Sei sulla pagina 1di 1

ARCHITETTURA CONTEMPORANEA sostenibilit nel campo dell'architettura, si intende

porre particolare attenzione agli aspetti ambientali


Per architettura contemporanea si intende l'insieme come avveniva in passato, senza demandare solo
delle opere architettoniche prodotte dagli anni 80 alla tecnologia la responsabilit di ottenere
ad oggi. Gli elementi che partecipano alla ambienti con un alto livello di comfort e a basso o
definizione del panorama architettonico nullo impatto ambientale; tutto ci consente di
contemporaneo sono molteplici, vista anche la assicurare una buona qualit della vita alle
maggiore complessit ricercata dai progetti stessi, generazioni presenti e future. Ogni progettista deve
per interagire con contesti sempre pi articolati e infatti tenere in considerazione alcuni elementi
dinamici. fondamentali che permettono la realizzazione di un
Uno dei primi aspetti che ha contribuito a edificio eco-sostenibile.
rivoluzionare il modo stesso di affrontare la Un edificio sostenibile non la sommatoria degli
progettazione architettonica la scomparsa della eco-gadgets che tutti conosciamo, ma una vera e
figura isolata del progettista. propria condizione culturale, che non pu
Infatti, come nel campo artistico in cui si registra la prescindere dal conoscere in modo approfondito la
tendenza alla realizzazione di opere d'arte terra, il paesaggio, le tradizioni, i valori della
collettive, anche in architettura la produzione comunit in cui si va a progettare. Significa ridurre
sempre pi il risultato di uno sforzo collettivo, al minimo lo spreco delle risorse ambientali e
esercitato da gruppi formati da competenze diverse governare virtuosamente le modificazioni degli
che affiancano il progettista, cui si deve agenti fisici e biologici, ovvero concepire ogni
generalmente l'elaborazione del concept, che alla intervento non come fine a se stesso, ma come
base dell'idea progettuale. parte di un insieme. Il concetto di sostenibilit
Naturalmente la collaborazione tra pi figure quindi strettamente legato ai concetti di comunit e
professionali all'interno di uno stesso team fa si che di appartenenza, cos come affermato nei primi
molto spesso anche il concept nasca proprio dal anni Cinquanta da Richard Neutra in Progettare
confronto di tali competenze, e quindi l'opera per sopravvivere.
stessa prende il via da un atto di comunicazione, L'architettura contemporanea si avvale quindi di
che un ulteriore elemento distintivo della una molteplicit di strumenti e competenze
progettazione architettonica odierna. provenienti da altri settori, come sociologi,
La comunicazione considerata un elemento ingegneri, paesaggisti, designer, urbanisti e
primario e quindi un obiettivo fondamentale da tecnologi; tutto ci conduce ad un diverso
ricercare in una qualsiasi opera architettonica, non approccio metodologico e ad un diverso
soltanto durante la fase di elaborazione del atteggiamento progettuale nei confronti dell'intorno,
concept ma anche successivamente, una volta dialogando con esso in maniera pi complessa.
realizzata. Essa deve necessariamente confrontarsi con
Comunicare vuol dire lavorare ad esempio contesti in continua evoluzione, interessati da
sull'involucro, ovvero sul volto esterno dell'opera processi urbanistici e sociali che ne modificano
architettonica, in modo tale da suscitare rapidamente sia l'immagine che l'uso degli spazi ed
nell'osservatore una molteplicit di sensazioni, quindi fondamentale che anche l'opera
quali la curiosit e l'interesse ad entrare e scoprire architettonica sappia integrare in s stessa la
il volto interno, anch'esso in relazione col contesto capacit di adattarsi alla dinamicit delle citt del
circostante. terzo millennio.
Comunicazione quindi relazionarsi con la citt, o
pi in generale, col paesaggio specifico in cui
l'opera collocata, ed integrarsi al contesto,
stabilendo con esso un sistema di relazioni che
attribuiscono ai luoghi una nuova valenza, offrendo
una soluzione ad eventuali criticit e punti di
debolezza dell'area interessata dall'intervento.
Comunicare significa realizzare un'opera che
possa divenire punto di riferimento, simbolo ed
attrazione, non soltanto per gli abitanti di quel
luogo specifico: si pensi alle numerose opere
d'architettura che caratterizzano le metropoli
contemporanee, meta di migliaia di turisti
provenienti da ogni parte del mondo.
Fondamentale poi la comunicazione grafica,
soprattutto ora che molti progetti nascono a partire
da concorsi internazionali in cui si confrontano una
molteplicit di progettisti ed fondamentale saper
comunicare la propria idea tramite una grafica che
sappia esprimere al meglio il concept del progetto,
in un panorama architettonico sempre pi
competitivo e ricco di numerose personalit
differenti.
Elemento determinante per raggiungere tali
obiettivi stato l'uso del computer e l'introduzione
di software specifici per la progettazione, che
hanno contribuito ad un mutamento radicale della
metodologia progettuale.
Ci ha generato numerosi dibattiti incentrati sulla
modalit odierna di fare architettura: si temeva
infatti che l'uso sempre pi diffuso di software
potesse condurre ad una progressiva perdita
d'identit del linguaggio architettonico, oltre che ad
una perdita di capacit del progettista stesso. Ma
l'uso del computer ha condotto certamente al
raggiungimento di due obiettivi: da una parte la
progettazione di opere pi complesse, ad esempio
a livello tecnologico o strutturale, e dall'altra una
maggiore comunicazione del progetto di
architettura, che in tal modo risulta di maggiore
comprensione (si pensi ad esempio ad un modello
tridimensionale che rappresenta un semplice
edificio residenziale, e la possibilit del compratore
di capirne pi facilmente l'articolazione).
Altra tematica fondamentale dell'architettura
contemporanea la sostenibilit.
Con il termine Sostenibilit si individua il rispetto
dell'ambiente e del paesaggio, e parlando di