Sei sulla pagina 1di 7

Sartea/Don Victor

Lezione 18 - 01/12/2010

Claudio Sartea:
Eutanasia e stati vegetativi
Il fondo del dibattito in questo momento, Vieni ia con me!, dibattito sull"eutanasia# Il $unto % questo, si face a cultura bioetica o si sta ano raccontando storie $ri ate& Se l"ultimo, $erc'( cos)& *erc'( storie $ri ate sulla tele isione $ubblica& +iornata studio e raccolta fonti serlo stato e,etati o Il ,o erno 'a deciso l"altro ieri di ,iornata - febbraio stati e,etati i# +iorno in cui % morta .n,laro# La decisione $u/ essere stata di catti o ,usto# 0osa c"% di censurabile in questa scelta& La contraddizione& L"idea interessante, ma non quella utilizzata i le,islatori# Secondo oi, *ina .n,laro e tuti quello c'e l"'anno insti,ato era una celebrazione di libert1# 2ltri moti i di contestazione& 3uello di cui stiamo $artiti, cio%& 4 stato contestato c'e la scelta inserisce nelle dinamic'e $ubblic'e una icenda drammaticamente privata, c'e 'a a uto questo e$ilo,o tra,ico, letale, triste# *ortare questo sotto il reflettore $ubblico % stato ,iudicato lar,amente ino$$ortuno# *er adesso, i contenuti di ,iornata non sono c'iari# 5esta la $ro ocazione del ,o erno, c'e a rebbe es$osto un $ensiero in senso unico su come trattare i stati terminali, i stati e,etati i, questo % sicuro# *er/, $erc'( $otrebbe usare& 2 oi $are c'e la icenda .n,laro sia stata ,estita come una cosa $ri ata& Il ostro colle,a 'a fatto una ricostruzione, $er alcune $arti ancora im$recisa, $er/ riflettete un $o" sulla questione, $erc'( a mio a iso mostra come la bioetica si riduca a una etica clinica, $erc'( solle a discussioni, atti a un interessamento colletti o, di cui non si $u/ non tenere conto# 0i c'iudiamo in un laboratorio, e non si riesce a comunicare# 2nc'e il caso 6'elb7 e lo stesso in questo, anc'e se % $rofondamente# 3uesta situazione 'a interessata - milioni di teles$ettatori, se to,liamo i bambini#

Bioetica e bios documento CNB


8ioetica9 il bios % da ero nel centro di interesse, ed % difficile to,lierlo da l)9 sarebbe difficile e in,enuo# Senz"altro, la cronaca de$one in fa ore la icenda del suo $adre# .sistono atti it1 clandestine di atti it1 so$rrimere la ita# 3uesto documento e l"'o mandato $erc'( % un esem$lare su come funziona un dibattito di bioetica, e questa % una domanda lancinante# Sia $er la $roblematica bioetica, sia $er la dificolt1 ,iuridica sul rifiuto delle cure, q:uando salta in aria l"alleanza tera$eutica, c'e do rebbe condurre il medico# Il $aziente con scui si tratta questo, % un $aziente consa$e ole c'e $er/ non % in ,rado di sos$endere le cure c'e sta rice endo ; una situazione di di$endenza# 4 un $aziente alla :'elb7, $er/ a endo $erso i $ro$ri muscoli, non % in ,rado di fare qualsiasi cosa# 3uesto ric'iama il tema della libert1 del $aziernte, e ric'iede realizzazione delle sue olizioni, al coo$erazione di un terzo so,,etto c'e sar1 quasi sem$re un so,,etto medico# 3uando si erifica una sos$ensione delle cure, la $remessa di queste cure % la com$lessit1# *er/ subito do$o, uno dei $rimi documenti sul"atto medico, del quale stiamo $arlando9 Il consenso all"atto medico % - come noto- alla base della stessa ,iustificazione dell"esercizio della medicina e fondamento, da secoli, del ra$$orto fra medico e malato!# 3uindi questo sarebbe la ,iustificazione dell"a,ire medico& L<9 Se il paziente non il primo a voler intraprendere una terapia, difficile che questa riesca a guarirlo. O meglio, ci riesce, ma

Sartea/Don Victor sarebbero dei problemi. Alla fine, non sono nei panni del paziente.

Lezione 18 - 01/12/2010

=a se io a essi una malattia altamente infetti a& Il discorso % molto frasta,liato, mi basta un caso estremo $er destituirlo di fondamento# La ,iustificazione % da ero basata sul consenso& *oi, o,nuno $enso c'e do rebbe farsi un conto, all"acquisizione di un sa$ere, credo c'e sia ,iusto a ere un idea di questa $rassi# 4 $iuttosto ridutti o s$ie,are i ostri 10 anni di studio in termini di consenso di $otenziali $azienti c'e a ete# La differenza tra fondazione e fondamento# 3uesto documento, secondo me, confonde molti $iani# 0oncettualmente, come si ,iustifica la medicina& Si ,iustifica obiettivamente, almeno $enso# >a una consistenza o,,etti a, delle conse,uenze o,,etti e, s$erabilmente tera$eutici# ?$erando quel ti$o di $atolo,ia, otterr/ questi risultati# Dinamic'e o$erati e, non concettuali# *ros$etti a $aternalistica e $ros$etti a dell"autonomia# =a questo ri,uarda non solo il fondamento, ma la fondazione di un ra$$orto clinico s$ecifico# +uardate c'e questo $u/ sembrare un discorso teorico, ma 'a conse,uenze ben $i@ tra,ic'e di una catti a teoria# Le teorie sono im$ortanti, e si ri$ercuotono in fatti# Aell"effettuare inter enti $arzialmente di ersi da concrdanti# 5in iare la decisione in alcuni casi $u/ essere im$ossibile, e di$ende dalla ita del $aziente# I ,iudicio dico, es$ressamente# Aon % accettabile una cosa medica# 3ui siamo in contatto con uno dei ,arandi temi della bioetica clinica, c'e % inanzittuto un $roblema identitario. Chi % il medico# 4 luo,o$restazione su ric'iesta, o qualcuno di $i@, o qualcosa interamente di erso& 2ll"interno di di ersit1 di o$inioni, % un alternati a c'e corre una di ersit1 di o$inioni# Da un lato, la ita umana costituisce un bene dis$onbile# Se arri ain sos$edale un as$irante suicida ancora i o, lo de o curare, ma,ari anc'e qualc'e de$ressi o# Dall"altro, ci sono quelli c'e considerano il bene ita come un bene senza dubbio $rimario e merite ole della massima tutela, ma non $er questo asso,,ettato ad un re,ime di assoluta indis$onibilit1, do endosi tenere in considerazione il alore c'e il sin,olo i attribuisce, alla luce dei $rinci$i e delle scelte morali c'e riflettono il senso c'e o,nuno conferisce alla $ro$ria esistenza#

Conclusioni del parere del CNB


3ueste o$inioni si a,,re,ano in due $olarit1# =a,ari questa di er,enza, il comitato 'a $ermesso alcune condi isioni# <ro erete una contestazione frontale# Detto due $ara,rafi $rima, sulla contestazione sull"a,ire bene come medico# .ssi non sono soltanto soltanto quelli consistenti nell"adem$iere sentenze# 2mericanB&C9 a un so,,etto si adossano altre res$onsibilit1 in funzione della sua $osizione in relazione al bene in ,ioco# Il medico 'a assunto alcune res$onsabilit1 $ubblic'e c'e lo es$on,ono di $i@ a certe situazioni# Il medico 'a il do ere di ,aranzia9 sono ,aranti i medici, i i,ili del fuoco, c'e 'anno sal ato c'i si sono sal ati, sono $i@ es$osti# *ensiamo all"incidente -/11, i i,ili del fuoco, c'e sal a ano $ersone, erano $i@ es$osti all"attacco dei media# 0'e questo non si risol a in uno sbri,ati o adem$imento bruocratico, ma sia $receduta da un"ade,uata fase di comunicazione e interazione fra il so,,etto in ,rado di fornire le informazioni necessarie Bil medicoC ed il so,,etto c'iamato a com$iere la scelta Bil $azienteC# Si aus$ica c'e nonstante la difficolt1 dela ita in re$arto, sacrsit1 di medici, ci sia sem$re questo dialo,o, $erac'( considerato questa rinuncia, % necesaria la $resenza di requisiti di consa$e olezza# 0olmare la dis$arit1 di $osizione tra medico e $aziente ; un asimmetria di cui $arla bene il libro, tra il sa$ere del medico e del $aziente# Il $aziente $u/ anc'e essere un medico, ciononostante, non $u/ essere considerato $er una considerazione o,,etti a del suo stato#

Sartea/Don Victor

Lezione 18 - 01/12/2010

2nc'e un $articolare e entuale e com$etente ric'iesta di sos$ensione dei trattamenti da $arte del $aziente ; su$$ortato da un"o$$ortuna consulenza ; $otr1 utilmente contribuire al formarsi del medico di una ade,uata alutazione del caso# *erc'( non di rado, risulta $articolarmente difficile accertare in concreto l"effetti a sussistenza di un accanimento clinico-dia,nostico# In questi casi, il contributo so,,etti o % tutt"altro c'e indifferente al medico9 il $roblema % qual"% il limite di questa funzione dal $unto di ista del $azietne# D"altro lato, ci do rebbe essere una consietente o,,etti it1 del sa$ere medico# L"a,ire medico ci dice c'e c"% qualc'e cosa di o,,etti o, non soltanto uno scambio tra $ersone#

Analisi di punti della conclusione


5) 3uando, nel caso di $aziente com$enetente in condizione di di$endenza Bs$ie,ataC, la rinuncia alle cure ric'ieda, $er essere soddisfatta, un com$ortamento atti o da $arte del medico, a riconosciuto a quest"ultimo il diritto di astensione da com$ortamenti ritenuti contrari alle $ro$rie concezioni etic'e e $rofessionali# 2 lar,a ma,,ioranza, il 0A8 'a ritenuto c'e il $aziente abbia in o,ni caso il diritto ad ottenere altrimenti la realizzazione della $ro$ria ric'iesta di interruzione della cura, anc'e in considerazione dell"e entuale e $ossibile astensione del medico o dell"(qui$e medica# 3uesto % il $unto $i@ ciritico del testo ; l'impostazione giuridica della condizione clinica# La condizione clinica $u/ a ere un rilievo ,iuridico, ma nel suo decorso non do rebbe a er ra,ione $er un ra,ionamento ,iuridico# Il ra$$orto di forza - di ieto di im$osizione sessuale sulle sc'ia e ; mi tro o in una relazione asimmetrica# Aon do rei abusare della situazione di $ericolo di ita# 3ui la situazione di enta strettamente ,iuridica# Vi 'o s$ie,ato ; il 0A8 sono un insieme di membri, di isi in sottocommissione# Diritto $enale di 8olo,na, il ta,lio ,iuridico si $erce$isce in questo $unto, ma anc'e ,li altri# 4 saltata com$letamente l"alleanza tra medico e $aziente# La isione della medicina non do rebe andare in questa direzione, ma non $osso ese,uire questa ric'iesta# 5i$ro iam oa dialo,are ; il dialo,o si risabbia di nuo o, non si riecse a farlo# Vi sto raccontando la situazione di 6'elb7, quel dialo,o non si riesce a ri$ristnare# 2 quel $unto, o $er iniziati a del medico c'e decide non di abbandonare il $aziente, siamo arri ati in uno $unto di stallo, se lui non uole, non mi assumo la res$onasbilt1 di questa crisi# D"altro lato, questo testo del 0A8 $re ede di assicurare al $aziente un analo,o diritto# 3uesto sca,iona il medico di fare quelo c'e 'a fatto $rima# 6'elb7, quindi a e a il diritto di fare questo& .ra un caso $i@ confuso, $erc'( non era solamente una ric'iesta di interruzione ita# Aon era una sedazione $alliati a, la quantit1 di farmaco iniettata in or,anismo, sca,iona un $o"# *er/, colloca do e entrambi so,,etti sono titolari di un diritto#

Numeri 6 e 7
6) LDesi,enza di una $iena alorizzazione dellDalleanza tera$eutica conduce a sti,matizzare o,ni $rassi di abbandono tera$eutico, il cui risc'io $are essere $articolarmente diffuso - sebbene non sem$re accom$a,nato da una $iena consa$e olezza da $arte de,li o$eratori - $ro$rio nelle societ1 con sistemi sanitari altamente com$lessi e tecnolo,icamente a anzati# 7) 4 ribadita la ,rande im$ortanza della diffusione dei trattamenti $alliati i9 attra erso tali $res)di la medicina tenta di offrire al $aziente il su$$orto necessario ad affrontare la fase terminale dellDesistenza nel ris$etto dei alori della $ersona e della solidariet1 umana# Voi $oi i le,,erete con cura queste $ostille# *enso c'e stiamo facendo un ,raduale s$ostamento nei temi di fine della ita, sia nei casi di $azienti terminali, sia nei $azienti come .n,laro nello stato e,etati o, $i@ discutibile da un $unto di ista tecnico# >o oluto mettere al centro questo $assa,,io tra le $rime $roblematic'e dell"etica# *erc'( consiste in questi& Si $arla della libert1 dei

Sartea/Don Victor

Lezione 18 - 01/12/2010

,enitori, sono in ,rado manifestare una era autonomia# 0"% un $roblema di tutela di im$otenza assoluta, e $er questo si atti ano discussioni# Ael fine ita, nelle situazioni terminali, c"% la libera autodeterminazione del so,,etto# Ael nome di quella com$onente so,,etti a della alutazione obietti a, a sentito, consultato, coin olto nelle decisioni, costantemente informato, questa tema della libert1 $u/ entrare in situazioni do e si mette in ,ioco la ita# 0'i % c'e dis$one della $ro$ria ita& Il so,,etto libero# La libert1 umana % titolata a dis$orre anc'e di dis$orre della ita del medesimo indi iduo c'e la $ossiede o$$oure no& 3uesta % una domanda im$ortante# Eant quando ne $arla, non riflette, se non in $iccolissima $arte, con una sua sensibilit1 reli,isoa, ma ar,omenta contro il suicidio, in modo freddo, ma interessante#

Don Victor
Se olete dire qualcosa sulle cose c'e abbiamo detto ultimamente, sarebbe carino c'e, se qualcuno uole dire, dica# Se in ece, non dite niente, ado a anti# Dell"articolo FF# Do$o l"articolo F2# Aote ole, questo e lo ricorderete# L"articolo FF $er la dell"informazione all cittadino# CAPO ! nformazione e consenso Art. "" # nformazione al cittadino # Il medico de e fornire al $aziente la $i@ idonea informazione sulla dia,nosi, sulla $ro,nosi, sulle $ros$etti e e le e entuali alternati e dia,nostico-tera$eutic'e e sulle $re edibili conse,uenze delle scelte o$erate# Il medico do r1 comunicare con il so,,etto tenendo conto delle sue ca$acit1 di com$rensione, al fine di $romuo erne la massima $arteci$azione alle scelte decisionali e lDadesione alle $ro$oste dia,nostico-tera$eutic'e# ?,ni ulteriore ric'iesta di informazione da $arte del $aziente de e essere soddisfatta# Il medico de e, altres), soddisfare le ric'ieste di informazione del cittadino in tema di $re enzione# Le informazioni ri,uardanti $ro,nosi ,ra i o infauste o tali da $oter $rocurare $reoccu$azione e sofferenza alla $ersona de ono essere fornite con $rudenza, usando terminolo,ie non traumatizzanti e senza escludere elementi di s$eranza# La documentata olont1 della $ersona assistita di non essere informata o di dele,are ad altro so,,etto lDinformazione de e essere ris$ettata#

L"articolo FF a me sembra affascinante $er ra,ioni di erse dal quello F2# Vi dico le tre ra,ioni# Interessante, e'& L"articolo FF ; 'a F ra,ioni# FFF# 0omunque, $rima ra,ione $er cui a me sembra affascinante9

Sartea/Don Victor

Lezione 18 - 01/12/2010

Prima ragione:
###de ono essere fornite con $rudenza##! inanzitutto, qua si dice c'e devono essere fornite# Il medico de e fornire questo# 3uello c'e si de e fare, si fa# 3uesto % un qualcosa da conquistare# Aoi molte olte abbiamo un carattere do rei fare, ma forse no, ma forse do$o# =a $erc'( lo de o fare io# Gacciamolo insieme### Il medico % un uomo uomo# 0os) come il medico % una donna donna# Il medico, secondo me, non $u/ essere un ra,azzino# I ra,azzini ,iocano, noi non ,ioc'iamo# Hn re$arto $u/ essere considerato in mille modi, ma sicuramente non % un $osto do e si ,ioca# 3uello c'e si de e fare, si fa# *er/, questo irc'iede carattere# 3uesto ric'iede c'e un medico c'e ti ,uardi in faccia# 2 ete $resente le $ersone c'e quando ti $arlano ,uardano altro e# *erc'( non ,uardano in faccia# Hno $u/ dire9 ma questo c'e c"entra& 3uando de i dire delle cose, scri i dei bi,liettini# Hna $ersona c'e 'a la ca$acit1 di realizzare all"esterno quello c'e 'a dentro# 3uesto % la maturit1 umana, e c'e $ertanto % le,,ibile all"esterno con serenit1# 0io%, noi dobbiamo sa$ere quello c'e fa il colle,a# De o a ere la ca$acit1 di dire le cose c'e de o dire# Senza farmi bloccare dalla $aura, dal timore, dall"insicurezza, dai fantasmi, dai mollicci### Ao# *er/ $er questo si de e a ere fortezza# Senza la fortezza, noi questo non lo facciamo# 4 la fortezza si $u/ conquistare e si $u/ ricu$erare, si $u/ aumentare e diminuire, $erc'( essendo una ca$acit1 umana di resistere, di contrattacare, de e essere una realt1 c'e nell"umano cresce o diminuisce, ma % una realt1, c'e % molto le,ata alla realt1# Io $er esem$io $osso dire al colle,a <e ne $uoi andare $er fa ore!# =a questo, uno dice, % facile dirlo quando stai la# *er/ % ero# *ote o non dir,lielo, ma mi sarebbe rimasto dentro# 0io%, le cose c'e abbiamo in testo, nel modo ,iusto, ra,ionandoci $rima, dobbiamo sa$ere affrontare la realt1, saremo $i@ anti$atici cos), ma saremo $i@ tras$arenti# . $i@ siamo tras$arenti, $i@ siamo forti# Da questo $uinto di ista, questo sembra c'e questo % $erc'( l"articolo FF sia affascinante# Il medico de e, nella relazione, il fatto di $arlare e di dire la dia,nosi infausta# 2bbiamo $arlato del $roblema con ,li oncolo,i# 0ome fai a risol ere un $roblema& Gai un modulo& Hn sito& Hna dro,a& Ae,li anni di $iombo, si sa$e a quando si face a un $esta,,io, $erc'( i quelli c'e $esta ano fuma ano il 'as'is'# Il $esta,,io % $azzesco ; tu $rendi una $ersona, la isoli, col$issci le ,ambe finc'e cada, e $oi sistematicamente ai col$endo# Infatti, non c"era allora nessuno ca$aci# *er >as'is', assassino# 3uelli c'e do e ano uccidere fuma ano il 'as'is'# *er cui uno dice, ci facciamo le canne e facciamo una dia,nosi infausta& Dobbiamo essere ,ente forte, c'e 'a fortezza nell"affrontare la erit1, anc'e se costa fatica# *er fare questo, dobbiamo esercitarci ad affrontare la erit1# Si trasforma in una decisione c'e in uni ersit1, re$arto, non sono $i@@ un ra,azzino, e la non ci ,ioco $i@# 3uesti anni, sem$re di $i@, c"% una ti$olo,ia di colle,'i c'e mi fanno star male# Sono quelli c'e affrontano con mentalit$ di gioco l"uni ersit1# =i fanno star male# Sono $atetici# Li tro o $atetici# 0ome tro o $atetici ,li esibizionisti# Ieri ,uarda o uno a mensa, e dice o9 $orca miseria, ma questo o 'a fumato, o uole farsi $$ro$rio ,uardare a tutti i costi, o % scemo#! 3uesta $ersona io non a e o isto $rima# *oi a mensa### 0io%, uno c'e % a mensa, quando io edo ,ente cos), % interesante# Hno si de e fermare un attimo e $ensare# Vi consi,lio di ,uardare con calma# Vi consi,lio di ,uardare le $ersone con calma# Io abitualmente cerco di sedermi in fondo e ,uardarli, $erc'( lo $redili,o# *erc'( $enso c'e $er esercitarsi a $arlare, si de e esercitare nel ca$ire le $ersone, e lo $rimo ste$ c'e abbiamo % l"osser azione# ?sser ate le $ersone9 $erc'( fa cos)& 0ome $arla, il tono della oce, come non $arla, come ,uarda, c'i ,uarda, com"% seduto# 0i sono $ersone c'e sono sedute come sono cadute# 4 di erso# <ante cose# *oi dice9 se uno sta insieme a,li altri, $er dire un altro esem$io ,enerale9 sta con ,li altri $er/ c"'a le cuffie# . balla# =a questo % interessante# Interessante $erc'(&

Sartea/Don Victor 4 interessante#

Lezione 18 - 01/12/2010

?$$ure, cosa c'e $u/ ca$itare9 uno c'e a a mensa con l"i*od,in ta olo con l"altra ,ente, e man,ia ascoltando la musica# Aoi dobbiamo arri are ad essere $ersone senza fronzoli inutili# 2bbiamo tro$$e cose da fare $er essere esibizionisti# Saremo sem$re un $o" esibizionisti, $er carit1# *er/ non stiamo a ,iocare# ?,ni olta c'e le,,o il codice, la cosa c'e mi affascina di $i@ % le,,ere il titolo il medico!# Il medico non $u/ essere esibizionista, accidenti# .cco $erc'( mi col$iscono# <i su$$lico, ti do 10"000 euro al mese, ma non fare il medico# ?$$ure una $ersona falsa# =edico falso& ?$$ure medico anitoso& ? uno c'e non affronta i suoi $roblemi& 4 una bomba a orolo,ieria# 0ome fa ad affrontare i $roblemi de,li altri se non affronta i suoi& Seconda ra,ione $er cui mi sembra affascinante l"articolo trentatre#

Seconda ragione:
2C .sercitarsi a dire le cose necessarie# Dobbiamo sa$er dire le cose c'e o,liamo dire# 4 un esecrizio c'e i consi,lio ,i1 di realizzare# 3uando a ete qualcouno c'e olete corre,,ere, lo do ete corre,,ere# Gra l"altro, $i@ fate questo e meno $arlate alle s$alel# Il medico c'e $arla alle s$lalle % quelo ti$ico c'e fa il $atetico $usillanime c'e scarica le sue insicurezze sulla mo,lie del $aziente# Vole a dire c'e ci sono anc'e$ersone a cui sono state dia,nosticate malattie serie c'e do$o l"e ento 'anno ma,ari odiato $er il resto della loro ita il medico c'e ,lielo a e a detto# Il medico de e sem$re a ere il cora,,io di dirlo# Saint .Iu$er7 ; moto bello del Sainte .Iu$er7 ; iconosce la terra $erc'( da resistenza# Se io consoco le cose necessarie, im$aro a dirle, $erc'( s$erimento il modo in cui l"'o detteo# *er esem$io, $rima 'o detto la cosa al colle,a, ma $oi mi son reso conto di a erlo detto male# *er/, a dirle le cose le im$ara a dirle# 2 non dirle, uno im$ara non dirle, e im$aa anc'e i sotterfu,i, ,ioca di s$onda# Io de o im$arare a dirle le cose, $er/ dicendole# Aon de o a ere tanta $aura di sba,liare# De o a ere $aura di non sba,liare, $er/ s$esso il terrore iene $erc'( sono anitoso, i o dal ,iudizio de,li altri, e sono insicuro, ma sono insicuro ma $erc'( non i o# 2nni fa, sta amo in barca sulla barca, sul +ar,ano# 0"era uno c'e non face a mai il ba,no# 2 ea la insicurezza di stare in barca $erc'( non nella ita di quella $ersona, c'i li do r1 dire c'e sta $er morire sono io# 0"% $oco da fare ; il medico, nella ita di tante $ersone, sar1 quello c'e dir1 c'e quello 'a $oco tem$o da i ere# 2 meno c'e non ci sia un miracolo, morir1 $rima di natale# ?,,i, qualcuno lo sta dicendo# Se $ensi c'e $er te % un dramma, $ernsa al $aziente quale dramma % $er lui# Io de o im$arare a dire queste cose, ma de o im$arare a dire al mio amico ; $ettinato cos), fai sc'ifo# =a tu ti esti a caso o$$ure ci $ensi $ure& ?$$ure, ti de i la are# +uardate c'e certe olte, c'e $er/ biso,na dirsi# 3uando a ete qualcuno c'e do ete dire c'e $uzza, ,lielo do ete dire# . do ete dir,li come fare a non $uzzare $i@# +uarda, ti 'o $ortato un re,alo# Si de e dire nel modo ,iusto# Lic'a# *ro are $er credere# Lic'a# Aoi dobbiamo im$arare a dire queste cose# ?$$ure edere alcuni colle,'i ostri c'e si estono come in endita# =a biso,na c'e qualcuno ,lielo dica# *er/ qualcuno ,lielo de e dire# 3uesto qua % un numerario dell"?$us Dei, un creati o, la ora in un ambiente molto c'ic# Hn ,iorno cena di ,ala# . sta a in un ta olo di 10 $ersone, ele,antissime# Sta ano $arlando dei delitti! all"interno dell"?$us Dei, a $ro$osito di Dan 8ro:n# Ma sai perch, ci sono tanti delitti che salgono all'Opus ei!# Lui ascolta la storia, tutto affascinato# *oi infine dice, sc'erzando, c'e lui % un membro dell"?$us Dei e c'e li uccider1 tutti# *oi ,li 'a s$ie,ato eramente cos"% l"?$us Dei, $oco alla olta# 8iso,na sa$erle dire le cose# Se uno dice calunnie! non sarebbe stato il modo ,iusto#

Sartea/Don Victor

Lezione 18 - 01/12/2010

Terza ragione
.sercitarsi con le $ersone di andare a fondo# =a io 'o il diritto di curarmi della ita di qualcuno& Io 'o il diritto di entrare nella ita di qualcuno& Aon % banale# Il medico de e esercitarsi ad entrare nella ita delle $ersone# Di fatti, noi tutti entriamo nella ita de,li altri# ?,ni olta c'e $ro$oniamo# 2ttenzione a non cadere nella matassa del $oliticamente corretto ; io non entro nella ita de,li altri# *oi, a olte ci azzecc'iamo, a olte no# 2 olte ci a bene, a olte ci a male# . su questo anc'e, la terra de,li uomini, a olte im$ariamo, ma a olte dobbiamo anc'e essere dis$osti ad essere mandati 2 quel $aese# Il $aziente a un certo $unto sco$$ia a $ian,ere# La ita % fatta di queste occasioni# =a dobbiamo comunque c'iedere i tre $erc'( alle $ersone# La comanda, cos) sem$lice come stai& . uno dice $erc'( ; % uno dice, al$'a# *erc'( al$'a& . continuare a c'ieder,li $erc'( fin quando lei orr1, ma i tre $erc'( sono necessari# *erc'(& *erc'( con tre $erc'( stiamo eramente $arlando# .cco $erc'( torniamo al $unto iniziale, ,uardare le $ersone e dire ; ma $erc'( fa cos)& . da anti alla $rima ris$osta ; ma $erc'(& . alla seconda ; $erc'(& . $oi l"ulteriore $erc'(& *erc'%, quando io 'o i tre $erc'( lo $osso aiutare#