Sei sulla pagina 1di 2

Funzioni: definizione e tipi

analisi

definizione
Dati due insiemi A e B, si dice funzione una legge che associa ad ogni elemento dellinsieme A uno ed un
solo elemento dellinsieme B
Una funzione si indica con

dove:

un generico elemento di A ed

si chiama immagine di

linsieme A viene chiamato dominio o campo di esistenza di

ed appartiene allinsieme B

il sottoinsieme di B formato dalle immagini di tutti gli elementi del dominio si chiama codominio di

tipi di funzione: iniettiva, suriettiva, biunivoca

B
1
2
3
4
5

A
a
b
c

c
d

A
a
b
c
d

A
a
b
c
d
v 4.0

B
1
2
3
4
5

B
1
2
3
4

funzione iniettiva

una funzione si dice iniettiva quando ad elementi distinti


dellinsieme A corrispondono elementi distinti dellinsieme B
f(x) iniettiva

x1 x2 f(x1) f(x2)

la funzione della figura a sinistra iniettiva ma non suriettiva


linsieme A il dominio, il sottoinsieme di B contenente gli elementi
associati ad elementi di A, rappresenta il codominio di

funzione suriettiva

una funzione si dice suriettiva quando ogni elemento dellinsieme


B immagine di almeno un elemento dellinsieme A
f(x) suriettiva

la funzione della figura a sinistra suriettiva ma non iniettiva


linsieme A il dominio, linsieme B il codominio di

funzione biunivoca o biettiva

una funzione si dice biunivoca (o biettiva) quando sia iniettiva


che suriettiva, cio quando ad ogni elemento dellinsieme A
corrisponde uno ed un solo elemento dellinsieme B e viceversa
f(x) biunivoca

e viceversa

linsieme A il dominio, linsieme B il codominio di

funzione non iniettiva, non suriettiva

la funzione della figura a sinistra:

NON iniettiva perch gli elementi distinti b, c dellinsieme A


hanno la stessa immagine 2
NON suriettiva perch non tutti gli elementi dellinsieme B
(4, 5) sono immagine di un elemento dellinsieme A

linsieme A il dominio, il sottoinsieme di B, che contiene gli elementi


associati ad elementi di A, rappresenta il codominio di

corrispondenza

la legge rappresentata nella figura a sinistra non una funzione


perch non ne soddisfa la definizione, infatti:
allelemento b dellinsieme A sono associati pi elementi (2, 3)
dellinsieme B.
lelemento d dellinsieme A non associato ad alcun elemento
dellinsieme B.
la legge non una funzione ma prende il nome di corrispondenza
2013 - www.matematika.it

1 di 2

Funzioni: definizione e tipi

analisi

funzioni numeriche

una generica funzione si indica con

detta variabile indipendente ed appartiene al dominio


detta variabile dipendente ed appartiene al codominio

se ed

sono numeri reali allora la funzione si dice funzione reale di una variabile reale

in tutte le funzioni reali ad ogni coppia di numeri associati corrisponde un punto nel piano cartesiano;
linsieme di tali punti genera una curva che prende il nome di grafico della funzione

grafico di una funzione reale

consideriamo ad esempio la funzione radice cubica

rappresentazione insiemistica
Y

X
Y

-2

grafico della funzione

la funzione in figura iniettiva perch punti distinti dellasse X


hanno ordinate distinte sullasse Y
la funzione non suriettiva perch non tutti i punti dellasse Y
sono associati a punti dellasse X. La parte negativa dellasse Y
colorata in bl non infatti associata a nessun punto dellasse X
la funzione in figura suriettiva perch tutti i punti dellasse Y
sono associati a punti dellasse X
la funzione non iniettiva perch punti distinti dellasse X hanno
la stessa ordinata sullasse Y

la funzione in figura biunivoca cio sia iniettiva che suriettiva, infatti:


iniettiva perch punti distinti dellasse X hanno ordinate
distinte sullasse Y
suriettiva perch tutti i punti dellasse Y sono associati a punti
dellasse X

v 4.0

-8

tipi di funzione

-1

8
2
coppie di numeri associati

-1
1

la funzione in figura non iniettiva e non suriettiva, infatti:


non iniettiva perch punti distinti dellasse X hanno la stessa
ordinata sullasse Y
non suriettiva perch non tutti i punti dellasse Y sono associati
a punti dellasse X. La parte negativa dellasse Y colorata in bl
non infatti associata a nessun punto dellasse X
la curva in figura non una funzione perch ai punti sullasse delle X
corrisponde pi di unordinata sullasse delle Y.
In questo caso la legge non una funzione ma prende il nome di
corrispondenza
2013 - www.matematika.it

2 di 2