessa e "divisiva" strategia di ricostruzione
campo internazionale, tranne che dai L'uomo però non è Bettino Craxi: di tutto lo si economica?
corrotti e dai loro amici», aggiunge, può accusare tranne che, come pure è stato fatto, Questo mosaico di domande compone in realtà
puntando il dito verso gli avversari di eccessivo decisionismo. Al contrario, l'ex "av- un unico quesito: la sostenibilità del debito pub-
politici: «Oggi il ministro della Giustizia vocato del popolo" vanta buone doti diplomati- blico italiano e l'eventualità di dover ricorrere a
viene attaccato da Forza Italia, quella che e ha fiuto nel cogliere in anticipo gli slitta- un salvataggio. In quel caso o di fronte a quel ri-
stessa forza politica in cui militano due menti nei rapporti di forza. Sa che per ora dai 5S, schio concreto un governo così fragile non po-
parlamentari raggiunti nei giorni scorsi da troppo divisi e allo sbando per rovesciare il tavo- trebbe resistere. Se invece scamperà alla doppia
richieste di misure cautelari per reati di lo, ha comunque da temere meno che da un Pd in minaccia, questa maggioranza cercherà di regge-
corruzione quando guidavano la ascesa e da un giocatore d'azzardo spericolato co- re quanto più a lungo possibile, nonostante la fra-
Provincia di Napoli. Vada avanti ministro, me Renzi. Nella lunga parabola del dl Rilancio si gilità. Non in nome di un progetto comune ma
non si faccia intimidire. Gli attacchi che è spostato su quel lato e lì resterà sino a che i rap- della paura della crisi. Solo che le strategie di so-
sta subendo da mesi sono medaglie da porti di forza lo consiglieranno. I 5S in realtà la pravvivenza si pagano care anche in fasi di relati-
appuntarsi sul petto» . hanno presa malissimo, lo considerano più o me- va bonaccia. Affidarvisi nella tempesta alla lun-
no alla stregua di un rinnegato e tuttavia non pos- ga potrebbe finire comunque in esiti disastrosi.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 4

INTERVISTE
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

GIANFRANCO le che lo ha fatto per entrambe le


ragioni. Io credo che all’origine

PASQUINO
di tutte le scelte di Renzi ci sia la
rivendicazione di aver fatto na-
scere questo governo lo scorso
agosto, quando ha aperto la stra-
da all’alleanza Pd-5Stelle. Nello
stesso tempo, Renzi è irritato
perchè questo merito non gli vie-
ne riconosciuto e per questo è ar-
rivato alle estreme conseguenze
di uscire dal Pd per fondare un
suo movimento. Detto questo,
Renzi sa di aver bisogno di voti
per rimanere in politica ma que-
sti voti, per ora, non stanno ve-
nendo fuori. Dunque ha bisogno
di più tempo. Accanto a questo
ragionamento di convenienza,
però, credo che Renzi abbia la
consapevolezza del fatto che il
Paese si trova in un momento
molto delicato e che far cadere
ora il governo sarebbe gravissi-
mo.
Lei che giudizio dà della scelta
politica di Renzi?
Ritengo che Renzi abbia voluto
dimostrare di avere la forza di
far cadere questo governo, ma
anche l’intelligenza di non farlo
cadere. Su questa scelta spera di
ottenere un giudizio positivo da
parte dei futuri elettori.
Una scelta lungimirante?

«Il governo esce più forte


Guardi, chi è politicamente re-
sponsabile compie azioni rile-
vanti come far cadere un gover-
no solo se ha la certezza di con-
trollarne le conseguenze, alme-

dal Senato, perchè le destre


no nel medio periodo. Tradotto:
si può far cadere il governo Con-
te solo nella misura in cui si è in
grado di prevedere quale gover-

si sono dimostrate deboli»


no gli succederà, e soprattutto
che questo governo successivo
sia migliore di quello attuale. At-
tualmente, però, queste due con-
dizioni non esistono.
Dunque il confronto di ieri al Se-
GIULIA MERLO abbia concesso il presidente del ministro che è arrivato prepara- «RENZI HA VOLUTO nato è stato la proverbiale mon-
Consiglio, ma francamente mi to e ha dimostrato di saper ben DIMOSTRARE DI tagna che ha partorito il topoli-
interessa poco. Anzi, credo che argomentare e documentare le ESSERE IN GRADO DI no?

R
enzi ha giocato bene la in un governo di coalizione sia sue scelte. Era la mozione ad es- FAR CADERE CONTE Non direi. Anzi, mi sembra che
partita politica e Bonafe- giusto e corretto che il premier sere fuori fuoco. MA DI AVERE dal confronto di ieri siano emer-
de si è rivelato più convin- vada incontro agli interessi di La mozione di Bonino non era L’INTELLIGENZA DI si alcuni dati politicamente mol-
cente delle aspettative. Insom- una componente irrequieta, che centrata? NON FARLO. to rilevanti. Il primo, che la de-
ma «il governo esce rafforzato chiede visibilità. Perchè di que- Sul tema delle carceri Bonino BONAFEDE? È STATO stra di Salvini e Meloni è debole
dal confronto d’aula al Senato, sto stiamo parlando: Italia Viva combatte una battaglia giusta, CONVINCENTE, ERA LA e può pensare di vincere solo se
nella misura in cui le destre han- va male nei sondaggi e ha biso- era la mozione ad essere sbaglia- MOZIONE AD ESSERE la maggioranza attuale si sfari-
no dimostrato la loro debolez- gno di acquisire spazio. Ma que- ta perchè giocava sui malumori FUORI FUOCO» na. Il secondo, che Bonafede si è
za». Sintetizza così la giornata sto fa parte della politica e non e sulle intemperanze della mag- dimostrato adeguatamente com-
campale di ieri, il professore mi scandalizzerei se Conte con- gioranza. Bonino avrebbe potu- petente. Il terzo, che il governo è
emerito di Scienza politica Gian- cedesse a Renzi un sottosegreta- to chiedere e forse anche ottene- Su questo lo Stato deve essere uno e trino: uno è Conte, gli altri
franco Pasquino, che ne estrapo- rio in cambio del salvataggio di re migliori condizioni per il car- deciso, perchè se i colpevoli tre sono le sinistre di Pd, Italia
la una lezione precisa: «Chi fa ca- Bonafede. Sarebbe uno scambio cere senza bisogno di questa mo- non vengono puniti si trasmette Viva e Leu, e di questi il presi-
dere un governo lo fa solo se sa perfettamente legittimo. zione di sfiducia, che mi sembra un messaggio di impunità e di dente del Consiglio deve tener
di poterne controllare le conse- Renzi di fatto ha spostato il fo- frutto di una certa voglia di pro- doppiopesismo giudiziario. In più conto.
guenze». cus sul premier. Bonafede, dun- tagonismo. Anche perchè mi questo senso, è la stessa cultura Dunque il governo esce rafforza-
Renzi ha definito quello di ieri que, è rimasto sullo sfondo di chiedo: se anche la mozione sua giuridica italiana a non aver mai to o indebolito da questa non sfi-
al Senato “il suo intervento più un confronto che solo apparen- o quella delle destre fosse passa- sciolto il dilemma tra giustiziali- ducia a Bonafede?
difficile”. Che impressione le temente riguardava il suo ruo- ta, si sarebbero risolti i problemi smo e garantismo. Figuriamoci Il governo esce appena appena
ha fatto in aula? lo? della giustizia? se può averlo fatto la politica. più forte, nella misura in cui le
L’ho trovato molto efficace, me- Io non credo sia del tutto così. Eppure lo stesso Renzi ha detto Per questo ritengo che nel caso destre si sono dimostrate debo-
no fanfarone del solito. Ha detto Bonafede è il ministro della Giu- che, se Italia Viva avesse usato di Bonafede la categoria giusti- li. Questo esecutivo, tuttavia, ha
cose di sostanza e in particolare stizia e in un qualsiasi organi- il metro giustizialista dei 5 Stel- zialista non c’entri. Renzi ha par- sfide di ben altra portata davan-
un passaggio è stato molto im- gramma di governo è il terzo o le, Bonafede sarebbe stato sfidu- lato di cultura del sospetto e ha ti: penso al Mes, che andrebbe
portante: ha spiegato che il suo quarto ruolo più importante. ciato. detto che, sulla base di quella, si preso così com’è ma su cui i 5
gruppo non ha sfiduciato Bona- Inoltre, in Italia la situazione del- Io trovo che gli argomenti con- sarebbe stati legittimati a sospet- Stelle si sono aggrovigliati in
fede perchè appoggia il governo la giustizia è particolarmente de- trapposti del giustizialismo e ga- tare del comportamento del mi- una posizione ideologica. Al
guidato da Conte. Il premier que- licata e dunque acquista ulterio- rantismo in questo caso siano nistro. netto della parentesi di ieri, il go-
sto deve tenerlo ben presente. re rilevanza, anche alla luce del- mal posti. Mi spiego: io non ho E dunque perchè Renzi non lo verno rimane in una posizione
Si è detto che questa scelta di Ita- le conseguenze di questo Coro- mai apprezzato la teoria radica- ha sfiduciato? Sulla base di una difficile perchè imbarca acqua
lia Viva sia costata 48 ore di con- navirus. La mozione era decisa- le del “nessuno tocchi Caino”. vera condivisione del progetto da più lati e solo ogni tanto rie-
trattazione con Palazzo Chigi. mente contro Bonafede e la sua A mio modo di vedere Caino de- politico del governo o per mero sce a mettere un tappo. E, per
Io non so cosa Renzi abbia chie- replica agli attacchi è stata mol- ve essere toccato eccome, cac- tatticismo? sentirsi al sicuro, ha ancora mol-
sto a Conte nè quale ricompensa to convincente: ho ascoltato un ciandolo in galera per omicidio. Sarebbe troppo facile risponder- tissima strada da fare.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 5
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

BONAFEDE: SÌ A UN ORGANISMO CHE VALUTI LA RIFORMA

Prescrizione, Italia viva


DAVIDE
ottiene la commissione
«E la presieda Caiazza»
FARAONE,
CAPOGRUPPO
DI ITALIA VIVA
AL SENATO.
IN BASSO,
IL PRESIDENTE
DELL’UNIONE

L’ RENZI HA PRETESO
CAMERE apertura c’è, è indiscuti- nico Caiazza, l’avvocato allie-
PENALI
GIAN DOMENICO bile. «È fondamentale CHE SULLA NORMA vo di Pannella e difensore di To-
CAIAZZA che i cittadini sappiano di po- CARA AL GUARDASIGILLI rora che presiede l’Unione Ca-
ter contare su un processo che SI RIAPRISSERO I GIOCHI. mere penali. Un simbolo della
E PER LA GUIDA
PARLA IL PRESIDENTE
abbia tempi certi e ragionevo- battaglia garantista. A Caiaz-
li», premette Alfonso Bonafe- DELL’ORGANISMO za, per inciso, proprio Bonafe-
de. Fin qui tutti d’accordo ma HA INDICATO IL LEADER de ha sempre riconosciuto una

DELL’UNIONE nessuna svolta. Poi però il mini-


stro aggiunge: «Tante volte
UCPI. FARAONE: «IDEE
AFFINI CON AVVOCATI»
lealtà assoluta, pur nell’altret-
tanto radicale contrapposizio-

CAMERE PENALI
nella maggioranza ci siamo in- ne su moltissimi argomenti.
terrogati e anche divisi, per È una premessa. Immaginare
esempio, sull’impatto conse- un dietrofront sul blocca-pre- l’ulteriore sviluppo è prematu-
guente alla riforma della pre- scrizione. Riconosce come le- ro. Probabile che i 5 Stelle, e il
ERRICO NOVI role che ha pronunciato a Palaz- scrizione: su questo, così co- gittimo l’allarme di chi, soprat- ministro, si preparino a durissi-
zo Madama: il diritto di difesa e me su tutto l’andamento dei tutto nell’avvocatura, gli ha ri- ma guerra di posizione. Sem-
la ragionevole durata del proces- tempi del processo, sarà impor- battuto per mesi che quella bra pronta a farlo anche Italia

G
ian Domenico Caiazza so sono irrinunciabili. Il punto è tante istituire una commissio- norma allungherà a dismisura i viva. Il cui capogruppo al Sena-
ha affrontato anche una che la durata ragionevole del ne ministeriale di approfondi- tempi dell’intera giustizia pe- to, Faraone, rivendicato l’indi-
piazza deserta nel cuore processo è inconciliabile con il mento e monitoraggio dei tem- nale. Non si arrende al fronte cazione del leader Ucpi: «Ab-
della notte, solo in un comizio blocco della prescrizione. Cer- pi che permetta di valutare l’ef- avverso, ma almeno apre il biamo proposto Caiazza, per-
surreale ma voluto dal grande to, si può intervenire anche su al- ficacia della riforma sia del campo da gioco. sona a cui ci lega una comunan-
Marco Pannella. Figurarsi se tri elementi, ma interrompere il nuovo processo penale sia del E non è finita qui. Perché, co- za di idee e valori opposti a
può spaventarlo una lunga, diffi- decorso dei termini di estinzio- nuovo processo civile». E qui il me ieri mattina ha anticipato quelli di Bonafede». Persino il
cilissima nuova battaglia sulla ne del reato compromette l’inte- discorso — non solo quello pro- Linkiesta, a chiedere e ottene- presidente dei senatori dem,
prescrizione, da combattere sta- ro equilibrio. nunciato ieri in Senato dal re da Conte una commissione Marcucci, si dice certo che ora
volta nelle stanze di via Arenu- L’ha sorpresa veder difesa pro- guardasigilli, ma l’intera stra- sui tempi del processo è stato «inizia una nuova fase al mini-
la. «Va certamente espressa gra- prio dal ministro l’autonomia tegia sulla giustizia — cambia proprio Matteo Renzi. E anco- stero della Giustizia». Ma mol-
titudine al senatore Renzi per dei giudici di sorveglianza che eccome. Innanzitutto perché il ra: il leader di Italia viva ha an- to dipenderà proprio dalla di-
l’atto di fiducia manifestato nei hanno ordinato le scarcerazio- titolare di via Arenula mette al- che indicato un nome per la gui- sponibilità del Pd a investire
confronti dei penalisti italiani. ni nelle ultime settimane? meno formalmente a bilancio da dell’organismo: Gian Dome- sulla nuova partita. E. N.
Aggiungo che per noi, per l’U- Non ho alcuna remora a dire che
nione Camere penali, ciò che

«L’ex premier riconosce


conta sono i contenuti: se l’obiet-
tivo della commissione ministe-
riale promessa in Aula dallo
stesso guardasigilli avrà l’obiet-
tivo di cambiare la norma sulla

il ruolo dei penalisti, ma ora


prescrizione, bene. Ma se si trat-
tasse di un’operazione di faccia-
ta, non saremmo interessati».
Sapeva di essere stato indicato

la prescrizione cambi»
da Renzi a Conte e a Bonafede
quale presidente della futura
commissione ministeriale?
No. L’ho appreso dalle notizie
di stampa. Ma ripeto: va espres-
so tutto l’apprezzamento possi-
bile a Renzi per aver pensato di la replica opposta dal guardasi- i 18 mesi. E poi, sulla concessio-
coinvolgere i penalisti italiani, gilli a chi lo ha accusato per le ne del differimento pena com-
nel riaprire una partita simile. scarcerazioni è stata impeccabi- mutato in detenzione domicilia-
Vediamo cosa ne verrà in concre- le, corretta. Se in una mozione re per motivi di salute, un istitu-
to. di sfiducia si muove dalla pre- to completamente diverso che
Crede che i giochi sulla riforma messa falsa, demagogica e popu- esiste dal 1930, sarebbe opportu-
siano davvero riaperti? lista per cui il ministro avrebbe no chiedersi in quanti casi, dei
Anche il Pd aveva chiesto di ridi- scarcerato 400 mafiosi, si alza 400 di cui sopra, la Procura gene-
scutere il blocco della prescri- una palla che lui non ha alcuna rale ha dato parere favorevole.
zione. Se davvero si tornasse a difficoltà a schiacciare. Perché nei Tribunali di sorve-
parlarne, potremmo considera- Possibile che l’equivoco sulla ti- glianza è davvero molto raro che
re quello di oggi un notevole ri- tolarità di simili decisioni ab- di fronte al parere contrario del-
sultato politico. Ma non ci si po- bia resistito persino dentro la Procura si conceda comun-
trà limitare a un monitoraggio que quel tipo di beneficio.
sugli effetti della nuova prescri- Ma insomma, presidente Caiaz-
zione, a una eventuale attesa del- «HO APPRESO za, vede o no una svolta della
la riforma penale e del suo im- DAI MEDIA DI ESSERE maggioranza sulla giustizia?
patto. La commissione ha senso STATO PROPOSTO Dovranno essere le scelte con-
se potrà proporre modifiche alla PER LA COMMISSIONE. crete a dirlo. Non ci si potrà limi-
norma già entrata in vigore. E NOI AVVOCATI SIAMO tare a un semplice tavolo di con-
noi penalisti abbiamo idee che INTERESSATI SOLO fronto. Sulla prescrizione dovrà
non si limitano a ripristinare lo SE NON CI SI RIDUCE essere istituita una commissio-
status quo ante, ma che certo A UN’OPERAZIONE ne ministeriale in grado di avan-
escludono come inaccettabile DI FACCIATA» zare proposte. Un buon punto di
la soluzione introdotta con la partenza può essere considera-
legge spazzacorrotti. A un pro- to il fatto che la norma sulla pre-
cesso penale che già dura media- l’Aula della più alta istituzione scrizione non è stata approvata
mente un paio di lustri non si repubblicana? dall’attuale maggioranza di go-
può infliggere anche l’assurdo La realtà è che il ministro della verno. Ci sono le premesse poli-
di una prescrizione bloccata do- Giustizia ha introdotto norme tiche per un cambio di traietto-
po il primo grado, che moltipli- con le quali la concessione dei ria. Verifichiamo quali contenu-
ca all’inverosimile la durata dei domiciliari è diventata casomai ti avrà l’organismo di cui si par-
giudizi. più problematica. L’ha vincola- la. Ma ripeto: l’Unione delle Ca-
Il confronto con il guardasigilli ta alla disponibilità del braccia- mere penali italiane non avreb-
si annuncia complicatissimo. letto elettronico per tutti i dete- be alcun interesse a un’operazio-
Bisogna prendere atto delle pa- nuti con un residuo pena fra i 6 e ne di facciata.
IL DUBBIO 6
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

FRANCO CATALDO RITORNERÀ NEL CARCERE DI OPERA

Domani si decide
sulla revoca
dei domiciliari
a Pasquale Zagaria
DAMIANO ALIPRANDI ERA DETENUTO dalla popolazione detenuta in
A SASSARI, IL DAP HA regime AS1 e AS3 che ne lamen-
INDICATO IL REPARTO ta la ricorrente reiezione.

D
omani ci sarà la decisio- PROTETTO DI VITERBO, Mentre ci si straccia le vesti per
ne del tribunale di sorve- INFATTI IL GARANTE HA la detenzione domiciliare per
TEMPO EVIDENZIATO
glianza di Sassari per il LA MANCANZA gravi motivi di salute concessa a
ritorno o meno in carcere di Pa- IN SARDEGNA chi si è macchiato di reati mafio-
squale Zagaria. Il Dipartimento DI SERVIZI si, ci si dimentica che – al contra-
dell’amministrazione peniten- DI ASSISTENZA rio – alcune sono morte proprio
ziaria (Dap) ha mandato una no- INTEGRATI per il ritardo di tale concessio-
ta al tribunale di sorveglianza di ne, nonostante l’intervento del
Sassari indicando un posto nel Garante stesso.
reparto protetto del carcere di problemi sollevati. Il rapporto Proprio nel rapporto si cita il ca- visita del Presidente del Garan- un seguito. Dopo aver vinto la
Viterbo. si riferisce alla visita effettuata so particolare, oggetto di recla- te nazionale (8 novembre battaglia per curarsi fuori dal
Ieri intanto, dopo Francesco Bo- l’estate scorsa. E ancora una vol- mo inviato al Garante naziona- 2019)». Si legge che la stessa di- carcere, dove ha vissuto per 41
nura, Antonino Sacco e Carmi- ta ha dovuto evidenziare la per- le, che ha riguardato l’ergastola- sposizione del magistrato di sor- anni per scontare la pena all'er-
ne Alvaro, è stata la volta di sistente mancanza di un “Servi- no ostativo Mario Trudu «per il veglianza di trattamento in de- gastolo ostativo, Mario Trudu,
Franco Cataldo, prelevato dalla zio di assistenza integrato” (Sai) trattamento della cui patologia tenzione domiciliare speciale 69 anni di Arzana, è morto a otto-
sua abitazione e condotto nel destinato alle persone detenute – si legge nella relazione - è stato per motivi sanitari giaceva inap- bre scorso all'ospedale di Orista-
carcere Lorusso Pagliarelli a Pa- nei circuiti di “Alta sicurezza”, interessato il Dipartimento plicata e si era in attesa di una no. Trudu aveva ottenuto poco
lermo, per essere trasferito in in tutto il territorio della Sarde- dell’Amministrazione peniten- nuova definizione che favorisse prima il differimento pena per
quello di Opera, dove stava gna e, per altro verso, il proble- ziaria sin dal 10 maggio 2019 e il ricovero. Il Garante nazionale motivi di salute ma dopo il rico-
scontando la pena. Franco Catal- ma della distanza dai familiari che, dopo un reiterato e conti- aveva chiesto di essere informa- vero non era riuscito a tornare a
do, 85 anni, è stato condannato sono all’origine delle numerose nuo scambio di richieste di delu- to sugli esiti della procedura av- casa. Da tempo immemore la di-
all'ergastolo per concorso nel se- richieste di trasferimento, an- cidazioni e informazioni, non viata. fesa aveva chiesto i domiciliari,
questro del piccolo Giuseppe Di che temporaneo, provenienti era ancora risolto alla data della Poi, come sappiamo, c’è stato il Dap non aveva nemmeno tro-
Matteo. vato una soluzione adeguata e
Ricordiamo che la concessione proprio per questo era interve-
della detenzione domiciliare a LA RIVENDICAZIONE DELLA MORTE AL 41 BIS DEL BOSS nuto anche il Garante Naziona-
Pasquale Zagaria, era stata deci- le. Ma nessuno si è indignato,
sa il 24 aprile scorso dal giudice
Riccardo De Vito, presidente di
Magistratura Democratica. Que- Provenzano, Renzi dimentica nessuno ha chiesto le dimissio-
ni dell’ex capo del Dap Basenti-
ni o del ministro Alfonso Bona-

la condanna della Cedu...


st’ultimo ha stabilito che Pa- fede. Evidentemente le indigna-
squale Zagaria, imprenditore le- zioni vengono veicolate sola-
gato al clan dei Casalesi, fratello mente quando scatta la deten-
del superboss Michele Zagaria, zione domiciliare proprio per
malato di tumore e detenuto al garantire il diritto alla salute.
41 bis, non era più nelle condi-
zioni di essere sottoposto a che-
mioterapia. Sia perché l’ospeda-
«N el 2016, quando ero presidente del Consiglio, riferimento alla insufficiente valutazione, nel provvedi-
l'allora Guardasigilli, il bravo Andrea Orlan- mento di proroga, del deterioramento delle funzioni co-
do, mi disse: “Abbiamo un problema, sta morendo Ber- gnitive del detenuto. Infatti, hanno rilevato i giudici di
Nel rapporto si legge che il Ga-
rante nazionale, rilevando che
le peculiarità della collocazio-
le sardo dove era sottoposto alle nardo Provenzano. Ci viene chiesto di farlo morire a ca- Strasburgo, «la gravità della situazione avrebbe richiesto ne delle persone detenute in al-
cure è stato trasformato in repar- sa”. Noi che siamo per la giustizia e per il buonismo abbia- non solo una più dettagliata e attenta motivazione delle ta sicurezza in istituti della Sar-
to Covid, sia per il fatto che non mo preso un impegno: garantire a Provenzano e Riina il ragioni in favore della proroga, ma anche la necessaria va- degna, rischia frequentemente
esiste un centro clinico adatto massimo delle cure possibili perché noi eravamo, siamo lorizzazione del progressivo deterioramento delle fun- di determinare la compressione
per curarlo. e saremo lo Stato. Ma Bernardo Provenzano e Totò Riina zioni cognitive del ricorrente». Nel decreto di proroga fir- di diritti fondamentali quali
Parliamo della regione Sarde- sono morti in carcere perché quello era il loro posto e que- mata dall’allora ministro della Giustizia Andrea Orlan- quello alla salute, al manteni-
gna dove c’è un alto contenuto sto non è buonismo, questa è giustizia», ha tuonato ieri do, invece, non vi è alcuna valutazione autonoma di tale mento delle relazioni affettive,
di reclusi in regime di alta sorve- Matteo Renzi, leader di Italia Viva, situazione di salute, ma solo due rife- all’accesso a piani trattamentali
glianza e 41 bis. Un luogo dove annunciando che non avrebbe vota- NELL’OTTOBRE 2018 rimenti alle relazioni della Dna e del- individualizzati, all’espressio-
più volte il Garante nazionale to la mozione di sfiducia nei confron- È STATA CONTESTATA la Dda di Palermo, che a loro volta si ne della propria pratica religio-
delle persone private della liber- ti del Guardasigilli. Nel farlo ha ri- LA VIOLAZIONE basavano su valutazioni non aggior- sa, «raccomanda al Dipartimen-
tà ha sollevato il problema della vendicato che è stato lui a decidere DELL’ART.3 , nate della situazione cognitiva di Pro- to dell’Amministrazione peni-
compressione dei diritti. Non che Provenzano morisse al 41 bis. DOPO LA PROROGA venzano. La ragione della violazione tenziaria la considerazione sog-
solo quello della salute, ma an- Giustizia? No, in realtà è stata una in- DEL CARCERE DURO dell’art. 3, dunque, risiedeva nel non gettiva delle persone assegnate
che quello dell’affettività visto giustizia secondo la Corte europea QUALCHE MESE PRIMA aver dimostrato, nel provvedimento a Istituti della Sardegna in fun-
il luogo complicato da raggiun- dei diritti umani di Strasburgo. Infat- CHE MORISSE ministeriale, che il ricorrente, nono- zione della collocazione più
gere dai parenti. In particolar ti nell’ottobre del 2018 la Cedu ha stante lo stato di deterioramento psi- consona ai singoli percorsi riabi-
modo il Garante si è concentrato condannato l’Italia per violazione dell’art. 3, ovvero per chico, sarebbe stato in grado di comunicare con l’associa- litativi e la valutazione delle ri-
nel carcere di Sassari, quello do- pena o trattamento inumano o degradante. La violazione zione, qualora fosse stato collocato in regime ordinario. chieste di trasferimento, anche
ve era recluso proprio Pasquale è riferita al provvedimento di proroga del regime del 41 Quindi non c’entra il buonismo, ma il rispetto dei diritti temporaneo, in termini tali da
Zagaria. Recentemente il Garan- bis emesso nei confronti di Bernardo Provenzano il 23 umani. Se finora il 41 bis è passato al vaglio della Cedu e non pregiudicare i diritti fonda-
te ha reso pubblico l’ennesimo marzo 2016, qualche mese prima della sua morte, avve- della Consulta è grazie a chi, con coraggio e senso di re- mentali della persona in favore
rapporto riguardante le criticità nuta il 13 luglio 2016. In particolare la Cedu, accogliendo sponsabilità, ha evitato condanne di questo tipo. Altre in- di esigenze di sicurezza altri-
dei penitenziari nella regione solo parzialmente una delle doglianze formulate dal ri- giustizie del genere, come quelle rivendicate da Renzi, e menti perseguibili». Ma è passa-
sarda e ancora non c’è alcuna ri- corrente, ha motivato la riconosciuta violazione del di- il 41 bis rischia l’incostituzionalità. to un anno e ancora nessuna ri-
sposta da parte del Dap circa i vieto di pene o trattamenti inumani o degradanti facendo D.A. sposta.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 7

GIUSTIZIA
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

L’EX CAPO DI GABINETTO DI BONAFEDE NEL MIRINO

Di Matteo non vuole


ridare la toga a Baldi:
«È sembrato sensibile
a logiche correntizie»
GIOVANNI M. JACOBAZZI SECONDO IL PM vando che in queste Baldi «si
ANTIMAFIA È mostra disponibile a far dipen-
NECESSARIO dere scelte di dirigenti al Mini-

I
rapporti avuti da Fulvio Bal- «APPROFONDIRE stero da questioni correnti-
di con Luca Palamara posso- LA QUESTIONE» zie».
no essere fatali per l’ex capo L’EX UOMO DI FIDUCIA Il riferimento, in particolare, è
di gabinetto del ministro della DEL GUARDASIGILLI a quanto accaduto a giugno del
Giustizia Alfonso Bonafede, SI ERA DIMSSO DOPO 2018 e riportato nelle chat con-
con il rischio di sbarrargli la LE INTERCETTAZIONI tenute nel fascicolo della Pro-
strada per piazza Cavour. Ieri cura di Perugia a carico dell’ex
mattina, il Plenum del Csm do- presidente dell’Anm. Baldi ap-
veva deliberare il ritorno “in no organico”. pena insediatosi a via Arenula
ruolo” di Baldi dopo le dimis- Nel caso di Baldi, invece, con era stato contattato da Palama- una girandola di contatti con i gente dire che un posto deve es-
sioni della scorsa settimana. un provvedimento che non ha ra affinché trovasse un posto al vari uffici per cercare di trova- sere riservato ai “nostri”, di
Una pratica definita “routina- precedenti, il Csm ha deciso, Ministero della giustizia a due re una soluzione. Tutti i tentati- una corrente, è un profilo disci-
ria”. La procedura, quando un su richiesta esplicita del togato magistrate, Katia Marino, sosti- vi non ebbero successo e le due plinare? Io non ci vedo nulla di
magistrato cessa dall’incarico Nino Di Matteo, un “stop” for- tuto procuratore a Modena, e magistrate continuarono a svol- disciplinare. Io penso che il
extragiudiziario, prevede che zato. Secondo il pm antimafia Francesca Russo, giudice del gere le rispettive funzioni.«Si, pluralismo culturale in un'isti-
la toga venga destinata dal Csm serve «approfondire la questio- Tribunale di Roma. Da quanto le abbiamo già viste anche con tuzione sia fondamentale», ag-
all’ufficio di provenienza. Nel ne».Di Matteo, illustrando in è emerso dalle chat, non aveva il ministro e sono di una limpi- giunse, spiegando che aveva
caso di Baldi, la Procura genera- Plenum la propria istanza, ha ri- problemi ad esaudire le richie- dezza incredibile», disse Bal- detto molte di queste frasi per
le della Cassazione.Il rientro cordato le intercettazioni pub- ste dell’amico e collega di cor- di, il giorno prima di dimetter- non «deludere un amico».
del magistrato nell’ufficio che blicate dai giornali nei giorni rente. L’unico "intoppo" era la si, ai giornalisti del Fatto che Di diverso avviso, invece, il mi-
ha lasciato per ricoprire l’inca- scorsi, a seguito delle quali l’ex mancanza in quel momento di avevano riportato i suoi collo- nistro Bonafede. Adesso l’inca-
rico fuori ruolo è previsto an- capo di gabinetto di Alfonso Bo- posti disponibili al gabinetto qui con Palamara. «Quale sa- rico di capo di gabinetto è affi-
che se tale ufficio risulta a “pie- nafede si era dimesso, osser- del Ministero. Iniziò, allora, rebbe il problema? Per un diri- dato ad interim a Vitiello, capo
dell’Ufficio legislativo. Il moti-
vo dello "stop" a Baldi va letto
IL TRASFERIMENTO DEL MAGISTRATO SIRIGNANO anche alla luce della funzione
LA NOMINA svolta dalla Procura generale,

Ilpmantimafiavia dallaDna? Nuovo pg


quella cioè di promuovere l’a-
zione disciplinare per le toghe.
Non è dato sapere su questo
a Roma,
«Pago 7 minuti di chiacchiere»
aspetto come si comporterà il
Procuratore generale Giovanni

Mura in pole Salvi nei confronti dei numero-


si magistrati che si rivolgevano
a Palamara per chiedere favori

«I l mio trasferimento sa- «PER POCHI ISTANTI


rebbe ingiusto, e mi fa- DI CONVERSAZIONE
rebbe perdere la fiducia nella VERREBBE BRUCIATA
te». In plenum la prima com-
missione ha portato sue diver-
se proposte: una che chiede il I l Csm riprende in mano il
dossier sulle nomine. E
di vario genere. Comunque sia,
da quanto si è appreso, il desti-
no professionale di Baldi verrà
giustizia. Per 7 minuti di con- LA MIA VITA trasferimento di Sirignano e all'unanimità la deciso in un prossimo Plenum.
versazione verrebbe bruciata PROFESSIONALE, l'altra che propone l'archivia- Commissione per gli Ed in un prossimo Plenum è
la mia vita professionale, 26 26 ANNI DI SACRIFICI. zione. incarichi direttivi indica il prevista la partecipazione del
anni di sacrifici». HO DATO TUTTO ME Insomma, gli strascichi avve- successore di Giovanni presidente della Repubblica
Il pm della direzione naziona- STESSO ALLA PROCURA lenati del caso Palamara conti- Salvi - divenuto intanto Sergio Mattarella. Lo ha comu-
le antimafia Cesare Sirigna- NAZIONALE» nuano a mietere vittime tra i procuratore generale della nicato il vice presidente David
no, si è difeso così, in un inter- magistrati. Cassazione - nel ruolo di Pg Ermini. «Sono stato ricevuto
vento durato oltre due ore, da- Una vicenda che si trascina di Roma. Si tratta di dal capo dello Stato - ha detto -
vanti al plenum del consiglio da mesi, da quando l’ex presi- Antonio Mura, attualmente il quale mi ha annunciato che
superiore della magistratura dete dell’Associazione Nazio- procuratore generale di una delle prossime settimane
che discute del suo trasferi- nale magistrati sarebbe stato Venezia e che in passato ha parteciperà al Plenum. Ora or-
mento d'ufficio per incompa- pizzicato a gestire le nomine ricoperto incarichi di ganizzeremo modalità e tem-
tibilità funzionale e ambienta- delle varie procure. vertice al ministero della pi». Ad un anno esatto di di-
le a seguito di alcune sue con- A Palamara viene contestato Giustizia. E' stato anche stanza dall’inizio dello scanda-
versazioni, emerse dalle inter- di aver violato i suoi doveri di componente del Csm e lo che terremotò il Csm, Matta-
cettazioni agli atti dell'inchie- magistrato per le vicende al presidente di Magistratura rella torna quindi a Palazzo dei
sta della procura di Perugia, centro dell'inchiesta di Peru- Indipendente. Dovrebbe Marescialli. La partecipazione
con Luca Palamara. «Ho com- gia. invece essere discussa a del capo dello Stato al Plenum
messo errori ma non quelli E proprio da Perugia in questi giugno dal plenum la è un segnale della tensione che
che mi sono contestati, è una giorni continuano fughe di no- nomina del nuovo sta caratterizzando la realtà del-
vicenda paradossale» ha det- tizie che stanno coinvolgen- procuratore di Perugia. In la magistratura associata, dopo
to Sirignano. do pezzi di magistratura, gior- ballo ci sono l'ex la pubblicazione delle intercet-
«Ho dato tutto me stesso nella Dna, non posso nalisti e le più alte cariche del Csm. presidente dell'Anac tazioni di Palamara, in queste
tollerare che sia in discussione la mia integri- E proprio in Consiglio superiore della magi- Raffaele Cantone e il settimane. Attualmente, a diffe-
tà», ha sottolineato. stratura, del resto, sfileranno tutti i magistrati procuratore aggiunto di renza dello scorso anno, nes-
«I presupposti alla base della richiesta di tra- coinvolti, sia per eventuali azioni disciplina- Salerno Luca Masini. sun consigliere che è stato coin-
sferimento sono infondati, lo dicono le car- ri. volto si è dimesso.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 8

POLITICA
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

AMMINISTRATIVISTI

Avvocati
e udienze
ai Tar, intesa
sulle regole pacifica di quanto previsto. Al ta-
volo, ha annunciato Ocf, verrà
dunque ribadita «l’esigenza di

L a giustizia
amministrativa continua
a lavorare alle linee guida
convergere su una visione com-
plessiva ed unitaria della Giurisdi-
zione, a salvaguardia del diritto di
per il processo da remoto. E difesa, e di adottare un piano na-
dopo un primo incontro al zionale straordinario per investire
quale hanno partecipato nella Giustizia immediate ed in-
Cnf, Ocf, Unione nazionale genti risorse. L’Avvocatura deve
avvocati amministrativisti, essere messa nelle condizioni di
Società italiana avvocati garantire una funzione sociale
amministrativisti, Unione dall'alto valore etico: la difesa dei
nazionale avvocati enti diritti dei cittadini soprattutto dei

DOMANI IL TAVOLO
pubblici e avvocatura dello non abbienti, costituzionalmente
Stato, ieri è stata la volta di garantito». L’organismo, che ha
un nuovo incontro virtuale già proclamato lo stato d’agitazio-
su Teams con il Presidente
del Consiglio di Stato DELL’AVVOCATURA ne, annuncia così nuove iniziati-
ve, in caso fosse necessario.
Filippo Patroni Griffi, per
esaminare sia le nuove linee
guida sia il protocollo
CON BONAFEDE La politica si schiera
La vicepresidente della Camera
Mara Carfagna e deputata di Forza
generale che sarà Italia parla di «pregiudizio ideolo-
sottoscritto tra tutti gli gico» del governo nei confronti
attori del processo. dei professionisti, annunciando
«Auspicando che il Governo un emendamento per correggere
introduca le modifiche l’errore, definito discriminatorio.
normative che abbiamo «Forse qualcuno nella maggioran-
richiesto - ha spiegato al za crede ancora che questi profes-
Dubbio Daniela Anselmi, sionisti siano tutti ricchi ed evaso-
vice presidente di Unaa -, si ri fiscali. Mai questa idea è stata co-
apprezza lo sforzo del sì lontana dalla realtà». Proteste
Consiglio di Stato di anche dalla Lega, con il vicecapo-
elaborare insieme a noi gruppo alla Camera, Fabrizio Cec-
delle best practices per dare chetti, che denuncia misure «ina-
attuazione alla norma che deguate» che penalizzano catego-
ha introdotto l’udienza da

Dl Rilancio, professionisti
remoto e soprattutto per
trovare delle soluzioni
condivise atte a dare
un'interpretazione
ragionevole all’articolo 4,

in rivolta. E le opposizioni
stanti le diverse criticità».
In particolare si è deciso di
ricorrere a delle preliminari
scritte anche per le udienze

annunciano battaglia
cautelari e di invitare chi
non intenda discutere le
cause di depositare delle
note di udienza
possibilmente il giorno
prima dell’udienza per
consentire a chi discuterà di SIMONA MUSCO cialisti, secondo cui «un compar- IL J’ACCUSE DEL MONDO rie il cui lavoro «è indispensabile
poter leggere le difese to del mondo del lavoro italiano ORDINISTICO: «ANCORA per cittadini e imprese». E si schie-
avversarie. Se ciò non sarà tanto essenziale e qualificato quan- RADICATI I PREGIUDIZI ra anche Italia Viva, con Camillo

S
possibile, il Presidente non arà battaglia. Al tavolo col to in grande sofferenza, subisce co- NEI NOSTRI CONFRONTI». D’Alessandro, capogruppo in
disporrà automaticamente ministro della Giustizia, at- sì un incomprensibile trattamento ANCHE I RENZIANI Commissione Lavoro alla Camera,
il rinvio, ma cercherà di torno al quale l’avvocatura PRONTI A EMENDAMENTI che annuncia battaglia in Parla-
di serie B, a conferma di quanto sia- PER ESTENDERE
posticipare la discussione la si riunirà domani per discutere di no radicati in certi settori i pregiu- AD AVVOCATI mento. «Italia viva - ricorda - riu-
stessa mattina per misure più omogenee per la Fase dizi nei confronti dei liberi profes- E COMMERCIALISTI scì a estendere il bonus dei 600 eu-
consentire che l’udienza si 2, e tra i partiti, che annunciano sionisti». Marina Calderone, presi- I FINANZIAMENTI ro ai liberi professionisti iscritti al-
tenga. «In sintesi - ha guerra in Parlamento. Il casus belli dente del Consiglio nazionale A FONDO PERDUTO le Casse, che nella prima versione
aggiunto Anselmi, che ha viene, questa volta, dall’esclusio- dell’ordine dei consulenti del la- del precedente decreto erano stati
partecipato alla riunione ne dei professionisti iscritti alle voro, ha rivolto un appello agli or- esclusi. Ora ci faremo carico della
assieme al collega Patrizio casse di previdenza private dini professionali, affinché uniti del 2019. E i medici, particolar- battaglia sull’estensione ai profes-
Leozappa - sono state dall’accesso al contributo a fondo chiedano al governo «di ritornare mente esposti al rischio di conta- sionisti dei finanziamenti a fondo
condivise tutta una serie di perduto, un’esclusione che con- su questa decisione che veramen- gio, sono risultati così vittime, ol- perduto». Per D’Alessandro, la lo-
misure per contemperare, nessa allo stop delle attività o alla te non è in linea neanche con quel- tre che del danno, anche della bef- ro esclusione è una scelta ideologi-
da un lato, la facoltà delle loro drastica riduzione si traduce le che sono le disposizioni comu- fa. «I liberi professionisti si sono ca, che va a penalizzare anche mol-
parti di discutere la causa da in un serio rischio economico per nitarie di assimilazione dei profes- trovati, da un giorno all’altro, pri- ti giovani, appartenenti a catego-
remoto e dall’altra anche a circa 2,3 milioni di professionisti. sionisti ordinistici alle piccole e vi della loro principale fonte di rie vitali per il Paese. «In questo pe-
chi non possa discuterle di La rivolta era già stata anticipata medie imprese, laddove si parla di reddito, restando invariate le spe- riodo, con il blocco di tutto, la stra-
poter depositare delle note martedì con una dura nota a firma accesso a forme di finanziamento se fisse, in particolare quelle per il grande maggioranza dei liberi pro-
difensive nel rispetto del del Consiglio nazionale forense e o di contribuzione. In questo caso, personale di studio, al quale solo fessionisti non solo non ha lavora-
principio della parità delle dei Consigli nazionali di tutti gli al- trattandosi di emergenza, l’emer- in parte sono applicabili gli am- to, ma con la crisi in atto ha difficol-
parti e del contraddittorio». tri ordini professionali, per essere genza deve mettere in grado tutti mortizzatori sociali», ha aggiunto tà ad essere pagata per la loro attivi-
La discussione ha ribadita ieri, una volta avuto con- di poter essere sostenuti, soprattut- Fnomceo. tà. Molti di loro non hanno ancora
riguardato anche la Fase 3, tezza dell’effettiva esclusione a se- to se tra quei soggetti ci sono i pro- La protesta dell’Ocf ricevono neanche i 600 euro dalle
ovvero il ritorno alle udienze guito della pubblicazione del dl Ri- fessionisti che a loro volta danno E protesta anche l’Organismo con- loro Casse, faticano a pagare affit-
in aula, le cui modalità lancio sulla Gazzetta Ufficiale, dal- lavoro a tanti lavoratori dipenden- gressuale forense, che accusa l’ese- ti, mutuo, utenze e lo Stato cosa fa?
verranno concordate le categorie, che spalleggiate dai ti italiani». L’urlo di disapprova- cutivo di «disinteresse», già mani- Li esclude. In Parlamento portere-
attraverso un unico partiti d’opposizione e da Italia Vi- zione arriva anche dalla Federazio- festatosi «con il blocco delle attivi- mo il mondo reale. Gli abbandona-
protocollo che verrà va hanno richiamato il governo al- ne nazionale degli ordini dei medi- tà giudiziarie per due mesi e con la ti diventano prede facili per l’usu-
adattato nelle varie sedi Tar le proprie responsabilità, per una ci, che ha chiesto di «correggere il mancata ripresa che sarebbe dovu- ra, vale per tutti, anche per i liberi
a seconda delle esigenze, decisione definita «Inaccettabi- tiro», ricordando come i lavorato- ta avvenire il 12 maggio». Un mal- professionisti che pur di andare
ma con una base comune. le». Ad alzare la voce è ad esempio ri autonomi, nel mese di aprile, ab- contento che verrà evidenziato an- avanti, nella disperazione della
SI. MU. Massimo Miani, presidente del biano avuto un calo del fatturato ri- che domani, dove la discussione prospettiva, potrebbero cedere»,
Consiglio nazionale dei commer- spetto al corrispondente periodo potrebbe risultare, dunque, meno conclude.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 9

ECONOMIA
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

CONIUGARE LE RISORSE PUBBLICHECON L’ATTITUDINE AL RISCHIO DEL PRIVATO

Tempo, fiducia e Stato


menti di certo non progettati
per garantire un efficace per-
corso di rilancio economico.
Oltre al tempo e alla preziosa

le tre parole d’ordine


iniezione di fiducia, le impre-
se avrebbero bisogno di profon-
da vicinanza istituzionale.
Questo percorso di avvicina-

per far ripartire le imprese


mento strategico aiuterebbe
certamente a valorizzare in fa-
se attuativa le tante ed impor-
tanti misure di aiuto appronta-
te dal Governo, apportando in-
formazioni empiriche essen-
ROBERTO VONA lentamenti nelle limitazioni al- ziali per calibrare, integrare e
la mobilità e nel permanere del- dettagliare ulteriormente il già
le insicurezze. robusto armamentario di azio-

I
n questi mesi di emergenza In ogni caso, per tutte le impre- ni da implementare.
sanitaria i pensieri sono sta- se si registrerà un aumento dei Si potrebbero destinare, ad
ti catturati anche dalle pre- costi di gestione e un peggiora- esempio, maggiori energie agli
occupazioni per il lavoro, per mento significativo della pro- incentivi alla ricapitalizzazio-
le difficoltà economiche di tan- duttività per effetto delle di- ne, ai programmi di rigenera-
tissimi italiani, gravemente sposizioni di distanziamento zione urbana, al rilancio delle
esposti al rischio di perdere sociale. Gli impatti di queste vocazioni industriali assopite
l’autosufficienza, già profon- perdite di efficienza avranno da anni di delocalizzazioni di
damente incrinata da lunghis- effetti differenziati sugli equili- massa, alle straordinaria op-
simi anni di crisi. bri di bilancio e percorsi evolu- portunità dell’economia circo-
Improvvisamente, con una ve- ROBERTO VONA tivi diversi a seconda delle mo- lare.
locità inimmaginabile, la diffu- dalità in cui si assesteranno le Si potrebbero anche circoscri-
sione della pandemia ha co- decisioni internazionali in me- vere in modo chirurgico le par-
stretto tutti i governi del mon- sto sempre più evolute e poten- di tempo. Per molte attività il rito ai provvedimenti di “lock- tecipazioni a fini strategici del-
do ad adottare potenti misure ti. fatturato perso non sarà recupe- down” e le tensioni geopoliti- lo Stato al capitale privato
restrittive della libertà di movi- Certamente tutte le imprese rabile e, molto probabilmente, che e finanziarie in atto, col- aziendale, liberando risorse
mento individuale e inibitorie avranno bisogno innanzi tutto la ripresa troverà ostacoli e ral- pendo in modo particolare le preziose da destinare al co-fi-
dell’azione vitale della gran realtà aziendali meno capita-
parte delle strutture lizzate.
aziendali, sconvolgendo NDUSTRIA PIRELLI GOMMA RICCARDO SQUILLANTINI Dicevamo poc’anzi della ne- LA BRUTALITÀ
d’un tratto tutte le conso- cessità di garantire tempo alle DEI TEATRI DI GUERRA
lidate “routine” competi- imprese e agli imprenditori; si CHE DOVREMO
tive e il profilo di rischio tratta, infatti, di una risorsa AFFRONTARE
delle iniziative impren- molto preziosa, non meno im- NEI PROSSIMI MESI
RICHIEDONO UNO
ditoriali di mercato, de- portante del soccorso finanzia- SPECIALE
stabilizzate dall’impon- rio e delle misure di ristoro RECLUTAMENTO
derabilità degli scenari delle spese e delle facilita- DI “COMBATTENTI”
economici e geopoliti- zioni fiscali. Il tempo è ne- TRA GLI IMPRENDITORI
ci di riferimento cessario e prezioso per DI MAGGIORE
dell’immediato fu- trovare la lucidità ne- SUCCESSO
turo. cessaria per ragionare
Ora bisognerà af- ed esplorare più a fon-
frontare l’eccezio- do la complessità del- nanziamento e all’incentiva-
nale complessità la crisi, per individua- zione fiscale di speciali fondi
del percorso di ri- re nuove strategie e di investimento a spiccata pro-
lancio, che dovrà percorsi di sviluppo pensione verso le sfide impren-
riuscire nella deli- compatibili con le mu- ditoriali del futuro; iniziative
cata quanto neces- tate condizioni di conte- alimentate in larga parte da ca-
saria opera di bilan- sto, per riorganizzare e pitale frutto del risparmio pri-
ciamento selettivo ammodernare la “macchi- vato, gestite da esperti di mana-
delle politiche di soste- na” aziendale alla ricerca di gement dell’innovazione e del
gno pubblico straordina- nuove e più sfidanti efficien- trasferimento tecnologico.
rio. ze. Ma un “congruo” tempo è In conclusione, la gravità e la
Nel farlo bisognerà dare assolutamente irrinunciabile brutalità dei teatri di guerra
fiducia al talento creati- per porre un argine istitu- che dovremo affrontare nei
vo che caratterizza l’im- zionale ai pericoli derivan- prossimi mesi richiedono uno
prenditorialità e al profi- ti dagli scossoni delle ten- speciale reclutamento di “com-
lo etico degli imprendito- sioni finanziarie innesca- battenti” tra gli imprenditori
ri, che non possono trascura- te dalle difficoltà di di maggiore successo. In Italia
re gli interessi compositi riavvio delle attività fortunatamente abbiamo un
delle ampie collettività di produzione e di tessuto produttivo ricco di im-
con le quali interagisco- vendita, che prese sane e di avanguardia, in
no e delle quali si alimen- espongono anche tutti i territori; imprese prova-
tano. Naturalmente le aziende sane e te dalle crisi di questi anni e di
pronti e adeguatamen- competitive al ri- questi giorni, ma pronte a dare
te attrezzati sul piano schio di essere ri- il proprio contributo di pensie-
tecnico per interveni- succhiate nel ro, di esperienza e di azione al-
re compatti come siste- vortice delle pro- la ricostruzione e al rilancio
ma Paese, con fermez- cedure concor- dell’economia italiana, con il
za, tempestività e massi- suali, causando sostegno indispensabile delle
ma severità nei casi in danni esiziali ed risorse pubbliche, ma con l’e-
cui si riscontrino devian- irreversibili per il nergia, la professionalità, l’atti-
ze e speculazioni. Tenta- Paese. Una prospetti- tudine al rischio e i capitali ag-
zioni pervasive e, purtrop- va agghiacciante, che giuntivi che qualificano la mi-
po, già profondamente e diffu- finirebbe per estromette- gliore libera iniziativa azienda-
samente radicate nel tessuto re imprenditori qualifica- le privata.
sociale italiano, che richiedo- ti ed onesti dal governo *Ordinario di Economiae Gestione
no strumenti e sinergie istitu- delle proprie aziende, la- delle Imprese, Università
zionali nelle azioni di contra- sciate in balia di procedi- Federico II di Napoli
IL DUBBIO ESTERI 10

DIRITTI
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

STORICA LEGGE CHE VIETA


L’ODIOSA PRATICADELL’INFIBULAZIONE
ANTONELLA NAPOLI e leader del movimento femminile delle
rivolte che in Sudan hanno portato lo
scorso anno alla caduta del regime di

U
na svolta storica, che rappresenta Omar Hassan al -Bashir.
per milioni di bambine e di donne “Queste nuove norme confermano che
in Sudan la fine di un incubo: la abbiamo fatto passi avanti in Sudan - sot-
mutilazione genitale femminile sarà un tolinea Badr El-Din, tra le voci più autore-
crimine, punibile con tre anni di carcere. voli in tema di diritti nel paese - ma la leg-
Il consiglio dei ministri del governo suda- ge da sola non basta, sono necessarie
nese, presieduto dall’economista Abdal- campagne di sensibilizzazione affinché
la Hamdok, ha approvato il testo di legge il messaggio arrivi in modo chiaro alla co-
proposto dal ministro della Giustizia che munità. Le mutilazioni genitali non so-
fermerà la pratica dell’infibulazione nel no solo una violazione dei diritti, ma
Paese, sancendone l’illegalità. una pratica dannosa che determina gra-
Una decisione coraggiosa, che segna la di- vi conseguenze per la salute fisica e men-
scontinuità dell’attuale esecutivo rispet- tale delle bambine che la subiscono”.
to al regime di Omar Hassan al Bashir.Fin- Finora tante madri e giovani sudanesi so-
ché era controllato dal dittatore deposto no state costrette a sottomettersi a norme
nell’aprile dello scorso anno, il Parla- sociali e tradizionali che imponevano
mento si era rifiutato di dare seguito alle questa meschina usanza.
proposte di legge presentate dalle poche Con la nuova legge, le donne acquisiran-
parlamentari presenti nell’assemblea su- no coraggio perché finalmente si punirà
danese che chiedevano di dichiarare rea- chi continuerà a praticarla non solo con
to le mutilazioni genitali. il carcere ma anche con multe esose e il
Oggi tutto è cambiato.La nuova legge pu- sequestro delle strutture dove gli inter-
nisce tanto la pratica clandestina quanto venti venissero effettuati.
gli ‘interventi’ effettuati in strutture me- Per decenni il governo islamista di Ba-
diche. Si attende solo la ratifica congiun- shir si è rifiutato di rendere illegale l’infi-
ta da parte del Consiglio dei ministri e del

Sudan vincono le donne


Consiglio sovrano.
«Stiamo cambiando il Sudan, questo arti-
colo del codice penale contribuirà a scon-
figgere una delle pratiche sociali più peri-
colose per la popolazione femminile, l’in-

Il governo ha bandito
fibulazione costituisce una chiara viola-
zione dei diritti delle donne». Non ha
dubbi la ministra degli Esteri Asmaa Mo-
hamed Abdalla, la prima donna a ricopri-

la mutilazione genitale
re un incarico così importante nel paese
africano.
Era stato proprio il suo ministero, attra-
verso una nota diffusa il 1° maggio ad an-
nunciare la decisione
dell’esecutivo di met-
tere al bando la prati- bulazione. Oggi, con «STIAMO CAMBIANDO Un plauso al coraggio
ca secolare a cui veni- tante figure femminili LA SOCIETÀ» del governo del Sudan,
va sottoposto l’87% ai vertici governativi e ESULTA LA MINISTRA è stato rivolto sia dalle
delle bambine suda- istituzionali del Su- DEGLI ESTERI ASMAA Nazioni Unite che
nesi. dan, la svolta storica è MOHAMED ABDALLA, dall’Unione Europea.
«Un passo avanti per compiuta. LA PRIMA DONNA Le norme annunciate
porre fine a un’usan- Per valutare l’impatto A RICOPRIRE dal governo sono un pri-
za radicata social- e l’efficacia della legge UN INCARICO COSÌ mo passo, spetterà a tut-
mente con disposizio- bisognerà attendere le IMPORTANTE te le donne, all’intera co-
ni che garantiranno reazioni della società NEL PAESE AFRICANO munità, far sì che la pra-
protezione e rispetto civile ma una discus- tica dell’infibulazione
per le donne, miglio- sione sul tema è aperta sia solo un brutto ricor-
reranno i loro diritti a da anni. do.
livello generale e in LA MINISTRA DEGLI ESTERI Una parte del Paese era da tempo pronta Lo sa bene Amane Ibrahim, attivista per
ASMAA MOHAMED ABDALLA
particolare i loro dirit- IN BASSO a dichiarare illegale l’infibulazione ma la parità di genere, che a otto anni ha subi-
ti sociali e sanitari» il ZEINAB BADR EL-DIN una larga fetta della popolazione ha con- to lei stessa l’orrore dell’intima mutila-
convincimento della voce diplomatica ATTIVISTA E LEADER tinuato a tramandare l’arcaico rito di pas- zione.
DEL MOVIMENTO FEMMINILE DELLE RIVOLTE
del Sudan. La nuova legge, approvata CHE IN SUDAN HANNO PORTATO saggio che ha imposto sofferenze a milio- Oggi quarantenne e madre di quattro fi-
all’unanimità nell’ultimo consiglio dei LO SCORSO ANNO ALLA CADUTA ni di bambine. gli, di cui tre femmine, ricorda tutto di
ministri, punisce tanto la pratica clande- DEL REGIME DI OMAR HASSAN AL -BASHIR «Quando mia figlia compì 10 anni, in fa- quei momenti: le canzoni e il richiamo ti-
IN ALTODONNE SULLA STRADA
stina quanto gli ‘inter- TRA MELUT E LA CITTÀ DI PALOCH miglia alcuni parenti misero alla gogna pico sudanese delle donne del suo quar-
venti’ effettuati in SAM MEDNICK mia moglie e il sottoscritto che aveva ac- tiere a Khartoum, l’abito bianco che in-
strutture mediche. colto la sua richiesta di non sottoporre la dossava, la piccola stanza dove una cono-
«La legge che crimina- nostra bambina alla pratica dell’infibula- scente e il volto dell’anziana, molto auto-
lizza le mutilazioni zione» racconta Omer Abdullah, attivi- revole nella comunità, che effettuava
genitali femminili è sta e giornalista che si è sottratto con la l’intervento. «Avevo paura, imploravo
una grande vittoria cultura e la conoscenza alla sudditanza mia madre di portarmi via. Mi avvin-
per le donne sudane- psicologica del suo paese di origine. ghiai a lei ma mi spinse giù e mi costrin-
si. Fino ad oggi non «Sono stato umiliato, definito “uomo se ad aprire le gambe. Poi ricordo solo un
c’era scampo per le senza valore” per aver scelto di non sotto- dolore atroce. Gridai con quanto fiato
bambine che già dai porre alla mutilazione genitale mia fi- avevo in gola e svenni» racconta Amane
sette anni, nove su glia. Oggi è per me non solo un giorno di che diventata mamma ha assunto con sé
dieci, venivano sotto- rivalsa, è un giorno felice perché raccon- stessa un impegno: le sue figlie non
poste all’infibulazio- to la gioia di un paese, o almeno di quella avrebbero subito la stessa sorte.
ne» afferma Zeinab parte che non si è piegata a usanze arcai- Quella promessa, oggi, è una realtà per
Badr El-Din, attivista che e disumane». tutte le Amane del Sudan.
IL DUBBIO 11

ESTERI
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020
COPRIFUOCO

Sri Lanka
60mila
arrestati
LA SPEAKER DEM LO AVEVA CRITICATO PER LE POLITICHE ANTI-PANDEMIA
L a polizia in Sri Lanka

Trump senza più freni:


ha arrestato oltre 60
mila persone in due mesi
per aver violato il
coprifuoco introdotto per
contrastare la diffusione

«Pelosi malata mentale»


del coronavirus. Lo ha
riferito l’agenzia di
stampa cinese Xinhua,
ricordando che dal 20
marzo nella capitale
Colombo e nei dintorni
VICTOR CASTALDI PAROLE DURISSIME vige la limitazione totale
ANCHE CONTRO dei movimenti mentre nel
LA CINA: «SONO resto del Paese è prevista

U
n attacco furibondo quel- RESPONSABILI DI UNA solo nelle ore notturne.
lo del presidente Usa STRAGE MONDIALE,» Secondo i dati forniti
contro la speaker del IL RECORD DI MORTI dalle forze dell’ordine,
Congresso, la democratica Nan- NEGLI USA? «UN dalla sua imposizione
cy Pelosi, rea di aver criticato le VANTO, FACCIAMO PIÙ sono state arrestate
politiche sanitarie della Casa TEST DEGLI ALTRI» 60.425 persone: tra le
Bianca contro la pandemia e accuse, essere stati
per la continua pubblicità della sorpresi mentre
controversa idrossiclorochina, triolo: «L’incompetenza della gironzolavano per strada,
il farmaco che secondo Trump Cina ha provocato una strage assembramento e
curerebbe il covid-19 meglio di mondiale, gli unici responsabi- consumo di alcol in spazio
qualsiasi vaccino. li sono loro», ha scritto il presi- pubblico.
«Nancy Pelosi è una donna di- dente su Twitter, rispondendo In Sri Lanka sono stati
sturbata con seri problemi men- a un precedente comunicato fir- riportati finora 1.027 casi
tali», il poco aggraziato com- mato dal portavoce del ministe- di Covid-19 e 9 morti.
mento del tycoon riportato dal ro degli Esteri della Repubblica Numeri relativamente
sito d’informazione The Hill. Popolare, Zhao Lijian, definito limitati ma che non hanno
Lo scontro è istituzionale ma so- «un pazzoide» e addirittura impedito alle autorità di
prattutto personale, visto che i «un tossicodipendente». utilizzare il pugno di ferro
due si lanciano bordate dal gior- Insomma, un capo di Stato or- con la popolazione.
no dell’insediamento di Trump mai senza più freni inibitori.
a Washington anche se ieri l’in-
quilino della Casa Bianca ha su-
perato il limite. IL PRESIDENTE PALESTINESE È FURIOSO PER I NUOVI INSEDIAMENTI

Abu Mazen rompe:


Alla vigilia Pelosi aveva infatti
deplorato il messaggio che to ebraico del Segretario di Stato Usa Mike Pom-
Trump indirizza agli americani peo.
ingerendo massicce dosi di I palestinesi ritengono la mossa israeliana come

addio agli accordi


idrossiclorochina spesso in di- una vera e propria minaccia ed hanno rilanciato
retta tv, sostanza che sulle per- la palla nel campo avversario. Abu Mazen ha in-
sone anziane e sovrappeso può fatti insistito su un punto in particolare: «Israele
avere effetti collaterali molto deve assumersi i propri obblighi in quanto poten-

con Usa e Israele


gravi e che molti dottori sconsi- za occupante con tutte le conseguenze e le riper-
gliano di assumere. «Ho parlato cussioni basate sul diritto internazionale e uma-
con il mio medico Sean Conley nitario, in particolare la Quarta Convenzione di
e i potenziali benefici del tratta- Ginevra».
mento superano i relativi ri- La questione sulla sicurezza è infatti dirimente.
schi», ha replicato Trump, sot- TEL AVIV AVEVA ALESSANDRO FIORONI Attualmente la Cisgiordania è “governata” in ma-
tolineando che la sua avversa- ANNUNCIATO niere differenti tra loro, esiste una zona A control-
ria politica debba farsi curare. L’ANNESSIONE DI lata dall’Autorità palestinese, una zona B di ge-
Che gli Stati Uniti siano di gran
lunga il paese con più contagi e
decessi per coronavirus non è
PARTE DEL
TERRITORIO
OCCUPATO DELLA
«L' Organizzazione per la liberazione della
Palestina e lo Stato della Palestina sono
da oggi esentati da tutti gli accordi e le intese con i
stione congiunta e una C che comprende le colo-
nie di Tel Aviv. Con l’annullamento degli accor-
di salterebbe lo scambio di informazioni ma so-
un dato che però allarma il presi- CISGIORDANIA, UN governi americano e israeliano e da tutti gli obbli- prattutto per il palestinesi sarebbe quasi impossi-
dente, al contrario Trump si è PIANO PATROCINATO ghi ivi previsti, compresi quelli di sicurezza». E’ bile potersi spostare liberamente se non con una
detto «onorato» per questo po- DIRETTAMENTE stata l’agenzia Wafa ieri a riportare il testo del di- sorta di permesso israeliano.
co lusinghiero record. Secondo DA WASHINGTON scorso pronunciato il giorno prima da Abu Ma- Non a caso Abu Mazen ha posto l’accento sulla re-
Trump, il fatto che gli Usa abbia- zen, presidente sponsabilità riguardo il trattamento della popola-
no 1,5 milioni di contagi da nuo- dell’autorità pale- zione civile, il divieto di punizioni collettive, del
vo coronavirus -in aggiunta ai stinese. furto di risorse, dell'annessione di terra, tutte
quasi 92 mila decessi- vuol dire Le parole sono sta- eventualità definite «gravi violazioni e crimini di
che gli fanno «più test di chiun- te pronunciate du- guerra».
que altro». «Così se abbiamo rante un incontro Si tratta di capire ora quanto l’Autorità palestine-
tanti casi, io non la considero della stessa Autori- se dia seguito alle sue decisioni, non è infatti la
una cosa cattiva: la considero in tà convocato con prima volta che si minaccia la fine di ogni accor-
un certo qual modo una buona urgenza a Ramal- do anche se ciò non è mai veramente avvenuto.
cosa perchè vuol dire che il no- lah all’indomani Ora però, come osservato da diversi analisti, sem-
stro sistema di test è migliore. dell’insediamento bra che il momento sia diverso da altri frangenti
Lo vedo come un punto d’ono- del nuovo governo del recente passato. Ciò risiederebbe proprio nel-
re, davvero un punto d’onore. È di coalizione israe- la ritrovata sintonia tra Tel Aviv e Washington do-
un omaggio al sistema del teste liano che ha sanci- po i burrascosi rapporti con la presidenza Oba-
e a tutto il lavoro che tanti pro- to l’intenzione, ma.
fessionisti fanno». condivisa a quanto Alcune rivelazioni dei media, in particolar modo
Poi l’ormai quotidiano attacco a pare sia da Benja- da parte del canale televisivo israeliano Channel
Pechino accusata dai falchi min Netanyahu e 13, parlano di un’accelerazione impressa da Ron
dell’amministrazione repubbli- Benny Gantz, di an- Dermer, l'ambasciatore israeliano negli Stati Uni-
cana (per il momento senza pro- IL PRESIDENTE nettere ad Israele parti della Cisciordania e di di- ti. Il diplomatico avrebbe infatti partecipato ad al-
DELLA PALESTINA ABU MAZEN
ve) di aver diffuso il virus e men- ROBERTO MONALDO chiarare legittimi gli insediamenti dei coloni. cuni briefing alla Casa Bianca durante i quali
tito al mondo sulla sua gravità; e IN ALTO Un’intenzione, quella israeliana, sostenuta se avrebbe esortato a sfruttare «una finestra di op-
quella di ieri doveva essere una DONALD TRUMP non concordata con Washington e che sembra la portunità», sollecitando l’annessione prima del-
NELLA SALA ROOSEVELT
giornata in cui si sentiva partico- DELLA CASA BIANCA EVAN VUCCI inevitabile conseguenza del “piano di pace” per le prossime elezioni presidenziali Usa a novem-
larmente ispirato sull’argomen- E UN TRENO A COLOMBO, SRI il Medio Oriente propagandato da Donald Trump bre, in modo da evitare una nuova possibile am-
to viste le dichiarazioni al ve- LANKA ERANGA JAYAWARDENA ribadito, la settimana scorsa, dal viaggio nello sta- ministrazione contraria alle mire israeliane.
IL DUBBIO CRONACA 12

MARE COVID
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

IL SOGNO DELLE FERIE


ni di amuchina da 300 millilitri,
12 confezioni di alcool denatura-
to da 500 grammi, 12 spray igieniz-
IN CALABRIA zante-disinfettante per tutte le su-
perfici, un mucchio di panni in

DEL SIGNOR microfibra, e sei pacchi di guanti


di gomma in nitrile – Siamo sicuri

ANTONIO BALLARIN
che sono in nitrile? continuò a
chiedere alla commessa, finché
quella sbottò: Mona! Andò a casa
DA NOALE con il suo tesoro di Ali Baba mo-
strando fiero tutto alla Lina, a cui
sembrò un filo eccessivo tutto
quel materiale – lo so, lo so, dice-
LANFRANCO CAMINITI va lui, ma è sempre meglio premu-
nirsi, queste cose le terremo per
noi, e non le daremo a nessuno. Le

È
Dal 9 marzo che il signor mascherine non le aveva trovate e
Antonio Ballarin da Noale calcolò che per lui e la Lina ce ne
ha iniziato a preparare la va- sarebbero volute almeno duecen-
ligia per le vacanze estive al mare. to, entra in acqua, togli mascheri-
Da quando è scattato il lockdown na, esci dall’acqua, metti masche-
e l’azienda – producono elettro- rina – e chi gliele avrebbe vendute
pompe che vanno in giro per il duecento mascherine, la Cina? Co-
mondo – non si è mai fermata del sì, fece una cosa che non aveva
tutto: un po’ di cassa integrazio- mai fatto in vita sua: le rubò all’a-
ne, orario ridotto, ma sempre lì, al zienda. Sapeva dove era la dota-
chiodo. Lui fa i controlli qualità – zione che la Protezione civile ave-
ha un bel diploma dell’istituto tec- va assegnato e ne rubò una prima
nico, e ora ci ha le sue macchinet- decina, chi se ne sarebbe accorto?
te, zzz zzz, mette il bollino giallo, Un po’ alla volta avrebbe raggiun-
apposto, vai un’altra, una routi- to il quantitativo necessario.
ne. Al Brico comprò quattro metri:
All’inizio, i padroni volevano uno da sarta da un metro e mezzo
che i dipendenti utilizzassero le – era la distanza minima di sicu-
ferie – e lì al signor Ballarin gli ave- rezza, e era bene tenerlo come
standard di base; uno da falegna-

Quest’estate sulla spiaggia


me, quello classico pieghevole,
che usano anche i muratori, che
arriva ai tre metri e poteva servire
per fare tutto il raggio intorno
all’ombrellone; uno a nastro, a ro-

con pinne, fucile,


tella, di quelli che si raccolgono a
molla, che arrivava ai dieci metri,
che era la misura esatta della li-
nea di mare, così piantava due pa-

mascherina e amuchina
letti da un lato all’altro e guai se
qualcuno li avesse superati; e infi-
ne un telemetro a laser, con cui po-
tevi prendere le distanze esatte.
Aveva intenzione di spiegarlo be-
ne a Ciccillo: bisognava dividere
va preso quasi un colpo: è un an- Un po’ anche a volersi bene. Per il DALL’INIZIO – sono un po’ anziani, dai, che ma- tutta l’area della spiaggia in quat-
no che aspetta di andarsene al ma- signor Ballarin, il posto dell’ani- DEL LOCKDOWN gari ci fa male il mare e ci viene un tro parti, e destinarne tre ai villeg-
re, e ora avrebbe dovuto scambia- ma. Lei, la Lina, la signora Balla- È IN TENSIONE raffreddore, ti ricordi che l’anno gianti e una – fissa – al materiale
re quel suo piccolo sogno con una rin, acconsente volentieri – a par- PER IL TIMORE scorso se lo presero tutti e due, e da spiaggia e a una copertura da
clausura imposta. «Piuttosto mi te il fatto che non si può avvicina- DI NON RIUSCIRE poi come facciamo? E pure ai Ros- edificare subito che se scoppiava
RAGGIUNGERE
licenzio» – era arrivato a dire alla re al marito per un mese, che ha LA COSTA TIRRENICA si, con tutti quei nipotini che si un temporale e bisognava riparar-
moglie, in un momento di dispe- un alito impestato, a furia di cipol- E TUFFARSI portano dietro, che poi come li si, occorreva fare le cose con cal-
razione – «ma il mare no, non pos- le di Tropea che pure nel caffellat- TRA CIPOLLE controlli i bambini? Dico per loro ma e evitare gli affollamenti, men-
sono togliermelo». Un anno che te se le metterebbe, e i fagioli di Ca- DI TROPEA eh. Io li escluderei proprio. Per tre che si dirigevano disciplinata-
sogna pinne e maschera, e fondali ria, e la nduja di Rombiolo, e certi E NDUJA DI ROMBIOLO cui, non c’è bisogno del sorteggio, mente verso i propri alloggi. Per
da esplorare, e stravaccarsi al so- peti la notte che le zanzare scappa- ti suggerirei – oh, è solo un’idea questo, al Brico comprò anche un
le, un sole che lui non vede mai, no via. così che mi è venuta in mente. Per paio di nastri, di quelli bianchi e
non sente mai sulla pelle. «La ci- E in valigia – per farsi un’idea de- ma lui se lo ricorda che era ancora la sicurezza, anche del tuo villag- rossi che si usano nei cantieri per
cogna dev’essersi sbagliata – dice- gli spazi – ci aveva già messo le un giovanotto. Ciao Ciccillo, so- gio eh, che se ci sono i controlli, e delimitare le aree. Sarebbero an-
va alla moglie, in quei pomeriggi pinne, che aveva preso alla Deca- no il Ballarin, come va? E insom- tutti quei bambini. dati bene anche per metterlo tutto
che le cicale sugli olivi facevano thlon nuove nuove l’anno scorso ma un po’ di convenevoli, finché Ma Ciccillo era l’unico calabrese intorno la casa-appartamento do-
un cri-cri che dovevi alzare la vo- a dicembre che c’era l’offerta, e la non arriva la doccia fredda. Che a memoria d’uomo che fosse ri- ve avrebbe vissuto: state lontani.
ce per farti sentire dalla sdraio vi- maschera, e tre paia di costumi sti- Ciccillo gli dice – Non so se posso spettoso della legge – e ci rispose Certo, l’area destinata alla spiag-
cina – io mi sento bene qui». le bermuda, di quelli larghi larghi prendervi tutti quest’anno, dovrò al Ballarin che solo il destino pote- gia si riduceva, ma se si facevano
“Qui”, sarebbe in Calabria, dove e lunghi lunghi, con i fiori stampa- fare la selezione, la legge dice che va decidere, che bisogna fare le co- le cose con un certo rigore non ne
il signor Ballarin si reca ormai da ti, che uno si è un po’ scolorito a fu- non vi posso tenere, farò un sor- se giuste e secondo la normativa, avrebbero sofferto più di tanto: si
dieci anni, nello stesso identico ria di lavarli, e una decina di ma- teggio. e gli avrebbe fatto sapere, fra qual- potevano fare i turni, al mattino i
villaggio. Che poi “villaggio” è gliettine senza maniche, che gli ti- E furono due notti insonni, che al che giorno. Altre notti insonni, Rossi con i nipotini – che si scate-
una parola grossa: sono cinque ca- rano tutte sullo stomaco – vedi lavoro sbagliò pure un controllo – per il povero Ballarin. Finché una nano e io non voglio averci a che
se-appartamenti, in quello che un che sono ingrassato? ah ma mi ri- zzz zzz – con la sua macchinetta e mattina arrivò il messaggio di Cic- fare; al pomeriggio i Brambilla,
tempo era solo uliveto e che poi faccio con le insalate di cipolle – e gli mise il sigillo di qualità a una cillo su Whatsapp – Sei stato sele- che tanto dormono fino a tardi; e
con le sovvenzioni regionali si è che pure quelle sono dell’anno pompa che manco si accendeva, e zionato, via mail ti mando le li- la sera i Sartori che sono anziani e
trasformato in un luogo di acco- scorso, che qui non si può compra- gli fecero quasi un cazziatone, nee-guida del decreto-governati- il sole troppo caldo gli fa male.
glienza per le vacanze. re niente, ma a chi vuoi che impor- che non era successo in trent’anni vo, leggile bene, così arrivi prepa- Stavolta niente sorteggio – le rego-
E in queste cinque casette, da die- ti, siamo tra noi, no? Una famiglia. di lavoro. rato. Che per la gioia il Ballarin le le avrebbe dettate lui, per il
ci anni ci vanno sempre le medesi- Senonché arrivò il decreto del go- Poi, il signor Ballarin prese il co- quasi sbagliava di nuovo tutti i buon senso.
me persone – che ormai sono co- verno con le regole per la balnea- raggio a due mani e chiamò a Cic- controlli qualità, manco avesse Si disse che più o meno era tutto a
me una famiglia allargata, i figli si zione, e il signor Ballarin entrò cillo. Ciao Ciccillo, come va? So- ereditato una fortuna. posto – ah, aveva dimenticato i
sposano, nascono nipoti, ci sono nel panico. Per il sì e per il no, no il Ballarin. Ti volevo dire, per Dopo che lesse la mail con le rego- racchettoni, ma domani li avreb-
state brutte malattie, ma poi ecco- chiamò Ciccillo – che bada al cam- il sorteggio, che però io, fossi in le governative, l’indomani il si- be messi da parte, e cominciò a
li là d’agosto a raccontarsi le cose. peggio – che ora è un uomo fatto, te, ai Sartori ci direi di non venire gnor Ballarin comprò 24 confezio- contare i giorni.
IL DUBBIO 13

CRONACA
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

I MORTI NELLE ULTIME 24 ORE SONO STATI 161

Solo un positivo
ogni cento tamponi
8 regioni senza casi
U
n solo caso positivo al IL MINISTRO E il ministro degli Affari regio- cendere gli interruttori con gra-
Covid 19 ogni 100 tam- DEGLI AFFARI nali Francesco Boccia, in audi- dualità». Per Boccia «è inevita- PORTO EMPEDOCLE
poni eseguiti, il minimo REGIONALI zione alla Commissione Federa- bile che ci siano regioni che de-
dall’inizio della pandemia. È
uno dei dati più incoraggianti
FRANCESCO BOCCIA
IN AUDIZIONE:
lismo fiscale della Camera, ha
detto: «L’ipotesi di programma-
cidono di riaprire alcune attivi-
tà qualche giorno dopo. In una Migrante
tra quelli che emergono dal bol-
lettino di ieri della Protezione
«DAL 3 GIUGNO
NO ALLA MOBILITÀ
re le riaperture interregionali
dal 3 giugno è stata ufficializza-
vicenda come questa non vince
la fretta ma la valutazione sag- si getta
civile. Sono 3.171.719 i tampo-
ni sin qui eseguiti, 67.195 dei
FRA REGIONI
AD ALTO RISCHIO»
ta ma a condizione che si rispet-
tino i dati del monitoraggio: se
gia dei numeri e nessuno deve
avere fretta». dalla Moby
Zazà
quali nelle ultime 24 ore a fron- una regione è ad alto rischio è Intanto ieri a Torino si è svolta
te di 665 casi accertati: si tratta evidente che non può partecipa- una manifestazione degli infer-
dello 0,98%. Se si escludono i tima di Coronavirus. I morti ieri re alla mobilità interregionale». mieri a Torino che si sono pre-
casi di tamponi ripetuti, oltre il
40% del totale, e si valutano so-
sono stati 161: il numero più ele-
vato in Lombardia (65), seguita
Il ministro ha spiegato: «Il gover-
no centrale ha dato la facoltà
sentati con le mani incatenate e
i sacchi dell’immondizia in
e muore
lo i nuovi casi testati, la percen- da Piemonte (39), Veneto (12), non l’obbligo: non abbiamo det- Piazza Castello di fronte alla se-

L
tuale sale all'1,7%, comunque Emilia Romagna (11), Liguria to “dovete aprire”, abbiamo det- de della Regione per denuncia- a nave Moby Zazà, che
su livelli minimi (il 26 aprile era (10), Lazio (7), Toscana (6), Pu- to “potete aprire a condizione re le condizioni di lavoro degli per il governo avrebbe
al 9,6%). Sono otto le regioni ita- glia (5), Friuli Venezia Giulia che”. Autonomia significa re- ultimi mesi e richiedere il giu- dovuto essere un luogo si-
liane nelle quali nelle ultime 24 (2), Campania (2), Marche (1) e sponsabilità, ogni regione si as- sto riconoscimento per quanto curo per i migranti posti in
ore non si è registrata alcuna vit- Calabria (1). sume la responsabilità di riac- fatto. quarantena al largo di Por-
to Empedocle, in Sicilia,
non sembra più tale. Nella
IL MINISTRO SPADAFORA CHIARISCE: DECISIONE DEFINITIVA IL 28 MAGGIO notte tra lunedì e martedì

Calcio, serie A, B e C
un migrante tunisino di 28
data entro la quale potranno anni è caduto in mare, ed è
concludersi i tornei, vale a di- annegato. L’allarme è scat-
re il prossimo 20 agosto. Ed è tato alle 4.15 del mattino,

entro il 20 agosto
questa in fondo la novità più dato da alcuni migranti.
succulenta, perché ci sarà più L’uomo sarebbe morto po-
tempo sul quale "spalmare" i chi minuti dopo essere fini-
calendari, specie per quanto ri-

Play off in caso di stop


to in acqua, sebbene indos-
guarda B e C. sasse il giubbotto di salva-
La serie A vuole arrivare in fon- taggio, un particolare, si ap-
do giocando tutte le 124 parti- prende da fonti giudiziarie,
te rimaste (di cui quattro sono che fa cadere l’ipotesi di un
recuperi). Con le squadre che suicidio, emersa nelle pri-
FRANCESCO LICORDARI IN CASO DI DEFINITIVA giugno. Ieri intanto si è riunito sanno benissimo di essere atte- me fasi della ricostruzione
INTERRUZIONE, il consiglio federale della Fe- se da un tour de force este- dei fatti. Le motovedette di
LA CLASSIFICA VERREBBE dercalcio che ha preso nel frat- nuante. Ancor di più quelle Guardia di Finanza e Capita-
C ontinua a filtrare luce sul
campionato di serie A.
Che ha sempre più probabilità
DEFINITA "APPLICANDO
OGGETTIVI COEFFICIENTI
CORRETTIVI
tempo delle importanti deci-
sioni. La prima riguarda i cam-
pionati: ripartiranno tutti - al-
che poi dovranno scendere in
campo anche in Champions
ed Europa League. Ragion per
neria lo hanno recuperato
alle 5 del mattino a due mi-
glia dalla spiaggia di San
di ripartire nel mese di giu- CHE PREVEDANO IN OGNI meno questa è la volontà - tran- cui si proverà comunque a Leone. Sulla vicenda la Pro-
gno, anche se la decisione defi- CASO PROMOZIONI ne quello che riguarda i Dilet- concludere tutto entro il 2 ago- cura della Repubblica di
nitiva - come ha detto il mini- E RETROCESSIONI" tanti. Cambia inoltre anche la sto, per poi dare spazio ai tor- Agrigento, con a capo Luigi
stro dello Sport Vincenzo Spa- nei internazionali. È chiaro Patronaggio, ha aperto
dafora - arriverà solamente il che bisognerà poi fare i conti un’inchiesta, affidata al
prossimo 28 maggio. Sono con gli imprevisti, con il coro- pm Sara Varazi, delegando
davvero giorni frenetici per navirus sempre in agguato. E per le indagini la Guardia di
tutte le componenti del calcio allora è già pronto il piano B, Finanza.Sempre martedì
italiano, alla ricerca della qua- che prevede un nuovo format, era stata evacuata dalla na-
dratura perfetta per far sì che i playoff e playout per conclu- ve una donna di 32 anni, per-
rischi di contagio siano limita- dere la stagione giocando me- ché in condizioni di stress.
ti al minimo e che si possa gio- no gare possibili, garantendo La Moby Zazà, nave per la
care in sicurezza. Dopo l'ok al così i classici verdetti di fine quarantena, è tornata in ra-
protocollo medico-sanitario stagione. In ultima ipotesi, in da a Porto Empedocle con
per gli allenamenti di squa- caso di definitiva interruzio- 121 migranti a bordo distin-
dra, adesso si sta studiando an- ne, la classifica verrebbe defi- ti in due gruppi di 53 e 68.
che quello che dovrà poi esse- nita "applicando oggettivi Open Arms commenta con
re adottato per la ripartenza coefficienti correttivi che ten- un post sul suo profilo Face-
del campionato. Quando? gano conto della organizzazio- book l’accaduto: «Quello
Non più il 13 giugno, conside- ne in gironi e del diverso nu- che è accaduto oggi a un mi-
rato che l'ultimo Dpcm ha so- mero di gare disputate dai glio dalle coste italiane è
speso le manifestazioni sporti- club e che prevedano in ogni una tragedia annunciata,
ve fino al 14. Una decisione caso promozioni e retrocessio- quando si impedisce a per-
del governo alla quale la Figc ni". Inevitabile anche lo sguar- sone vulnerabili di scende-
non ha potuto far altro che ade- do al futuro: la prossima sta- re a terra e di accedere a cu-
guarsi. gione partirà l'1 settembre e in re e diritti lo stress può rag-
Salvo sorprese dunque il wee- VINCENZO SPADAFORA campo si dovrà andare in cam-
PAOLO LO DEBOLE giungere livelli incontrolla-
kend giusto per rivedere le IN ALTO po al più presto, consideran- bili. Lo sappiamo perchè lo
squadre della massima serie 0RE 8.00 METRO A MILANO do che all'orizzonte ci saran- abbiamo vissuto».
in campo sarà quello del 20-21 VINCE PAOLO GERACE no poi gli Europei.
IL DUBBIO 14

COMMENTI &
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

Il difficile bilanciamento tra diritti e libertà sul fronte delle libertà proces-
suali, non va ceduto: che sia di-
gitale, non digitale, in presenza

L’intelligenza delle regole batte la tecnologia o in modalità mista o in qualsia-


si altra modalità che la tecnolo-
gia vorrà e saprà inventare, re-
sta un punto forte, un punto del
DANIELA PIANA segna una cesura fra un prima e continuare e ne abbiamo tutti RISPETTO pensiero non debole: intelligen-
un dopo – si comprima le secon- esperienza. La patologia sta nel- DELLA COSTITUZIONE za tecnologica è strumento, la
de – le libertà – per tutelare le la modalità con cui si gestisco- PER DECISIONI intelligenza delle nostre regole

I
n tempi di covid-19 parlare prime, le sicurezze e la salute. no i passaggi dallo stato di emer- EQUILIBRATE è la architettura.
di anticorpi è particolarmen- Le scelte critiche fanno parte an- genza allo stato di normalità, E TRASPARENTI, Ben poco avremo progredito co-
te benvenuto. Il corpo ha i che di quella cultura istituzio- qualsiasi cosa esso significhi SOPRATTUTTO me società se per vertigine della
propri e le democrazie, anche. nale di alta visione che vive nel- sul piano della modalità di inte- SUL FRONTE responsabilità e dell’urgenza
A cosa servono gli anticorpi di le corti supreme, in molti paesi ragire nella società, di certo sap- DELLE LIBERTÀ avessimo abdicato alla vibrante
una democrazia? A proteggersi del mondo anche nonostante le piamo come non deve essere sul PROCESSUALI richiamo di quella intelligenza
dagli attacchi: ma quali? Quelli derive autoritarie della politica piano della modalità di agire da che è costruire un significato
che sono fisiologici nella vita rappresentativa ed elettiva. parte dello Stato. Se infatti l’in- con l’esercizio delle nostre li-
delle istituzioni e quelli che so- Il bilanciamento di beni sogget- telligenza adattiva delle istitu- soprattutto prima di avere an- bertà. Insomma, usciamo dal
no patologici, ovvero che sono tivi e di principi che ispirano la zioni si erge a baluardo delle so- corché deciso. Cosa significa lockdown: facciamo di questa
il frutto di una malaugurata giustizia costituzionale è pero’, cietà in fasi di emergenza e si tutto questo? Che è oggi vitale uscita anche un momento di ri-
combinazione di fattori. È fisio- in fondo, il punto più alto di prende per cosi dire la responsa- che siano riconosciuti i loci dei flessione, informata, su quanto
logico che le democrazie si tro- una cultura, quella dello Stato bilità – immensa – di mettere le nostri anticorpi democratici: in- siano di fatto diffusi i diapason
vino a scegliere, in fondo sono di diritto, che il cittadino si mani su quelle cose delicatissi- cardinati nelle modalità di pren- che permettono a ogni cittadino
state consolidate per questo, aspetta vibri nei palazzi di giu- me la cui conquista ha compor- dere decisioni bilanciate e tra- e cittadina di sapere quando è il
per scegliere nel modo che, me- stizia quando a fronte di un con- tato moltissime vite e sacrifici sparenti e aventi una eco neces- momento di comprimere le li-
glio di altri, permette di rispetta- tenzioso si tratta di scegliere ma per secoli, le libertà individuali, saria quanto vitale nelle intelli- bertà per un obiettivo colletti-
re i diritti fondamentali. Ma senza cedere sulle libertà fonda- la stessa intelligenza istituziona- genze sociali e civiche, quelle vo, senza perdere il senso di
quando la lista dei diritti au- mentali nemmeno – anzi soprat- le è chiamata a riprendere la sce- che hanno nutrito una cittadi- quelle libertà che vive e canta
menta, come auspicabilmente tutto non – della parte soccom- na e farsi carico di questo una nanza attiva vera in questi mesi. nei flash mob, nei gesti di chi
accade nel progredire della sto- bente. volta che si esca dallo Stato di Quelle intelligenze vanno nutri- riavvia i negozi e le attività pro-
ria, la scelta diventa complica- Poi ci sono le situazioni patolo- emergenza. Dove sta questa in- te di informazioni, create e dif- duttive, di chi sale sui mezzi di
ta. giche. Non si tratta di situazioni telligenza? Più nelle istituzioni fuse in modo sano, non patologi- trasporto, rispettosa e rispetto-
Cosi accade che si debba combi- che nascono da malattie, ne ab- che nelle singole individualità. co, sano in senso di rispondenti sa delle misure di protezione in-
nare sicurezza pubblica con li- biamo viste ad ogni istante in È per questo che abbiamo inven- alla razionalità della scienza, dividuale e va ad esercitare la
bertà di espressione e di associa- questi giorni: lockdown, auto- tato – siano ringraziati i costi- delle scienze naturali, delle propria attività e il proprio ta-
zione, che si debba combinare certificazioni, chiusura dei par- tuenti – la costituzione ed è per scienze matematiche, a che sia lento.
salute pubblica con libertà di chi, delle biblioteche, dei mu- questo che abbiamo creato le re- impossibile che una cittadina o Insomma, come già Calaman-
movimento e libertà economi- sei, degli esercizi commerciali gole, quelle che sono prime ri- un cittadino siano deboli din- drei, gli anticorpi del corpo co-
ca. E talvolta accade anche che e delle attività produttive, allon- spetto alle persone, che a quelle nanzi ad informazioni fake. stituente vivono nelle azioni
in una scelta “critica” – nel sen- tanamento dalla rete dei cari regole devono rendere conto Quelle intelligenze vanno nutri- che inverano in ogni istante la
so etimologico del termine, che più prossimi, la lista potrebbe non solo dopo avere agito, ma te della consapevolezza di cosa, costituzione, le sue libertà.

Una Ue unita, fedele alla Nato ma anche regole delle nostre democrazie,
insidiate da nazionalismi ed auto-
ritarismi. Anche sul terreno della

aperta verso Mosca scavalcando i populisti pace un protagonismo europeo


sarebbe molto importante per
l’intrecciarsi di alleanze e conve-
nienze in tutto lo scacchiere mon-
GIORGIO BENVENUTO anche la Cina e via via giocano le. Oggi noi ci siamo seduti sulla DIFESA DELLE LIBERTÀ diale con i rischi di sempre mag-
ruoli più o meno indecifrabili al- pseudocultura delle tifoserie, E DELLA PACE MA giori tensioni e tentazioni di ricor-
tri Stati di ogni dimensione, l’Europa dal canto suo appare COESIONE so alla forza delle armi. In realtà

L
e difficoltà crescenti dall’India all’Iran, alla Turchia condannata ad un impotente le- ECONOMICA l’Europa deve ricominciare da se
dell’Europa a riconoscersi all’Egitto ed altri ancora. targo. Eppure l’evoluzione del E APERTURA stessa: specie in questi drammati-
in un ruolo comune proba- L’Europa ha perso invece, para- mondo continua ad andare avan- AI MERCATI ci momenti ritrovare vera coesio-
bilmente dipendono anche da lizzata come è al suo interno dal- ti: la Russia ce la troveremo co- PER NON RESTARE ne, una comune politica econo-
conti sempre rinviati. Uno è in- la incapacità a ritrovare un suo munque di fronte e probabilmen- SCHIACCIATI mica, la forza di riproporre un
dubbiamente il valore della Nato percorso comune ed una strate- te incardinata in un asse di inte- DALLA CINA cammino da Stati Uniti d’Euro-
in un mondo multipolare, immer- gia efficace sul terreno della sicu- ressi che, con la “via della seta”, pa, unire stabilmente le proprie
so nelle varie fasi della globalizza- rezza che la faccia rispettare, partono da Shanghai. Anche se le- capacità di difesa, agire per ridur-
zione, incalzato dalla nuova “dot- gran parte della sua autorevolez- gami forti resteranno ancora per tenere l’avanzata dell’Islam, in re insieme i gap tecnologici. Ma
trina” Trump che non esita ad za per confrontarsi alla pari con i decenni, il vecchio Continente particolare dell’estremismo isla- senza trascurare il tema di con-
usare l’arma delle guerre com- mutamenti in atto. E rischia di di- dovrà sbrigarsela sempre più da mico. Eppure l’Europa qualcosa fronti costruttivi con quanto vi è
merciali in nome di First Ameri- ventare preda di interessi e di cal- solo se vuole restare una entità deve fare: non può subire la Rus- intorno ad essa. Senza dimentica-
ca. L’altro è molto più antico, ri- coli da parte in particolare di que- unita e indipendente. Ed allora sia, trovarsi ovunque annidati gli re il legame atlantico, ma provan-
voluzionato dopo la caduta del gli Stati che debbono giocoforza perché non andare oltre questa fa- interessi cinesi, e non reagire in do a testare la disponibilità della
muro di Berlino: il rapporto con misurarsi con gli Stati Uniti. se di ostilità reciproche che an- modo tale da dimostrare che non Russia a prove di cooperazione.
la Russia. Eppure, ad esempio nella tradi- che in questi giorni spingono la sta ritornando ad essere solo un’a- Cesserebbero in tal modo anche
Finora questa importante que- zione italiana, ci sono stati perio- Merkel ad accusare Putin? La rea geografica. Si potrà obiettare le astuzie dei vari populismi che
stione è stata affrontata fra mille di nei quali politici di valore co- Russia si è pur sempre sentita par- che ci si trova di fronte ad un regi- la Russia di Putin blandisce per
titubanze, convenienze geopoliti- me Pietro Nenni avevano com- te di quella Europa cristiana che me oligarchico come quello di Pu- avere un’Europa divisa non più
che come dimostra l’atteggiamen- preso il valore della multipolari- si soleva dire andasse da Lisbona tin. Vero, ma oggi appare velleita- come un tempo ma pur sempre
to della Germania, genuflessioni tà tanto da battersi per far entrare a Vladivostok. La stessa Chiesa di rio ragionare solo con chi è demo- balcanizzata in interessi diversi.
opportunistiche. Inutile dire che la Cina di Mao nell’Onu. E realtà Roma non ha cessato di mantene- cratico quanto te o è disponibile Uno schema di tal fatta non fa be-
una certa aggressività della Rus- economiche rilevanti come l’Iri e re rapporti con essa, proprio in ad esserlo come te. Se questo fos- ne alla stabilità mondiale, non
sia di Putin potrebbe trovare origi- la Fiat erano riuscite a stabilire una visione di cultura cristiana se l’unico criterio probabilmente aiuta l’Europa a rialzarsi, non
ne proprio dal fatto che questa rapporti e dialogo costruttivi con da preservare e ravvivare per avremmo venti di guerra alle por- può esser una buona notizia nep-
volta potrebbe essere l’Europa il la Russia. Per non parlare del no- quel che è possibile. Certo, negli te. La difesa delle libertà resta un pure per l’Italia che ha bisogno in-
vero enigma. Un mondo multipo- stro ruolo nel Mediterraneo. Que- ultimi tempi lo sguardo si è rivol- obiettivo ineliminabile ma non vece di ritrovare la sua vocazione
lare è per sua definizione un mon- sto saper uscire da ambiti dome- to più verso la Cina, la potenza può dimenticare un inevitabile di Paese che sa lavorare e bene
do in continuo movimento. La stici, provinciali, è stata una del- emergente. realismo politico. Anche perché per la pace, per una migliore com-
Russia sarà pure una potenza ca- le migliori qualità dell’Italia di ie- Ma non va dimenticato che Cina noi abbiamo già il nostro bel da fa- prensione fra Stati, per una iden-
lante ma sta in questo gioco nel ri, che ci ha portato ad essere con- e India sono i veri baluardi per la re in casa nostra, in Italia ed in Eu- tità culturale che è partita pro-
quale è entrata prepotentemente siderati sul piano internaziona- Chiesa di Roma che possono con- ropa a puntellare e rinnovare le prio da essa tanti secoli fa.
IL DUBBIO 15

ANALISI
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

Addio a don Fausto, “prete degli ultimi” che recuperava


i giovani sfortunati e dava pasti caldi ai poveri di Bergamo
I
l 23 marzo scorso, a causa volontari, serviva pasti caldi in CAPPELLANO Senza dimenticare la
del COVID 19, è mancato camper presso la stazione della DEL CARCERE riconoscenza dell’Atalanta,
don Fausto Resmini o, come Autolinee di Bergamo. AMATISSIMO società sportiva i cui
avrebbe suggerito, don Fausto Esemplare, don Fausto, perché DAI DETENUTI, giovanissimi calciatori del
ha raggiunto la casa del Padre. la sua proverbiale umiltà, che DEFINITO “UN DONO vivaio, lontani dalle famiglie e
Aveva 67 anni don Fausto, significava profonda umanità, PER LA CITTÀ” ospiti presso la Casa del
bergamasco di Lurano, non a gli consentiva di trattare allo DALLE ISTITUZIONI Giovane, avevano in lui un
caso definito il prete degli stesso modo sia con il più BERGAMASCHE. prezioso riferimento educativo
ultimi, perché a loro ha grande che con il più piccolo. EDUCATORE ed etico.
dedicato la sua esistenza. Nel Dal 1985 è stato cappellano del DEI GIOVANI Il ministro della Giustizia, su
1978 ha fondato la Comunità carcere di Bergamo e più di DELL’ATALANTA proposta dei parlamentari
don Milani di Sorisole che, nel ogni altra parola valgono le Elena Carnevali e Maurizio
tempo, è diventata punto di testimonianze di chi l’ha Martina, ha annunciato che a
riferimento per il recupero di conosciuto, da quelle dei suoi ultimi con occhi diversi”, agli don Fausto verrà intitolato il
ragazzi in condizione di carcerati “Donava occasioni di avvocati “Una telefonata e ti carcere di Bergamo.
disagio o con gravi problemi riscatto” a quelle dei suoi risolveva il problema”, dai E’ davvero il modo più bello
famigliari, minorenni senza sacerdoti “Nel suo sorriso magistrati “Disarmante, per ricordare un uomo di
genitori, stranieri privi di delicato incarnava il dolore scindeva l’uomo dai reati”, alle infinità bontà e di assoluta,
dimora. Ogni sera, con il degli altri”, dai suoi volontari autorità cittadine “E’ stato un straordinaria, levatura morale.
servizio “Exodus” e l’aiuto di “Insegnava a guardare gli dono per Bergamo”. ER.BA.

La fortuna di essere credenti nel mondo ricco


Direttore Responsabile:
Carlo Fusi
e la contraddizione di 4 milioni di morti di fame
Società Editrice:
SERGIO VALZANIA preferendo un’interpretazione NON BASTA re, a cominciare dal Vangelo..
Edizioni Diritto e Ragione srl. diretta e letterale delle parole di SNOCIOLARE In chiusura di replica, Galli del-
(Socio Unico)
Gesù, quella seguita da San Pao- IL ROSARIO PER POI la Loggia ricorda che Vattimo

S
Via G. Manci, 5 - 39100 Bolzano
Amministratore unico i definisce eterogenesi lo, da tutti gli apostoli e in tempi IGNORARE I FRATELLI parla di diminuzione del pro-
Roberto Sensi dei fini il processo per il più recenti da san Francesco e MIGRANT E ADATTARE prio imbarazzo nel dirsi cristia-
REDAZIONE quale, pur agendo con in- da papa Giovanni Paolo II, del LA RELIGIONE no grazie alle prese di posizione
Via del Governo Vecchio, 3
00186 Roma tenzioni diverse, tutti finiscono quale proprio in questi giorni ri- ALLE PROPRIE di papa Francesco. È un modo
telefono 0668803313 per concorrere alla realizzazio- corre il centenario dalla nasci- CONVENIENZE molto delicato per esprimere la
redazione@ildubbio.news ne del progetto d\giori intellet- ta; per intendersi quella che ri- O IDEOLOGIE situazione drammatica nella
PUBBLICITA’
SB srl
tuali di un paese è un evento di conosce agli ultimi un primato. quale si trovano i credenti che vi-
Via Rovigo, 11 - 20132 Milano per sé gratificante. Non succede- Come dire che quando pronun- vono nella parte fortunata del
colombo@sbsapie.it va dalle luminose giornate del ciava il discorso della monta- quello morale. Non sono solo i mondo, quella dove ci sono ci-
02-45481605 Fax 02-36516041 tardo medioevo, quando una cri- gna Gesù pensava di essere pre- laici devoti a pensare di ottene- bo, assistenza, scuole, medici-
PUBBLICITA’ LEGALE
INTEL MEDIA PUBBLICITA’
stianità unita si godeva il lungo so sul serio, non di fare propa- re dalla Chiesa una supplenza ne, ospedali, libertà di pensiero,
Via Sant’Antonio, 30 - 76121 Barletta periodo di tranquillità sociale e ganda in vista della conquista per la loro incapacità di indiriz- occasioni di svago, opportunità
info@intelmedia.it sviluppo morale che la grande della corona di re di Giudea. zare la politica nella senso da lo- di proporsi socialmente nel mo-
Tel. 0883-883811 peste interruppe bruscamente. “Beati voi poveri, perché vostro ro preferito, peraltro a volte con- do che si preferisce, mentre altri
PUBBLICITA’ COMMERCIALE
Emanuele Silvestri Di esso abbiamo testimonianza è il regno di Dio. Beati voi che fusa e aperta ad esperimenti di uomini e donne, altrettanto figli
Via Del Governo Vecchio 3 negli splendidi e gioiosi affre- ora avete fame, perché sarete sa- ogni genere. Anche credenti con- di Dio, non hanno niente di que-
335-7781968 schi di Giotto. ziati...” (Lc 6,20). vinti a fedeli assidui alla frequen- sto. In una delle ultime omelie
commerciale@ildubbio.news Tornando all’oggi, Galli della Anche a Pilato, almeno secondo tazione dei sacramenti vorrebbe- da Santa Marta trasmesse alla te-
STAMPA
Newsprint Italia S.r.l. Loggia, nella sue nuove vesti di il Vangelo di Giovanni, il Cristo ro una Chiesa che invece di indi- levisione, papa Francesco ha ri-
Via Meucci 29- 00012 Guidonia (RM) teologo schierato tra i cattolici lo dice con chiarezza “Il mio re- care una via al gregge lo segua, cordato che quest’anno nel mon-
Via Campania 12 orientati in “senso genericamen- gno non è di questo mondo” (Gv magari fino al punto di assecon- do sono già morte di fame tre mi-
20098 San Giuliano Milanese (Mi)
DISTRIBUZIONE
te conservatore” propone una 18,36). La tradizione di pensie- dare quanti non accettano di ri- lioni e settecentomila persone.
m-dis Distribuzione Media S.p. A, Chiesa politica, ossia attenta ro che vuole fare di Gesù un ca- conoscere come fratelli i migran- Di fronte a questa realtà non è
Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano non tanto a predicare il Vangelo po politico risale secondo alcu- ti, persino quelli che già vivono sufficiente dire, come fa Galli,
Tel. 02-2582.1 - Fax 02 - 2582.5306 ma a «mediare tra il Vangelo e il ni a Giuda stesso, il cui tradi- da anni nel nostro paese, contri- che il Vangelo «nel corso della
REGISTRAZIONE
Registrato al Tribunale di Bolzano
mondo», contrapponendosi a mento altro non sarebbe che un buendo al benessere diffuso con storia della Chiesa non ha mai
n. 7 del 16 dicembre 2015 quanti, con il furore ideologico goffo tentativo di fare pressione il loro lavoro sottopagato. Non cessato di rappresentare il formi-
Iscrizione al Registro Operatori del quale viene accusato papa sul Cristo per indurlo a spende- basta agitare la corona di un rosa- dabile principio di contraddi-
di Comunicazione Numero 26618 Francesco, non si curano della re sul piano del potere terreno rio per essere partecipi del mes- zione impossibile da cancellare
ISSN 2499-6009
Questo numero è stato chiuso forza politica accumulata dalla quanto la sua predicazione gli saggio di Cristo, occorre anche e mai cancellato». Non basta pro-
in redazione alle 20,00 Chiesa e del suo accrescimento, ha permesso di guadagnare su una qualche lettura delle scrittu- prio.
IL DUBBIO 16

PROMETEO
GIOVEDÌ 21 MAGGIO2020

In collaborazione con

LO STUDIO PUBBLICATO SU “NATURE CLIMATE CHANGE”


BIODIVERSITÀ

Lockdown, emissioni Da venerdì


il Forum
diminuite del 17 per cento Festival
digitale

N Q
el 2020 potremmo regi- uindici giorni per riflet-
strare la più grande ridu- tere sulla salute del Pia-
zione annuale di emis- neta. Fondazione Fico fe-
sioni, a livello globale, mai regi- steggerà i valori della biodi-
strata dalla fine della Seconda versità per due settimane
guerra mondiale. È l'effetto del con un programma di iniziati-
lockdown, e se centreremo l'o- ve che si terranno tra vener-
biettivo di mantenere il riscalda- dì 22 maggio, Giornata mon-
mento globale ben al di sotto dei diale della Biodiversità, e ve-
2°C, non sarà certo per le politi- nerdì 5 giugno, Giornata
che messe in campo ma “gra- mondiale dell’ambiente de-
dicata, quest’anno, sempre
al tema della biodiversità.
"Con la pandemia Covid-19 -
L’IMPATTO spiega il presidente di Fonda-
SUI CAMBIAMENTI zione Fico Andrea Segrè - il
CLIMATICI 2020 è diventato punto di
È DI POCO CONTO svolta obbligato per il piane-
RISPETTO ta: non possiamo fallire gli
ALLE EMISSIONI obiettivi dell’Agenda Onu
ACCUMULATE FINORA, 2030, se il riscaldamento glo-
E RISPETTO AI TAGLI bale continuasse con il rit-
NECESSARI mo attuale, entro la fine del
21esimo secolo scatterà un
allarme estinzione per il
zie” - per così dire - al coronavi- La diminuzione, però, delle Gli autori avvertono che la cor- tici di concentrarsi sulle politi- 73% delle specie animali e
rus. emissioni di quest'anno non sa verso i pacchetti di stimolo che relative ai trasporti e alla vegetali di tutto il mondo".
Secondo lo studio "Temporary avrà un grande impatto sui cam- economico non deve far aumen- mobilità, dato che hanno rap- Si parte quindi, venerdì 22
reduction in daily global CO2 biamenti climatici, in quanto è tare le emissioni future ritardan- presentato circa la metà della di- maggio, con il Forum Festi-
emissions during the CO- di poco conto rispetto alle emis- do il Green Deal o riducendo i minuzione delle emissioni du- val digitale “Biodiversità, ri-
VID-19 forced confinement", l'a- sioni accumulate finora, e ri- target per i tagli alle emissioni, e rante il confinamento, e di attua- torno al futuro”, che per 15
nalisi appena pubblicata sulla spetto ai tagli alle emissioni ne- la COP26 rimane una pietra mi- re “un cambiamento sistemico giorni darà voce ogni giorno,
rivista Nature Climate Change cessari per affrontare i cambia- liare vitale in questo sforzo. E attraverso le energie rinnovabi- sul sito e i canali social di Fon-
dedicata al calo delle emissioni menti climatici. raccomandano ai decisori poli- li”. dazione Fico, a grandi prota-
di CO2 durante il lockdown per gonisti dell’impegno per la
il Covid-19, le emissioni giorna- sostenibilità, come Mario
liere sono diminuite del 17% IERI LA GIORNATA MONDIALE Tozzi, Luca Mercalli, Andrea
(ovvero 17 milioni di tonnellate Segrè, Filippo Giorgi, Eliana
di anidride carbonica) a livello
globale durante il picco del con- Senza le api sparisce Liotta, Elisabetta Moro, Ma-
rino Niola, Davide Rondoni,
finamento del 7 aprile, scenden-
do a livelli osservati l'ultima vol- il 35% della produzione Massimo Cirri, Duccio Cac-
cioni, Salvatore Ceccarelli,
ta nel 2006.
Le emissioni del settore dei tra-
sporti terrestri hanno rappre-
agricola mondiale Antonio Cianciullo, Matteo
Dell’Acqua, Diego Pagani,
Antonia Klugmann, Roberto
sentato quasi la metà (43%) del Giovannini, Filippo La Man-
calo, mentre la produzione di
energia elettrica ha rappresenta-
to il 19%, l'industria il 25% e l'a-
S e qualcuno dice “api”, pen- IL WWF HA INVIATO
siamo subito al miele, invece UN APPELLO
dovremmo pensare anche a tanti AL COMMISSARIO UE
tia, Fede&Tinto Rai Radio2
Decanter ed altri “ambascia-
tori” di biodiversità.
viazione il 10%. In Italia il calo altri alimenti che gustiamo quoti- PAOLO GENTILONI Tutti i video prodotti e diffu-
massimo delle emissioni giorna- dianamente e che senza questi in- E AI SUOI COLLEGHI si entreranno nella Digital
DELLA COMMISSIONE Foodpedia promossa da Fon-
liere è stato del 27,7%. Secondo setti non esisterebbero. Come il PERCHÉ GLI INSETTI
i ricercatori, l'impatto del confi- caffè o la cioccolata che dipendo- IMPOLLINATORI dazione Fico, accessibile
namento sulle emissioni di que- no dalla loro preziosa attività di HANNO BISOGNO gratuitamente a tutti e arric-
st’anno porterà probabilmente impollinazione. E per capire DI ECOSISTEMI LIBERI chita da speciali proposte
alla più grande diminuzione an- quanto è preziosa, basta pensare DA VELENI webinar per la formazione
nuale delle emissioni assolute che dalle api e dagli altri insetti su temi specifici.
dalla fine della seconda guerra impollinatori dipende il 35% del- Sempre il 22 maggio, per i
mondiale. la produzione agricola mondiale con un valore eco- e a tutti noi, e che prendersi cura degli impollinatori giovani prenderà il via la II
Gli autori hanno testato tre po- nomico stimato ogni anno di oltre 153 miliardi di eu- vuol dire prendersi cura del nostro cibo. edizione del contest poetico
tenziali scenari di uscita dalle ro. E se non possiamo immaginare un mondo senza Dalle api e dagli altri insetti impollinatori dipende il Innesto 2020 Bio_di_versi
misure di confinamento alla fi- cioccolata o caffè, allora non possiamo immaginare 35% della produzione agricola mondiale con un va- per autori under 30, promos-
ne di quest'anno, e hanno sco- neanche un mondo senza api. Solo che il rischio c’è, lore economico stimato ogni anno di oltre 153 miliar- so con Fondazione Pordeno-
perto che potremmo essere sul- perché la lista rossa delle specie che potrebbero spa- di di euro a livello globale, di 22 miliardi di euro per nelegge e con la rivista Il
la buona strada per un calo del rire dice che il 9% di tutte le specie di api europee è a la sola Europa mentre negli Stati Uniti l'impollina- clandestino.
4-7% delle emissioni totali en- rischio di estinzione. E non fa eccezione l’Italia: se- zione dei prodotti agricoli vale 10 miliardi di dollari “Salus, salute” è il tema
tro la fine del 2020. Una buona condo l'Iucn, delle 151 specie di api nostrane, 21 so- l'anno. 2020; il bando sarà consulta-
notizia, visto che il rapporto no a rischio estinzione; di queste, 5 sono le specie di Il Wwf ha inviato un appello al Commissario Ue Pao- bile sul sito www.fondazio-
dell'Unep ha detto chiaramente cui non si hanno notizie già da un po' e sono quindi lo Gentiloni e ai suoi colleghi della Commissione: gli nefico.org. La giuria degli
che sono necessarie riduzioni considerate potenzialmente già estinte, e altre 13 insetti impollinatori hanno bisogno di ecosistemi li- esperti, composta da An-
delle emissioni di gas serra del non se la passano proprio bene. Colpa dei cambia- beri da veleni e diversificati, ed è quindi fondamenta- drea Segrè, Gian Mario Villal-
2,7% all'anno per mantenere il menti climatici, dei pesticidi, dell’agricoltura inten- le eliminare i pesticidi. Api e impollinatori stanno ta, Davide Rondoni e Gian-
riscaldamento globale ben al di siva, delle specie aliene. morendo: ecco perché il Wwf chiede ai cittadini di franco Lauretano, selezione-
sotto dei 2°C, e del 7,6% all'an- Ieri c’è stata la Giornata Mondiale delle Api ma c’è agire direttamente per chiedere all’Unione Europea rà la terna finalista e il vinci-
no per mantenerlo al di sotto di poco da festeggiare, dovrebbe essere invece l’occa- il divieto dei pesticidi più pericolosi e maggiore so- tore assoluto.
1,5°C. sione per capire che salvarle conviene, all’ambiente stegno all’agricoltura biologica.
Quotidiano gratuito online Le notizie di mercoledì 20/05/2020

POMERIGGIO
Edizione chiusa alle 17

No party

di Antonio Bravetti vorrebbero - si scompone la si- Ma non è finita», avverte il saggio da diffondere e la si-
gnora - con la sua diplomazia premier. Già, perché ci sono gnora è l'occasione giusta:
ROMA - «Non è ancora il e la sua finezza ha saputo te- le Regioni che minacciano «Chiariamolo - dice - non è
tempo della movida e dei nere a bada tutta questa gen- nuove serrate: «Troppa movi- ancora il tempo dei party, del-
party». Giuseppe Conte la- te. La ringrazio a nome di tut- da e senza mascherina. Se le movide. Ora che c'è la cur-
scia il Senato sereno, il mini- ta l'Italia». Gli occhi di Conte riparte il contagio - minaccia il va sotto controllo saltano le
stro Bonafede e il suo gover- s'illuminano, sebbene il sorri- governatore del Veneto Luca autocertificazioni. Ma nessu-
no sono salvi. Ad attenderlo so resti coperto dalla masche- Zaia - chiudo bar, ristoranti e no pensi che siano saltate tut-
fuori palazzo Madama c'è rina. «No, no: io non ho tenuto spiagge». E anche i sindaci te le regole di precauzione.
una signora che come lui in- a bada. Tutti abbiamo avuto di Bologna, Palermo, Ferrara, Se no la curva risale. Non è
dossa la mascherina. «Lei è un grande senso di responsa- Ascoli sono sul piede di guer- ancora il tempo dei party e
il figlio che tutte le mamme bilità. Ognuno ha fatto il suo. ra. Quindi Conte ha un mes- degli assembramenti».

EDITORIALE
GOVERNO SALVO MA SOTTO
"Adesso vi faccio vedere..." ma alla fine Renzi • I 161, TREMA IN VISTA
DEL VOTO SUL MES
si tiene Bonafede (e qualche posto in più) [ p. 2 ]
di Nico Perrone forzato, alla fine, il presidente del simo, stando alle norme se entra lui CINQUANT'ANNI FA L'ART. 18,
Consiglio, Giuseppe Conte, che ha deve mollare qualcun altro (Scalfa- • LANDINI: ORA NUOVO
ROMA - Comunque una giornata seguito tutta la discussione in aula rotto sempre di Italia Viva?). Più pro- STATUTO CON DIRITTI
della verità, quella vissuta oggi al con la mascherina ben posizionata. babile, se dovesse andar male il col-
Senato dove si sono votate, e re- Questo quanto si è visto sulla scena, locamento a palazzo Chigi, la con- [ p. 2 ]
spinte, le due mozioni di sfiducia dietro le quinte la partita si è svolta quista di qualche presidenza di AZZOLINA E "L'IMBUTO DI
contro il ministro 'grillino' della Giusti- ieri sera. Con il 'faccia a faccia' tra Commissione parlamentare. Il Go- • NORIMBERGA", METAFORA
zia, Alfonso Bonafede (160 contrari, Maria Elena Boschi prima col capo verno dunque va avanti, non sarà un CHE FA RIDERE E PENSARE
131 favorevoli e un astenuto per di gabinetto e poi con lo stesso Con- cammino semplice visti i tanti proble-
[ p. 4 ]
quella del centrodestra, diventati te. Visibilità e più peso politico, que- mi che il Paese deve risolvere. Co-
158, 124 e 19 nel caso di quella pre- sto chiedeva Renzi per non far veni- me non verranno meno gli agguati di SOLINAS: TEST COVID
sentata da Emma Bonino). «Sarà il re giù tutto il cucuzzaro. Ore e ore di chi vuol contare e decidere sulla col-
• PER TURISTI CHE ARRIVANO
discorso più difficile della mia vita discussione, alla fine facce distese e locazione delle tante risorse messe IN SARDEGNA RIMBORSATO
politica» aveva detto Matteo Renzi, sorrisi. Che cosa ha incassato il se- in campo. Sempre che tutto regga, [ p. 6 ]
leader di Italia Viva, incontrando i natore di Scandicci? A sentire varie che l'attacco della banda dei Paesi
suoi senatori prima del dibattito in fonti parlamentari, non è alle viste un del Nord Europa, Olanda e Austria in
aula. Grande attesa e alla fine gran- rimpasto di governo. Bisognerà testa, non porti allo stallo, al blocco
de delusione. Renzi e la sua pattu- aspettare un pochino, altrimenti sa- del mega finanziamento di 500 mi-
glia di senatori hanno votato con la rebbe subito manifesto l'incasso ot- liardi di euro messo in campo da
maggioranza, non se la sono sentita tenuto. I 'cattivi' parlano di un possi- Germania e Francia, che l'Italia pun-
di segare il ramo sul quale anche lo- bile scambio tra la ministra Bonetti, ta comunque ad raddoppiare. Ma se
ro stanno. Bonafede è salvo, la Lega in quota Italia Viva, proprio con Bo- da adesso a fine giugno continue-
di Salvini, che ha convinto tutto il schi. Altri indicano in Gennaro Mi- ranno le proteste di chi ancora non
centrodestra a seguirlo nella batta- gliore il prossimo nuovo sottosegre- ha visto niente e non ce la fa più ad
glia per far cadere il Governo Conte, tario alla Giustizia, anche se c'è un andare avanti, difficilmente la mag-
incassa un'altra sconfitta. Esce raf- piccolo problema: la quota è al mas- gioranza di Governo reggerà l'urto.
2 Mercoledì 20/05/2020

ATTUALITÀ
scimento di alcune postazioni
Governo salvo ma sotto quota 161 di primo piano nelle commis-
sioni parlamentari: Luigi Ma-
Ora trema in vista del voto sul Mes rattin diventerebbe il presi-
dente della commissione bi-
di Alfonso Raimo visto che senza i 17 voti dei lancio alla Camera al posto di
renziani oggi il ministro sa- Claudio Borghi. Maria Elena
ROMA - Il Governo supera la rebbe sfiduciato e Conte, co- Boschi potrebbe succedere a
prova della sfiducia individua- me ha spiegato Matteo Renzi Giuseppe Brescia alla Affari
le al ministro di giustizia, non- in aula, sarebbe costretto a Costituzionali. Difficile, inve-
ché capodelegazione M5s salire al Colle. Ma lo stesso ce, trovare uno spiraglio nel
Alfonso Bonafede. Ma l'asti- leader di Italia Viva ha am- governo dove tutti i 65 posti
cella di Palazzo Madama si messo nel suo discorso in consentiti dalla legge sono
ferma sotto la maggioranza aula che non puo' consentire occupati. Un'eventuale 'ope-
assoluta dell'emiciclo, prima la caduta dell'esecutivo e l'a- razione Boschi' nell'esecutivo
sulla mozione del centrode- pertura di una crisi in un mo- dovrebbe essere a somma
stra con le opposizioni a 131, mento in cui il Paese si avvia zero: un ministro di Italia Viva
la maggioranza a 160 (1 verso il 160 per cento del dovrebbe farle posto. Impre-
astenuto e 5 non votanti), poi rapporto debito/Pil e una di- sa non facile. La sfida all'ulti-
sulla mozione presentata da soccupazione al 15 per cen- mo voto si ripeterà in Parla-
Emma Bonino con 158 voti to. Secondo i rumors di mag- mento agli inizi di giugno
contrari, 124 a favore, 19 gioranza Renzi sarebbe stato quando il governo chiederà il
astenuti (e 1 non votante). Un indotto a votare contro la sfi- voto sulla risoluzione che in-
equilibrio numerico che fa di- ducia da un'intesa che asse- clude il via libera al Mes in vi-
re a Italia Viva di essere deci- gna al suo partito un ruolo più sta del Consiglio europeo.
siva per le sorti del governo, incisivo. A partire dal ricono- Sarà necessaria la maggio-

ATTUALITÀ ATTUALITÀ
Cinquant'anni fa l'articolo 18, Landini: Prestiti veloci con autocertificazione
Ora nuovo statuto con diritti per tutti Da Pmi chiesti già 5 miliardi
di Marta Tartarini all'articolo 18, in una fase in di Luca Monticelli creto del governo consente al-
cui la pandemia ha congela- le banche di erogare i soldi
ROMA - Cinquant'anni dopo lo to i licenziamenti, ma la pre- ROMA - Autocertificazioni e senza attendere l'esito defini-
Statuto dei lavoratori mantiene occupazione per la tenuta sanzioni ai furbetti. L'intervento tivo dell'istruttoria da parte del
la sua forza ideale ma richiede dell'occupazione c'è tutta. del Governo per accelerare i Fondo di garanzia, soluzione
un aggiornamento, per esten- Se per Anna Maria Furlan prestiti a commercianti e pic- che però resta lettera morta
dere le tutele a tutte le forme bisogna superare la «frantu- cole imprese si muove su que- per gli istituti di credito. E così
di lavoro, in particolare ai gio- mazione e le nuove emargi- sti due principi. Nelle prossime il governo si appresta a pre-
vani. L'anniversario della legge nazioni del lavoro, perchè il ore sarà presentato un emen- sentare un testo che liberi il
300 che introdusse l'articolo lavoro deve creare coesio- damento al decreto liquidità al- sistema bancario dagli obbli-
18 è l'occasione per riflettere ne», Carmelo Barbagallo in- l'esame delle commissioni del- ghi di controllo su ogni do-
su un lavoro profondamente vita a definire nuove regole le Camere per liberare i finan- manda per concentrare l'azio-
cambiato tra nuove tecnologie, per lo smart working. Landi- ziamenti incagliati nei lacci del- ne dello Fisco 'ex post' sulle
precarietà e smart working. Il ni vuole «cambiare le leggi la burocrazia. Le piccole aziende che hanno dichiarato
testo, voluto da Brodolini e sbagliate» e chiede un aziende, infatti, nell'ultimo me- il falso per avere il prestito. Il
Giugni, ricorda il presidente «nuovo statuto dei diritti dei se hanno presentato al Fondo finanziamento del Mediocre-
della Repubblica Sergio Mat- lavoratori, con cui inserire di garanzia 256 mila domande dito è riservato a chi dimostra
tarella, è stato «un grande tra- un concetto nuovo: i diritti per ottenere i prestiti fino a 25 di aver subito ricadute econo-
guardo sociale e culturale». I non devono essere legati al mila euro coperti con garanzia miche dal lockdown e l'inie-
leader di Cgil, Cisl e Uil guar- rapporto di lavoro ma esse- pubblica al 100 per cento. La zione di liquidità è pari al 25
dano all'oggi. Nessun accenno re in capo alla persona che Task force messa in campo per cento dei ricavi dell'ultimo
lavora». L'idea è quella di da Mef, Bankitalia e Abi quan- bilancio, comunque non oltre i
«un nuovo modello sociale tifica queste richieste in 5,4 mi- 25 mila euro. Le commissioni
fondato sulla salute, il rispet- liardi di euro, ma non ci sono al lavoro sul decreto, peraltro,
to dell'ambiente e la giusti- al momento dati in grado di hanno già approvato un
zia sociale». Per il presiden- quantificare quante di queste emendamento del Pd che
te della Camera, Roberto Fi- risorse siano state effettiva- consente alle imprese di resti-
co, è ora di «un grande pat- mente accreditate sui conti tuire i finanziamenti con più
to per superare la precarietà correnti degli imprenditori. Il agio: in 10 anni e non più in
e arrivare ad un nuovo gran- Mediocredito centrale, che ge- sei come prevedeva il provve-
de Statuto calato nella nuo- stisce le operazioni, ha ricor- dimento licenziato dal Consi-
va realtà». dato anche stamani che il de- glio dei ministri.
3 Mercoledì 20/05/2020

INTERNAZIONALE

di Brando Ricci
Quei 60 milioni di nuovi poveri gressi fatti nella lotta alla
"Il Covid distrugge anni di progressi" povertà negli ultimi tre
ROMA - Potrebbero es- anni». Il presidente ha
sere circa 60 milioni le denunciato la perdita dei
persone spinte in una mezzi di sussistenza per
condizione di estrema milioni di cittadini, oltre
povertà dalla crisi so- alla pressione alla quale
cio-economica provocata sono sottoposti i sistemi
dalla pandemia di Covi- sanitari ovunque nel
d-19: è questo l'avverti- mondo. Malpass ha quin-
mento lanciato dalla Ban- di aggiunto che «la no-
ca mondiale, che ha inol- stra stima è che 60 milio-
tre previsto un calo di cir- ni di persone verranno
ca cinque punti percen- spinte nella povertà
tuali per l'economia mon- estrema» da questa crisi.
diale nel 2020. A render- Per la Banca Mondiale
lo noto il presidente dell'i- questa condizione si veri-
stituzione finanziaria con fica quando le persone
sede a Washington, Da- sono costrette a vivere
vid Malpass, che ha det- disponendo di meno di
to che la flessione rischia un dollaro e 90 centesimi
di «distruggere tutti i pro- al giorno.

Condannati a morte in quarantena Ruanda, arrivano i robot anti-Covid


A Singapore sentenza via Zoom cinque umanoidi al fianco dei medici
di B.R. piccato. Il verdetto della cor- di B.R. Salute Daniel Ngamije ha
te di Singapore segue di detto che lo scopo prinicipa-
ROMA - La pandemia di Covi- circa due settimane una ROMA - Akazuba, Ikizere, le dei robot sarà quello di li-
d-19 non ferma la pena di mor- sentenza emessa nella città Mwiza, Ngabo e Urumuri: so- mitare i rischi di contagio per
te, che continua a essere ap- nigeriana di Lagos. In quel no questi i nomi dei cinque il personale sanitario in pri-
plicata anche tramite nuove caso un uomo di 38 anni robot umanoidi che aiuteran- ma linea. Gli automi, che so-
piattaforme digitali. Dopo la Ni- era stato condannato alla no il personale sanitario di no stati costruiti da un'azien-
geria, infatti, anche lo Stato di pena capitale per aver ucci- due ospedali del Ruanda nel- da belga e sono arrivati in
Singapore ha emesso la prima so il datore di lavoro della l'assistere, da remoto e in si- Ruanda anche grazie al
condanna capitale servendosi madre nel 2018. Organiz- curezza, i pazienti affetti da supporto dello United Na-
dell'applicazione di videoconfe- zazioni contro la pena di Covid-19. Le macchine sono tions Development Program-
renze Zoom. La sentenza è morte hanno definito que- state presentate nella capita- me (Undp), sono in grado di
stata promulgata la settimana sto tipo di procedimento «i- le Kigali alla presenza di nu- fornire un'ampia serie di ser-
scorsa ai danni di un cittadino numano». L'americana Hu- merosi esponenti del gover- vizi: archiviare i dati clinici
malesiano di 37 anni, accusato man Rights Watch si è det- no e verranno subito impie- dei pazienti; portare loro il ci-
di aver organizzato l'ingresso ta molto preoccupata, e ha gate nelle due strutture crea- bo; segnalare le persone
di due trafficanti di droga nel espresso la volontà di capi- te ad hoc per curare il nuovo che non indossano la ma-
Paese e la successiva vendita re perché nel caso di Sin- coronavirus: una a Kigali e scherina. Le macchine han-
di circa 30 grammi di eroina. gapore si sia avuta «tanta l'altra nella città centro meri- no inoltre la capacità di ana-
Secondo il giornale locale The fretta» per arrivare alla sen- dionale di Nyamata. Sentito lizzare i dati di un numero di
Strain Times, l'uomo sarà im- tenza via Zoom. dal quotidiano locale The pazienti compreso tra i 50 e i
New Times, il ministro della 150 ogni minuto.
4 Mercoledì 20/05/2020

SCUOLA 1 SCUOLA 2
Azzolina e "l'imbuto di Norimberga" Gli studenti non ci stanno, parte la
La metafora che fa ridere e pensare petizione: "Annullate maturità 2020"
scenze, è ben altro" ho di Redazione
detto». La ministra dell’I-
struzione Lucia Azzolina ROMA – Ha già raggiunto
in un post su Facebook più di 55mila firme la peti-
torna sulle parole utilizza- zione online lanciata sulla
te sabato in conferenza piattaforma change.org per
stampa, che in poche ore chiedere l’annullamento
sono diventate virali sui dell’esame di Stato 2020 e
social con tanto di video una valutazione finale ba-
satirici. «Qualcuno mi ha sata sulla media degli ulti-
preso alla lettera soffer- mi tre anni (con un bonus docenti - scrivono i sostenitori
mandosi sul fatto che gli di 10 punti attribuito dalla della petizione - C’è anche da
imbuti non si riempiono commissione interna sulla ricordare che l’esame di matu-
ma si usano per riempire. base del percorso scolasti- rità è sempre stato considera-
Capisco bene che si pos- co dello studente nel corso to uno dei più grandi e tipici
sa prestare a facili ironie, della didattica a distanza). "sprechi all’italiana", che au-
ci rido su anch’io. Ma ci È la controproposta avan- menteranno con i costi per sa-
tengo a tranquillizzare sul zata da un gruppo di stu- nificazioni, pannelli in plexi-
fatto che al ministero non denti che non ci stanno a glass, servizi igienici (e magari
di Chiara Adinolfi abbiamo provato ad infila- sostenere l’esame di matu- prendiamo un altro team di 30
re imbuti in testa ai ragaz- rità così com’è stato deli- persone per la nuova task for-
ROMA – «L’imbuto di Norim- zi versandoci dei libri (li- neato dalla ministra dell’I- ce ‘salva maturità'). Ma è uno
berga è una metafora sull’ap- quefatti ovviamente), pri- struzione Azzolina, ovvero scherzo?». La petizione è sta-
prendimento molto nota nel ma di dire che non funzio- un’unica prova orale di ta lanciata da una rappresen-
mondo della scuola: uno stu- ni - ha precisato la mini- massimo un’ora. «Com’è tanza di studenti italiani e ac-
dente a cui vengono "versate" stra su Facebook - Per possibile che tutti i matu- compagnata dalla nascita di
nozioni in testa attraverso un fortuna chiunque può in- randi italiani debbano sot- due profili social: una pagina
imbuto. L’apprendimento non formarsi su questo con- toporsi ad un esame del Instagram (nomaturità2k20) e
funziona così, i docenti lo cetto usando un semplice genere? Un esame che Twitter (studentiad2020). Onli-
sanno bene, ed è ciò che in- motore di ricerca. Magari non vede effettivamente le ne, gli studenti hanno raccolto
tendevo dire quando ho rievo- da oggi ancora più perso- capacità di uno studente, anche le voci di studenti in dif-
cato l’immagine dell’imbuto ne parleranno del tema un esame che classifica lo ficoltà che sono riusciti a se-
durante la conferenza di sa- dei metodi della didattica, studente non tramite un te- guire poco o male la didattica
bato, "lo studente non è un che è in realtà molto se- ma, una seconda prova, a distanza, e chiedono quindi
imbuto da riempire di cono- rio». un orale preparato con i maggiori tutele.

SERIE
di Lucrezia Leombruni ron, sua città natale, insie-
me ai suoi gemelli adole-
ROMA - Il 10 giugno arriva scenti, Mauro (Federico
su Netflix Curon, la nuova Russo) e Daria (Margheri-
serie originale italiana Net- ta Morchio). Quando Anna
flix, prodotta da Indiana scompare misteriosamen-
Production. Dalle prime te, i ragazzi devono intra-
immagini rilasciate dal co- prendere un viaggio che li
losso di streaming è già porterà a svelare i segreti
chiara l'atmosfera della che si celano dietro l'appa-
storia: un supernatural rente tranquillità della cit-
drama in cui mistero, leg- tadina e a trovarsi faccia a
genda e realtà si fondono faccia con un lato della lo-
per dare vita ad un rac- ro famiglia che non aveva-
conto capace di trasporta- no mai visto prima. Scopri-
re gli spettatori in un incre- ranno che si può scappare
dibile viaggio alla scoperta dal proprio passato ma
di se stessi e della propria non da se stessi. Com-
identità. La serie in sette pleato il cast della serie
episodi, diretti da Fabio Anna Ferzetti, Alessandro
Mollo e Lyda Patitucci, si Tedeschi, Juju Di Domeni-
apre con Anna (Valerio Bi- Curon, un'altra serie originale co, Giulio Brizzi, Max Ma-
lello) appena tornata a Cu- italiana si aggiunge su Netflix latesta e Luca Castellano.
5 Mercoledì 20/05/2020

LAZIO A Roma 16 casi, su Sanità, Alessio D'Amato, con il presidente


della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Il
20mila test sierologici governatore si è detto soddisfatto per i dati
nel Lazio il 2% positivo della curva epidemica del Lazio, ma ha ri-
volto un appello affinché tutti indossino le
di Alessandro Melia mascherine: «Non prendiamoci in giro, le
dobbiamo tenere fino a che non si troverà
ROMA - Su 20mila test sierologici effettuati fi- un vaccino». Il segretario del Pd ha quindi
nora nel Lazio, sono 422 le persone nelle invitato il governo a valutare sia l'introdu-
quali è stata registrata la presenza di anticorpi zione dei test sierologici nei Livelli essen-
sviluppati a causa del virus, pari al al 2,17 per ziali di assistenza (Lea), sia la possibilità di
cento. Di questi, 9 sono risultati positivi al tam- rendere obbligatorio il vaccino antinfluen-
pone. I dati sono emersi durante una confe- zale almeno per quest'anno. Oggi a Roma
renza stampa congiunta dell'assessore alla si sono registrati 16 nuovi casi di positività.

Lavoratori Multiservizi sono riuniti sul presto sotto la sede dell'azienda in LAZIO
via Tiburtina per protestare contro la procedura di
protestano in Campidoglio: licenziamento avviata nei confronti di tutti e 160 gli
Vogliamo certezze operatori impiegati nell'appalto, di cui la stessa
Multiservizi ha rifiutato la proroga. I lavoratori han-
di Mirko Gabriele Narducci no rallentato il traffico sulla Tiburtina occupando i
lati della carreggiata e gridando al megafono slo-
ROMA - I lavoratori degli appalti Und e mense gan contro i vertici dell'azienda. Poco dopo le 11,
della Roma Multiservizi, scaricati dall'azienda, poi, tutti insieme hanno lasciato il presidio per spo-
se la prendono con il Campidoglio con una starsi in piazza del Campidoglio unendosi all'altra
doppia protesta andata in scena stamattina, protesta in corso, quella degli addetti dell'appalto
spuntando un incontro con il dg Franco Giam- mense delle scuole capitoline, sempre dipendenti
paoletti. Diverse decine di operatori impiegati della Roma Multiservizi, che chiedono risposte e
nel servizio di raccolta dei rifiuti Ama Und si certezze all'amministrazione capitolina.
LAZIO Cotral fino al 2031 esclusiva con l'agenzia Dire. «Cotral- ha detto-
ha un contratto in scadenza nel 2021 ma il cda
in servizio su strade ha approvato ufficialmente un'offerta alla Re-
e ferrovie della regione gione per lo svolgimento del servizio per i pros-
simi 10 anni. E' un'offerta molto competitiva
di Emiliano Pretto che ha dentro investimenti per il rinnovo di tutta
la flotta Cotral». Intanto, già entro fine 2021, la
ROMA - Cotral è pronta a prestare servi- flotta sarà ringiovanita con altri 500 nuovi pull-
zio sulle strade e sulle linee ferroviarie man che porteranno la dotazione di mezzi nuo-
della regione Lazio fino al 2031. Rinno- vi a 900 esemplari su 1500 circolanti. E sempre
vando il 100% della flotta di pullman. dal 2021, ma in questo caso da gennaio, Cotral
Queste alcune delle notizie più importanti affiancherà Atac per la gestione del servizio
rese note dal presidente del Cotral, Ama- della Roma-Lido e della Roma-Viterbo, per poi
lia Colaceci, nel corso di un'intervista subentrare definitivamente 6 mesi dopo.

Il Comune di Rimini «redigere un regolamento che normi questa EMILIA ROMAGNA


possibilità dandole così le gambe per concre-
come Roma: presto bici tizzarsi sul nostro territorio», spiega l'assesso-
e monopattini sui bus re alla Mobilità Roberta Frisoni. L'iniziativa è
nell'ottica di ripensare la mobilità in modo in-
di Cristina Rossi novativo, «una delle sfide che, alla luce degli
effetti del coronavirus ci troviamo di fronte nel-
RIMINI - A Rimini, «in tempi brevissimi», cit- l'immediato futuro». Per questo «ho raccolto
tadini e turisti che si muovono con la bici o il con interesse quanto comunicato dal sindaco
monopattino potranno portarli sui bus, se- di Roma, Virginia Raggi, che introduce la pos-
guendo l'esempio della Capitale. Il Comune sibilità di portare la propria bicicletta o mono-
della Riviera romagnola si è infatti attivato pattino a bordo di metro, bus e tram». Per Fri-
con il gestore del servizio e con l'agenzia soni è anche «un'ottima iniziativa per incenti-
della mobilità romagnola perché si possa vare la mobilità sostenibile».
6 Mercoledì 20/05/2020

Solinas: Test Covid sere, oppure con un bonus regionale che gli consentirà di SARDEGNA
accedere a un'area archeologica o acquistare prodotti tipici
per turisti che arrivano della Sardegna». Così il presidente della Regione Sarde-
sarà rimborsato gna, Christian Solinas, ospite questa mattina del program-
ma Coffee break su La7. Dal punto di vista strettamente
di Andrea Piana sanitario, «i tamponi ai quali facciamo riferimento non sono
test sierologici, ma guardiamo a un brevetto italiano che
CAGLIARI - «Al turista che deciderà di ha già ricevuto il marchio Ce ed è in fase di studio dell'Aifa.
venire in Sardegna, dopo aver ottenuto la Si tratta di test molecolari sulla saliva, che hanno una per-
certificazione di negatività al virus, verrà centuale di affidabilità che è pari al tampone rinofaringeo,
rimborsato interamente il costo del test se non superiore». Inoltre, aggiunge Solinas, «chiaramen-
fatto in laboratorio. O attraverso servizi al- te abbiamo anche aumentato la presenza della medicina
berghieri, quindi uno sconto sulla camera territoriale in prossimità delle zone turistiche e allestito le
piuttosto che l'utilizzo di un centro benes- Usca, le unità speciali di continuità assistenziale».
CAMPANIA Parte Fase 2: prove di Luigi de Magistris e Vincenzo De Luca si
sono sentiti al telefono e nelle prossime
dialogo "istituzionale" tra ore avranno un incontro. L'idea è venu-
de Magistris e De Luca ta al sindaco di Napoli, convinto che le
task force regionali non siano in grado
di Nadia Cozzolino di gestire la ripartenza senza interpella-
re i sindaci. «Sarà un incontro fruttuoso
NAPOLI - Sindaco di Napoli e governatore - ha detto de Magistris a 'Storie Italiane'
della Campania: in cinque anni poche strette su Rai 1 - Cercheremo di avere un dia-
di mano ma tante frecciate e polemiche al ve- logo nell'interesse delle comunità.
triolo. Per organizzare la Fase 2 proveranno Quando c'è rispetto istituzionale, al di là
ad avere un dialogo, ma rigorosamente "istitu- delle differenze politiche, qualche risul-
zionale". Sullo sfondo, le elezioni regionali or- tato arriva sempre». Da De Luca per
mai alle porte. Ieri gli acerrimi avversari politici adesso nessun commento.

Migrante si getta dalla ta davanti agli occhi degli operatori pre- SICILIA
senti a bordo della Moby Zazà, la nave
nave-quarantena e muore quarantena messa a disposizione dal
tra le onde del mare governo per alleggerire la situazione a
Lampedusa e Porto Empedocle. E pro-
di Salvo Cataldo prio qui, nella rada della cittadina agri-
gentina dove è ferma la nave, un tunisi-
CATANIA - L'elicottero del Nucleo aereo del- no che si trovava a bordo si è gettato in
la guardia costiera di Catania ha individuato acqua attorno alle 4.40 del mattino. Le
il suo corpo alla foce del fiume Naro, a circa cattive condizioni del mare non gli hanno
cinque miglia a est di Porto Empedocle, do- lasciato scampo: il corpo è stato recupe-
ve si era gettato in acqua nell'improbabile rato dalle motovedette di guardia costie-
tentativo di raggiungere la terraferma. L'ulti- ra e guardia di finanza, aveva indossato
ma tragedia dell'immigrazione si è consuma- una cintura di salvataggio.
TOSCANA Nardella lancia l'appello: merciale, il mondo di bar e ristoranti, è
in ginocchio. Per questo il sindaco
"Fiorentini salvate il centro Dario Nardella si è spinto in un acco-
e le imprese a tirarsi su" rato appello: «È il momento di venire
in centro a fare una passeggiata, an-
di Diego Giorgi dare a mangiare in condizioni di sicu-
rezza in un ristorante o a prendere un
FIRENZE - «Aiutate il centro, le imprese a ti- caffè in un bar. Ora i fiorentini posso-
rarsi su». Se Firenze pian piano sta riparten- no salvare Firenze», così come «i to-
do, la parte di pregio della città, con i suoi te- scani la Toscana. Non possiamo
sori artistici, arranca come un ciclista a metà aspettare che da Roma arrivi qualcu-
della salita, con le gambe inchiodate dall'aci- no a salvarci» e «non possiamo
do lattico. Gli manca il suo 'oro', quel turismo aspettare i turisti dall'estero, che arri-
azzerato dal covid. Senza, il tessuto com- veranno soltanto tra qualche mese».
7 Mercoledì 20/05/2020

La scuola oggi, come in ogni emergenza che il no-


stro Paese ha vissuto, dimostra tutta la sua forza e
la sua capacità di tenere unita la comunità. In que-
sto momento particolare, che riguarda tutti, su tutto
il territorio nazionale, dirigenti scolastici e docenti
sono ancora una volta in prima linea per sostenere i
loro alunni e le famiglie. Tanto è stato fatto e si sta
facendo, pur sapendo che nulla può sostituire la
presenza in classe e il contatto umano, diretto tra
insegnanti e discenti.
È necessario, fare un passo ulteriore per sostenere
e mantenere vivo il rapporto scuola-studenti e scuo- mande e sciogliere dubbi trovando risposte e soste-
la-famiglia attraverso l’avvio di percorsi che vadano gno continuo.
oltre la didattica e possano essere di supporto in esperti@diregiovani.it
questa situazione di forte stress che interessa tutte cell. +39 3334118790 (solo WhatsApp o SMS)
le componenti della comunità scolastica.
La Task Force per l'emergenza educativa del Mini- • Due percorsi di formazione per i docenti al fine
stero dell'Istruzione in collaborazione con l'Istituto di di dare loro gli strumenti per affrontare la gestione
Ortofonologia (IdO), la Società Italiana di Pediatria e delle emergenze educative
diregiovani.it ha avviato le seguenti attività: Per informazioni scrivere a: sportellodocenti@dire-
giovani.it
• IdO Con Voi per il supporto alle famiglie, con equi-
pe multispecialistica anche in collaborazione con la • Uno spazio dedicato ad attività che possano anda-
Società Italiana di Pediatria (SIP) attraverso il con- re oltre la didattica attraverso corsi di giornalismo,
tatto con equipe multi-specialistica, per gestire e di cinema e di teatro. Video lezioni, corsi online, ap-
contenere, anche a distanza, difficoltà e bisogni profondimenti, racconti dalle scuole e la possibilità
specifici di bambini con disabilità, disturbi del neuro- di inviare contributi creativi che verranno raccolti in
sviluppo e difficoltà scolastiche. una pubblicazione.
riabilitazioneminori@ortofonologia.it attivita@diregiovani.it
cell. +39 3450391519 (solo WhatsApp o SMS)
• Esperti e famiglie piccoli gruppi tra genitori e
• Lontani ma Vicini per garantire, anche a distanza, docenti, formati dalle 5 alle 8 persone, per poter af-
un servizio fondamentale come quello dello sportel- frontare in maniera più approfondita e condividere
lo d’ascolto. Un percorso di accompagnamento per con gli altri un argomento , una macroarea, agevola-
gli studenti che affrontano la solitudine, la paura e ti dall’aiuto di alcuni esperti dell’équipe multidisci-
l’angoscia in questa "quarantena" forzata. Un luogo plinare dell’IdO. È possibile registrarsi mandando
virtuale dove docenti e famiglie possono porre do- una mail a: riabilitazioneminori@ortofonologia.it.
8 Mercoledì 20/05/2020

INFANZIA - ADOLESCENZA

L'emergenza chiede di ripensare


anche il rapporto adulto-ragazzo
È di qualche mese fa l’inten- zazione dello studio, che aiu-
sa lettera aperta pubblicata tano i loro professori nell’uso
su la Repubblica dal dottor di piattaforme in cui navigano
Matteo Lancini - psicologo con maggiore facilità di qua-
psicoterapeuta, presidente lunque altro adulto. Adole-
della Fondazione Minotuau- scenti che stanno in casa e in
ro di Milano e docente all’u- casa si rendono utili, con i ge-
niversità “Bicocca”- indirizza nitori o i fratelli, nel cucinare,
ai ragazzi costretti come tutti tagliare il prato, organizzare il
alle misure anti-contagio im- tempo libero. Adolescenti che
poste dal governo. La rifles- cantano dai balconi, organiz-
sione prende spunto dall’ac- zano flash mob virtuali, crea-
cusa che era stata mossa ai no contenuti digitali e li condi-
giovani di essere irresponsa- vidono in rete. Adolescenti
bili, di non preoccuparsi della che hanno insegnato a noi
vita degli altri, degli anziani, adulti come restare vicini at-
dei nonni. Tuttavia, ciò che traverso le piattaforme che
sta emergendo in questi quotidianamente navigano. E
giorni è una nuova immagine che ci spingono a non avere
degli adolescenti, un aspetto paura, a guardare avanti, in Lancini, chiedendo loro di dente da internet. Insieme
di resistenza e di resilienza quel modo propulsivo così in- aiutarci a capire di cosa han- possiamo farcela a conse-
che li aiuta ad affrontare in sito nella voglia di futuro di no realmente bisogno, «da- gnarvi un futuro ambientale e
modo dignitoso questa cui sono portatori. A questi teci consigli su come miglio- relazionale migliore di quello
emergenza. Adolescenti che adolescenti, resi fragili e vul- rare la scuola e su come co- presente».
rispettano le regole, che si nerabili soprattutto dagli errori struire una società meno in-
auto gestiscono nell’organiz- del mondo adulto, si rivolge dividualista e meno dipen- di Serena Orlacchio

Un vero ossimoro, adolescenza e


chiusi in casa. In un’età in cui
Adolescenza e umore perati, mostrando ciascuno le sue
fragilità o scoprendone di nuove.
fuori dal nucleo familiare si intra- vacillante in quarantena I disturbi alimentari, i tic, gli attac-
vede il mondo delle esperienze, chi di panico e l’ansia irrompono
della crescita, dei confronti con i in una Psiche, messa duramente
pari, sentirsi privati di questa pos- alla prova, non del tutto attrezza-
sibilità, può mettere a dura prova ta per tollerare lo scardinamento
l’emotività degli adolescenti, già di una quotidianità, divenuta essa
caratterizzati, in linea di massi- stessa il riferimento. Per far fron-
ma, da complessità. Lo stravolgi- te all’emotività altalenante di que-
mento che stiamo vivendo impo- sti giorni si possono attuare degli
ne loro di fare delle rinunce im- accorgimenti: riconoscere l’ansia,
portanti, dalle chiacchierate con pianificare le attività della giorna-
gli amici, alle uscite con i propri ta, trovare nuovi canali per resta-
partner, alle feste, agli eventi tipo re in contatto con gli amici, con-
la festa dei 100 giorni, feste per i centrarsi su se stesso, esternare
18 anni, che segnano delle tappe le emozioni e condividerle. Per
importanti. Al momento c’è chi è riuscire a superare veramente
riuscito ad accettare la situazione una difficoltà è necessario attra-
di buon grado, volgendo uno versarla, come diceva anche un
sguardo nuovo alla propria fami- noto psicoanalista, perciò se è tri-
glia. Dove il tessuto relazionale stezza che provi, accettala, se è
permetteva, anche prima della la noia, anche; lo stesso vale per
quarantena, di vivere serenamen- le emozioni positive, rispetto alle
te i rapporti in casa si sono creati quali ci poniamo certamente me-
nuovi punti di contatto. Non per no domande.
tutti è così roseo il panorama, ini-
ziano a ripresentarsi problemi su- di Linda Pecoriello

a cura di Équipe
9 Mercoledì 20/05/2020

ROMANASCOSTA [SOLO PER CURIOSI]

Lo spicchio di Roma tra piaz- piazza Mignanelli che prese il nel 1857 nonostante l’obelisco missario per le antichità roma-
za del Popolo e la lunga pen- nome dalla nobile famiglia d’o- venne ritrovato quasi un seco- ne, decise di trasportare l’o-
dice del Pincio costituisce rigine senese che possedeva lo prima. Nel 1777, durante i belisco nei pressi di Monteci-
quello che si usa chiamare il una serie di fabbricati che oc- lavori di scavo presso il vicino torio dove rimase esposta per
quartiere del barocco. Attra- cupavano l’intero lato di via dei Monastero di Santa Maria del- circa ottant’anni fino a quan-
versato dai famosi assi stra- due Macelli. Al centro di essa, la Concezione, venne rinvenu- do, nel 1854, Papa Pio IX
dali del tridente, venne co- e visibile sin da via del Babui- ta un’antica colonna romana in proclamò il dogma dell’Imma-
struito tra il Cinquecento e il no, è collocato il monumento marmo cipollino e non sapen- colata Concezione. Serviva
Settecento su vaste pianure celebrativo dell’Immacolata do come utilizzarla, si pensò di un monumento celebrativo
all’epoca prettamente agrico- concezione: la colonna maria- sotterrarla nuovamente. Il mo- per ricordare la proclamazio-
le. Accanto a piazza di Spa- na. La colonna, fortemente vo- numento però era di tale pre- ne del dogma, così il pontefi-
gna si innesta elegantemente luta da Pio IX, fu inaugurata gio che Pietro Visconti, com- ce decise di erigere un obeli-

La benedizionedella colonna dell'Immacolata


con Papa Pio IX e duecentopompieriin piazza

sco davanti al Palazzo del- furono necessari 400 metri cu- Papa Pio IX, dell’Ambasciato- zo. Nonostante i timori, la co-
l’Ambasciata di Spagna, la bi di travertino per realizzare il re di Spagna e di ben 220 lonna venne solennemente
nazione che più di tutte si era basamento sul quale poggiare pompieri a proteggere l’area. inaugurata e ornata da una
prodigata per la nuova dottri- la colonna alta circa 11 metri Infatti una leggenda narra che preziosa corona di rose rosse.
na. L’obelisco trasportato a che sostiene la statua in bron- l’Ambasciatore aveva richie- Da quel giorno, in piazza Mi-
piazza Mignanelli, venne zo della Madonna e quattro sto l’intervento dei pompieri in gnanelli, ogni anno il Pontefice
ideato dall’architetto Luigi Po- statue di bronzo che raffigura- quanto riteneva le tribune in celebra la Solennità dell’Im-
letti e finanziato da Ferdinan- no Mosè, il re Davide, i profeti legno destinate ad accogliere macolata Concezione, dove
do II Re delle Due Sicilie. La Ezechiele e Isaia. Il monumen- il Papa per il rito della benedi- sono i Vigili del Fuoco a dona-
posa della prima pietra av- to venne inaugurato l’8 dicem- zione pericolose, poiché posi- re e posizionare le rose in ci-
venne il 6 maggio del 1855; bre del 1857 alla presenza di zionate troppo vicino al palaz- ma alla Colonna mariana.

a cura di Martina Fallace


10 Mercoledì 20/05/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da LEGAMBIENTE

Festa online su
Fb con il webinar
di Legambiente
Questa sera Legambiente
festeggerà i suoi 40 anni
con una speciale “festa”
online. Vittorie e mobilita-
zioni saranno al centro del
webinar in diretta alle 21.30
Legambiente, quarant'anni di impegno e di battaglie sui siti internet e sulle pagi-
ne Facebook di Legam-
ambientali. Ecco i numeri di questi quattro decenni biente e La Nuova Ecolo-
gia. L’evento, moderato dal
Otto milioni di cittadini coin- alcuni dei numeri raggiunti con la storia del Paese. Og- giornalista e conduttore di
volti in "Puliamo il mondo". da Legambiente in questi gi l’associazione ambienta- Caterpillar AM Radio2Rai
Diecimila campioni di acqua 40 anni e che si traducono lista più diffusa in Italia fe- Filippo Solibello, vedrà la
di mare monitorati dal 1986 in mobilitazioni di piazza, steggia 40 anni. Un cammi- partecipazione di Stefano
con il laboratorio mobile di flash mob, campagne itine- no e un impegno costante Ciafani, presidente nazio-
Goletta Verde. 600mila fir- ranti come Goletta Verde, iniziato il 20 maggio 1980 nale di Legambiente, il mi-
me per la petizione "Fer- Goletta dei laghi e Treno su più fronti e più temi le- nistro dell’ambiente Sergio
miamo la febbre del piane- Verde, monitoraggi scienti- gati da un unico comun de- Costa, Don Luigi Ciotti, pre-
ta". Mille lenzuola con la fici, iniziative territoriali, di nominatore: la tutela e la sidente di Libera, Catia Ba-
scritta "No allo smog" stesi cittadinanza attiva come valorizzazione dell’ambien- stioli, presidente del Kyoto
dai balconi del rione Tam- Puliamo il mondo o Spiag- te. Su legambiente.it/40an- Club, Cristina Fossi, pro-
buri di Taranto. Quattro i ge e Fondali Puliti, di valo- ni/ post e tweet del museo fessoressa dell’Università
neologismi coniati: ecoma- rizzazione dei piccoli co- virtuale di #legambiente40, di Siena e il cantante rock
fia, ecomostri, Terra dei muni come Voler Bene al- la cronologia e l’ebook La Piero Pelù. Info su www.le-
fuochi e Grab. Sono questi l’Italia, e che si intrecciano nostra Italia. gambiente.it.

La nostra Italia, l’associazione con un Quattro decenni di attività del cambiamento”, per ragio-
raccontati attraverso i con- nare insieme sulle sfide am-
libro racconta vittorie e mobilitazioni tributi di 80 autori e 28 inter- bientali, sociali ed economi-
viste ad altrettanti “compa- che che ci aspettano. Anco-
gni di viaggio”. Un lavoro ra più impegnative a causa
durato un anno, per rico- della pandemia Covid-19. È
struire la storia di Legam- quanto racconta il libro La
biente ma anche quella di nostra Italia. I 40 anni di Le-
un Paese che in questi qua- gambiente, a cura di Enrico
rant’anni è cresciuto: nella Fontana, in collaborazione
tutela dell’ambiente e della con Luisa Calderaro, Fabio
salute, nella diffusione delle Dessì e Francesco Loiaco-
energie rinnovabili e dell’e- no. In occasione del com-
conomia circolare, grazie al- pleanno dei 40 anni, chi so-
l’impegno di centinaia di mi- sterrà la campagna Tartalo-
gliaia di volontari. Con la ve con una donazione mini-
cronologia delle vittorie otte- ma di 5 euro riceverà il pdf
nute e delle vertenze anco- dell’ebook scaricabile dal si-
ra aperte. E un “vocabolario to di Legambiente.