Sei sulla pagina 1di 4

LETTERA

ALLE FAMIGLIE
Capezzano Pianore - Monteggiori - S. Lucia
Via Sarzanese 147 tel. 0584 914007
beniaminobedini@alice.it 3346907513

23 ottobre duemila16
O Dio, abbi piet di me peccatore!
Entrambi i protagonisti di questa pagina evangelica salgono al
tempio per pregare, ma agiscono in modi molto differenti,
ottenendo risultati opposti. Il fariseo prega stando in piedi, e
usa molte parole. La sua , s, una preghiera di ringraziamento
rivolta a Dio, ma in realt uno sfoggio dei propri meriti, con
senso di superiorit verso gli altri uomini, qualificati come
ladri, ingiusti, adulteri, come, ad esempio, - e segnala
quellaltro che era l questo pubblicano. Ma proprio qui il
problema: quel fariseo prega Dio, ma in verit guarda a s
stesso. Prega se stesso! Invece di avere davanti agli occhi il
Signore, ha uno specchio. Pur trovandosi nel tempio, non sente
la necessit di prostrarsi dinanzi alla maest di Dio; sta in piedi,
si sente sicuro, quasi fosse lui il padrone del tempio! Egli elenca
le buone opere compiute: irreprensibile, osservante della
Legge oltre il dovuto, digiuna due volte alla settimana e paga
le decime di tutto quello che possiede. Insomma, pi che
pregare, il fariseo si compiace della propria osservanza dei
precetti. Eppure il suo atteggiamento e le sue parole sono lontani
dal modo di agire e di parlare di Dio, il quale ama tutti gli
uomini e non disprezza i peccatori. Questo disprezza i peccatori,
anche quando segnala laltro che l. Insomma, quel fariseo, che
si ritiene giusto, trascura il comandamento pi importante:

lamore
per
Dio
e
per
il
prossimo.
Il pubblicano invece laltro si presenta nel tempio con animo
umile e pentito: fermatosi a distanza, non osava nemmeno
alzare gli occhi al cielo, ma si batteva il petto. La sua preghiera
brevissima, non cos lunga come quella del fariseo: O Dio,
abbi piet di me peccatore. Niente di pi. O Dio, abbi piet di
me peccatore.

FESTIVIT DI TUTTI I SANTI E


COMMEMORAZIONE DEI FEDELI
DEFUNTI
- Sabato 29 ottobre confessioni dalle ore 15.00 alle ore 17.30
- Luned 31 ottobre, vigilia di Tutti i Santi ore 16.30 sul
piazzale della chiesa benedizione ed inaugurazione delle
campane restaurate.
Ore 17: Santa Messa solenne presieduta dal novello sacerdote:
don Giovanni Michelotti.
CELEBRAZIONI EUCARISTICHE
- 1 novembre: Capezzano 8.30- 11.00
S.Lucia
10.00
Monteggiori 17.00
- 2 novembre: Capezzano 7.00 Cimitero
8.30 -11.00 in Chiesa
S.Lucia
10.00 e processione al cimitero
Monteggiori 15.30 e processione al cimitero

ORARIO DEL CATECHISMO


- Prima elementare

sabato ore 14.30 (Manuela)


- Seconda elementare
luned ore 15.00 (Andrea e Maria Grazia)
sabato ore 14.30 (Giovanna)
- Terza elementare
marted ore 15.00 (Elena, Silvia e Karen)
sabato ore 14.30 (Cristina e Giulia)
- Quarta elementare
luned ore 16.45 (Maria Pia)
venerd ore 15.00 (Manuela e Teresa)
venerd ore 17.00 (Beatrice)
sabato ore 15.30 (Rossana)
- Quinta elementare
luned ore 16.30-18.00 (Fiorella e Monica)
marted ore 15.00 (Donatella)
marted ore 15.00 (Michela)
sabato ore 15.00 (Katia)
- Prima media
luned ore 15.00 (Annalisa)
sabato ore 14.30 (Elena, Daniele e Laura)
- Seconda media
luned ore 17.00 (Marta)
mercoled ore 15.00 (Anna e Lorenza)
sabato ore 14.30 (Anna e Daniela)

VITA PARROCCHIALE
DOMENICA 23 OTTOBRE XXX Domenica del tempo
ordinario e IV del salterio
- Capezzano alle ore 8.30 e 11 (S.Messa per i 15 anni del
Gruppo Missionario)
- S. Lucia ore 10
- Monteggiori ore 17
LUNED 24 OTTOBRE
- Ore 9: incontro gruppo studio del Vangelo della Domenica
nella sala delle missioni
- Ore 21: prove del coro in Chiesa
MARTED 25 OTTOBRE
- Ore 19: Gruppo giovani
- Ore 20: Gruppo giovanissimi
SABATO 29 OTTOBRE
- Ore 15 confessioni in preparazione alla festa dei Santi
- Ore 17.30 Santo Rosario
- Ore 18 S.Messa
DOMENICA 30 OTTOBRE XXXI Domenica del
tempo ordinario
- Capezzano alle ore 8.30 e 11
- S. Lucia ore 10
- Monteggiori ore 17

OFFERTE
In memoria di P.F. Donati euro 100 per restauro delle campane