Sei sulla pagina 1di 2

Don Victor

Lezione 3 04/10/2010

Continuazione della volta scorsa chirurgia plastica


La diagnosi della chirurgia plastica difficile perch qualunque cosa si fa ha un impatto soggetti o enorme! "ifare il naso ad una non significa che star# contenta con quel naso! $ome si oggetti izza il dato estetico% $on i chirurghi estetici &isogna cam&iare il paradigma in am&ito diagnostico! De o fare riferimento a degli indicatori' che siano oggetti i! (ltrimenti non posso fare una diagnosi! )eaut* +ithout &rain is nothing, Do&&iamo creare un paradigma di erso' un concetto di erso! -on la domanda quanto sei &ella' ma quanto sei !e!n!u!s! quanto il tuo !e!n!u!s!% $he impatto si ha su di esso! )isogna creare un paradigma interpretati o che non modifica la &ellezza! .uali sono gli occhi pi/ &elli% La cosa soggetti a e relati a! 0l naso de e essere in proporzione al iso! 1 un concetto che non possi&ile ridurre ad un elemento quantitati o e &asta' un qualcosa di integrato! 2orse tra 10 anni potremo immettere un concetto di erso dalla &ellezza! 1 un elemento' ma non l3unico elemento! La &ellezza non de e essere ridotta a questa componente! Dipende dal fatto se oglio solo un corpo &ello oppure di pi/! 4e oglio un corpo &ello a prescindere dall3intelligenza' allora o oglio usare nella maniera pi/ oggetti ata possi&ile! 5er6 i erre da soli &ello% -on a ere un amore &ello% 7n esperienza di &ellezza esistenziale! Vi reste con una tresca% La &ellezza s8 su&ito corporale ma anche esistenziale e la &ellezza quello che nella misura in cui comporta la &ellezza esistenziale! 5rendiamo una ragazza &ella e scema' a parte il corpo un macello e insopporta&ile! 0l concetto di &ellezza esistenziale' di &ellezza come godimento della ita' ha &isogno di un paradigma e di un concetto nuo o che integri la &ellezza in tutte le sue dimensioni! Art. 4 Li&ert# e indipendenza della professione 9L3esercizio della medicina fondato sulla li&ert# e sull3indipendenza della professione che costituiscono diritto inaliena&ile del medico! 0l medico nell:esercizio della professione de e attenersi alle conoscenze scientifiche e ispirarsi ai alori etici della professione' assumendo come principio il rispetto della ita' della salute fisica e psichica' della li&ert# e della dignit# della persona; non de e soggiacere a interessi' imposizioni e suggestioni di qualsiasi natura! 0l medico de e operare al fine di sal aguardare l:autonomia professionale e segnalare all:<rdine ogni iniziati a tendente a imporgli comportamenti non conformi alla deontologia professionale!= 5ensiamo a un paziente in coma! Le decisioni sul da farsi anno prese sulla &ase delle &est e idences! 5er agire e prendere una decisione di inter ento che cosa de o sapere% 5rima di tutto la storia clinica del paziente> uno stato egetati o persistente! 0n &ase alla metanalisi non pu6 essere detto irre ersi&ile perch non sappiamo nulla> non ci sono lesioni che giustifichino il coma! Lo stato egetati o ha il riflesso di deglutizione' ritmo sonno? eglia' e gli occhi che seguono quello che si sta indicando quindi di erso dal coma! Disponiamo di e idenze di due tipi in questi casi> esperienze dirette di reatti it# episodica> e@tra &od* e@periance> sono collegate con le esperienze di morte apparente! Aente che torna dal coma e racconta! Vole ano che lo lasciassero in pace! $he e idenza ha un3esperienza di questo tipo% 0l racconto della morte iene fuori in alcune narrazioni! Bsperienza Cesperimento%D di <+en> 5rendiamo due indi idui' uno in stato egetati o e

Don Victor

Lezione 3 04/10/2010 uno no! .d entram&i si spiega quello che si uole fare! 4i chiede di immaginare di giocare a tennis e si atti ano in entram&i le stesse zone fino a quando il medico non dice &asta! 4econdo tentati o> si d# un3indicazione che atti i l3orientamento spaziotemporale> de i immaginare dalla tua camera da letto alla cucina! (nche in questo caso entram&i i pazienti reagiscono allo stesso modo! .uesta un3e idenza (! in quel paziente c3 una volont residua! (nche quando il paziente non risponde non significa che non ha coscienza residua' ma che non sono stato in grado di rilee arla! $i possono essere falsi negati i ma non falsi positi i! 5u6 capitare anche che uno non colla&ori!

$onoscete la tecnica della risonanza magnetica% La risonanza magnetica funzionale che se fai una risonanza al cer ello' le cellule engono colorate in maniera di ersa a seconda della stimolazione' a seconda dell3atti it# cere&rale! $3 una risonanza nella coscienza residua di un indi iduo in stato egetati o% 1 &ene approcciarso alle decisioni con le e idenze! -el caso Bnglaro stata presa una decisione senza alutare le e idenze! La alutazione dei casi come quello Bnglaro pu6 essere distur&ata dalle ideologie! )isogna a ere una alutazione che si fondi sull3etica del la oro &en fatto! )isogna approcciare gli atti medici in modo impecca&ile! 0n primo piano de e esserci la perfezione dell3atto professionale! 0l pazientre in coma ha coscienza' non posso trattarlo quindi come uno che non ha coscienza!