Sei sulla pagina 1di 47

Ponte ferroviario L = 30 m

Trave a cassone precompressa nello stabilimento


Soletta gettata in opera

Schema statico
SEZIONI

Sezione di appoggio

Sezione di mezzeria
DISPOSIZIONE TREFOLI

Cassone prefabbricato e precompresso (fili post-tesi)

Trefoli a 7 fili da 0,6


Atrefolo = 1,39 cm2 Disposizione delle guaine
nella sezione di mezzeria
240 trefoli Ap = 334 cm2
In ogni guaina 12 trefoli 20 guaine
DISPOSIZIONE CAVO RISULTANTE

Tratto parabolico Tratto rettilineo Tratto parabolico

y y
x x
y 0.0145x y 0 y 0.0145x

Posizione del cavo risultante


nella sezione di mezzeria
SISTEMA EQUIVALENTE ALLA PRECOMPRESSIONE

L L L

V p p V
M = Nn*e M = Nn*e
Nn N N Nn

N N cos N; V N sin N
0 = inclinazione del cavo nella sezione di appoggio
8f
p N
L
e = distanza nella sezione di appoggio tra il cavo risultante e il baricentro della sezione
N = perdita di sforzo normale dovuta allattrito lungo il tratto curvilineo del cavo
DIAGRAMMA DEI MOMENTI

M = N*e p p M = N*e
N N N N

Momento dovuto
alleccentricit di N

Momento dovuto al
carico distribuito p

Momento dovuti
ai carichi esterni

Le verifiche devono essere eseguite nella sezione di mezzeria e nella sezione di appoggio.
Di seguito si mostrano solo le verifiche nella sezione di mezzeria.
MATERIALI

Cassone prefabbricato Soletta gettata in opera


Trefoli 0,6 stabilizzati
C45/55 C32/40
Rck = 55 MPa Rck = 40 MPa
fck = 33,2 MPa fptk = 1860 MPa
fck = 45,65 MPa
fcm = 41,2 MPa fp(1)k = 1670 MPa
fcm = 53,65 MPa
fctm = 3,10 MPa EP = 195000 MPa
fctm = 3,83 MPa
fctk = 2,68 MPa fctk = 2,17 MPa
fcfm = 4,6 MPa fcfm = 3,72 MPa
fbk = 6,04 MPa fbk = 4,88 MPa
Ec = 36416,1 MPa Ec = 33642,8 MPa
Fase 0 (t = 0) - Getto del cls del cassone.
Fase I (t = 4 gg) - I cavi vengono tesati. La sezione reagente la sezione netta del solo
cassone prefabbricato (le guaine non sono state ancora iniettate) e i carichi agenti sono
costituiti esclusivamente dalla precompressione e dal peso proprio del cassone. Lo
sforzo di precompressione considerato quello iniziale meno le perdite istantanee e le
cadute lente sviluppatesi nellarco di 4 giorni.
Fase II (t = 34 gg) - Il cassone viene messo in opera e si esegue il getto della soletta. La
sezione reagente la sezione ideale del solo cassone (aderenza guaine-cls) e ai carichi
agenti si aggiunge il peso proprio della soletta. Allo sforzo di precompressione inziale
vanno sottratte le perdite avvenute nellarco di 34 giorni.
Fase III (t = 64 gg) - Il calcestruzzo della soletta maturato e la soletta diventata
quindi collaborante: la sezione reagente pari alla sezione composta ideale cassone +
soletta. I carichi agenti sono costituiti, oltre che dal peso proprio della trave e della
soletta, anche dai sovraccarichi permanenti dovuti alla disposizione di elementi non
strutturali. Allo sforzo di precompressione inziale vanno sottratte le perdite avvenute
nellarco di 64 giorni .
Fase IV (t = 94 gg)- La struttura viene messa in servizio: la sezione reagente la stessa
della fase III, ma ai carichi si aggiungono i sovraccarichi accidentali dovuti alla presenza
dei convogli ferroviari. Allo sforzo di precompressione iniziale vanno sottratte le perdite
avvenute nellarco di 94 giorni.
Fase V (t = ) - Cadute lente esaurite
Sezione reagente nelle fasi I e II

Acass = 4,86 m2
Sezione reagente nelle fasi III, IV e V

Asol = 5,09 m2

Acass = 4,86 m2
COEFFICIENTI DI OMOGENEIZZAZIONE:

Cassone precompresso : Ecass = 36416 MPa


m = 1,08
Soletta : Esol = 33643 MPa !"

Cavi da precompressione : Ep = 195000 MPa

,7
E( f)1 #t&
n#-%%& 6,1 da: E) t E)
E)*++ #4 gg& f)1
$
+ 45 6
f)1 #t& f)1 e

E(
n# $%%& 5,4
E)*++
CARATTERISTICHE SEZIONE:

yG = posizione del baricentro della sezione a partire dallestradosso;

yg = posizione del baricentro di una parte della sezione a partire dallestradosso;

JG = momento dinerzia della sezione rispetto al baricentro della sezione stessa;

Jg = momento dinerzia di una parte della sezione rispetto al proprio baricentro;

Winf = modulo di resistenza a flessione inferiore della sezione;

Wsup = modulo di resistenza a flessione superiore della sezione;

kinf = posizione dellestremo inferiore del nocciolo centrale dinerzia della sezione
rispetto al baricentro della sezione stessa;

ksup = posizione dellestremo superiore del nocciolo centrale dinerzia della sezione
rispetto al baricentro della sezione stessa;

ep = eccentricit del cavo risultante rispetto al baricentro della sezione


CARATTERISTICHE SEZIONE:
SOLO CASSONE

Sezione GLOBALE cassone

htotCASS AglobCASS YG,globCASS JG,globCASS Winf,globCASS Wsup,globCASS kinf,globCASS ksup,globCASS ep,globCASS

2,70 m 4,86 m2 1,613 m 4,501 m4 4,14 m3 2,79 m3 0,574 m 0,851 m 0,736 m

Caratteristiche sezione NETTA

Area yg A*yg ym= yg-yG A*ym2 Jg JG=Jg+A*ym2


Sezione globale 4,83 m2 1,613 m 7,843 m3 0,007 m 0,0003 m3 4,501 m4 4,501 m4
Cavo risultante 0,03 m2 2,68 m 0,089 m3 0,035 m4

Sezione netta 4,83 m2 1,606 m 4,536 m4

9:" ;:,:" 5 9 <! ;:, <! Da A( e(


da 9=>??
CARATTERISTICHE SEZIONE:
SOLO CASSONE
Sezione NETTA cassone

htotCASS AnettaCASS yG,nettaCASS JG,nettaCASS Winf,nettaCASS Wsup,nettaCASS kinf,netCASS ksup,netCASS ep,netCASS

2,70 m 4,83 m2 1,606 m 4,536 m4 4,14 m3 2,83 m3 0,585 m 0,858 m 1.074 m

Caratteristiche sezione IDEALE

Area yg A*yg ym=yg-yG A*ym2 Jg JG=Jg+A*ym2


Sezione netta 4,83 m2 1,606 m 7,754 m3 -0.038 m 0,007 m3 4,536 m4 4,543 m4
n*cavo risultante 0,18 m2 2,680 m 0,479 m3 0,174 m4

Sezione ideale 5,01 m2 1,644 m 4,717 m4

Sezione IDEALE cassone

htotCASS AidCASS yG,idCASS JG,idCASS Winf,idCASS Wsup,idCASS kinf,idCASS ksup,idCASS ep,idCASS

2,70 m 5,01 m2 1,644 m 4,717 m4 4,47 m3 2,87 m3 0,573 m 0,892 m 1,036 m


CARATTERISTICHE SEZIONE:
CASSONE + SOLETTA

9 !" C, D
Si omogeneizza la soletta a cassone: A+@A,B@1 1 4, $
4,70m
A%A FGHI A)*++ J A+@A,B@1

Sezione omogeneizzata GLOBALE cassone + soletta

htotCOMP AglCOMP yG,glCOMP JG,glCOMP Winf,glCOMP Wsup,glCOMP kinf,glCOMP ksup,glCOMP ep,glCOMP

3,15 m 9,56 m2 1,135 m 13,02 m4 6,369 m3 11,427 m3 1,182 m 0,659 m 1,614 m

Caratteristiche sezione NETTA

Area yg A*yg ym=yg-yG A*ym2 Jg JG=Jg+A*ym


2

Sezione globale 9,56 m2 1,135 m 10,849 m3 0,007 m 0,0004 m3 13,020 m4 13,020 m4


Cavo risultante 0,03 m2 3,080 m 0,103 m3 0,127 m4

Sezione netta 9,53 m2 1,128 m 12,893 m4


CARATTERISTICHE SEZIONE:
CASSONE + SOLETTA

Sezione NETTA cassone + soletta


htotCOMP AnettaCOMP yG,nettaCOMP JG,nettaCOMP Winf,nettaCOMP Wsup,nettaCOMP kinf,netCOMP ksup,netCOMP ep,netCOMP
3,15 m 9,53 m2 1,128 m 12,89 m4 6,376 m3 11,432 m3 1,200 m 0,669 m 1,952 m

Caratteristiche sezione IDEALE

Area yg A*yg ym=yg-yG A*ym2 Jg JG=Jg+A*ym2


Sezione netta 9,53 m2 1,128 m 10,746 m3 -0,036 m 0,012 m3 12,893 m4 12,905 m4
n*cavo risultante 0,18 m2 3,080 m 0,550 m3 0,656 m4

Sezione ideale 9,71 m2 1,164 m 13,561 m4

Sezione IDEALE cassone + soletta

htotCOMP AidCOMP yG,idCOMP JG,idCOMP Winf,idCOMP Wsup,idCOMP kinf,idCOMP ksup,idCOMP ep,idCOMP

3,15 m 9,71 m2 1,164 m 13,561 m4 6,827 m3 11,653 m3 1,200 m 0,703 m 1,916 m


SOLLECITAZIONI DI CALCOLO

Momenti agenti [KNm]


Componente Sigla SLE (rara) SLE (quasi perm)
Peso proprio cassone MG1CASS 13677 13677
Peso proprio sez. composta MG1 27979 27979
Permanenti portati MG2 17593 17593
Accidentali MQ 34376 0

N0 = 46000 KN
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Perdite istantanee per ATTRTITO guaina - armatura

DallEC2: N x N1*N 1 O e5#PQRN&

= somma delle deviazioni angolari (espresse in radianti) su una lunghezza x


= coefficiente dattrito armatura-guaina
k = deviazione angolare non intenzionale per cavi interni (per unit di lunghezza).
0,005 < k < 0,01 per metro k = 0,01/m
x = distanza dal punto dove la forza di precompressione pari a Nmax.
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Perdite istantanee per ATTRTITO guaina - armatura

y 0.0145x
y
x

dy d#0,0145x &
tan 0,029x NY54 0,29 rad
dx NY54
dx NY54
x
In mezzeria, x = 15 m
15 m

N 15m 46000 KN 1 O e5 ,4D# , DQ , 4/14C1&

N 3689 KN 8% N Perdita di sforzo normale nel cavo


CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per VISCOSIT del cls

(,ef+) t = n ),ef+) t = n t, t ) (t) Variazione di tensione nel cavo

t0 = tempo di messa in carica a partire dal getto

Evoluzione del coefficiente di viscosit nel tempo (EC2):

t, t = , t ) t, t

,7
tt
Con: ) t, t = per fcm > 35 MPa
_ + t t
4$
_ = 1,5 1 + 0,012 U. R. h + 2507 15007
,C
35
7 =
f)1
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per VISCOSIT del cls


U.R. = 75%
FASE I t = t0 = 4 gg c (4gg, 4gg) = 0 ),ef+) g 0

2AF9hh
FASE II t = 34 gg; t0 = 4gg; h 391 mm c (34gg, 4 gg) = 0,39
pF9hh

391 O 300
h0 = 391 mm , 3gg 3 J 2,8 O 3 2,94
600 O 300
Interpolazione 391 O 300
, 7gg 2,5 J 2,3 O 2,5 2,44
lineare 600 O 300
4O3
, 4gg 2,94 J 2,94 O 2,44 2,81
7O3
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per VISCOSIT del cls

34gg, 4gg = , 4gg ) 34gg, 4gg = 1,10

(,ef+) gg = n 34gg, 4gg ) g


N N N N F9hh
Ml4 F9hh
= n 34gg, 4gg + e(, i eF9hh
(, i
AF9hh
i J F9hh
i J F9hh
i
= 109319 KN/m

Nef+) gg = (,ef+) gg A( = 3647 KN = 7,9% N


CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per VISCOSIT del cls

FASE III t = 64 gg; t0 = 4 gg; h 391 mm c (64gg, 4 gg) = 0,48

64gg, 4gg , 4gg ) 64gg, 4gg 1,34

(,ef+) ggg n 64gg, 4gg ) gg


Ml4 hGm
n 64gg, 4gg ) O g
F9hh
eF9hh
(,fn
Jfn
107240 KN/m

Nef+) ggg (,ef+) ggg A( 3578 KN 7,8% N

con Ml4 hGm Ml4 O Ml4 F9hh


CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per VISCOSIT del cls


2AFGHI c (64gg, 4 gg) = 0,53
FASE IV t = 94 gg; t0 = 4 gg; h 565 mm
pFGHI

Interpolazione lineare , 4gg 2,70

94gg, 4gg , 4gg ) 94gg, 4gg 1,43

(,ef+) go n 94gg, 4gg ) ggg


Ml
n 94gg, 4gg ) gg O FGHI
eFGHI
(,fn 93208 KN/m
Jfn

Nef+) go (,ef+) go A( 3109 KN 6,8 % N


CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per VISCOSIT del cls

FASE V t = ; t0 = 4 gg; h 565 mm

, 4gg 2,70

(,ef+) o n , 4gg ) ggg


154154 KN/m

Nef+) o (,ef+) o A( 5143 KN 11,2% N

N.B.: I sovraccarichi accidentali non provocano deformazioni viscose in quanto carichi di


breve durata.
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per RITIRO del cls


)+ )n J )*
Ritiro da essiccamento:
)n t n+ t O t + )n,r
Ritiro autogeno:
)n,r k B )
)* t *+ t )*,r
t O t+
n+ t O t + 7/ )*,r O2,5 f)R O 10 105u
t O t + J 0,04h
, 6s,t
ts = tempo di maturazione del cls (3 gg) *+ t 1 O e5

FASE I t = 4 gg h 391 mm; fck = 45,65 MPa

Ritiro da essiccamento n+ 4gg O 3gg n+ 1gg 0,003

kB 0,73 ) O0,26%
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per RITIRO del cls

F9hh
)n,r = k B ) = 0,188%

F9hh
)n 4gg = n+ 1gg F9hh
)n,r = 0,001%

Ritiro autogeno
F9hh
)*,r = 0,089%

*+ 4 gg = 0,33

F9hh
)* 4gg = *+ 4gg F9hh
)*,r = 0,029%

Ritiro totale
F9hh
)+ 4 gg = F9hh
)n 4gg + F9hh
)* 4gg = 0,03%

g(,vf6 = F9hh
)+ 4gg E( = 5848 KNm

Nvf6 g = g(,vf6 A( = 195 KN = 0,4% N


CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per RITIRO del cls


FASE II t = 34 gg h 391 mm; fck = 45,65 MPa

Ritiro da essiccamento n+ 31gg 0,091


F9hh
)n,r O0,188%
F9hh
)n 34gg n+ 31gg F9hh
)n,r O0,017%

Ritiro autogeno
*+ 34 gg 0,33
F9hh
)*,r O0,089%
F9hh
)* 34gg *+ 34gg F9hh
)*,r O0,061%

Ritiro totale

F9hh
)+ 34 gg O0,078%

gg
(,vf6 F9hh
)+ 34gg E( 15305 KNm

Nvf6 gg gg
(,vf6 A( 511 KN 1,1% N
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per RITIRO del cls


FASE III t = 64 gg h 391 mm; fck = 45,65 MPa N.B: Si considera ancora
il solo cassone
Ritiro da essiccamento n+ 61gg 0,165
F9hh
)n,r O0,188%
F9hh
)n 64gg n+ 61gg F9hh
)n,r O0,031%

Ritiro autogeno
*+ 64 gg 0,80
F9hh
)*,r O0,089%

F9hh
)* 64gg *+ 64gg F9hh
)*,r O0,071%
Ritiro totale
F9hh
)+ 64 gg O0,102%

ggg
(,vf6 F9hh
)+ 64gg E( 19911 KNm

Nvf6 ggg ggg


(,vf6 A( 664 KN 1,4% N
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per RITIRO del cls


FASE IV t = 94 gg h 391 mm; fck = 45,65 MPa N.B: Si considera ancora
il solo cassone
Ritiro da essiccamento n+ 91gg 0,227
F9hh
)n,r O0,188%
F9hh
)n 94gg n+ #91gg& F9hh
)n,r O0,043%

Ritiro autogeno
*+ 94 gg 0,86
F9hh
)*,r O0,089%
F9hh
)* 94gg *+ 94gg F9hh
)*,r O0,076%

Ritiro totale
F9hh
)+ 94 gg O0,119%

go
(,vf6 F9hh
)+ 94gg E( 23216 KNm

Nvf6 go go
(,vf6 A( 774 KN 1,7% N
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per RITIRO del cls


FASE V t = h 391 mm; fck = 45,65 MPa N.B: Si considera ancora
il solo cassone
Ritiro da essiccamento
F9hh
)n,r O0,188%

Ritiro autogeno

F9hh
)*,r O0,089%

Ritiro totale

F9hh
)+,r O0,277%

o(,vf6 F9hh
)+,r E( 54072 KNm

Nvf6 o o(,vf6 A( 1804 KN 3,9% N


CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

Cadute lente per RILASSAMENTO dellacciaio

(,vfA t ,yC 45
Per classe di armatura 2: 0,66 4 e D,4
105C
(f 1000
Con: (f = tensione iniziale nel cavo (1378897 KN/m2)
4 = perdita per rilassamento (in percentuale) a 1000 ore dopo la messa in
tensione, a 20C e a partire da una tensione iniziale pari a 0,7 della resistenza fp
del campione provato
(f
; t = tempo misurato in ore dalla messa in tensione
f(R
Il fenomeno del rilassamento dellacciaio non si manifesta a rigore in condizioni ideali di
deformazione costante, ma intervengono il creep e il ritiro del calcestruzzo a variare le
condizioni di deformazione iniziale. Il D.M. 14.09.2005 stabilisce la legge dinterdipendenza
tra rilassamento, creep e ritiro:
(,vfA = caduta di tensione per
2,5 (,vf6 J (,ef+)
z(,vfA (,vfA 1 O rilassamento a deformazione
(f costante
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE
Cadute lente per rilassamento dellacciaio

FASE I t = 4 gg = 96 ore
g(,vfA
0,009 { g(,vfA 12286 KNm
(f
2,5 g(,vf6 J g(,ef+)
z(,vfA
g
z(,vfA
g
1O 12156 KNm
(f

g
NvfA z(,vfA
g
A( 406 KN 0,9%N

FASE II t = 34 gg = 816 ore


gg
(,vfA
0,013 { gg
(,vfA 18609 KNm
(f
2,5 gg gg
(,vf6 J (,ef+)
zgg
(,vfA zgg
(,vfA 1 O 14405 KNm
(f
gg
NvfA z(,vfA
gg
A( 481 KN 1%N
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE
Cadute lente per rilassamento dellacciaio
FASE III t = 64 gg = 1536 ore

ggg
(,vfA
0,015 { ggg
(,vfA 21039 KNm
(f
2,5 ggg ggg
(,vf6 J (,ef+)
zggg
(,vfA zggg
(,vfA 1 O 17123 KNm
(f

ggg
NvfA z(,vfA
ggg
A( 571 KN 1,2%N

FASE IV t = 94 gg = 2256 ore

go
(,vfA
0,015 { go
(,vfA 22668 KNm
(f
2,5 go go
(,vf6 J (,ef+)
zgo
(,vfA zgo
(,vfA 1 O 18962 KNm
(f

go
NvfA z(,vfA
go
A( 633 KN 1,4%N
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE
Cadute lente per rilassamento dellacciaio

FASE V t = = 500000 ore

o(,vfA
0,047 { o(,vfA 64631 KNm
(f
2,5 o(,vf6 J o(,ef+)
zo
(,vfA zo
(,vfA 1 O 45321 KNm
(f
o
NvfA z(,vfA
o
A( 1512 KN 3,3%N
CADUTE E PERDITE DI TENSIONE

RIEPILOGO:

N0 = 46000 KN

Fase I II III IV V
Tempo 4 giorni 34 giorni 64 giorni 94 giorni
N [KN] 3689 3689 3689 3689 3689
Nvisc [KN] 0 3647 3578 3109 5143
Nrit [KN] 195 511 664 774 1804
Nril [KN] 406 481 540 597 1342
N [KN] 41710 37673 37529 37830 34022
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE) SOLLECITAZIONI DI CALCOLO

Momenti agenti [KNm]


Componente Sigla SLE (rara) SLE (quasi perm)
Peso proprio cassone MG1CASS 13677 13677
Peso proprio sez. composta MG1 27979 27979
Permanenti portati MG2 17593 17593
Accidentali MQ 34376 0
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE) - TENSIONI LIMITE
Sezione in c.a. (valori in MPa)

ACCIAIO CLS
SLE - Rara v*v*
+( 0,75 fyk = 337,50 v*v*
)) 0,55 fck = 18,3
|.(iv1.
SLE - Quasi permanente )) 0,40 fck = 13,3

Sezione in c.a.p. (valori in MPa)


ACCIAIO CLS
Al tiro +(f min 0,90 f( 4 R ; 0,80 f(6R = 1488 ))f 0,6 fckj = 16,5
SLE - Rara v*v*
+( 0,80 fp(1)k = 1336 v*v*
)) 0,55 fck = 25,1 *
|.(iv1.
SLE - Quasi perm. )) 0,40 fck = 18,3 *

fckj = resistenza a j giorni di stagionatura


Per j = 4gg fckj = 27,55 MPa

*Non sono ammesse tensioni di trazione ai lembi

Si eseguono le verifiche per la combinazione di carico quasi permanente, che ha gli


stessi momenti agenti ma limiti tensionali pi restrittivi.
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE) - RITIRO DIFFERENZIALE CASSONE-SOLETTA
Nella verifica delle tensioni massime, bisogna considerare il ritiro differenziale
cassone-soletta. Con lo stesso procedimento utilizzato per il cassone, si calcola la
deformazione per ritiro della soletta:
FASE III t = 64-34 gg = 30 gg; h 748 mm; fck = 33,2 MPa

hGm
)+ 30 gg O0,045% Ritiro totale soletta

Ritiro differenziale
)+,nf}} ggg F9hh
)+ 64 gg O hGm
)+ 30 gg O0,057 %
cassone - soletta
Laccorciamento della soletta quindi non pu avvenire liberamente a causa del cassone:
nasce uno stato di coazione in cui la soletta soggetta a trazione e la sezione composta
soggetta a compressione eccentrica.
N.B.: Modulo di rigidezza della soletta ridotto = 3/4 ECSOL [DM2008 - 4.1.1.1].
Nel baricentro
F~hGm,ggg )+,nf}} ggg AhGm 3/4 EF hGm 7288 KN TRAZIONE
della soletta:
F~ggg OF~hGm,ggg COMPRESSIONE
Nel baricentro della h+@A
)@1(
sezione composta: e yl,fn O 0,964 m
2
M~ggg F~ggg e 7023 KNm TENDE LE FIBRE INFERIORI
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE) - RITIRO DIFFERENZIALE CASSONE-SOLETTA

FASE IV t = 94-34 gg = 60 gg; h 748 mm; fck = 33,2 MPa

hGm
)+ 60 gg O0,059% Ritiro totale soletta

Ritiro differenziale
)+,nf}} go F9hh
)+ 94 gg O hGm
)+ 60 gg O0,060 %
cassone - soletta

Nel baricentro
F~hGm,go )+,nf}} go AhGm 3/4 EF hGm 7661 KN TRAZIONE
della soletta:

F~go OF~hGm,go COMPRESSIONE


Nel baricentro della
sezione composta: e 0,964 m

M~go F~go e 7383 KNm TENDE LE FIBRE INFERIORI


VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE) - RITIRO DIFFERENZIALE CASSONE-SOLETTA

FASE V t =; h 748 mm; fck = 33,2 MPa

hGm
)+,r O0,268% Ritiro totale soletta
Ritiro differenziale
)+,nf}} o F9hh hGm
)+,r O )+,r O0,010 %
cassone - soletta

Nel baricentro
F~hGm,o )+,nf}} o AhGm 3/4 EF hGm 2336 KN TRAZIONE
della soletta:

F~o OF~hGm,o COMPRESSIONE


Nel baricentro della
sezione composta: e 0,964 m

M~o F~o e 2251 KNm TENDE LE FIBRE INFERIORI


VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE)

F9hh
FASE I Ng 41710 KN N J Ml4

Allintradosso e allestradosso della sezione del cassone:

Ng N g eF9hh
(, i
F9hh
Ml4
F9hh,g
),f } J O , MPa 16,5 MPa
AF9hh
i WfF9hh
}, i WfF9hh
}, i

Ng N g eF9hh
(, i
F9hh
Ml4
F9hh,g
),+( O J , MPa 16,5 MPa
AF9hh
i
F9hh
W+(, i
F9hh
W+(, i

Nei cavi:
F9hh
g
Ng Ml4
+( O O n#-%%& F9hh eF9hh
(, i O MPa O1488 MPa
A( J i

N.B: si utilizzano le caratteristiche della sezione netta del cassone, perch le


guaine non sono state ancora iniettate.
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE)

FASE II N gg 37673 KN hGm


JMl4

Allintradosso e allestradosso della sezione del cassone:

F9hh
N gg N gg eF9hh
(, i O Ml4
hGm
Ml4
F9hh,gg
),f } J O , MPa 18,3 MPa
AF9hh
i WfF9hh
}, i WfF9hh
},fn

F9hh
N gg N gg eF9hh
(, i J Ml4
hGm
Ml4
F9hh,gg
),+( O J , MPa 18,3 MPa
AF9hh
i
F9hh
W+(, i
F9hh
W+(,fn

Nei cavi:
F9hh hGm
gg
N gg Ml4 Ml4 F9hh
+( O J n# $%%& O eF9hh
F9hh (, i
O e
F9hh (,fn
O MPa O1336 MPa
A( J i Jfn
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE)

FASE III N ggg 37529 KN


JMl
Allintradosso e allestradosso della sezione del cassone:
F9hh
N ggg N ggg eF9hh
(, i O Ml4
hGm
Ml4 Ml J M~ggg F~ggg
F9hh,ggg
),f } J O F9hh O J FGHI , MPa 18,3 MPa
AF9hh
i W F9hh
f }, i Wf },fn
W FGHI
f },fn Afn

F9hh
N ggg N ggg eF9hh
(, i J Ml4
hGm
Ml4 Ml J M~ggg FGHI F~ggg
F9hh,ggg
),+( O J F9hh J FGHI yl,fn O hhGm J FGHI , MPa 18,3 MPa
AF9hh
i W F9hh
+(, i W +(,fn
J fn Afn

Allintradosso e allestradosso della soletta :


1 Ml J M~ggg FGHI F~ggg F~ggg
hGm,ggg
),f } FGHI
yl,fn O hhGm J FGHI O hGm , MPa 13,3 MPa
m Jfn Afn A

1 Ml J M~ggg F~ggg F~ggg


hGm,ggg
),+( FGHI
J FGHI O hGm , MPa 13,3 MPa
m W+(,fn Afn A

Nei cavi:
F9hh hGm
ggg
N ggg Ml4 F9hh Ml4 F9hh Ml J M~ggg FGHI F~ggg
+( O Jn $%% O F9hh e(, i O F9hh e(,fn O FGHI
e(,fn J FGHI O MPa O1336 MPa
A( J i Jfn Jfn Afn
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE)
JM
FASE IV N go 37830 KN
Allintradosso e allestradosso della sezione del cassone:
F9hh
N go N go eF9hh
(, i O Ml4
hGm
Ml4 Ml J M J M~go F~go
F9hh,go
),f } J O O J , MPa 18,3 MPa
AF9hh
fn WfF9hh
}, i WfF9hh
},fn WfFGHI
},fn AFGHI
fn

F9hh
N go N go eF9hh
(, i J Ml4
hGm
Ml4 Ml J M J M~go F~go
F9hh,go
),+( O J J FGHI
yl,fn O hhGm J
AF9hh
fn
F9hh
W+(, i
F9hh
W+(,fn FGHI
Jfn AFGHI
fn
, MPa 18,3 MPa

Allintradosso e allestradosso della soletta :


1 Ml J M J M~go FGHI F~go F~go
hGm,go
),f } FGHI
yl,fn O hhGm J FGHI O hGm , MPa 13,3 MPa
m Jfn Afn A

1 Ml J M J M~go F~go F~go


hGm,go
),+( FGHI
J FGHI O hGm , MPa 13,3 MPa
m W+(,fn Afn A

Nei cavi:
go
N go Ml4F9hh
F9hh
Ml4hGm
F9hh
Ml J M J M~go FGHI F~go
+( O J n $%% O F9hh e(, i O F9hh e(,fn O FGHI
e(,fn J FGHI
A( J i Jfn Jfn Afn
O MPa O1336 MPa
VERIFICA ALLE TENSIONI (SLE)

FASE V No 34022 KN
Allintradosso e allestradosso della sezione del cassone:
F9hh
No N go eF9hh
(, i O Ml4
hGm
Ml4 Ml J M J M~o F~o
F9hh,o
),f } J O O J , MPa 18,3 MPa
AF9hh
fn WfF9hh
}, i WfF9hh
},fn WfFGHI
},fn AFGHI
fn

F9hh
No N go eF9hh
(, i J Ml4
hGm
Ml4 Ml J M J M~o F~o
F9hh,o
),+( O J J FGHI
yl,fn O hhGm J
AF9hh
fn
F9hh
W+(, i
F9hh
W+(,fn FGHI
Jfn AFGHI
fn
MPa 18,3 MPa

Allintradosso e allestradosso della soletta :


1 Ml J M J M~o FGHI F~o F~o
hGm,o
),f } FGHI
yl,fn O hhGm J FGHI O hGm , MPa 13,3 MPa
m Jfn Afn A

1 Ml J M J M~o F~o F~o


hGm,o
),+( FGHI
J FGHI O hGm , MPa 13,3 MPa
m W+(,fn Afn A

Nei cavi:
No F9hh
Ml4 hGm
Ml4 Ml J M J M~o F~o
+( o
O Jn $%% O eF9hh
F9hh (, i
O eF9hh
F9hh (,fn
O FGHI
eFGHI
(,fn J O MPa
A( J i Jfn Jfn AFGHI
fn
O1336 MPa
Fase I Fase II Fase III Fase IV Fase V