Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R 37a giornata DOMENICA 22 APRILE 2018 LA GAZZETTA SPORTIVA 39

Palermo di rigore
na, che si mangia però un

CLASSIFICA
L'ANALISI gol da fame atavica al 15’, e
proprio dal quarto d’ora in
di NICOLA poi Foscarini comincia a
BINDA muovere le sue pedine dalla SQUADRE PT PARTITE RETI

La Gumina illumina
G V N P F S
trequarti in su, avanzando
EMPOLI 73 36 21 10 5 78 44
Gavazzi alle spalle di Arde-
SCHIARITA
PARMA 63 37 18 9 10 51 34
magni e alternando in fascia PALERMO 63 37 16 15 6 53 33
lo stesso Molina e Vajushi. I FROSINONE 62 36 16 14 6 57 39
DA PLAYOFF rosanero arretrano il bari- PERUGIA 57 36 16 9 11 59 46

Travolto l’Avellino
centro e soffrono pure: al 37’ VENEZIA 57 37 14 15 8 48 36

E UN NUOVO è Rajkovic (un potenziale


nuovo Skriniar…) a salvare
BARI
CITTADELLA
57
55
37
37
15
15
12
10
10
12
52
51
45
44

TRAGUARDO sulla linea sul colpo di testa


di Ardemagni – uscita a vuo-
FOGGIA
CARPI
SPEZIA
51
49
47
37
37
36
14
12
11
9
13
14
14
12
11
59
31
37
60
42
36
to di Pomini – e 3’ dopo Di BRESCIA 46 37 11 13 13 36 42

C 1Il sostituto di Nestorovski c’è: così Tedino riparte


ampionato sempre Tacchio sfiora il pari con un SALERNITANA 44 37 9 17 11 45 52
più vivo e incerto, tiro di poco a lato. CREMONESE 43 37 8 19 10 41 42
AVELLINO 40 37 9 13 15 45 56
Coronado e Trajkovski dal dischetto non sbagliano
così entusiasmante
ENTELLA 40 37 9 13 15 39 50
da far passare in secondo CHAMPAGNE LA GUMINA NOVARA 40 37 10 10 17 38 47
piano l’attesa per il big All’intervallo Tedino ripren- PESCARA 39 36 9 12 15 43 60
match tra Frosinone ed de in mano la «bottiglia» ro- ASCOLI 39 37 10 9 18 35 56
Empoli. Le vittorie di sanero per agitarla ancora: CESENA 39 37 8 15 14 51 60
Palermo e Parma non Alessio D’Urso il risultato è un nuovo brin- TERNANA 34 36 6 16 14 55 63
solo mettono pressione INVIATO A PALERMO disi alla salute di La Gumina, PRO VERCELLI 34 37 7 13 17 43 60
alla squadra di Moreno che stappa la gara dei sicilia- SERIE A PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSIONI

L
Longo, ma fanno rinviare a risposta è La Gumina. ni al 2’ della ripresa con un
di almeno una settimana Con tre punti esclamativi. bel destro in corsa su assist
la festa della capolista. Fuori dal tunnel (quattro di Trajkovski. Foscarini inse- RISULTATI
Ormai per la seconda gare senza vincere) col caratte- risce Asencio al posto di La- BRESCIA-CESENA 0-0
promozione diretta è re dei giorni migliori, le pro- varone, mossa della dispera- CREMONESE-ASCOLI 1-2
bagarre totale, con tre dezze del giustiziere dell’Avel- zione, per accentuare il tas- ENTELLA-PRO VERCELLI 3-2
grandi squadre a giocarsi lino e la disciplina tattica di un so di pericolosità: l’effetto è FOGGIA-BARI 1-1
la piazza accanto a quella Palermo in campo perfino con immediato e Rajkovic, anco- FROSINONE-EMPOLI...domani, ore 20.30
NOVARA-VENEZIA 1-3
dorata dell’Empoli, sem- tre «picciotti» palermitani nel- ra lui, deve salvare per la se- PALERMO-AVELLINO 3-0
pre che il Perugia non la ripresa: il biondo attaccante, conda volta al 18’ sulla linea PARMA-CARPI 2-1
riesca, con un finale paz- Accardi e Fiordilino, non suc- dopo la respinta di Pomini PERUGIA-TERNANA oggi, ore 15
zesco e dopo il durissimo cedeva dai tempi dell’Europa su colpo testa del solito Ar- PESCARA-SPEZIA oggi, ore 17.30
derby odierno, a mettersi League con Delio Rossi in pan- demagni. Eppure, col passa- SALERNITANA-CITTADELLA 1-3
di mezzo. Chissà. china (dicembre 2010). E così, re dei minuti, l’Avellino si
con un tris travolgente, i sicilia- sfalda e i siciliani chiudono PROSSIMO TURNO
Restando alla zona di ni confermano la prenotazione anzitempo la partita al 28’ VENERDI’ 27 APRILE
vertice, questa giornata sul treno lanciato verso la Serie sempre dagli undici metri VENEZIA-PALERMO (ore 19) (0-0)
ha già dato un’indicazio- A, vanno a dormire a quota 63 (rigore concesso per l’atter- BARI-ENTELLA (ore 21) (1-3)
ne abbastanza precisa. Il tenendo il passo del Parma 2° ramento di La Gumina da SABATO 28 APRILE ore 15
Bari, dopo quattro pareg- in classifica, in attesa della sfi- parte ancora dello sciagura- ASCOLI-PERUGIA (0-1)
gi di fila, si può solo so- da di domani tra il Frosinone e to Morero): stavolta è CARPI-AVELLINO (1-1)
CESENA-FROSINONE (3-3)
gnare la promozione di- l’Empoli. Trajkovski ad infilzare Lez-
CITTADELLA-FOGGIA (3-1)
retta e a questo punto al zerini. E con la gente del EMPOLI-NOVARA (1-1)
massimo può cercare una CORONADO OVUNQUE Una Barbera è riconciliazione. PRO VERCELLI-PARMA (0-3)
posizione vantaggiosa partita che i rosanero, privi di L’esultanza dei giocatori del Palermo: vittoria pesante LAPRESSE © RIPRODUZIONE RISERVATA SALERNITANA-BRESCIA (0-2)
nei playoff. E poi la cop- Nestorovski, Jajalo e Gnahoré, SPEZIA-CREMONESE (0-1)
pia del Veneto, ossia Ve- interpretano alla costante ri- TERNANA-PESCARA (3-3)
nezia e Cittadella, è in cerca del gol. E quella palermi- PALERMO 3 AVELLINO 0 IL MIGLIORE
forma eccellente e sem- tana sembra per lunghi tratti MARCATORI
PRIMO TEMPO 1–0
bra aver chiuso il discor- del match una macchina da MARCATORI Coronado su rigore al 9’ p.t.; La Gumina al 2’, Trajkovski su 23 RETI Caputo (3, Empoli).
so qualificazione: il Fog- gioco frizzante, che pare essere rigore al 28’ s.t. 20 RETI Donnarumma (2, Empoli).
gia dovrà fare un’impre- stata troppo compresa in botti- 18 RETI Di Carmine (2, Perugia); Montalto
(2, Ternana).
sa per andarli a prende- glia tanto furiosamente sgorga PALERMO (3-5-2) Pomini 6; Bellusci AVELLINO (4-2-3-1) Lezzerini 6; 16 RETI Mazzeo (4, Foggia).
re. E’ vero che questo nei primi minuti con le bollici- 6 (dal 1’ s.t. Accardi 6), Struna 6,5, Laverone 5,5 (dal 17’ s.t. Asencio 13 RETI Galano (1, Bari); Caracciolo (2,
torneo ha spesso spazza- ne di calcio di Coronado, schie- Rajkovic 7 (dal 43’ s.t. Fiore s.v.); 6,5), Ngawa 5,5, Morero 4, Brescia); D. Ciofani (Frosinone); Nestorovski
Rispoli 6,5, Murawski 6 (dal 24’ s.t. Marchizza 5,5; De Risio 5, Di Tacchio (3, Palermo); Calaio’ (5, Parma); Cerri (2,
to via le certezze, ma rato stavolta sulla linea dei Perugia); Pettinari (Pescara).
Fiordilino 6), Chochev 6,5, Coronado 6; Molina 5,5, Gavazzi 6, Vajushi 6
questo scenario comincia centrocampisti, ma libero di 6,5, Aleesami 6; La Gumina 7, (dal 30’ s.t. Cabezas 6); Ardemagni 12 RETI La Mantia (2, Entella).
ad essere realistico. sganciarsi e partire da lontano 11 RETI Jallow (Cesena); Ciano (1,
Trajkovski 7. PANCHINA Maniero, 6 (dal 43’ s.t. Wilmots s.v.).

Molto, ma molto più


per dare meno punti di riferi-
mento agli avversari. Il primo
Posavec, Moreo, Rolando, Da Silva,
Santoro, Ingegneri.
PANCHINA Radu, Casadei, Moretti,
Kresic, Migliorini, Morosini.
7 Frosinone).
10 RETI Castaldo (4, Avellino); Torregrossa
(Brescia); Tremolada (1, Ternana); Litteri
aperta è invece la batta- rigore a favore è la conseguen- ALLENATORE Tedino 6,5. ALLENATORE Foscarini 5,5. ● LA GUMINA (Venezia; 5 nel Cittadella).
9 RETI Iori (6) e Kouame (Cittadella);
glia per la salvezza. Il za: vistosa trattenuta in area di ATTACCANTE DEL PALERMO Coronado (2, Palermo); Sprocati
ARBITRO Giua di Olbia 6,5. GUARDALINEE Colella 6,5-Lanotte 6,5.
Brescia sembra al sicuro, Morero su Rispoli e il numero AMMONITI Morero (A), Molina (A), Coronado (P) e De Risio (A) per gioco
Firma il 2-0 con un colpo di (Salernitana).
altre dieci squadre si de- 10 brasiliano dal dischetto non classe e si procura il rigore 8 RETI Improta (1, Bari); Rodriguez (4 nella
scorretto. Salernitana) e Zajc (Empoli); Dionisi (2,
vono preoccupare seria- sbaglia. Gli irpini reagiscono e NOTE paganti 7.110, incasso non comunicato; abbonati 2.063, quota n.c.. Tiri da cui origina il 3-0. Spinge il Frosinone); Puscas (Novara); Castiglia (Pro
mente. I 50 punti sono riprendono coraggio con Moli- in porta 4-4. Tiri fuori 2-9. In fuorigioco 2-2. Angoli 2-2. Recuperi: p.t. 3’, s.t. 5’. Palermo: ispirato, decisivo Vercelli); Bocalon (Salernitana).
l’isola del tesoro, con
sole 5 giornate alla fine e

È un derby dei regali


tante contendenti in bal- un regalo a un altro, passano
lo si può pensare che la solo sei minuti, perché il portie- FOGGIA 1
quota salvezza sarà più re Guarna, due stagioni e mez-
bassa, ma tutte potrebbe- za trascorse nel Bari, sbaglia il BARI 1

Foggia e Bari frenano


ro retrocedere, senza se rinvio e consegna a Nenè il pal-
PRIMO TEMPO 1-1
e senza ma. Tutte, anche lone da trasformare in gol. Fi- MARCATORI autorete di
la Salernitana (bisogna schi e cori del pubblico contro il Gyomber (B) al 24’, Nenè (B) al 29’
avere gli attributi per numero uno, già protagonista p.t.
reggere al clima di conte- in negativo contro l’Empoli.
staizone in atto a Saler-
no), oppure la Cremone-
1Prima autorete di Gyomber poi Guarna spiana la strada a Nenè «Basta, è solo colpa mia – dice il
tecnico Stroppa –. Sono io che
FOGGIA (3-5-2) Guarna 4;
Calabresi 6, Camporese 6 (dal 36’
se che è arrivata a 15 Stroppa lontano dai playoff, per Grosso è il quarto pareggio di fila chiedo di far partire l’azione s.t. Tonucci 6), Loiacono 6;
Zambelli 7, Agazzi 5,5, Greco 6,5
partite senza vittorie (è anche dal portiere: Guarna ha (dal 25’ s.t. Agnelli 6), Deli 6,5,
la più lunga serie negati- sbagliato e mi assumo ogni re- Kragl 6; Nicastro 6 (dal 26’ s.t.
va stagionale), o il Pesca- sponsabilità. Stadio e tifosi da Beretta 5,5), Mazzeo 5,5.
ra che però oggi, vincen- Giuseppe Calvi IL MIGLIORE Champions, però avrebbero PANCHINA Noppert, Figliomeni,
do, potrebbe allontanare INVIATO A FOGGIA dovuto incoraggiare il ragazzo Rubin, Scaglia, Martinelli,
i fantasmi. Altrimenti... ● ZAMBELLI dopo l’errore». Duhamel, Fedato, Floriano, Ramè.

U
ALLENATORE Stroppa 6.
n beffardo autogol di ESTERNO DEL FOGGIA
Insomma, se lo guardi Gyomber, poi un clamo- Una freccia acuminata TANTO FUMO… NIENTE ARRO- BARI (4-3-3) Micai 6; Sabelli 5,5,
dall’alto o dal basso, tro- roso errore del portiere che infilza continuamente STO In avvio di ripresa, l’arbitro Gyomber 5, Marrone 6, Balkovec
vi comunque un campio- Guarna, ex biancorosso, che la difesa avversaria: domina Chiffi, dopo l’accensione di fu- 5,5; Tello 5,5, Basha 6, Iocolano
nato poco banale e scon- spiana la strada al pareggio di la fascia destra, cancellando mogeni in curva nord (Micai 6,5 (dal 33’ s.t. Busellato 6);
tato. Con un numero Nenè: tutto qui il derby Foggia- il dirimpettaio Improta, avvolto dal nuvolone rosso), Galano 5,5, Nenè 6,5 (dal 37’ s.t.
Floro Flores s.v.), Improta 5 (dal
sempre altissimo di reti. Bari, che mantiene in corsa le e detta diversi cross sospende il match per quasi tre 39’ s.t. Cisse s.v.).
In attesa che Cacia e Ca- due pugliesi sulla strada che invitanti, compreso quello minuti. Il Foggia cerca di sfrut- PANCHINA De Lucia, Cassani,
racciolo tornino a insi-
diare il record della cate-
porta ai playoff. È straordinario
lo spettacolo sugli spalti dello
7 che provoca l’autorete iniziale
di Gyomber
tare la corsa di Kragl ma Maz-
zeo ha solo un sussulto (ed è
Anderson, Diakite, Empereur,
D’Elia, Petriccione, Andrada,
goria, c’è un altro prima- Zaccheria, con quasi 15.000 l’unico tiro in porta dei locali) e Kozak.
to nel mirino. Il totale di spettatori, tutti di fede rossone- che munisce spesso la difesa corsia preferenziale sulla de- Micai respinge il pericolo. ALLENATORE Grosso 6.
questa stagione è 1.047 ra, per il divieto di trasferta per con Zambelli e Kragl, pronti a stra, dove imperversa Zambel- Grosso butta dentro Busellato, ARBITRO Chiffi di Padova 6.
reti, la B da quando è i supporters ospiti per motivi di dettare l’evoluzione in 5-3-2. li, lesto nel lanciarsi in ripar- Floro Flores e Cisse, però la sfi- GUARDALINEE Bresmes 5-
tornata a 22 squadre è sicurezza e ordine pubblico Fabio Grosso, nel 4-3-3 che tenza e offrire cross per Nica- da resta inchiodata su un pa- Galetto 5,5.
arrivata al massimo a (per solidarietà i tifosi locali in esalta la buona vena di Iocola- stro e Mazzeo. Proprio da una reggio che ha poco sapore. Il ESPULSI nessuno.
1.189 del 2007-08. In 58 curva nord sono rimasti in si- no, si affida a Galano, foggiano sua iniziativa, al 24’ nasce il Bari, agganciato dal Venezia e AMMONITI Loiacono (F), Basha
partite bisogna farne lenzio nei primi 20 minuti). doc, che fa tremare Guarna con vantaggio del Foggia: sulla tra- al quarto pari di fila, scivola al (B) e Agazzi (F) per gioco
scorretto.
142: senza fare soltanto un sinistro a giro, e a Improta iettoria del traversone di Zam- 7° posto (per gli scontri diretti), NOTE paganti 14.343, incasso non
affidamento alle bocche BOTTA E RISPOSTA Giovanni per supportare il terminale of- belli, interviene in modo scom- mentre la formazione di Strop- comunicato; pagavano anche gli
di fuoco dell’Empoli, si Stroppa propone il solito 3-5-2 fensivo Nenè, abile a partecipa- posto Gyomber, che batte l’in- pa si allontana dal Cittadella, abbonati. Tiri in porta 1-2.
riuscirà a fare l’impresa? ma pretende attenzione soprat- re anche alla fase di interdizio- colpevole compagno Micai con ottavo, ora a 4 lunghezze. Tiri fuori 3-8. In fuorigioco 3-3.
© RIPRODUZIONE RISERVATA tutto sulle corsie esterne, tanto ne. I rossoneri trovano subito la una deviazione velenosa. Da © RIPRODUZIONE RISERVATA Angoli 5-1. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 6’.