Sei sulla pagina 1di 3

Il predicato verbale costituito da un verbo predicativo, cio di senso compiuto.

Il verbo del
predicato verbale pu essere transitivo o intransitivo ed avere forma:
-(Attiva) Giulia gioca.-(Passiva) Giulia chiamata.-(Riflessiva) Giulia si lava.
I verbi utilizzati nel predicato verbale sono le forme composte (ho studiato, stato battuto)
e i sintagmi verbali composti da verbi servili (potere; volere; dovere) o fraseologici
(mettersi; stare; finire) In breve il predicato verbale ci indica un'azione compiuta o subita dal
soggetto.

Il predicato nominale un composto definito dal verbo "essere" pi un'altro elemento, di


solito un nome o un aggettivo. In questo caso il verbo essere non ha valore
predicativo (cio non esprime da solo un senso compiuto), ma ha valore di copula, ossia
ha la funzione di congiungere il soggetto con un nome (Mario un dirigente) o un aggettivo
(Mario grande) che viene chiamato parte nominale. ApprofondimentoCome fare
l'analisi logica (clicca qui)La parte nominale pu essere costituita da due o pi aggettivi,
nomi o anche pronomi e. Avverbi che equivalgono ad un nome (Per oggi abbastanza).
Riassumendo, il predicato nominale ci dice chi, cosa o com' il soggetto, attraverso l'utilizzo
del verbo "essere". ATTENZIONE perch il verbo "essere" utilizzato anche come verbo
servile nel predicato verbale..

Per se vi annoiate a ricordarvi tutte queste regole o semplicemente a leggere questo


articolo, vi semplifico il tutto proponendovi uno schema che riporta le regole essenziali per
riconoscere il predicato verbale da quello nominale.

VERBO ESSERE AUTONOMO

Quando il verbo essere usato col significato di "trovarsi", "stare", "esistere", "appartenere" siamo
in presenza di un PREDICATO VERBALE (si riconosce facilmente perch dopo c' un
complemento e quindi una preposizione!!!) -------> esempi:
Le chiavi SONO nella borsa (si trovano, stanno)
Luca E' in giardino
Giovanna non E' a casa
Nel caff non c'E' zucchero

Il verbo essere da solo generalmente considerato predicato nominale, per bisogna


fare attenzione perch pu essere considerato, al contrario, predicato
verbale quando esso significa:

Esistere

Trovarsi

Stare

Appartenere

Rimanere

Abitare

Vivere

Provenire

In generale quando seguito da preposizione (es. La questione tra me e te)

VERBO ESSERE CON FUNZIONI DI COPULA

Il predicato nominale si forma con VERBO ESSERE (al presente, al passato) +


nome/aggettivo/verbo/avverbio ----> esempi:
La nonna ERA vecchia (copula + nome del predicato= predicato nominale)
Partire come morire (copula + nome del predicato= predicato nominale)
La casa era mia

VERBO ESSERE AUSILIARE

PREDICATIVO DEL SOGGETTO: anche qui troviamo il verbo essere, ma usato in funzione
di ausiliare nei tempi composti. Si riconosce perch il verbo principale un altro, mai il verbo
essere: ----->
Nerone fu giudicato crudele ----> qui il verbo principale GIUDICARE quindi fu giudicato
predicato verbale e crudele complemento predicativo del soggetto
Il leone reso pazzo dalla fame ---> verbo RENDERE, reso p.v. e pazzo compl. pred. del
sogg.
Luigi tornato stanco per la corsa----> verbo TORNARE, tornato p.v., stanco= compl. pred. del
sogg.