Sei sulla pagina 1di 4

LETTERA

ALLE FAMIGLIE
Capezzano Pianore - Monteggiori - S. Lucia
Via Sarzanese 147 tel. 0584 914007
beniaminobedini@alice.it 3346907513

28 febbraio 2016
CONVERSIONE
La pagina del Vangelo di Luca, che viene proclamata in questa
terza Domenica di Quaresima, riporta il commento di Ges a
due fatti di cronaca. Il primo: la rivolta di alcuni Galilei, che era
stata repressa da Pilato nel sangue; il secondo: il crollo di una
torre a Gerusalemme, che aveva causato diciotto vittime. Due
avvenimenti tragici ben diversi: luno causato dalluomo, laltro
accidentale. Secondo la mentalit del tempo, la gente era portata
a pensare che la disgrazia si fosse abbattuta sulle vittime a
motivo di qualche loro grave colpa. Ges invece dice: "Credete
che quei Galilei fossero pi peccatori di tutti i Galilei? O che
quei diciotto fossero pi colpevoli di tutti gli abitanti di
Gerusalemme?" . E in entrambi i casi conclude: "No, vi dico, ma
se non vi convertite, perirete tutti nello stesso modo". Ecco,
dunque, il punto al quale Ges vuole portare i suoi ascoltatori: la
necessit della conversione. Non la propone in termini
moralistici, bens realistici, come lunica risposta adeguata ad
accadimenti che mettono in crisi le certezze umane. Di fronte a
certe disgrazie Egli avverte non serve scaricare la colpa sulle
vittime. Vera saggezza piuttosto lasciarsi interpellare dalla
precariet dellesistenza e assumere un atteggiamento di
responsabilit: fare penitenza e migliorare la nostra vita. Questa
sapienza, questa la risposta pi efficace al male, ad ogni

livello, interpersonale, sociale e internazionale. Cristo invita a


rispondere al male prima di tutto con un serio esame di
coscienza e con limpegno a purificare la propria vita.
Altrimenti dice periremo, periremo tutti nello stesso modo.
In effetti, le persone e le societ che vivono senza mai mettersi
in discussione hanno come unico destino finale la rovina. La
conversione, invece, pur non preservando dai problemi e dalle
sventure, permette di affrontarli in "modo" diverso. Anzitutto
aiuta a prevenire il male, disinnescando certe sue minacce. E, in
ogni caso, permette di vincere il male con il bene, se non sempre
sul piano dei fatti che a volte sono indipendenti dalla nostra
volont certamente su quello spirituale. In sintesi: la
conversione vince il male nella sua radice che il peccato,
anche se non sempre pu evitarne le conseguenze.

SONO TORNATI ALLA CASA DEL PADRE


BURATTI Rita, LEMMETTI Silvio, PARDINI Emilio,
BONUCCELLI Luigi, BONOTTI Pietrina, VIVIANI Viviana,
DOMENICI Settima, DOTTO Bruna, CANIPAROLI Mario e
BONUCCELLI Zelinda.
Preghiamo per questi nostri fratelli e per le loro famiglie.

CENTENARIO DELLA CONSACRAZIONE


DELLA CHIESA DI CAPEZZANO
Quest'anno ricorrono i cento anni della Consacrazione della
nostra chiesa avvenuta nel 1916 per mano dell'Arcivescovo di
Lucca Mons. Arturo Marchi. Per questo motivo domenica 1
maggio il Cardinale Carlo Caffarra presieder una Santa Messa
di ringraziamento alle ore 16.00 alla quale seguir la
processione con la statua della Nostra Signora. Apriremo con
questo gesto di devozione a Maria il mese di maggio.

VISITA E BENEDIZIONE DELLE


FAMIGLIE
- LUNED 29 febbraio: VIA DIETROMONTE
- MARTED 1 marzo: VIA SARZANESE dal N. 170, VIA
ILLICA, fino a VIA AQUARELLA compresa
- MERCOLED 2 marzo: VIA SARZANESE da via acquarella
fino a VIA LA MARMORA compresa
- GIOVED 3 marzo: VIA S. GINESE e VIA GIACOSI
- VENERD 4 marzo: VIA PROVINCIALE la parte sopra il
ponte di sasso e VIA POLESINE
Funerali permettendo la visita inizier alle ore 14.30 fino a
conclusione del giro.

INIZIATIVE PER LA QUARESIMA


PREGHIERA
- Tutti i venerd adorazione eucaristica dalle 17.30 alle 18.30
- Venerd 11 marzo ore 21.00 Catechesi sul triduo Pasquale
tenuta da don Luca Franceschini, presso l' oratorio
- Venerd 18 Marzo ore 21.00 Via Crucis all'aperto dal cimitero
alla Chiesa
- Sabato 19 Marzo Via Crucis dei giovani: ritrovo ore 15.00
piazzale di Monteggiori
INCONTRI ZONALI:
4 marzo: 24 ore con il Signore, momento di preghiera voluto da
Papa Francesco. Si svolger nella Chiesa giubilare della Badia
venerd sera con l'adorazione, la preghiera e la Confessione
protratta tutta la notte fino alle 17.30 del giorno dopo.

VITA PARROCCHIALE
DOMENICA 28 FEBBRAIO III di QUARESIMA
- Capezzano ore 8.30 11.00
- S.Lucia ore 10.00
- Monteggiori ore 17.00
LUNEDI' 29 FEBBRAIO
- Ore 21.00 all'oratorio il coro si riunisce per le prove di Pasqua
MARTEDI' 1 MARZO
- Ore 19.00 gruppo giovani e giovanissimi
VENERDI' 4 MARZO
- Ore 17.30 Ora Santa
- Ore 21.00 CHIESA DELLA BADIA 24 ORE CON IL
SIGNORE
SABATO 5 MARZO
- Ore 16.00 Confessioni
- Ore 18.00 S.Messa
DOMENICA 6 MARZO IV di QUARESIMA
RITIRO PARROCCHIALE a Marina di Massa
- Capezzano ore 8.30 11.00
- S.Lucia ore 10.00
- Monteggiori ore 17.00