Sei sulla pagina 1di 4

LETTERA ALLE FAMIGLIE

D E L L U N I T A P A S T O R A L E

DI

CAPEZZANO P.re - MONTEGGIORI - S. LUCIA


Via Sarzanese 147 - Tel. 0584 914007 - 347 64 66 961
e-mail: parrocchia.capezzano@alice.it

Visitateci sul Sito Internet: chiesacapezzano.org

N 725

6 SETTEMBRE 2015

XXIII SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO - LITURGIA DELLE ORE III SETTIMANA

ALL U N I T PAS T O R ALE


D I CAPE Z ZAN O PIAN O R E
M O N T E G G I O R I - S. L U C I A
Carissimi,
il Vescovo il pastore inviato a guidare una Chiesa particolare, cio
il popolo di Dio che si trova in un determinato territorio, con tutti i suoi
ministeri.
Considerate le necessit dei vari territori della nostra Diocesi date da
situazioni particolari in riferimento alla vita pastorale e purtroppo, sempre
pi di frequente, dall et avanzata e dallo stato di salute dei nostri
presbiteri, abbiamo ritenuto opportuno, per il bene di ciascuno e di tutti,
prendere decisioni che riteniamo necessarie e utili per il bene della nostra
Chiesa.
Per questo, dopo aver pregato e riflettuto e valutate le singole
situazioni, abbiamo chiesto a don Angelo Pioli la disponibilit di assumersi
la responsabilit di parroco di Castelnuovo di Garfagnana e dellintera
Unit Pastorale che comprende Piano della Pieve - Torrite - Palleroso Perpoli - Arni - Capanne di Careggine - Isola Santa.
Mentre vi annuncio, - quanto gi a molti di voi noto - il trasferimento
di don Angelo Pioli dalla vostra Comunit a servizio della Comunit di
Castelnuovo di Garfagnana, sappiate che comprendo e condivido la vostra
sofferenza per il distacco che ne consegue.

Venendo pi volte in visita alla vostra parrocchia ho constatato di


persona il legame profondo che nel tempo - ben 14 anni! - si stabilito tra
voi.
Ora il momento della generosit da parte vostra: il dono che stato
don Angelo per voi passatelo con fede e con amore ad unaltra Comunit che
nel bisogno e che necessita dei doni di don Angelo.
A questo proposito don Angelo stesso - nei lunghi e sereni colloqui
avuti in questultimo anno, in cui abbiamo maturato insieme e in pieno
accordo la decisione - mi ha pi volte sottolineato che un suo passaggio ad
altra Comunit, vissuto da voi con la sofferta serenit che nasce dalla fede
nel Signore, la prova che avete recepito quanto, in questi anni, ha seminato
tra voi.
Vi conforti anche il fatto che si realizza, per la verit un po in
anticipo, un suo desiderio pensato per la sua vecchiaia, - e a voi stessi a
volte manifestato - di tornare nella sua Garfagnana, terra di origine, ove
vivono i suoi familiari.
Anche ultimamente ho potuto constatare quanto don Angelo sia
apprezzato e amato da voi tutti. Per tutto questo rendiamo grazie al Signore
e pur constatando il vostro disagio per questo trasferimento, ci confermiamo
nella decisione presa per il bene della nostra Diocesi.
Ringraziamo di cuore don Angelo per il ministero che ha svolto in
mezzo a voi nel dare nuova vitalit alla comunit invitandovi ad una
maggiore collaborazione e corresponsabilit voi laici, uomini e donne,
impegnandovi nelle varie attivit pastorali soprattutto nel rendere pi
consapevole la comunit della necessit di un ascolto pi attento e
approfondito della Parola di Dio, della carit fraterna e della testimonianza
della comunit nel vostro territorio.
Un grazie particolare per la disponibilit dimostrata alle proposte del
Vescovo. Ringrazio quanti, uomini e donne, giovani e adulti, in sintonia gi
operate per il bene delle comunit e che spero continuerete a fare, ancor
pi generosamente, con il nuovo parroco.
Per dare continuit alla missione di don Angelo abbiamo deciso di
inviare in mezzo a voi don Beniamino Bedini che, con una buona e proficua
esperienza di collaboratore per lungo tempo nella pi grande parrocchia di
S. Anna in Lucca, lo sostituir, ne sono certo, egregiamente.
Vi raccomando di proseguire nel cammino intrapreso collaborando
sempre di pi tra voi cos da formare un'unica comunit, sia pure articolata
nelle varie attuali parrocchie, manifestando quella unitariet oggi tanto

necessaria in modo che si possa dire con il Salmo Ecco, come bello e
come dolce, che i fratelli vivano insieme (Salmo 133). Una comunit che
possa essere significativamente viva per testimoniare nel vostro territorio la
vita bella secondo linsegnamento del Signore Ges e portarvi la fiducia e la
speranza che ne proviene.
Vi rinnovo pertanto l invito in quest anno di grazia, come ho scritto
nella Lettera ai cristiani della Chiesa di Lucca che oggi vi sar
consegnata, ad approfondire il rapporto che c tra la nostra fede in Cristo e
le scelte della vita quotidiana sia per le singole persone come per le famiglie,
le comunit cristiane e la societ.
Spero che sostenuti dal ministero del vostro nuovo parroco e dalla
fattiva collaborazione di voi laici, uomini e donne, attingiate forza dal
Vangelo, tramandatoci dai nostri cari, per poter essere noi, oggi, capaci di
trasmettere la buona notizia alle nuove generazioni per una qualit di vita
migliore.
Per intercessione di Maria Santissima, nostra Madre e Sorella, e dei
vostri santi patroni chiediamo con fiducia a Dio nostro Padre per mezzo del
suo amato Figlio Ges Signore nostro, il dono dello Spirito di consiglio e di
fortezza per le nostre comunit e per tutta la nostra Chiesa.
Nella certezza che accoglierete con sensibilit ecclesiale le nostre
decisioni con affetto paterno vi benedico di cuore.
Lucca, il giorno del Signore
6 settembre 2015.
+ Italo Castellani
Arcivescovo

APPUNTAMENTI
Luned 7 Settembre ore 21 Incontro per gli
Operatori Parrocchiali
Gioved 10 Settembre Ore 18 - Incontro per i
Ministri dellEucaristia

Gioved 10 Settembre Ore 21 Incontro per tutti i


Catechisti
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OFFERTE PER I BAMBINI BIELORUSSI


100,00 In suffragio di Davi de e Giovanni
E altre offerte per un totale di 380,00
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ORARIO DELLE SANTE MESSE


Giorni feriali Ore 8,30
Sabato Ore 18,00
Festivi
Ore 8,30 - 11
Ore 10 A Santa Lucia - Ore 18 A Monteggiori
--------------------------------------------------------------------------Signore, spero fermamente in te che mi ami
e sei fedele alle tue promesse.
Tu ci hai donato Ges, tuo Figlio, nostra speranza
venuto a salvarci, riempimi del tuo santo Spirito
per vivere con responsabilit
e gioia la mia vita
e rispondere a chiunque chieda ragione
della speranza che in me.
Tu sei la roccia per non temere
i venti e le tempeste della vita,
e le ali per chi decide di volare alto.
Sei l'ancora che d sicurezza
nei momenti del dubbio e dell'incertezza
e la vela che ti permette di prendere il largo.