Sei sulla pagina 1di 5

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA

D IPARTIMENTO DI ECONOMIA

SCHEDA INSEGNAMENTO
A.A. 2016/2017

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE - EPCA

INSEGNAMENTO PRINCIPI DI MARKETING

Docente: IANNUZZI ENRICA


email: enrica.iannuzzi@unifg.it
pagina web: https://sites.google.com/a/unifg.it/iannuzzi-enrica/
luogo ricevimento: Studio n. 15b, I piano, Via Romolo Caggese, 1 - 71121 Foggia

S.S.D. dell’insegnamento SECS-P/08

Anno di Corso 3° anno

Crediti 8 cfu

Semestre (dal 09/2016 al 1° semestre


12/2016)

Propedeuticità Nessuna

Eventuali prerequisiti Conoscenza di base delle aree di gestione d’impresa

ORGANIZZAZIONE DEL CORSO

Articolazione in moduli

Lezioni frontali numero ore: 48

Seminari numero ore:

Esercitazioni in aula e/o laboratorio numero ore:16

Visite guidate e/o attività di gruppo assistite numero ore:


UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA
D IPARTIMENTO DI ECONOMIA

PROGRAMMA DELL’INSEGNAMENTO

Obiettivi formativi Obiettivo del corso consiste nel trasferire agli studenti i principi
fondamentali del marketing management, inteso come
disciplina tesa all’ottimizzazione dei rapporti impresa-mercato.
In particolare il focus sarà all’approfondimento delle relazioni
fra diversi attori sociali.
Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di Il corso mira a fornire ai discenti i concetti e gli strumenti di base del
marketing, marketing strategico e marketing operativo. A tal scopo, in
comprensione
prima battuta ci si soffermerà sul concetto di marketing strategico,
così da stabilire il ruolo centrale di una strategia aziendale centrata
sulla relazione con il cliente; in seguito ci si soffermerà sul concetto di
marketing operativo. Nel tracciare il ruolo che il marketing riveste per
l’economia d’impresa, si chiarirà il ruolo strategico di un orientamento
al mercato in presenza di contesti altamente competitivi che
richiedono l’adozione di condotte innovative.
Attraverso lo studio di queste tematiche lo studente sarà in grado di
comprendere il ruolo del marketing, strategico e operativo, per il
successo imprenditoriale. Lo studente, infatti, avrà un’adeguata
conoscenza e capacità di comprensione dei modelli di marketing e
d’interpretazione dei mercati in chiave innovativa.
Capacità di applicare Il corso, sia in ragione delle lezioni frontali tradizionali che attraverso le
esercitazioni in aula, è finalizzato a fornire strumenti di analisi del
conoscenza e comprensione
contesto. Tale momento di indagine è necessario al processo di
pianificazione strategica e delle attività da intraprendere al fine di
guadagnare una posizione competitiva.
Lo studente sarà pertanto in grado di:
 interpretare le dinamiche di mercato e, quindi, di impresa grazie
all’adozione di strumenti di indagine innovativi e creativi;
 valutare l’opportunità di condurre un processo di value proposition
e value co-creation;
 interpretare il ruolo delle nuove tecnologie nei mutati contesti
relazionali;
 individuare, seppure ad un livello base, strategie di problem
solving.
Autonomia di giudizio Attraverso lo studio di approcci teorici alternativi e di strumenti di
analisi del contesto competitivo, lo studente potrà migliorare la propria
capacità di giudizio e di proposta di soluzione a problemi legati al
dinamismo relazionale che caratterizza gli attori del contesto stesso
(impresa-impresa, impresa-consumatore, ecc.). Lo studio del
marketing, infatti, offre allo studente l’opportunità di sviluppare una
coscienza critica rispetto alla formazione di strategie di management
e all’individuazione/selezione di aree di sviluppo del business.
Abilità comunicative Gli argomenti affrontati in aula, sia attraverso lezioni frontali che
attraverso esercitazioni, saranno proposti in modo tale da consentire
allo studente l’acquisizione di un linguaggio tecnico e di una
terminologia specialistica adeguati. Inoltre, lo sviluppo di abilità
comunicative, sia orali che scritte, saranno stimolate e testate durante
le lezioni, in occasione di lavori di gruppo sviluppati in aula, oltre che
nel corso della prova finale di verifica orale.
Capacità di apprendimento La capacità di apprendimento, così come per le abilità comunicative,
sarà stimolata attraverso l’ausilio di strumenti finalizzati alla
schematizzazione degli argomenti affrontati (è il caso di presentazioni
power point), momenti di confronto e discussione in aula, finalizzati
anche a verificare la comprensione degli argomenti trattati. A ciò si
aggiunga che la capacità di apprendimento sarà stimolata anche
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA
D IPARTIMENTO DI ECONOMIA

attraverso l’utilizzo di materiale integrativo; il riferimento è, in


particolare, a casi di studio esemplificativi e articoli di rivista
specializzata in modo da sviluppare le capacità applicative. Si ritiene,
infatti, che le letture di approfondimento possano, tra gli altri aspetti,
favorire il dibattito, la creatività e la produzione di riflessioni originali.
Modalità di erogazione tradizionale

Testi consigliati Philip Kotler, Gary Armstrong, Principi di marketing, 13^Edizione,


Pearson, 2009
Lambin Jean Jacques, Market-driven management, 6^ Edizione,
McGraw-Hill 2012
Modalità di verifica Coerentemente con quanto detto nelle parti precedenti, la modalità
di esame adottata riferisce ad una prova orale finale (colloquio).
dell’apprendimento A ciò si aggiunga che durante il corso, al fine di verificare il livello di
apprendimento, oltre che l’acquisizione del linguaggio tecnico e di
apprendimento, sono previste due prove intermedie scritte,
facoltative. Le stesse saranno strutturate in forma di questionario con
10 domande a risposta multipla e 2 domande a risposta aperta. Tale
prova consente, peraltro, di verificare le abilità comunicative scritte
del discente. Ogni prova avrà una durata di 30 minuti.
Le domande verteranno sulla parte di programma svolta fino al
momento della stessa prova. La seconda non includerà domande
relative agli argomenti proposti nella precedente prova. Il
conseguimento di un voto non positivo (proposto in 30esimi) non
preclude in alcun modo la partecipazione dello studente alla prova
orale di verifica finale (colloquio), essendo le due prove
esclusivamente finalizzate a supportare lo studente che mostri, fino a
quel momento, un livello non soddisfacente di apprendimento.

Programma dettagliato dell’insegnamento

Descrizione

Argomenti del Corso Rif. testo CFU


corrispondenti
Il cambiamento nel ruolo del marketing Philip Kotler, Gary 1
 Dal concetto tradizionale di marketing all’orientamento al Armstrong, Principi di
mercato marketing, 13^Edizione,
 Il processo di globalizzazione e i suoi effetti sul marketing Pearson, 2009
La comprensione del comportamento del cliente Philip Kotler, Gary 1
 L’analisi dei bisogni del cliente Armstrong, Principi di
 Il comportamento d’acquisto del cliente marketing, 13^Edizione,
Pearson, 2009
Il marketing strategico Philip Kotler, Gary 3
 La segmentazione Armstrong, Principi di
 L’analisi di attrattività del mercato marketing, 13^Edizione,
 L’analisi di competitività dell’impresa Pearson, 2009
 Il mercato target e le strategie di posizionamento
Il marketing operativo Philip Kotler, Gary 3
 Il lancio di nuovi prodotti Armstrong, Principi di
 La gestione della marca marketing, 13^Edizione,
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA
D IPARTIMENTO DI ECONOMIA

 Le decisioni di distribuzione Pearson, 2009


 La marca del distributore
 Le decisioni di prezzo
 Le decisioni di comunicazione di marketing

Bachelor Degree: Business Economics

Academic Year: 2016/2017

Subject title: Principle of Marketing

Lecturer: Prof.ssa Enrica Iannuzzi

Academic year 2016-2017

SSD (scientific area) SECS-P/08

CFU (Credits) 8 CFU

Programme year 3rd year

Academic period 1°

TEACHING ORGANIZATION:

Lectures /seminars 48

Practical activities 16

Other activities

Objectives The aim of the course is to give students the basic principles of
marketing management. infact marketing is understood as a
discipline aimed at optimizing relations between firm and target
market . In particular, the focus will be the relations between
different social actors

Expected learning results At the end of the course the student will have a good knowledge
of the techniques and tools that enable firm to operate effectively
in its competitive context . The student will understand and
interpret the main issues and problems inherent in the target
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA
D IPARTIMENTO DI ECONOMIA

market and he will give solution strategies.

Textbooks Kotler, P., Armstrong, G., Principles of marketing. pearson


education, Pearson, 2009

Lambin Jean Jacques, Market-driven management, McGraw-Hill


2012

Mode of delivery of teaching (traditional, at a Traditional


distance, e-learning..)

Examination method Oral

TEACHING PROGRAMME (SUMMARY):

The new marketing concept

 Marketing orientation concept


 The globalization and its effects on marketing
The analysis of customer behaviour

 The analysis of customer needs


 The customer purchasing behaviour
Strategic marketing

 Segmentation
 Market attractiveness

 The analysis of enterprise competitiveness


 Targeting and positioning
Operational Marketing

 Launch startegies for new products


 Brand management

 Distribution decisions
 The process for price decisions

 Marketing communications