Sei sulla pagina 1di 28

Università degli Studi di Torino

Corso di Laurea Magistrale in


CTF

Esercitazioni di
Tecnologia e normativa
dei prodotti cosmetici/
Chimica dei prodotti cosmetici

Anno Accademico 2016-2017


N° 1 SHAMPOO ANTIFORFORA

A1 Lauril etossisolfato sodico (SAL 27%) Zetesol Les 2 30.00%


A2 Coccoildietanolamide Purton CFD 2.50%
A3 Undecilenoil idrolizzato di collagene sale potassico (SAL 30%)
Lamepon UD 2.50%
A4 Coccoil idrolizzato di collagene sale potassico (SAL 30%) Lamepon S 2.50%
A5 Piroctone olamina Octopirox 0.50%
A6 Profumo 0.25%
A7 Resina policationica/Coccopoliamina (15) OE Polyquarth H 81 1.00%

B8 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B9 Estratto glicolico (es. Hamamelis, Calendula, Ortica, Ratania) 2.00%
B10 Fenossietanolo, etilesilglicerina Euxyl PE 9010 1.00%
B11 EDTA bisodico 0.15%

C12 Lauroilamidopropil betaina (SAL 30%) Amphotensid B4 9.00%

Eventualmente regolare la viscosità con Antil L141 (0.5-1.0%)

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare A2 e sciogliervi A5 e A6. Unire gli altri componenti della fase A, miscelando
delicatamente con la spatola per pochi istanti.
2. Riscaldare B8 a circa 60°C e solubilizzarvi B11, quindi unire a 1, miscelando adagio,
per non inglobare aria, mediante agitatore a paletta.
3. Lasciare raffreddare la preparazione ed unirvi B9 e B10, prima solubilizzati in una
piccola quantità di acqua (circa il 5% scorporato dalla quantità totale).
4. Unire C12 mescolando adagio fino ad ottenere un sistema uniforme e di opportuna
viscosità.
5. Controllare il pH ed eventualmente correggere opportunamente.
6. Lasciare disaerare a temperatura ambiente.
N° 2 SHAMPOO USO FREQUENTE
anionico – anfotero, limpido

A1 Lauril etossisolfato sodico (SAL 27%) Zetesol Les 2 25.00%


A2 Lauril solfato sodico e lauril (7) OE citrato bisodico Eucarol LS 10.00%
A3 Coccoildietanolamide Purton CFD 2.00%
A4 PEG-6000 distearato 0.50%

B5 Collagene idrolizzato 1.00%


B6 Resina policationica/Coccopoliamina (15) OE Polyquarth H 81 1.00%
B7 Profumo 0.25%

C8 Acqua depurata q.b. a 100.00%


C9 Estratto glicolico (es. Camomilla, Calendula, Ortica) 2.00%
C10 Fenossietanolo, etilesilglicerina Euxyl PE 9010 1.00%
C11 EDTA bisodico 0.15%

D12 Lauroilamidopropil betaina (SAL 30 %) Amphotensid B4 10.00%

Eventualmente regolare la viscosità con Antil L141 (0.5-1.0 %) alla fine

METODO DI PREPARAZIONE

1. Sciogliere B7 in A3 e poi aggiungere A1 e A2, miscelando delicatamente con la spatola


per pochi istanti. Scaldare fino a 50°C (meglio se a bagno maria) e poi sciogliervi A4
(precedentemente fuso a parte).
2. Unire B5 e B6, miscelando lentamente sino a sistema omogeneo.
3. Riscaldare C8 a circa 60°C e solubilizzarvi C11, quindi unire a 2, miscelando adagio,
per non inglobare aria, mediante agitatore a paletta.
4. Lasciare raffreddare la preparazione ed unirvi C9 e C10, prima solubilizzati in una
piccola quantità di acqua (circa il 5% scorporato dalla quantità totale).
5. Unire D12, miscelando sino ad uniformità.
6. Controllare il pH ed eventualmente correggere opportunamente.
7. Lasciare disaerare a temperatura ambiente.
N° 3 SHAMPOO PER CAPELLI GRASSI
anionico – anfotero, perlaceo

A1 Lauril etossisolfato sodico (SAL 27%) Zetesol Les 2 30.00%


A2 Coccoildietanolamide Purton CFD 2.50%
A3 C8-10 glucosio etere (SAL 60 %) Triton CG 110 o Oramix CG 110 2.50%
A4 Lauril etossisolfato sodico, etilenglicole stearato, coccoilmonoetanolamide,
coccolidietanolamide Perlante GM 4175 5.00%
A5 Profumo 0.25%
A6 Lisina carbossimetilcisteinato e lisina tiazolidincarbossilato
Tiolisina Complex 1.00%

B7 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B8 EDTA bisodico 0.15%
B9 Fenossietanolo, etilesilglicerina Euxyl PE 9010 1.00%

C11 Lauroilamidopropil betaina (SAL 30%) Amphotensid B4 6.00%

Eventualmente regolare la viscosità con Antil L141 (0.5-1.0 %)

METODO DI PREPARAZIONE

1. Sciogliere A5 e A6 in A2 e poi unire gli altri componenti della fase A, miscelando


delicatamente con la spatola per pochi istanti.
2. Riscaldare B7 a circa 60°C e solubilizzarvi B8, quindi unire a 1, miscelando adagio, per
non inglobare aria, mediante agitatore a paletta.
3. Lasciare raffreddare la preparazione ed unirvi B9 e B10, prima solubilizzati in una
piccola quantità di acqua (circa il 5% scorporato dalla quantità totale).
4. Aggiungere C11, mescolando adagio fino ad ottenere un sistema uniforme e di
opportuna viscosità.
5. Controllare il pH ed eventualmente correggere opportunamente.
6. Lasciare disaerare a temperatura ambiente.
N° 4 BAGNOSCHIUMA ALL’IPPOCASTANO

A1 Lauril etossisolfato sodico (SAL 27%) Zetesol Les 2 40.00%


A2 Coccoildietanolamide Purton CFD 2.00%
A3 C8-10 glucosio etere (SAL 60 %) Triton CG 110 o Oramix CG 110 5.00%
A4 Profumo 0.25%

B5 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B6 EDTA bisodico 0.15%
B7 Estratto glicolico (es. Ippocastano, Quercia marina) 2.00%
B8 Fenossietanolo, etilesilglicerina Euxyl PE 9010 1.00%

C9 Lauroilamidopropil betaina (SAL 30 %) Amphotensid B4 10.00%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Sciogliere A4 in A2 e poi unire gli altri componenti della fase A, miscelando


delicatamente con la spatola per pochi istanti.
2. Riscaldare B5 a circa 60°C e solubilizzarvi B6, quindi unire a 1, miscelando adagio, per
non inglobare aria, mediante agitatore a paletta.
3. Lasciare raffreddare la preparazione ed unirvi B7 e B8, prima solubilizzati in una
piccola quantità di acqua (circa il 5% scorporato dalla quantità totale).
4. Unire C9, mescolando adagio fino ad ottenere un sistema uniforme e di opportuna
viscosità.
5. Controllare il pH ed eventualmente correggere opportunamente.
6. Lasciare disaerare a temperatura ambiente.
N° 5 DETERGENTE FLUIDO PER VISO MANI

A1 Lauril etossisolfato sodico (SAL 27%) Zetesol Les 2 30.00%


A2 Coccoildietanolamide Purton CFD 2.50%
A3 C8-10 glucosio etere (SAL 60%) Triton CG 110 o Oramix CG 110 2.50%
A4 Lauril etossisolfato sodico, etilenglicole stearato, coccoilmonoetanolamide,
coccoildietanolamide Perlante GM 4175 5.00%
A5 Etilenglicole stearato, coccoil glucoside, gliceril oleato, gliceril stearato
(SAL 40%) Lamesoft TM Benz 5.00%
A6 Collagene idrolizzato 2.50%
A7 Profumo 1.00%
A8 Fattore idratante cutaneo ricostituito (NMF) Umectol 1.50%

B9 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B10 EDTA bisodico 0.10%
B11 Fenossietanolo, etilesilglicerina Euxyl PE 9010 1.00%
B12 Estratto glicolico (es. Centella, Rusco) 2.50%

C13 Lauroilamidopropil betaina (SAL 30 %) Amphotensid B4 5.00%

Eventualmente regolare la viscosità con Antil L141 (0.5-1.0 %)

METODO DI PREPARAZIONE

1. Sciogliere A7 in A2 e poi unire gli altri componenti della fase A, miscelando


delicatamente con la spatola per pochi istanti.
2. Riscaldare B9 a circa 60°C e solubilizzarvi B10, quindi unire a 1, miscelando adagio,
per non inglobare aria, mediante agitatore a paletta.
3. Lasciare raffreddare la preparazione ed unirvi B11 e B12, prima solubilizzati in una
piccola quantità di acqua (circa il 5% scorporato dalla quantità totale).
4. Unire C13 mescolando adagio fino ad ottenere un sistema uniforme e di opportuna
viscosità.
5. Controllare il pH ed eventualmente correggere opportunamente.
6. Lasciare disaerare a temperatura ambiente.
N° 6 OLIO SCHIUMOGENO DA BAGNO

A1 Lauriletossisolfato di monoisopropanolamina, alcool laurilico (4) OE


e coccoildietanolamide (SAL 27%) Zetesol 100 75.00%
A2 Olio vegetale (es. avocado, jojoba, germe di grano, mandorle) 10.00%
A3 Alcoli di lanolina in olio minerale Ritachol o Acechol 10.00%
A4 Profumo 5.00%

METODO DI PREPARAZIONE

Unire progressivamente ad A1 i vari componenti, mescolando delicatamente mediante


agitatore a paletta.
N° 7 LOZIONE DOPOBARBA AL RUSCO ED ALLA CODA CAVALLINA

A1 Rusco estratto glicolico 2.50%


A2 Coda cavallina estratto glicolico 2.50%
A3 Profumo 0.10%
A4 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 3.00%
A5 Alcool etilico 96° 41.00%

B6 Fattore idratante cutaneo ricostituito (NMF) Umectol 2.50%


B7 Acido citrico (soluzione 1%) 5.00%
B8 Fenossietanolo 0.50%
B9 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.30%
B10 EDTA bisodico 0.10%
B11 Acqua depurata q.b. a 100.00%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Si opera a freddo. Miscelare A1, A2, A3 e A4 e sciogliere in A5.


2. Sciogliere B6, B7, B8, B9 e B10 in B11.
3. Unire 2 a 1, miscelando adagio mediante agitatore a paletta.
N° 8 TONICO ANALCOLICO VISO

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Acqua distillata aromatica
(es. Hamamelis, Fiordaliso, Fiori d’arancio, Lavanda, Tiglio) 40.00%
A3 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.35%
A4 Fenossietanolo 0.50%
A5 EDTA bisodico 0.10%
A6 Fattore idratante cutaneo ricostituito (NMF) Umectol 2.50%
A7 Estratto glicolico (es. Camomilla, Calendula, Equiseto) 5.00%

B8 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 0.50%


B9 Glicerolo 2.50%
B10 Profumo 0.05%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Si opera a freddo, unendo ad A1, in successione e sotto agitazione, tutti gli altri
componenti della fase A.
2. Presolubilizzare B8 in B9, quindi aggiungere B10.
3. Unire 2 a 1, miscelando adagio mediante agitatore a paletta.
N° 9 TONICO IDROALCOLICO ASTRINGENTE PER IL VISO
PER PELLI GRASSE

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Acqua distillata aromatica
(es. Hamamelis, Fiordaliso, Fiori d’arancio, Lavanda, Tiglio) 10.00%
A3 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.35%
A4 Fenossietanolo 0.50%
A5 Acido citrico (soluzione all’1%) 0.10%
A6 Alluminio citrato Alutrat 1.00%

B7 Estratto glicolico (es. Limone, Cetriolo) 5.00%

C8 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 0.20%


C9 Alcool etilico 96° 10.00%
C10 Profumo 0.10%

METODO DI PREPARAZIONE

1. A freddo, unire in successione tutti i componenti della fase A, miscelando mediante


agitatore a paletta,.
2. Aggiungere B7.
3. Presolubilizzare C8 in C9, quindi aggiungere C10 ed unire alla miscela, sempre sotto
agitatore a paletta.
4. Se la soluzione non risultasse limpida, filtrare mediante filtro a pieghe.
N° 10 GEL DEFATIGANTE PER LE ESTREMITA’
ALL’ESCINA ED EDERA

A1 Ippocastano estratto glicolico 1.00%


A2 Edera estratto glicolico 2.50%

B3 Glicerolo 2.50%
B4 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 0.90%
B5 Profumo 0.10%

C6 Carbossivinilpolimero alta viscosità Carbopol 1342 o Ultrez 21 0.75%


C7 Caprilil glicole, etilesilglicerina Sensiva SC 10 0.80%
C9 EDTA bisodico 0.10%
C10 Acqua depurata q.b. a 100.00%

D11 Sodio idrossido (1 N) 0.75%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Miscelare A1 e A2 a freddo.
2. Premiscelare B4 in B3 e sciogliervi B5.
3. Riscaldare C10 a 50-60°C e solubilizzarvi C9, quindi disperdervi C6 (pesato su carta),
utilizzando il turboemulsore (Ultra-Turrax) alla minima velocità.
4. Lasciar raffreddare ed unire 2 a 3; quindi addizionare C7 e C8, dopo averli
preventivamente sciolti in una piccola quantità d’acqua (circa il 5% scorporato dalla
quantità totale).
5. Addizionare 1, miscelando delicatamente.
6. Aggiungere D11, mescolando a mano lentamente e controllare il pH.
N° 11 GEL DOPO SOLE

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Idrossietilcellulosa Natrosol 250 MR 3.00%
A3 Caprilil glicole, etilesilglicerina Sensiva SC 10 0.80%
A4 EDTA bisodico 0.10%

B5 Rusco estratto glicolico 5.00%


B6 Glicosaminoglicani Pentaglycan/Collagene 1%/Pantenolo (miscela 1:1:1) 4.50%

C7 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 1.75%


C8 Glicerolo 5.00%
C9 Profumo 0.10%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Scaldare A1 a circa 80-90 °C e sciogliervi A4; quindi unire A2 (pesata su carta) e


disperderla con molta cura mediante agitazione manuale, mantenendo il riscaldamento
attivo finché non risulta completamente rigonfiata. Fare poi raffreddare sotto lenta
agitazione manuale continua.
2. In una piccola quantità di acqua (circa il 5% scorporato dalla quantità totale),
disperdere A3 ed unire a 1 (già freddo).
3. Unire, sotto agitazione, B5 e B6.
4. Presolubilizzare C7 in C8 ed aggiungervi C9. Unire poi la miscela, sotto accurata
agitazione, per ottenere un gel limpido.
N° 12 GOMMINA PER CAPELLI

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.30%
A3 Fenossietanolo 0.50%
A4 EDTA bisodico 0.10%
A5 Polimero acrilico Aculyn 22 4.00%
A6 Polimero acrilico Aculyn 33 4.00%

B7 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 0.90%


B8 Dimeticone copoliolo (silicone polare idrosolubile) Abil B 88183 2.50%
B9 Profumo 0.05%

C10 Sodio idrossido (1 N) 8.00%

D11 Copolimero PVP/Vinilacetato Nasuna B 2.50%


D12 Acqua depurata di diluizione 20.00%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Si opera a freddo. Sciogliere in A1: A2, A3 ed A4, quindi unire A5 ed A6 (polimeri già
predispersi), agitando manualmente con una spatola (non usare omogeneizzatore!).
2. Premiscelare B7 in B8 e solubilizzarvi B9, quindi unire a 1.
3. Neutralizzare aggiungendo con molta cura C10.
4. Sotto omogeneizzatore, disperdere D11 (pesato su carta) in D12 riscaldata a circa 60
°C, ed unire lentamente (RIGOROSAMENTE a mano!) al gel, fino a struttura uniforme.
5. Controllare il pH ed eventualmente regolare opportunamente.
N° 13 MASCHERA GEL A STRUTTURA CARBOSSIVINILICA

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Parabeni in fenossietanolo 0.50%
A3 EDTA bisodico 0.10%
A4 Polimero acrilico Carbopol 940 o Carbopol 980 o Ultrez 10 1.00%

B5 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 2.40%


B6 Estratto glicolico (es. Calendula, Rusco, Camomilla, Menta) 4.50%
B7 Profumo 0.10%

C8 Acqua depurata di diluizione 10.00%


C9 Trietanolamina (99%) oppure Sodio idrossido (1 N) 1.50%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Scaldare A1 a circa 60-70 °C e sciogliervi A3, quindi disperdervi con molta cura A5
(pesato su carta), mediante turboemulsore (Ultra-Turrax) a basso numero di giri.
Lasciare raffreddare.
2. Presolubilizzare B5 in B6 ed aggiungere B7. Quindi unire a 1.
3. Unire A2.
4. Addizionare C9 sciolto in C8, miscelando manualmente sino ad ottenere un gel
limpido.
N° 14 CREMA GEL ESFOLIANTE PER IL CORPO

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.30%
A3 EDTA bisodico 0.10%
A4 Caprylyl glicole, etilesilglicerina Sensiva SC 10 1.00%
A5 Poliacrilammide, isoparaffina C13-14 e alcool laurilico (7) OE Sepigel 305 3.00%

B6 Sfere colorate Floraspheres 0.50%

C7 Profumo 0.50%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Si opera a freddo. Miscelare A1 con A2, A3 e A4. Quindi aggiungere A5, miscelando
dapprima manualmente, mediante spatola, e poi con l’omogeneizzatore (Ultra-Turrax).
2. Unire C7, sempre sotto omogeneizzatore.
3. Agitando a mano, mediante spatola (NON con omogeneizzatore!), addizionare B6.
N° 15 GEL FLUIDO ANTIETA’

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Idrossietilcellulosa Natrosol 250 MR 1.50%
A3 EDTA bisodico 0.10%
A4 Caprilil glicole, etilesilglicerina Sensiva SC10 0.80%

B5 Dimeticone copoliolo (silicone polare idrosolubile) Abil B 88183 2.50%


B6 Olio di ricino idrogenato (40) OE Olio di ricino idrogenato etossilato 1.50%
B7 Profumo 0.25%

C8 Glicerina/pantenolo (50:50) 5.00%


C9 Saccaridi isomerizzati Pentavitin 2.50%
C10 Acido ialuronico in soluzione al 10% Hyasol 1.00%
C11 Collagene 1% 1.00%
C12 Liposomi di vitamina A ed E 1.00%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Scaldare A1 a 80-90 °C, sciogliervi A3, quindi unire A2 (pesata su carta) e disperderla
con molta cura mediante agitazione manuale, mantenendo il riscaldamento attivo
finché non risulta completamente rigonfiata. Fare poi raffreddare sotto lenta agitazione
manuale continua.
2. Unire B7, presolubilizzato nella miscela B5 e B6.
3. Unire A4.
4. Unire alla miscela tutta la fase C.
N° 16 EMULSIONE GEL

A1 Acqua depurata q.b. a 100.00%


A2 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.35%
A3 Fenossietanolo 0.50%
A4 EDTA bisodico 0.10%

B5 Poliacrilammide, isoparaffina C13-14 e alcool laurilico (7) OE Sepigel 305 2.00%


B6 C12-15 alchilbenzoato Finsolv TN o Acemoll TN 7.00%
B7 Profumo 0.50%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Si opera a freddo. Pesare A1 e sciogliervi A2, A3 e A4.


2. Disperdere B5 e miscelare con cura dapprima manualmente, mediante spatola, e poi
con il turboemulsore (Ultra-Turrax), fino ad ottenere un gel traslucido omogeneo.
3. Unire B6, sempre sotto omogeneizzatore, ed infine B7. Emulsionare nuovamente per
pochi istanti al fine di rendere l’emulsione perfettamente omogenea.
N° 17 EMULSIONE GEL FLUIDA (LATTE SOLARE)

A1 Estere fluido (es. Cetilstearil isononanoato) Tegosoft CI o Cetiol SN 5.00%


A2 Burro di karitè 2.00%
A3 Miscela antiossidante Aperoxid TLA 0.05%
A4 Ottil-metossicinnamato Tinosorb OMC 2.00%
A5 Bisabololo 0.50%

B6 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B7 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.30%
B8 Parabeni in fenossietanolo 0.30%
B9 EDTA bisodico 0.10%
B10 Crosspolimero acrilati/C10-30 alchil acrilato Carbopol ETD 2020 0.30%
B11 Carbossivinilpolimero Carbopol 980 o Ultrez 10 0.30%
B12 Glicerolo 3.00%

C13 Sodio idrossido (1 N) 0.45%


C14 Profumo 0.50%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare nel contenitore di acciaio più piccolo A1, A2 e A3. Scaldare su piccola fiamma
sino a fusione completa di tutti i componenti: non superare la temperatura di 70-75 °C.
A massa fusa aggiungere A4 ed A5.
2. Scaldare B6 fino ad una temperatura di almeno 5 °C superiore a quella della massa
lipidica, solubilizzarvi B9 e disperdervi con cura B10 e B11 (pesati su carta), utilizzando
un turboemulsore. Quindi unire B12.
3. Unire 1 a 2 (operare per emulsificazione diretta, ovvero addizionando la fase oleosa a
quella acquosa), sotto continua omogeneizzazione. Lasciar raffreddare sotto lenta
agitazione continua, mediante agitatore meccanico a paletta.
4. Sciogliere B7 e B8 in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale evaporata)
ed aggiungerli alla preparazione già fredda.
5. Addizionare C13, mescolando con cura, per viscosizzare la preparazione. Controllare il
pH.
6. Aggiungere C14 ed emulsionare nuovamente per pochi istanti per ottenere un sistema
omogeneo.
N° 18 EMULSIONE FLUIDA A NEUTRALIZZAZIONE

A1 Potassio palmitoil polipeptide di Grano, gliceril stearato, alcool cetilico


Phytocream 2000 2.50%

A2 Lipide fluido (es.trigliceridi C8-10 o trigliceridi C10-18) Dermol M-5 o Nesatol 6.50%
A3 Dimeticone (olio di silicone) Abil 350 1.00%

B4 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B5 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.30%
B6 Fenossietanolo 0.80%
B7 EDTA bisodico 0.10%
B8 Carbossivinilpolimero alta viscosità Carbopol 1342 o Ultrez 21 0.25%
B9 Glicerina 4.50%
B10 Profumo 0.20%

C11 Acqua depurata di diluizione 2.55%


C12 Aminometilpropanolo AMP 100 (oppure Trietanolamina 99%) 0.20%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare in un contenitore di acciaio tutti i componenti della fase A. Scaldare su piccola


fiamma sino a fusione completa: non superare la temperatura di 70-75 °C.
2. Scaldare (nel contenitore di acciaio più piccolo) B4 fino ad una temperatura di almeno
5 °C superiore a quella della massa lipidica. Solubilizzarvi B7 e disperdervi con cura B8
(pesato su carta), utilizzando un turboemulsore (Ultra-Turrax). Aggiungere alla miscela
B9.
3. Unire 1 a 2 (operare per emulsificazione diretta, ovvero addizionando la fase oleosa a
quella acquosa), sotto continua omogeneizzazione. Lasciar raffreddare sotto lenta
agitazione continua, mediante un agitatore meccanico a paletta.
4. Aggiungere C12, premiscelato con C11, agitando manualmente con molta cura.
5. Sciogliere B5 e B6 in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale evaporata)
ed aggiungerli alla preparazione già fredda.
6. Aggiungere B10 ed emulsionare nuovamente per pochi istanti (meglio se con
turboemulsore Silverson), al fine di rendere l’emulsione perfettamente omogenea.
N° 19 EMULSIONE O/A

A1 Poligliceril-3-metilglucosio distearato Tego care 450 3.00%


A2 Gliceril monostearato Tegin M 1.00%
A3 Alcool cetilstearilico Lanette O 1.00%
A4 C12-15 alchilbenzoato Finsolv TN o Acemoll TN 19.50%
A5 Dimeticone (olio di silicone) Abil 350 0.50%

B6 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B7 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.30%
B8 Fenossietanolo 0.50%
B9 EDTA bisodico 0.10%
B10 Glicerina 5.00%
B11 Profumo 0.20%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare in un contenitore di acciaio tutti i componenti della fase A. Scaldare su piccola


fiamma sino a fusione completa: non superare la temperatura di 70-75 °C.
2. Scaldare (nel contenitore di acciaio più piccolo) B6 fino ad una temperatura di almeno
5 °C superiore a quella della massa lipidica e solubilizzarvi B9 e B10.
3. Unire 1 a 2 (operare per emulsificazione diretta, ovvero addizionando la fase oleosa a
quella acquosa), sotto continua omogeneizzazione mediante turboemulsore (Ultra-
Turrax). Lasciar raffreddare sotto lenta agitazione continua, fino al raggiungimento
della temperatura ambiente.
4. Sciogliere B7 e B8 in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale evaporata)
ed aggiungerli alla preparazione già fredda.
5. Unire B11 ed emulsionare nuovamente per pochi istanti per rendere l’emulsione
perfettamente omogenea.
N° 20 CREMA OLEOSA VEGETALE

A1 Cetilstearil glucoside, alcool cetilstearilico Montanov 68 5.00%


A2 Olio di jojoba 5.00%
A3 Olio di avocado 5.00%
A4 Olio di mandorle dolci 10.00%
A5 Tocoferolo, lecitina, ascorbilpalmitato e acido citrico Aperoxid TLA 0.05%

B6 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B7 Alcool benzilico, etilesilglicerina Euxyl K 900 1.00%
B8 Profumo 0.40%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare in un contenitore di acciaio tutti i componenti della fase A. Scaldare su piccola


fiamma sino a fusione completa: non superare la temperatura di 70-75 °C.
2. Scaldare (nel contenitore di acciaio più piccolo) B6 fino ad una temperatura di almeno
5 °C superiore a quella della massa lipidica e solubilizzarvi B7.
3. Unire 1 a 2 (operare per emulsificazione diretta, ovvero addizionando la fase oleosa a
quella acquosa), sotto continua omogeneizzazione mediante turboemulsore (Ultra-
Turrax). Lasciar raffreddare sotto lenta agitazione continua, fino al raggiungimento
della temperatura ambiente.
4. Unire B7, precedentemente miscelato con 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola
percentuale evaporata) ed aggiungerlo alla preparazione già fredda.
5. Unire B8 ed emulsionare nuovamente per pochi istanti per rendere l’emulsione
perfettamente omogenea.
N° 21 CREMA PER IL CORPO

A1 Cetilstearil glucoside, alcool cetilstearilico Montanov 68 5.00%


A2 Olio di jojoba 10.00%
A3 Mentolo 0.50%

B4 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B5 Allantoina 1.00%

C6 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.20%


C7 Fenossietanolo, metil-etil-propil-butilparabene Parabeni in fenossietanolo 0.30%

D8 Poliacrilamide, isoparaffina C13-14 e alcool laurilico (7) OE Sepigel 305 0.30%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare in un contenitore di acciaio A1 e A2. Scaldare su piccola fiamma sino a fusione


completa: non superare la temperatura di 70-75 °C. A massa ormai fusa aggiungere
A3.
2. Scaldare (nel contenitore di acciaio più piccolo) B4 fino ad una temperatura di almeno
5 °C superiore a quella della massa lipidica e solubilizzarvi B5 e C7.
3. Unire 1 a 2 (operare per emulsificazione diretta, ovvero addizionando la fase oleosa a
quella acquosa), sotto continua omogeneizzazione mediante turboemulsore (Ultra-
Turrax), quindi lasciar raffreddare sotto lenta agitazione continua, fino al
raggiungimento della temperatura ambiente.
4. Sciogliere C6 in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale evaporata) ed
aggiungerlo alla preparazione già fredda.
5. Aggiungere D8 per dare consistenza alla preparazione ed emulsionare nuovamente
per ottenere un sistema perfettamente omogeneo.
N° 22 CREMA ANTICELLULITE O/A

A1 Cetilstearil glucoside, alcool cetilstearilico Montanov 68 5.00%


A2 Dimeticone (olio di silicone) Abil 350 0.50%
A3 Cetilstearil isononanoato Tegosoft CI o Cetiol SN 14.50%

B4 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B5 Fenossietanolo, etilesilglicerina Euxyl PE 9010 1.00%
B6 EDTA bisodico 0.15%

C7 Edera estratto glicolico 2.00%


C8 Centella estratto glicolico 2.00%
C9 Ippocastano estratto glicolico 2.00%
C10 Rusco estratto glicolico 2.00%

D11 Profumo 0.40%


D12 Poliacrilamide, isoparaffina C13-14 e alcool laurilico (7) OE Sepigel 305 1.50%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare in un contenitore di acciaio tutti i componenti della fase A. Scaldare su piccola


fiamma sino a fusione completa: non superare la temperatura di 70-75 °C.
2. Scaldare (nel contenitore di acciaio più piccolo) B4 fino ad una temperatura di almeno
5 °C superiore a quella della massa lipidica e solubilizzarvi B6.
3. Unire 1 a 2 (operare per emulsificazione diretta, ovvero addizionando la fase oleosa a
quella acquosa), sotto continua omogeneizzazione mediante turboemulsore (Ultra-
Turrax), quindi lasciar raffreddare sotto lenta agitazione continua, fino al
raggiungimento della temperatura ambiente.
4. Unire tutta la fase C alla preparazione già fredda.
5. Unire B5, prima disperso in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale
evaporata).
6. Unire D11 ed emulsionare nuovamente per pochi istanti per rendere l’emulsione
perfettamente omogenea.
7. Aggiungere D12, sotto omogeneizzazione, per dare consistenza alla preparazione.
N° 23 CREMA ANTIARROSSAMENTO O/A

A1 Acidi grassi C12-20 (8) OE Xalifin 15 15.00%


A2 Cetilstearil isononanoato Tegosoft CI o Cetiol SN 5.00%
A3 C12-15 alchilbenzoato Finsolv TN o Acemoll TN 4.00%
A4 Dimeticone (olio di silicone) Abil 350 0.50%
A5 Ottil-p-metossicinnamato Tinosorb OMC 0.50%

B6 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B7 Fenossietanolo, metil-etil-propil-butilparabene Parabeni in fenossietanolo 0.30%
B8 EDTA bisodico 0.10%
B9 Imidazolidinilurea Kemipur 100 0.30%

C10 Pantenolo/glicerolo (miscela 50:50) 3.00%


C11 Bisabololo 0.50%
C12 Profumo 0.25%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare (nel contenitore di acciaio più piccolo) tutti i componenti della fase A. Scaldare
su piccola fiamma sino a fusione completa: non superare la temperatura di 70-75 °C.
2. Scaldare B6 fino ad una temperatura di almeno 5 °C superiore a quella della massa
lipidica e solubilizzarvi B7 e B8.
3. Unire 2 a 1 (cioè si opera in modo da far avvenire l’inversione dell’emulsione, ovvero
addizionando la fase acquosa a quella oleosa), sotto continua omogeneizzazione
mediante turboemulsore (Ultra-Turrax), quindi lasciar raffreddare sotto lenta agitazione
continua, fino al raggiungimento della temperatura ambiente.
4. Unire C10 e C11 alla preparazione già fredda.
5. Unire B9, prima sciolto in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale
evaporata).
6. Unire C12 ed emulsionare nuovamente per pochi istanti, per rendere l’emulsione
perfettamente omogenea.
N° 24 EMULSIONE FLUIDA BASE O/A
(metodo freddo/caldo)

A1 Gliceril stearato, alcol cetilstearilico, acido stearico, sodio lauroil glutammato


Protelan ENS 5.00%
A2 C12-15 alchilbenzoato Finsolv TN o Acemoll TN 13.50%
B3 Acqua depurata q.b. a 100.00%
B4 Fenossietanolo, metil-etil-propil-butilparabene Parabeni in fenossietanolo 1.00%
C5 Profumo 0.25%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Scaldare B3 a 70-75 °C ed aggiungervi B4.


2. Addizionare A1, precedentemente pesato su carta, e disperderlo con cura sotto
omogeneizzatore Ultra-Turrax.
3. Lasciar raffreddare, sotto lenta agitazione continua fino al raggiungimento della
temperatura ambiente.
4. Operando sotto turboemulsore, unire a filo A2 ed omogeneizzare per pochi minuti.
5. Aggiungere C5 ed emulsionare ancora per pochi istanti per rendere l’emulsione
perfettamente omogenea.
N° 25 CREMA A/O

A1 Diglicerilsesquiisostearato, cera d’api, olio minerale, magnesio stearato e


alluminio stearato Hostacerin WO 10.00%
A2 Paraffina fluida Olio minerale o Olio di vaselina 25.00%

B3 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B4 Alcool benzilico, etilesilglicerina Euxyl K 900 1.00%
B5 Glicerolo 5.00%
B6 Profumo 0.50%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare A1 con A2. Scaldare su piccola fiamma sino a fusione completa di tutti i
componenti: non superare la temperatura di 70-75 °C.
2. Scaldare B3 fino ad una temperatura di almeno 5 °C superiore a quella della massa
lipidica e aggiungervi B5.
3. Unire a filo, sotto agitazione manuale, 2 a 1 (si opera per emulsificazione diretta,
ovvero addizionando la fase acquosa a quella lipofila) per ottenere una pre-emulsione;
quindi procedere sotto omogeneizzatore, mediante turboemulsore Silverson. Lasciar
raffreddare sotto lenta agitazione manuale continua, fino al raggiungimento della
temperatura ambiente.
4. Unire B4, prima disperso in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale
evaporata).
5. Unire B6 ed emulsionare per pochi istanti per rendere l’emulsione perfettamente
omogenea.
N° 26 CREMA A/O CON INSAPONIFICABILE

A1 Sorbitan sesquioleato Arlacel 83 5.00%


A2 Trigliceril cera d’api Cera bellina 10.00%
A3 Polline estratto e insaponificabile di olio di soia, di oliva e di germe di grano
Filagrinol 5.00%
A4 Squalano sintetico 15.00%
A5 Tocoferolo, lecitina, ascorbilpalmitato e acido citrico Aperoxid TLA 0.05%

B6 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B7 Alcool benzilico, etilesilglicerina Euxyl K 900 1.00%
B8 EDTA bisodico 0.10%
B9 Glicerolo 4.00%
B10 Profumo 0.50%

METODO DI PREPARAZIONE

1. Pesare assieme A1, A2, A4 e A5. Scaldare su piccola fiamma sino a fusione completa
di tutti i componenti: non superare la temperatura di 70-75 °C. A massa già fusa,
aggiungere A3.
2. Scaldare B6 fino ad una temperatura di almeno 5 °C superiore a quella della massa
lipidica e solubilizzarvi B8 e B9.
3. Unire a filo, sotto agitazione manuale, 2 a 1 (si opera per emulsificazione diretta,
ovvero addizionando la fase acquosa a quella lipofila) per ottenere una pre-emulsione;
quindi procedere sotto omogeneizzatore, mediante turboemulsore Silverson. Lasciar
raffreddare sotto lenta agitazione continua, fino al raggiungimento della temperatura
ambiente.
4. Unire B7, prima disperso in 5-10 ml di acqua (che ripristina la piccola percentuale
evaporata).
5. Unire B10 ed emulsionare per pochi istanti per rendere l’emulsione perfettamente
omogenea.
N° 27 EMULSIONE A/S

A1 Cetildimetilpolisilossano copoliolo ABIL EM 90 2.50%


A2 Alcoli di lanolina in olio minerale Ritachol o Acechol 2.50%
A3 Miscela di idrocarburi ciclosiliconici (ciclometicone)
Abil K4 o Abil B 8839 10.00%
A4 C12-15 alchilbenzoato Finsolv TN o Acemoll TN 7.50%

B5 Acqua depurata q.b. a 100.00%


B6 Fenossietanolo, etilesilglicerina Euxyl PE 9010 1.00%
B7 EDTA bisodico 0.10%
B8 Cloruro di sodio 2.00%
B9 Profumo 0.50%

Questa crema “base” potrebbe essere funzionalizzata con alluminio citrato (Alutrat) per
ottenere un’azione deodorante/antitraspirante. In tal caso, la sostanza funzionale (ad es.
2-3% in sostituzione di analoga quantità di acqua) deve essere preventivamente dispersa
nella fase acquosa.

METODO DI PREPARAZIONE

1. Si opera a freddo. Pesare (in un becker di acciaio da circa 500 g perfettamente pulito)
A1 A2, A3 e A4.
2. Pesare (in un becker di plastica) B5 ed aggiungere B6, B7 e B8.
3. Unire a filo, molto lentamente, operando sotto omogeneizzatore Ultra-Turrax
(mantenendo leggermente inclinata l’asta del turboemulsore), a numero di giri piuttosto
sostenuto, 2 a 1 (si opera per emulsificazione diretta, ovvero addizionando la fase
acquosa a quella lipidica-siliconica).
4. Unire B9 ed emulsionare per pochi istanti con omogeneizzatore Silverson per rendere
la preparazione perfettamente omogenea.