Sei sulla pagina 1di 21

Guida alla pianificazione di scale e

tappeti mobili
Un passo dopo l’altro verso la migliore
soluzione

Scale mobili e tappeti mobili Schindler


1
Indice

Introduzione 4

Perché scegliere scale e/o tappeti mobili 5


- Settore commerciale
- Strutture pubbliche
- Scale/tappeti mobili, i vantaggi

Pianificazione di base 7
- Posizionamento delle scale o dei tappeti mobili all’interno dell’edificio
- Scala mobile o tappeto mobile?
- Quante scale, quanti tappeti mobili?
- Disposizione reciproca di scale/tappeti mobili
- La giusta inclinazione
- La larghezza ottimale di calpestio
- La velocità ottimale

Pianificazione dettagliata 14
- Normative
- Trasporto di disabili, trasporto di carrozzine e passeggini
- Requisiti di spazio
- Sicurezza in conformità alle Normative
- Modalità di funzionamento
- Applicazioni speciali

Il miglior prodotto per il vostro edificio 21

Prestazioni a carico del cliente, preparazione del cantiere 23


- Introduzione della scala/tappeto mobile all’interno dell’edificio
- Movimentazione in cantiere
- Modalità di consegna
- Punti di sospensione da prevedere a carico del cliente
- Allacciamenti ad altra impiantistica

Dal lancio in produzione al montaggio finale 27


- Autorizzazione alla messa in produzione
- Verifica preliminare del cantiere
- Trasporto dalla fabbrica al cantiere
- Introduzione della scala/tappeto mobile nell’edificio
- Posizionamento sugli appoggi finali
- Montaggio finale e messa in servizio

Configurazione interattiva con SchindlerDraw 30

I punti più importanti per la pianificazione (Checklist) 31

2 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
3
Introduzione Perché scegliere scale e/o tappeti mobili

Nessuna invenzione ha influenzato lo shopping Settore Commerciale Esempio 2: Supermercato


quanto la scala mobile. Questo semplice mezzo Negli edifici commerciali, l’uso di scale e tappeti Un commerciante valorizzò l’accesso al piano supe-
di collegamento tra i piani, negli ultimi cento anni, mobili ha l’obiettivo di incrementare il flusso dei riore del suo supermercato con due confortevoli ed
ha rivoluzionato l’architettura aprendo un mondo clienti, quindi il volume delle vendite. Gli esempi attraenti ascensori in cristallo. Per motivi di spazio
completamente nuovo in cui oggi ci muoviamo con seguenti, presi dall’attività quotidiana, spiegano non aveva considerato l’installazione di tappeti
estrema disinvoltura. con chiarezza come e perché. mobili. Gli obiettivi di vendita dei piani alti non
raggiunsero le aspettative nonostante gli ascensori
La scala mobile è stata l’elemento più innovativo Esempio 1: Centro commerciale fossero in uso da tempo. Le vendite aumentarono
di questa svolta architettonica che, sebbene poco Un grande centro commerciale di 6 piani, nel centro in modo consistente solo dopo l’installazione di
percepita dall’utente, rimane l’installazione più storico di una capitale europea disponeva di tre tappeti mobili.
diffusa nei centri commerciali. ascensori gestiti da un sistema di manovra comune.
L’obiettivo era quello di incrementare le vendite del Esempio 3: Garage sotterraneo
Scale e tappeti mobili hanno un ruolo fondamentale 20% ai piani superiori aumentando il flusso Un centro commerciale nel centro città con un re-
nel trasporto di un grande numero di persone. dei clienti. parto alimentari e un garage sotterraneo a più piani
Posizionare correttamente le scale e i tappeti mobili non riusciva a raggiungere gli obiettivi di vendita
nei centri commerciali, poli fieristici, grandi magaz- Su consiglio dei progettisti, il proprietario decise di previsti. Le analisi della situazione evidenziarono che
zini, cinema e infrastrutture del trasporto pubblico installare alcune scale mobili. Il flusso dei clienti è l’accessibilità fornita dal sistema di ascensori era
è essenziale per l’ottimizzazione del flusso delle stato incrementato e le vendite sono aumentate insufficiente. Il problema fu risolto con il collega-
persone e il successo dell’attività commerciale. del 30%. mento di tutti i piani sotterranei tramite tappeti
Questa brochure vuole essere la vostra guida univer- mobili che consentivano ai clienti di portare i carrelli
sale sull’argomento, che vi condurrà attraverso tutte della spesa direttamente alle loro auto.
le fasi del processo, dalla progettazione alla messa L’incremento delle vendite ripagò l’investimento
in servizio. fatto nei tappeti mobili.

Le scale mobili possono contribuire all’incremento delle vendite Con le scale fisse tradizionali l’affluenza dei clienti
a tutti i piani di un centro commerciale ai piani superiori risulta ridotta

4 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
5
Perché scegliere scale e/o tappeti mobili Progettazione

Strutture Pubbliche Scale/tappeti mobili, i vantaggi Posizionare le scale/tappeti mobili all’interno Quante scale o tappeti mobili?
Nel trasporto pubblico l’efficienza della movimen- –– scale e tappeti con gradini/pallet in movimento dell’edificio Per determinare la necessità di trasporto (persone/h)
tazione di massa ha la priorità assoluta. Schindler hanno un aspetto attraente Il movimento delle persone all’interno dell’edificio si devono definire i seguenti parametri:
propone soluzioni personalizzate per questo settore –– scale e tappeti aiutano a convogliare il flusso dei dev’essere facilitato al fine di ottenerne l’ottimale –– tipologia d’uso dell’edificio (uffici, centro com-
di applicazione. I nostri esperti di scale mobili sono passeggeri diffusione. Negli ambiti commerciali, così come merciale, cinema e teatro, stazione di metropo-
a disposizione per trovare la combinazione di pro- –– scale e tappeti hanno una capacità di trasporto negli edifici adibiti a uffici, è consigliabile evitare litana o ferroviaria, aeroporto; traffico a senso
dotti ottimale per rispondere ai requisiti specifici del elevata distanze superiori a 50 m. I grafici seguenti unico, traffico a doppio senso; edificio a uso
vostro progetto. –– scale e tappeti sono strutture aperte e trasporta- illustrano alcune disposizioni base delle scale mobili. singolo o multiplo)
no le persone senza soluzione di continuità –– picchi di traffico (orari di apertura e chiusura
–– scale e tappeti assicurano l’affluenza omogenea a Lo spostamento dei clienti negli spazi di vendita uffici)
tutti i piani. dipende da diversi fattori, uno di questi è la collo- –– coefficiente di densità di persone in base alla
cazione della merce in vendita. I prodotti facilmente superficie netta utilizzabile
vendibili di solito vengono esposti in zone piuttosto –– percentuale di presenza dei clienti ad ogni piano
distanti dalle scale mobili. del centro commerciale
Schindler raccomanda la collaborazione tra gestori e –– livello di comfort di corsa desiderato sull’impianto
progettisti di spazi commerciali. (spazio disponibile per persona - largo, medio,
strettamente necessario).
Scale o tappeti mobili?
I tappeti mobili vanno sempre previsti quando sono
destinati anche al trasporto di carrelli della spesa o
di bagagli.

Possibilità di installazione di scale mobili o tappeti mobili all’interno di edifici.

6 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
7
Progettazione

Una volta definiti i requisiti di trasporto delle perso- Disposizione reciproca di scale/tappeti mobili Disposizione discontinua Disposizione continua incrociata
ne è possibile determinare la quantità di scale e/o (Circolazione monodirezionale) (Circolazione bidirezionale)
tappeti mobili. Gli esperti Schindler sono a disposi- L’Impianto singolo Meno confortevole per l’utente, offre però un van- È la disposizione più utilizzata e consente ai clienti
zione per ogni consulenza in merito. Serve per collegare due piani. È un’installazione taggio al proprietario del centro commerciale. di salire velocemente ai piani senza discontinuità.
isolata adatta per edifici con traffico passeggeri pre- I clienti, a causa della collocazione delle scale mo- Il progettista del centro commerciale, attraverso la
La capacità teorica di trasporto dipende dalla lar- valentemente monodirezionale. È possibile adattare bili, obbligatoriamente devono percorrere a piedi lo collocazione delle scale mobili, può agevolare la
ghezza e dalla velocità delle scale mobili. facilmente l’impianto alle necessità del flusso di traf- spazio orizzontale di separazione tra la scala in salita vista sul piano di vendita attirando l’interesse del
La capacità effettiva di trasporto è compresa tra fico (esempio in salita la mattina, in discesa la sera). e quella in discesa. Il cliente transita quindi attraver- passeggero sulla merce esposta.
il 40% e l’80% di quella teorica, in funzione della so lo spazio commerciale espositivo.
densità e della larghezza del gradino. La capaci- Disposizione in continuo
tà dei tappeti mobili si calcola in modo analogo, (Circolazione monodirezionale) Disposizione discontinua parallela
tenendo conto del trasporto dei carrelli per la spesa Questo tipo di disposizione, utilizzato per lo più (Circolazione bidirezionale)
o di portabagagli. in piccoli centri commerciali, serve per collegare 3 Questa disposizione è utilizzata prevalentemente nei
piani di vendita. grandi magazzini e nelle infrastrutture di trasporto
Richiede più spazio della disposizione discontinua. pubblico con un elevato traffico di passeggeri.
Nel caso le scale o tappeti mobili installate in paral-
lelo siano più di due, allora è possibile commutare il
senso di marcia in funzione dell’intensità del flusso
Tabella in accordo alla normativa EN 115-1
passeggeri.
Capacità massima di trasporto teorica alla velocita nominale di:

Larghezza v = 0,5 m/s v = 0,65 m/s v = 0,75 m/s


del gradino/segmento
3600 pers./ora 4400 pers./ora 4900 pers./ora
4800 pers./ora 5900 pers./ora 6600 pers./ora
6000 pers./ora 7300 pers./ora 8200 pers./ora

Impianto singolo Disposizione continua Disposizione continua Disposizione parallela, continua Disposizione incrociata, continua
(circolazione monodirezionale) (circolazione monodirezionale) (circolazione monodirezionale)

8 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
9
Progettazione

La corretta inclinazione Tappeti mobili Larghezza ottimale di calpestio


Lo Standard internazionale per tappeti mobili incli-
Scale mobili nati prevede inclinazioni di 10°, 11° e 12°. Scale mobili La larghezza di 1100 mm è generalmente racco-
Lo Standard internazionale per le scale mobili L’inclinazione di 10° assicura il massimo comfort ai Sono disponibili gradini con larghezza di 600, 800 mandata per i tappeti che devono trasportare i
prevede inclinazioni di 30° e 35°. passeggeri. L’inclinazione di 12° è applicata nel caso e 1000 mm. La larghezza di gradino più diffusa è carrelli per la spesa perché i pallet devono essere
di spazio limitato. 1000 mm, in quanto consente al passeggero di almeno 400 mm più larghi del carrello.
Inclinazione 30° I tappeti mobili orizzontali senza curve di transizione salire senza difficoltà anche trasportando valige e I tappeti mobili orizzontali sono disponibili con pal-
Offre il massimo comfort di corsa e la massima possono avere inclinazioni da 0° a 6°. borse della spesa. let larghi 1000 mm, 1200 mm e 1400 mm.
sicurezza per l’utente. Le larghezze di 600 e 800 mm sono usate preva- Negli aeroporti la tendenza è l’impiego di pallet con
lentemente in impianti a basso traffico o in spazi larghezze di 1200 o 1400 mm, che consentono
Inclinazione 35° ristretti. di sorpassare agevolmente i passeggeri fermi con
Rappresenta la soluzione più efficiente di utilizzo carrelli portabagagli.
dello spazio. Tuttavia – nel caso di dislivelli su- Tappeti mobili Nel caso di installazione di più scale o tappeti mobili
periori a 6 m – tale inclinazione viene percepita I tappeti mobili sono particolarmente adatti per in disposizione continua nello stesso edificio, per
come troppo ripida, soprattutto in discesa. il trasporto di carrelli portabagagli e carrelli della evitare congestioni del traffico passeggeri, si consi-
Ai sensi della Normativa EN 115-1, l’inclinazione spesa. glia di utilizzare la stessa larghezza di calpestio per
di 35° non è consentita per dislivelli maggiori Per i tappeti mobili inclinati sono disponibili pallet tutti gli impianti.
di 6 m. con larghezze di 1000 mm e 1100 mm.

Scale mobili Tappeti mobili

10 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
11
Velocità ottimale Velocità 0,6 o 0,65 m/s
per requisiti di trasporto intenso e intermittente
Scale mobili Tali velocità sono raccomandate per flussi intermit-
La velocità determina la capacità di trasporto di tenti di passeggeri, ad esempio nelle stazioni ferro-
scale e tappeti mobili, ma influenza anche lo spazio viarie o nelle metropolitane. Sono efficienti anche
d’installazione. Le tabelle sottostanti riassumono le nei padiglioni fieristici.
differenti configurazioni in funzione della velocità. Queste velocità impongono l’impiego di corse
orizzontali più lunghe e ampi raggi di transizione tra
0.5 m/s con flusso continuo di clienti il tratto inclinato e il tratto in piano, per garantire
È la velocità ottimale per qualsiasi scala o tappeto la massima sicurezza e il migliore coefficiente di
mobile installato in centri commerciali. La combina- riempimento della scala/tappeto mobile.
zione di sufficiente capacità di trasporto, massima
sicurezza e minimo ingombro fa sì che questa velo- Velocità 0,75 m/s
cità sia lo standard internazionale per questo tipo di per elevate capacità di trasporto
applicazione. Le velocità fino a 0,75 m/s (scale mobili) e 0,9 m/s
(tappeti mobili) sono possibili, ma la loro applica-
zione è sconsigliata. Di fatto non incrementano
la capacità di trasporto pratica perché richiedono
maggior capacità di coordinamento per i passeggeri
e aumentano il rischio di inciampo e/o caduta per i
bambini e le persone anziane nelle zone di accesso
e di sbarco.

Scale mobili: Tabella in accordo alla normativa EN 115-1

Dislivello Velocità Inclinazione Corsa orizzontale Raggi di curvatura (m)


massima gradini (mm) in alto in basso
H≤6m ≤ 0,5 m/s 35° 800 R≥1 R≥1
> 0,5 m/s ≤ 0,65 m/s 30° 1200 R ≥ 1,5 R≥1
> 0,65 m/s ≤ 0,75 m/s 30° 1600 R ≥ 2,6 R≥2 14.000 14.000 Capacità di trasporto c (persone/ora)
H>6m ≤ 0,5 m/s 30° 1200 R≥1 R≥1 c th in funzione della velocità
13.000 13.000
> 0,5 m/s ≤ 0,65 m/s 30° 1200 R ≥ 1,5 R≥1
> 0,65 m/s ≤ 0,75 m/s 30° 1600 R ≥ 2,6 R≥2 12.000 12.000 c = capacità di trasporto teorica (persone/ora)
per larghezza nominale di 1000 mm
11.000 11.000

Tappeti mobili: Tabella in accordo alla normativa EN 115-1 10.000 10.000 cth = c teorica
nessuna regolamentazione per i raggi di curvatura c c cmax = c massima
9.000 9.000
Dislivello Velocità Inclinazione Corsa orizzontale c max ceff = c effettiva
8.000 8.000
massima gradini (mm) v = velocità in m/s
c eff
non limitato ≤ 0,75 m/s* 0° – 6° non richiesto 7.000 7.000
da normative 10° – 12° 400 in alto
6.000 6.000
> 0,75 m/s ≤ 0,9 m/s max. 12° 1600 in alto e in basso,
larghezza pallet ≤ 1,1 5.000 5.000
0.45 0.50 0.55 0.60 0.65 0.70
> 0,5 m/s** 10° – 12° 0.75 0.80 0.85
v [m/s]
* Velocità raccomandata ≤ 0,65 m/s
** In caso di tappeti mobili adibiti al trasporto di carrelli portabagagli e carrelli della
spesa

12 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
13
Progettazione dettagliata

Normativa Requisiti di spazio Spazio libero agli accessi e agli sbarchi Sicurezza in conformità alla Normativa
La Norma europea EN 115-1 definisce le regole e i Corsa gradini e pallet alle estremità Per garantire l’utilizzo delle scale/tappeti mobili
requisiti di sicurezza per la costruzione e l’installa- Ai sensi della Norma EN 115-1 il numero corretto di senza pericolo sono necessari spazi liberi da ostacoli Altezza delle balaustre
zione di scale mobili e di tappeti mobili negli edifici. gradini/pallet in piano, nelle zone di accesso e sbarco adeguatamente dimensionati in corrispondenza Le balaustre sono disponibili con altezze di 900,
Le istruzioni per la progettazione presenti in questa (corsa gradini e pallet), dipende dal dislivello, dall’in- dell’accesso e dello sbarco (vedi la figura sotto per 1000 e 1100 mm. L’altezza di 900 mm ha il
brochure fanno riferimento a questa Normativa. clinazione e dalla velocità nominale. le dimensioni minime in conformità alla norma vantaggio di consentire anche ai bambini di
Le caratteristiche di velocità e di inclinazione dei La corsa gradini e pallet conforme alla Normativa è EN 115-1). raggiungere il corrimano senza difficoltà.
prodotti, in conformità alla normativa, sono state indicata nelle tabelle al paragrafo“Velocità Ottimale” Con altezze di caduta considerevoli si raccomanda-
esposte ai paragrafi dedicati “Inclinazione e Velocità a pagina 12. La zona libera deve essere in piano ed è proibita no balaustre di altezza 1000 mm. La balaustra
Ottimali”. la presenza di scalini. In tale area di calpestio di altezza 1100 mm è anche disponibile qualora
l’inclinazione massima consentita è 6°. richiesta dalle normative nazionali.
Trasporto di persone disabili, carrozzine e Le dimensioni Ca (distanza tra i bordi esterni dei
passeggini per bambini corrimano) sono riportate nelle tabelle dimensionali Altezza libera di passaggio
Scale e tappeti mobili non sono idonei al trasporto contenute nell’ultima sezione di questa brochure. Lo spazio libero di passaggio sopra il piano di
di sedie a rotelle né di carrozzine e passeggini per calpestio dei gradini deve essere ovunque non
bambini. Nella zona di accesso delle scale mobili Nel caso di tappeti mobili, per i quali si presume un inferiore a 2,3 m.
e dei tappeti mobili è raccomandato affiggere la elevato volume di traffico passeggeri o il trasporto
segnalazione che indichi l’ubicazione degli ascensori di carrelli della spesa o di portabagagli, gli spazi Distanze di sicurezza
più vicini. liberi devono avere una lunghezza minima di 5 m. La distanza tra il bordo esterno del corrimano e le
Le barre guida per i passeggeri, come mostrato pareti o altri ostacoli deve essere ovunque non
nella figura qui sotto, devono essere fuori dallo inferiore a 80 mm in orizzontale. Questa area libera
spazio libero. deve essere mantenuta fino ad un’altezza minima di
Diversamente devono essere applicati i provvedimenti 2,1 m al di sopra dei gradini/pallet. Le scale/tappeti
speciali in accordo alla norma EN 115-4. mobili Schindler sono costruiti per garantire la
distanza di 80 mm nel caso di affiancamento ad
una parete verticale liscia e continua.

Distanza libera di passaggio

Minimo 400 mm, altrimenti è obbligatorio installare deflettori

14 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
15
Progettazione dettagliata

Deflettori a soffitto, deflettori antimpiglia- Barriere protettive Parapetti da installare in loco dal cliente
mento È importante impedire alle persone l’accesso laterale Parapetti in prossimità degli accessi alle scale/tappeti
Nel caso in cui le scale/tappeti mobili siano incro- alle scale e tappeti mobili. Appropriate barriere pro- mobili dovranno essere predisposti dal cliente.
ciate o in presenza di aperture nel soffitto esiste il tettive e sbarramenti devono essere installati sulle La distanza minima richiesta tra il corrimano e la
pericolo di impigliamento tra le balaustre di scale/ balaustre dove necessario. scala/tappeto mobile deve essere di almeno 80 mm.
tappeti mobili adiacenti o gli ostacoli rappresentati Schindler propone in opzione barriere di protezio- Si raccomanda di prevedere l’appoggio della scala/
dal soffitto o dalle colonne laterali. Se la distanza ne, sbarramenti anti-arrampicamento, deflettori a tappeto mobile ad una distanza minima di 1000
tra il bordo esterno del corrimano e gli ostacoli è soffitto. mm dal bordo del soffitto, così da evitare di dover
inferiore a 400 mm allora è obbligatorio installare estendere la balaustra della scala/tappeto mobile.
protezioni antimpigliamento o deflettori.
I deflettori devono essere rigidi per soddisfare tutti
i requisiti di sicurezza. È possibile installare un deflet-
tore pendente in aggiunta al deflettore rigido.

Barriera protettiva tra le balaustre Protezione antimpigliamento Deflettori per impedire di arrampicarsi
sulle balauste Parapetto da installare a cura del cliente

1 Protezioni
2 Deflettori a cielino

16 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
17
Progettazione dettagliata

Modalità di funzionamento ed efficienza Applicazioni speciali minore della larghezza nominale del pallet, al fine
energetica Installazione all’esterno di consentire ai passeggeri di superare qualsiasi
È possibile adattare le modalità di funzionamento L’indicatore di direzione luminoso segnala che Le scale e i tappeti mobili installati all’esterno ed carrello presente sul tappeto mobile. Per tappeti
delle scale/tappeti mobili al settore di applicazione l’impianto rimane pronto per il servizio. esposti agli agenti atmosferici necessitano di accor- mobili con inclinazione maggiore di 6° la velocità
richiesto. Il sistema di monitoraggio passeggeri Schindler rileva gimenti speciali. Tali accorgimenti sono necessari deve essere limitata a 0,50 m/s. I carrelli della spesa
Le modalità di funzionamento previste sono: le persone in avvicinamento ed aziona la scala/ per ottenere una disponibilità ottimale delle scale/ o portabagagli devono essere conformi all’uso sul
tappeto mobile ogni volta che è necessario. tappeti mobili e una vita di servizio dei componenti tappeto mobile.
––funzionamento continuo il più lunga possibile.
––funzionamento Stop & Go ECO Premium Gli esperti Schindler sono a vostra disposizione per Caratteristiche del carrello:
––funzionamento continuo con marcia lenta Si tratta del funzionamento continuo a marcia lenta. fornirvi ulteriori informazioni. –– la forma deve consentire una modalità di carico
In questa modalità la scala/tappeto mobile è dotato sicura e corretta
Le scale e tappeti mobili Schindler offrono soluzioni di un convertitore di frequenza e la velocità è ridotta Utilizzo in condizioni estreme –– il peso massimo a pieno carico non deve superare
ottimizzate per il risparmio energetico per tutte e tre a circa 0,10 m/s in assenza di passeggeri. Il vantag- Per applicazioni che richiedono particolare robu- 160 kg
le modalità di funzionamento. gio è una minore usura meccanica rispetto a quella stezza e sicurezza in condizioni di funzionamento –– deve essere dotato di un sistema di bloccaggio
del funzionamento in modalità Stop & Go. Inoltre il gravose, si raccomanda il montaggio delle balaustre automatico sulla sezione inclinata del tappeto
ECO movimento lento dei gradini/pallet segnala che Schindler Design I. Sono balaustre inclinate, realizza- mobile
Il funzionamento continuo è la modalità ideale per i l’impianto è in servizio e indica la direzione della te in pannelli sandwich di 12 mm di spessore in ac- –– deve essere dotato di deflettori (paracolpi) per
settori commerciali nei quali i clienti devono essere corsa. ciaio inox resistente agli urti. Forniscono un servizio ridurre il rischio di incastro
trasportati con efficienza ai piani superiori. ottimale in applicazioni all’esterno, quali stazioni –– per garantire l’uscita in sicurezza dal tappeto
ECO Premium Plus sciistiche o in luoghi a rischio di vandalismo. mobile, le rotelle posteriori del carrello devono
ECO Plus Al top della gamma, l’opzione ECO Premium Plus rimanere bloccate sul pallet per assicurare un
Il funzionamento Stop & Go è la modalità consiglia- offre la migliore soluzione per il risparmio energetico. Tappeti mobili per il trasporto di carrelli della –– solido appoggio alle rotelle anteriori quando
ta quando alle fasi di grande affluenza di passeggeri Nella modalità di funzionamento stand-by speed spesa –– saranno spinte in avanti sui pettini del tappeto
si alternano flussi intermittenti o sporadici, come ad combina le funzioni di risparmio energetico dei Possono essere usati solo carrelli della spesa e –– mobile; lo sgancio delle rotelle anteriori e
esempio nei cinema e teatri, in aeroporti, stazioni pacchetti ECO Plus ed ECO Premium e le caratteristi- portabagagli appositamente progettati (in accordo –– posteriori dal pallet deve avvenire senza sforzo
ferroviarie e metropolitane. In assenza di passeggeri che di servizio della modalità Stop & Go. alle norme EN 1929-2 e EN 1929-4). L’accesso al –– deflettori e sistemi di guida devono essere
la scala/tappeto mobile si ferma. Per ottenere il top dell’efficacia energetica possono tappeto mobile deve essere vietato ai carrelli non –– predisposti nella parte interna al tappeto per il
essere abbinati motori ed argani ad alta efficienza. idonei. –– corretto allineamento all’accesso
La larghezza del carrello della spesa o portabagagli –– devono essere affissi cartelli informativi sulla
e il suo contenuto devono essere almeno 400 mm –– sicurezza e il corretto uso dei carrelli della spesa e
portabagagli.

4 pacchetti per risparmiare energia

ECO ECO Plus


ECO Premium ECO Premium Plus
m/s m/s
0.5 0.5

0.1 0.1

8
22 h

18 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
19
Progettazione dettagliata Il prodotto migliore per i vostri edifici

Utilizzo di scale mobili con carrelli della spesa Le scale mobili e i tappeti mobili Schindler sono La tabella seguente riassume le tipologie di prodot-
e carrelli portabagagli progettati in modo ottimale per tutti i segmenti di to e i loro principali segmenti di applicazione.
Per motivi di sicurezza sulle scale mobili è vietato utilizzo.
il trasporto di carrelli della spesa e di carrelli La struttura modulare delle scale e dei tappeti mo-
portabagagli. Per il trasporto di carrelli della spesa bili consente di installare componenti specifici per
e carrelli portabagagli devono essere installati ogni progetto pur mantenendo inalterato il design
i tappeti mobili. esterno.

Se è prevedibile che carrelli della spesa e carrelli


portabagagli possano essere portati sulle scale
mobili, è necessario installare barriere preventive Scale mobili Tappeti mobili
adeguate in accordo alla norma EN 115-4. Schindler 9300AE Schindler 9700 Schindler 9500AE

Devono essere previste fermate aggiuntive per situazioni di emergenza Tipo 10 Tipo 20/30 Tappeto mobile Tappeto mobile
alle uscite con distanze da 2.0 m a 3.0 m prima delle piastre portapettini. inclinato orizzontale
Centro commerciale x x
Negozio x
Centro fai-da-te
x x
Supermercato
Hotel, Uffici x
Cinema, Teatro x
Museo x
Biblioteca x x
Polo fieristico x x x
Aeroporto x x x
Stazione ferroviaria e
x x x
metropolitana

20 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
21
Il prodotto migliore per i vostri edifici Prestazioni a cura del Cliente,
preparazione del cantiere

Schindler 9300AE Schindler 9700 Per assicurare la migliore sequenza delle fasi di Riassumiamo qui di seguito i fattori principali che
Con i suoi pacchetti di configurazione individuali, Questo robusto modello di scale mobili è ideale per installazione di scale/tappeti mobili e minimizzare i fanno parte di questo processo.
la linea di scale mobili Schindler 9300AE offre superare grandi dislivelli e sopportare condizioni costi di cantiere, sono di estrema importanza la
una soluzione ottimizzata per le vostre esigenze. estreme d’impiego nel trasporto pubblico. programmazione, l’ottimale preparazione del Movimentazione della scala/tappeto mobile
Gli esperti Schindler sono a vostra disposizione per trasporto in cantiere, la corretta introduzione della all’interno dell’edificio
La scala mobile 9300AE-10 offre le varianti e i fornirvi la loro consulenza. scala/tappeto mobile all’interno dell’edificio. Davanti all’edificio deve esserci uno spazio sufficien-
pacchetti di opzioni più specifici per le scale mobili Le scale mobili e i tappeti mobili possono essere te per scaricare la scala/tappeto mobile dal camion.
destinate a centri commerciali e negozi. Schindler 9500AE forniti premontati in fabbrica con parti lunghe fino Le vie di accesso all’edificio, fino al punto di
Schindler offre una vasta gamma di prodotti sul a 17 m e pesanti fino a 100 kN. Ecco il perché installazione, devono essere piane e percorribili da
La scala mobile 9300AE-20 è conforme alle mercato globale dei tappeti mobili. I tappeti mobili dell’importanza della pianificazione. pattini a rulli dimensionati per carichi pensanti.
specifiche ed ai requisiti speciali richiesti dal settore inclinati con larghezze fino a 1100 mm sono La pianificazione è basata sulle specifiche tecniche
del trasporto pubblico. Le caratteristiche tecniche di progettati per il trasporto di carrelli della spesa. indicate nelle nostre schede dimensionali e sui Sostanzialmente esistono due possibilità di introdu-
questa gamma di prodotti soddisfano tutti i requisiti I tappeti mobili orizzontali con larghezze fino a disegni di disposizione specifici del progetto. zione della scala/tappeto mobile nell’edificio:
di questo segmento, anche in combinazione con 1400 mm rispondono perfettamente ai requisiti di
sorprendenti soluzioni di design estetico. trasporto in aeroporti, poli fieristici e infrastrutture Si raccomanda di consultare IN ANTICIPO gli –– attraverso aperture al piano terra dell’edificio per
analoghe. esperti Schindler per coordinare la data, l’ora, mezzo di carrelli elevatori
le vie di accesso all’edificio e l’introduzione –– con gru fissa di cantiere o gru mobile, attraverso
della scala/tappeto all’interno dell’edificio. apposite aperture laterali nell’edificio o dal tetto.

22 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
23
Prestazioni a cura del Cliente,
preparazione del cantiere

Movimentazione in cantiere La larghezza di accesso dipende dalla larghezza Modalità di fornitura Punti di sospensione a cura del cliente
L’altezza libera lungo l’intero percorso di accesso della scala/tappeto mobile. Normalmente le scale/tappeti mobili vengono ordi- Le sospensioni per i paranchi necessari alla mo-
non deve essere in nessun punto inferiore alla quota Considerata anche la lunghezza della scala/tappeto nati in un unico pezzo e completamente assemblati. vimentazione verticale e al posizionamento della
minima indicata nella scheda dimensionale o nel mobile è necessario valutare gli spazi di manovra scala/tappeto mobile sono a cura del cliente.
disegno di disposizione. (Non scordate di valutare per eseguire eventuali curve. Se l’altezza per il transito è insufficiente, allora è I punti di sospensione devono essere posizionati
gli ingombri di tubazioni e canaline). Si raccomanda di simulare l’intero percorso di movi- possibile effettuare la fornitura con le balaustre non lungo l’asse di simmetria della scala/tappeto mobile
mentazione in CAD o tramite un modello in carta. montate. e sopra gli appoggi di estremità e agli appoggi
La modalità di consegna deve essere definita prima intermedi (se presenti).
della messa in produzione del materiale. Il percorso di trasporto deve essere piano, libero Nel caso di scale/tappeti mobili particolarmente lun- La posizione esatta è riportata nei disegni di dispo-
Dopo tale data non sarà più possibile suddividere la da ostacoli e resistente al carico della scala/tappeto ghi o spazi disponibili ristretti, è possibile chiedere sizione Schindler. I punti di sospensione devono
scala/tappeto mobile in più parti. mobile. In caso contrario è necessario prevedere la la consegna della scala/tappeto mobile suddivisa essere predisposti per un carico di 50 kN.
ripartizione dei carichi. Gli esperti Schindler sono a in due o più parti. A causa dei maggiori costi di
disposizione per ogni chiarimento in merito. trasporto e di montaggio, questa modalità di conse-
gna è riservata ai casi di stretta necessità.

Rientranze, aperture nel soffitto, appoggi


Le schede dimensionali Schindler e il disegno di
disposizione dell’impianto riportano le quote per
gli spazi di alloggiamento necessari, le aperture nel
soffitto e gli appoggi.

Appoggio di estremità Appoggio intermedio Punti di sospensione

24 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
25
Prestazioni a cura del Cliente, Dalla messa in produzione
preparazione del cantiere al montaggio finale

Allacciamenti alle opere impiantistiche Sistema antincendio Al completamento della progettazione dettagliata, Verifica preliminare del cantiere
Per il collaudo e la messa in servizio del sistema Schindler fornirà il disegno di disposizione e installa- Prima della consegna della scala/tappeto, il nostro
Allacciamenti elettrici antincendio devono essere applicate le normative zione realizzato sulla base delle informazioni fornite staff preposto al montaggio effettua un sopralluogo
Gli allacciamenti elettrici sono generalmente predi- nazionali vigenti. dal cliente. Il disegno include tutte le informazioni per verificare la posizione degli appoggi e le dimen-
sposti in corrispondenza della testata superiore della di rilievo tra cui la geometria della scala/tappeto sioni per l’installazione. Le procedure di accettazio-
scala/tappeto mobile come mostrato nella figura. Separatori d’olio mobile, i carichi agenti sugli appoggi e i principali ne delle opere a carico del cliente, ad esempio gli
Il numero e la sezione minima dei cavi sono riportati Quando le scale/tappeti mobili sono installati all’a- dati elettrici. allacciamenti elettrici, le vie di accesso e trasporto,
nel disegno di disposizione Schindler. Gli allaccia- perto, è necessario prevedere un separatore d’olio. Potete elaborare in autonomia un disegno tra- ecc. vengono eseguite in collaborazione con la
menti devono essere eseguiti da un elettricista Se fornito da Schindler (come opzione), deve essere mite il programma SchindlerDraw disponibile sul direzione del cantiere.
autorizzato. prevista un’intercapedine all’interno della fossa nostro sito web www.schindler.it > E-tools >
inferiore della scala/tappeto mobile per il drenaggio Schindler Draw: progetta la tua scala mobile Trasporto dalla fabbrica al cantiere
Sprinklers dell’acqua meteorica. Le scale/tappeti mobili sono consegnati tramite
A richiesta del cliente è possibile prevedere l’installa- Messa in produzione camion in accordo alle condizioni contrattuali.
zione opzionale della tubazione sprinkler all’interno L’autorizzazione alla produzione della scala/tappeto In caso di trasporto eccezionale, dovuto a partico-
della scala/tappeto mobile. L’installazione degli mobile avviene inviando a Schindler la scheda di- lari lunghezze o altezze, possono essere necessarie
ugelli e l’allacciamento all’impianto antincendio mensionale del progetto o il disegno di disposizione autorizzazioni speciali per il trasporto.
sono a cura del cliente e devono essere eseguiti da debitamente approvato e sottoscritto.
uno specialista autorizzato. Vi raccomandiamo di verificare ancora una volta che
le dimensioni principali della scala/tappeto mobile
corrispondano alle dimensioni della struttura del
vostro edificio.
Il nostro team d’installazione è sempre disponibile
a verificare insieme a voi i percorsi di accesso e la
logistica.

26 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
27
Dalla messa in produzione
al montaggio finale

Movimentazione della scala/tappeto mobile In assenza dei punti di sospensione, a cura del clien- Le coperture di protezione collocate da Schindler Montaggio finale e messa in servizio
in cantiere te, si usano i ponteggi. Questo metodo di installa- possono essere rimosse solo al momento del collau- Alla fine del montaggio, la scala/tappeto mobile è
La movimentazione della scala/tappeto mobile zione richiede più tempo e maggiori risorse. do. È vietato l’uso della scala/tappeto mobile come ancora una volta controllata svolgendo il test di fun-
all’interno dell’edificio e fino agli appoggi è un Se l’apertura nel tetto è sufficientemente ampia, scala fissa durante i lavori (causa elevato rischio di zionamento. Alla consegna dell’impianto riceverete
processo impegnativo che richiede una metodica allora è possibile posizionare la scala/tappeto mobile sporcizia, macchie e danneggiamenti). la documentazione e le chiavi dell’impianto.
preparazione (vedi “Prestazioni a cura del cliente, direttamente sugli appoggi tramite gru. Lo sporco non removibile può compromettere la
preparazione del cantiere”). Nella probabilità che passi diverso tempo tra l’in- durata dei componenti meccanici ed elettrici. In alcuni Paesi, prima della messa in servizio, è
Dopo lo scarico dal camion, la scala/tappeto mobile stallazione della scala/tappeto mobile e la messa necessaria l’approvazione dell’Ente di controllo
viene caricata su pattini a rulli o appositi carrelli in servizio, l’impianto deve essere adeguatamente autorizzato. La messa in servizio si svolge poi nel
elevatori. La scelta di una via di accesso breve e protetto da sporco e danni derivanti da lavori e modo usuale.
rettilinea è di notevole importanza per ottimizzare opere edili all’edificio.
la logistica e contenere i costi. Si ricorda che l’impianto deve funzionare in condi-
zioni di sicurezza e mantenuto in tali condizioni
Posizionamento sugli appoggi a cura di un servizio di manutenzione autorizzato.
Normalmente, a cura del cliente e in accordo alle Schindler è sempre a vostra disposizione con un
istruzioni indicate sul disegno di disposizione e servizio di assistenza 24 ore su 24.
installazione, devono essere predisposti punti di so-
spensione del tipo a gancio o fori con un diametro
di 50 mm per consentire l’alloggiamento del pa-
ranco per posizionare la scala/tappeto mobile sugli
appoggi. Ogni punto di sospensione deve avere la
capacità di sostenere un carico di almeno 50 kN.

28 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
29
Configurazione interattiva I punti più importanti per la progettazione
con SchindlerDraw

Per configurare in autonomia il Vostro progetto Checklist


consigliamo di usare il programma interattivo
SchindlerDraw disponibile sul sito Approvazione del disegno di disposizione
www.schindler.it > E-tools > Schindler Draw: –– Dimensioni della fossa di alloggiamento
progetta la tua scala mobile –– Dislivello
–– Dimensioni e distanza tra gli appoggi
SchindlerDraw vi permette di creare e scaricare –– Linee per l’alimentazione elettrica
file *.dxf e *.dwg specifici del vostro progetto, così –– Allacciamento all’impianto sprinkler, se richiesto
come il testo delle specifiche neutre da personaliz- –– Linea telefonica per telemonitoraggio, se richiesto
zare in base ai vostri dati. –– Drenaggio dell’acqua per installazione all’esterno,
se richiesto
I progetti restano memorizzati nel vostro account di
progetto e possono essere elaborati in un secondo Prestazioni a cura del cliente
momento. –– Opere murarie, ponteggi e intagli
–– Supporti strutturali per gli appoggi della scala/
tappeto mobile
–– Parapetti di protezione per le aperture nel soffitto,
se richieste
–– Alimentazione elettrica fino all’interruttore princi-
pale della scala/tappeto mobile
–– Linea telefonica per telemonitoraggio
–– Realizzazione di ponteggi e sbarramenti, aperture,
intercapedini, smontaggio di porte e portali (se
necessario trasporto della scala/tappeto mobile
all’interno dell’edificio)
–– Coperture dei piani finiti con tavolati, se necessa-
rio supporti ai piani per il trasporto e sospensione
dell’impianto all’interno dell’edificio
–– Spese di approvazione e collaudo
–– Adeguata copertura dell’impianto per proteggerlo
da danni e sporcizia fino al collaudo
–– Installazione di barriere per vietare l’accesso non
autorizzato all’impianto (per esempio transenne,
cartelli di segnalazione)
–– Barriere di protezione e deflettori (possono essere
forniti in opzione da Schindler)
–– Pulizia dell’impianto per rimuovere lo sporco cau-
sato dai lavori di cantiere, se necessario
–– Drenaggio dell’acqua, separatore dell’olio in con-
formità alle norme costruttive

In caso di dubbi, gli esperti Schindler sono a


disposizione per offrirvi assistenza.

Clausola di esonero da responsabilità


Le specifiche, le opzioni e i colori illustrati all’interno della presente brochure sono solo indicativi e soggetti a variazioni senza preavviso.
Le informazioni contenute in questo documento non costituiscono offerta contrattuale da parte del Gruppo Schindler.

30 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
31
Schindler 9300AE
Schindler 9300 Advanced Edition Schindler 9300AE
Schindler 9300 Advanced Edition
Type 10 •30°- K • Type 10 •30°- M •
Tipo 10 30°-K Tipo 10 30°-M
Tutte le dimensioni in mm. 1) Se L > Lmax., può essere
Dislivello: max. 6 m con larghezza gradino 1000 mm Inclinazione: 30° Osservare le disposizioni nazionali Dislivello: max. 8 m con larghezza gradino 1000 mm Inclinazione: 30° necessario un appoggio
Balaustra: design E Larghezza gradino: 600/800/1000 mm applicabili. Balaustra: design E Larghezza gradino: 600/800/1000 mm intermedio; consultare Schindler.
Balaustra altezza: 900/1000 mm Corsa gradini: 2 gradini orizzontali Con riserva di modifiche. Balaustra altezza: 900/1000 mm Corsa gradini: 3 gradini orizzontali 2) Consegna in due parti.

L = H x 1.732 + 4731 = ±5 Punto di sospensione


I carichi indicati sono Punto di sospensione
centrato sopra l’asse valori tipici in accordo L = H x 1.732 + 5531 = ±5 centrato sopra l’asse Tutte le dimensioni in mm.
2239 a = H x 1.732 = 2492 della scala mobile a EN 1990. della scala mobile Osservare le disposizioni nazionali
2639 a = H x 1.732 = 2892
applicabili.
Con riserva di modifiche.

min. 3984 I carichi indicati sono


min. 3984
50 kN 50 kN valori tipici in accordo
449 449 a EN 1990.
min. 300

min. 300
R1 Protezione soffitto
FFL Protezione soffitto FFL R1

1000

1000
(900)
(900)

(900)
1000
Z Z

886 )
(79
886 )
(79

6
6
Alimentazione elettrica Alimentazione elettrica

1050
1050

±5

±5
947
947

200
(H max. )

(H max. )
50 kN
200

50 kN

min. 2300
449 400
min. 2300

449 400 2776


2376

H=

H=
FFL

30
R2

(900)
1000
R2 FFL
(900)

30
1000

O
Z Z
O

+20
Ø 120

1150 0
1050
+20

Ø 120
0

1050
1150

Larghezza gradino (mm) 600 800 1000 2675 Larghezza gradino (mm) 600 800 1000
A: Larghezza gradino 600 800 1000 A: Larghezza gradino 600 800 1000
2275 +20
B: Larghezza tra i corrimano 758 958 1158 4850 0
B: Larghezza tra i corrimano 758 958 1158
4450
+20
0 C: Interasse tra i corrimano 838 1038 1238 C: Interasse tra i corrimano 838 1038 1238
D: Larghezza scala mobile 1140 1340 1540 D: Larghezza scala mobile 1140 1340 1540
Drenaggio acqua per E: Larghezza fossa 1200 1400 1600 Drenaggio acqua per
installazione installazione all’esterno
E: Larghezza fossa 1200 1400 1600
all’esterno
Hmax. : Dislivello massimo 6000 6000 6000 L max1:. Limite campata 19300 17600 16200
C A. : Distanza tra i bordi 918 1118 1318 Hmax. : Dislivello massimo 12000 9300 8000
esterni dei corrimano C A. : Distanza tra i bordi 918 1118 1318
esterni dei corrimano
Dimensioni di trasporto +10 Dimensioni di trasporto +10
175 -0 175 -0
30

30
h-770

h-770
+10
h

+10
h
-0

-0
D
B
A

D
B
A
C

C
E

E
l D l D
30

30
Larghezza gradino Dislivello Peso Carichi di appoggio Dimensioni di trasporto Larghezza gradino Dislivello Peso Carichi di appoggio Dimensioni di trasporto
A H R1 R2 Altezza balaustra 1000 A H R1 R2 Altezza balaustra 1000
mm mm kN kN kN h l mm mm kN kN kN h l
3000 52 44 38 2740 10860 3000 58 48 42 2850 11610
Dettaglio Z 3500 56 47 41 2760 11850 Dettaglio Z 3500 61 15 45 2880 12590
4000 59 50 44 2780 12840 4000 65 54 48 2910 13580
Chiudere i giunti con 600 4500 62 53 47 2800 13840 Spazi ai giunti da riempire con 600 4500 68 57 51 2930 14570
riempitivo (a carico cliente) 5000 65 56 50 2820 14830 stucco (a carico cliente) 5000 72 60 54 2950 15570
5500 69 58 53 2830 15830 5500 75 63 57 2970 16560
6000 72 61 56 2840 16820 6000 78 66 60 2) 2)
+5
0

175 +100

+5
0
L= ±5 L= 5 175
+10
3000 55 50 45 2740 10860 0
135

135
3000 61 55 49 2850 11610
3500 59 54 48 2760 11850 3500 55 58 53 2880 12590
Superficie 4000 62 57 52 2780 12840 Superficie
totale di 4000 68 62 56 2910 13580
800 4500 66 61 55 2800 13840 totale di
300

300
appoggio 800 4500 72 65 60 2930 14570
5000 69 64 58 2820 14830 appoggio
liscia e liscia e
5000 76 69 63 2950 15570
orizzontale 5500 73 68 62 2830 15830 5500 82 74 68 2970 16560
orizzontale
6000 76 71 65 2840 16820 6000 86 78 72 2) 2)
3000 59 57 51 2740 10860 3000 65 62 56 2850 11610
Ingresso linee elettriche, luce
WIF 90133E-07/2007

Ingresso circuiti elettrici luce e


WIF 90135E-07/2007

e alimentazione, in alto al
3500 62 61 55 2760 11850 3500 69 66 61 2880 12590
4000 66 65 59 2780 12840 FM in alto al centro del lato
centro del lato frontale frontale 4000 73 70 65 2910 13580
1000 4500 70 69 63 2800 13840 1000 4500 79 76 70 2930 14570
5000 73 73 67 2820 14830 5000 83 80 74 2950 15570
5500 85 82 74 2830 15830 5500 90 87 79 2970 16560
6000 89 86 79 2840 16820 6000 94 91 83 2) 2)

32 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
33
Schindler 9300AE
Schindler 9300 Advanced Edition Schindler 9300AE
Schindler 9300 Advanced Edition
Type 10 •35°- K • Type 20 •30°- M •
Tipo 10 35°-K Tipo 20 30°-M
Tutte le dimensioni Tutte le dimensioni in mm.
Dislivello: max. 6 m con larghezza gradino 1000 mm Inclinazione: 35° in mm sono soggette Dislivello: max. 13 m con larghezza gradino 1000 mm Inclinazione: 30° Osservare le disposizioni nazionali
Balaustra: design E Larghezza gradino: 600/800/1000 mm a variazione. Balaustra: design E Larghezza gradino: 600/800/1000 mm applicabili.
Balaustra altezza: 900/1000 mm Corsa gradini: 2 gradini orizzontali Balaustra altezza: 900/1000 mm Corsa gradini: 3 gradini orizzontali Con riserva di modifiche.

Punto di sospensione
L = H x 1.428 + 4825 = ±5 centrato sopra l’asse I carichi indicati sono I carichi indicati sono
valori tipici in accordo ±5 1) 2)
della scala mobile L=Hx1.732+5 658= valori tipici in accordo
2273 a = H x 1.428 = 2552 a EN 1990. Punto di sospensione centrato
2) sopra l’asse della scala mobile!
a EN 1990.
2639 a=Hx1.732= 3019
Forza di supporto min. 50 kN

ø 100 1) Se L > Lmax., può essere


min. 3285 437 necessario un appoggio
50 kN min. 3984
449 Punto di sospensione centrato
2) intermedio, consultare
449
sopra l’asse della scala mobile!
deflettore cielino Schindler.

min. 300
2) Con doppio azionamento,
min. 300

Forza di supporto min. 50 kN


01
R1 12 R1 il telaio deve essere

1000
(900)
FFL deflettore cielino
FFL

1000
(900)
Z
Z esteso di 417 mm.
3) Con balaustra di altezza
86 6)

88
(77

900 mm, h è ridotto di 70 mm.

(79
6

1263
Alimentazione elettrica ø 100

6
Alimentazione elettrica

±5
1050

6)
4) Consegna minimo in due parti.

94

(H max. )
min. 2300
5) Consegna almeno in tre parti.

±5
96

7
449 1)
7

50 kN 2)

(H max. )
R3 2582
229
min. 2300

H=
449 2325 400
R2

H=
400

1000
(900)
FFL

200
Z

30
0
+20
35

FFL

1200 -0
1103
(900)
1000

R2
O

ø 120

m ±5
m=0.5774(x-2 639)-1523
Z
+20

Ø 120 2579
1050
1150 0

+20
Larghezza gradino (mm) 600 800 1000 4850 -0 Larghezza gradino (mm) 600 800 1000
A: Larghezza gradino 600 800 1000 x= ±5 A: Larghezza gradino 600 800 1000
B: Larghezza tra i corrimano 758 958 1158 Drenaggio acqua per B: Larghezza tra i corrimano 758 958 1158
2420 C: Interasse tra i corrimano 838 1038 1238 installazione esterna C: Interasse tra i corrimano 838 1038 1238
+20 D: Larghezza scala mobile 1140 1340 1540 D: Larghezza scala mobile 1140 1340 1540
4250 0
E: Larghezza fossa 1200 1400 1600 E: Larghezza fossa 1200 1400 1600
Drenaggio acqua per Hmax. : Dislivello massimo 6000 6000 6000 Drenaggio acqua per L max1:. Portata limite 19000 17300 15900
installazione all’esterno C A. : Distanza tra i bordi 918 1118 1318 installazione all’esterno Hmax. : Dislivello massimo 13000 13000 13000
esterni dei corrimano C A. : Distanza tra i bordi 918 1118 1318
esterni dei corrimano
Dimensioni di trasporto 175
+10
-0
Dimensioni di trasporto 175
+10
-0

30
30

h-770
h-770

+10
h
+10
h

-0
-0

D
B
A
D
B
A

C
C

E
E

l D l D

30
30

Larghezza gradino Dislivello Peso Carichi di appoggio Dimensioni di trasporto Larghezza gradino Dislivello Peso Carichi di appoggio Dimensioni di trasporto
A H R1 R2 Altezza balaustra 1000 A H R1 R2 R3 Altezza balaustra 1000
mm mm kN kN kN h l mm mm kN kN kN kN H3 l
3000 49 41 35 2820 10110 9000 111 53 44 104 4) 4)
Dettaglio Z 3500 52 44 38 2850 10960 Dettaglio Z 10000 119 56 47 114 4) 4)

4000 55 46 40 2880 11820 11000 126 59 49 123 4) 4)

Spazi ai giunti da riempire con 600 4500 58 49 43 2900 12680 Spazi ai giunti da riempire con 800 12000 133 61 52 133 4) 4)

stucco (a carico cliente) 5000 60 51 45 2910 13540 stucco (a carico cliente) 13000 147 67 58 142 4) 4)

5500 63 53 48 2930 14400 15000 169 78 63 162 4) 4)

6000 66 56 50 2940 15270 9000 118 60 50 121 4) 4)

+5
±5

135 -0
+5

L= 175 +10
0

L= ±5 175 +100 -0
10000 126 63 53 132
135

3000 52 47 41 2820 10110 4) 4)

3500 55 50 44 2850 10960 1000 11000 140 69 60 142 4) 4)


Superficie 4000 58 53 47 2880 11820 Superficie 12000 154 78 63 154 4) 4)

300
totale di totale di
300

800 4500 61 56 50 2900 12680 13000 163 81 66 165 4) 4)


appoggio appoggio
liscia e
5000 64 59 53 2910 13540 liscia e
orizzontale 5500 67 62 56 2930 14400 orizzontale
6000 70 65 59 2940 15270 40
3000 55 53 47 2820 10110
WIF 90155E - 05/2007

Ingresso circuiti elettrici luce e Ingresso circuiti elettrici luce e


WIF 90134E-07/2007

FM in alto al centro del lato


3500 58 57 51 2850 10960 FM in alto al centro del lato
frontale 4000 62 60 54 2880 11820 frontale
1000 4500 65 63 58 2900 12680
M43802303

5000 68 67 61 2910 13540


5500 71 70 64 2930 14400
6000 83 79 71 2940 15270

34 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
35
Schindler 9500AE
Schindler 9500 Advanced Edition Schindler 9500
Type 10
Tipo 10 Tipo 30
1) Calcolato sulla base di Lunghezza di trasporto: max. 100 m con inclinazione 0° Struttura portante delle stazioni di trazione 1) Per installazioni all’esterno è
Dislivello: max. 7.5 m con larghezza gradino 1000 mm Inclinazione: 10°/11°/12° L / 750. Balaustra: design E e di tensione: necessario prevedere un
Balaustra: design E Larghezza gradino: 800/1000/1100 mm Se L > Lmax. può Balaustra altezza: 1000 mm Inclinazione: 0°-6° drenaggio dell’acqua per
Balaustra altezza: 900/1000 mm Corsa orizzontale pallet: 400 mm essere necessario un Larghezza pallet: 1000/1200/1400 mm tutta la lunghezza della fossa
appoggio intermedio. in calcestruzzo, a carico del
Contattare Schindler. cliente.
Punto di sospensione centrato Appoggio intermedio
sopra l’asse della scala mobile! Stazione di rinvio (TS) Stazione di trazione (DS)
2) I carichi di appoggio T1 e D1
500 500 500 500 Forza di supporto min. 50 kN
R3 a una distanza di sono distribuiti in modo
appoggio intermedio E E E E
Ø 100 Ø 100 Ø 100 Ø 100 Ø 100 uniforme sopra la larghezza
(R3) a una distanza di ±30 del tappeto mobile. I carichi
L =
L / 2.

min. 2300
Punto di sospensione centrato 1412 1412 di appoggio T2, D2, M1, M3,
1803 2) 2) Con trazione doppia, F C
sopra l’asse della scala mobile! Protezione soffitto 2) ecc. sono in modo uniforme

900 (1000)
Forza di supporto min. 50 kN 510 il telaio deve essere

1000
min. 300 A B sugli appoggi del lato sinistro

(10 30 )
esteso di 417 mm.

930
D D

1150 +20
Ø 100 e destro.

1150 +20
FFL Z 3) Carichi di appoggio per 1) 1)

due appoggi intermedi,


T1 T2 F M1 M3 D2 C 5050 +20 D1

(1050)
su richiesta. 5050 +20
min. 2300

m1 m2...m16 m17
Per installazioni all’esterno,

±5
Stazione di trazione t d
916 4) Dimensioni per balaustra la fabbrica deve verificarne la
430 altezza di 1000 mm. fattibilità sulla base delle

53 9
L = ±30
5) Spazi liberi condizioni climatiche.
Y

H=
Z FFL
10 ,11 ,12
0 0 0 X,Y Spazio libero di sicurezza
Direzione di corsa Per installazioni parallele le

=
alla estremità superiore;
+20

stazioni di trazione devono

A
C

C
E
E
1150 0
(1050)

raccomandata
deflettori a cielino;

=
essere montate sempre alla
-10
H1 -10

deflettori antimpigliamento
0

stessa estremità.
H2

e barrriere protettive in
Ø 120 accordo alle normative Sezione F-F Dettaglio A
Drenaggio acqua
Superficie di appoggio Stazione di rinvio Tutte le dimensioni in mm.
per installazione nazionali (fornitura di D liscia e orizzontale Appoggi di estremità – mobile Osservare le disposizioni nazionali
all’esterno +20 +20
Schindler come opzione).
R2 3)
10 =4500
0
0 11 =4200
0

+20
0
R3 3) R4 3) R1 3) 150 C
FFL 360 +10 L +30 applicabili.
12 0=3900 0
Con riserva di modifiche.
L u±5 min. 66 00 L m±5 ( L o m i n . 6800)
B

185 +10
+10
L= -5 I carichi indicati sono
10 0: L=(H+18.5)x5.6713+2719 2) 11 0: L=Hx5.1446+2719 2) 12 0: L=(H-18.5)x4.7046+2719 2) valori tipici in accordo
Tutte le dimensioni in mm.

1000
(100) a EN 1990.
Osservare le disposizioni nazionali A
Inclinazione Disli- Lun- Dimensione Larghezza pallet A = 800 Larghezza pallet A = 1000 Larghezza pallet A = 1100 applicabili. FFL
vello ghezza trasporto Peso (kN) Carichi app. ogg (kN) Peso (kN) Carichi app. ogg (kN) Peso (kN) Carichi app. ogg (kN)
in un pezzo Con riserva di modifiche. (a carico cliente) Bordo superiore (35)

40
H L h l 4)
G Gu Go R1 R2 R3 G Gu Go R1 R2 R3 G Gu Go R1 R2 R3 pallet
Dettaglio B
3000 19838 2460 20420 86 39 47 40 34 92 92 42 50 44 39 108 95 44 52 46 42 116 INT= appoggio intermedio Stazione di trazione appoggio
10° 4000 25509 2470 26180 104 48 56 46 41 119 111 51 60 53 47 139 115 53 62 57 50 149 di estremità – fisso

600 +10
5000 31180 2470 31940 130 61 69 56 50 148 143 67 76 70 61 168 150 70 80 77 67 178 I carichi indicati sono
Superficie di appoggio
3000 16746 2460 17380 77 34 43 36 30 78 82 37 45 40 35 91 85 39 46 42 38 98 totale liscia e orizzontale
valori tipici in accordo
12° 4000 21450 2470 22190 93 42 51 42 36 100 99 45 54 47 41 117 102 47 56 50 44 126 L +30 360 +10
57 65 61 52 154 a EN 1990.
5000 26155 2470 27000 106 49 57 47 41 122 116 54 62 56 48 143 121

185 +10
min.250 min.250 50
30

Dimensioni di trasporto E +10

300
hmax. = 2470 mm
E +10
0

(100)
Schindler
C

D
A
B

h 4)

Ingresso linee Luce e


G FM al centro di DS,
30

Dettaglio E attraverso il lato frontale


Dettaglio Z Punti di sospensione centrati
185 + 100

+10 +10 sopra l’asse del tappeto mobile! A: Larghezza pallet 1000 1200 1400
L= -5 175 0 l (max. = 17000 mm) Capacità di portata min. 50 kN
B: Larghezza tra i corrimano 1157 1357 1558
altrimenti consegna in più parti Sezione C-C
Spazi ai giunti C: Interasse corrimano 1237 1437 1638
da riempire Dettaglio X Dettaglio Y 100 C D: Larghezza tappeto mobile 1533 1733 1933
con stucco un appoggio intermedio due o più appoggi intermedi E: Larghezza fossa 1600 1800 2000
Corrimano
400

(a carico cliente) 50 kN
B
Superficie totale di Carichi di appoggio massimi (KN) 2)
385
450

appoggio liscia e validi solo per distanza massima supporti


orizzontale Balaustra Larghezza pallet (mm) 1000 1200 1400
+10
min. 350 min. 350 T1 36 39 42
Ingresso circuiti 40 0
T2 123 133 142
elettrici luce e FM in D1 46 49 52

1000
D
alto al centro del lato Larghezza pallet 800 1000 1100 10 0: H1 = Lu x 0.1763 - 1161 Dettaglio D D2 123 133 142
frontale
1 INT

11 0: H1 = Lu x 0.1944 - 1177 Giunto telaio


M1...M17 101 109 118
A: Larghezza pallet 800 1000 1100 12 0: H1 = Lu x 0.2126 - 1192
B: Larghezza tra i corrimano 958 1158 1258 10 0: H1 = Lu x 0.1763 - 1096 A
Rivestimento
Distanza appoggio
C: Interasse corrimano 1038 1238 1338 11 0: H1 = Lu x 0.1944 - 1112 laterale FFL valida per installazione orizzontale
5 (carico cliente)
2 INT

D: Larghezza tappeto mobile 1340 1540 1640 12 0: H1 = Lu x 0.2126 - 1127 Zoccolo Calcestruzzo Larghezza A (mm) 1000 1200 1400
E: Larghezza fossa 1400 1600 1700 10 0: H2 = H1 + Lm x 0.1763 grezzo t min 5900 5900 5900
40
L max. 1): Portata limite 16300 15000 14300 11 0: H2 = H1 + Lm x 0.1944 max 11500 11000 10500
Hmax. : Dislivello massimo 9300 7500 7500 12 0: H2 = H1 + Lm x 0.2126 min.550
Bordo (35) d min 5900 5900 5900
superiore max 11500 11000 10500
E +10
pallet m1...m17 min 5751 5501 5251
max 11500 11000 10500

36 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
37
Schindler 9700AE
Schindler 9700 Advanced Edition Schindler 9700
Schindler 9700 AE
Type 3X •30°- K, M, L • Type 20 30°- K, M, L •

Tipo 3X 30°-K, M, L Tipo 20 • 30°-K, M, L


Le dimensioni specificate Le dimensioni specificate
Balaustra: design I Inclinazione: 30° sono dimensioni minime, Balaustra: design I Inclinazione: 30° sono dimensioni minime,
Balaustra altezza: 1000 mm Larghezza gradini: 800/1000 mm che possono aumentare Balaustra altezza: 1000 mm Larghezza gradini: 800/1000 mm che possono aumentare
Telaio: standard Corsa gradini: 2, 3, 4 gradini orizzontali Struttura portante: standard Corsa gradini: 2, 3, 4 gradini orizzontali in base alla
in base alla configurazione.
(Esempio L4, L5: configurazione.
Punto di sospensione (Esempio L4, L5:
Punto di sospensione +90 mm per gradino centrato sopra la
centrato sopra la
di spazzolatura) + 90 mm per gradino di
scala mobile.
scala mobile. spazzolatura, dislivello
L = H x 1.732 + (L1 + L4) = ±10 Capacità di carico min. 50 kN
Capacità di carico min. 50 kN
L = H x 1.732 + (L 1 + L 4) = ±10
Velocità: >17 m ,codice nazionale
±10 ±10 ±10 v = 0,5 –0,65 m/s X1 = ±10
X2 = ±10
X3 = ±10 C MTRC).
X1 = X2 = X3 =
ø 100
ø 100
Dislivello nominale in Velocità:
conformità a EN 115-1 v = 0,5 –0,75 m/s
L4
L4 A = 1000 mm
s x 1.732 min. 3984 332 883 687 Dislivello nominale in
s x 1.732 min. 3984 332 883 647
Deflettore cielino Tutte le dimensioni in mm. Deflettore cielino conformità a EN 115-1
Osservare le disposizioni nazionali 6 A = 1000 mm
131

min. 300
16
min. 300
13 FFL

1000
1000
ø 100 Z FFL applicabili. ø 100 Z
Con riserva di modifiche. per dimensioni

s
1: max. 16 m

886
s

88

1350
1260
2: max. 22 m
6

min. 2300
min. 2300

I carichi indicati sono Azionamento

101
Azionamento

m 2 = 0.577 x (x 1 + x 2 - L 1) - 1540
10 valori tipici in accordo 3: max. 30 m

4
14 Azionamento

200
a EN 1990. c in gabbia per

m2 = 0.577 x (x1 + x2 - L1) - 1540


200

±5
±5
misure 2 e 3 Tutte le dimensioni in mm.
Y Y Osservare le disposizioni nazionali
L5

(H max. )
L5 400

(H max.)
400
applicabili.

-10
L1
-10

L1 Alimentazione elettrica
Alimentazione elettrica Con riserva di modifiche.

H=
687 883

H =
647 883
X ,Y X,Y
FFL I carichi indicati sono

1000
1000

FFL Z

m2 =
m2 =

Z 30°
30 ° valori tipici in accordo
a EN 1990.

+20
-0
1200 +20
-0

1190
1100

175 +10

1290

-10
-10

-0
Dettaglio Z
X : m 1 = 0.577 x (x 1 - L 1) - 1600
Y : m 1 = 0.577 x (x 1 - L 1) - 1540

Dettaglio Z
linke Seite
30

X: m1 = 0.577 x (x1 - L1) - 1600


Y: m1 = 0.577 x (x1 - L1) - 1540
Drenaggio ±10 +10
Drenaggio ø120 L= ±10 +10
175 -0
ø120 L = 175 -0 acqua per

+10
acqua per

m1 =
Spazio con
m1 =

L2
+10

135 -0
+10

L2 Spazio con installazione


E-0

135 -0
A

D
C
B

installazione +20 L3
+20
riempimento
L3 riempimento all’esterno -0
all’esterno -0
elastico
elastico

300
300
30

rechte Seite Superficie di Superficie di


appoggio totale appoggio totale
orizzontale orizzontale
+10
+10 40 -0
Ingresso per linee 40 -0 Ingresso per linee
elettriche luce e elettriche luce e
FM in alto al centro FM in alto al centro
del lato frontale del lato frontale

175 +10 175 +10


-0
-0
Corsa gradini K M L Corsa gradini K M L
Lato sinistro Lato sinistro
L1 2279 2679 3079

30
L1 2506 2906 3306
30

L2 2206 2606 3006


370

L2 2630 3030 3430

+10
L3 4600 5000 5400

E -0
+10

D
C
B
L3 4635 5035 5435
E-0
A

D
C
B

L4 2941 3341 3741 L4 2659 3059 3459


L5 2287 2687 2687

30
L5 2602 3002 3402 Lato destro
30

min.
Lato 350
destro

Larghezza gradini Dimensione: 1,2 Dimensione: 3


Larghezza gradini S ize : X A: Larghezza gradino 800 1000 800 1000
A: Larghezza gradini 800 1000 Dettaglio Y B: Larghezza tra i corrimano 1082 1282 1082 1282
Dettaglio Y C: Interasse corrimano 1162 1362 1162 1362
due o più appoggi intermedi
B: Larghezza tra i corrimano 1060 1260 due o più appoggi intermedi
C: Interasse corrimano 1140 1340 D: Larghezza scala mobile 1490 1690 1590 1790
D: Larghezza scala mobile 1440 1640 E: Larghezza fossa 1550 1750 1650 1850

370
E: Larghezza fossa 1500 1700 L max. : senza appoggi intermedi 18100 16800 18100 16800
370
430

L max. : senza appoggi intermedi 18100 16800 X 1,2,3 max. :con appoggi intermedi 15000 14000 15000 14000
X 1,2,3 max. :con appoggi intermedi 15000 14000 C A.: Distanza tra i bordi 1242 1442 1242 1442
min. C A.: Distanza tra i bordi 1220 1420 min. 350 esterni dei corrimano
min. 350
350
esterni dei corrimano
N.B. Nel caso di dislivello >16,000 le dimensioni costruttive 2 e 3 richiedono l’armadio di
manovra esterno.
Contattate Schindler: Dettaglio X Contattate Schindler:
Dettaglio X • per informazioni su carichi di appoggio, potenze motore, dimensioni di trasporto.
un appoggio intermedio un appoggio intermedio • per informazioni su carichi di appoggio, potenze motore, dimensioni di trasporto.
• Per dimensioni per allungamento della struttura portante, azionamento doppio, • Per dimensioni per allungamento della struttura portante, azionamento doppio, azionamen-
azionamento a gabbia, variatori di frequenza e sistemi di illuminazione. to a gabbia, variatori di frequenza e sistemi di illuminazione.
WIF 90140E-07/2007

• Per specifiche tecniche diverse da esecuzione base di scale e tappeti mobili in conformità • Per specifiche tecniche diverse da esecuzione base di scale e tappeti mobili in conformità
430
430

alla normativa EN 115-1 con rivestimento in lamiera di 1,5 mm. alla normativa EN 115-1 con rivestimento in lamiera di 1,5 mm.
• Per richiedere disegni dettagliati Z, X, e Y per i giunti di dilatazione, specifiche per sismi e • Per richiedere disegni dettagliati Z, X, e Y per i giunti di dilatazione, specifiche per sismi e
carichi di vento. min. 350 carichi di vento.
min. 350
• Nel caso di dislivello >10,000. • Per date di consegna e disponibilità.
• Per date di consegna e disponibilità.

38 Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili Guida alla pianificazione di scale e tappeti mobili
39
Quando la visione incontra la disciplina.
Schindler è partner di Solar Impulse.

Schindler è main partner del progetto Solar Impulse, l'aeroplano a zero carburante destinato a fare il giro del mondo alimenta-
to solo da energia solare.

La Voce del Cliente 800-893958

La tua opinione è molto importante per noi.


Per questo abbiamo creato
un canale di comunicazione
dedicato, attraverso il quale
potrai farci sapere in ogni Attivo dal lunedì al venerdì
momento cosa ti aspetti da noi dalle 8:00 alle 20:00.
e in cosa possiamo migliorare. Oppure scrivici a:
vocedelcliente@it.schindler.com
Qualcosa non va? Ti ascoltiamo!
NI.pianificazione.scalemobili.201.06-MIL

Schindler S.p.A.
ISO 9001 OHSAS 18001 ISO 14001 ISO 50001
Direzione e Uffici
Sistema di Gestione Sistema di Gestione Sistema di Gestione Sistema di Gestione
Via Monza, 1
20863 Concorezzo (MB) della Qualità della Salute e della Sicurezza dell'Ambiente dell'Energia
Tel. 039 66521

info.mil@it.schindler.com
www.schindler.it