Sei sulla pagina 1di 3

Ecco a voi le istruzioni per realizzare un talismano di Giove, tratte dal saggio Magia Astrale e Talismani.

. Come creare immagini astrologiche dotate di potere magico. TALISMANO DI GIOVE In questa sede ci occupiamo dei talismani di Giove in quanto adatti per favorire i guadagni. Ma non si tratta dellunico effetto dei talismani di Giove, che possono essere creati anche per altri scopi. A questo proposito vi rimando a quanto gi detto a proposito dei quadrati magici dei sette pianeti. Gli effetti di un talismano planetario sono infatti gli stessi di quelli indicati da Agrippa a proposito del quadrato magico di quel certo pianeta. Condizioni astrologiche essenziali. Giove devessere nel suo domicilio o esaltazione, allAc o al Mc. La Luna non devesse re in debilit essenziale; la Luna e Giove non devono essere afflitti in alcun modo, e possibilmente devono essere in aspetto ai benefici. Se possibile, la Luna si applichi a Giove. La Luna devessere crescente in luce (Per istruzioni pi dettagliate v. la parte generale). Materiali su cui incidere il talismano. I talismani di Giove, come vedremo, possono essere realizzati in diversi materiali. Lo stagno tipicamente governato da Giove, ma presenta alcuni inconvenienti che dal punto di vista pratico lo rendono meno adatto delloro o dellargento metalli che, come ci ricorda Cornelio Agrippa, dipendono anchessi da Giove. Lideale sarebbe aggiungere un po di stagno fuso alloro o allargento della medaglia. Agrippa ricorda anche alcune pietre, che potrebbero anche essere incastonate nel talismano o portate con esso, qualora abbiano propriet che facilitano gli scopi che ci proponiamo di ottenere. Se poi si opta per un talismano in forma di anello, si dovrebbe incidere limmagine direttamente sulla pietra da incastonare. Le pietre legate a Giove sono il giacinto, il berillo, lo zaffiro, la tuthia, lo smeraldo, il diaspro verde, e in generale tutte le pietre di color verde e celeste1. Immagine da incidere sul davanti insieme al nome della persona. Per ciascun tipo di talismano planetario il Picatrix e Cornelio Agrippa indicano pi di una possibile immagine, e a ciascuna attribuiscono poteri specifici. In ogni caso danaro e onori sono i principali significati di Giove anche in astrologia, quindi un talismano di Giove rappresenta sempre un efficace aiuto in questi campi, e ancor pi se in sede elettiva prestate una particolare attenzione alla seconda casa (per la ricchezza) e alla decima (per gli onori). Esaminiamo prima le immagini a proposito delle quali il Picatrix non specifica un particolare tipo di effetto, e che quindi possono essere usate per tutte le cose governate da Giove (in primis la ricchezza, appunto). Una prima immagine di Giove quella di un uomo che siede su unaquila, avvolto in un panno, i piedi sui fianchi dellaquila, che regge nella mano destra lestremit del panno in cui avvolto. Una seconda immagine di Giove quella di un uomo dal volto leonino e con zampe di uccello; ai suoi piedi tiene un drago con sette teste, e nella sua destra ha un dardo che sembra voler conficcare nella testa del drago.
1

C. Agrippa, op. cit, libro 1, cap. 26

Unaltra immagine quella di un uomo coperto da un drappo di lino che cavalca un drago e che tiene una lancia in mano. Oppure potete incide limmagine di un uomo dalle vesti color del croc o che cavalca unaquila e tiene un panno nella destra e delle noci nella sinistra. Vi poi unimmagine a proposito della quale si specifica che accresce ricchezza ed onori, porta una buona vita e molti figli e rende capaci di fare cose buone e di non essere ostacolati n danneggiati dai nemici. Limmagine quella di un uomo coronato con le mani alzate nellatto di pregare, seduto su un trono i cui quattro piedi poggiano sul collo di quattro uomini alati. Limmagine devessere incisa in pietra bianca nellora di Giove, con Giove che sorge nella sua esaltazione. Cornelio Agrippa definisce amorini i quattro uomini alati, e specifica che limmagine devessere preferibilmente incisa nel quarzo. Questi sono i talismani di Giove tratti dal Picatrix. Altre immagini di Giove sono presentate da Cornelio Agrippa. In particolare c unimmagine che porta una vita pia, onorata e fortunata, ed quella di un uomo dalla testa di leone o di ariete e dalle zampe di aquila, vestito di giallo e chiamato figlio di Giove. Potete dunque anche incidere questa dicitura sotto limmagine. Sigilli da incidere sulla parte posteriore insieme al glifo del pianeta e al motto. Come in tutti i talismani planetari, bisogna incidere sulla parte posteriore il sigillo del pianeta, del suo spirito e della sua Intelligenza, nonch il glifo del pianeta. Se non c spazio per tutti e tre i sigilli, incidete almeno il sigillo del pianeta e quello della sua Intelligenza (oltre al glifo). Per le figure in questione vi rimando alla parte generale. Nella parte posteriore del talismano potete invece incidere un motto a vostra scelta, in latino o in ebraico, tratto per esempio da un brano della Bibbia o di altra opera (non soltanto religiosa) in cui si parla di prosperit economica. Per esempio un versetto biblico come UT CONSEQUERERIS PROSPERITATEM (Deuteronomio 8:18). Incensi. Potete usare lignum aloe, ma anche ogni altra fumigazione di odore gradevole e che favorisca la prosperit. Indumenti. Meglio vestirsi di color oro, porpora o giallo. Si tratta di colori gioviali, e tra questi il pi indicato per la ricchezza il color oro. A proposito delle preghiere a Giove, il Picatrix raccomanda di vestirsi con un mantello bianco, una cintura e un anello al dito, in cui sia posta una croce. Non necessario seguire tutte queste raccomandazioni n necessario seguirle alla lettera, ma se lo si fa gli effetti della nostra preghiera saranno sicuramente pi potenti. Vi ricordo che possibile rivolgere una preghiera a un pianeta anche a prescindere dalla consacrazione di un talismano. Tovaglia e candele. Possono essere di color oro, porpora o giallo.

Invocazione. Nel capitolo settimo del terzo libro del Picatrix vi sono sette preghiere planetarie (una per ciascun pianeta). Personalmente sono solito recitare lInno Orfico al pianeta, al quale aggiungo una formula personale che talora modello in parte anche sulle preghiere del Picatrix. Ecco lInno Orfico a Giove: O tu che hai l'eccelsa forza per sempre indistruttibile di Zeus, Zeus molto onorato, grande Zeus indistruttibile, a te noi offriamo questa testimonianza liberatrice e questa preghiera. O re, attraverso il tuo capo apparvero queste cose divine, la dea madre terra e le erte cime dei monti e il mare e tutto quanto il cielo dentro racchiude. Zeus Cronio, con lo scettro, Kataibates, dall'animo forte, di tutto generatore, principio di tutto e di tutto fine, che scuoti la terra, che accresci, che purifichi, che tutto scuoti, Lampeggiante, Tonante, Folgoratore, Zeus che fai germogliare; dalle forme svariate, ascoltami, concedi salute perfetta e la dea Pace e fama irreprensibile di ricchezza. (Da Inni Orfici ed. Lorenzo Valla trad. Gabriella Ricciardelli) Angelo e spiriti del pianeta da invocare. LArcangelo di Giove (e del sesto Cielo da esso governato) Sachiel. Secondo il Picatrix il nome che raccoglie tutti gli spiriti di Giove (e quindi la loro base o radice) Demehuz Lo spirito alto detto Dermez, quello basso Matiz, quello destro Maz, quello sinistro Deriz, quello anteriore Tamiz, quello posteriore Foruz. Lo spirito del suo moto nel cielo e attraverso i segni ha nome Dehydez.. Come abbiamo gi visto, secondo Cornelio Agrippa il nome dellIntelligenza di Giove Yophiel, mentre lo Spirito di Giove Hismael. Tratto da Magia Astrale e Talismani. Come creare immagini astrologiche dotate di potere magico, pp. 119 ss., edizioni Lulu e Youcanprint, 2013 . Il libro pu essere acquistato su Amazon e gli altri rivenditori on line, oppure qui http://www.lulu.com/spotlight/Astrologo