Sei sulla pagina 1di 2

FESTA DI TUTTI I SANTI

LETTERA ALLE FAMIGLIE È una bella festa quella di oggi: celebriamo la fedeltà di Dio nei nostri
DELLA PARROCCHIA DI confronti e quella degli uomini verso Dio: da questo felice connubio nasce e
C A P E Z Z A N O P I A N O R E sgorga la santità.
Via Sarzanese 147 - Tel. 0584 914007 - 347 64 66 961 Dio, il tre volte Santo, ne è il primo autore, gli uomini, fedeli fino
e-mail: parrocchia.capezzano@alice.it all'eroismo, sono coloro che hanno ricevuto la grazia e l’ hanno trasformata
Visitateci sul Sito Internet: chiesacapezzano.altervista.org in opere di bene e in testimonianza concreta di indefessa fedeltà a Dio stesso.
Sono gli eroi di Dio, i campioni prescelti tra gli uomini di ogni razza,
N° 474 – 31 OTTOBRE 2010 popolo e nazione. È una schiera che nessuno può contare; i loro nomi non
XXXI SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO – LITURGIA DELLE ORE III SETTIMANA
sono scritti nei calendari degli uomini, ma ancor meglio nel libro della vita.
Sono così diventati i nostri modelli e i nostri intercessori presso il trono di
UNO SGUARDO, UN INCONTRO, LA CONVERSIONE Dio, dove cantano la sua gloria e l'inno incessante di lode e di
ringraziamento.
Nel vangelo di questa ultima domenica di ottobre, emerge, simpatica ed
È bello per noi pensare, sperare e credere che in quella schiera ci siano
accattivante, la figura del piccolo Zaccheo. Lo potremmo definire un curioso
anche i nostri cari e tante persone che ci hanno preceduto nel Regno e sono
di Dio, un cercatore di Cristo e, volendo, un arrampicatore sui sicomori.
Egli si stacca dalla folla, si libera dall'anonimato, arrampica su un stati nostri compagni nei percorsi della vita.
Ci è di grande incoraggiamento tale pensiero perché alimenta fortemente la
sicomoro, vuole vedere chi è Gesù; per ora non osa sperare di più. Il Signore
nostra più fervida speranza, quella di essere annoverati anche noi nel
però trascende i desideri degli uomini e si rende visibile e comprensibile a chi
numero dei beati e di essere nel futuro tra i festeggiati di questo giorno.
lo cerca con cuore sincero. Gesù guarda con simpatia Zaccheo, rannicchiato
tra i rami, e lo invita a scendere "Scendi subito, perché oggi devo fermarmi a Lo speriamo non per i nostri meriti, ma soltanto per la grazia che Cristo
Gesù ha meritato per noi. Abbiamo la grande opportunità di comprendere
casa tua".
dove ci conduce la fedeltà a Dio e in che cosa consista il vivere le beatitudini
"Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi
verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui". Gesù attua con Zaccheo la pronunciate da Gesù, come fonte sicura di felicità autentica.
I santi ci rammentano anche la caducità del tempo e l’immenso valore
sua solenne promessa e la spiega ulteriormente dicendo: "Oggi la salvezza è
dell’eternità. Ringraziamoli e invochiamoli tutti questi nostri amici del cielo.
entrata in questa casa".
La salvezza coincide con una totale e sincera conversione: Zaccheo alla --------------------------------------------
presenza del Cristo, fa un attento e puntuale esame della sua vita, riconosce i 2 NOVEMBRE -COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI
propri errori, si mostra sinceramente pentito, li dichiara in una pubblica "Io lo so che il mio Redentore è vivo
confessione alla presenza del Signore, si impegna concretamente a riparare
per il maltolto e si rende disponibile a dare ai poveri la metà dei suoi averi.
e che, ultimo, si ergerà sulla polvere!
Il vero protagonista della storia è però, ancora una volta, lo stesso Signore: Questo versetto e i seguenti sono una stupenda professione di fede nel Dio
è lui che prende l'iniziativa, lui si autoinvita a casa di Zaccheo, è lui l'autore dei viventi, tanto più luminosa se si pensa che è tratta da un libro
principale che lo induce alla confessione e alla conversione. dell'Antico Testamento, quando la consapevolezza di una vita oltre la morte
Zaccheo potrebbe essere il patrono dei convertiti e anche dei piccoli di era ancora molto nebulosa.
statura, di tutti coloro che per vedere qualcosa o qualcuno debbono Da notare: non si parte dall'affermazione dell'approdo umano oltre la soglia
arrampicarsi su un albero! della morte e del dolore, che al momento attanaglia tremendamente Giobbe -
immagine di ogni uomo immerso in una sofferenza senza perché -, ma dalla
certezza che Dio "è vivo" e sarà lui a dire l'ultima parola, a "ergersi sulla CALENDARIO DELLA SETTIMANA
povere". Anche nell'ora più tenebrosa, quando si rischia di smarrire i
lineamenti del volto paterno di Dio, il vero credente, il "fedele" - come DOMENICA 31 OTTOBRE
esprime bene la parola - resta ancorato a lui. SANTE MESSE ORE 7 - 9 - 11
Non cerca appigli umani a cui afferrarsi, "redentori" che vendono a buon ORE 18 GRUPPO FAMIGLIE
mercato illusorie soluzioni; non scivola nell'inerte e angosciato abbandono di LUNEDI’ 1 NOVEMBRE - SOLENNITÀ DI TUTTI I SANTI
chi si sente irrimediabilmente travolto dal destino. SANTE MESSE ORE 7 - 9 - 11
Il suo sguardo continua a spingersi nel buio tentando di forare le tenebre MARTEDI’ 2 NOVEMBRE - COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI
fino a cogliere quel punto luce che parla di vita, di una vita che nulla e SANTE MESSE: ORE 7 PRESSO IL CIMITERO
nessuno potrà spegnere. Ed ecco il grido trionfante: "il mio Redentore è vivo ORE 9 - 11 IN CHIESA
e ultimo si ergerà sulla polvere!". MERCOLEDI’ 3
Signore, quest'oggi voglio ringraziarti per la gioia della visione di cui tu ORE 15 - RITROVO DEL GRUPPO “I COLORI DEL CIELO”.
stai inondando il cuore di quanti hai chiamato a contemplarti oltre i veli GIOVEDI’ 4
della fede. Mantieni anche nel mio cuore la nostalgia di un incontro sempre ORE 15 - INCONTRO DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI
più profondo con te, fino all'approdo dell'abbraccio definitivo. VEERDI’ 5
---------------------------------------------------------------------- ORE 17,30 - ORA DI ADORAZIONE
ORE 21 - CORSO IN PREPARAZIONE AL MATRIMONIO
Se mi ami non piangere. Non piangere per la mia dipartita. SABATO 6
Sono ormai assorbito dall'incanto di Dio, dalla sua sconfinata bellezza. ORE 14,30 PULIZIA DELLA CHIESA
Le cose di un tempo sono così piccole e meschine al confronto. 16 CONFESSIONI
ORE
Mi è rimasto l'affetto per te, una tenerezza che non hai mai conosciuto. 17 ORE
MESSA FESTIVA
Ci siamo visti e amati nel tempo: ma tutto era allora fugace e limitato. DOMENICA 7 NOVEMBRE
Nelle tue battaglie, orientati a questa meravigliosa casa dove non esiste SANTE MESSE ORE 7 - 9 - 11
ORE 14,30 POMERIGGIO INSIEME
la morte e dove ci disseteremo insieme, nell'anelito più puro e più
ORE 15 CELEBRAZIONE DEL SACRAMENTO DEL BATTESIMO
intenso, alla fonte inestinguibile della gioia e dell'amore. ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Non piangere, se veramente mi ami. OFFERTE PER I LAVORI DELLA CHIESA
-------------------------------------------------------------------------------------------------
Anche questa vita terrena è colma di amore, di doni di "verità", doni
€ 200,00 Da R. G.
nascosti e insieme rivelati dal segno... Sento gratitudine immensa per € 300,00 Da C. L. in ringraziamento
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ogni valore umano.
Vivere in comunione col creato, in amicizia con i fratelli, in apertura Se senti vacillare la fede per la violenza della tempesta, calmati:
verso l'opera di Dio e l'opera dell'uomo, in continua esperienza dei Dio ti guarda.
doni della vita, anche se sofferti, anche se semplicemente umani, è Se ogni cosa che passa cade nel nulla, senza più ritornare, calmati:
una continua grazia, un continuo dono. Dio rimane.
Laddove attecchisce il Vangelo e spunta un segno di amore, anche Se il tuo cuore è agitato e in preda alla tristezza, calmati:
piccolo, sboccia la vita che non finisce. Per questo, nella professione Dio perdona.
Se la morte ti spaventa, e temi il mistero e l'ombra del sonno
di fede, noi diciamo "credo la vita eterna", ossia la vita che non
notturno, calmati: Dio ti veglia.
finisce, e non "credo nell'aldilà". Il Paradiso possiamo viverlo sin da
Dio ci ascolta, quando nulla ci risponde; è con noi, quando ci
oggi. crediamo soli; ci ama, anche quando sembra che ci abbandoni.